10 July 2018

Toga, toga, toga!



Parlare di "malagiustizia" è fare un buffetto a un organismo ideologizzato a sinistra come la magistratura. Sbagliato: la magistratura non fa "malagiustizia". Semmai fa palese controgiustizia e perfino ingiustizia conclamata senza nessun pudore e senza nessun riguardo verso i cittadini. Anche il nostro lessico, pertanto,  va adeguato alla gravità delle situazione. Gli Italiani si sono espressi con un certo tipo di voto il 4 marzo scorso, ma le procure, sempre solerti a volersi sostituire alla classe politica, non se ne sono accorte. O meglio, sì che se ne sono accorte. Si sono accorti benissimo che il loro partito-referente (il PD) sta perdendo, non se lo fila più nessuno e provvedono, pertanto,  a sostituirlo con le loro sentenze.
E' di questi giorni la sentenza della Cassazione che pretende la confisca di tutti i beni della Lega per un totale di 49 milioni di euro. Se gli Italiani volessero rifondere la Lega per i danni subiti offrendo collette e  donazioni, è quasi certo che la piovra in toga risucchierebbe il denaro donato. Una sentenza inaudita ed esplicitamente politica e perfino "partitica": il Partito Mondialista delle Toghe. La  cassazione ha inflitto la pena,  dopo che in un caso simile come quello del tesoriere Lusi dell'ex Margherita di Rutelli, era invece stato prosciolto. Ma in quel caso, il partito fu riconosciuto come parte danneggiata (la Margherita si è oggi incorporata nel PD, tanto per chiarire), mentre  adesso considera il partito della Lega  "complice". Un caso di doppiopesismo giudiziario inequivocabile.

Quando leggo casi come questo che porta il titolo
"SENTENZA EVERSIVA, MAGISTRATO: “MAMMA BIOLOGICA NON CONTA”  che senso ha limitarsi a parlare di "malagiustizia"? Questa purtroppo è  un atto eversivo, dettato dall'Agenda mondialista  e la magistratura funge da "testa d'ariete" per far passare norme  non contemplate dall'attuale legislazione.

Quando leggo di una bestiaccia (l'ennesimo Kakobo) che ha ucciso con le sue mani un pensionato di 77 anni finendolo a cazzotti in un ospedale , dopo una catena di altri misfatti tutti impuniti, (tra i quali un bar sfasciato) senza che nessuno abbia mai chiesto di rimpatriarlo, come dobbiamo chiamarlo? Malagiustizia? No, c'è la reiterazione a tollerare nel nostro territorio energumeni che andrebbero rinchiusi, messi in condizione di non nuocere ed espulsi. Insomma esiste una sorta di omertà nel NON  voler punire. 
DOVEVA ESSERE ESPULSO NEL 2013 IL PROFUGO CHE HA UCCISO PENSIONATO IN OSPEDALE

Quando sono i magistrati che decidono  quale partito deve essere assolto e mandato avanti e quale deve essere distrutto, come ci limitiamo a  chiamarla? Ancora "malagiustizia"? Ma no, è un altro atto proditorio di eversione.
Sono almeno 40 anni che esiste il partito trasversale della Toga il quale ha avuto il suo acme  20 anni fa, in Tangentopoli, distruggendo un'intera classe politica con la solita scusa della "corruzione" per mandare avanti una "gioiosa macchina da guerra" le cui mani sporche di rubli sovietici, ci venivano raccontate come le sole uniche "mani pulite". Guarda caso, anche il movimento eversivo delle procure si chiamava Mani pulite. 
Cadde Craxi sotto i colpi di una magistratura che lo accusò di avere in serbo il "tesoro di Alì Babà". Si venne a sapere dopo che Craxi parlò dell'Europa di Maastricht come di un "vero inferno" e che sarebbe stato il caso di rinegoziare quel trattato (c'è il video su You Tube). Cadde Andreotti accusato di essere un mafioso (zu' Giulio, il bacio, il santino, il rito col sangue e altre frescacce), ma l'ipotesi più plausibile nel volerlo disattivare ad ogni costo è perché rimpatriò con estremo zelo i primi esodi di albanesi da Durazzo, facendo capire senza mezzi termini che l'Italia appartiene agli Italiani. Cadde Berlusconi tuttora posto sotto ricatto dalla magistratura, del quale abbiamo già discusso in numerosi post pregressi. In questo caso, la Magistratura si rivestì da grande Inquisitore valutandone la condotta morale personale.
Altri casi esemplari: il caso Cota in Piemonte e lo scandalo "mutande verdi".
E se poi quel galantuomo di Roberto Cota, venne prosciolto da ogni accusa sullo scandalo "mutande verdi", è il caso di dire che sono riusciti  comunque nell'intento di  tenerlo impegnato nei meandri  kafkiani della burocrazia giudiziaria esautorandolo di fatto e togliendogli la carica di Presidente della regione Piemonte per darla al piddino Chiamparino. Questo è uno dei tanti esempi da manuale. Più che processati, vengono "giustiziati" e giubilati.
Gli esempi  di eversione in toga, sono troppi per riassumerli tutti in questo spazio, ma mi limito a dire che ora siamo arrivati all'esasperazione e che il "toga Party" deve finire. Dopo il "ventennio togato" da Tangentopoli ad oggi, è bene far qualcosa per impedire che le libere consultazioni elettorali  vengano tradite nel loro spirito e stoppate, poiché è giusto e sacrosanto mandare avanti e far legittimamente lavorare i candidati prescelti. E'  in gioco da un pezzo la democrazia e  lo affermano senza tanti giri di parole altri settori della stessa Magistratura che non godono dell'appoggio dei media come Carlo Nordio. 
Chiaro che non possiamo fare di tutta l'erba un fascio e che esistono altri coraggiosi magistrati come Carmelo Zuccaro che ha smontato le scatole cinesi delle ong, o la piccola procura di Trani che ha indagato sulla vendita dei derivati,  i quali rappresentano gocce in un mare di ingiustizia.
Ma a riportarci a tempi oscuri e bui di Inquisizione Togata sono di queste ore le dichiarazioni del procuratore Spataro sull'inasprimento delle pene per "reati d'opinione" (il "razzismo" anche verbale) ed eventuali fascicoli  da ripescare in caso di espulsione di migranti. Una dichiarazione di guerra!
 (fonte La Stampa articolo "Nuove direttive contro l'odio razziale").


E' questo che  intende dire Mattarella, quando si ostina a parlare di "indipendenza della magistratura", un ente che non ha più alcuna credibilità agli occhi dei cittadini? Meno degli stessi politici, meno della Sanità alla quale affidiamo i  nostri corpi malati. Del resto quello giudiziario, è esso stesso un "corpo malato".

51 comments:

Anonymous said...

Ecco un'altra magistrato che non
fa politica:

http://www.lastampa.it/2018/07/09/cronaca/spataro-nuove-direttive-contro-lodio-razziale-mzbl7DQJT39pq8IEA56bgO/pagina.html

John D.D.G.

Nessie said...

Sì John, l'ho riportato anche qui, perché ci ho fatto sopra un nuovo post. Basta con questa indipendenza "fasulla" della Magistratura, fatta in realtà di nuovi Torquemada togati! Queste si chiamano dichiarazioni di guerra per...procura.

Anonymous said...

E non si dica che pure questi sono "neo-liberisti". I comunisti hanno distrutto tutto quanto: Stato, Diritto, Economia, Etica, e fino la Ragione. Quello che non hanno potuto fare dall'interno del Parlamento l'hanno fatto da fuori. Ogni principio ispirato alla civile convivenza è stato abolito. Queste cose accadono da oltre 40 anni.

IL SAURO

Nessie said...

Le immagini che ho messo parlano più che chiaro: sono uomini senza volto che tramano nell'ombra e creano un loro "governo-ombra" senza renderne conto ai cittadini né a nessun altro organismo di controllo democratico. E mentre si pretende "trasparenza" in ogni altro recondito angolo dello stato, questi sono degli eterni impuniti. Ovviamente quelli onesti tra di loro, o sono stati gambizzati, o cecchinati e uccisi della BR, le quali hanno preteso e ottenuto il cambio di guardia al loro interno. Penso a Sossi, a Coco al giudice Alessandrini ecc.

Sì, hanno distrutto "Stato, Diritto, Economia, Etica, e fino la Ragione..." e ci aggiungo anche lo Spirito e la Speranza di poter giungere a un profondo radicale rinnovamento di questo becerume.

Nessie said...

Aggiungo tra i tanti abusi citati, anche la responsabilità di voler staccare la spina a chi è malato (Caso Englaro) in mancanza e in sostituzione di una legge sull'eutanasia che non c'è. Siamo quindi ai giudici con diritto di Vita e di Morte, oltre a tutto il resto.

Anonymous said...

Una dichiarazione di guerra!
e come tale deve essere presa. "l' indipendenza" di un potere dello stato non è licenza di fare guerra a tutti gli altri ( che se non si difenderanno saranno spazzati via).
Anzi alla faccia di guel signora dal fisico lessico e movenze da mafioso dirò di più : la maggistratura é IL PROBLEMA che impedirà sempre di risolvere tutti gli altri.
ws

Massimo said...

Fino a quando sopporteremo ancora il loro arrogante snobismo pieno di nulla ?

Nessie said...

Direi la Madre di tutti i Problemi, quella che ci impedisce perfino di indirizzare il governo secondo i desiderata dei nostri suffragi elettorali. Siccome ritengo che tutto alla fine sia di passaggio, anche le malefatte e le storture, ritengo che il "ventennio togato" sia da considerarsi esaurito.

Anonymous said...

Bellissimo articolo, sai quanto
mi sta a cuore il problema della
giustizia (che non c'è) in Italia. Purtroppo la maggior parte delle persone fa spallucce
e tira avanti, eppure gli abusi
giudiziari esistono, chi nella
propria vita non ha subito un'ingiustizia da parte dello
stato? c'è gente (tanta) che è
morta di malagiustizia.
Questo articolo ti fa onore, grazie.

John D.D.G.

Nessie said...

Massimo, questo governo non deve fare chiacchiere ma fatti e cambiare subito i vertici delle associazioni come ANM. Abbiamo il diritto di pretendere che si resti in "punta di diritto" e non in punta di "Ideologia". Se non abbiamo il sistema dello spoil system all'americana è una buona ragione per iniziare a intraprendere qualcosa del genere. Per cominciare elezione diretta del Presidente della Repubblica e fine dei napolitani-mattarelloidi capi supremi del CSM che nulla vogliono toccare ai vertici. E' evidente che un sistema del genere non può che favorire chi lo ha direttamente creato sul finire degli anni '60 con Magistratura Democratica, quinta colonna del vecchio PCI e successive "ragioni sociali".
Ricordo, se ce ne fosse bisogno, che anche durante il bolscevismo, si servirono della magistratura come quinta colonna.

Nessie said...

Grazie John. E' semplicemente indegno sopportare anche solo l'idea che gente non eletta abbia
tutto questo potere di tenere i governi e il Parlamento in ostaggio e che ci si limiti a chiamare tutto ciò "discrezionalità"!

"Malagiustizia" è un termine blando che non mi piace. Qui ormai siamo ben oltre: siamo all'eversione.

Nausicaa said...

Non si è capito cosa sia andato a fare Salvini da Mattarella, se poi l'argomento-clou (che è la Magistratura) non ha potuto toccarlo.

Nessie said...

In pratica, nemmeno io. Diciamo che ormai era un impegno preso in agenda dal quale non si poteva più prescindere. Secondo alcune fonti si sono parlati anche sul tema, ma non ne hanno dato conto alla stampa:

Non è del tutto escluso, quindi, che Salvini abbia fatto un accenno alla questione anche se da entrambe le parti ufficialmente si nega e da fonte della Presidenza della Repubblica si chiarisce che non si è parlato dell'operato della magistratura.

https://www.agi.it/politica/salvini_incontro_mattarella_migranti_mafie-4134224/news/2018-07-10/


Anonymous said...

Gli appartenenti ad 'Area' e ad
altre correnti sinistrate, alla
prima occasione attaccheranno,
lo spunto arriverà quando delle
"risorse" affogheranno in acque
territoriali nostre, o da qualche
provocazione ordita dalle truppe
cammellate di Soros.

Comunque è uno schifo, i palinsesti nazionali non parlano
d'altro, l'apposizione non parla
d'altro, a nessuno frega dei
milioni di italiani che versano
in condizioni economiche spaventose, i tempi di attesa nella sanità si allungano sempre
di più perché ci sono da curare
anche le "risorse", nelle grandi
città le donne anziane escono di casa con la paura, spesso non portano con se monili e la borsetta nel timore di essere
aggredite o spintonate.

Come ci siamo ridotti, uno come Salvini in Australia verrebbe
considerato un moderato, qui la
patetica propaganda sorosiana lo
dipinge come il nuovo Hitler.

John D.D.G.

P.S. Consiglio a Salvini di non
farsi infinocchiare, che i "toni"
li abbassino gli altri, cominciando da Spataro che finge
di non vedere che Torino è in
mano alla criminalità straniera
a cui lui tiene tanto.

Nessie said...

Sono d'accordo<: in Australia uno come Salvini (non dimentichiamo che ha fatto senatore il nigeriano Tony Iwobi) verrebbe considerato un moderato. Qui invece vige perenne la solita "Reductio ad Hitlerum". E' chiaro che mettere i "baffetti a mosca" a chiunque disturbi (l'hanno fatto anche con Putin in una copertina de TIME) torna comodo e utile.
Spataro è una vecchia conoscenza su modello Pietro Grasso. Gente che di tutto si occupa fuorché di diritto. Confondere il diritto internazionale (la Convenzione di Ginevra) con quello nazionale è una forzatura ideologica voluta.

Anonymous said...

Lusi ruba soldi alla Margherita. Cassazione condanna Lusi a risarcire la Margherita restituendole i soldi.
Belsito e Bossi (da confermare) rubano soldi alla Lega Nord. Cassazione sequestra tutti i soldi della Lega.
#laleggeèugualepertutti https://t.co/aXupciaAZq (Il Vate)

Nessie said...

Nel merito di questa grave palese ingiustizia basata sul doppiopesismo sono già entrata nel post. Per placare i miei furori buttiamola in parodia: LUSI IN THE SKY WITH DIAMONDS.

Anonymous said...

https://www.controinformazione.info/litalia-e-gli-alieni/



Tor

Anonymous said...

Scusate l"O.T."il Vate!

Oltre alle doppiopesiste toghe rosse..
ora ci son pure le sx magliette rosse
capeggiate da Lerner,Boldrini e Saviano
al quale ultimo in rima questo breve brano
dedichiamo nella speranza ci stia lontano:

SAVIANO riecco sua ultima mossa
della zecca con maglietta rossa!
Celere discese dall'attico in New York sontuoso
lo sciamano da salotto scontroso ed untuoso!
Sermoneggiando e e pontificando sui manicaretti
con guardinga scorta datagli dai soliti inetti,
ei contro Salvini sbraitava i suoi dementi concetti
ottenendo solo vani e disastrosi collaterali effetti!
Inviato dai signori del turbomondialismo e meticciato
dai quali il sinistro mentecatto è molto ben pagato,
sol per questo ne difende con forza e vigor l'operato
permettendosi così l'attico e cuoco da lui ingaggiato
che gran tartufi ed aragoste prepara anziché lo stufato
per lui che copiando come un dannato di plagio fu beccato!

Jacopo Foscari said...

Intanto festeggiamo il crollo di Magistatura Democratica alle elezioni del CSM. Peccato solo per l'elezione del Saint Just de noantri, Davigo. Però cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno e festeggiare la disfatta delle "Toghe rosse"

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/csm-cambiamento-magistrati-annusano-39-aria-votano-massa-178424.htm

Nessie said...

Sì Vate, Gad Lerner dalla sua villa con la maglietta rossa e il ROLEX è già stato sbertucciato per tutto il web. Idem il profeta Saviano dal suo attico newyorkese.
Maglietta rossa non trionferà!

Nessie said...

Perfino Fusaro che è un marxista ce l'ha a morte con quelli dell'indignazione "rossa" a corrente alternata:

https://www.youtube.com/watch?v=jI37qmjuCIw

Alessandra said...

Sì, compito di una buona fetta di magistratura italiana è fare di tutto per arrivare dove non riesce a giungere il PD, pretendendo di far passare per validi e legittimi quegli stessi argomenti che in un mondo normale sono folli, ridicoli e perfino incostituzionali.
Questo è l’ennesimo esempio, riguardante la proprietà privata che, per “Lorsignori in rosso” alias magistratura dem(ent)ocratica (minuscole volute) ovviamente non conta nulla davanti al diritto d’occupazione (elevato a politica sociale e diritto umano).

www.secoloditalia.it/2017/08/le-toghe-rosse-md-la-proprieta-privata-favore-delle-occupazioni/

Nessie said...

Sì, Jacopo, sono contenta ed è già qualcosa la notizia che dai. Piercamillo (ex MAni Pulite) però sta nella manica del ministro Guardasigilli stellino Alfonso Buonafede. E pare che ora simpatizzi per i 5 stelle. Vedremo.
In ogni caso, anche se mi sta sulle cosiddette è certamente più intelligente di Spataro.

Nessie said...

Esattamente Ale, dove non arriva il PD arrivano loro. E senza dover passare attraverso la kermesse elettorale. C'è stato pure un referendum pannelliano (uno dei pochi giusti!) per la responsabilità civile in caso di loro errori giudiziari. Pagano i medici, perché non devono pagare anche i magistrati di tutti i loro abusi? Il referendum passò, ma poi passò anche una legge per vanificarlo:

http://formiche.net/2015/02/magistrati-la-giusta-responsabilita-civile-il-referendum-vendicato/

Anonymous said...

NUove porcate...magistrali. O meglio, magistraturali. Il gambiano che girava nudo col bastone è stato rilasciato dalle procure e ha tentato 3 gg dopo di stuprare una ragazza che faceva jogging:

http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/poi-dici-perche-salvini-sta-30-vi-ricordate-gambiano-178426.htm

Z

Nessie said...

Bisognerebbe invertire la tendenza. Invece di difenderci dalle bastonate del "gambiano" cominciare a legnare chi li fa venire qui e chi li lascia liberi di delinquere.

Nessie said...

Qui un altro buon articolo su giudici brutali e intellettuali servi.

Che succede, se ad un partito sequestri tutti i conti bancari e anche i rimborsi correnti? Se gli esponenti precedenti della Lega hanno mal disposto dei rimborsi, ciò non significa automaticamente che l’intero partito debba essere ritenuto responsabile.Probabilmente lo stesso partito è una parte lesa nei confronti di costoro. Quindi a me sembra che una vicenda affrontata con questa brutalità e con questa fretta, molto sospetta, voglia mettere in ginocchio il partito della Lega.


http://www.libreidee.org/2018/07/carpeoro-fermare-la-lega-giudici-brutali-e-intellettuali-servi/

Nausicaa said...

Mi sa tanto che le manette ai polsi dei clandestini che si sono ammutinati sulla nave Vos Thalassa Salvini se le dovrà sognare perché come al solito la casta dei giudici fa la super-tollerante con i violenti. La Procura di Trapani prende tempo e col cavolo che emette mandati di cattura (CVD):

http://www.ilgiornale.it/news/politica/migranti-blitz-dei-pm-contro-salvini-non-farsi-imporre-1552474.html

Nessie said...

Salvini prima di fare affermazioni perentorie di ordine legale (le manette, che ovviamente fanno parte dei "desiderata" di tutti noi) dovrebbe informarsi presso un avvocato o esperto in legge. Se poi i fatti lo smentiscono è chiaro che la gente ci resta male e la sua affermazione figura come una promessa non mantenuta.

Detto ciò, le procure di Trapani si comportano secondo la comportamentistica dei "soliti giudici": sempre attenti ai diritti e alle "garanzie" degli allogeni, ma brutali e aguzzini con noi autoctoni.

Anonymous said...

A quanto pare siamo in una repubblica presidenziale, il Mattarella si è assunto le veci
di ministro dell'interno facendo
sbarcare i clandestini.
Lo dicevo i golpe li fanno quando
la gente è in ferie, ormai è
palese l'azione concertata di media, magistratura schierata,
poteri istituzionali e con mio
poco stupore i 5S, è evidente
che si punta a far dimettere
Salvini. Si è creato il mostro,
il Girolimoni corrotto, senza
cuore che respinge in mare chi
bussa al paese del Bengodi, dove
è possibile trovare cibo è alloggio pagato da pantalone,
un posto sicuro come puttana o
spacciatore, oppure come venditore abusivo o infine se se
hanno poche pretese mettersi in
fila per un lavoro onesto, dato
che noi italiani certi lavori
non li vogliamo fare.
Lo dico di nuovo, se cade la lega
cade la civiltà, dato che è
l'unico partito veramente sovranista che ha un forte consenso popolare.
Dio salvi l'Italia.

John D.D.G.

Nessie said...

Sì, se non è un golpe a tutti gli effetti è comunque un COLPO DI MANO. Hanno approfittato che Salvini fosse a Innsbruck per parlare di politiche migratorie con i paesi confinanti Austria e Germania, per fare di concerto tra la Mummia sicula, la Magistratura e il ventre molle dei 5 stelle, il cavolo che vogliono loro. E' evidente che la Procura di Trapani si limiterà a fare un buffetto a quelle risorse che hanno minacciato l'equipaggio. Mi sembra già di vedere il film. Quanto ai 5 stelle, ha fatto male Salvini a dare disco verde per quei vitalizi con "effetto retroattivo" ( tra l'altro, con forti dubbi di costituzionalità), se poi questa della Trenta (alla Difesa) e di Toninelli (ai Trasporti) è la loro ricompensa.

Propongo una raccolta di firme per avere un Presidente della Repubblica direttamente eletto dai cittadini. E' una vergogna!

Aldo said...

...ma cosa aspetta Salvini (per interposta persona, per non dare nell'occhio) a mettere insieme una bella serie di manifestazioni diffuse, a supporto della linea che sta seguendo in tema di assalti via mare? (dopo che ha affermato che gli stranieri che lavorano, per lui, sono dei benvenuti, ho ormai la certezza che non è contro l'immigrazione, come già sospettavo). Il livello di esasperazione è talmente alto che non credo ci sarebbero difficoltà a ottenere un successo "di strada" a dir poco plateale.

Anonymous said...

mozzarella è uno scafista !
ws

Anonymous said...

Sarebbe stato troppo bello se le cose si fossero potute aggiustare solo cambiando governo. Già ne avevamo i sospetto, una volta insediato questo governo: oggi ne abbiamo la certezza; il popolo italiano dovrà sporcarsi le mani col sangue dei traditori e dei loro eserciti stranieri. Il dato internazionale è migliore di quanto non lo fosse anche solo un anno fa, e sono possibili alleanze prima impensabili, ma bisognerà passare le solite Forche Caudine. Questi re Travicello hanno una percezione esagerata del loro ruolo e vanno ridimensionati. Non si dovrà lottare con i Titani, anche se sarebbe stata meglio una soluzione di compromesso.

IL SAURO

Nessie said...

Aldo, ieri John D.D.G
nel suo commento delle 9, 42 am scriveva:

Come ci siamo ridotti, uno come Salvini in Australia verrebbe
considerato un moderato, qui la
patetica propaganda sorosiana lo
dipinge come il nuovo Hitler.


E io sono d'accordo. Hai presente in quale mare di m....a nuota Salvini in Italia? O non te ne sei ancora reso conto? Oggi è venuto fuori l'ANM (Associazione Nazionale Magistrati, Piercamillo Davigo, i vescovi e tutta la CEI, gli intellò rossi con tanto di Rolex, ma che però occupano manu militari le redazioni della stampaglia, TUTTI contro Salvini. E c'è già una manovra di ruffianeria nascosta tra i poteri marci e il ventre molle dei 5 stelle per esautorarlo. Se salta lui, le tue lamentale sul perché "non fa abbastanza" dovrai rivolgerle alla prossima coalizione che avrà la benedizione di Mattarella: 5 stelle, PD "derenzizzato" con appoggio esterno di FI.

Magari ti piacerà...E in quel caso, sarai così ammutolito che non avrai niente da ridire.

Nessie said...

ws, sintetico ma GENIALE :-) !!!

Nessie said...

SAURO, purtroppo quello che sta accadendo sta a dimostrare che con la democrazia elettorale non se ne viene a capo. Che ci sia una manovra schifosa per esautorare Salvini della sua carica di Ministro della Repubblica legittimamente eletto, mi pare fuori dubbio. E qui deve giocare d'astuzia perché è circondato da rettili usciti da un rettilario insidiosissimo. Non so se basterebbero le manifestazioni di sostegno di cui parla Aldo.

Nessie said...

Intanto per quelli "mai contenti" del bicchiere mezzo vuoto mostro queste cifre sull' EFFETTO SALVINI: 30.000 sbarchi in meno in due mesi.

Certo si può fare anche di più, si può accelerare l'investigazione sulle scatole cinesi delle ONG (se solo avessimo una Magistratura e non una magistratura). Si può e si deve rivedere il Trattato di Sofia che ha trasformato la nostra Marina in una badante dei mari, ma quel che è certo che si riesce la zozza manovra di rimuovere Salvini dall'incarico, dobbiamo tenerci lo scenario di "prima della cura". Qui le CIFRE:

https://voxnews.info/2018/07/13/effetto-salvini-30mila-sbarchi-in-meno-in-2-mesi/

Alessandra said...

I clandestini rivoltosi della nave Diciotti erano terrorizzati perché avevano paura di essere riportati in Libia, ma non hanno aggredito nessuno. Così dicono. E allora i poliziotti si sarebbero inventati tutto?
La prossima volta cosa succederà, ci scapperà il morto e l’assassino dirà di aver agito per legittima difesa?
Non è fantascienza, visti gli auspici di certi radical-chic, che accuserebbero Salvini di essere il “mandante morale” poiché non autorizza gli sbarchi.
Mozzarella ha di fatto scavalcato il ministro dell’Interno e quello delle Infrastrutture e Trasporti, tutto bene tutto normale?!

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/07/12/nave-diciotti-davanti-al-porto-di-trapani_e203d678-76b5-4bff-96d0-3d88e858bcaf.html

Altra genialata della Cassazione: se dici a un immigrato di “andare via” sei razzista.

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2018/07/13/migranti-salvini-su-twitter-andate-via-andate-via_971344a8-b357-4a56-8b2d-7677b47b0b37.html

Nessie said...

Grazie Alessandra, estremamente indicativi gli articoli.

Adesso poi che ci sono le "rassicurazioni" del Mozzarella dormiremo tutti quanti il sonno del Giusto

I magistrati lavorano in piena indipendenza ed autonomia rispetto al potere politico

Ronf! Ronf!

E Travaglio-St. Just ha scritto un articolo forkaiolo da lega-faldoni giudiziari qual è, contro la Lega che titola "Carroccio al Cartoccio":

https://comedonchisciotte.org/carroccio-al-cartoccio/

Anonymous said...

Su Byoblu c' è un' inchiesta svolta con Borgonovo ed emerge che non vi è stata alcuna minaccia all' incolumità del comandante e marinai della Vos Thalassa.

Se ciò è vero deve partire una sonora denuncia per falso ideologico e procurato allarme a carico del comandante della nave.


Paulus

Aldo said...

Nessie, calma i buoi. Sono senz'altro men che brillante, ma non sono tanto cieco da non vedere quel che ha fatto finora Salvini, quanto lo stanno ostacolando e chi lo sta ostacolando (almeno per quel che ci è dato sapere). Sei talmente sulla corda da dare un peso eccessivo all'osservazione che ho fatto circa le posizioni (a mio avviso sbagliate) di Salvini sull'immigrazione regolare, che ripeteri fino alla notte dei tempi, ma non cogli come ho dimostrato apprezzamento per le sue operazioni auspicando che si metta in piedi qualcosa che permetta di rendere visibile ed esplicito l'appoggio che sicuramente ha tra tanti, tantissimi di coloro che non hanno ruoli dirigenziali. Bada bene, sono perfettamente consapevole che l'esplicitazione del consenso popolare non placherebbe gli oppositori "d'alto bordo", anzi! Però avrebbe un effetto importantissimo: dopo tanta propaganda, un sacco di gente è ancora titubante ad ammettere pubblicamente punti di vista che non siano quelli promossi dalla propaganda aperturista; la dimensione collettiva ostentata del "nuovo" sentire potrebbe convincere tanti ad uscire allo scoperto senza il timore d'apparire "la pecora nera". Nell'ambito della specie umana, l'effetto trascinamento è molto forte, non tenerne conto in un frangente come questo è un autogol. Anche perché "dall'altra parte" l'hanno sfruttato e lo stanno sfruttando vigorosamente, come ben sai (ambienti religiosi, commerciali, radio, giornali, spettacoli, sport... nessuno degli ambiti organizzati sfugge alla linea aperturista).

Nessie said...

Paulus, se il comandante ha fatto "procurato allarme" tanto per aver il pretesto di portarceli qui, allora significa che c'è del marcio. Dell'altro marcio.

Nessie said...

Aldo, non so se il consenso popolare e le dimostrazioni d'adesione, sortirebbero poi questo grande effetto. Del resto se l'élite immigrazionista si sta muovendo fino al punto che vediamo (vedi Mattarella e il suo irrituale comando d'apertura ai porti) significa che sono perfettamente a conoscenza delle manifestazioni di affettività della gente verso Salvini. Comunque il tuo è un consiglio, che non andrebbe buttato alle ortiche. E chissà che qualcuno non ci pensi già a metterlo in pratica...

Nessie said...

Qui l'articolo segnalato da Paulus. Pare che ci sia del "marcio" al quale non sarebbero estranei i francesi. Comunque vedremo...:

https://www.byoblu.com/2018/07/13/controrassegna-blu-24/

Anonymous said...

Fin dalla inizio si sapeva che questo governo era a responsabilità limitata (vedi i
ministri infilati dal abusivo
del Quirinale).
Mi appello a tutti coloro in
ascolto: è una guerra, siamo in
guerra!!! Mirano a creare leggi
che favoriscono gli invasori ed
emarginano gli indigeni, il nostro destino è di finire come
gli indiani d'America o gli aborigeni australiani, mi appello
a tutti: dalle contrade siciliane
ai picchi innevati delle alpi,
bisogna lottare anche fino alle
estreme conseguenze!!!

John D.D.G.

Nessie said...

Appello raccolto. Sarkozy in Francia (sebbene non abbia più incarichi) ha detto una frase dda far rabbrividire: "Le Métissage deviendra obligatoire".

Un par de ciufoli! La partita non è ancora finita ed è tutta da verificare. Domani sera TIFIAMO PER LA CROAZIA bianca contro il "métissage" macroniano, per cominciare!

Alessandra said...

Vergognosa, inqualificabile la frase di Sarkozy! E poi, ovviamente, il meticciato è obbligatorio per GLI ALTRI, certamente non per lui vista la pelle bianca di Cécilia e Carlà.
Mi unisco al tifo per la Croazia, (dove ho degli amici, quindi un motivo in più), intanto già oggi alla parata militare per la celebrazione della presa della Bastiglia più di qualcosa è andato storto: due gendarmi in moto si sono scontrati e sono caduti sotto gli occhi dello Psicopatico dell’Eliseo, e i caccia della Patrouille de France hanno sbagliato a “dipingere” la bandiera transalpina, diffondendo un fumogeno rosso anziché quello blu. :-)

http://m.ilgiornale.it/news/2018/07/14/francia-la-parata-delle-gaffe-gendarmi-a-terra-e-tricolore-invertito/1553519/

Nessie said...

Se domani vince la Croazia in serata aggiorno il post dove spiccherà l'immagine delle frecce francesi coi colori invertiti. Qui si vede ancora meglio l'errore:


https://www.agi.it/estero/francia_parata_14_luglio_tricolore_invertito_e_moto_a_terra-4156430/news/2018-07-14/

e pure i capitomboli dei motociclisti. Muah! aha! ah!

Quanto a Sarkò che si consoli lui con questa canzone e che non obblighi gli altri:

https://www.youtube.com/watch?v=MV8fGf-N06A

Avec sa gueule de métèque...

Nessie said...

Buone notizie (anche se rare) : Alla fine la Procura di Trapani ha emesso lo stato di fermo per due africani della Vos Thalassa:

https://voxnews.info/2018/07/14/vos-thalassa-finalmente-i-magistrati-arrestano-i-clandestini/