28 July 2008

Helter Skelter Number 2

Ricordate l'helter skelter di un mio vecchio post d'archivio? When I get to the bottom/ I go back to the top of the slide/...E cioè l'universo capovolto in preda a un infernale poltergeist?
A Gavirate (VA) una ditta di minuterie metalliche , la MMG, è stata costretta a chiudere perché una vecchia ultranovantenne (mi verrebbe voglia di aggiungere, accompagnata da genitori) attaccandosi alla solita farraginosa "normativa europea" è riuscita a far serrare i battenti della la fabbrica che dava lavoro a trenta persone. La causa? "inquinamento acustico". La vecchia ha pure ottenuto un congruo risarcimento economico di parecchi milioni di euro. A lei un futuro radioso! I giovani lavoratori, invece , trascorreranno un'estate d' inferno con le loro famiglie. E dire che un tempo gli anziani del villaggio erano dispensatori di saggezza. La signora in questione avrebbe potuto negoziare, non fare chiudere per gettare sul lastrico dei giovani. Correttismo politico a parte, vien proprio voglia di dire: " 'Mmmazza la vecchia, col FLIT!".



Sentite quest'altra. Nel post sottostante ci lamentavamo delle iniquità e nefandezze della Magistratura italiana. Bene, da oggi sappiamo che anche quella spagnola non scherza. I condomini del quartiere di Calle de la Montera a Madrid, rione che la prostituzione proveniente dai paesi latino-americani ha letteralmente trasformato in un "quartiere a luci rosse" non autorizzato, esasperati da scene di ordinario mercimonio dei corpi consumato a cieli aperti, sotto casa loro e perfino sul cofano delle loro auto lì parcheggiate, hanno filmato le prostitute eppoi diffuso su Internet per denunciare gli abusi, le sconcezze e gli schiamazzi notturni a tutte le ore. Pronta la risposta della magistratura iberica zapatera attraverso l'Agencia Espanola de Proteccion de Datos: violazione della privacy delle povere prostitute. Specie se straniere.Perciò i condomini dovranno pagare una multa di 20.000 euro. Un altro esempio di quell' helter skelter basato sulla solita xenofilia eurosuicida. Già, anche le lucciole hanno diritto a consumare....Nella "riservatezza" delle tenebre, però.
Dunque, per i magistrati spagnoli, sì al porno purché dal vivo. Ma non filmato.
Io veggio il mondo tutto arretrosito - diceva il Burchiello già nel Cinquecento. Niente di nuovo sotto il sole.

14 comments:

Anonymous said...

Ho letto delle prostitute di Madrid e sono davvero schifato e nauseato. Ho letto anche il post Helter skelter precedente di cui hai messo il link con la famosa frase di MIlton "meglio governare all'inferno che servire il paradiso".
Ma ormai l'inferno è qui e stiamo sprofondando. E quel che è successo a Napoli coi clandestini dentro la cattedrale che poi ci vengono pure a dare dei razzisti a noialtri, ne è un altro esempio.
Vincenzo

Nessie said...

Sì ho sentito anch'io quella dei Quartieri Spagnoli. Ma qui gli avvenimenti si accavallano e accelerano a un punto tale che è impossibile starci dietro. Le battone, protette, soddisfatte e rimborsate. I condomini madrileni mazziati che devono pure pagare megamulte; la Magistratura maramalda esattamente come la nostra.
I clandestini a NA che dettano patti alla Digos: noi usciamo dal Duomo solo se voi non ci prendete i dati di identificazione. A ramengo!

eu-dora said...

HO letto anch'io e i poveri abitanti del quartiere erano dei prigionieri in casa che avevano paura a uscire coi loro bambini. Queste sudamericane battono anche in pieno giorno senza veli con la polizia spagnola completamente indifferente. Le città d'Europa stanno diventando tutte delle cloache. E la colpa poi è sempre quella dei "perbenisti". Cioè degli abitanti che non sopportano questo sconcio, definiti "razzisti", tanto per cambiare. A parte il fatto che con Zapatero è già tutto una grossa casa di tolleranza.

Nessie said...

Eudora, ormai siamo davvero alla nuova corte dei Miracoli delle città d'Europa. Mi sono trovata a passare con l'auto di notte per MIlano, di rentro da un viaggio con la mia famiglia e il paesaggio era lo stesso: puttane da marciapiedi dappertutto (altro che lucciole!), e di tutte le razze con relativi magnaccia che presidiavano a poca distanza. Un vero schifo multietnico. Chi abita lì intorno ha le case che perdono valore a vista d'occhio, poveraccio.

Lontana said...

Non so che dire di fronte a questi fatti..Solo che un giorno o l'altro ne avremo le scatole piene e la rivoluzione la faremo noi, altro che Baffone!
Capisco gli americani che ci tengono alle loro armi. Possono sempre, effettivamente imbracciare i fucili e fare un'opposizione armata ai governi deficienti.

Nessie said...

Ho letto, LOnty, della strage nel Tennessee http://notizie.it.msn.com/topnews/articolo.aspx?cp-documentid=9051055
di quel camionista che è entrato in chiesa. Non che approvi certe pazzie, ma mi sa che se non abbiamo il secondo Emendamento che ci protegge come hanno gli Americani, dovremo inventarcelo. Perchè qui la demenza istituzionale aumenta di giorno in giorno. E sottomertevisi, significa perdere senno e ragione. Uno non parla di VALORI (parola ormai sputtanata), ma almeno di CRITERI.

Lo PseudoSauro said...

C'era anche un'operina letteraria secentesca intitolata "Il Proteo, ovvero il mondo alla rovescia". :-)

Quanto alle puttane, ho sempre pensato che questo sia uno dei motivi piu' seri per cui gli "antirazzisti" si scalmanano tanto. Sono i loro migliori clienti. Fino agli anni '70, in Italia, la prostituzione era pressoche' inesistente e, comunque, quasi del tutto invisibile. Nei luoghi storici c'erano pochissime professioniste autoctone, spesso male in arnese. Ora tutta la varieta' mondiale e' rappresentata: dall'America latina, ai paesi dell'Est, dall'Africa all'Asia, e' tutto un meretricio egualitarista. Maschi e femmine si espongono seminudi sotto casa nostra, non solo nei luoghi decentrati come capitava una volta. Dal punto di vita "umanitario" si tratta indubbiamente di schiavitu' dell'individuo, ma, visto da una prospettiva culturale, il fenomeno serve a rompere la coesione nazionale, a promuovere l' offerta del "mercato" globale: con grande soddisfazione dei nostri puttanieri che, detto per inciso, non sono piu' solo i maniaci o gli scapoli di quando le donne ti facevano faticare le proverbiali sette camicie, prima di dartela. La prostituzione sarebbe del tutto inutile in una "societa' civile" "liberata" dagli antichi tabu. Chi va a puttane ci va per assaggiare la mela della societa' mutirazziale . Stanno trasformando l'umanita' intera in consumatori e produttori di sesso, meglio di come e' stato fatto fin qui con l droga. Proprio ieri sono andato nel centro storico della mia citta', che pure e' sempre stato un gran puttanaio... una cosa indescrivibile. Il pensare che tutto questo sia il frutto del caso non dovrebbe essere degno di un cervello umano. Il credere che la responsabilita' sia tutta dei "politici", pure. Men che meno vale la distinzione tra "destra" e "sinistra". Ci sono mandanti ed esecutori: chi sta sopra e chi sta sotto, in una gerarchia il cui vertice non sta in Italia: e, ormai, nemmeno in URSS... sarebbe ora di svegliarsi e di smettere di far finta di non sapere che il modello di civilta' che conoscevamo e' finito con la sconfitta della IIa GM.

Nessie said...

Sì, l'universo capovolto, è una vecchia immagine retorica, molto usata che corrisponde a un altrattanto vecchio "kaos" primordiale reale. Vecchio come il mondo, che forse in tutte le epoche è sempre stato "arretrosito" (rovesciato). Per cui gli Helter skelter rischiano di diventare dei post seriali. Ma si presupponeva che il cosiddetto progresso, la liberazione dai tabù ci avesse risparmiato questa medievalissima corte dei reietti estesa ovunque sotto i nostri occhi. Giorno e notte.
Temo proprio che la motivazione sia quella che citi ("chi va a puttane ci va per assaggiare la mela della societa' mutirazziale") . Più che poltergeist, direi che siamo al porkengeist, come da vignetta.

E già che ci siamo hai dimenticato di citare la Chiesa coi i vari Don Benzi (a proposito, requiescat!) che mettono benzina su questo fuoco. Che ne sarebbe della grande lavatrice umana mondiale ecclesiale senza tutti questi peccatori? Più peccatori, più redentori. Cinico dirlo, ma è così. Dovessimo fare repulisti di tutto questo marciume nei nostri quartieri, i primi a insorgere sarebbero i soliti preti, con al seguito la buonisteria politica multicolor.

Anonymous said...

Scusate, ma non dovevano essere preziose colonne portanti per la nostra economia gli stranieri?
Va bene che questo è il mestiere più antico della storia dell'umanità, ma un conto è il mestiere, un conto è un lavoro. Senza contare quello dei papponi. Ciao Nessie
Luca

Anonymous said...

http://dagospia.excite.it/articolo_index_42529.html

e' arrivato l'altro "filosofo" a raccontarci la bellezza del multikulti...

Stella

Nessie said...

Luca, in effetti sì, queste dovrebbero essere le risorse economiche in grado di elevare di qualche punto il PIL :-) Figuriamoci un po'.

Grazie Stella. Ho letto. Era giusto il trombone indio-americano che ci mancava per insegnarci la lezioncina del declino dovuto all'isolamento. Adesso siamo al completo. Mi piacerebbe proprio sapere quale storia d'Italia ha studiato a scuola. Quando fummo grandi e avemmo splendidi geni ciò era dovuto proprio grazie al nostro splendido isolamento. Idem per la Gran Bretagna vittoriana dell'età coloniale. Purtroppo il declino e il degrado lo avremo,sì, ma per cause opposte a quelle esposte da Zakaria: l'immigrazionismo selvaggio.

Giano said...

Dopo aver sentito Veltroni, l'americano a Roma, affermare "Non sono mai stato comunista", tutto è possibile. Buona serata :)

Anonymous said...

Quando vengo in Italia e chiedo a mia sorella che vuole che le porti, mi risponde:" Una pistola"
Proprio cosi`, per difendersi.
Un saluto Mytwocents

Nessie said...

Mytwo, il problema è il secondo Emendamento che voi avete e noi no. Beati voi! Da noi va in galera chi si difende. Have nice holidays