09 June 2012

Secondo Veronesi l'attrazione tra uomo e donna sparirà



Leggo sull'inserto Sette del Corriere della sera di venerdi 8 giugno una strana intervista a cura di Vittorio Zincone  del venerabile maestro Umberto Veronesi, oncologo di chiara fama,  e mi vien fatto di pensare che la massoneria non esiste, ma i massoni sì. Essi sono vivi, lottano e sperano di configurare un mondo basato sul progresso continuo. Sono in un certo senso,  dei sacerdoti dell'ingegneria genetica. Soprattutto promuovono  un mondo basato sulla falsificazione del Bene con la B maiuscola. E' per il Bene che Umberto Veronesi asserisce infatti di preoccuparsi del "vissuto psicologico del cancro" divenuto a detta sua "ancora molto problematico". In particolare mi piace la frase: "il vissuto psicologico del cancro è ancora molto problematico". Mmmmh! Così il cancro avrebbe pure una sua vita piscologica.  Poi i "vissuti" gli prendono la mano e asserisce: "Combatto l'uso della parola cancro come metafora".
 Insomma, se ho ben capito dalla sua intervista la parola cancro, è bene non pronunciarla proprio. Uno la bandisce dal suo vocabolario e ...voilà...eccolo guarito come per incanto. "Fosse per me, non si dovrebbero più usare espressioni come "la mafia è il cancro del Paese". Per chi lotta contro i tumori, l'identificazione del cancro con "il male" è un problema". Lotta alle metafore, dunque.
 Ora sappiamo pure che Veronesi pretende una chemio  che neutralizzi la  parola "cancro" considerata  non medicalmente né clinicamente corretta.
La Veronesianschauung tocca molti altri argomenti tra i quali quello delle differenze biologiche tra uomo e donna e i loro rapporti sessuali. Alla domanda se l'uomo e la donna stanno cambiando, ecco che cosa risponde:
"Le differenze biologiche rimarranno sempre, ma andranno attenuandosi nel tempo. Non parlo di una mutazione, eh. Siamo in campo antropologico. E le cause del cambiamento sono semplici: all'inizio dello scorso secolo eravamo un miliardo, oggi, siamo sette miliari. E' difficile pensare che si possano fare più di due figli per ogni coppia".
E fin qui ci può anche stare, ma poi si fa prendere la mano dalle mutazioni transgeniche.
"Il tramonto delle donne che allevavano dai 10 ai 15 figli ha spinto il mondo femminile a occuparsi dell'attività pubblica. Con grandissimo successo. Contemporaneamente, l'uomo sta perdendo le sue caratteristiche maschili più rozze e tende a trasformarsi un una figura sessualmente ambigua. L'attrazione tra i due sessi si potrebbe attenuare di conseguenza".
Ci aspetta un futuro con meno sesso? gli chiede Zincone
"No, non con meno sesso. Si svilupperanno alte forme di sessualità". E alla domanda se cambieranno i modelli familiari risponde convinto: " Il matrimonio tra omosessuali è già accettato in molti Paesi. E sì certo, si aprono nuovi scenari (non necessariamente negativi) nei futuri assetti socio-familiari".

Nel mondo ridisegnato da Veronesi ci sono inoltre i cibi transgenici, l'appoggio al nucleare, gli Ogm, l'abolizione della carne ("un pericolo per l'ambiente: occorrono migliaia di litri d'acqua per produrre un chilo di carne", proclama l'oncologo) e pure il vegetarianesimo come scelta etico-animalista.  

Il suo romanzo di culto ?  L"Uomo senza qualità di Musil . Forse pensava all'Uomo con ambiguità.
Mi domando se Veronesi quando opera oltre al camice bianco, indossi anche lo scolapasta rovesciato in testa.  Un esempio di scienza medica al servizio dell'ideologia, nemmeno troppo singolare, dati i tempi che corrono.

37 comments:

Angelo D'Amore said...

con veronesi non mi meraviglio piu' di niente.
d'altronde, di oncologi divenuti testimonial delle centrali atomiche, ne ho visti davvero pochi...

johnny doe said...

Lotta alle metafore, per la serie che una zoccola é un'operatrice di piacere a pagamento,l'idraulico un operatore idrosanitario e il barbiere un'operatore tricologico....taccio del frocio,perchè sarebbe troppo bella ma indigesta agli stomaci deboli e non voglio passare per il solito selvaggio.
Si potrebbe obiettare pure qualcosa sulla considerazione malthusiana,ma è meglio dedicarsi al piatto forte,e cioè: cari maschietti non si scopa più.
Magari ci strofineremo col naso con tremenda libidine e i figli (che già considera un optional)usciranno dalle orecchie con un prurito di piacere del timpano.
Poi magari,anche perché pure tra maschi ci si annoia,potremo sposarci e accoppiarci con dei babbuini,tanto per rinvigorire la razza.
Naturalmente non manca il must vegetariano,fermo restando che fino a ieri il nostro dietista ingollava fiorentine da un kilo.Certo a ottantanni se ne può fare a meno.

Confesso spudoratamente e indegnamente di non essere riuscito a finire quel romanzo di Musil,ma la colpa é certo mia che non ho spalle abbastanza forti da sopportare decine di pagine di zavorra prima di trovarne un paio degne di un grande scrittore.O forse non ho colto il fascino della felix Austria e del climax mitteleuropeo,tanto caro a Magris.
Scusa questa con cui intanto Adelphi ci appioppa regolarmente improbabili capolavori danubiani.

Per chiudere col nostro scienziato,c'è da dire che oltre una certa età si diventa bambini e c'è da aspettarsi qualunque minchiata.
Basti pensare al Colle....

Anonymous said...

Sara` interessante leggere che diranno i tuoi amici:-))
Un saluto Mytwocents

Josh said...

dal post

"Il tramonto delle donne che allevavano dai 10 ai 15 figli ha spinto il mondo femminile a occuparsi dell'attività pubblica."

tipo LA Fornero?
era meglio avesse 200000 figli allora

Josh said...

dal post
"Si svilupperanno alte forme di sessualità"

della serie, come si suol dire, per davvero andare a fare in cu.o

Huxley said...

Nei sistemi totalitari scienza e ideologia tendono a fondersi e, sbocciano fiori velenosi come l'eugenetica. L'homo sapiens opportunamente rivisto, non più carnivoro, assessuato e schiavo docile dei voleri di chi sta sulla cima della piramide.
Altro che scolapasta sulla testa, cara Nessie, i veri pazzi siamo noi che ancora pretendono di vivere in un mondo libpro. La libertà è schiavitù e più passa il tempo e meno sono convinto di volere vedere il 'fulgido' futuro che ci aspetta.

Anonymous said...

"Da tempo, i massoni rivendicano, e hanno ottenuto in francia, la libertà totale tra adulti consenzienti. Questa valorizzazione del piacere, questo edonismo, hanno portato la massoneria a preparare e promuovere in francia tutte le leggi che favoriscono il libertinaggio sessuale, il divorzio senza colpa, la contraccezione chimica e meccanica, l'aborto, il pacs, le manipolazioni degli embrioni e, a breve, la depenalizzazione delle droghe leggere, così come la legalizzazione dell'eutanasia attiva: "E' l'intero concetto di famiglia che si sta ribaltando".

[Ero massone, Maurice Caillet]

Ricordi, Nessie, me lo consigliasti tu tempo fa questo libro. Ho appena terminato di leggerlo e questa parte che ho riportato mi ha molto molto colpita. Eh, ma fa molta molta tendenza e modernità essere a favore di tutto ciò che è elencato sopra. Essere vegan, vegetariani, bisessuali... E il tizio del post, l'ennesimo anziano che ha perso il cervello.

Elly

shadow said...

scusa non centra niente. hai sentito delle nuove nomine rai? http://shadowblues.multiply.com/journal/item/139/RAI-Radio-Televisione-Banca-Italiana-spa-la-vera-informazione-nelle-mani-delle-banche

ps: in merito al thread, il discorso di Veronesi sembra quello di un pazzo furioso, una forma di vaticinio i cui tratti di pazzia sono analoghi a Mengele e i suoi assurdi esperimenti nei campi di sterminio.

Nessie said...

Intanto chiedo scusa a tutti ma sono fuori di casa e non godo delle comodità informatiche dell'ADSL, ma viaggio con una chiavetta di una lentezza da suicidio, perciò, pazientate, per favore!

Angelo, hai fatto bene a ricordare anche il suo sostegno militante al nucleare. Se è vero che le scorie radioattive producono il cancro, ecco che il lavoro per costui non manca :-)

Nessie said...

Ciao Mytwocents, come vedi i commenti coloriti e variopinti non mancano :-)


Johnny, Musil e il suo romanzo è una tale pizza indigesta che ti cade di mano e ti va dritto su un piede. Ma come vedi "le qualità" nuocciono gravemente alla salute e la sessualità sana e normale pure. Per questo Veronesi consiglia "le alternative"...

Nessie said...

Josh, LA fornero avrebbe fatto certamente meno danni se si fosse dedicata alla custodia della prole. Però nel suo caso, è giustificata l'inversione sessuale. Uno la vede e gli preferisce i partners del loro stesso sesso :-). Non potrei dargli torto.

Nessie said...

Huxley, dai non buttarti così giù. Il cervello in pappa non ce l'hanno ancora mandato e se riusciamo a scherzare su queste teorie, vuole dire che questa gente di accoliti alla fin fine non ne fa. Certo il fatto che è stato cooptato da tutti i governi di sinistra (Amato lo chiamò al governo nel 2000) ma anche di destra (Berlusconi lo nominò presidente per l'agenzia della sicurezza nazionale) si vede che hanno parecchio le mani in pasta.

Nessie said...

Ah certo Elly, nell'ambito delle alte sfere della sanità non sappiamo nemmeno noi quanti ce ne sono di quelli. E nonostante che Caillet si sia poi convertito dall'ateismo al cattolicesimo, avrà dovuto toccare con mano, alla fin fine, che non sono pochi tra costoro ad essersi infiltrati pure in Vaticano. Ciao!

Nessie said...

Shadow sì ho sentito delle nomine Rai. Dalla padella dei partiti alla brace dei banchieri.

Approfitto per dire che la seguente intervista su Sette non si trova on line e non ho potuto perciò mettere il link. Si può però trovare in detto inserto di Sette (edito ora al venerdi insieme al Corsera) alle pagine 102, 103, 104. Il mio è stato un lavoro di ricopiatura manuale e non di copiaincolla. Ma penso che ne valesse la pena, di sapere da chi siamo circondati.

Johnny88 said...

L'intervista di Veronesi è un condensato del peggior stupidario politicamente corretto. E per quel che mi riguarda stasera mi mangio una bella bistecca (ovvove! ovvove!) e pure al sangue, in barba ai comandamenti halal e kosher, in onore dei vegani rincoglioniti come lui.

Lif di euro-holocaust said...

Veronesi non è la prima volta che ha uscite del genere. In altra occasione affermò che l'omosessualità sarebbe più "genuina" dell'eterosessualità, perché quest'ultima è legata (anche) alla riproduzione. Il che significa che millenni di miti, storie, romanzi, quadri, film, canzoni tradizionali e commerciali, fumetti, ecc. hanno raccontato una balla, secondo questo cialtrone. Naturalmente, a Veronesi non passa per l'anticamera del cervello che l'omosessualità sia più egoista proprio perchè "omo". Dire che l'amore per l'identico è amore più genuino è praticamente una confessione di appartenenza ad una epoca, uno stile di vita e una ideologia che dell'individualismo e dell'egoismo hanno fatto il loro unico vangelo (anche se naturalmente le cose sono un po' più complesse, ma non mi dilungo).

Lif di euro-holocaust said...

Scusate l'OT. Stanno segnalando, su Comedonchisciotte, che al Forum della Pace di Roma, in questi giorni, hanno ospitato anche i Fratelli Musulmani, come unici "testimoni" delle vicende siriane. Sembra che la cosa non sia piaciuta a molti partecipanti, ma chissà chi ha invitato questo gruppo maomettano, tenendo conto che il forum include anche molte associazioni e gruppi cattolici e tenendo conto che in Siria sono praticamente iniziate le persecuzioni contro i cristiani, proprio ad opera di ribelli anti-Assad (i Fratelli Musulmani ne saprenno qualcosa? Domanda retorica).

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=49018

http://forumpace.wordpress.com/

johnny doe said...

A proposito di nomine Rai

Sergio di Cori Modigliani,di cui abbiamo pubblicato un articolo lo scorso marzo sulla cupola finanziaria ISDA,
http://www.stavrogin2.com/2012/03/isda-la-cupola-sovranazionale.html,

ci informa che l'Italia ha il più grande esperto in Europa in derivati e speculazioni su credito dei derivati,considerato dall'Isda il top del top, che li rappresenta in Italia.
Indovinate chi é?
Si chiama ANNA MARIA TARANTOLA,neo presidente RAI.

Una esperta della truffa dei derivati al controllo dell'informazione pubblica televisiva.BINGO!!
Questo é uno scandalo,un super conflitto di interessi,ma nessuno degli squallidi partiti e media dice nulla,e chi lo dice,come Santoro é solo per motivi biecamente d'interessa personale.

Nominano presidente e dir.generale della Tv pubblica due banchieri...ormai é una farsa se non fosse una tragedia...le banche principali artefici della crisi ,invece di pagare,sono trattate in guanti bianchi privilegiate in tutto...dalla BCE a questo governo golpista di manutengoli distruttori della nazione...

Nessie said...

Johnny88, io di carne ne consumo poca e mi piace la carne bianca (coniglio, pollame ecc.) . Ma bandirla come fa lui è da talebani della nutrizione.

E' vero Lif, ricordo bene quella sua sparata che citi sulla "genuinità".

Quanto alla Fratellanza mussulmana, non saranno anche loro parte integrante di quella confraternita che già sappiamo :-)?

Nessie said...

PS: domani sarò tutto il giorno fuori, perciò se avete commenti da fare, potete lasciarli, ma dovrete pazientare in moderazione. Buona domenica!

Nessie said...

Johnny, tu scrivi:

"...le banche principali artefici della crisi ,invece di pagare,sono trattate in guanti bianchi privilegiate in tutto...dalla BCE a questo governo golpista di manutengoli distruttori della nazione..."

La verità è che le crisi si provocano bell'apposta per avere il pretesto di passare all'Okkupazione abusiva dei posti-chiave e alla predazione e alla razzia dei beni, delle materie prime, dell'economia reale e delle risorse di cui dispone il Paese. Non dimentichiamo mai il filmato di Rigor dove declama come un sacerdote: "Abbiamo bisogno di crisi, di gravi crisi..." Un po' come il vampiro che ha bisogno del sangue.

CloseTheDoor said...

Ciao Nessie,

ho letto la notizia che in RAI arriveranno i banchieri, e mi sei venuta in mente ;-)

Sulla prima parte dell'intervento di Veronesi capisco le perplessità, mi lancio in un commento senza sapere se hai mai avuto modo di conoscere persone malate, ti auguro ovviamente di no anche se data l'incidenza della malattia posso temere che la risposta sia sì, e ovviamente l'esperienza singola è irriducibile. Però ecco su questo singolo punto, credo di aver capito che si cerchi di cambiare l'immagine collettiva condivisa del cancro perché l'idea diffusa di un nemico devastante e invincibile può fare molto male al paziente, al medico che lo segue, ai familiari e agli amici che non sanno mai se è il caso di affrontare l'argomento ecc. Alcune malate che scrivono dicono che l'unica maniera che hanno per sopravvivere mentalmente non è quello di immaginare un nemico da sconfiggere ma piuttosto un esercizio di equilibrismo in cui si trovano a fare le acrobate. http://oltreilcancro.it/ Ma sarebbe un tema vastissimo e troppo delicato per liquidarlo in un commento qui.
A presto

Aldo said...

'Sto Veronesi è nato nel lontano 1925. L'aritmetica ci dice che 2012-1925=87. La statistica ci dice cosa succede (purtroppo) agli umani in quella fase della loro vita. Veronesi sarebbe ormai una persona da non prendere seriamente in considerazione. Purtroppo la sua posizione gli permette di godere di uno "strascico" di prestigio che lo rende effettivamente socialmente pericoloso. In questi casi mi chiedo come mai dopo i 65 anni si intensifichino per legge i controlli medici per il rinnovo della patente di guida, ma non sia prevista alcuna forma di controllo per le facoltà mentali di questi vegliardi che hanno accesso a ruoli di guida per un'intera società. Ai pregiatissimi e competentissimi tecnici che proprio in questi giorni governano l'Italia, chiedo se non sarebbe il caso di rivedere questo stato di cose. Ovviamente la domanda è aperta anche per chi agisce in altri ambiti dirigenziali, quali che siano.

Massimo said...

A Veronesi, ormai, non importare più nulla se la depravazione scardinerà la nostra Civiltà. Guardo con sempre maggiore interesse alla possibilità di trasformare l'Italia in una repubblica islamica ... ;-)

P.S. Anche tu assapori le gioie delle chiavette innestate in un portatile di una dozzina di anni fa ? :-)

Nessie said...

Ma certo Close, che la malattia ha un immenso significato psicologico e che noi ci possiamo sentire sconfitti solo dall'idea che abbiamo di un male. E chi lo nega? Ma proprio perché questi - come asserisci - sono temi vastissimi che non possono essere sacrificati su commenti che rischierebbero di banalizzarli, un vero luminare della scienza medica degno di rispetto, avrebbe desistito dallo scivolare in simili banalità, come quello della lotta alla metafora, che rischia di renderlo a dir poco, ridicolo.

Nessie said...

Condivido fin nelle virgole, caro Aldo. Ma vedi, Veronesi cercava di épater le bourgeois con idee che lui ritiene essere molto all'avanguardia e rivoluzionarie. E invece tu lo tratti da povero imbesuito che mastica i soliti triti luoghi comuni.
C'è qualcosa che non quadra :-)

Nessie said...

Gli islamici come sentinelle anti-depravazione? Caro Massimo, temo che la dottrina del Grande Caos che stanno creando gli illuminati alla Veronesi, contempli gli eccessi di avanguardismi (la depravazione a cui accenni) e gli eccessi di retroguardie (gli islamici, la loro sharia, la loro carne halal ecc.).

Quel che manca è l'equilibrio, il buon senso e la misura. Purtroppo.

Anonymous said...

Buongiorno Nessie! Tutto bene ieri? Ne hai approfittato per dedicare una giornata alle compere (o “shopping”, se proprio dobbiamo usare l’idioma della perfida Albione) ? :-))

Sul Veronesi-pensiero non mi esprimo nemmeno, mi parrebbe di sparare sulla Croce Rossa. E’ ovvio che c’è chi nell’invecchiare riesce a preservarsi il cervello (la Magli) e chi no.

Voglio soltanto segnalare, visto che siamo in tema di devianze, questo bell’articolo di Identità.com:

http://identità.com/blog/2012/06/10/i-pinguini-gay-stupratori-e-necrofili/

P.S.: a proposito di demenze senili, ma quante ne sta combinando Napolitano in questi giorni?? Il pci spacciato come baluardo di democrazia, le idiozie sugli effetti benefici contro la crisi di eventuali vittorie della statale di calcio…..è ammattito completamente poveretto.

Leone89

Nessie said...

No Leone, sinceramente non credo che i ragionamenti di Veronesi siano dovuti all'età e all'indurimento delle arterie (con ciò, rispondo anche ad Aldo), ma al sentirsi un illuminato eletto con diritto divino di esternare i suoi convincimenti per "migliorare la specie". Se leggi il libro citato da Eleonora "Ero massone" di Maurice Caillet, di questi disvalori da cui l'autore ha preso drasticamente le distanze, ce n'è una pletora. E Caillet è un "pentito" del Grande Oriente, narrando anche sue esperienze autobiografiche sulla trasversalità (al di là della dx e della sx) di questi personaggi che aspirano ad essere uomini "per tutte le stagioni". Ora leggo il link ma ci vuole pazienza, data la chiavetta da lumaca (e non chiocciola).

Josh said...

OT

Nessie, in zona sinistrata ne pensano una ogni ora: secondo i comunistelli locali, come non bastassero IMU, Equitalia, prodotti alla Fornero e vari espropri,
se ancora ti rimane qualcosa,
in punto di morte è buona e consigliata cosa lasciare tutti i propri averi alla mafia rossa del comune di residenza

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/politica/2012/06/11/727232-testamento-favore-comune.shtml

Anonymous said...

Nessie, penso che già il solo fatto di essere di sinistra gli sia sufficiente per considerarsi un eletto dal Signore….

Comunque, visto che hai citato l’argomento massoneria, ieri su Stormfront un’utente ha postato un video in cui si metterebbero in luce i presunti collegamenti tra la “cantante” Lady Gaga e gli Illuminati….questo il video:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=dbRJ_HaFYzw

Dico “presunti” perché io non me ne intendo di esoterismo, ma il video sembrerebbe esser anche piuttosto convincente……una tua opinione?

P.S.: questa la pagina del forum in cui è stato postato il video, ci sono anche delle foto in cui l’ “artista” in questione farebbe gesti che rimandano all’occultismo/esoterismo (notare la foto in cui sembrerebbe avere un’acconciatura a forma di testa del demonio):

http://www.stormfront.org/forum/t893262-2/

Leone89

Nessie said...

Josh, ma pensa te che bella idea, eh? E perché magari non chiedono il 5 o l'8 per mille per rifinanziare le loro municipalità, già che ci sono?


Sì Leone, conoscevo quei filmati e ho letto parecchie cose su Lady Gaga e i vari esoterismi massonici. Ci scrissi sopra anche un post. Magari se fai la ricerca direttamente sul blog alla voce Lady Gaga, lo trovi.

shadow said...

va beh ma scusate! lady gaga è una bruciata daih! l'ultima notizia che ho su di lei è che si è fatta cucire su misura un vestito con 25 kg di carne cruda.

Anonymous said...

Azz, perdonami se non ho controllato, ma non immaginavo ti potessi essere già occupata anche di Lady Gaga:-) Comunque ora ho dato un’occhiata e sono finito sull’articolo che parla del suo vestito di carne……..

http://sauraplesio.blogspot.it/2011/01/lady-gaga-o-la-necrofilia-al-potere.html

Non so come commentarlo……anzi, qualcosa da dire mi viene sì: fanno tutti tanto i moralisti nei confronti di noi Identitari, volendoci far passare per delle persone orribili, e poi si accetta senza batter ciglio che questa prostituta mancata dia certi “spettacoli”…….Lady Gaga deve ringraziare di esser nata in questo periodo e in questa società malata, perché in altri avrebbe rischiato di finire in un campo di concentramento.

Leone89

Nessie said...

Lascia stare i campi di concetramento, per carità Leone! A Lady Gaga basterebbe un'adeguato buen retiro psichiatrico.

shadow said...

>>> a febbraio il governo aveva gia paventato la privatizzazione dell'acqua, foraggiato dal vuoto normativo creato dal referendum del 12/13 giugno 2011. non so che fine abbia fatto la questione, e sono curioso di vedere cosa infilano, in sordina, nel blasonato piano crescita di cui si parlava ieri.

ciao

Fabio said...

Al servizio dell'ideologia? E di quale? Possibile che se uno ha delle idee un filino diverse dalla massa venga subito etichettato come "al servizio dei poteri forti"?
Sembra quasi che la libertà di opinione sia limitata e che i liberi pensatori siano solo coloro che la pensano come l'autore. :-(
Riguardo all'uso comune della parola cancro è chiarissimo ciò che dice Veronesi: usandola come metafora di tutto ciò che è male si induce il paziente a vivere la malattia peggio di come potrebbe.
Pensate anche al fatto che si usa fuori contesto, mentre quando un conoscente ha un cancro si ricorre ai giri di parole come "brutto male". Ed il malato si sente un lebbroso.
"il vissuto psicologico del cancro" è chiaramente il vissuto del paziente.
Buona giornata!