18 July 2018

Quella strada per l'inferno che non deve essere imboccata




Una volta era d'obbligo stare all'opposizione dai governi mondialisti della sinistra e dei "tecnici Troika" che tanto piacciono a sinistra. Ora all'opposizione chi c'è rimasto? Chi invece vorrebbe che quella sinarchia finanziaria che ci ha portato a questo disastro riprendesse il potere in modo indisturbato. Pertanto è indispensabile dare supporto a questo governo, che non è il migliore dei governi possibili, ma intanto ha infranto qualche tabù.
Molto resta ancora da fare, ma è fuori dubbio che gli sbarchi siano calati e che Salvini abbia ragione quando scrive la sua lettera al Corriere dei Soloni alla Polito e alla Massimo Franco (che mestizia!) per ricordarlo. E le cifre parlano chiaro. Certamente non basta e c'è il Trattato di Sofia voluto da Renzi da far saltare per aria. Si può e si deve fare di più. Intanto è utile sottolineare che i padroni delle ONG in molti casi, sono gli stessi che dirigono media e stampa (caso De Benedetti con "Save the children", e caso Open Society e varie altre affiliate di Soros facente capo ai Rothschild e alle sue corazzate mediatiche).
Dicevo fin nel titolo del post, che sarà un'estate d'assalto. Non passa giorno senza che  le ONG non inviino qualche nave-siluro carica di "umanità dolente", di "prima le donne e i bambini", di minori non accompagnati, eccetera, tutti  usati come "scudi umani" contro Salvini, sperando che ci scappi pure il morto o i morti, tanto per poter dare la colpa all'Italia quando tutti gli altri paesi Ue respingono bellamente al mittente, poiché risulta chiaro come il sole che gli invasori non li vuole nessuno. Ma a loro, nessuno li incolpa. Viceversa, rosicano se il Ministro dell'Interno dell'Italia fa chiudere i porti, cercando di fare altrettanto. 

La nave della Ong OPEN ARMS

Qui da noi, invece c'è Boeri dell'INPS che afferma che  gli immigrati devono entrare perché ci pagano le pensioni. Ecco la clamorosa smentita di Paolo Savona nella famosa lettera al diretto interessato uomo di Soros. Da gustare per chi se la fosse persa: LETTERA APERTA A TITO BOERI. Paolo Savona è un economista coi fiocchi, ma non ci vuole un esperto per capire che le "risorse" costano soldi e non ci pagheranno proprio nessun welfare. Comunque leggetela, dato che  è ben documentata.
L'altro assalto è dato dalle procure che chiedono di poter rimuovere Salvini per via giudiziaria. Prima hanno tentato con la via finanziaria (i debiti della vecchia gestione della Lega di Bossi). Ora ci riprovano col discorso del  "vilipendio". Insomma, in un modo o nell'altro Salvini se ne deve andare in barba alla sua strepitosa rimonta elettorale e vittoria. 
ll procuratore capo, Armando Spataro, ha infatti inviato oggi il terzo sollecito - i primi due vennero mandati all'ex Guardasigilli Andrea Orlando, ma non avevano ottenuto risposta - ad Alfonso Bonafede, dal momento che il fascicolo di indagine è stato aperto per vilipendio all'organo giudiziario e per questo deve essere vagliato dal ministro competente, che può autorizzare o meno i pm a procedere.
Il caso risale al 2016, quando il leader della Lega, oggi vicepremier e ministro dell'Interno, parlò di "magistratura schifezza" durante un comizio. (fonte:  il Giornale). Perciò è giusto dare una mano a Salvini magari con manifestazioni di supporto, contro quanto sta avvenendo a suo danno.

Sul fronte europeo Giuseppe Conte chiede agli altri paesi membri di poter redistribuire quote. Se Conte sta facendo tutto ciò per far esplodere prima possibile le contraddizioni all'interno della Ue, allora è un tentativo che va fatto. Ma se si illude che distribuire quote migratorie un tanto al chilo, sia la soluzione ideale, allora è un po' come cercare di smaltire i rifiuti gettandoli nell'orto del vicino di casa. Nossignore, distribuire i clandestini o meglio, gli invasori, non è una soluzione in quanto si incoraggia l'invasione-sostituzione del continente europeo e quindi la paneuropizzazione (da pan = tutto) della Ue. Ma, come ho già scritto dall'amico Massimo,  per bloccare il Progetto KALERGIANO occorre portarlo alla luce; occorre far sapere che esiste da tempo e che proviene da lontano, che è su questo che è stata fondata e  si è conformata l'attuale Ue. Non si possono battere i nemici se nemmeno si osa nominarli. E questo né Salvini né Conte possono ancora farlo, senza il timore di sentirsi dare dei "complottisti". Quelli di Visegrad invece sì, dato che loro, la dittatura la riconoscono lontano un miglio, avendola subita a lungo.  E il premier della Repubblica Ceca lo ha già fatto capire con parole chiare. Come pure Orban. Tempo al tempo, tutti i tabù cadranno. Ma io spero che ci siano tempi assai più rapidi nei quali i popoli possano dare una brusca accelerata a tutto ciò che li opprime. 


Tutti pronti allora, ad accogliere 50 dei 450 migranti a bordo di una nave della Guardia di Finanza e una di Frontex ormeggiate in rada a Pozzallo. Ma contro la linea italiana, oltre al silenzio dell'Austria, si sono scagliati i Paesi dell'Est, in primis Ungheria e Repubblica Ceca. "Ho ricevuto la lettera del premier italiano Conte in cui chiede all'Ue di occuparsi di una parte delle 450 persone ora in mare - ha scritto su Twitter il premier ceco Andrej Babis -. Un tale approccio è la strada per l'inferno". (fonte ANSA).
Sì, il premier ceco ha ragione: una strada per l'inferno. Loro, quelli dell'Est, lo hanno capito che se si apre a poche quote poi ne arriveranno altre sempre più numerose, poi innumerevoli, poi così tante che non si potranno nemmeno più contare, come le stelle nel cielo. E allora addio Continente Europeo. Addio antiche civiltà, tradizioni, antichi saperi, usi e costumi. Tutto è pronto per la sostituzione, ecco la parola che non si vuole pronunciare ma che sta nella mente di quelli che hanno capito che non può esserci salvezza nell'arrendevolezza.




71 comments:

Alessandra said...

Nessie, hai ricevuto qualche sfottò via troll?
Intanto i festeggiamenti sono stati un incubo, tra incidenti, scontri e atti vandalici.

https://www.google.it/amp/www.meteoweb.eu/2018/07/scontri-incidenti-francia-mondiali/1123978/amp/

Quel gran genio dell’Obamba, in Sudafrica per la celebrazione del centenario della nascita di Nelson Mandela, ha citato la Nazionale francese come esempio di integrazione, compiacendosi del fatto che “non sembrano dei Galli”.
Poi anche sul “modello integrazione” sudafricano ci sarebbe molto da ridire … e da ridere, se non fosse una tragedia.

Tornando all’argomento del topic, questa mi era sfuggita:
I Verdi hanno presentato un esposto alla Procura di Roma contro Matteo Salvini e la sua linea dura contro gli immigrati come per il caso della nave Aquarius.

https://www.google.it/amp/www.liberoquotidiano.it/news/politica/13349798/aquarius-immigrati-verdi-allo-sbando-matteo-salvini-va-processato.amp

Il tizio che l’ha presentato ha un passato nel “popolo viola” e nei “girotondini”. Un curriculum che parla da sé.
Ha pure incitato i cittadini a emulare il suo gesto, ma mi sa che ha fatto pochi proseliti.

Nessie said...

Che sappia io qui su questo blog no. Ho visto la vittoria fasulla della Francia. Con quella squadra africana sai che Douce France! Ho appena abilitato il post sull'estate d'assalto al governo che ci attende. Da qui in poi dobbiamo aspettarci un assalto al giorno (le ONG, le navi spedite qui come siluri di guerra, il tam tam dei media, le denunce della Magistratura, ecc. ) tutti contro Salvini.

Anonymous said...

beh le ultime mosse di conte : andare a baciare la pantofola al santegidio e moraleggiare buonisticamente il presidente ceco , non sembrano molto "furbe". Temo fortemente che si rivelerà quantomeno l' ennesimo " leccapreti" di cui proprio non avevamo alcun bisogno.

Daltronde nessuno viene dal nulla e a l' occorrenza c' è sempre un " fratello" per ogni necessità politica.
ws

Nessie said...

Temo anch'io. Tanto più che il Mozzarella ha provveduto a mettergli Moavero Milanesi quale angelo custode.

Nessie said...

...e sempre per rimanere nel tema 5 stelle, guarda un po' Chiara Appendino cosa si è ridotta a fare a Torino contro la De Mari, che verrà processata :

http://lanuovabq.it/it/processo-alla-de-mari-a-rischio-le-tre-liberta-delluomo

Cangrande said...

Ciao Nessie !
Riporto questo bel pensiero.... Sì... sempre di "loro": coloro che duemila anni fa fecero fuori nostro Signore. C'è da riflettere...


"Andate tra i popoli e avvelenate ogni cosa nelle loro maledette case,
togliete l'aria con i vostri miasmi; ed ognuno semini ovunque il seme della decadenza, passo dopo passo!
E colga il vostro occhio il giglio più puro dei loro giardini, sicché annerisca e avvizzisca; e cada il vostro sguardo sul marmo delle loro statue sicché vadano in pezzi! [...] Non dimenticate neppure il vostro riso, il riso amaro e maledetto, quello che uccide ogni cosa che vive".



Anonymous said...

Chiara Appendino è il pegior sindaco che Torino abbia mai avuto, è riuscita a superare
perfino Diego Novelli detto il
sindaco degli zingari ( sposò
addirittura una sinti), i torinesi sono stati ingannati
da questa donna che si è scoperto
dopo, essere ex dipendente della
Juve e quindi vicina alla famiglia Elkann, nonché molto
amica del ex sindaco di Torino
Chiamparino al punto di venir
soprannominata Chiappendino.

Continuò a non fidarmi dei 5S è
più forte di me', comunque c'è
poco da aggiungere, dato che tu
ne hai già parlato (si può dire
patlato?) in questo blog.
La mia opinione è che bisognerebbe fare come i socialisti che poco si fidavano
della DC.

John D.D.G.

Nessie said...

Ussignùr, Cangrande! Non avresti qualche salmo più propiziatorio per iniziare bene la giornata?

Nessie said...

John, Chiappendino è perfetto e rende bene l'idea. Nemmeno io mi fido dei 5 stelle, se è per questo. Ma non mi fidavo nemmeno di un accordo tra Lega e un Berlusconi "eurocratizzato" dopo quella disgustosa pantomima che sappiamo, quando nell'ipotesi di un centrodestra andarono al Colle per la formazione di un eventuale governo che poi non ebbe i numeri.
E allora che fare? Scelte obbligate, a quanto pare...

Anonymous said...

Scusa per gli errori ortografici e la formattazione del testo,
devo scrivere con calma
da casa e non fuori e controllare ciò che scrivo.

John D.D.G.

Anonymous said...

Bentornata Nessie!
Ottimo, come sempre, il tuo post, ma io mi domando, come si fa a divulgare l'infame piano Kalergi, che sappiamo c'è, è documentato ampiamente, e si sta svolgendo ormai a ritmo accelerato (mentre hanno incominciato quasi in sordina, in modo che pochi se ne accorgessero).
Non è che puoi fare un discorso tipo "ehi lo sai cosa stanno combinando da un po' di anni a questa parte?"
Mah, comunque il Nostro sta facendo un gran buon lavoro, considerati i pochi giorni di governo, mi secca vedere che i sinistrati 5* gli mettano i bastoni fra le ruote. Non sanno che per loro questa è la prima ed ultima occasione di stare al Governo?
Laura

Nessie said...

Ciao Laura, grazie. il prof. Matteo Simonetti ha dedicato ben due libri al detto conte austriaco del quale in Italia è vietato parlare e tradurne l'opera. L'uno è "La verità sul piano Kalergi", l'altro più recente è "Kalergi. La prossima scomparsa degli Europei". Ma lo zelo con il quale i canali ufficiali del mainstream si attivano per negarne l'importanza è alquanto sospetta. Leggi il tweet di MENTANA in proposito, per il quale è tutta una bufala:

https://www.nexusedizioni.it/it/CT/bersaglio-mobile-matteo-simonetti-nel-minestrone-mediatico-su-kalergi-5708

come vedi, di "bufale" si può anche far morire una civiltà.

Nessie said...

Negare, negare, negare anche l'evidenza. Confondere il VERO e il FALSO è il loro imbroglio.

Alessandra said...

Il ministro degli Esteri Moavero Milanesi ha inviato una lettera alla sua omologa UE Mogherini in cui dichiara il patto di Sofia “non più applicabile”.
Domani si riunirà a Bruxelles il Comitato Politico e di Sicurezza. Il nostro rappresentante, inviato da Moavero, solleverà la questione Sofia nella speranza che le cose cambino. E che l’Italia non sia più considerata dall’UE un porto aperto a tutti.

http://m.ilgiornale.it/news/2018/07/18/litalia-sbarra-i-porti-allue-non-e-piu-applicabile-sophia/1554838/

Vedremo che succederà. Comunque ha ragione Babis: l’unica soluzione è il NO WAY di stampo australiano.

Nessie said...

E' già qualcosa, Ale. Anche perché dovrebbero spiegarci a chiare lettere perché tutti quanti possono farsi gli affaracci loro, tranne noi.
Con ogni evidenza c'è del marcio. E non solo in Danimarca. Sul NO WAY, è evidente che la linea dura paga sempre.

Anonymous said...

http://www.notiziegeopolitiche.net/il-sistema-difensivo-russo/

Tor

Anonymous said...

Ciao Nessie, si potrebbe dire molto tranquillamente che la cara vecchia gloriosa Francia non esiste più già da moltissimo tempo. Quell'idiota inconsapevolmente telecomandato di Macron ormai è il finto presidente del Noveau Senegal, colonia francese del vittorioso Stato del Senegal che ha conquistato la terra di Napoleone con gli alleati di tutta l'Africa equatoriale e gli Arabi di Marocco,Algeria, Tunisia ! A parte la ridicola squadra nazionale di calcio basta guardare la tv e farsi di persona una passeggiatina nelle maggiori città d'oltralpe per rendersi conto delle triste realtà locale. Persino gli attori del loro cinema sono per la maggior parte afro-arabi. Che tristezza !
L'ultima volta che andai a Nizza e in Costa Azzurra per una vacanza nel lontano 2000 mi domandavo dove mi trovassi esattamente. Non capivo già allora se mi trovassi in Francia o in Tunisia.
Max da Roma.

Nessie said...

Sì Max, e a St. Raphael sulla spiaggia i turisti vengono molestati dalla processione dei vu'cumprà esattamente come da noi. Lione poi sembra Teheran con le donna col niqab integrale in pieno centro affaristico.

Anonymous said...

Secondo me la Francia ha imboccato già la strada del non ritorno, è una Nazione finita ! Forse noi in Italia abbiamo ancora qualche piccola chance di salvarci. Il nostro campanilismo, la nostra millenaria capacità di litigare, il disordine tutto italiota, la cultura del malaffare e del fottere il prossimo, tra scioperi,disorganizzazione,boicottaggi, maleducazione e criminalità , PARADOSSALMENTE e sottolineo PARADOSSALMENTE, potrebbero veramente salvarci !!!! Era proprio questo carattere di una Nazione NON-NAZIONE che mandava in bestia Mussolini tanto da portarlo a dire che : " ...governare gli Italiani non è semplicemente impossibile, è proprio inutile ! ". E questo nostro assurdo, ma tutto sommato simpatico , modo di essere confonde e manda in bestia la Germania e gli Occulti Manovratori di Bruxelles dato che risultiamo dei casinisti impossibili da manovrare e governare a piacimento. La Germania senza un comando si blocca , noi , se cade un governo andiamo avanti lo stesso. Siamo ameboidi : oggi tutti Piddini e Renziani, domani tutti Pentastellati, Fascioleghisti e Salviniani. Dopodomani chissà...!
Siamo come le saponette, sguisciamo schiumanti dalle mani avide di vorebbe controllarci. E gli stranieri faticano ad integrarsi in un Paese da tempo disintegrato. Prima o poi se ne andranno delusi per altri lidi perchè qui in Italia la vita non è impossibile, è inutile !!!
Max da Roma.


Massimo said...

Non sarà facile, non sarà indolore e non sarà breve. Come sempre ricostruire sarà pi lungo e complicato di quanto non sia stato distruggere. Aa differenza del passato, oggi abbiamo tanti traditori, esseri spregevoli che danno credito alle versioni antitaliane delle ong invece di difendere l'Identità della Patria e la nostra (faticosa) omogeneità culturale, etnica e sociale. Mi domando però, come mai, a fronte del coro dei servi, non emerga almeno una associazione ben organizzata che, anche con azioni dirompenti che facciano notizia, lasciando tutto nelle mani di singoli volonterosi.

Nessie said...

Max, un po' di tempo fa ai tempi della "caccia a Bin Laden", circolava una barzelletta on line sul perché in Italia lo sceicco del Terrore, avesse rinunciato a fare attentati, trovandosi tra cumuli di pattume e rifiuti non smaltiti, scioperi, blocchi stradali e via con
tutte le cose che hai tu stesso elencato. Insomma i nostri difetti, alla fin fine rendono il paese "ingovernabile" anche per loro. Perfettamente d'accordo sul fatto che Francia, Gran Bretagna (ex potenze coloniali) siano sul punto di non ritorno, perché hanno avuto prima di noi, l"obbligo" di accettare e "integrare" le risorse, senza tuttavia, riuscirvi.

Il fatto che durante la festa ai Champs Elysées per la "vittoria" della Francia "africana" siano stati , non i naziskin o squadre di "facinorosi di destra" a creare lo scompiglio a Parigi, ma "casseurs" la cui provenienza era nordafricana la dice lunga sul punto di disgregazione a cui sono arrivati. Invece di festeggiare i "loro connazionali africani", hanno devastato tutto.

Nessie said...

Massimo, è sempre così: ci vogliono delle intere generazioni per costruire un paese, bastano invece pochi anni come quelli che abbiamo subito dopo il giro di boa del Duemila, per distruggere tutto.
A mio parere, ci vorrebbe qualche media (giornale, radio o altro) di supporto nonché la creazione di una rete associazionistica che in questi anni solo i comunisti e postcomunisti hanno saputo abilmente crearsi.
Soprattutto, a fronte dei "traditori" costituiti dalle forze antinazionali, dobbiamo creare un coordinamento tra forze sovraniste di paesi europei adiacenti.

Nausicaa said...

Interessante intervista firmata da Franco Bechis (per il tramite di Blondet) all'ex ministro degli Esteri Frattini sui nuovi assetti geopolitici scaturiti dall'incontro tra Trump e Putin:


https://www.maurizioblondet.it/vi-spiego-perche-a-helsinki-trump-e-putin-hanno-cambiato-le-regole-del-gioco-parla-frattini/

Nessie said...

Grazie, ottima intervista. Avrei voluto abilitare un post sul memorabile incontro Trump/Putin, ma volevo raccogliere ancora un po' di dati. La mia prima impressione è che Trump non sia riuscito a fare lo spoil-system a casa sua e che abbia ancora (come noi, del resto) uno zoccolo duro "dem" e "liberal" negli apparati di sicurezza. In ogni caso, abbiamo capito che c'è chi non vuole un mondo più sicuro e pacificato: la solita sinistraglia internazionalizzata sempre uguale a se stessa in tutte le latitudini e longitudini:

http://www.libreidee.org/2018/07/asse-trump-putin-che-paura-un-mondo-senza-piu-nemici/

Anonymous said...

Sarà vero?! Secondo questo articolo di Libero, Salvini avrebbe già i traditori al governo pronti (Bonafede) a consegnarlo alla magistratura degli Spatari:

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13361118/alfonso-bonafede-processare-matteo-salvini-richiesta-procedere-armando-spataro.html

Z

Anonymous said...

@ Z
sicuramente è ciò che il "falsoquotidiano" vorrebbe.
ws

Nessie said...

Cioè "Libero"? Una dépendance de il Giornale.

--------------------------------

Z, tutto è possibile ma non sarebbe nell'interesse dei 5 stelle, far saltare la Lega. E' l'unica occasione che stanno avendo per governare. Se vanno col PD (come si mormora) SONO politicamente MORTI. Per sempre.

Nessie said...

PS: Senza contare che quella parte di elettori "destri" che hanno votato per i 5 stelle non li rivoterebbero mai più e aprirebbero finalmente gli occhi.

Alessandra said...

Mi diverte e mi dà speranza il fatto che proprio i nostri difetti potrebbero salvarci! In effetti ...
Intanto il carrozzone UE ha di fatto dichiarato pubblicamente da chi è che prende gli ordini, visto che ha deferito l'Ungheria alla Corte di Giustizia dell’UE per “non aver rispettato la normativa sull’asilo e sul rimpatrio dei migranti” e ha avviato una procedura d’infrazione per la legge “Stop Soros” in quanto viola “le leggi UE, la carta dei diritti fondamentali e i trattati”.

https://www.google.it/amp/s/www.agi.it/estero/migranti_commissione_ue_deferisce_l_ungheria_su_ricollocamenti_procedura_per_legge_anti-soros-4174844/news/2018-07-19/amp/

Alessandra said...

Specifico: a deferire è stata la Commissione europea.

Anonymous said...

Ciao,
Spero sia un'invenzione di sana pianta (come quella di drogare gli italiani con l'ossitocina per renderli più "accoglienti"):
http://www.ilgiornale.it/news/politica/tentazione-governo-sanatoria-100mila-invisibili-1555173.html
Inoltre, lo sanno solo da adesso che l'Ungheria è contro l'invasione, contro Soros, contro l'Europa?
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/commissione-ue-denuncia-lungheria-no-ai-migranti-e-legge-1555485.html
Ho la netta impressione che stia arrivando una valanga...
Laura

Anonymous said...

Premesso tutto il sostegno possibile a questo Governo, in particolare lato Lega, è quanto mai evidente quanto ampiamente manifestato dal '92 in avanti e cioè che anche se il PD e chi per esso perde formalmente le elezioni riesce comunque per via extra parlamentare ed anche extra nazionale a conservare in buona parte il Potere e a dettare letteralmente Legge. E ciò dimostra che qui non c'è una democrazia parlamentare ma un regime. Si può ben immaginare cosa stanno tessendo sotto banco i Signori del Potere Globale per liquidare prima di tutto la Lega con i suoi rappresentati che può essere forse tollerata se è al 3% e lontana dai centri decisionali ma non è certo tollerata da Lorsignori se è al 20% e nell'area del Potere anche se solo parziale. Non è certo un caso che tutti gli oppositori del PD arrivati in area governativa siano stati sistematicamente eliminati per via extraparlamentare in un modo o nell'altro. Ho la forte impressione che la Lega, non so se per malriposta strategia e per pura perniciosa ingenuità, sottovaluti completamente e pericolosamente questo aspetto centrale della questione e si comporti come tutto fosse genuino invece di essere quella finta democrazia parlamentare che è.
Scarth
PS: ero in Francia nei giorni scorsi lasciando perdere i protratti strombazzamenti sfonda timpani per il campionato di calcio la cosa che mi ha colpito di più è stato un servizio al TG della sera del 14 luglio (TF1 se non ricordo male) del tipo "in Francia va tutto bene, il popolo è felice e ama il suo Imperatore!!!". Roba da superare, e ce ne vuole, perfino i canali unificati italiani quando osannano adoranti il loro dio PD...

Nessie said...

Ciao Scarth, sei tornato? In che località della Francia eri? Provenza? Costa azzurra?
Te lo chiedo perché quando ci vado, ho la stessa sensazione. Ma la Francia è un po' come la Germania e il popolo non soffre (o soffre poco) come da noi.
Qualcuno scafato dentro la Lega che sa le cose c'è. Ma se le sa, non può dirle. O per lo meno non può dirle fino in fondo.

Nessie said...

Laura, "valanga"? Sai che paura si prende Orban dalla commissione Ue? Quella è gente che sa cos'è la dignità e lo stare a testa alta, patrimonio di chi ha già lottato contro l'URSS.

Vorrà dire che la UE imploderà prima possibile. Che gli può fare l'UE a Orban? Lo mette agli arresti? Espelle l'Ungheria dall'unione?

Alla malaparata Orban uscirà a gambe levate dall'UE e il fiorino lo salverà. Noi invece rimarremo nell'euro col cerino in mano.

Nessie said...

Alessandra, ho letto e ho appena risposto a Laura nel merito. La Ue fa la voce grossa col soggetto sbagliato. Se spera di metterla in riga si sbaglia. Il problema è che a Bruxelles (succursale di Soros) non vogliono quelli che considerano i "cattivi esempi" che invece cresceranno.

Anonymous said...

No, Nessie, io ho parlato di "valanga" non in riferimento all'Ungheria ed a Orbàn, che ha tutta la mia ammirazione e rispetto, ma in generale.
Stanno succedendo le cose ad un ritmo mai visto prima (o perlomeno non me ne sono accorta).
Orbàn fa più che bene a comportarsi così, come tutti i Paesi Visegrad.
E' che quello che sta succedendo è tutto un NONSENSO, tipo, le nostre eccellenze alimentari messe al bando (da chi poi, da quei ciccioni di americani che mangiano steroidi tutti i giorni e bevono cocacola a gogò). Insomma, siamo circondati da un'ignoranza abissale, e venirne fuori è un problema.
Laura

Anonymous said...

E poi, cosa c'è di vero in questa presunta "sanatoria" per 100mila clandestini? Salvini lo sa ed è d'accordo?
Laura

Nessie said...

Innanzitutto l'ONU va fermato. E' impensabile che venga a dirci cosa dobbiamo mangiare e cosa no. E' chiaro che aspira a fare il guardiano "etico" del mondo.

Anonymous said...

https://youtu.be/-oijIhovtWw


Tor

Anonymous said...

Ciao Nessie, Pirenei, Lourdes che è un posto per fortuna fuori dal mondo magari ne riparleremo.
Quanto all'ONU sono gli stessi ceffi che da un po' ci dicono che dovremmo mangiare cavallette e vermi. Migliaia di anni di civiltà buttati nella fogna come per tutto il resto... poi ditemi che questi non sono Mostri...
Scarth

Nessie said...

Altro che ceffi e mostri! Un governo mondiale a guida ONU, significherebbe avere del personale boldrinico (e affine) che ci controlla e ci spia perfino quando andiamo al Wc.

Cito a memoria la fatidica frase di Bush jr: se il popolo americano sapesse che stiamo progettando un governo mondiale a guida ONU, domattina imbraccerebbe i fucili contro di noi.
Loro però, almeno hanno il Secondo Emendamento, noi, nisba.

Anonymous said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Nessie said...

Tro, vedi di mandare dei materiali più IN TOPIC. Grazie.

Anonymous said...

La Francia è diventata invivibile e pericolosa. Conoscenti mi raccontano di come molte persone scappino dalle metropoli piene di delinquenti stranieri per andare a vivere in campagna dove ancora si trovano dei francesi autoctoni.

Nessie said...

Sì, ma mettiti un nick, caro anonimo. E anche in Costa Azzurra abbondano i furti e gli atti di vandalismi contro le auto dei turisti.

Anonymous said...

http://freeanimals-freeanimals.blogspot.com/2018/07/uno-stato-che-aiuta-gli-stranieri-ma.html?m=1

Tor

Vanda S. said...

Cara Nessie frequento questo blog da abbastanza tempo da chiederti di permettermi una piccola evasione su questo tema. Come ben sai, dal 1 luglio mi trovo in Inghilterra per lavoro e ci resterò fino al 7 agosto. Vivendo non come turista ma come locale, sono venuta a contatto con realtà impossibile per chi transita soltanto. Prima di tutto devo dirti che sono rimasta abbastanza scioccata nello scoprire che molte giovani colleghe italiane che lavorano per la mia azienda non si sono trasferite qui solo per le opportunità di lavoro, ma anche per scelte di vita che sarebbero state forse troppo criticabili in Italia. Quello che voglio dire è che molte di queste ragazze hanno relazioni con neri di diversa provenienza. Confesso che la cosa mi ha sorpreso molto! Da quello che sento in Italia molte donne apprezzano questi giovani africani, soprattutto sotto le lenzuola. Me lo conferma il fatto che quando metto un commento su Facebook contro l’immigrazione africana le prime ad agitarsi sono le donne! Adesso io mi chiedo: che cosa è successo ai nostri famosi Latin Lover?A me sembra che il problema non sia solo l’immigrazione, ma anche la disintegrazione del ruolo uomo donna all’interno della società italiana. L’agenda LGTB ha evidentemente avuto un impatto molto forte sui nostri costumi sociali e se ne vedono le conseguenze! Aggiungici anche la forte promozione praticata dai media sul meticciato ed ecco dove siamo arrivati! Io spero che davvero l’Italia non diventi come la Francia o altri paesi nord europei, ma temo che questa totale accettazione di qualsiasi cosa sia proprio al centro di tutti i problemi! Evidentemente i genitori di questa nuove generazioni non ha minimamente opposto o criticato questo tipo di scelte e adesso ne vediamo le conseguenze! Sarà molto difficile chiudere le stalle dopo aver fatto uscire le vacche!

Anonymous said...

se lo riteni OT, cancellalo.Guarda a che punto siamo arrivati in fatto di accoglienza.
http://cartadiroma.waypress.eu/RassegnaStampa/LeggiArticolo.aspx?codice=OPA6081.TIF&subcod=20180721&numPag=3
aria

Nessie said...

Anonimo, l'argomento non è OT e lo conoscevo, dato che ogni giorno leggo la Verità nel cartaceo. Questa faccenda dell'ossitocina è talmente inquietante che se vivessimo in un vero stato di diritto chi ipotizza simili porcherie dovrebbe essere messo al fresco.
Quel che non capisco è perché ti ostini a non firmarti con un nome di fantasia.

Nessie said...

Cara Vanda, l'agenda LGBT deve aver dato con ogni probabilità i suoi frutti avvelenati, come del resto ipotizzi: mancanza di mascolinità negli ex "latin lover" e conseguente pretesto per importare "mano d'opera" a scopo sessuale. Le due cose non sono disgiunte. Quel che mi fa venire i brividi è la dissoluzione dei costumi e il non capire che il "prestatore straordinario" è anche portatore di una sottocultura nella quale la donna conta meno di una capra.
Possibile che il problema non sia ancora chiaro a queste vispe terese?

Inoltre la promozione dei media verso il METICCIATO, fa novanta. Non solo la cosa viene resa lecita, ma addirittura auspicabile. E senza bisogno di distribuire i fatidici opuscoletti come fece la Merkel in quel Capodanno degli stupri a cavallo tra il 2015 e il 2016:

https://sauraplesio.blogspot.com/2016/03/sesso-meticcio.html

Aldo said...

Laura ha posto due volte alla nostra attenzione questo articolo:
http://www.ilgiornale.it/news/politica/tentazione-governo-sanatoria-100mila-invisibili-1555173.html

Aria fritta o, secondo un timore che espressi fin da prima delle elezioni, è una sciagura davvero possibile? Magari addirittura uno scorrettissimo tentativo di "logoramento ai fianchi" da parte degli ex alleati di Forza Italia ormai palesemente più PDini dei PDini? Tu che impressione ne ricavi?

Anonymous said...

Nessie, stato di diritto in Italia??? Prova a pensare se qualcuno vicino alla Lega avesse detto di drogare gli elettori del PD per farli votare diversamente dopo quanti millisecondi sarebbe stato incriminato e sommerso articoli e servizi televisivi con la boccucia indignata in s.p.e. ovunque... Ma come si nota costantemente Loro possono liberamente fare apertamente cose che ad altri costerebbero l'immediata incriminazione. Si vede che lo "stato di diritto" all'italiana prevede anche il diritto al doppio pesismo su scala industriale.
Quanto alle osservazioni di Vanda Lorsignori e Lorsignore la gonna la vogliono far mettere ai maschietti nostrani mica ai loro amichetti che sbarcano col canotto.
L'identità umana, nazionale, sociale e personale da distruggere in qualsiasi modo è la nostra. E non certo per caso, perchè altre identità mica le mettono in discussione...
Abbasso Lorsignori, Mostri, Tiranni, Tirapiedi e chi per essi.
Scarth

Nessie said...

Aldo, la notizia è stata smentita da Salvini. Ne ricavo l'impressione che nel "logoramento ai fianchi" ci sono le corazzate mediatiche del PD (ma questo si sapeva) ma anche dell'ex alleato FI. In particolare de Il Giornale del Padrone di Arcore che pubblica "fake news" tanto per screditare la Lega e far vedere che non mantiene le promesse elettorali.

Nessie said...

Sì, Scarth, è così: se a parti invertite fosse stata la Lega a dire di voler drogare gli elettori perché non votino Pd, la notizia avrebbe fatto il giro del Pianeta. Non farmi parlare della magistratura e del provvidenziale "atto dovuto" (si dice così) contro Savona appena inviato in risposta alla sua lettera contro Tito Boeri.

Ti raccomando (e raccomando tutti) di leggere, a proposito di quest'ultimo, il gustoso "YOUNG SIGNORINO" di Alceste:

http://alcesteilblog.blogspot.com/2018/07/young-signorino.html

Mi raccomando, fatti due risate :-). Questo old "signorino" dovrebbe essere rimosso al più presto.

Anonymous said...

scusami Nessie sono Maria Luisa, non so perchè sia uscita aria nella firma

Nessie said...

Ah, eri tu Maria Luisa? Scusa, se avessi saputo non ti avrei trattata così bruscamente :-).

Alessandra said...

Già, l’ossitocina per renderci tutti “Peace & Love”.
È il loro olio di ricino.

In Occidente è in atto da anni un vero e proprio processo di svirilizzazione del maschio.
Basta vedere quali sono i modelli maschili proposti: sbarbatelli spesso barbuti ma ben poco virili, metrosexual tutto muscoli pompati in palestra e poco cervello, tronisti, calciatori strapagati e idolatrati che scoppiano di salute e vigore e collezionano fidanzate, ma procreano affittando uteri made in America per aggirare le restrizioni fortunatamente ancora presenti in Europa.
Senza contare tutti i cantantini emuli di Justin Bieber che escono dalle filiere produttive musicali come tanti bambolotti fatti in serie, alcuni effeminati e bisex, così come i rapper-trapper ipertatuati che infestano le hit parade, le radio, la tv e persino i servizi dei tg quando le loro schifezze vengono usate come sottofondo.
In fondo, mica devono essere belle le canzoni, come rivendica Jovanotti ….
Oppure ancora i cosiddetti “nerd” tutti tecnologia e zero - o poca - vita sociale, che vivono attaccati a computer e smartphone come se fossero respiratori artificiali.
E quando vedo un vecchio film o un episodio di serie tv anteriori agli anni 2000 penso che quegli stessi personaggi maschili bianchi, eterosessuali, virili, alfa e magari pure di religione cristiana che all’epoca stavano dalla parte dei “buoni” oggi incarnerebbero il “cattivo” nella società odierna.

Il paradosso di certe donne è che aborriscono il “macho sessista” autoctono “che le considera un oggetto” poi cercano africani per cui è normale ritenere la donna una proprietà dell’uomo.
E Lorsignori lo sanno, al punto che i magistrati al loro soldo considerano attenuante quello che per l’uomo bianco è aggravante, ossia un legame affettivo, sentimentale o semplicemente una conoscenza con la vittima di uno stupro o di un omicidio.

Nessie said...

Infatti è così. Altrimenti non si spiega perché da una parte promuovono la frocizzazione globale del maschio bianco e dall'altra importano africanazzi che si spogliano nudi ogni due per tre per mettersi in mostra e fare sfoggio di virilità. Tu chiamala se vuoi, dottrina del caos strutturato. A proposito, ora si fanno tutti quanti passare per fuori di testa e si mettono nudi a dare morsicate o a sguainare bastoni per menare la polizia. Ultimamente in uno stabilimento balneare della Riviera ligure si sono messi a fare le docce nudi e i bagnanti hanno chiamato subito la polizia che per fortuna è piombata sul posto e se li è portati via.

Nessie said...

@ Aldo. La tua proposta di supporto all'operato di Salvini e di incoraggiamento ad andare avanti, è stata ascoltata:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/roma-magliette-verdi-piazza-contro-i-radical-chic-stiamo-1556468.html

Aldo said...

Visto che citate Young Signorino (uh, Signur!) a me viene a citarvi questo. Per chi ama l'umorismo a buon mercato.

In merito alla manifestazione pro-Salvini...

Bene, Nessie! Ce ne vorrebbero altre, più in grande stile, meglio organizzate, a rotazione in tutt'Italia (mica tutti son lì per prendere e andare a Roma, eh!).

Interessante quel "Se Salvini non si perde per strada..." verso la fine dell'articolo. Suona come un monito, ed è bene che sia e che rimanga lì affinché la barra del timone non "derivi" di qua o di là.

Anonymous said...

Buongiorno
Peccato che le "magliette verdi" a Roma siano durate (sul Giornale) lo spazio di una serata, mentre quelle rosse le si sono viste per giorni...

Anonymous said...

Salvini ha il supporto della
maggioranza degli italiani perché
è una persona seria, purtroppo
ha la finanza mondialista contro,
bene ha fatto a querelare il
calunniatore Saviano (sulla faccia della terra non c'è niente
di peggio del calunniatore) spero
tanto che questo agente di influenza venga ritirato dal
Mossad dato che è un'incapace e
si vede che recita ( male) la sua
parte.
Mi rivolgo ai servizi israeliani
in ascolto: già mezzo mondo vi
odia e vuole la vostra fine, perché agite in modo da far cambiare i sentimenti di noi
italiani nei vostri confronti?
chi al mondo è più tollerante di
noi? non penso che in Israele
sia permesso ad un cittadino con
tripla cittadinanza di calunniare
e insultare un ministro.
Shalom.

John D.D.G.

Anonymous said...

Scusa Nessie,
avevo dimenticato di firmarmi a proposito del fatto che le magliette verdi si son viste solo per una sera... :-)
Laura

Nessie said...

Lo avevo capito, Laura . Sì le magliette salvinifiche si sono viste per poco tempo rispetto a quelle rosse.

Nessie said...

John DDG, del tuo "shalom" quelli non sanno proprio che farsene: E vanno avanti.

Nessie said...

Aldo, ma chi sarebbe questo YOUNG SIGNORINO (quello vero, e non Boeri). Un cantante? Mi sono persa qualcosa?

Intanto i parenti delle vittime di Kabobo sono furiosi per questo programma di recupero:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/altro-che-programma-recupero-rimandate-kabobo-ghana-1556965.html

Aldo said...

Young Signorino me l'han fatto conoscere i ragazzini a scuola (a volte lo "aggiornamento" viene dal basso, non dal ministero). Pare che in una certa fascia di "teneri virgulti" quel tale sia piuttosto apprezzato. Per quel che mi riguarda l'ho classificato piuttosto male, mi dà perfino un po' ai nervi. Certo non è un modello positivo, più che per la musica per il personaggio (che è chiaramento falso come il classico oro di Bologna, quello che secondo il noto detto vien nero per la vergogna; un'immagine costruita dietro le quinte da gente in giacca e cravatta con scopi che non voglio neppure indagare ma che sicuramente non sono tra i più limpidi).

Il tipo del video che ti ho segnalato fa dell'ironia, deridendo sia il personaggio, sia la "sua" musica. Niente di serio, niente che abbia un "peso" -- se ti ha divertito, fatti una risata e finisce lì.

Nota - Con una certa gamma di sfumature, esistono numerosi esempi di modelli "alla Signorino" o peggio che vengono pompati nelle teste dei ragazzini. Se vuoi farti del male, vedi quest'altro esempio, anch'esso segnalatomi da tredicenni come "forte, una figata!" (testuale). Dato che l'investimento per realizzare e diffondere questo genere di cose è piuttosto cospicuo, vien da chiedersi se venga messo in campo per via del ritorno economico o se anche in questo caso ci sia gente gonfia di risorse che investe per fini "altri", di manipolazione a medio/lungo termine delle "nuove teste". Mah...

Anonymous said...

Magari è OT ma sono passati due mesi dall'insediamento del Governo però Il PD direttamente o indirettamente continua a occupare ogni spazio mediatico e ogni spazio istituzionale al di fuori del ristretto perimetro governativo esattamente come se avesse vinto le elezioni e come se stesse al Governo e in un certo senso di fatto lo è se non altro come (enorme) potere di interdizione delle azioni governative.
Inoltre nel Governo sono state evidentemente collocate delle figure chiave di controllo (Esteri ed Economia) chiaramente appartenenti all'ambito liberista/europeista/natoista/globalista/piddino. Quindi un Governo a sovranità MOLTO limitata e sorvegliata. Le recenti nomine CDP, che è una istituzione fondamentale per la politica governativa, confermano esattamente questa impostazione simil-PD. Tenendo conto che possiamo stare certissimi che Lorsignori e i loro fedeli locali hanno in serbo l'eliminazione della Lega e di Salvini con strumenti extraparlamentari (l'hanno sempre fatto con tutte le reali opposizioni) il quadro non mi pare affatto rassicurante e quanto mai a scadenza tenendo conto che a differenza del PD e chi per esso che è sostenuto dai più ricchi, influenti e potenti centri di comando del pianeta la Lega può contare solo sulle sue misere forze.
Che li abbiamo votati a fare se poi a dettare legge, anzi a comandare, sono sempre il PD e i suoi creatori.
Scarth

Nessie said...

Aldo, è vero che spesso gli "aggiornamenti" (si fa per dire) provengono dai ragazzini, più sensibili alla "puttanatine" (così le chiamo io). E' stato il caso degli 883 di Max Pezzali che mandavano a suo tempo, in delirio i miei alunni. La musica POP sopratutto negli States è oggetto di esperimenti in vitro. E' il caso della "massona" Lady Gaga e dei suoi videoclip sulla quale feci a suo tempo un post.

Nessie said...

Scarth, quoto il fatto che questo è soprattutto un "governo di tregua" e non di contrapposizione al mondialismo. Ma lo sapevamo già, quando siamo andati a votare che con urna e matita soltanto, non se ne viene a capo. Come pure sapevamo già che il Mozzarella avrebbe messo dentro alcuni suoi uomini di punta come Moavero e Tria. Perciò è inutile stracciarsi le vesti, se gli Italiani non sono capaci di mettere sotto assedio il Quirinale, capo supremo della Magistratura, oltretutto! Sui media stanno facendo le nomine Rai con grande polemica, perché l'accusa che si fa a Lega e 5 stelle è quella del "manuale Cencelli". Ma senti senti chi parla! Ma soprattutto, da che "loggia" vien la predica!

Nessie said...

Stasera, se posso, aggiorno il blog con la Ben Allah-Micron novela. Anzi, novelà. Ho l'impressione che trattasi di una storia di gaiezza made in France, ben camuffata. Ma nell'era del web è ben difficile tenere segreta una relazione.