12 July 2014

La confisca della casa

 
 
 
Casa dolce casa? Da sogno italiano a incubo europeo. Ricordate i prestiti vitalizi ipotecari della Fornero, in pieno conflitto di interessi con la sua "riforma" delle pensioni? Ne parlai nel lontano 18 maggio 2012 proprio qui.  Hanno indetto  una raccolta di firme per  il  referendum  abrogativo  della  sua malvagia legge, ma nessuno si è ancora sognato di bloccare sul mercato i suoi dannati "prodotti finanziari" (li chiamano così) immessi allo scopo di sfilare la casa agli Italiani over 65 e ai loro figli e nipoti. Gli danno anche il nome inglese, tanto per rendere più chiara la cosa: reverse mortgage (mutui reversibili). Renzi, coadiuvato dai suoi consulenti finanziari come Davide Serra (definito perfino da Bersani "il bandito delle Cayman") ci riprova e oltre a infliggerci numerose "tasse matrioscia" sulla casa, oltre a ritoccare le mappe catastali, ora  sta per varare in Parlamento una legge che prevede per i pensionati che non ce la fanno più a tirare avanti a causa della sua chemiotassazione, a confiscar loro direttamente quel tetto sopra la testa che si sono messi dopo tanti sacrifici. Funziona così: "la banca fa stimare il valore di mercato dell'appartamento, accende un'ipoteca ed eroga una somma che varia tra il 18 e il 40% di quel valore a seconda dell'età e del sesso (cioè dell'aspettativa di vita) del proprietario. L'operazione è terminata e da quel momento cominciano subito a cumularsi gli interessi sulla somma erogata. Facendo alcune stime, il vitalizio può ammontare per un appartamento del valore di 300mila euro a circa 54mila euro se il proprietario ha 65 anni. In caso  di un proprietario 80enne di un'abitazione del valore di 1,5 milioni di euro, può arrivare al 30% di quel prezzo, ossia a circa 470mila euro" (da Libero) .
In altre parole, il governo abusivo del Putto Mannaro  si porta avanti e fotografa già come saremo tutti noi tra 20 anni, nel caso in cui tra una gragnuola di tasse espropriative e l'altra,  intendessimo campare.
Vu' campa' ? E allora ti sfilo via la casa. Tutto apparentemente pulito, tutto legale secondo l'etica del "è il mercato Bellezza". Perfino il Sole 24, scrisse a suo tempo che trattasi di feroce anatocismo trasferito sugli eredi.  Inoltre in caso di mancata vendita entro un anno dell'immobile ricevuto come contropartita del prestito vitalizio ipotecario, di introdurre, accanto all'ipoteca di primo grado, un mandato irrevocabile a vendere post mortem. Molti contestano questa concessione che rischia di violare i principi a tutela del debitore (patto commmissorio), la libertà testamentaria e gli eredi (sempre da il Sole 24).

Insomma per  concludere, i banditi delle Cayman, amici e consiglieri del Putto Mannaro, un sogno alla fine di queste truffe, ce lo lasciano: la lotteria del VinciCasa. Che cos'è? :
 «È il primo gioco che dà la possibilità di vincere un premio concreto come un’abitazione, che è il sogno più diffuso e ambito nel nostro Paese», ha annunciato Emilio Petrone, amministratore delegato del gruppo, che tra qualche giorno sbarca in Borsa. «La casa, del valore di 500 mila euro netti», ha precisato il manager, «sarà scelta e comperata direttamente dal vincitore che, assistito da Sisal, avrà due anni di tempo per farlo». (articolo Casa contro la crisi da Libero).
Pensate un po':  il "sogno" (il loro) adesso sbarca pure in Borsa alla faccia dei pollazzoni rapinati, scorticati e dissanguati. E se  poi qualche fortunato dovesse vincere, dovrà sopportare nuovamente le vessazioni delle tasse, l'occhiuto catasto riformato dai Befera e successori.  Inoltre potrebbe fare la stessa fine di quegli sventurati che senza aver vinto la Lotteria, ma avendo lavorato e risparmiato, si vedono portar via la loro proprietà. 
Ma attenzione - ammoniscono questi pervertiti criminali:  Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica.
Gratta e VinciCasa: c'est plus facile!

Per chi volesse saperne di più,  ecco cosa ci attende quando il patrimonio immobiliare passa da genitori in figli, a causa della morte dei primi:

  http://www.rischiocalcolato.it/2014/07/come-lunione-sovietica-europea-ci-espropria-la-prima-casa.html.

 Anche qui ci sarebbe da aprire una lunga parentesi, sul perché hanno fatto in modo da eliminare la famiglia con ogni mezzo, incoraggiando le coppie di fatto (non importa di che sesso). Ma per ora mi fermo qui. 

Mammona Troika fa i calcoli a lunga gittata sui nostri soldi, sui nostri beni, sulla nostra vita, sulla nostra morte, sui nostri figli e nipoti. Mammona comanda e Putto "picciotto" Mannaro, va ed esegue....
Che Dio  se li strafulmini!

76 comments:

Aldo said...

Nessie: "Che DIo se li strafulmini!"

Purtroppo Dio è latitante da un pezzo e il detto per il quale il cielo aiuta chi si aiuta dimostra ogni giorno di più la sua impietosa validità. Però, se siamo fortunati, il suo rappresentante legale sulla terra potrebbe decidere di scomunicare anche i governi, oltre ai mafiosi (ironia alquanto acida, la mia). Ammesso che tra governi e mafia ci sia una differenza, ovviamente, il che è tutto da dimostrare.

Aldo said...

In merito al resto del tuo post, è talmente deprimente da impedirmi di fare commenti più seri. La cosa che abbatte di più? L'incontrovertibilità di quel che evidenzi e l'impossibilità di porre rimedi a livello individuale. Quanto ai rimedi collettivi, non ci credo più.

Nessie said...

Che velocità, Aldo! Ma hai già letto tutti i links correlati? Se li leggi c'è solo da non dormire la notte e da pregare anche se non hai fede. Una prece male non fa a nessuno :-).
Queste che scrivo sono emerite PORCATE tra le molteplici PORCATE!

Quanto allo scomunicatore di "mafiosetti locali" è chiaro che tra Dio e Mammona (termine aramaico che sta a significare denaro, ricchezza) è chiaro che ha scelto di difendere il secondo.

Nessie said...

Aldo, forse che l'argomento sottostante sul FMI che nessuno ha mai eletto e che pretende dirigere le nostre vite, era meno "deprimente"?
Quello che sta facendo il Putto Mannaro, non è nient'altro che il diligente "compitino" per costoro.
Troika, significa FMI+ Commissione Ue + BCE. E non a caso, si sono scelti un nome "sovietico".

Anonymous said...

La regola è semplice: se non sei uno di Lorsignori o amichetti annessi, se sei proprietario di casa o hai qualche risparmio sei un criminale e come tale vai espropriato a Loro beneficio (e dei loro scagnozzi). Alla faccia della Costituzione più bella e intermittente del mondo.
Gli zombie abblaudono.
Scarth

Aldo said...

No, è già da un pezzo che i tuoi articoli mi deprimono. :( Ovviamente, ambasciator non porta pena: tu ti limiti a descrivere uno stato di cose, mica contribuisci al suo essere!

I collegamenti non li ho letti, ti prendo in parola. O mi vuoi proprio morto suicida?

Nessie said...

Scarth, spiega meglio la REGOLA. La verità che è che "casa" significa "terra", "territorio", "Patria" In Inglese non a caso i due nomi coincidono (HOME). Significa "famiglia" (quella che hanno distrutto), significa "focolare". Matrimonio deriva da "mater" e "patrimonio" deriva da "pater". Noi Italiani siamo quelli che all'85% abbiamo la casa di proprietà, quindi i meno "nomadi" e i più "stanziali" tra i popoli. Come potevano "movimentare" il nostro conto corrente basato su mura e pareti? Con le tasse espropriative, con le fregature del rialzo ad libitum degli estimi catastali, detta orwellianamente RIFORME.
Nella libera circolazione degli uomini, delle merci e dei capitali, il capitale-casa è quello "fermo" e "stanziale". E' questo il motivo per cui Mammona-Troika impone questo schifo.

Nessie said...

Non posso farci nulla, Aldo. Vuoi forse prendere una tegola in testa senza sapere da che parte ci arriva? La prossima volta che sono in vena farò post su qualche possibile "rimedio", ma in parte qualcuno di questi lo conosci già:

1) coltiva un terreno,2) pratica il baratto merci possibili, preleva un po' di contante, ma attento ai ladri, ecc. ecc.

Aldo said...

Nel mese di maggio accompagnai una visita di istruzione al Sacrario della Benedicta, che senz'altro conosci. La visita comprendeva l'illustrazione della vita nella valle durante gli anni della guerra e delle modalità secondo le quali si esplicava il contrasto tra le diverse fazioni.

La guida fece osservare che una delle tecniche più praticate dal comando tedesco (e, credo, anche da quello italiano che immagino la guida non abbia citato per discutibili questioni "d'opportunità") consisteva nella distruzione delle abitazioni e degli attrezzi per la produzione. La logica era togliere ai rivoltosi e ai residenti che li appoggiavano i mezzi per continuare l'opposizione in qualsiasi forma, renderli inermi e dipendenti dalle forniture esterne (che passavano attraverso l'organizzazione centrale) per "ammorbidirli" e piegarli.

Perché ti dico questo? Non so, ho come l'impressione che ci sia un legame con quel che descrivi nel tuo articolo... tu che ne pensi?

Anonymous said...

Certo Nessie e il risparmio e la casa vogliono dire autonomia. E loro invece ci vogliono sommersi dai debiti in stato di schiavitù.
Me li ricordo ancora certi articoli del Sole 24 Ore in cui gli italiani venivano definiti come trogloditi perchè avevano risparmi invece che debiti. Hai capito? Per essere "evoluti" bisogna essere indebitati. Sembra la neolingua del 1984 orwelliano dove guerra è pace...
Questi hanno dichiarato guerra al genere umano in ogni campo, settore e dettaglio...
Scarth

Eleonora said...

Da tre anni a questa parte, non siamo più liberi neanche di respirare. E' un vero schifo. Se monti e Letta hanno fatto i comodi sovranazionali, l'autistico bimbominkia sta facendo ancora peggio. Mi auguro che ricaschi loro tutto addosso, nel peggiore dei modi e con tanto di anatocismo.

Nessie said...

Aldo (h. 9, 51) no, non conoscevo quel Santuario.
Quelle che racconti, per quanto esecrabili, sono "azioni di guerra", note fin dai tempi dei Romani, i quali sconfissero i Cartaginesi durante le guerre puniche e sparsero il sale su Cartagine, perché non vi nascesse manco più un filo d'erba. Queste invece sono "azioni di guerra finanziaria" scatenatesi in tempi detti "di pace", "fratellanza", "uguaglianza" e "democrazia".
C'è differenza.
Io personalmente invece la vedo come ai tempi in cui gli usurai si impadronivano di intere città, ma c'era allora una Chiesa vigile con monaci energici e zelanti che oltre a predicare contro l'USURA istituivano banchi di soccorso con statuti rigidi in cui veniva fatto espresso divieto di confiscare gli strumenti del proprio lavoro al povero malcapitato (Bernardino da Feltre, Bernardino da Siena, e Antonio da Padova). Ecco cosa diceva quest'ultimo sugli usurai:

"Razza maledetta, sono cresciuti forti e innumerevoli sulla terra, e hanno denti di leone. L'usuraio non rispetta né il Signore, né gli uomini; ha i denti sempre in moto, intento a rapinare, maciullare e inghiottire i beni dei poveri)" .

Beh, oggi invece che santo, gli darebbero dell'"antisemita". Altra chiesa, altra civiltà.

Nessie said...

Ele, l'autistico Bimbominkia completa l'opera. Gli oligarchi della Troika hanno fotografato tutta la nostra situazione reddituale e sanno che c'è ancora da "rapinare, maciullare e inghiottire" ( copyright: S. Antonio da Padova). Per questo mettono un loro burattino a raschiare il barile. Intanto mentre scrivo vengo a sapere che la Camera ha dato disco verde ai Prestiti Vitalizi Ipotecari.

Nessie said...

@ Tutti:
Ecco chi è Davide Serra, titolare del Fondo Algebris alle Cayman:

https://www.youtube.com/watch?v=L-F8iMQ9xks

Questo bandito vuole andare anche OLTRE la Fornero (vedere la sua ospitata dalla Gruber).

Nessie said...

Scarth, mi è capitato un po' di tempo fa di aver assistito in tv a una di quei deprimenti talk show in cui Tobias Piller, corrispondente della Frankfurter Allgemeines ed ex presidente della Stampa Estera (giornalista occhialuto, arrogante e simile al nazista della saga di Indiana Jones ne "I predatori dell'Arca perduta"), che disse con tono nervoso e arrabbiato che loro (i Tedeschi) non possono comprare casa in Italia, perché noi abbiamo il "difetto" di trasmettere il patrimonio immobiliare da padre e madre in figli. Capito? Poi ha fatto pure del sarcasmo sul fatto che noi abbiamo sole, mare, bei paesaggi e loro no, ma che abbiamo il vizio italico di comprarci la casa. Capito? Il messaggio è chiaro: per venire a vivere qui, devono sloggiare noi.
Perfino quel servo di Vespa si era arrabbiato, dicendogli che sei tedeschi hanno il vizio di fare i "wanderers" per tutto il mondo sono cavoli loro e che è tutta questione di scelte.

L'idea è un po' questa: fare dell'Italia il loro agriturismo, come è avvenuto per la Grecia.

Anonymous said...

Si racconta che..."tanto tempo fa",accadde in una parte del mondo.....una carestia...(una delle tante crisi,che avvengono per caso.diventate poi.una delle tante storie,mitologiche...che si trasmettono nei millenni)....ma per "fortuna" della popolazione locale.... che il governo era assistito da un buon economista....(Source Genesi cap 47,versetti 14/27).
13 Ora non c'era pane in tutto il paese, perché la carestia era molto grave: il paese d'Egitto e il paese di Canaan languivano per la carestia.
14 Giuseppe "raccolse tutto il denaro" che si trovava nel paese d'Egitto e nel paese di Canaan in cambio del grano che essi acquistavano; Giuseppe consegnò questo denaro alla casa del faraone.
15 Quando fu "esaurito" il denaro del paese di Egitto e del paese di Canaan, tutti gli Egiziani vennero da Giuseppe a dire: «Dacci il pane! Perché dovremmo morire sotto i tuoi occhi? Infatti "non c'è più" denaro».
16 Rispose Giuseppe: «Cedetemi il vostro bestiame e io vi darò pane in cambio del vostro bestiame, se non c'è più denaro».
17 Allora condussero a Giuseppe il loro bestiame e Giuseppe diede loro il pane in cambio dei cavalli e delle pecore, dei buoi e degli asini; così in quell'anno li nutrì di pane in cambio di tutto il loro bestiame.
18 Passato quell'anno, vennero a lui l'anno dopo e gli dissero: «Non nascondiamo al mio signore che si è esaurito il denaro e anche il possesso del bestiame è passato al mio signore, non rimane più a disposizione del mio signore se non il nostro corpo e il nostro terreno.
19 Perché dovremmo perire sotto i tuoi occhi, noi e la nostra terra? Acquista noi e la nostra terra in cambio di pane e diventeremo servi del faraone noi con la nostra terra; ma dacci di che seminare, così che possiamo vivere e non morire e il suolo non diventi un deserto!».
20 Allora Giuseppe acquistò per il faraone tutto il terreno dell'Egitto, perché gli Egiziani vendettero ciascuno il proprio campo, tanto "infieriva su di loro" la carestia. Così la terra divenne proprietà del faraone.
21 Quanto al popolo, egli lo fece passare nelle città "da un capo all'altro" della frontiera egiziana.
22 Soltanto il terreno dei sacerdoti egli non acquistò, perché i sacerdoti avevano un'assegnazione fissa da parte del faraone e si nutrivano dell'assegnazione che il faraone passava loro; per questo non vendettero il loro terreno.
23 Poi Giuseppe disse al popolo: «Vedete, io ho acquistato oggi per il faraone voi e il vostro terreno. Eccovi il seme: seminate il terreno.
24 Ma quando vi sarà il raccolto, voi ne darete un quinto al faraone e quattro parti saranno vostre, per la semina dei campi, per il nutrimento vostro e di quelli di casa vostra e per il nutrimento dei vostri bambini».
25 Gli risposero: «Ci hai salvato la vita! Ci sia solo concesso di trovar grazia agli occhi del mio signore e saremo servi del faraone!».(*)
26 Così Giuseppe fece di questo una legge che vige fino ad oggi sui terreni d'Egitto, per la quale si deve dare la quinta parte al faraone. Soltanto i terreni dei sacerdoti non divennero del faraone.
(*)mi ricorda tanto l'Ifigonia...."Noi siamo felici,noi siamo contenti".....e che(come affermava Joung)i miti,gli archetipi sono eterni e sipetono spesso nella storia.
Saluti Mar

Anonymous said...

C'è poi un'altro aspetto ancora più turpe che la dice lunga sulle attitudini predatorie di questi ceffi. La tassa sulle successioni e donazioni che vogliono ulteriormente inasprire. Così se un padre, operaio, viene a mancare Lorsignori, straricchi, si prendono la loro bella fetta di eredità come se fossero della famiglia. SUPERCIUK era un povero dilettante rispetto a questi qui.
Ovviamente la regola, come sempre, vale solo per le persone comuni perchè Lorsignori tra maneggi vari legalizzati per legge ad hoc, cittadinanze svizzere, trust all'estero ecc. non sono minimamente toccati dalle regole che fanno imporre ai servi per spiumarli meglio travasando i soldi altrui nelle loro tasche.
Scarth

Massimo said...

La vendita della nuda proprietà con la riserva dell'usufrutto, uso e abitazione era già una soluzione che molti anziani aveno messo in pratica per molte ragioni, tra le quali sicuramente le difficoltà economiche, ma anche problematiche legate all'eredità in presenza di eredi ... litigiosi. Il disegno sembra quello di persone intelligenti che abbiano uno scopo, ma qui, oltre all'avidità personale, non si vede alcun progetto di lungo respiro: guadagno io e per il futuro ci penserà chi ci sarà. La demolizione delle fondamenta valoriali, iniziata in Italia con il divorzio, porta anche a questo. La risposta non può che essere duplice: abolizione delle tasse sulla casa, riduzione delle tasse in genere e, quindi, delle spese dello stato e, dall'altro, recupero dei Valori tradizionali. Facile a dirsi, ma deve anche esserci qualcuno sulle cui gambe far camminare questo progetto ...

Nessie said...

Mar, la metafora biblica è chiara, ma invece che alle ere quaternarie, non potresti fare degli esempi un po' più... attuali? :-).

Sì, Scarth, se leggi il link da Rischio Calcolato che a sua volta l'ha preso da Lì'Indipendenza, è spiegata bene la faccenda dell'eredità, del catasto (continuamente in rialzo, ogni volta che cambia l'"abusivo" di Palazzo) e di tutto il resto. I nostri denari sono diventati loro, le nostre case, sono loro, e pure l'eredità dei nostri vecchi è roba loro. FERMIAMOLI! Smettiamola di farci pisciare in testa. INCOMINCIAMO a far piovere denunce. Ovvio che abbiamo la giustizia che abbiamo, ma se nessuno fa nulla poi non abbiamo più il diritto di LAMENTARCI!!!
In ogni caso io non mi rassegno e prenderò le mie contromisure.

Nessie said...

Massimo, la "nuda proprietà", per quanto umiliante è già migliore dei prestiti vitalizi ipotecari della perfida Fornero (giunta torinese nel PD). Lei li fece quand'era manager in Banca Intesa, certa che poi Monti l'avrebbe chiamata per la "riforma" schifosa delle pensioni che ha fatto. Prima si tartassano i vecchi, poi gli si dà il falso contentino dei Mortgage Reverse. Prima si fa i piromani, poi i pompieri! Possibile che nessuno (dico nessuno) l'abbia denunciata per quest'ODIOSO ABUSO E SOPRUSO?

"La risposta non può che essere duplice: abolizione delle tasse sulla casa, riduzione delle tasse in genere e, quindi, delle spese dello stato e, dall'altro, recupero dei Valori tradizionali. Facile a dirsi, ma deve anche esserci qualcuno sulle cui gambe far camminare questo progetto ..."

Sì, gira e rigira è questo il nodo gordiano del problema.

Luigi said...

Come scrive Juenger nel suo "Trattato del ribelle", l'inviolabilità del domicilio - a ladri, stranieri o usurai che siano - non è salvaguardata da qualche articolo della Costituzione, ma "si fonda sul capofamiglia che, attorniato dai suoi figli, si presenta sulla soglia di casa brandendo la scure".

Capofamiglia? Figli (maschi)? Scure brandita?
E dove sono più, tutte queste belle cose? Le abbiamo svendute, anni or sono, in cambio del Paese dei Balocchi...

Luigi

Nessie said...

Bel testo, lo conosco. Mi piace però più il titolo tedesco "Der Waldgang" (Passaggio al bosco).
Non capisco la distribuzione in Italiano di "Trattato del Ribelle".
Più che la scure oggi ci vorrebbero fucili ben lubrificati. Sempre con capifamiglia molto determinati.
Ai tuoi quesiti dubbiosi potresti aggiungervi: e dove sono i boschi? E la resistenza e tempra morale di rifugiarvisi rinunciando ai "Balocchi"?

johnny doe said...

Siamo alla demenza totale....del gratta e vinci....cioè,del grattano e vincono loro....il mortage delli mortacci loro....sono appena tornato e vedo che cresce la miseria,ma non solo...
l'idiozia è l'unica cosa che non smette di crescere da certe parti...
Renzi,il pentolaio: "l'Italia trainerà l'europa...."
Padoan,il sicario: " Il debito italiano è il più sostenibile di tutti nella UE..."
Fino a quando dovremo continuare a sentire gli sproloqui di questi due deficienti collusi?

johnny doe said...

inutile,non se ne esce.....appunto,se non con fucili ben lubrificati....come la Storia insegna....ma é per gli italioti?

Nessie said...

Bentornato Johnny! Reverse Mortgage e non mortage :-). In ogni caso, a li mortacci sua di loro!
Quella del VinciCasa gratta e vinci ("il gioco può nuocere ai minori può creare dipendenza") è da DENUNCIA PENALE immediata. Mentre ti sfilano la casa, la rimettono in palio sotto forma di lotteria con la Sisal che è pure quotata in Borsa... Cioè i biscazzieri che giocano alla grande Bisca!

Nessie said...

Qualcuno a dire la verità ha cominciato a chiederne il ritiro per IMMORALITA':

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2014/07/08/ozzimo-ritirare-subito-la-lotteria-vinci-casa-1.1268881

personalmente tempesterò i giornali con lettere di protesta, perché allo sconcio e allo schifo non c'è più nessun argine.

Anonymous said...

La metafora biblica(da exchierichetto),oltre che chiara....è anche attuale...anzi è eternamente ripetuta(nei secoli) allo stesso modo...perché efficace e provata...
Sono solo le folle che a mala pena conoscono appena i fatti della loro generazione a non riconoscere l'eterno trucco....
Uscendo da metafora,se fossimo,nella nostra era, in presenza di"speculatori istituzionali",e cioè la crisi non è fortuita si creerebbe ,volutamente,un periodo di "grassa"...acquisti facili ,rateizzazioni e mutui agevolati....tutti che spendono...tanto con la sicurezza del lavoro si è sicuri di ripagare i debiti contratti.....Poi come sta succedendo "esattamente" oggi si crea un periodo di magra(si stringono i cordoni)....e che succede?????succede che anno per anno,mancando il denaro(fatto subito sparire) e che in mille modi non è più accessibile o ti viene tolto a dismisura....tutta la ricchezza accumulata nel periodo di grassa...viene pignorata e passa nelle mani di faraone....
Gioielli,case ,terreni,aziende.
Di queste ore il passaggio di un nostro gioiello industriale nel campo degli elettrodomestici ad uno straniero(investitore istituzionale)...per mancanza di denaro"nostrano".....e abbondanza di carta verde "straccia" del nostro salvatore/investitore.
L'unica differenza tra la favoletta di allora e la realtà odierna...è che la crisi allora(secondo il racconto) fu"fortuita"...da attribuire,quindi, al destino(?),ma...a valle di una crisi(antica o moderna),sia essa fortuita o studiata a tavolino.... i metodi per depredare i popoli,renderli schiavi,e padroni di niente...e per sempre obbligati a pagare le tasse...a l'or signori faraoni sembrano somigliarsi molto tra loro...quelli di allora e quelli che stiamo subendo in questi tempi.
Quello in più che mi fa ridere.... è che il popolo(Egizio) ormai schiavo,depredato di tutto,costretto per sempre a pagare le tasse...ringraziava "allora" faraone e il suo amministratore,perché(pur avendogli tolto tutto)almeno mangiava...un po' come succede,oggi,per il popolo delle primarie(e non solo).... ormai ridotto con le cioce(scarpe da pecorari)...ma che per un obolo di 80 euro in busta fino a Natale... ringraziano,vistosamente, il dispensatore nostrano noneletto fiorentino.
Saluti MAR.
.

Anonymous said...

Legge voluta dal Pd sui prestiti vitalizi ipotecari approvata dall'Aula della Camera con 336 sì e 67 voti contrari e che ora passa al Senato

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-07-10/immobili-ok-camera-prestito-vitalizio-ipotecario-105616.shtml?uuid=ABn9bOZB

Z

Nessie said...

Sì, il promotore di questa schifezza si chiama Marco Causi del Pd. Loro sono sempre in prima fila quando c'è da bastonare i poveracci e metterli nelle fauci delle Banche. E tra i 67 voti contrari, quelli del M5S.

Faithful said...

E nel regno del vassallo ue pittibimbo che applica su di noi queste porcherie grazie al vassallaggio conferitogli dalla culona e da re pulcinella ecco che la persona più inutile del mondo che starebbe bene solo nella corte di Versailles si preoccupa di problemi che evidentemente reputa prioritari:

http://www.imolaoggi.it/2014/07/11/boldrini-e-la-grammatica-la-presidente-non-il-presidente-la-ministra-e-non-il-ministro/#comment-41977

Trallaltro non so se l'avete vista ma c'è persino la pubblicità in televisione della lotteria sulla casa,io la prima volta che l'ho vista mi sono detto "è uno scherzo,o probabilmente ho capito male io",purtroppo avevo capito bene :(

Nessie said...

Quello della Boldrini è un problema di grande entità e quasi quasi non ci dormo alla notte per risolverlo :-).

Sì Faithful, l'ho vista proprio sulle reti RAI, questa famigerata lotteria del Gratta-Casa e non credevo ai miei occhi e alle mie orecchie. Ma se tutti gli abbonati Rai invece di protestare sui forum e sui blog mandassero letteracce di protesta non sarebbe cosa proba e utile? Ora mi metto giù a scriverne una. Qui si sfrutta la crisi ch' essi stessi provocano, si sfrutta l'impoverimento, le tasse e le razzie ch' essi stesso scatenano, per tirare fuori dalle tasche quei pochi euretti rimasti e farli spendere nel gioco d'azzardo.
Ricordo anche che il biglietto GRATTA E VINCICASA costa la bellezza di 5 euro. Cioè 10.000 di vecchie lire. A che punto ci hanno portato 'sti bastardoni!

Luigi said...

Buona domenica, innanzittutto.

Non so spiegare le motivazioni del titolo italiano di "Der Waldgang". Avevo pensato a qualche "trucco", per farlo passare da testo simil-resistenziale, ma ho poi scoperto che la prima edizione italiana è del 1990 (niente meno. Ah, la cul-tura dell'italica nazione...).

È comunque illuminante, una volta tanto, l'apertura della voce di Wikipedia dedicata all'opera:
"L'autore si interroga sui compiti che spettano agli uomini liberi, nei momenti storici in cui la tirannia impedisce loro di esprimere, in modo democratico, le proprie giuste rivendicazioni"
Perchè non ci sono dubbii, o almeno così penso, che viviamo in una dittatura quale mai la storia ha visto prima.

Quanto ai boschi, mi permetto un'ulteriore citazione dall'opera:

"Per quel che riguarda il luogo, il bosco è dappertutto: in zone disabitate e nelle città, dove il Ribelle vive nascosto oppure si maschera dietro il paravento di una professione. Il bosco è nel deserto, il bosco è nella macchia. Il bosco è in patria e in ogni luogo dove il Ribelle possa praticare la resistenza. Ma soprattutto il bosco è nelle retrovie del nemico stesso. Il Ribelle non si lascia abbagliare dall'illusione ottica che vede in ogni aggressore un nemico della patria. Egli conosce bene i campi di lavoro forzato, i nascondigli degli oppressi, le minoranze in attesa che scocchi l'ora fatale. ...Il Ribelle organizza la rete di informazioni, il sabotaggio, la diffusione delle notizie tra la popolazione"

Insomma, bosco è anche questo blog.
Luigi

Nessie said...

Grazie Luigi. Utili precisazioni su uno dei miei libri preferiti di Ernst Jünger. Suppongo che la citazione in corsivo che hai fatto sul concetto di "bosco",nel testo originale sia il Waldgaenger in luogo di Ribelle.
E allora siamo tutti "Waldgaenger" :-)

Vanda S. said...

Ciao Nessie. Ho letto il tuo articolo ed i vostri commenti e sono INORRIDITA! Non trovo le parole adatte per esprimere pienamente la rabbia, il dolore ed il senso d'impotenza che pervadono il mio essere....un misto fra lacrime e pugni al muro! Io qui in Italia non posseggo piu' nulla ma conosco tante famiglie che hanno lavorato durissimo per avere la loro casetta ed una relativa tranquillità....Penso a quegli emigranti che si sono spaccati la schiena all'estero per assicurarsi una vita nella loro amata terra...Questi maledetti, TRADITORI, INFAMI, sciacalli devono morire!!!! Che gli venisse un ebola fulminante! Sarebbe giustizia divina!!!!

Nessie said...

Cara Amica,

questo avviene quando uno Stato abdica alla sua funzione regolatrice e normalizzatrice per delegare alla FINANZA predatrice e permetterle che le fasce più deboli della popolazioni passino direttamente sotto le sue forche caudine. E ti ricordo anche che questi luridi "prodotti finanziari" provengono dal mercato anglo-americano e da quelle parti sono la norma (vedere film di Michael Moore "Capitalismo, una storia d'amore", dove si assiste a strazianti scene di esproprio e di cacciata di famiglie dalle case di proprietà, con tanto di ruspe). Non è purtroppo solo un film di finzione. Questo modello crudele è stato importato proprio da questo Jungle Capitalism. In passato, avremo avuto anche dei governicchi "balneari" DEMOCRISTIANI, ma almeno questo sconcio non esisteva. Ora queste nefandezze hanno pure il coraggio di chiamarle RIFORME!!!

Qualcuno sa dirmi in quei 67 NO, alla Camera contrari ai Prestiti ipotecari vitalizi, quali altre forze politiche ci sono oltre al M5S?

Nessie said...

Vanda, leggi qui, sui "reverse mortgage" già in uso da tempo in Gran Bretagna, Irlanda, Canada, Australia e Stati Uniti d'America:

http://en.wikipedia.org/wiki/Reverse_mortgage

Johnny88 said...

La morale della favola di Mamma Troijka è "non puoi manco crepare in pace, tanto dopo tutto ricadrà sui tuoi figli"

Nessie said...

Già. E non a caso la parola Debito in tedesco si dice Schuld che vuol dire anche Colpa. Siamo all'aberrante teoria della "colpa collettiva" : i debiti dei genitori, peraltro creati ad arte, devono ricadere sui figli.
Con la Germania loro Kapò. Ora poi hanno pure vinto il Mondiale, perciò aspettiamoci il Quarto Reich :-(

Anonymous said...

Ecco chi sono i 67 No alla Camera

http://blog.openpolis.it/2014/07/14/prestito-vitalizio-ipotecario-ok-camera/

5 Stelle e Fratelli d'Italia. La Lega ha votato SI

Z

Nessie said...

Grazie Z. Onore al merito alla Meloni e ai 5 Stelle.

La Lega merita solo tutto il mio biasimo e disprezzo per come si sta comportando. Con Calderoli che si fa garante del Senato di "nominati" e con quest'ADESIONE BOVINA e ottusa ai "prestiti vitalizi ipotecari".
Non aver capito che questo non è "libero mercato" finanziario, ma volontà di fotografare una situazione di miseria e di impoverimento progressivo dei pensionati per costringerli ad alienare la CASA, significa vanificare il referendum contro la Legge Fornero del quale sta raccogliendo le firme. Oh coglionazzi, ma l'avete capita che è stata proprio la Fornero ad aver introdotto queste porcherie finanziarie?!?

Ce ne ricorderemo bene alle prossime politiche e se continua così la Lega tornerà ai prefissi telefonici, caro Salvini!!!
Non basta farsi vedere a braccetto alla Le Pen.

Anonymous said...

Ciao Nessie,
orripilante nella sua verità quello che dici in questo post ed in quelli precedenti. Una realtà allucinante! Ma credo che non molti si siano ancora resi conto, al tempo...
Per quanto riguarda i mondiali, non dirmi che è stato un caso quello che è successo. Tutto combinato a tavolino, i primi ad essere eliminati, guarda caso, sono stati i PIIGS, e poi gli altri, fino a "vincere", come deciso, la Crande Ghermania. Ma per piacere!
Non so più cosa pensare, tranne essere inorridita ogni giorno di più, questa, poi, del gratta e vinci, che infamia!
Ho paura che gli italiani non abbiano il carattere e il fegato di cercare di farli fuori tutti, soprattutto perchè non c'è Unità (non il giornale).
Ciao Laura

Nessie said...

Ciao Laura, sono arrabbiatissima con la Lega di Salvini che si è mostrata "maronita". Ma è mai possibile che si combatte la Legge Fornero con raccolta di firme per abrogarne la legge per poi non capire l'infamia dei suoi "prodotti finanziari"?
Mi auguro solo che siano ignoranti e incompetenti, ma non è di certo un buon augurio. Che gli sfracelli li fai per ignoranza o per sicura malvagità premeditata non cambia molto.

Sulla Germania, mi è sembrata più aggressiva dell'Argentina che si è chiusa troppo a catenaccio. Comunque oggi non siamo più sicuri di nulla, nemmeno più del tempo. E non fa una bella estate. Un'altra mazzata per il turismo.

Nessie said...

Laura (e tutti) ho la prova provata che queste porcherie di "prestiti vitalizi ipotecari" li abbia introdotti Elsa Fornero (ex Banca Mondiale). Eccola:

http://www.irsa.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=33619

Bisognerebbe schiaffarla sul muso a qualche leghista ottuso, di quelli che raccolgono le firme in Comune.

Anonymous said...

Sono rimasta molto delusa dalla Lega, Salvini mi piaceva e mi convinceva. Adesso non più.
Ho visto un video dove andava, assieme ad altri, a casa della fornero, tutta scena a beneficio dei boccaloni.
Il mio voto (ammesse e non concesse future elezioni) non lo avrà più.
Laura

Nessie said...

Laura, anche la scena al centro d'accoglienza di Catania dev'essere ad uso boccaloni. Per carità: non che le cose che ha visto là dentro non siano vere. Ma di quaquaraquà che alle parole non fanno seguire dei fatti, ne abbiamo piene le cosiddette. Sono finiti i tempi delle chiacchiere e promesse elettorali.

Faithful said...

Grazie per avermi rovinato la serata,davo praticamente per scontato che trà i 67 ci fossero anche loro e ora vengo a sapere che non è così,sconcertante :(
Mi auguro che si tratti solo di una svista,ma ad ogni modo qualcuno dovrebbe far notare al Salvini e al Calderoli anche che l'idea base del senato delle regioni era quello di far eleggere i senatori con le regionali e non di farli nominare dopo il voto,questo appiattimento sulle ridicole posizioni di pittibimbo comincia ad essere un tantino fastidioso per non dire di peggio...

Nessie said...

Faithful, è stato Zeta a fornirmi il link. Lì se lo apri, c'è un bel tabulato sinottico di tutte le votazioni, partito per partito. Notarai da te se lo guardi, che in un frangente così importante (trattasi di ddl) molti, hanno creduto bene di assentarsi. Il Pd e FI hanno rispettivamente 51 e 28 assenti. Poi ce ne sono altri "in missione". Che vorrà dire? Bah...
In ogni caso, la Lega non può fare una battaglia contro l'Euro, contro la Fornero, e nel contempo dire YES alla finanza e ai suoi prodotti tossici.

Per non parlare di quel che tu stesso riscontri: la porcata del Senato, detta "riforma".

Faithful said...

"Poi ce ne sono altri "in missione". Che vorrà dire? Bah..."

Significa che sono impegnati in altri processi istituzionali,a volte gli impegni istituzionali si accavallano coi tempi trà di loro e bisogna scegliere dove andare,in due parole è come se fosse un "assenza giustificata" di scolaresca memoria.

"In ogni caso, la Lega non può fare una battaglia contro l'Euro, contro la Fornero, e nel contempo dire YES alla finanza e ai suoi prodotti tossici."

Difatti questa posizione non ha alcun senso, è per questo che spero non ci sia della malafede sotto come qualcuno dice.
Se dobbiamo sceglierci un pittibimbo fake allora ci mettiamo tutti l'anima in pace e ci teniamo l'originale.

Nessie said...

Grazie per l'informazione sulle "missioni" :-).

Temo che sia in atto una sorta di Sindrome di Stoccolma nei confronti dell'Abusivo di Palazzo.

Vanda S. said...

Ciao Nessie.
Si, ero al corrente del "reverse mortgage" americano ma li e' tutta un altra storia! Non si parla di beni di famiglia generazionali! L'America e' una società di campeggiatori dove ci si sposta continuamente e la casa e' una specie di roulotte periodicamente stanziale! Anche le persone anziane quando vanno in pensione spesso vendono la casa e ne comperano un altra in uno stato con un clima migliore (tipo California o Florida). Purtroppo, in prospettiva mi sembra di vedere che ci stiamo avviando allo stesso processo (il tuo messaggio 11:45): l'Italia come luogo di turismo e pensionistico dei ricchi del nord europa. Intanto faranno di tutto per buttarci fuori!

Nessie said...

Appunto! Gli Usa sono una società di nomadi che cerca di "nomadizzare" (passami il neologismo) anche i popoli che non lo sono. E questa chiamasi violenza.
Bastardi quei nostri politii che si fanno comprare e che ci impongono un modello sociale non nostro.

Vanda S. said...

Tuttavia la differenza e' che nei stati americani privilegiati dal clima e le risorse (California e Florida) non ci versano orde di barbari disoccupati che creano caos e degrado!Anzi! Se arrivano fanno di tutto per buttarli fuori e mandarli altrove! Fra l'altro, a differenza dell'Italia, se in un quartiere residenziale vagano a piedi o in macchina persone palesemente estranee, vendono fermate dalla polizia che gli chiede chi sono e dove vanno. Se non sono residenti della zona (cosa ovvia!) vengo "invitati" ad andarsene! Qui invece in citta' come Roma, tranne che intorno ai palazzi del potere, non c'e' scampo da zingari, venditori e mendicanti!!!

Nessie said...

Il problema è che loro possono, noi no. Non hanno il Vaticano, né i sinistronzi, né la Trimurti sindacale, né la commissione Ue né la Troika, né le boldrine ecc. ecc. Però sono felicissimi di rifilarcele a noi per le ragioni che ho già spiegato un'infinità di volta. Loro hanno impiegato 200 anni (dico, duecento) per avere un presidente di colore; con noi invece, TUTTO E SUBITO.

Qualcuno l'avrà pur inventato il melting pot made in Italy che prima non esisteva. Parliamoci chiaro Vanda, una volta per tutte: l'America vera era qua e prima di questa loro crisi da PARASSITI MONDIALI che ci hanno scaricato addosso, si stava benissimo.
Putin ha ragione: gli Usa sono uno stato parassita dell'umanità.

Nessie said...

Basta del resto guardare le statistiche: eravamo la quinta potenza mondiale fino a non moltissimo tempo fa. Negli anni '90 diventammo la settima. Poi decisero di farci precipitare nel baratro con le famose privatizzazioni made in USA, con l'euro e con la Ue delle politiche neoliberiste che tanto piacciono alla finanza predona. Mio padre con un solo stipendio poté mantenere due figli e farli studiare. Oggi non sarebbe più possibile.

Johnny88 said...

Mah, più che gli USA a comandare sono altri, solo che ormai non li si può nemmeno nominare altrimenti si infrange uno degli "psico-reati" di opinione. Diciamo che i burattinai sono un "popolo eletto"...

Nessie said...

Vero anche questo, Johnny88. Se hai seguito la faccenda del debito argentino, il bello è che i giudici americani hanno dato ragione al proprietario del "fondo avvoltoio" Paul Singer. Una corte di giudici prezzolati può mettere in ginocchio uno stato sovrano trattandolo alla stregue di un'azienda. Anzi, peggio.

Nessie said...

Frattanto come anticipato nel post precedente, cresce sempre di più l'insofferenza verso il FMI e verso la sudditanza al dollaro, da parte dei BRICS:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=13645

Johnny88 said...

E' ma l'avvoltoio è uno del "Popolo eletto" quindi si sa, a loro è permesso tutto. La cosa comica, o meglio tragicomica è che l'avvoltoio acquistò i bond argentini a un prezzo stracciato, un decimo del loro valore da acquirenti che se ne volevano sbarazzare al momento della bancarotta e della svalutazione del peso. Lui ora vuole il piatto pieno con tanto di interessi maturati mentre tutti li altri creditori hanno già raggiunto l'accordo con l'Argentina per un rimborso parziale dei bond da anni. Ma lui no, lui vuole la libbra di carne.

Nessie said...

Shylock è tornato,con ogni evidenza ;-). Almeno ai tempi della Serenissima era ancora vigente l'Editto di Costantino "nessuno tocchi un cristiano". Ora le libbre sono diventate ordinaria macelleria globale.

Anonymous said...

@Vanda
"Fra l'altro, a differenza dell'Italia, se in un quartiere residenziale vagano a piedi o in macchina persone palesemente estranee, vengono fermate dalla polizia che gli chiede chi sono e dove vanno. Se non sono residenti della zona (cosa ovvia!) vengo "invitati" ad andarsene"

Confermo in toto quanto indicato da Vanda....per esperienza personale(alcuni anni fa)...in Texas...in una cittadina tra le più ricche degli "Stati"....Odessa...la zona del petrolio sotto Dallas.
Uscito dal centro commerciale,con due voluminose buste di scarpe da jogging,introvabili a Roma,mi incamminavo(per fare un po' di allenamento),a piedi(circa dieci KM) all'albergo(Sheraton).
Dopo circa un Km sono stato fermato da un abitante locale,con una tipica jeep...Che mi ha consigliato di non "girare"da solo...perché la gente "insospettita"mi spiava dai loro saloncini a piano terra....seguivano(e si telefonavano)il mio percorso...
In pache parole,da buon padre di famiglia, mi ha detto che poteva essere pericoloso per me girovagare a piedi,e amichevolmente si è offerto di accompagnarmi a casa.
Scusa Vanda...ma per dirti quanto ci sono rimasto male...e da allora li ho considerati fessi...ti svelo uno stile di vita...
Molte delle case eleganti della città erano circondate da "finti" prati verdi( in effetti enormi tappeti di plastica)...ma per farli sembrare veri li annaffiavano pure.
Va bene la prudenza...ma "Est modus in rebus".
Saluti Tonino

Nessie said...

Cerchiamo di capirci, per cortesia. Qui nessuno nega le verità esposte da Vanda sugli Usa. E' evidente che chi c'è vissuto da tempo conosce usi, costumi ed abitudini in materia di immigrazione. Un amico americano che sta a El Paso (quasi al confine col Messico) mi dice che in Texas si spara a chi cerca di passare la frontiera scavando buche da sottoterra. Capito? SI SPARA!

Sto cercando semplicemente di spiegare le ragioni per cui qualcuno è più SOVRANO DI ALTRI. E non solo in materia di immigrazione. Qualcuno si è mai chiesto perché la FED può stampare dal nulla (o ex nihilo) tutta la moneta possibile, mentre gli stati della Ue (Italia in testa) sono costretti a vivere con la corda al collo di una moneta appartenente a una banca privata (la BCE) e per giunta a "cambio fisso"? Ottusamente fisso.

Sempre per le stesse ragioni di cui sopra: qualcuno è un po' più uguale degli altri animali della Fattoria.

Anonymous said...

"Un amico americano che sta a El Paso (quasi al confine col Messico) mi dice che in Texas si spara a chi cerca di passare la frontiera scavando buche da sottoterra. Capito? SI SPARA!"
Bravi!!!!(ma immemori)

Non capisco se la tua è una difesa di gente che amabilmente molti chiamano "GRINGOS".
Se dimentichiamo,per un attimo, che gli Americani sono un popolo di invasori(molti la parte sicuramente non migliore degli europei),che hanno trucidato tutti i legittimi abitanti(gli Indiani)rubandogli la terra....ed ancora che i Gringos e stati confinanti sono stati "schiavisti"...(importando schiavi dall'Africa)e c'è voluta una guerra per fargli passare il vizio.
Se dimentichiamo tutto ciò e se accettiamo che oggi,e nemmeno da molto tempo ,sono gli abitanti di quei ricchi territori....allora sì!!!! hanno tutti i diritti di,difendere il maltolto,e sparare a quelli che oggi si comportano.... come loro si comportarono non troppo tempo fà.
Peccato che hanno dimenticato come loro entrarono in quelle terre....e se altri tentano di farlo come lo fecero loro gli "sparino" pure.
Non sono però obbligato ad ammirarli e considerarli simpatici...
Vista anche la densità di popolazione nelle loro terre decine di volte "più basse" di quelle dell'area europea....dove già siamo in troppi.
Ciao Tonino

Faithful said...

Ma guarda un po che sorpresa,il Club Bildeberg rimane con le mani salde al timone dell'istituzione degli usurocrati lobbistici:

http://www.imolaoggi.it/2014/07/16/ue-van-rompuy-propone-enrico-letta-alla-presidenza-del-consiglio/

Chissà perchè non sono stupito.

Nessie said...

Tonino (MAR), mantieniti un nick e che sia quello. Intanto dallo stile ti si riconosce benissimo :-). E siccome frequenti questo blog da un pezzo, dovresti sapere che non sono qui ad applaudire chi spara in testa a qualche poveraccio. Ciò che non è una buona ragione per invadere gli stati altrui e nemmeno per gli stati di privarsi dei giusti confini (limes).
Per il resto non li ammiro né li trovo simpatici. Non facciamo finta di non averlo capito.
E non facciamo finta di non capire che la mia polemica è incentrata sul loro arrogante ETSI OMNES EGO NON.

Nessie said...

Faithful, toh, è tornato Lettino jr detto Letterberg. Lo dicevo io che quando l'avevano trombato era per trovargli qualche altro comodo posticino.

Si ritorna pure a parlare di un eventuale D'Alema Mr. Pesc in quota CFR. Ma non penso che ci siano grandi chance per queste cariatidi!
La Mogherini (la muta di Benevento) pare venga osteggiata dalla Merkel e da JUncker.

Anonymous said...

La tragedia sta nel fatto che non si lasceranno togliere il $ come riserva. Non lo faranno gratis. E tutto ritornera' come alla fine degli anni '30.

L'ho scritto diverse volte, ma lo riscrivo: questa e' la nostra Weimar. Il fronte e' gia' delineato, manca solo il pretesto.

Il sauro

Nessie said...

Non condivido il tuo pessimismo, Sauro. Nulla dura in eterno...nemmeno gli imperi cosiddetti invincibili. Inoltre la storia non si ripete mai con le stesse modalità.

Anonymous said...

Qui, importanti segni di crepe nel NWO

http://crepanelmuro.blogspot.ch/2014/07/alleanza-di-133-paesi-contro-il-nwo.html

Z

Anonymous said...

"Tempora labuntur,tacitisque senescimus annis"diceva il grande Ovidio...il tempo scorre e noi ci invecchiamo senza accorgersene.
Come era bello ...quando giovani e studenti studiavamo il Latino...."ma"..solo perché ti considero saggia,intelligente..e ti trovo simpaticamente simile a me in molte idee...ti ricordo che "confine"è un neutro della 3a declinazione...che in Latino era... Limen ,liminis...al plurale...limina.
Confermo che...non è un appunto,tanto meno una ripicca(che sono sicuro che non considererai tale)...ma solo un tentativo di sorridere un po'...per spostare il discorso dai fatti orribili ai quali stiamo assistendo in queste ore...
-Israele/Palestina 240 morti..per un atto sconsiderato contro tre loro giovani innocenti.(fortunatamente abbiamo le scuse del loro Presidente,per l'uccisione di 4+4=8 bambini che"giocavano in spiaggia e sul terrazzo"...a che non godranno più il piacere di vivere la loro unica vita)....E i toni si fanno ancora più cupi....quasi un "elogio della pazzia"....chissà che fine ha fatto il buon senno?????sembra sfuggito da quell'area.
-l'abbattimento dell'aereo malesiano,in area Russo/Ucraina....tanto per creare un po' di casino nel mondo....in modo da poter allargare le aree dove si compiono violenze...e non rimanere da "soli" al centro della scena internazionale.
-Tralascio i fatti in area mesopotanica.
Saluti Tonino

Anonymous said...

LA CASETTA IN CANADA’(Gino Latilla &IL Vate)
Quando l’Italiano vedete solo per la città
forse voi penserete dove girando va.
Senza un soldo in tasca , ma con Giorgio re!
Solo, senza una meta. Solo... ma c'è un perché:

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "L’Ue gli ruba la casetta in Canada"!

Ma un giorno, per dispetto, Monti gliela tassò
e a piedi il poveretto senza casa lui restò.
"Allora cosa fece?" – Lui il Lettamaio invocò
Ma questa è la sorpresa che in segreto vi dirò:

Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "BurLetta gli rifotte la casetta in Canada"!

E tante e tante case lui rifece ma, però,
intervenne un pentolaio e tutte quante le ritassò.
Allora cosa fece il povero italiota ?
Voi tutti lo sapete con 80€ rivotò piddiota!

Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Matteo gli rifrega la casetta in Canadà

Si ripete ad libitum:
(parlato) Allora cosa fece?
(coro) Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Affanculo la casetta in Canada"!

Nessie said...

Tonino del MAR :-) ti ringrazio del ripasso veloce delle declinazioni in latino, ma il mio LIMES era in questa accezione:

http://www.treccani.it/enciclopedia/limes_(Enciclopedia_Italiana)/

esattamente come il nome di una celebre rivista di geopolitica di Lucio Caracciolo. Pertanto è corretto.

Per ciò che concerne il quadro generale delle aree critiche del mondo, putroppo, siamo nelle mani della Madonna e del Signore. Che qualcuno compia il miracolo di
feramre le mani di questi macellai!
E qui, c'è davvero poco da ridere.

Nessie said...

Vate, la tua casetta in Canada cade a fagiolo su una notizia: il governo tedesco ha deciso di sgravare i tedeschi dalle tasse di successione, mentre noi ne siamo oberati. Ti dice niente la cosa? Non senti puzza di bruciato? Io sì, e tanta. Non vorrei mai che costoro forti della loro patrimonialità venissero incetta in Italia a fare il full di acquisti immobiliari. Già lo stanno facendo per tutto il Nord Italia nella zona laghi del Lombardo-Veneto.

Faithful said...

Ed ecco quindi il perchè mister patonza ha volontariamente deciso di suicidarsi politicamente:

http://leftheleft.blogspot.it/2014/07/le-grandi-riforme-epocali.html

Immagino sia il premio per aver lavorato tanto alacremente per far arrivare il piddì di pittibimbo al 41%.
Come suggeriva il sauro la fine della Repubblica di Weimar si avvicina,ma temo che saranno tempi più dolorosi che gioiosi.

Nessie said...

Cioè? Riforme "forzapiddiote" in cambio di assoluzione?

E' assai probabile. Ma questo significa solo che i giudici sono una categoria abominevole ancora peggiore di quei politici che tengono per le palle.

Faithful said...

Questo lo sapevamo già da tempo immemore dico bene?Non è un caso che la stessa cosa stia accadendo anche in altri paesi tipo in Francia, con la ma(n)gistratura francese che, dopo che il sarkoglione aveva deciso di smarcarsi dai $ociali$ti per magari porre fine al ridicolo ostracismo nei confronti del FN dopo aver annusato l'aria che tira,tirano fuori dal cilindro che si è preso le mazzette da dei ricchi imprenditori (sempre lo stesso reato dai tempi di Clean Hands,o quello o l'evasione,io non credo molto al caso),facciamocene una ragione Nessie,di fatto adesso nel tanto agognato "futuro" così mitizzato nei nostri vecchi anni '90 siamo diventati noi paesi e popoli del vecchio continente la colonia dominata e sfruttata,con tanto di ma(n)gistratura farlocca e corrotta fino al midollo a suon di grassi stipendi (sui 300000 euro all'anno netti) e impunità varie,di votazioni condizionate e pilotate al limite del lavaggio mentale (exit poll completamente farlocchi,media incentrati piu' su alcuni partiti piuttosto che su altri etc..) e se la gente vota male come da noi (ma il padroncino 'mmerregano dice che "votiamo male perchè non siamo stati educati alla libertà", MA VAFF...) si può sempre rovesciare governi,scindere partiti corrompendone i più avidi/assetati di potere per indurli a più "miti consigli",nominare governi fantoccio e via discorrendo (e si,qualsiasi riferimento a fatti e persone è puramente voluto).
Ora io non so se lo avevi già postato questo articolo del 2011 dell'AsiaTimes ma qua il pericolosissimo e arrogantissimo governo cinese ci dice chiaro e tondo quello che vogliono farne di noi:il loro parco giochi a tema alla stregua di quanto hanno fatto a Lhasa:

http://www.atimes.com/atimes/Global_Economy/MJ04Dj04.html

Leggetelo è orrendo,i cinesi qua in Italia ce la smenano un giorno si e l'altro pure con il colonialismo occidentale del 19esimo secolo e loro vorrebbero fare la stessa identica cosa e in versione peggiorata!
Spero solo di essere già morto quando questo fottutissimo orrore vedrà la luce,perchè di questo passo non nutro alcun dubbio che sarà questo il nostro destino :(
E in effetti tutto questo somiglia tanto a un'altro tratto distintivo della Repubblica di Weimar,manca solo la disoccupazione al 40% e ci siamo.

Nessie said...

Quando una società muore per colpa degli anticorpi che non ha, tutti quanti prendono il sopravvento. Ed è tutto BOTTINO DI UNA GUERRA DEMOGRAFICA.