14 January 2012

Eurogendfor, un'altra porcheria della Ue

Mi corre  l'obbligo morale di diffondere quanto la nostra vigliacchissima stampa tace volontariamente riprendendo la notizia già postata da Bisquì e da Eleonora su un'ulteriore consistente cessione di sovranità del nostro paese già in via di smantellamento: lo scioglimento della benemerita Arma dei Carabinieri in un corpo "alieno" detto EUROGENDFOR.
Ida Magli insorge nel suo sito dicendo che i nostri politici ci odiano. E' la verità.


 nostri governanti ci odiano e ne abbiamo le prove ogni giorno. Visto che i Carabinieri sono l'unica istituzione dello Stato nella quale gli Italiani abbiano fiducia e da cui si sentano protetti "davvero", ossia senza l'acredine implicita ed esplicita degli altri corpi dello Stato, i governanti ce li tolgono. La decisione di abolire le polizie nazionali armate risale a molti anni fa ed è stata presa dall'Unione europea, naturalmente per togliere potere ai singoli Stati nel modo più efficace: assumendo in proprio le funzioni di controllo sull'ordine pubblico e su moltissime altre situazioni "delicate" delle quali non ci è stato detto nulla. Esistono i "Trattati", firmati quindi anche dall'Italia, ma come al solito ci vengono tenuti nascosti, con la complicità dei mezzi di comunicazione di massa, perché i governanti sanno benissimo di agire contro la volontà e gli interessi dei cittadini.
La questione "Unione europea", infatti, è chiusa in una sola affermazione: i singoli Stati debbono sparire, assorbiti dall'Europa, possibilmente senza che i cittadini se ne accorgano. Per questo i governanti collaborano nel silenzio più fraudolento, facendo entrare nel corpo dello Stato il cavallo di Troia che porta all'interno il nemico europeo sotto le vesti di "Italiano", come è successo recentemente con il nostro governo.  

Qui  l'articolo a firma Solange Manfredi dal titolo "L'Eurocrazia si prende  l'Arma" che informa nel dettaglio cosa ci aspetta dopo il MES , il superstato di polizia tributaria, e dopo il Fiscal Compact : 

"Aboliscono i Carabinieri», sussurra un maresciallo preoccupato. Per un inspiegato decreto eurocratico, non devono più esistere Polizie militari nei Paesi europei. Entro il 2011, se abbiamo capito qualcosa dell'ambiguo e silenzioso progetto, il nostro maresciallo preoccupato non sarà più «maresciallo» ma ispettore; l'appuntato diverrà «assistente», un brigadiere capo sarà sovrintendente, insomma saranno trasformati in agenti di polizia civili, senza stellette. Dipendenti degli Interni e non della Difesa. I Paesi che non aboliranno la loro Polizia militare andranno incontro a gravi sanzioni europee.


E tutto ciò, avviene nel più completo silenzio e senza la minima protesta. I Carabinieri sono, fra le istituzioni, quella che gode della maggiore e più costante fiducia dell'opinione pubblica; costantemente, i sondaggi mostrano che gli italiani lo sentono il corpo più sicuro, colonna storica della nazione: possibile che nessun politico o giornale sollevi la questione? Che tutti in silenzio accettino la cancellazione di un ente di così precisa identità, con due secoli di storia e tradizione militare? L'Arma ha da poco conquistato lo status di quarta forza armata (alla pari con l'Esercito, l'Aviazione , la Marina), ossia un'autonomia che gli alti ufficiali hanno fortemente voluto (e brigato, con la loro potenza ragguardevole presso la politica); è possibile che i generali adesso cedano quella autonomia ed autogoverno senza fiatare? Per quanto «usi a obbedir tacendo», la cosa appare strana.

La risposta si trova forse nel fatto che non tutti i carabinieri passeranno alla Polizia di Stato. Una parte del personale - soprattutto gli ufficiali - rimarrà nell'Arma, e manterrà le sole funzioni di polizia militare: non più però come corpo al servizio dell'Italia, ma come corpo sovrannazionale.

Confluendo in un nuovo leviatano eurocratico, denominato «Eurogendfor», orwelliana sigla per Forza di Gendarmeria europea. (http://www.eurogendfor.eu/)

Eurogendfor è nata in Olanda il 18 ottobre 2007 col «trattato di Velsen» (uno dei tanti trattati di cui i cittadini non sanno nulla), firmato dai Paesi che sono dotati di Polizie militari: Francia (Gendarmerie), Spagna (Guardia Civil), Portogallo (Guardia nacional) e Olanda (Marechaussée) e ovviamente, per l'Italia, i Carabinieri.

Eurogendfor è una super-polizia sovrannazionale. Cioè (articolo 5) «a disposizione della UE, dell'OSCE, della NATO o di altre organizzazioni internazionali o coalizioni specifiche». Una forza «pre-organizzata e dispiegabile in tempi rapidi» e capace «di eseguire tutti i compiti di polizia previsti nell'ambito delle operazioni di gestione delle crisi».

Quali crisi? Si allude cripticamente a quelle definite «nel quadro della dichiarazione di Petersberg». Così, ecco un altro trattato ignorato dai cittadini. Poche righe ufficiali avvertono che «Il Consiglio ministeriale della UEO, riunito a Petersberg, presso Bonn, approvò, il 19 giugno 1992, una Dichiarazione che individuava una serie di compiti, precedentemente attribuiti alla stessa UEO, da assegnare all'Unione Europea; le cosiddette 'missioni di Petersberg' sono le seguenti: missioni umanitarie o di evacuazione, missioni intese al mantenimento della pace, nonché le missioni costituite da forze di combattimento per la gestione di crisi, ivi comprese operazioni di ripristino della pace». (http://europa.eu/scadplus/glossary/petersberg_tasks_it.htm).

45 comments:

Anonymous said...

«The Joint Doctrine and Concepts Centre of the British military predict a breakdown of the global order in the next decade and other strategic thinkers are equally pessimistic».
Sì, quei signori sanno qualcosa.
Qualcosa che non ci dicono.
http://www.ilcrivello.altervista.org/marchio_della_bestia.htm
http://www.ilcrivello.altervista.org/crisi_economica_globale.htm
m

Vanda S. said...

Andiamo di male in peggio: ma chi li fermera' questi criminali e quando????

Nessie said...

Sì Vanda, di male in peggio: benevenuta dittatura totalitaria! e dire che questi criminali vanno pure bestemmiando di democrazia.

Anonymous said...

"L'ITALIA E' SOTTO OCCUPAZIONE STRANIERA"
Intervista a Gianandrea Gaiani

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=9687

m

johnny doe said...

Avevo letto quest'altra invenzione democratica in un articolo del democraticissimo Trattato di Lisbona,un obbrobrio giuridico firmato allegramente dai nostri politicuzzi collusi...forse manco l'hanno letto.
Queste squadre già son state impiegate nei disordini greci.
Se non scoppia una grande rivolta dei popoli europei siamo fotturi.

Pare che se ne stiano accorgendo i manifestanti di Romania,Croazia e Ungheria che bruciano bandiere europee,giustamente.Da noi calma piatta....mi tocca vedere una cinquantina di fessi che volevano occupare S.Pietro.

Pesce con le ali (Ettore Tangorra) said...

Ma cosa diavolo vi inventate??? Si tratta solo di ottimizzare risorse in un paese dove tutto è sempre di parte e dove tutto si muove troppo lentamente. pensate solo a come saremmo indietro senza lo stimolo dell'UE !!!

Pesce con le ali (Ettore Tangorra) said...

No, sono tutte fantasie: si tratta di ottimizzare risorse a vantaggio dei cittadini. Meno male che la UE ci stimola su questa strada sennò saremmo ancora il paese dove tutto si muove lentamente!

Massimo said...

L'idea di una forza di intervento rapida europea è buona in campo militare quando dobbiamo intervenire su vari scacchieri mondiali a difesa dei nostri interessi. Pessima come strumento di repressione interna, perchè conculca la libertà e l'indipendenza delle singole nazioni e dei popoli e va pericolosamente a braccetto con i mandati di cattura europei e con la possibilità di incriminare qualcuno, cittadino e residente in un altro stato, da parte e in base a norme di uno stato estero. Chi li fermerà ? Bella domanda ...

Nessie said...

Massimo, per favore, raccogli il mio invito a pubblicare questo post della Manfredi anche sul tuo blog: più siamo e meglio è. Il fatto stesso che su questa porcheria c'è lo zittificio mediatico globale è altamente sospetto. Chi li fermerà, chiedi?!?
Solo i popoli d'Europa, se sapranno coordinarsi.

Per ciò che concerne la prima parte del tuo intervento, finora è andata all' incontrario: sono gli "interessi altrui" che hanno avuto la meglio sui nostri.

Nessie said...

Johnny, i nostri politucuzzi collusi, sono al redde rationem: si nascondono dietro ai cespugli e lasciano fare alle locuste non elette.
Poi quando arriveremo all'esasperazione, allora avranno pure la faccia tosta di dire che hanno i sondaggi favorevoli alla loro rielezione. Ma col ciufolo che ci cascheremo. Loro sono responsabili di questa predazione e di questa sistematica sottrazione di libertà e sovranità.

Nessie said...

Signor Pesce Volante, ci è o ci fa?
Io più che stimolo vedo il saccheggio.

Anonymous said...

Nessie, i lettori del tuo Blog, almeno i più assidui, dovrebbero aver letto l’articolo della Manfredi circa due anni fa, quando lo segnalai riprendendolo da Effedieffe, dove era stato pubblicato per la prima volta il 23 marzo 2010.

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=9841&Itemid=100021

Forse allora non fu preso in considerazione perché apparentemente fuori tema rispetto al topic (che riguardava Fini).
Ma solo apparentemente, dato che il progetto Eurogendfor nacque all’interno della Convenzione chiamata a redigere la costituzione europea. E dei due rappresentanti italiani, Amato e Fini, quello che se ne occupò direttamente fu proprio il miserabile Caghetta.

Come omaggio alla lungimiranza dell’ottima giurista, segnalo la lettura di quest’altro articolo, ancora più “vecchio”, riguardante i trattati di Maastricht e Lisbona.

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=8652&Itemid=100021

(no caste)

Anonymous said...

Sì... si potrebbe chiamare Apicella e fare una bella canzone: «Meno male che c’è l’UE... Ué, Ué...!», con tanto di tamburello e Pulcinella che zompa sul palco...

‘A Pesce, ma va’ a pascolare le balene, va’...
(no caste)

Info Tricks said...

Dopo la perdita della sovranità politica ed economica ecco che subiamo anche la smilitarizzazione dello Stato.

http://infotricksblog.blogspot.com/2012/01/smilitarizzare-lo-stato-ed-imporre-una.html

Anonymous said...

cara Nessie, ancora una volta ci si attiva troppo tardi (non che attivandosi prima avremmo risolto qualcosa - siamo in completa balia dei dettati e della costituzione europea!). EGF è un progetto su cui i Caronti di eurosauria misero le matite al lavoro già 20 anni fa ed è già da prima della firma delle prime ratifiche a Lisbona che questo oramai non più nascosto esercito è divenuto una solida realtà. Si torna indietro? Se davvero questo fosse il giusto corso, l'unica possibilità per reimpossessarci della abusata e trandy "sovranità" così di moda nei circoli antiuesto ed antiquello inflazionati nel web, sarebbe di ascoltare i consigli dei professionisti della guerra. Ogni stratega militare sa che la miglior strategia per sconfiggere il nemico è quella di tagliar gli approvvigionamenti. MOnti stà creando un autostrada a 15 corsie per permettere il flusso di linfa vitale al parassita e con estremo cinismo la viabilità viene in forma digitale. Per arrestare ciò, bisogna mettersi in gioco. Non pagare l'Iva, il fisco, la Rai, le multe, equitalia, acquistare in nero, consumare meno petrolio e debito made in china, colpire il parassita trasformandoci noi tutti in quello che il parassita teme più di tutto: un esercito di parassiti come vergognosamente teletrasmessi in pubblicità progresso.
cordialità
(2)012

Nessie said...

No caste, innanzitutto lasciami complimentare per il pesce volante, inviato a pascolare balene :-).

Sì, ricordo che avevi segnalato il pezzo della Manfredi, ma allora anch'io fui tra quelli che non ci fece caso e non diede la dovuta importanza. Di tutte le nefandezze di Gianfuffa direi che questa è la peggiore.
Grazie per il link su Maastricht e Lisbona. Questi illuminati hanno la fissa di riunirsi in località poco note per fare i loro stramaledetti trattati (Velsen, accordi di Roambouillet, e altre amenità).

Nessie said...

Grazie per il link a Infotricks.

Co12 finalmente siamo nel 2012 e vedo che ha nuovamente cambiato sigla:-) Non sapevo che l'Androide surgelato stesse costruendo anche un'autostrada a 15 corsie: quante frecce ha nella sua faretra! Non doveva essere qui solo per regolare i conti?

Le sue proposte di resistenza fiscale sono musica per le mie trombe di Eustacchio, ma per fare quanto suggerito ci vogliono anche quello che di solito "i resistenti" possiedono quale forme di deterrenza: armi.

Ma lei davvero pensa che Befera (per i più Becera) & altri parassiti non abbiano i mezzi persuasivi per razziare al massimo, grazie alla tecnologia? Ha sentito dire per caso che il Nord Est è diventato in realtà un Far West? Poveri imprenditori piccoli e medi che vengono strozzati e strozzinati a causa di morosità dovuta al fatto che lavorano nelle gare d'appalto stabilite legalmente dallo stato, ma poi non vengono pagati dal medesimo? Allora senza utili per andare avanti che fanno questi poveracci? Debiti.
A quel punto arriva Becera il Vampiro e fa la confisca di terreni, capanni, auto, attrezzi da lavoro e blocco dei conti correnti. Come fossero dei malfattori. Mi dice lei che mezzi hanno questi poveretti se non quelli di ricorrere all'uso della forza?

Anonymous said...

cara Nessie, lei ha ragione. I poveretti vengono depredati ad uno ad uno proprio come faceva la railroad Co o la transcontinental nel far west. Se aspettiamo d'aver finito le munizioni (ovvero i risparmi) per scendere in piazza (si fa per dire) e combattere il parassita faremo la stessa fine che fecero i coloni razziati delle loro terre per quattro denari dalle "agenzie di consulenza" come la Pinkerton.
012

Anonymous said...

okkio che cip e ciop D'alema e Gianfry ad un recente convegno hanno anche parlato di riforma costituzionale e nuova legge elettorale.....
si narra anche che siano compagni della stessa loggia a roma... comunque loro 2 più l'amato, la bonino l'orlando...sono nell'elenco ecfr (council on foreign relation europe .."fondazione" rockefeller). m

johnny doe said...

@pesce e basta

Ci inventiamo? sarà un parente di Monti o di Malinconico...


@massimo
quando dici nostri interessi,a chi ti riferisci? A me pare che siano sempre stati sopratutto i loro,vedi guerra libica...

Nessie said...

Co12, non conosco nel dettaglio l'affaire Pinkerton (anche se posso immaginarmelo) , e se può riassumermi cosa è accaduto gliene sono grato. Tutta cultura storica che non guasta.

Marco li ho visti ad Asolo Cip e Ciop in tv e mi è venuto il torcibudella solo a guardarli. E sapevo anche che sono iscritti all'ECFR.

Nessie said...

Già, Johnny, ci fosse una sola che sia UNA di queste missioni di "polizia internazionale" che ci avesse portato la salvaguardia dei ns. interessi, vantaggi e benefici.
Il debito si accumula anche così: lottando per interessi altrui, ma facendo pagare costi allo stato e ai suoi cittadini.

Angelo D'Amore said...

scusa, ma io pensavo che da tempo l'arma fosse passata al ministero degli interni.
e poi che io sappia, gia' adesso esiste un organismo sovranazionale di intelligence investigativa.

Anonymous said...

C'è un piano di S&P’s e Usa per far crollare l’Europa (e l'Italia) - Mauro Bottarelli
http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2012/1/16/FINANZA-C-e-un-piano-di-SeP-s-e-Usa-per-far-crollare-l-Europa-e-l-Italia-/234223/
m

Nessie said...

Angelo, l'articolo non l'ho scritto io ma Solange Manfredi. Controlla tutti i links che citano fonti di documentazione da cui è tratta la notizia, quale atto di extrema ratio.

Certo che ci sono degli organismi sovrannazionali di intelligence investigativa già fin d'ora. Ma qui si parla di nuova "messa a regime" di un'ennesima porcheria (l'Eurogendfor) Ue che nessuno conosce, perché non viene nemmeno diffusa dai nostri cari media.
Sono tutte porcate previste nel Trattato di Lisbona, che è di ben 280 pagine. Chi è quel povero disgraziato che si piglia la briga di leggerlo tutto e di interpretarlo?

Sareth said...

è un altro pezzetto di sovranità che se ne và.

avremmo dovuto reagire meglio ai tempi delle quote latte, una delle prime defenestrazioni ue a scapito dei singoli paesi.

sono tanto lerci da non utilizzare nemmeno il gioco del bastone e della carota: vanno diretti col bastone, zitti e andare!

invece siamo ancora qui, a lottare contro il mito della ue che non c'è. sembra il ripetersi della storia d'italia. ad oggi una vera italia unita non c'è, e lo dimostrano continuamente i capi di stato che insistono sull'unità nazionale. abbiamo il motto "dobbiamo fare gli europei", ma visto il caso italiano, non si può che pensar male.
manca solo che gestiscano la cittadinanza in quel di bruxelles.

Sareth said...

quanto ai trattati, di loro sono apposta incomprensibili o estremamente tediosi, così dopo la prime tre pagine li cestini, pari pari ai programmi elettorali o alle proposte di legge.

suppongo che i giornalisti _faccino_ altrettanto e _vaghino_ a spanne.

Anonymous said...

L’Europa ha rifiutato le “radici cristiane” e ora è sotto la dittatura simil-sovietica del “politically correct”, dominata da una tecnocrazia antidemocratica e (economicamente) fallimentare

http://www.antoniosocci.com/2012/01/l%e2%80%99europa-ha-rifiutato-le-%e2%80%9cradici-cristiane%e2%80%9d-e-ora-e-sotto-la-dittatura-simil-sovietica-del-%e2%80%9cpolitically-correct%e2%80%9d-dominata-da-una-tecnocrazia-antidemocratica-e/

m

fausto said...

OT ciao Nessie ti ringrazio per il commento sul blog di Marcello, spero hai visto la 2 parte del video ancora meglio ti scrivo qui perché il blog si é fermato non so il perché ,spero non sia come la Concordia,hai visto che figura di palta abbiamo fatto ?
Scusami ancora ciaoo....

Nessie said...

"Sono tanto lerci da non utilizzare nemmeno il gioco del bastone e della carota: vanno diretti col bastone, zitti e andare!".

Hai perfettamente ragione Sareth, ma questo accelererà la loro fine.
Poi è vero che questi trattati sono occulti e occultati (molti non li conosciamo nemmeno) , oscuri, prolissi e incomprensibili.

Li fanno passare obtorto collo eppoi tié! ti dicono pure che la legge non ammette ignoranza.

Nessie said...

Grazie Marco, ma Socci dovrebbe pigliarsela innanzitutto col Vaticano. Il Papa è stato a dir poco sconcertante quando ha incontrato Monti dicendogli : "Avete cominciato bene".
Ah sì? Chissà in seguito...

per tutto ringraziamento il massone Monti non ha fatto nemmeno l'inchino di prammatica a sua Santità e la moglie non si è velata nemmeno il capo. Perfino Nilde Jotti e la Fallaci, che sono state due atee, andavano dai papi a capo coperto

Nessie said...

Sì Fausto, ho visto la prima e anche la seconda parte del video. Grazie mille!
Spero che Foa aggiorni quanto prima il suo blog, perché così rischia di diventare una vera e propria buca delle lettere.

Anonymous said...

beh grazie ad alcuni lettori quella "buca delle lettere" mi sembra interessante.....ma certo se Foa non aggiorna il blog piano piano perderà di interesse (e di lettori).

nel ftattempo la "kultura" si (e ci) trastulla con spettacoli blasfemi

http://www.rassegnastampa-totustuus.it/

http://fidesetforma.blogspot.com/2012/01/il-coraggio-e-la-chiarezza-di-monsignor.html

m

Aldo said...

Nessie: «Chi li fermerà, chiedi?!? Solo i popoli d'Europa, se sapranno coordinarsi.»

C'è un problema: coordinare un gruppo di persone relativamente ridotto è fattibile anche senza un apparato organizzativo centralizzato e con congrui mezzi; coordinare la popolazione di un mostro come l'Unione Europea è impossibile, se non da parte di qualche centro di potere altrettanto forte e organizzato di quello da contrastare. Ma, direi che è ovvio, un centro di potere di quel genere è per forza di cose maligno, e sicuramente non riguarda la popolazione in senso lato.

In altre parole, se l'Islanda ha potuto fare quel che ha fatto, è perché sono "quattro gatti" e sono isolati. In nessuno Stato europeo di quelli da decine di milioni d'abitanti è possibile qualcosa del genere. La democrazia è incompatibile col gigantismo. Creando l'Europa abbiamo messo a morte la già traballante democrazia residua che ancora avevamo, se non altro per una questione numerica.

Aldo said...

Nessie: «Monti non ha fatto nemmeno l'inchino di prammatica a sua Santità e la moglie non si è velata nemmeno il capo.»

Direi che per come si sta comportando, neppure il biancovestito meriti inchini e smancerie, anzi... E il fatto che si autoproclami portavoce d'una divinità non basta a valorizzare d'una virgola le sue lerce parole e azioni.

Nessie said...

Aldo, il tuo primo commento lo sottoscrivo fin nelle virgole.


Sul secondo invece ho molto da obiettare. Che nella tua opinione Ratzinger non meriti inchini, posso pure capirlo, perché in fondo è anche la mia. Ma il fatto è che GoldMonti ce l'hanno fatto passare per un bigottone monogamo, uomo serio rigoroso e tutto d'un pezzo da contrapporre al Puttaniere di Arcore. Ora non ti pare un po' in contraddizione per uno che va alla Messa tutte le domeniche non ottemperare ai rituali di prammatica nei confronti del Pontefice? A me sì, e in proposito ha una mia idea.

La verità è che Monti è un bel massone e come tutti i massonacci del suo calibro, dovendo scegliere tra Dio e Mammona (cioè il Denaro) non ha dubbi: sceglie la seconda, ad onta delle messe.
Questo volevo insinuare nel mio commento. Ma vedo che non l'hai capito ;-).

Sì può essere atei come la Fallaci, ma non essere adoratori di Mammona e non sentirsi umiliati dall'ottemperare ai rituali imposti dalla S.Sede, che è (piaccia o meno) uno stato sovrano.

Aldo said...

Sintetizzerei che tra Monti e il Papa è una bella competizione al peggio. E ovviamente i partecipanti alla gara sono ben più di due.

Nessie said...

Molti di più e ben più potenti. Questi non sono che dei figuranti.

Anonymous said...

il Santo Padre non è un "figurante". Non ci rendiamo nemmeno contro delle responsabilità che che quell'uomo e dei pericoli del momento storico che riguardano l0umanità intera e la CXhiesa stessa. m

Nessie said...

Capisco la tua fede e la rispetto Marco. Ma ammetterai che la battuta fatta a Monti sul "avete cominciato bene", suona una beffa a chi sta subendo il salasso.

Sareth said...

guardate...vi consiglio di leggere l'articolo di magdi cristiano allam su il giornale di ieri. espone le perplessità che i cattolici hanno avuto sulle indiscrezioni del dialogo tra il pontefice e monti. le stesse che ho avuto io e immagino molti altri.

sono cattolico, sono fedele al papa - specie a questo papa - e alla santa romana chiesa, ma quanto uscito sia dal dialogo con il premier monti, sia su quanto detto in merito ai migranti, ha lasciato il sottoscritto un pò inebetito. ovvero, si alla carità cristiana sempre e dovunque, all'ospitalità e tutto ciò che insegna il vangelo. ma dobbiamo essere anche pratici non solo nel vivere ma nel migliorare questo misero fazzoletto di terra, o rischiamo di finire come la chiesa primitiva di gerusalemme che è rimasta indebitata e inguaiata per decenni. sono due cose estremamente difficili da conciliare, motivo in più per pensare ad un serio sviluppo dell'africa. lo so, è molto retorico dirlo, dato che non siamo capaci di sviluppare manco casa nostra.

Yanez said...

Non seguo molto la politica dell'UE (non è nemmeno facile, perché i media convenzionali ne parlano poco e sempre sotto i veli del gergo tecno-burocratico), ma ogni volta che esce una notizia di questo genere rimango sbigottito. Preciserò, tanto per rendermi antipatico, che i Carabinieri non mi ispirano grande simpatia, come in genere le polizie militari o paramilitari. Ma questo non c'entra. Come può una decisione così importante per l'Italia essere presa al di fuori dei nostri confini, da organismi non eletti che discutono in inglese? C'è di buono che di solito queste decisioni futuriste e totalitarie dell'UE vengono largamente disattese in Italia, usando qualche trucco (tranne quelle in campo finanziario, ça va sans dire)...

Nessie said...

Yanez sono d'accordo con te che la messa a regime e che "gli usi obbedir tacendo" dell'Arma finiranno col creare qualche problema all'organismo in atto. Ma intanto questi non si fermano e velocizzano ogni loro nefandezza col tacito consenso della stampaglia.

Anonymous said...

Movimento dei Forconi: dalla Sicilia all'Abruzzo
http://secure.wallstreetitalia.com/article/1307525/proteste/movimento-dei-forconi-dalla-sicilia-all-abruzzo.aspx

fe ma
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9634&mode=thread&order=0&thold=0

chip
http://www.vocidallastrada.com/2011/07/microchip-rfid-tutti-gli-americani-dal.html
m

Anonymous said...

Hi, I do think thiѕ iѕ a gгeat webѕitе.
I ѕtumbleԁupοn it ;) I
am going to come baсk once again sinсe і hаνe
saved as a favoritе it. Monеy anԁ freedom іs the bеst wаy to chаnge, may you be rіch anԁ сοntinue
to hеlp other pеople.

my web-sіte: comprar dominio