06 November 2009

La bufala dei diritti umani e lo scandalo del mirtillo


Et si omnes ego non. Ovvero, se l'unica religione rimasta per il mondo, quella dei diritti umani deve valere per tutti, non vale per me. Sembra essere questo il motto delle multinazionali americane scoperte nel Michigan a sfruttare bambini di 5 anni per la raccolta dei mirtilli. A questo serve l'immigrazione che il cosiddetto occidente (mai stato così minuscolo) ci fa subire. A importare nuovi schiavi, a importare l'esercito di riserva che crea poi guerre intestine tra lavoratori autoctoni e lavoratori allogeni; a tenere basso il costo del lavoro. E non ultimo, a ripristinare dalla finestra, quello sfruttamento minorile che avevamo cacciato dalla porta principale. Pensiamo anche a quante ditte italiane di divani e sofà, subappaltano lavoro ai cinesi per avere "nuovi schiavi" che non contano nemmeno più le ore di lavoro, da tante ne fanno. Pensiamo anche alla stessa America che finge di fare guerre allo scopo di "esportare la democrazia" ma che poi chiude gli occhi sui diritti umani in Cina dove ha delocalizzato tutta la produzione, consumando a debito. Per Clinton era tabù solo toccare il tasto, per Bush, pure e anche per Obama.  Lei consuma a debito, mentre la Cina produce lavorando (e facendo lavorare) giorno e notte. Anche i bambini, sì: inutile fingere di non saperlo. Sugli orrori della Chimerica (sintesi tra Cina e America) ho già parlato qui.


Post consigliato sul Giardino delle Esperidi : "Land of Plenty e la fine del sogno americano".

54 comments:

Anonymous said...

Bè, Nessie, non ci voleva molto a capire che l'immigrazione, clandestina e non, serviva solo ad abbassare il costo del lavoro, il livello di sicurezza e ad azzerare le conquiste sociali ottenute dai popoli europei nel dopoguerra (grossomodo fino agli anni Settanta). Non occorreva essere Pico della Mirandola per capirlo. Eppure, difronte a questi esempi così palesi, c'è chi non vuole capire o fa finta di non capire, perchè ha troppi interessi matriali in gioco. Per quanto riguarda gli altri, i buonisti e company, devo dire che il lavaggio del cervello cui ormai da decenni siamo sottoposti, ha fatto breccia in troppe zucche vuote. Per quello che mi riguarda , è da un pezzo che li ho sgamati e, per quello che può valere, almeno mi lascio la libertà di negargli il mio consenso. Non in mio nome, insomma. E' poco, lo so, ma per ora, è tutto quello che posso fare, oltre a cercare di fare ragionare qualche zucca vuota di mia conoscenza. Paola.

Nessie said...

A forza di fare i guardiani del mondo, gli americani dimenticano di guardare quel che succede nel loro giardino dietro casa.
Quando si sveglieranno da questo torpore?

E' evidente che le migrazioni di massa oltre a regalare cittadinanze-premio a chi poi viene a casa tua a fare degli attentati, servono a quanto dici: a vanificare le conquiste sociali e civili ottenute nel tempo, e a prezzo di lotte aspre.
E' il meno che può accadere quando si decide di trasformare le nazioni in "mercati allargati". Altro che Right Nation under God!

Anonymous said...

A proposito, Nessie, hai letto della strage avvenuta nella base militare di Fort Hood, nel Texas, ad opera di un medico militare "nuovo americano" , come direbbe il buon Gianfuffa? Si, mi si potrebbe rispondere che è un caso limite, ma questi casi limite cominciano ad essere un pò tantini (vedi Inghilterra). Quanto al fatto che gli americani si sveglino dal torpore, considera che sono lobotomizzati peggio di noi europei, anche se molto più armati. Paola.

Nessie said...

Temo anch'io Paola, che siano lobotomizzati più ancora di noi europei. Tant'è vero che,non paghi di ciò, la lobotomizzazionne ce la stanno esportando.
Il maggiore Malik Hassan, ha un nome particolarmente "angloprotestante" :-). E se fossimo degli emeriti stronzi dovremmo dire. "Ben gli sta agli americani che regalano cittadinanze-premio a chiunque, purché giuri sulla bandiera e costituzione". "Ben gli sta a chi applica lo "ius soli" e lo vuole esportare a forza per il mondo, anche a casa nostra". "Ben gli sta a chi si attiva per cancellare il nostro ius sanguinis".
Ma noi non siamo maramaldeschi e carogne e non diciamo "ben gli sta", ma al contrario pensiamo con dolore a questi poveri ragazzi caduti per non si sa bene cosa. Il fatto è che dovrebbero farlo anche e soprattutto loro.
Soprattutto, come ho detto poc'anzi, dovrebbero coltivare innanzitutto il giardino di casa loro.

Anonymous said...

Purtroppo, Nessie, quei poveri ragazzi sono caduti sull'altare del nuovo ordine mondiale. Speriamo, un domani, di non dover piangere anche noi simili vittime. Gli americani hanno sempre avuto lo ius soli. Bè, se lo tengano stretto. Noi abbiamo lo ius sanguinis, che discende dalle nostre radici, quelle romane e stiamo bene così. E che lo capiscano Gianfuffa, al-Alima e i cardinaloni bertone e bagnasco. Anzi, a loro do un consiglio: Attenti a non sfrucugliare il Genius Loci. Sempre che sappiano di cosa sto parlando. Paola.

Nessie said...

Purtroppo lo ius loci (o soli) non lo vuole solo Fini e l'Ulema, ma anche una parte consistente del PdL e del solito Casini Pierfurby.
Per ora, non c'è che la Lega che si oppone. E la maggioranza degli Italiani, naturalmente.

CloseTheDoor said...

La differenza sta forse nel fatto che gli USA fanno inchieste, in altri paesi no. No?
Concordo sul fatto che gli USA hanno degli standard da 3° mondo per molte cose, ma sembrano ciechi. Auguro a Obama di farcela almeno per il discorso sanità - ma credo che la logica di stampo protestante per cui i poveri se sono poveri è perché se lo meritano, avrà la meglio.

Nessie said...

Close, non credo che con le fameliche lobby farmaceutiche multinazionali Obama riuscirà a venirne a capo. E se la riforma si farà, sarà sponsorizzata proprio da loro o dall'Oms, che poi son sempre loro.

Josh said...

Qui qualche notizia dagli Usa e su come funziona la riforma sanitaria, al di là della continua solfa televisiva (Michelle hula-hoop; Michelle chiatt-woman etc):

http://www.movisol.org/09news206.htm

Nessie said...

Grazie Josh, come al solito a pensare male ci si azzecca. Avevo appena pensato male della riforma, che già col tuo link mi è arrivata la conferma.

Anonymous said...

Cara Nessie,
condivido il tuo ultimo Post e trovo che i commenti degli amici del Loch sono saggi e pertinenti sicché non mi sembra il caso di aggiungere altro.Una sola cosa, a mo' di requiem (la pietas è particolarmente sollecitata di questi tempi:è un sentimento che spero di poter continuare a provare, e non diventare insensibile per la troppa frequenza degli eccidi o delle tragedie a un morto solo:penso alla povera signora di Cocquio trovata con le mani mozzate:qualche romeno o albanese a corto di soldi?)un pensiero per quei soldati morti ammazzati dal loro generale, vero patriota americano nonché "strizzacervelli" che per aver assorbito troppe turbe psichiche altrui fatalmente cadde vittima della sua psiche:su ansa news leggo che era di incrollabile fede islamica "fin dalla nascita".Suona politically incorrect asserire che forse questa era un aggravante nel quadro clinico del suddetto generale autore di strage?
Buona serata da un Ex Occidentale che non sa più dove collocarsi

Orpheus said...

Cara nessie un post amaro il tuo condivisibile fin nelle virgole.
Purtroppo "pecunia non olet" da che mondo è mondo e diritti umani lasciano il passo ai "profitti umani".
Bush almeno formalmente aveva tirato le orecchie alla Cina, durante la sua visita e ricevuto il Dalai Lama.
Obama, il buono e il santo, reduce dall'aver ricevuto l'(ig)nobel per la pace, non lo ha nemmeno ricevuto per non fare arrabbiare gli amichetti dagli occhi a mandorla.
E la sua bella comparsata, con inchino reverenziale al monarca saudita? Dove la mettiamo nell'elenco delle nefandezze?
Quanto al nuovo schiavismo nel Michigan, nulla di nuovo sotto il sole, l'America é nata e cresciuta sul sangue degli schiavi.
C'é stato un tempo quello di Martin Luther King, in cui forse si poteva sperare in un'America che rispettasse quello che prometteva. Ma con gli ultimi presidenti...é andato tutto perso.
Ciao mary

Nessie said...

Tranquillo, caro amico ex Occidentale. Se non sai più dove collocarti, fallo nella madre Patria, da dove proveniamo. E se non ti piace firmarti Italiano, puoi sempre mimetizzarlo in Vitaliano, come lil famoso scrittore Brancati.

Ci sono un bel po' di cose che non mi quadrano:

) l'11 settembre che non è servito a niente per gli americani.
2) la pandemia dal Messico dove non hanno chiuso le linee aeree e i collegamenti nemmeno per un giorno e ora sono in piena emergenza sanitaria con la febbre suina.
3) La faccenda di questo Malik Hassan reclutato nell'esercito regolare statunitense, quando i filmati lo riprendevano col turbante e il caffetano bianco.
4) il fatto che gli americani bombardano altri paesi dell'Asia per esportare "diritti umani" ma poi impiegano i bambini di 5 anni per raccogliere mirtilli nel Michigan.
5) la Cina che entra Nel WTO l'11 (a ridajje con 'sto 11) dicembre 2001 e non gli si chiede nessuna spiegazione su come trattano i bambini sul lavoro, quando tutti sanno che lì i minori lavorano giorno e notte.

Dunque, se questo è il loro modello, ebbene che se lo tengano, gli americani. Non accettavo stati-guida quando c'era l'Ursss, ora che non c'è più il mondo suddiviso in due blocchi, non accetto nemmeno lo stato-guida Usa. E' semplicemente roba da scolapasta rovesciato in testa.

Nessie said...

Mary, non facciamo le "mammolette" almeno noi. Bush avrà fatto la piacioneria del Dalai Lama, ma come hai potuto verificare dalle date, la Cina è entrata nel WTO (World Trade Organization), cioè l'organizzazione del commercio mondiale, proprio tre mesi dopo l'11 settemebre. E Bush ha fatto a tempo a farsi due mandati presidenziali.
Dunque Obama ha delle responsabilità relative a quest'ultimo periodo.

Anonymous said...

Gli USA per come li intendiamo noi, sono destinati all'oblio, nei piani del Nuovo Ordine Mondiale che verrà anche l'America dovrebbe cessare di essere la grande Nazione che è, non a caso vengono, i cittadini di quel paese, manipolati mentalmente con film catastrofici riguardanti proprio quel Paese, questi colossal del cinema contengono messaggi subliminali per hypnosiss collettiva. Le stragi tipo quella del Texas vanno nella medesima direzione. Senza tener presente la manipolazione che opera ogni giorno, al servizio dell'agenda dell'élite globale. Il continuare a pensare serve poco, bisogna sapere, il sapere è un qualcosa d'interiore che arriva dal cuore, mentre il pensare e attività del computer biologico. La consapevolezza è sapere che questi fatti delittuosi non avvengono per caso, qua è la come sembrano in un primo tempo, collegati insieme punto per punto danno l'immagine del fascismo globale in cui vogliono imprigionare il genere umano. E' il momento di diventare consapevoli!!!!

Nessie said...

Potrei anche essere d'accordo, o catastrofico Anonimo, ma un nick? O una firmettina?
Comunque dal tono sembreresti MC202.
Ci ho dato?

Se nei piani del NWO anche gli Usa devono dipartire, allora è il caso che questi si ribellino e facciano una Secessione.

Anonymous said...

Si, Nessie ero io MC202, ho dato l'invio prima di firmarmi, è stato un gesto inconsapevole, ma una volta inviato il messaggio, mi è stato impossibile correggerlo.
Il sistema dei Luciferini Illuminati funziona sempre con il solito sistema: Problema - Reazione - Soluzione, se tu sei una minoranza e vuoi avere il dominio sul mondo per portare avanti il tuo scopo devi operare sulle menti dei molti affinchè si autosorveglino tra di loro. Se fai di colpo un Super Stato Fascista globale di colpo la gente se ne accorgerebbe (problema). Allora mandi al tappeto un grande stato che serva da esempio anche alle piccole Nazioni, attraverso il terrorismo, catastrofismi e paura, tanta paura, questa cosa la fai vivere anche agli altri paesi ed in questo modo la gente impaurita e stressata chiederà un esercito globale, una Nato globale che li difenda (Reazione).Ecco allora che l'élite globale creerà uno stato poliziesco globale, una giustizia globale, un microchip per tutto il genere umano sopravissuto alla loro tragica messa in scena (Questa è la soluzione ottenuta con il consenso dei cittadini).
Più ci avviciniamo al fatidico 21/12/2012 più il loro modo di agire vibrazionale aumenterà di intensità, avremo sempre più frequentemente avvenimenti del tipo: strage di soldati nel Texas disastri finanziari, pandemie da laboratori biologici/chimici ecc.... Il terrore deve secondo i loro piani avanzare molto in fretta.

MC202

Nessie said...

Lo vedi che ti ho riconosciuto? E' vero comunque che pezzo su pezzo il mondo va a ramengo. Ma tranquillo: c'è una parte di mondo che a essere dominati dal governo globale non ci pensa nemmeno.
Del resto quando il mondo andava a pezzi e non si veniva a sapere dai media cosa accadeva per l'emisfero, la gente pensava a farsi la sua vita. Basta staccare la spina del massaggio cerebrale.

Lo PseudoSauro said...

Il sauro sara' parecchio logorroico... ma e' un argomento stimolante :-)

Partiamo dal titolo: il termine "diritti umani", sul quale nessuna persona di buonsenso avrebbe nulla da eccepire, fa parte del linguaggio massonico.

Fino al secolo scorso, molte logge massoniche, delle piu' diverse obbedienze, erano appunto intitolate ai "diritti umani" di origine giusnaturalista (leggi "illuminista").

La Rivoluzione francese, quella americana, la prima "esportazione" storica (quella di Napoleone, che voleva creare gli Stati Uniti d'Europa) e la Rivoluzione bolscevica, si basarono appunto sui "diritti umani".

Sarebbe troppo ardito inferirne che l'ONU e' la condensazione politica della Massoneria? Eppure e' facile, dato che la quasi totalita' degli incarichi onusiani di alto livello, e' ricoperta da massoni dichiarati e no. Si verifichi se non si crede.

Che la Massoneria sia il vero e unico contropotere che ha avuto successo nella guerra secolare contro la Chiesa cattolica, lo sanno quasi tutti, ma nei libri di storia non si trova mai scritto: perche'? E perche' il dirlo apertamente frutta l'accusa di "complottista" e ferrivecchi simili? Nel "mondo libero" si puo' parlare di tutto tranne della Massoneria?

Semplice: perche' lo dicevano anche Mussolini e Hitler; e non e' bene che si sappia che, nella fattispecie, i dittatori dicevano la pura e semplice verita'. Sarebbe come dire che la controparte ha sempre mentito.

Del resto, che tutto il dopoguerra si regga su balle spaziali, lo si capisce proprio ora che questa rivoluzione mondiale ha accelerato i tempi della sua realizzazione.

I clandestini non li puoi rimpatriare per non ledere i loro "diritti umani".

Devi fare guerra a questo e a quello per ripristinare cola' i "diritti umani".

Gli omosessuali vengono arruolati a forza nella confraternita "gay" affinche' i loro "diritti umani" siano pienamente tutelati.

E cosi' tutte le "minoranze" nazionali che diventano lobbies mondiali piu' numerose dei rispettivi popoli stanziali.

L'ideologia dei "diritti umani" e' l'etica su cui si basa il nuovo governo mondiale.

Leggere per credere "Il Nuovo Ordine Mondiale" di H.G.Wells, nel quale la traccia scritta dall'autore sembra tratta dai quotidiani odierni, con tanto di croci defenestrate, libere circolazioni e banche ueber alles.

Ai mirtilli dedichero' la prossima lenzuolata. :-)

Lo PseudoSauro said...

Mirtilli:

se voi foste una famiglia povera con molti figli, che preferireste: i "diritti umani" oppure mangiare regolarmente grazie al lavoro di tutti i membri, ivi compresi i bambini?

Questa societa' diseguale e spietata e' quella che ha partorito W.A.Mozart (che pure era massone), Michelangelo, Bernini, ma anche Napoleone... tutta gente che se avesse attesa la maggiore eta' ad istruirsi e lavorare, non sarebbe passata alla storia.

Infatti la societa' massonica dei "diritti umani" non sa produrre altro che individui illetterati -- ma iper-ideologizzati -- e il conseguente collasso di tutte le civilta' umane che non riescono a contrastarla.

Infatti, gli asiatici, che sono i meno sensibili ai "diritti umani" sembrerebbero destinati a diventare i veri padroni del mondo:
se ne fregano del "razzismo", anzi, ne fanno la loro prima arma di conquista, insinuandosi silenziosamente in un "occidente" votato al rimescolamento universale.

Cosi' come tutti gli altri popoli che rifiutano totalmente l'assimilazione etno-culturale.

Allora, che si fa, quando appare chiaro che la nostra civilta' contiene in se' il germe della sua distruzione? Si spinge sull'acceleratore dei "diritti umani", o si cerca di ritardare il fatidico momento della nostra estinzione etno-culturale?

Quanto ai due pesi e due misure degli statunitensi, penso che non si tratti altro che dell'eredita' puritana; del fatto che convivono nella sua societa' l'idealismo e il pragmatismo. E non e' affatto detto che il primo sia poi tanto meglio del secondo.

Ma a noi europei, dopo l'ultima sconfitta mondiale, non e' stata concessa alcuna alternativa. O "diritti umani" o niente.

Nessie said...

Che altro debbo aggiungere o Sauro lenzuolomane? Che le ore del mattino, vista l'ora in cui hai inviato i commenti hanno l'oro in bocca.
In fatto di regredire alle ere quaternarie, non ti batte nessuno.
Io la storia la conosco solo dai testi ufficiali (quelli che ci hanno insegnaot a scuola) e non da quelli ufficiosi. Perciò non saprei cosa controbbattere.

Lo PseudoSauro said...

All'oro in bocca preferirei l'oro in saccoccia, viste le magnifiche sorti progressive dei nostri tempi.
La regressione temporale ante Mesozoico mi riesce solo sotto ipnosi, ma fino a questo (grazie a GADU) ci arrivo anche senza. :-)

Anonymous said...

Cara Nessie, se vuoi, posso suggerirti il titolo di un libro di un giovane autore che, come dice lui, ha scoperto la congiura mondiale e ha deciso di parlarne. Come libro di storia ufficiosa, è quanto di meglio ho letto ultimamente. Non so però se possa configurarsi come pubblicità indebita. Non vorrei darti delle rogne. Se non ci sono problemi, dimmelo nella tua risposta e ti scriverò nome autore, libro e casa editrice. Paola.
P.S. Quoto in toto quello che ha detto Sauro. Il solito problema, come già ho scritto, è che la storia (ufficiale, quella che si impara a scuola) la scrivono i vincitori.Vincitori militari, politici, religiosi, economici.

Anonymous said...

Occhio che i libri ufficiali sono la storia che ci vogliono far credere, qualsiasi opinione contraria viene massacrata, poichè non si deve raccontare ma indottrinare, la scuola attuale non insegna, ma programma le menti dei giovani, una prova della falsità e della manipolazione è come hanno trattato le notizie in merito all' undici settembre 2001. Vogliono farci credere che dei dirottatori con un brevetto di pilota per aereoplanini cessna cardinal, quelli ad elica ad ala alta da turismo, avessero la competenza di pilotare dei Jumbo in maniera così precisa e mirata.... Che dei terroristi girino per un ora con un aereo pilotato da loro sopra la Grande Mela senza che nessun servizio di sicurezza del più grande Paese del Mondo sia intervenuto. No, semplicemente qualcuno ha voluto che ciò accadesse..... Poi la massoneria non parte sicuramente dalla rivoluzione francese, il loro inizio risale all'antica Babilonia ed il suo re Nimrod e la sua regina Semiramide. Bisogna informarsi maggiormente di cosa stiamo trattando, su internet si possono avere ricerche molto dettagliate e precise!!
Ritornando all'inizio, la scuola attuale essendo in mano agli illuminati, non insegna ma programma le menti, trattano i giovani da computer biologici, gli fanno un bel download installandogli programmi spazzatura e firewall che inibiscano la connessione delle loro menti alla loro consapevolezza infinita per lasciari in questa densa realtà dei cinque sensi!!

MC202

Nessie said...

Ma come? Adesso secondo l'OCSE siamo la sesta economia in ripresa, Sauro. Perciò le pepite d'oro dovrebbero pioverti addosso :-).

Paola, scrivi pure (ci mancherebbe altro che fossimo già all'Inquisizione dei libri messi all'indice), ma al momento di tempo per leggere ne ho poco.
Eppoi, ti dico la verità, mi piace acquisire lo spirito critico attraverso dei percorsi tutti miei.

MC202, che ne diresti di cominciare a deprogrammare il cervello a partire dal linguaggio che adoperiamo?
Dowunload si può tranquillamente sostituire con "scaricare". Firewall, o muro di fuoco, si può tranquillamente sostituire con Barriera o altro nome italiano.
Se ci abituiamo a utilizzare con questa disinvoltura il "computerese" nella lingua veicolare mondialista di quella Regina Elisabetta che aborri tanto, questo costituisce già di per sé una bella resa.

Anonymous said...

Ovviamente, cara Nessie, per acquisire conoscenza e consapevolezza ognuno deve percorrere il proprio cammino individuale, però servono gli strumenti, nel nostro caso le notizie e le nozioni. E siccome tu stessa dici che conosci solo la storia ufficiale, eccoti uno splendido libro di controinformazione sulla massoneria:"Rivelazioni non autorizzate.Il sentiero occulto " di Marco Pizzuti Ed.Il punto d'incontro. Pizzuti è un giovane (nato nel 1971) funzionario del senato ,che ricostruisce la storia delle rivoluzioni massoniche a partire dalla cosiddetta guerra d'indipendenza americana fino ai giorni nostri. E' un libro scorrevole, si legge bene e in poco tempo, anche se, quando lo si chiude, lascia l'amaro in bocca e un grande sconforto e senso d'impotenza. Lo consiglio vivamente, proprio per conoscere l'altra campana. Paola.

Anonymous said...

Post e commenti davvero molto interessanti come tutte le analisi che si leggono qui. Però, almeno personalmente, non vedo, in termini umani, come ci si possa sottrarre all'imposizione di questo mondo da incubo.
Mi è piaciuta poi l'osservazione fatta da CloseTheDoor sulla particolarità dell' etica protestante sui poveri (e sull'approfittarsi delle posizioni di supremazia dico io) che spiega parecchio anche della crisi finanziaria che ha messo KO il mondo.
Scarth

Nessie said...

Scart, sono costretta a mettere questo OT, che si ricollega più al post di sotto che a questo:

http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/imam-e-rabbini-da-gennaio-nelle-scuole/2113902

Vogliono fare l'oratorio interreligioso per annacquare il sentimento di cristianità.

Grazie Paola per i consigli per gli acquisti :-)

Aldo said...

Nessie: "A questo serve l'immigrazione [...] a tenere basso il costo del lavoro."

E' una verità così ovviamente palpabile che stupisce venga tanto protervamente negata. A rafforzare la "impressione" che riporti, vorrei che dessi una seconda occhiata all'andamento demografico in Italia, cercando una risposta che da solo non so darmi in modo concreto, potendo solo fare illazioni: com'è che le migrazioni, fenomeno naturale e irrefrenabile sono cominciate DI BOTTO e CON VIRULENZA a partire da una data che si colloca intorno al 2001?. In genere i fenomeni che riguardano i naturali comportamenti dell'animale umano si manifestano gradualmente, non dal giorno alla notte. Ciò lascia supporre una pianificazione di un fenomeno che di naturale pare avere ben poco. Che ne dici? Mi aiuti a dare corpo a questa mia "sensazione epidermica"?

Aldo said...

Nessie: "Soprattutto, come ho detto poc'anzi, [gli Americani] dovrebbero coltivare innanzitutto il giardino di casa loro."

Sarà magari riduttivo, ma mi accontenterei che cominciassimo a farlo noi Italiani. Magari cominciando proprio a dare un po' meno peso a quel che succede negli USA (ma non solo). C'è chi dice che non si può "tenere fuori il mondo", ma forse vale almeno la pena provarci per verificare fin dove ci si riesce.

Aldo said...

MC202: " la scuola attuale essendo in mano agli illuminati, non insegna ma programma le menti"

Vorrei dar ragione a MC ricordando per l'ennesima volta (repetita iuvant) che la Turchia, nei testi scolastici per la scuola di base, è stata spostata dal capitolo inerente l'Asia in quello inerente l'Europa. Manipolare le menti dei piccoli per prepararle a un'idea che si intende realizzare, cosicché gli elettori del domani considerino "ovvia" o addirittura "naturale" un provvedimento che di naturale non ha proprio nulla, essendo il prototipo della pianificazione a lungo termine.

[Nessie, scusa l'insistenza ma leggendo i commenti gli spunti sono tanti e mi provocano questa "compulsione a chiosare"! :)]

Nessie said...

Aldo le date topiche sono tre:
9 novembre 1989, caduta del Muro "pilotata", dove siamo passati da Marx al market (cioè al mercatismo assoluto).

La seconda è 15 aprile 1994, anno dove nel tuo grafico, se non erro c'è un'impennata dello sviluppo demografico. E' una data in cui a Marrakech si fece un accordo col WTO per i paesi africani.

La terza è l1/9 (tre mesi dopo la Cina è entrata nel WTO, come ho appena detto). VEdi un po' tu...

Nessie said...

PS: ç Aldo: la terza è ovviamente 11/9/2001 e successivamente la Cina nell'Org. Mondiale del Commercio 11/12/2001.
Ma volendo fare un lavoro di tabulazione scientifica dei dati, guarda anche gli accordi di Schengen:
http://it.wikipedia.org/wiki/Accordi_di_Schengen
Tutte le "risorse lavorative" dell'Est ci sono piombate addosso a partire dal 21 dicembre 2007.

Quando parlo di accordi commerciali, significa come sai, transumamze di immigrati extracomunitari. E hai voglia di incremento demografico!

Anonymous said...

Volendo dare il mio contributo, ricordo di aver letto, diversi anni fa forse venti, sul quotidiano "Il Tempo", che l'invasione dell'Europa da parte degli islamici era stata pianificata in una riunione segreta che si era tenuta a Il Cairo nel 1978 o 1979, non ricordo bene. Pianificata e ovviamente foraggiata con i petrodollari. Io non ho mai creduto allo spontaneismo dell'immigrazione clandestina e non. Fenomeni così imponenti e costosi (ricordiamo le migliaia di euro pagate a persona agli scafisti da parte di gente definita sui media controllati "disperata") non possono essere assolutamente casuali, in un mondo globalizzato e dominato dalle lobby e dai poteri forti, che tutto controllano. Paola.

Nessie said...

Paola, quella di cui parli, se non erro , è la tesi di Bat Ye'or e della Fallaci. Ma parlano addirittura prima, dei primi anni '70. Forse del '75.

E' evidente che questi fenomeni migratori vengono pianificati con largo anticipo e con un'agenda di marcia ben precisa. Noi poveri bamba siamo all'oscuro di tutti questi fenomeni e ci tocca pure far finta di crederli "inevitabili", quando in realtà vengono progettati con cura.

Anonymous said...

Le menti non vengono programmate per abituarle a qualcosa, ma per renderle prigioniere, siamo vicini alla banda magnetica tatuata, al Microchip sottocutaneo, per dividere le due categorie, quella della gente comune da coloro che hanno un DNA reale, il così detto "sangue blu".
I primi saranno inconsapevolmente dei robot radicali servi della casta, una specie di popolazione di androidi che esigueranno meramente compiti in funzione degli altri.

La democrazia è un'altra illusione, dietro ai candidati ci sono sempre gli sponsor e di solito sono sempre gruppi elitari, banchieri, industriali, media famosi ecc. Il congresso di Veltroni al Lingotto di Torino era zeppo di questi personaggi... così vale per la parte opposta, non a caso il trattato di Lisbona in Italia è stato accettato in tutto e per tutto dal governo del Babilonano!!
Staccarsi da tutto ciò è possibile solo attraverso la consapevolezza di chi noi siamo veramente, più eseguiamo questo cammino interiore e più ci disacchiamo dai loro programmi e più ci allontaneremo dalla loro Matrix riscoprendo cose innimaginabili e meravigliose di noi stessi!!

MC202

Anonymous said...

Nessie, basterebbe far funzionare il cervello. Ma è mai possibile che un africano disperato possa pagare 5.000 euro ad uno scafista, quando si sa qual è il tenore di vita e il potere di acquisto nei paesi del terzo mondo, specialmente in Africa? Possibile che la massa delle persone sia stata lobotomizzata fino a questo punto? Paola.

Nessie said...

MC202, invece di fantasticare sugli scenari prossimi venturi, pensiamo alla presente pandemia suina. Che è già qui.
Questa trovata del vaccino è l'affare del secolo:

http://www.affaritaliani.it/cronache/disease_mongering-invenzionemalattia51009.html

Lo PseudoSauro said...

Questo e' il diagramma sull'andamento demografico italiano dal 1990 al 2007 gentilmente offerto dal web di Aldo.

http://www.oilcrash.com/italia/immagini/19902007.gif

Lo PseudoSauro said...

Segue OT sull'andamento demografico della popolazione residente in Italia il cui link ho postato sopra, insieme a qualche considerazione personale che, eventualmente, Aldo potra' confutarmi.

I valori espressi nel diagramma sono riferiti al solo andamento demografico in un ciclo temporale definito, pertanto sono da considerarsi a questo relativi e non assoluti nel senso del totale incremento della popolazione residente.

L'andamento relativamente piatto del grafico (dal 1990 al 2001), non significa che l'impennata che segue non sia stata preceduta da una analoga verificatasi prima della data di inizio, ma lascia presupporre che l'incremento successivo al 2001 sia un fatto assolutamente eccezionale mai verificatosi in italia a memoria d'uomo.

Ad una sommaria lettura del diagramma si puo' notare come da tutto il 1990 a meta' 2001 la popolazione sia cresciuta pressoche' costantemente di circa 200.000 unita'.

Semplificando: 200.000 persone in 11 anni.

Ma nel 2001 accade "qualcosa" per cui l'afflusso immigratorio annuo si incrementa per un numero superiore a quello prima verificatosi in un decennio.

Semplificando: 2.700.000 persone in meno di 7 anni.

Siccome sappiamo che la popolazione straniera o naturalizzata residente attualmente (fine 2009) e' superiore ai 4.500.000 di unita', possiamo dire che l'incremento e' ulteriormnte aumentato esponenzialmente, ne' sembra che sia intervenuta alcuna inversione di tendenza.

Semplificando: 2.300.000 persone in circa 2 anni.

Forse sara' anche un fenomeno "inevitabile", ma ad una pur sommaria analisi sembrerebbe provocato ad arte.

Dunque, che e' accaduto nel 2001?

Anonymous said...

Scusate, non vorrei dire una bestialità, ma l'aumento abnorme della popolazione residente non è anche dovuto all'emersione della clandestinità? Mi spiego:in Italia, da qualche anno a questa parte ci sono state alcune sanatorie, che hanno regolarizzato centinaia di migliaia di clandestini, entrati presumibilmente anche negli anni precedenti. Questi, una volta sanati, hanno potuto usufruire dei ricongiungimenti. A completare il quadro, aggiungiamo l'adesione alla u.e. della Romania, avvenuta nel 2007, che ci ha scaricato addosso un milione di rumeni, ormai comunitari. Ed ecco fatta la frittata. Paola.

Nessie said...

La risposta parebbe ovvia, per Lorsignori: nel 7 ottobre 2001 c'è pure stata la risposta delle forze Nato in Afghanistan. E loro potrebbero obbiettare il fatto che la guerra crea profughi. Poi nel 2002 c'è pure stato un terremoto. E anche questo crea profughi.
Inoltre il 20 marzo 2003 c'è stato l'attacco "alleato" all'Iraq. E anche qui, son profughi a fiumane che dobbiamo sciropparci noi europei.

Ma io personalmente porrei innanzitutto l'accento sulla caduta del Muro che ha dato la stura vera e propria alla globalizzazione. Da allora in poi è andata sempre peggio (compreso l'11/9/2009)

Nessie said...

Paola, è evidente che nel pentolone in ebollizione della demografia in costante ascesa, ci stanno pure i clandestini e le "ricongiunzioni".
Ma se parli di fare un "censimento" ti danno del razzista e ti sbandierano davanti "le leggi speciali del '38".

Anonymous said...

Bè, Nessie, a fare un censimento dei 4.500.000 stranieri residenti in Italia, con tanto di nazionalità e relativi numeri (un milione rumeni, 400.000 albanesi, 150.000 marocchini e così via) è stata, pochi giorni fa, la riverita Caritas. Anche lei razzista? Anche lei fautrice delle leggi razziali del bieco ventennio?
Anzi, del male assoluto, per dirla come il convertito Fini.
Paola.

Nessie said...

Non mi intendo molto di statistica, ma il vero "censimento", a mio modesto avviso, possono farlo capillarmente solo i comuni di residenza, attraverso lo smaltimento rifiuti.
I dati forniti dalla "riverita" Caritas, temo che siano ancora troppo ottimisti.
Pensa solo al fenomeno dei trans brasiliani clandestini. Chi li censisce?

Anonymous said...

Chi censisce i trans brasiliani, Nessie? Io un'idea ce l'avrei...:-)))
Paola.

Nessie said...

Non dirmela, provo a indovinare ;-)

Anonymous said...

Questo… questo e molto importante e spero che si diffonda sul Web il più possibile e più velocemente possibile.
Sto osservando questa cosa da un po’ di tempo… Se volete fare una sola cosa nei prossimi mesi, per proteggere voi stessi e la vostra famiglia, allora fate questo; NON FATE IL VACCINO.
Ditelo a più persone che potete; NON FATE IL VACCINO.
Andate su Internet, controllate voi stessi. Andate sul mio sito web www.davidicke.com e vedrete le… accuse arrivate all’FBI contro questo gruppo di persone ed organizzazioni.
Questa è l’idea; vogliono ridurre drasticamente il numero di persone nel mondo e vogliono anche “entrare” nel corpo e, quindi, destabilizzarlo mentalmente, emozionalmente e fisicamente.
Questo è il motivo per cui abbiamo avuto questa esplosione di vaccini per bambini fino al punto per cui, ora, ne fanno 25 o di più, prima dei 2 anni di età.
Sì, in America, in Inghilterra e in altri paesi e… ciò sta immettendo completamente delle schifezze dentro un sistema immunitario che si sta ancora formando.
Tu hai un sistema immunitario che è ancora in sviluppo, si sta formando e tu dici, nei primi 2 anni di vita, “Tieni, beccati questo, tesoro”.
Noi abbiamo un sistema di difesa incredibile, chiamato “sistema immunitario”, e quando esso è forte è nella massima efficienza, si sbarazza delle minacce esterne al corpo.
Se tu comprometti il sistema immunitario o blocchi il suo naturale sviluppo cosicchè rimarrà compromesso a vita, lanciandogli addosso tutte queste cose prima dei 2 anni, allora esponi le persone alle malattie, all’essere uccise da cose che il sistema immunitario nel suo stato ottimale respingerebbe facilmente. C’è una guerra contro il sistema immunitario umano perché, quando lui crolla, noi crolliamo, perché non vivremo a lungo se non funziona correttamente.
Stanno bersagliando i bambini fin dalla tenera età ed èdi questo che si tratta, ad un livello , ma ad un altro livello si tratta del calo della popolazione. Non sto assolutamente dicendo… che un gran numero di persone moriranno dal giorno alla notte. Sarebbe troppo ovvio. Ma gli effetti di questo vaccino man mano che le persone… andranno avanti , si manifesterà in molti modi diversi. È più probabile che ci saranno effetti di vario tipo perché il corpo è un organismo elettro-chimico ed ha un equilibrio elettro-chimico ottimale che chiamiamo “salute”. Quando viene “sbilanciato”, tramite l’introduzione di sostanze chimiche e sorgenti elettromagnetiche, allora lo sposti dall’ottimale e non funziona più correttamente emozionalmente, mentalmente o fisicamente.
Se guardi la quantità cumulativa di tutte le sostanze chimiche, specialmente per i bambini ma in generale per le persone, nel cibo, nelle bevande, nelle bevande dietetiche, telefonini e tutto quello che ha a che fare con la parte elettromagnetica, gli esseri umani vengono bombardati.
C’è una guerra verso la mente dei nostri bambini, verso il loro sistema immunitario e c’è una guerra verso il loro equilibrio emozionale.

È.. connessa tra tutte queste aree, dal cibo, alle bevande, ai vaccini, ai medicinali.

David Icke (by MC202)

Lo PseudoSauro said...

Se controlliamo il territorio in Afghanistan come facciamo in Italia, stiamo davvero freschi...

I clandestini non sono censibili per definizione... comunque, una
eventuale sanatoria e' rivelatrice; piu' sanatorie esprimono gia' una
tendenza con discreto margine d'errore. Infatti a me sono comparsi magicamente 500.000 individui che non sapevo da dove fossero zompati fuori.

Narrant, tradunt... di circa 6.000.000 tra tutti, ma questa e' una cifra contestata in se' e per se'. E' un numero simbolico che non e' mai stato di buon augurio :-(
La regola deve essere necessariamente la seguente: sono molti piu' di quanto si possa immaginare.

Ho volutamente trascurato di citare i nuovi nati, in quanto sono in maggioranza figli di
stranieri e lo jus soli non e' ancora legge.

Quando mai la diventasse non ci restera' che di fare fagotto; non prima di aver impalato sui 7 colli qualche genio istituzionale del "siamo tutti razzisti". Impalato senza grasso, come piace tanto da quelle parti, magari con corteo di trans ululanti in gramaglie che si strappano la parrucca pensando ai prossimi mancati introiti.

Mi sorge fino il dubbio che questo circo l'abbiano messo su solo per andare meglio a puttane.

Nessie said...

MC202, conosco questa intervista di Icke che circola già da tempo per tutto il web. Cmq grazie. In ogni caso stasera in tv hanno detto che più della metà dei medici non si vaccinerà. E che questi medici non sono "obbiettori", ma semplici operatori sanitari che non si fidano del vaccino. Fine dell'OT.

Sauro sei ancora desto? Le sanatorie ci dicono delle cifre, ma lo fanno a posteriori. Sai che consolazione! Come dire: teneteveli, tanto ormai siete trombati.

"Mi sorge fino il dubbio che questo circo l'abbiano messo su solo per andare meglio a puttane".

Ennò, quelle ormai, poverette, sono dei reperti archeologici. Aggiornati, devi dire:"Mi sorge fino il dubbio che questo circo l'abbiano messo su solo per andare meglio a viados". :-)

Elly said...

Appena appena un pò Ot, ad esempio, a Pescara giacciono fermi da mesi circa un paio di mila permessi di soggiorno pronti che NESSUNO finora ha ritirato. La polizia locale non riesce a spiegarsi del perchè di questa anomala giacenza. Io dico che è inquietante. E poi, chiedono diritti...

gio88 said...

Riguardo libri di storia "ufficiosi" e "perigliosamente revisionisti", consiglio "Fregati dalla Scuola" di Rino Cammilleri. E' un brevissimo manualino "revisionista", si legge in un paio d'ore, e da una visione "diversa" della storia a partire dalla preistoria ad oggi (l'edizione che ho io è del 2000, quindi pre-11/09, non so se ne è stata pubblicata una post).
Sulle migrazioni, beh, che dire, da che mondo è mondo le migrazioni sono il preludio ad invasioni e rovesciamenti del potere pre-costituito. L'Impero Romano quand'è crollato? Quando i "Barbari", partendo dal basso han cominciato a risalire la china pian pianino, per arrivare, passo dopo passo a conquistare le leve del potere, ed è quello che, se continuiamo di questo passo, succederà anche a noi.

Nessie said...

Elly, i casi sono due: o sono permessi di soggiorno bloccati all'ultimo momento da Maroni. O trattasi di gente che magari non ha interesse a non "uscire dalla clandestinità". Mah...

Gio, detta in soldoni è sempre stato così: migrazioni = invasioni = rovesciamento del potere. E i nostri politici danzano sul Titanic.

Anonymous said...

I nostri politici sono complici e per i più svariati motivi. Non dimenticare mai quello che ripete sempre Ida Magli: i poltici italiani sono, dalla caduta dell'impero romano, i primi traditori del loro popolo. Basta leggere la storia senza paraocchi. Paola.