10 October 2018

Non dovrebbero nemmeno fiatare!



L'altra sera accendo la tv e, facendo il solito disperato zapping, inciampo su La 7. E che ti vedo? Un vero capolavoro di pluralismo: Gruber (Bilderberg), Giannini (Repubblica-Rothschild), Sallusti (la voce di Arcore) e in collegamento c'era Mario Monti (Bilderberg, Trilaterale, Goldman Sachs, gruppo Bruegel, Commissario Ue: un curriculum, un programma). 
Sallusti poi si è perfino prostituito al punto da dar ragione a quest'ultimo, pur di dare addosso all'attuale governo. Ma la cosa incredibile è stata l'indiscrezione fatta filtrare dallo stesso Monti circa la telefonata di Soros nel 2011.  Udite udite...
"Soros mi chiamò suggerendomi di chiedere aiuto all'Europa, ma noi volevamo evitare di far entrare la Troika e non seguimmo quel consiglio. Ma Soros era molto preoccupato per situazione italiana". 

Stizzita, cambio canale, ma implacabili, l'indomani i giornali riportano per filo e per segno la dichiarazione tardiva di Monti. 

Povero Soros! Bisogna capirlo: era molto preoccupato per il nostro Paese!  Ma per fortuna che Monti c'è, o meglio c'era. E' un'indiscrezione fatta filtrare per lavarsi la camicia sporca. Talmente sporca che nemmeno la candeggina o l'Omino Bianco, servirebbe a sbiancarla (insieme alla sua animaccia). Voleva far vedere che lui quasi quasi è un "moderato" e che, se non fosse stato per lui,  avremmo perfino potuto incorrere nel peggio. Può sembrare strano, ma nel periodo più tetro della nostra repubblica, il periodo di Equitalia, dei suicidi di massa ad opera di imprenditori, commercianti, operai e  lavoratori senza speranza di trovare uno straccio di lavoro, lui ci fa capire che sì, ci poteva capitare anche di  peggio.

Tanto per non dimenticare 
Perché? Lui, Mario Monti, invece che cos'è se non un androide telecomandato dalla Troika? L'Italia del 2011-2012 aveva due "chance" (si fa per dire): la Troika al governo o un uomo-Troika passa-ordini. Che grandi  possibilità di scelta avevamo, eh? 
Davvero un grande privilegio avere al governo una faccia di bronzo che ci dice: "Bisognava distruggere la domanda interna". Ovvero il nostro mercato nazionale, la nostra manifattura e tutto ciò che è parte integrante di quella che si chiama "economia reale".Cioè quella viva e non di carta straccia virtuale.
Le facce di bronzo non hanno nessun senso del pudore e nemmeno del ridicolo. Pertanto, sentitene un'altra.Giuliano Amato detto l'Amaro Giuliano, colui che ci tolse anzitempo (prima che venisse in auge il BAIL-IN)  il 6 x mille  dai conti correnti e dai libretti di risparmio nel '92 ora si è messo a fare l'Azzeccagarbugli anti-euro. Prelevo da Scenari Economici una lettura detta "utile" (ma che io trovo assai urticante)  questa frase di Amato:

Noi abbiamo fatto una moneta senza Stato, noi abbiamo avuto la faustiana pretesa di riuscire a gestire la moneta senza metterla sotto l’ombrello di un potere caratterizzato da quei metodi e quei modi che sono propri dello Stato e che avevano sempre fatto ritenere che fossero le ragioni della forza, della credibilità che ciascuna moneta ha. Eravamo pazzi?

E ancora: 

Molti economisti, specie americani, ci hanno detto guardate che non ci riuscirete, non vi funzionerà, se vi succede qualche problema che investe anche uno solo dei vostri paesi non avrete gli strumenti centrali che per esempio noi negli Stati Uniti abbiamo che può intervenire il governo centrale, riequilibrare con la finanza nazionale le difficoltà delle finanze locali. La vostra banca centrale se non è una banca centrale di uno Stato non può assolvere alla stessa funzione che assolve una banca centrale di uno Stato che, quando lo Stato lo decide, DIVENTA IL PAGATORE SENZA LIMITI DI ULTIMA ISTANZA. In realtà noi non abbiamo voluto credere a questi argomenti abbiamo avuto fiducia nella nostra capacità di auto coordinarci e abbiamo addirittura stabilito dei vincoli nei nostri trattati che impedissero di aiutare chi era in difficoltà e abbiamo previsto che l’UE non assuma la responsabilità degli impegni degli Stati che la banca centrale non possa comprare direttamente i titoli pubblici dei singoli Stati, che non ci possano essere facilitazioni creditizie o finanziarie per i singoli Stati, insomma moneta unica dell’euro zona ma ciascuno deve essere in grado di provvedere a se stesso. ERA DAVVERO DIFFICILE CHE FUNZIONASSE e ne abbiamo visto tutti i problemi”.

Per chi avesse voglia di deliziarsi c'è pure il video con la viva voce del Topo Malefico che percepisce 27.000 euro mensili di pensione. Ma non voglio torturarvi e io stessa ne ho fatto a meno.


Amato fu anche colui che insieme ad Attali disse che la costituzione Ue (ovvero il Trattato di Lisbona) è stata resa lunga (280 pagine), farraginosa e incomprensibile allo scopo di farcela trangugiare per forza. Nel caso della Brexit si vantò di avere fatto in modo tale che non si potesse più uscirne come un labirinto senza via di uscita. Guarda caso, lui ne fu uno dei redattori. Come premio per i grandi "servigi" effettuati, lo infilarono nella Consulta a fare il giudice costituzionale. E non a caso, tenuto conto che è anche uno degli autori del  famigerato citato Trattato insieme all'altro menzionato compare. Non sia mai che a qualche esperto in punta di diritto venga il dubbio che i Trattati europei confliggano non poco con la nostra costituzione, la quale non sarà "la più bella del mondo", ma è pur sempre una carta nazionale. Con gente come Amato alla Corte Costituzionale tutto viene oculatamente blindato. Uno degli artefici di un Trattato-Truffa per i popoli, viene messo a capo di un organismo che dovrebbe invece vigilare da elementi di  anticostituzionalità insiti nei trattati europei. Immaginate un po' voi quali lumi può darci nel merito. 
Curiosamente lui e Monti sono presi entrambi da una strana voglia di...rettifica, di autocritica e di ammissioni tardive. Perciò c'è solo da stare in guardia: mai fidarsi di gente come loro.
Morale: quando la verità arriva troppo tardi, e a tragedie e gravi danni  subiti, non serve più a nulla e a nessuno. E osano ancora fiatare costoro? 


54 comments:

Anonymous said...

Bel post Nessie, vi traspare una grande rabbia, sai come quando inveisci contro una persona e gliene dici di cotte e di crude, senza prendere respiro, a maggior ragione perché sai di essere nel giusto? Ecco, così.
Comunque, me lo sono chiesto anch'io, il perché adesso cercano scuse. Non credo proprio per lavarsi la coscienza, soprattutto monti, per essere quello che è e per fare tutto quello che ha fatto, secondo me, la coscienza, non sa neanche dove sta di casa.

Nessie said...

Grazie dell'apprezzamento, caro anonimo. Mi sembra di conoscerti anche se non ti firmi. Magari se ti metti un nick, è meglio per la conversazione.

Sinceramente non credo nemmeno io che questa gentaglia abbia una coscienza. E nemmeno dei rimorsi o degli eventuali pentimenti. Mi spiace solo che questi scellerati vengano invitati alle trasmissioni a parlare di quanto fa ancora male e brucia sulla pelle di numerosi italiani!

Anonymous said...

Buongiorno Nessie,
Hai capito benissimo, ieri sera, data l'ora, ero un filino rintronata. Quando ho spento tutto mi era venuto il dubbio, comunque sono io.:-).
Non guardo la TV, ma so più o meno chi va dove. E ti garantisco che se non cambiano questi paraculi alla rai, continueremo a sentire queste cazzate (della serie, il danno e la beffa).
Laura

Nessie said...

Purtroppo qui su La 7 siamo sulle reti di Urbano Cairo, un imprenditore privato che ha quote di maggioranza pure nel Corriere della Sera. E anche nella squadra di calcio del Torino. Questo per dire che anche il discorsetto delle privatizzazioni delle reti non serve a un granché se poi non c'è una dirigenza orientata come si deve.
Gente come Monti e la Fornero non dovrebbero nemmeno apparire da nessuna parte. E invece li si vede venir TRANQUILLAMENTE invitati per i salotti. Comunque finora, per ciò che concerne la Rai, non si vede ancora alcun cambiamento in arrivo.

Io al posto di "Scenari economici" (e di Mario Mori) le dichiarazioni di Amato le avrei ignorate, anche se dovessero contenere oro colato. Capisco che i pregiudizi a volte portano nocumento e che pure Jack lo Squartatore può dire qualche utile verità, ma un pessimo soggetto del genere non dovrebbe nemmeno essere preso in considerazione per le previsioni meteo. Ci ha già tolto troppo:

-denaro (il prelievo del 6 x mille)
-libertà e stato di diritto (il Trattato di Lisbona).

Anonymous said...

Verissimo, e tutti "provvedimenti" abusivi, sulla nostra pelle e "di nascondone", la classica coltellata alla schiena.
Quanto a quei loschi figuri (monti & fornero la piangente) fino a quando ci sarà la Bildergerga Gruber, un posto d'onore l'avranno sempre.
Laura

Jacopo Foscari said...

Ultimamente Monti e la Fornero sono onnipresenti a reti unificate come manco il Berlusca ai tempi d'oro, chissà come mai...

Nessie said...

Il motivo delle loro costanti "apparizioni" di Fatima è semplice. I conduttori delle nostre disgustose tv (pubbliche e private) vogliono dimostrare che prima avevamo delle menti eccelse e professorali in grado di raddrizzare le sorti del ns. paese, mentre ora abbiamo un governo di "dilettanti allo sbaraglio".
Peccato che la loro CURA la conosciamo fin troppo bene! ecco perché mi trovo totalmente d'accordo con questo post di Blondet:

https://www.maurizioblondet.it/piaccia-o-no-questa-e-la-nostra-rivoluzione-culturale/

Anonymous said...

Tutti a criticare, tutti a minacciare, tutti a fare le "Cassandre" della situazione, e lo spread sale.
Bene, vuol dire che, a parte quella boiata del rdc, la strada è quella giusta.
E la kulona pensi alla sua kulonia.
Laura

Jacopo Foscari said...

"vogliono dimostrare che prima avevamo delle menti eccelse e professorali in grado di raddrizzare le sorti del ns. paese"

Sì, ma non solo. Temo che li stiano pubblicizzando in vista di un loro possibile ritorno. Pensala come a una campagna pubblicitaria per il sequel di una saga dell'orrore

Nessie said...

Sarebbe per davvero il peggiore dei nostri incubi! Non oso nemmeno pensarci!!!

Anonymous said...

E' un'indiscrezione fatta filtrare
Lo stanno rimettendo in pista perché "l' appeal" de "l' opinionista" di fazio è in caduta libera..Con monti invece ritornerebbero a l' "usato sicuro" al "grande europeista" che "ha salvato l' italia" già una volta.
Perché creato dai merdia unificati il frame "l' italia fallisce!" hanno due problemi : costruire una altra "maggioranza salvaitalia " e dargli anche un altro "mitico monti".
Per la nuova "maggioranza salvaitalia" occorre spezzare l' asse di maio- salvini o quantomeno sottrargli un po' di fronda , ma chi la guiderà ? il precedente "nominato" è ormai una macchietta e nessun politico ce la può fare (nemmeno il volenterossisimo fico); occorre un " padre nobile" e monti si ricandida, anche se non escludo che i suoi padrini esteri a l' uopo ci inviino un draghi " dimessosi" prima del tempo.
ws

Anonymous said...

pS: un certo "piccolo berlusconi" proprietario di diversi merdia potrebbe essere ( come quello " grande" )solo il prestanome di chi gli ha prestato i soldi per comprarseli.
ws

Nessie said...

Mi convince poco la tua tesi sulla "ricandidatura" di Monti-bin Loden. Se si ricandida è un fatto, ma mi piacerebbe proprio sapere chi lo vota. Anche alle Europee il suo gruppo ALDE è ai minimi storici. Come suol dirsi, abbiamo già dato e di uomini-Troika per le palle non ne vogliamo più riavere.
L'unica cosa che ora questo governo deve fare l'hai già scritto anche tu: RESISTERE RESISTERE RESISTERE fino alle Europee del maggio prossimo 2019.
Certo, da qui ad allora i cleptocrati hanno tutto il tempo di inventare nuove porcate verso le quali dobbiamo essere preparati a far fronte.

PS: il "piccolo berlusconi" sarebbe Cairo? E i soldi per comprarsi i "merdia" da dove derivano che tu sappia? Dai soliti Rothschild?

Jacopo Foscari said...

"ma mi piacerebbe proprio sapere chi lo vota"

Monti di suo non lo votano manco i parenti stretti, ma sappiamo che purtroppo in questo paese non sempre sono necessari i voti per governare

Nessie said...

Sì, ma se spunta di nuovo all'orizzonte questa faccia di ...(per favore, non farmi aprire il dizionario delle parolacce), io penso che si mobiliterebbero anche i sassi contro di lui.

Anonymous said...

Quelle sono trasmissioni-trappola di regime dalle quali stare alla larga. Per fortuna c'erano solo "Loro" invece del solito povero leghista destinato a ad essere manipolato, silenziato ed infilzato come un tordo per i fini propagandistici di Lorsignori. Speriamo in un ristabilimento di certi canoni di decenza in ambito RAI (ma non ci conto più di tanto sapendo dell'infiltrazione capillare pro PD). Quello del Governo dovrebbero evitare completamente questi programmi falsissimi che hanno la finalità precisa e studiata di distruggerli.
Ah in ambito RAI la Parodi, giornalista RAI e moglie di un esponente del PD, ha dato degli ignoranti e dei paurosi agli elettori della Lega. E' una cosa normale che un mezzo di "informazione" pubblico si possa insultare - usando anche i loro soldi - un intero corpo di elettori senza che nulla accada? Doipo averla scritta mi rendo conto che la domanda è ingenua: in effetti in un Regime piddino ciò è normale.
Scarth

Anonymous said...

i soldi per comprarsi i "merdia" da dove derivano..
Per me la risposta sta nel simbolo della TV, cosa che mi fa pensare che il "piccolo" sia solo uno chiamato a mettere ordine nei conti di merdia che restano assets politici di chi li deteneva prima.
ws

Nessie said...

Esatto Scarth. Bisogna prenderli un po' come i bombardamenti strategici sui civili: sparano le loro caxxate e fanno circolare liberamente i loro Mostri per spaventare e deprimere il morale degli italiani. Ci vorrebbe un bel tribunale militare per questi farabutti. Altro che andare in tv a sparare bischerate!

Sulla Parodi. No, non è affatto una constatazione ingenua, la tua. Ho sentito e usare i soldi del nostro canone (grazie ai quali viene pagata) per sparare contro la maggioranza di quegli Italiani che ha votato per questo governo è da plotone di esecuzione. Il governo si affretti a regolare queste porcherie, sennò in Via Teulada a fare proteste contro la RAi piddiota, ci andremo noi coi forconi.

Nessie said...

ws, si può sapere perché sei sempre così criptico? Che ci vuole a parlare chiaro? Ogni volta con te è una sciarada o un rebus (il "piccolo", il "gano") :-).
Da dove vuoi che vengano i soldi di Cairo? Sempre dalle stesse consorterie finanziarie, le stesse di Murdoch & affini. Fin lì ci arrivo anch'io...

PS: A proposito di sciarade e rebus, ora anche l'Enigmistica è di Cairo.

Alessandra said...

Ho cercato novità sulle nomine dei direttori dei tg RAI, ma l’unica notizia recente è questa, dove si fanno i nomi di Enrico Mentana e Gerardo Greco come possibili esterni per il Tg1 (la designazione spetterà, pare, ai 5S).
Ma l'assunzione di un esterno è ad alto rischio di esposto alla Corte dei Conti per danno erariale, considerando che la Rai ha in forze ben 1.600 giornalisti.
E comunque, se i nomi più accreditati sono questi, manterrò la RAI nella lista nera, come il colore con cui vengono indicati quei Paesi in cui la libertà di stampa e di opinione è praticamente inesistente.

https://www.ilmessaggero.it/politica/rai_nomine-4012485.html

Le ammissioni di Amato mi ricordano le confessioni degli assassini.
E nessun giornalista con le palle che mostri a Monti quella famosa (per noi, ma ignota ai più) intervista alla CNN in cui si vantava di aver “sistemato i conti distruggendo la domanda interna”.
Penoso Sallusti che si schiera con Monti, cioè colui che fu catapultato a Palazzo Chigi al posto di Berlusconi fatto fuori a colpi di spread (che nel 2011 era un imbroglio, mentre oggi “curiosamente” no). Berlusconi che comunque, non va dimenticato, appoggiò poi il governo tecnico votandone le devastanti riforme.

Anonymous said...

Già Nessie sulla RAI tuttora ad uso privato del PD (con i nostri soldi) ho notato che tra chi ha votato Lega, dopo quattro mesi di martellamento anti governativo in particolare anti Lega, incomincia ad esserci parecchia insofferenza tanto è il livello di incessante faziosità senza argini.
Scarth

Gabriele Casari said...

In queste dichiarazioni di lor"signori" ci vedo una mentalità da psicopatici .
Ed i psicopatici non cambiano mai .Malvagi sono e malvagi restano , purtroppo siamo ammalati di buonismo e di esaltazione dell'intelligenza umana , cosa che ha fatto sparire il concetto di matto come persona pericolosa .

Nessie said...

Ciao Ale, perfetta la definizione de "Le confessioni di un assassino". Sembra il titolo di un thriller :-).
Non solo il fatidico "giornalista con le palle" (che non c'è e delle palle che non ci sono) dovrebbe far vedere a Monti il filmato dove parla della distruzione volontaria della ns. "domanda interna", ma anche il filmato nel quale sostiene che il più grande successo dell'Euro è stata la Grecia:

https://www.youtube.com/watch?v=hHqM1-hhCvA

e ricordarglielo di continuo come una campana a martello. Sì, penoso lo zio Fester-Sallusti che si genuflette a ri-Monti agli ordini del capo.Ma lo sappiamo: la dignità è merce più unica che rara. E anche la faccenda che B. finì col dare l'appoggio a chi lo ha defenestrato va ricordato con la frequenza di uno spot pubblicitario.

Sulla RAI vedo che siamo in alto mare e con l'effetto bradipo. Greco e Mentana? No, grazie! Ancora gente de sinistra per le palle: che uggia!

Nessie said...

Scarth, spero che questa "insofferenza" di cui parli si trasformi in modi un po' più spicci ed efficaci, dato che come ho appena scritto ad Alessandra, siamo all"effetto Bradipo". Non c'è un programma (dico UNO) GUARDABILE! e in questo momento dalla disperazione ho schiacciato il tasto 222: MARCO POLO, canale di viaggi. Almeno non mi incaxxo.

Nessie said...

Gabriele, in effetti sono degli "psicopatici" nonché sociopatici: senza SE e senza MA. . E stasera la Palombelli (malata di buonismo e degna moglie di tanto marito) nella sua trasmissione ha invitato la Fornero. Cioè un'altra sociopatica. CLICK!
Ho cambiato canale seduta stante.

Nessie said...

PS: Gabriele, nessun giornalista ricorda che la Fornero fece immettere sul mercato i Prestiti Vitalizi Ipotecari, prodotti finanziari angloamericani che si chiamano in lingua originale reverse mortgage , un modo subdolo per sfilare la casa agli anziani pensionati:

https://sauraplesio.blogspot.com/2012/05/un-po-di-tempo-fa-in-tv-verso-luna-meno.html

e la sottoscritta lo fece in compagnia di pochissimi isolati blogger.

Jacopo Foscari said...

Bella la Tristina Parodi, ex berlusconiana della prima ora e poi renziana doc, che offende gli elettori, quelli che pagano il canone con cui stipendiano lei e la sorella. Ma che faccia tosta 'sti parassiti raccomandati della RAI. Spero che Foa passi col diserbante su questa gentaglia che ce n'è bisogno. Certi commenti la Tristina li vada a fare coi soldi di Berlusconi, di Cairo o di Murdoch non con quelli del contribuente

Nessie said...

Foa è troppo gentile, troppo onesto e troppo buono per fare quel che noi tutti desideriamo. A canaglia, ci vuole canaglia e mezzo. A brigante, brigante e mezzo. Sarò dura ma temo che non ci siano altri sistemi.

Nausicaa said...

Interessante questo intervento di Bagnai che ricorda tutti gli sforamenti dal 3% di altri paesi membri, compresa la Francia. In occasione di ciò Juncker disse: "Ma la Francia è la Francia". Io sono io e voi ecc.


https://www.youtube.com/watch?v=FSEMFj-wU5g

Nessie said...

Grazie. Vedo che è un video di Byoblu. Figuriamoci se la RAI diffonde un intervento ben documentato come questo su tutti gli sforamenti del 3% fatti dagli altri paesi.
A noi non ci fanno sforare manco del 2%. Bravo Bagnai!

Anonymous said...

Amato intende dire che siccome la moneta senza stato non funziona, ci vogliono gli Stati Uniti d'Europa.

IL SAURO

Anonymous said...

Buongiorno, riusciranno i nostri eroi?
http://www.occhidellaguerra.it/nel-bunker-the-movement-linternazionale-dei-populisti/
Laura

Anonymous said...

Il punto di grande vulnerabilità di questa maggioranza è che sia in Italia che in Europa pensa di essere in un ambito di tranquilla normalità "democratica" dove basta essere buoni e bravi, legittimati dal voto, per farcela governando serenamente e non si rende assolutamente conto che invece ha a che fare con vera e propria dittatura con tanto di tirapiedi senza scrupoli e in malafede che intende eliminarla ricorrendo a ogni sistema.
Non so se tra di loro maggioranza se lo dicono ma certo che pubblicamente non affiora alcuna consapevolezza in tal proposito. Ciò vale più che mai anche nei confronti dei "giornalisti" della stampa di regime. Purtroppo, come stiamo vedendo quotidianamente, questi del regime non solo fiatano in esclusiva e a reti e giornali unificati ma, a distanza di quattro mesi dall'insediamento del Governo, comandano e dettano legge ovunque come prima. Mi domando come il Governo possa accettare uno scempio simile della democrazia che è oltretutto una gigantesca violazione dei diritti dei suoi elettori.
Scarth

Anonymous said...

Certo che Bannon sembra proprio Crozza con la parrucca...
Laura

Nessie said...

Ciao Sauro, dovresti spiegarlo all'evv. Mario Mori che ha postato su scenari economici le dichiarazioni di Amato a supporto delle sue tesi, come se il Topo Malefico avesse fornito la convalida alla sua prosopopea anti-euro:

https://scenarieconomici.it/incredibile-giuliano-amato-ci-svela-la-verita-sulla-crisi-economica/

Come ho già scritto, sinceramente non vedo l'utilità di queste dichiarazioni ultra-tardive se non come possibile progetto di mondialismo allargato, che poi è quanto insinui tu.

Nessie said...

Scarth, sai bene che non l'accettano: sono costretti a ingollarlo con la forza. Te lo immagini se sollevassero le piazze del loro elettorato per quella che noi riteniamo essere una giusta ribellione? Ecco pronta l'accusa di sedizione da camicia nera & affini. Ieri sera, come ho già scritto, c'era un altro ATTACCO a reti unificate Rai-Mediaset-La7. Dalla Palombelli(Rete 4) c'era la Fornero, da Vespa c'era Monti, su La7 c'era Mieli e Scanzi de Il Misfatto...Una disperazione!
Come ho già scritto mi son buttata su Marco Polo canale di Viaggi. Ma quanti, faranno come la sottoscritta? La maggior parte dei telespettatori fa la spugna. Lo zio Fester della Famiglia Arcore-Adams sta diventando sempre più sciacquino e disgustoso. E oggi la stampaglia scritta replica.

Nessie said...

Ciao Laura, è vero: Bannon rassomiglia a Crozza con parrucca. Io sinceramente preferirei che i movimenti populisti europei restassero distaccati da quelli americani e indipendenti. Abbiamo interessi diversi. Inoltre, non vorrei che questo progetto fosse un'altra trovata delle élites che fingono apparentemente di assecondarci mentre ricreano le basi per una nuova rete di controllo, infiltrando magari gente "loro". Certamente, un coordinamento fra le varie anime populiste europee ci vuole, ma meglio sarebbe senza ..."padrini".

Anonymous said...

Già, vero. Non dimentichiamo cosa è seguito dopo la "Liberazione" del 1945.
Adesso pare che, siccome siamo simpatici a Trump, gli USA ci vogliono "dare una mano" (il virgolettato è d'obbligo).
http://www.ilgiornale.it/?refresh_cens
Laura

Nessie said...

Grazie, ogni aiuto è più che gradito, ma l'importante per il governo è sapere quanto ci costa.
Comunque vedremo.

Aldo said...

Ciao Nessie. Solo una breve nota sulla (almeno apparente) inutilità della nomina di Foa alla presidenza RAI. Non ho notato alcun cambiamento, neppure una vaga sfumatura. A che è servito? A che serve? A che servirà?

Ah, un cambiamento di registro che riguardasse i TG avrebbe forse (se prima o poi dovesse arrivare) una qualche utilità, ma un cambiamento ancor più energico dovrebbe toccare le produzioni di "intrattenimento", tipo certe serie di telefilm che sono d'una sfacciataggine unica nel "fare la lezioncina" agli spettatori (visto il bersaglio, in genere costituito da gente non particolarmente dotata e quindi molto vulnerabile, quelle lezioncine pesano MOLTO più dei TG e delle trasmissioni di "approfondimento" politici nel costruire il "sentire comune" che poi costituisce la sponda dell'uno o dell'altro orientamento in cabina elettorale).

Questo, almeno, è il mio punto di vista.

Nessie said...

Sono più che d'accordo, Aldo, ma Foa si è insediato da poco più di 2 settimane e occorre lasciargli il tempo di trovare cassetti, armadi, carte, prendere confidenza con l'ambiente che gli preparerà senz'altro imboscate da Vietnam.Io spero che uno dei primissimi atti di @MarcelloFoa presidente della Rai sia cacciare subito a pedate la strega Botteri,inviata in Usa, simbolo indecente e sconfortante di giornalismo tv malfatto, maldetto, inadeguato, diseducativo. I TG e la loro impostazione di mezzibusti agit-prop pro immigrazione e quindi anche quello che dici tu: le cosiddette fiction che sono un lavaggio al cervello indecente!

Anonymous said...

Le obiezioni di Mori trovano conferma ogni giorno, purtroppo. Al momento ci lasciano tirare il fiato, anche se a fatica, ma temo che la ricreazione stia finendo. Credo intendesse dimostrare come la soluzione proposta dal governo "populista" sia già prontamente cavalcata per realizzare gli USE. Non credo intendesse dire altro se non questo. Se si tratti di tradimento, come pensa Mori, o di tattica poco accorta, come penso io, il risultato pare comunque questo: riformare la UE dall'interno. Il che, per chi si definiva euroscettico non è proprio il massimo delle aspirazioni.

IL SAURO

Nessie said...

Secondo me, per tornare al topic, il topo (poco) Amato non è possibile prenderlo a modello nemmeno quando dice una stilla di verità sul tipo "sta piovendo". Ma questo è un mio giudizio morale e gli avvocati non badano quasi mai alla morale.

Nessie said...

Da Blondet che ha messo anche lui la pagina di "Scenari economici" da dove ho prelevato le dichiarazioni di Amato c'è un commento che Disqus ha CENSURATO di un tal Maboba che trascrivo qui in quanto mi ci ritrovo perfettamente, a proposito di Amato:

So che i pregiudizi provocano nocumento, sempre, ma proprio non mi riesce di ascoltare quello che dice uno che giudico un essere spregevole come essere umano, per quanto intelligente possa essere. Per me sentimenti e concetti come lealtà, coraggio e responsabilità hanno la primazìa su ogni altra qualità e costui ne è privo al massimo grado

Aldo said...

Amato è quello che affermò perentoriamente che si sarebbe definitivamente ritirato dalla vita politica qualora il partito socialista avesse perso anche un solo voto (rispetto alle elezioni precedenti). Da qualche parte devono esistere delle registrazioni, perché mi ricordo con grande chiarezza la sequenza trasmessa dai TG.

Nessie said...

Anch'io, ma questo rispetto ad altri è il minimo dei suoi misfatti. E bada bene che sto usando una parola molto forte: misfatti! Stilare una costituzione europea liberticida è un crimine. prelevare il 6 x mille perfino dai librettini che le nonne usavano per le spese scolastiche dei nipotini (oltre che dai conti correnti), è un crimine. Vantarsi di aver scritto in modo inintelligibile e incomprensibile un Trattato per farlo meglio trangugiare ai più, è un crimine.
Vantarsi di aver ingarbugliato la materia per impedirne l'uscita (eventuale Italexit) è un crimine.
Sarò ostinata e con la capoccia dura, ma non finirò mai di ricordare tutte queste scelleratezze. Per il resto dei miei giorni.

Cangrande said...

Ciao Nessie.
Io avrei una proposta.

I governi traditori precedenti, hanno ammorbidito considerevolmente le pene per il reato di alti tradimento.
Coda di paglia, ovviamente.

Io sosterrei una campagna per inasprire le pene. Fino all'impiccagione. O in subordine all'ergastolo.

Sarei molto curioso di vedere le reazioni dei sinistri.
Inoltre sarebbe una condizione "win-win".
Ossia, le proteste dei sinistri traditori, apparirebbero agli italiani come un'evidente ammissione di colpa e si suiciderebbero definitivamente.

Nessie said...

Mica male! Ma chi la farebbe questa legge di inasprimento in piena epoca di relativismo giuridico? Si marcisce in galera solo per evasione fiscale, mentre stupratori e omicidi seriali vengono rimessi in libertà.
I sociopatici citati in questo post hanno commesso reati che pochi riconoscono come tali. Inoltre contano su un fattore ineludibile: la mancanza di memoria degli Italiani.

Cangrande said...

Beh... Io credo che, se provassero ad inasprire la legge, i sinistri, alla prima inevitabile loro protesta (perché oltre ad essere traditori, sono IMBECILLI), getterebbero l'ultima palata di terra nella loro fossa...

Nessie said...

Non bastano le "buone leggi" per fare una buona magistratura. Con una siffatta giustizia come quella che abbiamo, c'è pure il rischio che i "traditori" saremmo considerati noi. Scusa il pessimismo, ma Io la vedo così.

Cangrande said...

Ciao Nessie !

Non ci potevo credere che la notizia, di cui al link sotto, fosse vera...
Hai presente quando affermavo che i sinistri sono COGLIONI (maiuscolo) ad autolesionisti ???
Ecco la prova...

http://www.ilgiornale.it/news/politica/migranti-schiaffo-bonino-ora-meno-salvini-e-pi-bangla-1587746.html

Nessie said...

Questa è la dimostrazione che quando trattasi di politiche mondialiste non serve niente avere o meno, la rappresentatività elettorale. Le due sorosiane Bonino e Boldrini ripescate forse in modo non trasparente in forza del proporzionale, osano ancora fiatare. Non se ne può più di gentaglia autoeletta o "ripescata" che continua a mettere bastoni tra le ruote ai veri interessi degli italiani.

Jacopo Foscari said...

"Non se ne può più di gentaglia autoeletta o "ripescata" "

Come dico sempre il sistema maggioritario "puro" inglese ha mille difetti, ma ha un grosso pregio: se sei fuori, sei fuori punto. Puoi essere chi vuoi, ma se perdi il tuo seggio vai a casa senza se e senza ma. Con quel sistema il seggio in parlamento il duo Boldrini/Bonino non lo avrebbe visto manco col cannocchiale.

Nessie said...

Ho in mente un libelluccio per costoro: CONFESSIONI DI UNO ZERO VIRGOLA. Solo da noi succedono questi scenari.