21 December 2011

Il Discanto di Natale

Cari Amici, prima di congedarmi da voi per la consueta pausa natalizia, vi dedico questo Canto (che poi è un Discanto) di Natale. La storia la conosceta già, ma non è detto che alla lunga Monti-Scrooge & e i suoi compari possano sempre avere la meglio in Italia come in Europa. E' quel che mi auguro sapendo già che sono in buona compagnia. Buon Natale a tutti voi! e un ringraziamento speciale per avermi seguito. Per gli auguri di fine anno c'è ancora tempo. Beninteso, se succede qualcosa di grave, interrompo quanto prima la pausa. Speriamo di no...Per quest'anno ce n'è stato abbastanza. Auguri vivissimi.
La Grande Carognata di Natale, così tosta e così complicata, costruita a matriosce russe, che ogni volta la apri e ti salta fuori una sorpresa - una Carognata che nemmeno la stampa e i media ne sanno misurare l'entità, ci è già stata data. Full Monti o Rigor Montis o addirittura Rigor Mortis, Monti Python e il nonsenso della vita, Monte di Pietà, sono solo alcuni degli epiteti con il quale l'opinione pubblica cerca di mantenere quel che resta del senso dell'umorismo nei confronti di un governo di "autonominati" espropriatori.
L'algido Bocconiano surgelato in veste di nuovo Scrooge ci mette la tassa sulla dolce casetta, aumentando i nostri estimi catastali del 60%? Niente paura: la sinistra ne è felice e gode. Questo sì è un governo, mica come quel Pirla di Arcore che ci aveva tolto l'ICI sulla prima casa!. Ora poi si chiama IMU e vuoi mettere la differenza?
Gli stabili delle Banche aumenteranno l'estimo catastale del solo 20 %? Ma certo! fanno bene - dice la Sinistra Superciukka - I ricchi è giusto che debbano avere dei consistenti sgravi fiscali. Solo i poveracci devono pagare le tasse per intero. Se stanno bene le banche stiamo bene anche noi.

- La Banca sei tu - lo dice anche la Bonanima del tenente Colombo da lassù mentre svolazza per le iper-Coop in cerca dell'ultimo regalo per i nipotini.

Eppoi i poveri sono tanti, perciò è giusto che spariscano assiderati nel gelo della notte di Natale, accendendo gli ultimi fiammiferi per scaldarsi mentre sognano una tavola imbandita con un'oca farcita che non potranno permettersi. Ringraziate piuttosto: per ora la tassa sui sogni non c'è ancora.
 I ricchi invece sono pochi. Specie se oligarchi. E dato che noi sinistri siamo anche degli ambientalisti, dobbiamo ben proteggere la specie in via d'estinzione, no?

Nel mentre, il neo eletto dal NYT, King George e l'algido Monti-Scrooge non si perdono un concerto di Natale. Ma fuori dai teatri... Oh sorpresa!
Invece di trovare i soliti contestatori per il consueto lancio di uova marce, o i poveri barboni in stile "Miracolo a Milano" che volano sulle scope, si ritrovano, indovina chi? I Trimurtini coi fischietti che suonano "Fratelli d'Italia". Questo sì che è un memorabile centocinquantenario da ricordare!

W Monti, invece di W Verdi! Monti, facci sognare! W Passera, (anche se Solitaria) ! A morte Forza Gnocca! Dateci più macelleria sociale! che la pensione ci venga bloccata dal 1 gennaio 2012! Vogliamo la tracciabilità dei nostri conti! Vogliamo campare con 50 euro alla settimana. Basta col contante! W le Banche! Tutto il potere ai banksters!
Re Giorgio Santo Subito! Grazie per i sacrifici richiesti: sarà fatto!
"Si  raccomanda nel discorso di fine d'anno: non esiti a chiedercene ancora una bella raffica aggiuntiva".
Ancora, ancora...ancora, perché io da quella sera...Così si sgolano a cantare i Trimurtini.

Fuori nevica dolcemente ma Monti-Scrooge, granitico e volitivo dal cuor surgelato, così rigido nel suo loden verde, non si pente. E' l'Itaglia che lo vuole. E anche le lacrime della ministra Fornero sono già ghiaccioli da appendere all'albero di Natale della piazza.

Vipera Gentile dal Culturista 

37 comments:

johnny doe said...

Domani chiudo pure io,arrivederci e cerchiamo di dimenticare per qualche giorno tutta questa cricca e sopratutto guai a chi ascolta il pulcinella del colle il 31/12.Di cazzate ne ho già ascoltate troppe.Le raccontasse aicoreani piangenti.

Felici feste,Nessie

Nessie said...

Ahh...guarda Johnny, la sera dell'ultimo non lo voglio nemmeno guardare. E se mi trovo in circostanze dove me lo impediscono, ho già pronti i tappi nelle orecchie. Un calcione in quelle terga rinsecchite glielo darei volentieri sospingendolo in Corea del Nord. Serene festività natalizie anche a te.

Massimo said...

E' dai tempi di Scalfaro che mi rifiuto di ascoltare i pistolotti di presidenti che non sono i miei presidenti. Anche io andrò qualche giorno in montagna, forse qualche collegamento lo farò, o forse no :-)
Buon Natale !

Josh said...

In giornata, credo, un breve sul Giardino Esperidi lo pubblico anche io.

Triste riepilogo quello nel post.
Non ci voglio nemmeno pensare.
Ovviamente le idiozie di fine d'anno di Bella Napuli con contorno di Monty Python meritano almeno la defenestrazione del televisore.

Passate buone Feste, a te Nessie e a tutti i lettori e collaboratori! :-)

Sareth said...

buon natale a tutti!

e preghiamo Gesù Bambino di metterci una manina sul capo...

Nessie said...

Ottima idea Massimo, i nostri inutili presidenti citati hanno già benedetto due golpe. L'unica difesa è non vederli. Buon Natale!

Nessie said...

Josh, la favoletta di Natale per ora non ha il lieto fine, a causa della Grande Carognata che già sai. In seguito si vedrà. Un sereno Natale a te e famiglia.

Nessie said...

Caro Sareth, in questo momento non basta essere protetti, ci vorrebbe un Bambinello guerriero contro i sopraffattori. Auguri!

Huxley said...

Io con il principe Giorgio ci metterei lo sceriffo di Montingham, con relativo codazzo di sgherri prezzolati. Consiglio di non andare alla ricerca dei buoni, assolutamente non pervenuti. Mentre il popolino si fa sfilare i propri averi applaudendo e acclamando i propri carnefici.

Un sincero augurio di Buon Natale solo alle persone che stimo e rispetto, tra cui ovviamente te, Nessie e tutti i partecipanti del blog.

non + leghista, non + niente... said...

Cara Nessie, Buon Natale e buon anno anche a te e chi ascolterà il pistolotto di bella napoli in tv peste lo colga, ahahah! Ridiamo un pò che è meglio, almeno quello si può ancora fare, anche se non sarà granchè come battuta...

Aldo said...

Pensa che io invece me lo registro, il discorso di capodanno del moribondo. Ne ho già due, identici tra loro. Avere il terzo e confrontarlo con gli altri due sarà uno spasso. Ovviamente registrerò (se continuerò ad avere i mezzi per farlo) anche i discorsi dei presidenti successivi, nella certezza di raccogliere una bella serie di cloni sostanzialmente indistinguibili. Bah...

Buon fine anno, gente. Sperando che non sia davvero, come pare, l'ultimo buono.

Nessie said...

Grazie Huxley, la stima e il rispetto è reciproco e l'immagine del popolino che acclama chi gli sfila i propri averi, applaudendo i suoi strozzini, la dice lunga sul degrado mentale e morale in cui siamo sprofondati. Sua maestà Re Giorgio, il giannizzero incoronato dai suoi padroni d'Oltreoceano, in questi giorni mette il muso, fa le bizze e non vuol sentire parlare di "sospensione della democrazia". Mi piacerebbe sapere, allora quanto è avvenuto l'11 dicembre che diavolo è. Ottenere un po' di giustizia dalla magistratura, non è nemmeno pensabile. Tuttalpiù, quale nuova strenna di questo mesto Natale, aspettiamoci in bell'indulto di prigionieri che verranno a scontare la loro pena direttamente a casa. Magari cominciando a esercitarsi in rapine, così, tanto per non perdere l'abitudine. Auguri!

Nessie said...

Ciao Non più Leghista, il pistolotto me lo schivo a gambe levate. Non è proprio il caso di aumentare il mio già colmo travaso di bile.
Una cosa che manca al raccontino di Natale è l'altra grande canagliata di voler dare gratis le case ai rom, espropriando dello stesso diritto gli Italiani.
Qualcuno pensava fosse solo il governo dei conti da regolare e invece - toh! - ecco il programma del NWO. Che ci azzeccano le case agli zingari se già siamo in rosso coi conti?

Josh said...

@Nessie:

l'indulto per liberare i carcerati
ora è mosso da discorsi pietistici, tutte le pene condonate, tutti "free"....nessuno ha commesso nulla...

così si farà spazio per incarcerare i cittadini comuni trattati tutti alla stregua di evasori, riciclatori di denaro sporco e delinquenti.

Nessie said...

Aldo, poi cosa fai di tutte queste registrazioni? Ci fai un bel medley con base musicale? :-)

Se il 2011 è da considerarsi un anno buono, figurarsi quello che verrà!
Non ci siamo fatti mancare proprio nulla: guerre "democratiche" alle porte di casa, migrazioni selvagge dalla Tunisia e da tutto il Magreb, alluvioni, frane, colpi di stato tecnofinanziario, manovre simili a rapine a mano armata, spiate sui nostri conti correnti...

e continua...

Josh said...

@Nessie:

le case gratis ai rom?

E se protesti sei razzista, anzi nazifasciorazz-ista.
Intanto le case gratis agli italiani non si danno più, gli italiani comuni hanno gli stipendi più bassi d'Europa e la pressione fiscale più alta d'Europa, le future generazioni non andranno in pensione,
se hai 2 beni te li tassano fino ad annullarli, quanto crediamo che possa andare avanti la commedia?

Ma grazie ai carcerati liberati aggratis e ai regali agli extra, stanno costruendo il nuovo "consenso", che verrà al Novo Ordo proprio da carcerati liberati senza scontare la pena, e da extracomunitari beneficati in ogni maniera (distruggendo i nostri ex accantonamenti).

Josh said...

Aldo con la summa massonica delle registrazioni presidenziali farà un medley di esorcismi, altro che:-))

Nessie said...

Sì appunto Josh, un bel concerto massonico da tenersi a Palazzo Giustiniani, quello del Grande Oriente dove Monti ha riunito il Pd senza L, il PD con L e CaltaCasini.

Nessie said...

Quanto ai carcerati, è ovvio che quando vedo in tv queste scene di degrado e di violazioni palesi della convenzioni di Ginevra, non si possa che concordare che vanno puniti, devono scontare la pena, ma in modo più dignitoso. La verità è un'altra: questi bastardoni di amministratori non hanno mai mosso un dito né scucito un soldo per lanciare piani di nuova edilizia carceraria , hanno lasciato andare tutto in fatiscenza e degrado, per poi avere il prestesto di dire: LIBERI TUTTI! Troppo comodo.

Quanto al cattolico "adulto e adulterato" Andrea Riccardi, che si metta bene nel cervello che se non ci sono denari per gli Italiani, non possono esserci i prodigi delle fate per fabbricare ipso facto soldi per le case gratuite per gli zingari, nati oltretutto per vivere da nomadi e non da sedentari. Prevedo grandi insurrezioni.

Angelo D'Amore said...

forse neanche questa manovra e' sufficiente. questo e' il natale piu' povero della mia vita. io ex borghese agiato, oggi imprenditore indebitato, vedo molto difficile l'uscita. cio' che i miei genitori mi hanno permesso, di certo non lo potro' dare ai miei figli.
forse come ho scritto, e' preferibile perderla questa guerra contro le lobbies di potere.
saluti e buon natale!

Nessie said...

Angelo, hai sintetizzato perfettamente uno spaccato di realtà: non poter dare a figli e a nipoti, quanto i nostri genitori hanno dato a noi. E lo chiamano "progresso". Per perdere questa guerra contro le élites finanziarie, bisogna ripudiare il debito ed attuare un default controllato. Ma di forze politiche con gli attributi in grado di limitare i danni, non ne abbiamo. Auguri!

Aldo said...

Nessie, anno "buono" se comparato a quelli che verranno, intendevo.

E comunque, per quanto riguarda il pistolotto del moribondo e dei suoi successori (purtroppo non ho tenuto quelli dei predecessori) mi toglierò la [magra] soddisfazione di trarne conferma per il mio modo negativo di vedere le cose. In questo senso, gli annuali sproloqui presidenziali sono fonte di grande ispirazione -- cosa c'è di più tetro d'un nulla rivestito di un'autorevolezza riconosciuta benché inesistente?

Nessie said...

E' una picola soddisfazione che si possono prendere ristrette élites autoreferenziali a cui apparteniamo, Aldo. Ti assicuro che quando a qualche raduno tra conoscenti come quello recente di qualche giorno fa, ho toccato l'argomento Napolitano che dovrebbe essere processato per alto tradimento, ho visto la faccia stupefatta di uno di questi prendermi per matta o visionaria.
"Ma cosa dici? Ma se è una persona che tutto il mondo ci invidia?!".

Lo stesso teatrino per MOnti. Della serie, ora che siamo rapinati da mattino a sera, siamo più "credibili".

Josh said...

come noto, Nessie, io ho un caratterraccio e per me va diversamente.
Non so tacere....

ti cito "....quando a qualche raduno tra conoscenti ...ho toccato l'argomento Napolitano che dovrebbe essere processato per alto tradimento, ho visto la faccia stupefatta di uno di questi prendermi per matta o visionaria.
"Ma cosa dici? Ma se è una persona che tutto il mondo ci invidia?!".
Lo stesso teatrino per MOnti.".

Sti cxxxi. A me non capita più di ricevere questi "pareri" e consigli pro Monti e Napolitano,
ho smesso proprio di frequentarli questi che ritengo inutili idioti, parenti compresi.

Figurati nella situazione da rapina mondiale in cui ci hanno messi, se mi devo stare anche a sentire questi qui: tiro dritto e a volte manco saluto.
A questi fresconi auguro di lasciare sul campo casa, auto e ogni risparmio fino all'ultimo centesimo, che non meritano altro.

Nessie said...

Josh, con le persone con cui ho confidenza, non mi faccio pregare a cantarle chiare. Ma si dà il caso che questo conoscente (con cui non ho mai parlato di politica) era il padrone di casa
:-).

Ad ogni modo, ritengo che sia inutile pestare l'acqua in un mortaio. Non tutti possono avere lo stesso livello di consapevolezza.
Su Bella Napoli, leggi qui sulla sua ultima strenna:

http://www.riscossacristiana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1227:la-strenna-natalizia-di-napolitano-uno-schiaffo-al-popolo-italiano-di-paolo-deotto&catid=54:societa-civile-e-politica&Itemid=123

Anonymous said...

Non so se in questo mare di oscurità che ci tocca subire abbia ancora un senso affidarsi allo spirito del Natale, in ogni caso un buon Natale davvero di cuore a Nessie e a tutti.
Scarth

PS: poi potremo però riprendere tuoni e fulmini.

Nessie said...

Scarth, se ti interessa in tv non si contempla nemmeno più la tregua natalizia e Monti e i suoi ogni giorno ne inventeranno una. Con il primo dell'anno scatta il SERPICO, ovvero il cervellone che ci spia in tutte le nostre operazioni bancariie.
Sì è giusto rifugiarsi nei nostri riti, poiché è necessario staccare un po' la spina, ossigenarsi la mente e riprendere dopo. Ma temo che stavolta si prepari qualcosa di così esasperante che i cittadini angariati e inferociti dovranno reagire con la forza.
Buon Natale.

Anonymous said...

http://www.italianiliberi.it//Edito11/impero-sulle-nostre-spalle.html

roby said...

Ciao Nessie, ti ricordo e ricordo ai tuoi lettori, che stasera in tv (sul 2, credo) c'è Canto di Natale, con lo Scrooge vero. E però lì la storia finisce bene. Mentre con Monti-Scrooge non si sa.

Auguri di Buon Natale e te e a tutti

Nessie said...

Sì grazie, sapevo Roby. Buon Natale anche a te!

Anonymous said...

Buon Natale!!!
http://www.youtube.com/watch?v=irQN9SDAknc

Anonymous said...

Ciao Nessie,
buon Natale anche a te! Anche io cercherò di evitare come la peste il discorso di fine anno di Pulcinella.
Però ti consiglio di guardarlo in questo filmato mentre
dialoga, "cortesemente", in inglese, con un giornalista tedesco. E' un vecchio filmato, ma la dice lunga sul personaggio. www.youtube.com/watch?v=8L-e5Cvm-wQ&feature=related
Winston

Nessie said...

Grazie per i Cure anonimo, ma chi sei? Cmq Auguri!

Winston, il filmato su Pulcinella che parla in Inglese, lo guarderò quando sono in disposizione d'animo tale da sopportarlo. Ora mi vengono dei cattivi pensieri binladeschi solo a sentirlo parlare di "coesione nazionale".

Buon Natale, anche a te. L'equipe degli abusivi non si prenderà una tregua natalizia troppo lunga, stanne certo. Gli altri (quelli che c'erano prima) scansavano fatiche e allungavano le loro vacanze. Questi invece lavorano freneticamente anche di notte per confezionarci turlupinature sempre maggiori.
Dovendo scegliere, meglio i lavativi di prima.

IL CRONISTA said...

Cara Nessie, io, come credo tu abbia capito, da parecchi mesi ho perso l'orientamento politico. Non ho più una stella polare.
Sì, naturalmente me la prendo con la sinistra che sta lì a fare finta di fare degli scioperi, questo per quanto riguarda la triplice, mentre Bersani & Company appoggiano incondizionatamente il governo che hanno voluto, facendo, anche loro, solo finta di soffrire per i cittadini.
Ma me la prendo anche e soprattutto con il centro-destra che, ormai mi sembra chiaro, fa le sue battaglie "politiche" solo contro gli omosessuali e per dare sempre più privilegi ai "padroni" e togliere diritti ai lavoratori..
No, una destra così non mi interessa più. Una destra che se ne strafo**e dei cittadini comuni, degli "ultimi" e che non si indigna per il massacro appena compiuto dalla mummia e della sua concubina al governo, la ministra coccodrillo che piange per la cattiva digestione che le ha procurato l'aver mangiato i diritti sacrosanti dei lavoratori, dei pensionati e dei pensionandi, sinceramente mi fa molto schifo.
Adesso, in questa condizione in cui tutti giocano a carte scoperte, come sai, la mia lotta è a favore degli "ultimi" che sono coloro che davvero compongono la società, col loro lavoro, con i loro sacrifici, e con le loro peripezie per portare un po' di pane a casa; sono contro, quindi, i parassiti, tutti, che vivono alle nostre spalle.
Un sincero augurio di sereno Natale a te, cara amica che forse sei l'unica a capirmi un po', e a tutti gli amici di blog, anche ormai, quinquennali.
Ciao :)

IL CRONISTA said...

Scusa, quest'altro commento solo per iscrivermi alla discussione, visto che avevo dimenticato di farlo nel primo commento ;)

Nessie said...

Auguri anche a te, Gaetano. Ti ho risposto nell'ultimo post abilitato.

Anonymous said...

Sono Marco (..Cure, mia band preferita da ragazzo)
Un bloodflowers da brividi...
(e trilogy è un capolavoro) . m