23 June 2009

I limoni


Sarò via al mare per qualche giorno e mi prenderò una pausa dal blog. Vi lascio in buona compagnia di Eugenio Montale. Per letture poetiche estive visitare Il Giardino delle Esperidi. Se lasciate un messaggio abbiate la pazienza di attendere che abbia tempo (e voglia) di abilitarlo. Arrivederci!



Ascoltami, i poeti laureati
si muovono soltanto fra le piante
dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti.
io, per me, amo le strade che riescono agli erbosi
fossi dove in pozzanghere
mezzo seccate agguanta noi ragazzi
qualche sparuta anguilla:
le viuzze che seguono i ciglioni,
discendono tra i ciuffi delle canne
e mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni.

Meglio se le gazzarre degli uccelli
si spengono inghiottite dall'azzurro:
più chiaro si ascolta il sussurro
dei rami amici nell'aria che quasi non si muove,
e i sensi di quest'odore
che non sa staccarsi da terra
e piove in petto una dolcezza inquieta.
Qui delle divertite passioni
per miracolo tace la guerra,
qui tocca anche a noi poveri la nostra parte di ricchezza
ed è l'odore dei limoni.
.............................................................. (Eugenio Montale)

10 comments:

Elly said...

Un bacio

Nessie said...

Anche a te :-)

Massimo said...

Buone vacanze (fra meno di un mese "toccherà" anche a me :-).

Orpheus said...

Ciao Nessie:-) Divertiti e un bacione
Mary

Anonymous said...

Ciao Nessie, buon relax!
Scart

Nessie said...

Grazie Massimo e Mary. A presto.

CarloMartello said...

Ciao Nessie, buon Mare!!!

CarloMartello

CloseTheDoor said...

Buone vacanze :)

Josh said...

Beh ci siamo scritti anche in pvt...Comunque divertitevi! :)

Nessie said...

Grazie amici! Contraccambio l'augurio. Anche se da Viareggio (località vacanziera per antonomasia) arrivano notizie catastrofiche.