01 December 2014

Non è un paese per gli Italiani



Questo povero Paese non riesce a sollevarsi per colpa dell'ignominia della sua classe dirigente. Leggo che è stata posta la fiducia su una finanziaria assassina, la quale viene chiamata orwellianamente "Legge di stabilità". Stabilità per chi? Non certo per le nostre tasche né per la nostra economia reale. Quasi quotidianamente leggo di ingiustizie e di iniquità contro i nativi (furti e atti di vandalismo nelle scuole), ma guai a ribellarsi contro gli arci-protetti zingari che i giornali, ridotti ormai a  viscidi pretoriani del mondialismo, preferiscono difendere rovesciando la frittata.
Dagli USA arrivano mode assassine che mostrano giovinastri in procinto di ammazzare gratuitamente e velocemente di pugni letali  il primo passante che trovano, per poi farlo filmare da altri complici. Lo chiamano "knockingout game" e ha già mietuto vittime anche da noi. A cosa serve essere circondati da sistemi di video-sorveglianza che ledono di continuo la nostra riservatezza se poi non servono nemmeno a prevenire e a reprimere questi fenomeni? 
I nostri vecchi muoiono nelle loro case nell'indifferenza generale come se della loro vita non importasse nulla a nessuno. Non c'è nei programmi politici di nessun parlamentare l'idea di difenderli e proteggerli dalle rapine che spesso si concludono con la loro morte per mano di stranieri dediti al crimine. E si tratta, come mi è stato  riferito da un comandante dei carabinieri, di migliaia di bande per delinquere straniere che pullulano indisturbate per la Penisola insieme all'intoccabile dogma di Schengen.
Non è un paese per gli Italiani, un paese che permette lo smantellamento di ben 243 presidi di polizia e dei carabinieri, permettendo alla criminalità di prevalere. Non è un paese per Italiani, un paese che crea una miserabile desertificazione dei capanni industriali su modello Detroit, capanni che mai più riapriranno. E  che costringe alla chiusura botteghe storiche che  prima allietavano i nostri bei borghi.
Non è un paese per Italiani un paese con un governo che estende la social card agli extracomunitari e non pone limiti ai loro ingressi. Non è un paese per Italiani, un paese che regala 40 euro al giorno agli stranieri col pretesto dell'accoglienza, privando di questi denari i figli suoi. Non è un paese per Italiani, un paese che impone pesanti tasse senza nemmeno tener conto del reddito dei suoi cittadini.

 Non è un paese per gli Italiani, un paese che consente ad aerei statunitensi di sporcare i suoi cieli con veleni d'ogni tipo, che consente di scaricare in mare scorie radioattive di esperimenti termonucleari, che consente di alterare il suo dolce clima per cui eravamo famosi nel mondo, del quale cantavamo nelle nostre musiche, così come rappresentavamo nei nostri dipinti. Non è un paese per Italiani un paese che importa perfino una guerra batteriologica come l'Ebola con la scusa che deve "sperimentare" nuovi farmaci e nuovi macchinari opportunamente creati per l'uopo, in una spirale viziosa epidemia/cura. Ora dovremmo assistere alla solita commedia di chi grida al  "miracolo della cura", primo passo per un'eventuale vaccinazione di massa obbligatoria.

Non è un paese per Italiani, un paese che importa vaccini da grandi majors farmaceutiche, le quali invece di curare una banale influenza, UCCIDONO. 
Non è un Paese per Italiani, un paese nel quale si inviano circolari nelle scuole che impongono le politiche "gender" perfino ai bambini e che promuove l'ipersessualizzazione precoce dell'infanzia, senza nemmeno averci  il pudore di mettersi al collo una pesante macina con la quale annegarsi.

Non è un paese per Italiani, un paese che costringe i giovani (e i meno giovani) a emigrare, facendo posto a chi dovrebbe invece rimanere nel proprio continente e non invaderci. 
Non è un paese per Italiani, scegliere sempre maestranze straniere nei nostri teatri d'Opera ed espatriare i nostri musicisti. 
Non è un paese per Italiani, un paese che affida la sua riserva aurea (che appartiene al popolo italiano)  ai forzieri delle potenze straniere, privandone i propri forzieri.
Non è un paese per Italiani, un paese che non batte moneta, non impone dazi, non mette milizia e non fa rispettar confini.

....e continuate anche voi questa  complainte...Certamente ciascuno di voi avrà da aggiungere la propria. 

43 comments:

Massimo said...

Un quadro fosco e completo.
Chi è causa del suo mal pianga se stesso, perchè è sì l'ignominia della classe dirigente che, però, abbiamo eletto noi stessi, votando al 40,8% Renzi ed eleggendo i vari Bonaccini, Pisapia, Doria, De Magistris, Chiamparino, Burlando, Merola, Marino e l'elenco potrebbe continuare purtroppo a lungo. Ma anche rinunciando a votare, così quelli che avevano interesse ai Renzi, Bonaccini, Chiamparino etc. potesse sbaragliare qualsiasi avversario e prendersi tutto. Ci vorrebbe una rivoluzione (di quelle vere) ma chi rinuncerebbe al proprio benessere e tranquillità per i disagi e le incertezze di una vera rivolta ? Allora non ci resta che trasformare le schede elettorali in pallottole. Usandole bene e non rinunciandovi snobisticamente.

Nessie said...

Visto che siamo così sventurati, cerchiamo almeno di essere obbiettivi, Massimo. EQUA MEMENTO SERVARE MENTIS - diceva Orazio.

Gli accordi di Schengen non li ha creati Renzi. La delinquenza straniera e le rapine in casa, si sono incrementate, ma c'erano da quando esistono i Trattati Ue e quelli legati al WTO.
I vaccini della Novartis esistevano anche sotto altri governi, le alterazioni climatiche sono almeno 20 o 30 anni che si sperimentano (a essere ottimisti). L'Ebola è un virus creato in laboratorio da potentati farmaceutici statunitensi (c'è dentro anche Soros). Quanto alle nostre riserve auree è dal dopoguerra che sono svolazzate altrove. Perfino la Germania le ha richieste indietro, ma finora i "vincitori" le hanno risposto picche. Un vero trattamento da "Alleati" :-(

"chi rinuncerebbe al proprio benessere e tranquillità per i disagi e le incertezze di una vera rivolta ?". Il Benessere è finito da un pezzo e per larga parte degli Italiani vi è solo incertezza senza vera rivolta: è questo il dramma.
Le schede elettorali non potranno mai diventare pallottole, in quanto anche il più ben intenzionato non lo lascerebbero operare. E lo si è già visto in concreto, perfino con esempi minori. Citi proprio Chiamparino? E chi l'ha eletto in Piemonte? Hanno destituito il governatore Cota con lo "scandalo delle mutande verdi" cucite addosso su misura , per piazzare lì lui, uomo gradito a Intesa S. Paolo, di cui è stato manager.

Morale: le schede elettorali sono pezzi di carta e non pallottole. Detto ciò, voto ugualmente, si intende.

Nessie said...

PS: dimenticavo,una noticina sulle politiche "gender" distribuite in opuscoletti nelle scuole ai bambini. Questo è un regaluccio sovranazionale della più imponente consorteria internazionale: l'ONU, un'associazione di "illuminati" che pretende trasmettere e dettar legge "disvalori" anche in materia di educazione (?) e di istruzione (?). Vediamo quali...

Beninteso, un governo autenticamente nazionale e sovrano dovrebbe opporvisi con risolutezza.

Anonymous said...

Non è un paese per Italiani, un paese dove se viene uccisa una donna poliziotto da tre magrebini con precedenti penali, si minimizza l'accaduto. Il cosidetto "femminicidio" vale solo se il delinquente è nativo.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/cara-boldrini-anche-questa-donna-1071852.html

Z

Nessie said...

Z, "femminicidio" fa parte della neolingua Onusiana, creata per confondere le idee. Infatti viene comunemente usata dai media mendaci per indicare prevalentemente omicidi domestici e tragedie familiari. Nel nostro codice penale si parla di OMICIDIO. E vale per uomini, donne, bambini e vecchi.

Quello di questa povera poliziotta è un omicidio e basta. Con un'evidente matrice razzista antibianca e di marca misogina arretrata, tenuto conto che da quelle parti le donne contano meno di una capra. Vediamo cosa farà la Magistratura, ma prevedo già sconti di pena xenofila.

Anonymous said...

Consigli per gli acquisti... un sommergibile nucleare, possibilmente dotato di testate atomiche tattiche e vettori intercontinentali; utilizzabile anche come Arca di Noe' a piacere. Per chi non disponesse di risorse economiche sufficienti, almeno un battello di emergenza autogonfiabile come quelli che usa l'aviazione. Sta in una valigia. Insomma: qualsiasi cosa che possa navigare e sia il meno affondabile possibile. Poi, un ombrello (serve sempre), che puo' essere usato anche come bastone. Scorte alimentari di emergenza, corsi di arti marziali per principianti, armi corte e lunghe e munizioni a volonta'... insomma tutto cio che puo' servire a rendere la vita meno breve. Perche', mi pare ormai chiaro, questi qui non ci vogliono solo in miseria: ci vogliono proprio morti.

Il sauro

Dimenticavo: andate a votare che la democrazia ci salvera'...

Nessie said...

Sauro, evviva l'Ottimismo! Che ci vogliono morti, comunque è vero. D'altro canto farti ammazzare a casa tua, farti derubare la casa mediante effrazioni e sostituzione della serratura e passarla pure liscia con le Procure, che cos'è, se non un chiaro indizio che i nativi sono "etnia" sgradita?

Temo che con le schede elettorali ci faremo pallottole si, ma di carta. O magari aeroplanini cartacei come quelli che ci tiravamo da studenti durante la ricreazione.

Intanto per divertimento guarda un po' qua, Enrico Rossi (governatore della Toscana) che si fa un bel selfie con gli zingari:

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2014/12/01/AR6Kv0jC-bufera_presidente_enrico.shtml

Anonymous said...

non è un paese per italiani dove si vuole depenalizzare il reato di occupazione abusiva.



Maria Luisa

Anonymous said...

e non è nemmeno un paese per gli italiani un paese in cui se vuoi continuare gli studi deve sborsare 2040 euro come prima rata di iscrizione universitaria ( facoltà di medicina e Chirurgia-La Sapienza ,Roma)
Maria Luisa

Anonymous said...

Non è un Paese per gli Italiani....
Dove chi ci rappresenta non l'ha votato "democraticamente"nessuno...che ci ricorda sempre(sentito anche stamattina,in TG, al vani/soliloquio quotidiano....al Senato)che il PD è stato il partito che in Europa ha preso più voti degli altri partiti Europei..
L'intelligenza(* lo ricorda pure Dante))è una qualità sottile del cervello....non rara,ma nemmeno troppo diffusa.....che tra le tante altre cose,permette di passare da ragionamenti in assoluto a quelli in relativo....ed ancora da indagini induttive a conclusioni deduttive.
Facciamo qualche piccolo esempio per chiarire....
Visto che subito dopo la Grecia siamo il secondo Paese più disastrato in Europa...con pessimistiche previsioni di perdere questo,non ambito, primato......non sarà che ,"cercando e ricercando"....non abbiamo trovato la causa prima di questo suc-cesso, che si tira appresso un provato insuc-cesso.....
Il Partito più votato in Europa......ma da chi?????....Molti,che se gli levi il colore rosso dal simbolo ...si sentono persi...non sapendo per ché(non chi)votare.
Non riusciamo a decollare,pure con questo,pluripropagandato "plus"....ma non è che invece...ci stiamo sbagliando....e si tratta di zavorra che ci inchioda a terra......Boh????
Certo 4 Italiani su 5 si chiedono......."co sti muscoli che dici d'avé....nun ce la fai manco ad alzatte dalla sedia"....
La conclusione sembra portare....... all'equazionone....più PD....più fame,disoccupazione,corruzione,tasse,fallimenti,immigrazioni incontrollate,micro/macrocriminalità...perdita di valori..diritti,fiducia.
La difesa,della controparte, è facile...già li sento declamare....."è solo una questione congiunturale momentanea"....o come diciamo a Roma....magari pure "de jella"...Accettiamo la difesa.....e nel grattarci comunque(terque quaterque) le"p..le".....aspettiamo con ansia la fine di questo incubo.
(*)in omaggio al nostro eroe vincitore(1 simpatizzante su 5 possibili votanti....anche se sembra una sonora sconfitta))....e ai suoi supporters....gli dedichiamo qualche verso del suo illustre concittadino....da meditarci sopra.
-Sua disianza vuol volar senz'ali...
-La gloria(si intende anche scienza,conoscenza,etc.) di Colui che tutto move,per l'Universo penetra e risplende.....in una parte più....e "Meno" altrove(si vede che il PD si trova in una zona d'ombra)
Saluti Mar

Nessie said...

Maria Luisa,

e dove viene punita la protervia di chi applica la legge del più forte, su quelli che invece pagano tasse, bollette e tutto il resto e si comportano da persone oneste. Questa è la dimostrazione che dell'onestà si fanno beffe.

A proposito di fac. di Medicina, come è finita l'altra beffa dei test?


Nessie said...

Mar, ovvio, il partito che ci trascinerà nel baratro è anche quello di maggior successo "eurobabbeo". Non a caso Renzi non ha l'imprimatur delle elezioni politiche, ma di quelle europee.
La sua ultima carta da imbroglione: fingere di parlar male dell'Europa per assecondarla meglio nei suoi desiderata.

Anonymous said...

Qua un altro articolo sulla provocazione di Rossi con gli zingari:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/governatore-rossi-famiglia-rom-ecco-i-miei-vicini-casa-1071935.html

Non è che l'abbia fatto apposta proprio per chiedere restrizioni sui social?
Z

Nessie said...

Ci ho pensato anch'io. Sì, perché mai come in questi ultimi anni una persona su due viene derubata dagli zingari e queste miserabili facce di palta nonché agenti provocatori come Rossi lo sanno benissimo. Quindi, dato che non sappiamo difenderci con le mani (come si dovrebbe) l'unica difesa è scriverne sul web. E' solo che scripta manent e così si ottiene in fretta una bella legge repressiva delle opinioni, anti-odio che peraltro c'è già.

A questo punto gli Italiani impareranno a loro spese che è meglio non scrivere più niente ma passare alle vie di fatto. C'est plus facile.

Nessie said...

Nulla è peggio che rientrare stanchi a casa propria e trovarsi il domicilio violato, i segni di effrazioni sulle porte e sui serramenti, i cassetti svuotati e la casa messa sottosopra. Solo una persona con un'indole delinquenziale può proteggere e sponsorizzare chi è dedito al furto, al borseggio, alle rapine, all'accattonaggio e allo sfruttamento dei minori.

Faithful said...

@Nessie

I "vicini" di Rossi hanno nientepopodimenoche un lussuoso appartamento nel centro storico di Firenze lautamente pagato da lui (dalla regione e quindi anche da me)

http://voxnews.info/2014/12/01/i-vicini-di-rossi-mantenuti-regione-che-paga-affitto-casa-con-soldi-contribuenti-vivono-di-elemosine/

Per il resto posso assicurarti che nel comune dove lui abita non c'è nessuno zingaro,anzi l'unica volta in cui dei rom ci si sono piazzati sono stati fatti sgomberare nel giro di mezza giornata.
Ah ovviamente se la pensi in maniera diversa dal suo (non)pensiero devi essere censurato per mano della colonia UE,ma orwellianamente,con un bel cuoricino e magari una faccetta buffa come questa :o)

http://voxnews.info/2014/12/01/ecco-chi-governa-la-toscana-lamico-dei-rom/

Faithful said...

Ah mi aggiungo alla tua campagna:

Non è un paese per italiani quello dove un cialtrone come rossi (minuscolo) viene eletto a furor di popolo (quasi 60% nel 2010) con campagne fatte solo per prendere per il c*lo la gente (per la cronaca 5 anni fa dopo la storica sconfitta al comune di Prato fece tutta una campagna contro la colonizzazione coatta cinese,adesso si fa le foto opportunity con i rom).

Ma poi pensa davvero che questo gli porterà nuovi voti?
Guarda io ho svariati amici fiorentini apolitici o rossi e ti assicuro che non ho sentito nessuno di loro parlar bene degli zingari.

Nessie said...

E ti dirò di più Faithful. Io ho due amiche di sinistra che dopo un paio di furti ad opera di zingari, si sono immediatamente convertite alla Lega di Salvini. Perciò credo che queste traversie riescano in fretta ad accelerare la famosa "presa di coscienza" molto più di qualsiasi comizio o spot elettorale o talk show.

Comunque sono convinta che Rossi sia un agente provocatore per conto dell'UE.

Faithful said...

"Comunque sono convinta che Rossi sia un agente provocatore per conto dell'UE."

Non dargli così tanta importanza.
E' solo un cialtrone,un perfetto professionista del nulla che è riuscito a diventare qualcuno solo grazie alle sue amicizie altolocate (D'Alema) senza le quali probabilmente non lo prenderebbero neppure a fare il manovale alla Piaggio.

E'molto più facile che faccia il lavoro sporco per il suo amichetto del cuore (che difatti ama tramare nell'ombra).

Nessie said...

Allora diciamola con un avverbio che piaceva molto ai comunisti. Il governatore della Toscana è OGGETTIVAMENTE al servizio delle provocazioni eurobabbee :-).

johnny doe said...

Mi vien da dire,pur ingenerosamente per molti, che è proprio un paese per gli italiani....finchè le schede elettorali non diventano pallottole....ma di piombo,quelle vere.

I misfatti son talmente tanti,che non si tiene più il conto e sfido chiunque ad intravedere una linea di uscita realistica da questo enorme nodo gordiano di marciume.

Nessie said...

"Ingeneroso", certo, ma non esente da verità, purtroppo.

La via d'uscita per il tramite di pacifiche elezioni, di cui ti possono ribaltare il risultato quando e come vogliono, è un po' dura da credere.

Faithful said...

Si così torna meglio :)
Io ormai alle regionali ci vado anche soltanto per togliere punti percentuali a questa marionetta sgradevole.

A proposito di governatori pare che in Veneto miss ladylike abbia vinto le primarie,non voglio neanche credere che i veneti preferiscono a Zaia una che pensa che i problemi delle persone comuni siano la ceretta e la messa in piega.
Lì sarebbe davvero grave,segno di un rincoglionimento totale.

Nessie said...

Della Moretti ladylike se ne è già occupato Johnny:

http://www.stavrogin2.com/2014/11/morettilaqualunquemeno-pilu-per-tutti.html

finirà anche questa stia di oche giulive, prima o poi. O almeno spero.

Vanda S. said...

Non e' un paese che MERITANO gli italiani!
Un paese come l'Italia va amato, protetto e difeso!
Invece gli italiani si ricordano della loro patria solo quando gioca la nazionale e questi sono i risultati!
I nostri avi hanno difeso la mostra patria con le unghie e con i denti, fino allo stremo!
Dal VOLTAFACCIA che causo' la caduta del Fascismo e favorito l'invasione (e la colonizzazione) dei "liberatori" (con tanto di mafiosi mandati al confino da Mussolini!), la maggior parte degli italiani sono stati capaci solo di diventare dei rammolliti, viziose decadenti e questo e' il risultato! Il mondo occidentale e' malato e finirà' per soccombere ai suoi mali: il futuro dominio sara' riservato ai BRICS!

Nessie said...

Vanda, per cominciare, venire a vivere in Italia dovrebbe essere considerato un privilegio e non una licenza. E invece assistiamo pure alla svendita del nostro migliore patrimonio immobiliare (palazzi ed edifici d'epoca, ville panoramiche, casali ecc.) sempre più nelle mani di agenzie straniere.
Per il resto concordo. Sono gli Italiani che non si meritano questo bel Paese, altrimenti non avrebbero mai consentito che venisse ridotto in questo stato.

Anonymous said...

Alcune frasi notoriamente "fesse" .....ma che vale la pena sottolineare....
-Spezzeremo le reni alla Grecia....pronunciata da Lui....prima della batosta invece subita
-Apriremo il Parlamento...come una scatola di tonno.....graziosa battuta di uno che non ha mai perso l'abitudine di agire come se esercitasse(pur essendo in politica),ancora, il vecchio e più a lui congeniale mestiere(il comico).
Last but not the least(la più fessa)
-^Gireremo l'Italia come un Pedalino^.....a chiusura di un soliloquio, di(lui)a gente sbadigliante,aspettando la prolissa chiusura....dove preannunciava,qualche altra decina di iniziative,in aggiunta,alle centinaia già annunciate...ma ancora "pendenti".
Le prime due,frasi fesse, ormai sono passate alla Storia come "c....te"da manuale....quest'ultima invece,forse....prenderà il premio della più fessa.....dinsisto su fessa...peché è solo fessa.....niente,purtroppo di più di più.
Questa povera Italia,così martoriata dai suoi massimi burocrati...amabilmente...chiamata anche il Bel Paese...o più crudamente...per la forma geografica "lo Stivale"......va rivoltata come un pedalino...e da chi??? Da uno che forse....non sa mettersi o togliersi,senza difficoltà,i suoi stessi pedalini(succede anche a me che da ex ciclista soffro di dolori alla schiena).
Sinceramente non ho capito se è un augurio,o una maledizione...Dovessimo passare da un Bel Paese,ad un Paese non più Bello....o che, tolto lo stivale...l'unica azione importante,del nocchiero, sarà rigirare i calzini.....chiaramente tenendoci quelli "zozzi"e magari bucati.
Ma che abbiamo fatto di male in Italia...per scontare questo purgatorio anticipato....(ormai lo possiamo dire )di "mezzecalzette"(almeno tre) esperte solo a rigirare pedalini.
E'di stamattina (in TG) di una 40ntina di arresti a Roma.... inquisiti,per associazione mafiosa..per l'assegnazione di appalti a prezzi gonfiati,ad amici degli amici....
E Io,a Roma. "devo" pagare le tasse comunali più care d'Italia(Tasi,Tares,IMU,....più le addizionali comunali)per pagare i bagordi di questi magnoni....che però,dobbiamo darne atto, agiscono in maniera "democratica"(un alternanza da pendolo di Foucault)..
L'altra volta hai magnato tu a destra.....mo tocca a me a sinistra....ma me ^raccomanno^(fa pure rima co uno che mo me sfugge)..... quanno uscite "dal gabinetto"dove ci sono i bottoni del comando....insultatevi platealmente....fate finta in maniera credibile de litigà....sennò la gente se mette in testa che sotto la camicia rossa o nera.... che sia....ce stanno sempre i soliti ladri ...tutti d'accordo ad aumentare le aliquote...e come annassele a magnà.
Visto che tutto aumenta pure i bagordi!!!
Saluti da Roma... "Caput Immundum"....Mar

Nessie said...

Di solito non credo fino a che non vedo i tre gradi di giudizio. Alemanno non l'ho mai votato (nemmeno AN e nessuno di quel partito), ma a tutto penso fuorché sia un "mafioso". Quando poi li prosciolgono da ogni accusa li mettono in un trafiletto della 39esima pagina come è già avvenuto per il povero Storace per la storia del Laziogate. Ma intanto la loro vita politica resta rovinata e marchiata a fuoco.

Non è un paese per Italiani quello che permette ad una Magistratura di fare politica e di eliminare chi non gli è gradito. E nemmeno quello che permette ai media di fare processi in anteprima, sbattendo il mostro in prima pagina, e l'innocente in 39esima.

johnny doe said...

Commento fisso per ogni cosa che riguardi roma: Marino il cretino....

Nessie said...

Sottoscrivo!!! Mi piacerebbe capire perché lui che è un passivo e diligente acceleratore della famigerata Agenda NWO, resta illeso dalla Magistratura che come ho già scritto infinite volte ne è il braccio armato (sempre della suddetta sigla).

Anonymous said...

Nessie rispondo alla domanda sul test di Medicina:
per quanto riguarda quello di ingresso son stati accolti i ricorsi per cui todos caballeros, con gran gioia dei docenti che si ritrovano aule super affollate, ho letto anche la lettera di uno studente che, a causa della nuova graduatoria, da Brescia dove abita e dove avrebbe dovuto frequentare,è finito a Parma, se non ricordo male.Se ti riferisci a test per entrare in specialità sono riusciti a trovare un escamotage per evitare di farlo ripetere .
La ministra con le poppe al vento avrebbe fatto meglio a dimettersi.
Maria Luisa

Nessie said...

Grazie Maria LUisa, temevo che sarebbe finito tutto nella solita tragica pupazzata. Hai parlato di ministra delle pubblica distruzione con le poppe e le chiappe al vento? Leggi un po' il sottosegretario della Giannini cosa dice:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/faraone-ho-scoperto-mia-vocazione-politica-durante-1072163.html

elogia le occupazioni studentesche con il sacco a pelo perché... ""Erano momenti formativi". E poi ammette: "Nei sacchi a pelo per fare sesso più che per dormire".
Possiamo avere una coppia di minus habentes simili? Per forza poi la scuola va a.....ecc. ecc.

Anonymous said...

Intanto contro Faraone, il sottosegretario, fioccano marce di protesta (senza sacco a pelo) :

http://www.ilgiornale.it/news/politica/faraone-difende-okkupazioni-e-i-professori-bocciano-1072382.html

Z

Nessie said...

E' il caso di dire che chi di cortei di protesta ferisce, di cortei perisce. Questi vecchi sessantottari più che l'imagination au pouvoir, hanno portato la DESTRUCTION AU POUVOIR.

Nausicaa said...

Non è un paese per Italiani uno che adotta così celermente il piano Kalergi e che ha trasformato la sua capitale peggio di un Bronx:

http://ripuliamolitalia.altervista.org/lonu-predispone-il-piano-per-il-ripopolamento-dellitalia/

le mafie immigrazioniste dovevano servire come elemento acceleratore. ora si scandalizzano tutti, ma le ong e le onlus ci sono da tempo memerabile. E con loro il fiume di soldi insieme alla fiumana degli immigrati.

Nessie said...

Il titolo di questo post, che è anche un'anafora, non è mio. E' stato ispirato dalla domestica filippina di certi amici miei milanesi. La poveretta, dopo aver sposato un Italiano ed essersi fatta molte aspettative e illusioni circa il Bel Paese, ora difende con unghie e denti quel poco che è riuscita ad ottenere e dice che noi Italioti siamo proprio fessi a far entrare cani e porci. Quindi figuriamoci... se questo malessere lo vede anche uno straniero, significa che è doppiamente oggettivo.

Circa Kalergi questo blog ne ha parlato e dibattuto a lungo. Per qualcuno è stato sopravalutato, per qualcun altro sottovalutato. Personalmente penso che non sia stato il solo a volere il "meticciamento" e il "ripopolamento" ad oltranza. Sicuramente ha lasciato in eredità molti seguaci "kalergiani": questo è poco ma sicuro, da quel che si vede in giro. Comprese ong, onlus e associazioni mafiose che si occupano del traffico di clandestini.

barbaranotav said...

ma non è discriminazione secondo questi soggetti anti razzisti, depositari dell'eguaglianza, che, come dicono le intercettazioni, gli immigrati rendono più della droga.
Si capisce il perché di tante cose..

Nessie said...

Certo che si capisce! Gli immigrati fruttano e luccicano per tutti questi farabutti. Ma non per noi, per i nostri rioni sempre più degradati, per le nostre belle città trasformate in covi del crimine.

Anonymous said...

Sentito stamattina ,fresco fresco al TG...
L'affare assistenza agli(genericamente) zingari(,essendoci,,,,Rom, Sinti ...quant'altri)...e,migranti,persone (entrate ....fuori delle convenzioni per la libera circolazione nell'UE) presenti...nel nostro Stato...senza passare ai controlli passaporti/permessi se non....chiamati impropriamente e forse illegalmente...clandestini...
fruttava alla mafia locale( questa nuova generazione all'apparenza di neoschiavisti)...circa 500 milioni/anno di euro da gestire.
Lascio il problema legale a chi di dovere...e non ne entro neanche in merito...così pure sorvolo sul problema umanitario(visti i danni che alcune decisioni/gestioni stanno provocando,e i pochi vantaggi che si stanno realizzando,per gli assistiti)....non essendo né mestiereTanto meno superficialmente buonista).....ma...da ex buon tecnico.... due conti della serva li so pure fare.
Roma con una popolazione ufficiale di circa 2,5 milioni di abitanti....contribuisce ad ingrassare(conclusioni dei giornalisti dei TG...e alcuni giornali) questi mafiosi dello sfruttamento umano,per circa 200 euro pro capite...per una famiglia media di 3/4 persone 600/800 euro/anno.
Adesso mi spiego perchè chi di dovere è obbligato ad imporci le aliquote comunali/regionali più alte della Terra.....forse della galassia.
A quando la buona notizia(che sic stantibus rebus)eliminati i mafiosi e i loro loschi affari...una buona parte dei contributi locali di Roma(che finiscono bagordi)permetteranno...al nostro primo illustre cittadino...di rifarsi due conti e trionfalmente annunciarci che è in grado di dimezzarci le aliquote..... pure come regalo natalizio....sai come gioirà pure il bambinello.....di questa opera "Pia"??
Saluti da Roma,associandoci il....S.P.Q.R.(che al Nord forse pur offendendoci,immotivatamante "in toto"...un po' ci azzeccano pure,parafrasando...e maccheronicamente traducendo..." Sono Porci Questi Romani"....o Roma ladrona)
MAR....acronimo dei miei tre nomi di battesimo Marco Antonio "Romano"

Nessie said...

Ave, o Marco Antonio Romano! :-) Qualcuno però deve spiegarmi un mistero mediatico: è spuntato il faccione e il capoccione canuto di Ugo Poletti nella fotografia della famosa cena. Il TG si è affrettato a indicare un Alemanno girato di schiena e non immediatamente riconoscibile nella fotografia, mentre di Poletti allora presidente di EDIL- COOP e oggi Ministro del Welfare e del Lavoro, c' è lo zittificio mediatico più omertoso. Per non dire mafioso.

Così, tanto per pareggiare i conti, che come al solito non mi tornano. POletti è lo zelante promotore dell'attuale Jobs Act, appena passato con la fiducia alle due camere.
Ispezionare l'operato del POletti, avrebbe significato far saltare tutto il baraccone (Jobs Act e Legge di Stabilità). Come al solito i giudici guardano strabicamente da una parte sola.

Nessie said...

PS: "Ti ci hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? Er traffico de droga rende meno". Così ha parlato Salvatore Buzzi, numero 1 della Coop chiamata" 29 giugno". Dai giornali si apprende che questo Buzzi ha una condanna per omicidio risalente agli anni '80 prima che facesse carriera come Presidente della Cooperativa detenuti ed "ex detenuti" (capito a cosa servono le amnistie?), legata a Lega Coop del POletti. Quindi, un terrorista rosso pienamente reintegrato, legato al business dell'"accoglienza immigrati".

Ovviamente l'attenzione dei media si concentra solo su Carminati dei Nar legato alla Banda della Magliana. Provate a capire come mai...

Errata Corrige del mio commento precedente: è Lega Coop e non Edil Coop (che comunque fa parte della stessa galassia).

Anonymous said...

^Qualcuno però deve spiegarmi un mistero mediatico: è spuntato il faccione e il capoccione canuto di Ugo Poletti nella fotografia della famosa cena^. ....così fai notare

L'ho notato anche Io.....ma gli invitati erano tanti..e (magari per puro caso, per più di uno), il perché stava lì lo sa solo Lui.
Guardando la foto,e appena conosciuti i noti fatti,invece, mi è venuta in testa ...per associazione di idee...."L'ultima cena".....del grande Leonardo....dove però(in edizione moderna) di Giuda (tra l'altro "cassiere" dei dodici) .....oggi ne dovrebbe mettere più di uno,tanto grande è il piatto del Maestro e così tanti a farci "la zuppetta"in quel piatto("piatto ricco me ce ficco"),
Aspettiamo e vediamo a quanti si"intorserà"(andrà di traverso)quella cena...e altre cene note/ignote.
Non per alleviare/scusare i danni fatti dalla destra....ma i "sinistri" che hanno operato,per lungo tempo, prima di loro...ne hanno lasciati di monumenti allo sperpero e all'inutilità.... vedi,solo come esmpio la inutile nuova teca dell'Ara Pacis....lo Stadio del nuoto....ottimo rifugio per zingari,sbandati vari....che per "campare" operano nel "campo ecologico"....dalla raccolta differenziata nei cassonetti, alla"ripulitura"...preceduta da scasso"di appartamenti e cantine.
Vale MAR
P.S.)Rifaccio il Profeta,come feci,tempo addietro,per il malessere degli Italiani,che onestamente vivono nelle periferie.
Ho fatto una lunga fila in un ufficio di una pubblica amministrazione...per una banalità,
Non ho mai visto tanta gente così manifestamente incazzata...contro l'interfaccia impiegatizia(l'unica disponibile,permostrare i disagi subiti))e quasi sicuramente la meno colpevole dello sfascio di tutta la gestione della Res Pubblica(non Pubica).
La gente ha le p..le piene di pagare troppe tasse ,per i troppo pochi servizi ricevuti(perché la maggior parte dei tributi va a donne perdute)...e quei pochi....ricevuti... spesso scadenti.

Nessie said...

Sarò sintetica e te la dico in parole semplici: lo spauracchio ( il Babau, come dicono i bambini) del "ritorno della camicia nera", fruttò e frutta tonnellate di quattrini ai Piddioti d'oggi e ai Pcisti d'antan. Prebende, potere, banche, feudi rossi, fondazioni, associazioni, Coop, Unipol, Pastifici, ecc. Riescono a ricavar quattrini a palate perfino dai galeotti.

Ecco perché Orlando, ministro della Disgrazia e Ingiustizia depenalizza i reati. Dove credi che finiranno tutti i fuoriusciti dalle carceri?
Nelle cooperative "eque e solidali", per il cosiddetto "reinserimento" e "integrazione".