24 January 2010

Ermellini a orologeria



Sono per caso già iniziate le regionali? In procura, sì. E da un bel pezzo. Curioso che  procedano a ritmo di TIR lumaca solo quando fa comodo. Impiegano la bellezza di 16 anni per capire che quel poveraccio di Calogero Mannino non c'entrava nulla con la mafia, facendolo marcire "preventivamente" in galera. Con la stessa buona volontà  ora hanno impiegato 14 anni per arrivare a capire che le camice verdi della Lega, non erano mica tutto Padania e folclore! Eh no, secondo il gup Rita Caccame si trattava nientemeno che di un'organizzazione paramilitare eversiva. Presumo che ce ne vorranno altrettanti per proscioglierli dall'accusa.
Ora poi, nell'imminenza delle elezioni,  c'è pure la giustizia-spezzatino. Un tanto a te, un tanto a lui, un tanto all'altro per non far torto a nessuno. E' capitato nell'affare Mediatrade tra il Padre (Berlusca), il Figlio (Piersilvio) e lo Spirito Santo (Confalonieri).
Curioso come le Procure siano maramaldesche e accanite con i politici e gli imprenditori, e viceversa sempre magnanime, innocentiste e clementi coi "poveri extracomunitari" (anche se illegali) che magari rapinano, rubano, stuprano, sequestrano e sgozzano le figlie, investono in stato di ubriachezza e strafatti di droga con auto rubate e privi di patente  provocando ecatombi, praticano la violenza in branchi selvaggi contro le coppie di fidanzati.  Ovvio - si dirà -  quelli possiedono altri codici...etnici. Pertanto gli ermellini non capiscono il codice, ma si adeguano agli effetti secondari della globalizzazione. E allora un omicidio "straniero" diventa un po' meno delittuoso; uno stupro è un'esotica carezza; una rapina a mano armata è  un buffetto, e  la clandestinità non è reato. Che volete mai...
L'ermellino, come è noto,  è un piccolo mammifero della famiglia dei Mustelidi, diffuso in Europa, Asia e Nord America. Ha coda ha una lunghezza che va dagli 8 ai 12 cm. Il corpo varia da 22 a 32 cm. I maschi sono molto più grandi delle femmine. Il corpo è lungo e snello, con corte zampe. La sua caratteristica principale è quella di cambiare il colore della pelliccia di stagione in stagione. In estate, è bruno rossastro nella parte superiore del corpo e bianco nella parte inferiore, con sfumature giallastre. La punta della coda è nera. In inverno la pelliccia diventa totalmente bianca (tranne la punta della coda che rimane nera), e serve a ornare le toghe dei Giudici della Corte di  Cassazione, della Consulta e del CSM.
La sua pelliccia  molto ricercata, soprattutto nella variante bianca, per l'industria della pellicceria, ha scatenato una vera e propria caccia, che  ha causato una drastica riduzione della specie. È un grande carnivoro. Anche i nostri ermellini della Corte suprema sono dei carnivori. Ma di una specie molto selettiva. Amano soprattutto i politici, in particolare se al governo (molto di rado all'opposizione). Con una spiccata tendenza a dare la caccia al Presidente del Consiglio. Cacciano con aggressività e avidità la preda sotto le campagne elettorali, puntuali,  a orologeria. Allora sbranano e straziano le carni delle loro prede per determinarne l'esito.
Forse si sarà capito: in questo caso, mi sento di essere profondamente animalista. Via gli ermellini quale simbolo regale dalle toghe! Restituite questi mustelidi ai loro boschi e alle foreste del Nord Europa e della Russia.
E mandate a lavorare nei campi i giudici rivestiti in grezzi sacchi di iuta, con il capo cosparso di cenere. Ma facciamoli lavorare sul serio, fino allo sfinimento fisico. Gli Italiani non ne possono più di dover sopportare a lungo questa indecenza e aspettano il loro 14 luglio.
NOTA: per comprendere il ruolo delle tempeste giudiziarie e delle rivoluzioni colorate guardare questo filmato dall'emblematico titolo: Perché l'Italia è sotto attacco.

34 comments:

johnny doe said...

Non so se l'ermellino sia ancora in voga tra gli ornamente dei magistrati.Se sì,finirla immediatamente,la destinazione non merita certo la caccia a questo grazioso animale,sarebbe una umiliazione anche dopo morto che non merita.Anzi non merita neppur essere cacciato per qualsiasi motivo.Quanto alla nostra giustizia taroccata,ormai ne abbiamo scritto a iosa sul nostro blog,e mai bene.Tali e tante sono ormai le corbellerie,le minchiate,le ipocrisie,i privilegi,i tempismi sospetti,che appena sentiamo nominarla siamo come il toro di fronte al drappo rosso e ci viene l'orticaria.Ecco l'ultimo post su questa consorteria :

http://www.stavrogin2.com/2010/01/giustizia-disneyana.html

johnny doe

Nessie said...

"Non so se l'ermellino sia ancora in voga tra gli ornamente dei magistrati". Sì lo è Johnny. Ovviamente nelle alte sfere. Ma io ho usato la parola "ermellino" in funzione di sineddoche. Cioè per connotare l'intera casta. Poi vengo a leggere il tuo post.

Elly said...

Avevo deciso (e te l'avevo anche detto) di non votare per le regionali. Adesso ho cambiato idea, voterò o per il Pdl o per la Lega. Il mio è un voto di protesta contro questi ridicoli togati.

Li ringrazio infinitamente perchè ancora una volta sono riusciti a farmi esasperare.

brac said...

Sono d'accordo su tutto, ma in particolare sull'ultima frase.
E se non hanno esperienza in materia di lavoro nei campi, c'è un ex collega, abile trattorista, che vedrei molto bene nel ruolo di insegnante. Ovviamente pure lui vestito di iuta e col capo cosparso di cenere.

Nessie said...

Purtroppo anch'io Elly. Non volevo andare a votare, perché ultimamente Maroni fa piacionerie de sinistra per far vedere quanto è bravo a non scacciare gli illegali di Rosarno, ma mi sa che dovrò adottare il classico "Nel paese dei ciechi beato a chi ha un occhio". E grazie a questi barbagianni con l'ermellino.

Nessie said...

Brac, noi Italiani siamo in attesa del nostro 14 luglio - Presa della Bastiglia. La misura è ormai stracolma.

Angelo D'Amore said...

col processo breve, lavoreranno sicuramente di meno.

Orpheus said...

Cara Nessie hai inquadrato molto bene il problema: la giustizia italiana ha la mano pesante con i colletti bianchi e molto leggera con stupratori e assassini...meglio se immigrati, allora il pietismo giudiziario é assicurato.
Hai ragione gli italiani non ne possono più...e sai quante "tricoteuses" entusiaste...di vedere "rotolare" certe teste...di rapa.

Quanto alle toghe ad orologeria ormai, sono inevitabili, come lo scorrere delel stagioni. Ad Ogni elezione, tornano sempre...
Ciao Mary

Nessie said...

Oh No Angelo, col processo breve dovranno lavorare di più e imparare a non tirar fuori dal frigorifero i dossier a campagna elettorale in corso o a seconda del "clima politico" e della tendenza in atto. Tuttavia secondo me, dovremmo cambiarli tutti da cima a fondo. Anche l'arma del "processo breve" in mano a gente ideologizzata, non si sa dove porti.

Nessie said...

Mary ci vuole una presa della Bastiglia ovvero dei Palazzi delle Procure. Non so quante volte l'ho già scritto. Questa casta è peggio di una monarchia assoluta. Del resto l'ermellino era il simbolo dei monarchi del passato.

gio88 said...

Per fortuna la faccenda è talmente palese che ormai gli italiani non ci cascan più. La magistratura italiana ormai ha perso qualsiasi credibilità agli occhi del popolo.

Anonymous said...

Cara Nessie, questa magistratura iperpoliticizzata a sinistra e che si comporta come un partito politico senza essere stata eletta da nessuno e senza quindi dover rispondere a nessuno, è anch'essa un frutto avvelenato della stagione di Mani Pulite che, purtroppo, vedo ancora molta apprezzata anche in ambienti di destra. Sono passati più di vent'anni,è ora di voltare pagina, e in fretta, pure. Ben venga il processo breve che,infatti le toghe, vera casta braminica, non vogliono. E anche questo mi fa capire che è una cosa positiva per il cittadino. Piuttosto, vogliamo ricordare anche che il risultato del referendum sulla responsabilità civile dei magistrati fu preso e buttato alle ortiche? Paola.

Massimo said...

Chi risarcirà Mannino ?
La Lega ha un'ottima idea: pubblici ministeri eletti dal Popolo così saranno obbligati ad occuparsi di quei reati che disturbano il Popolo (scippi, furti, rapine, immigrazione clandestina) e, aggiungo, giudici nominati tra avvocati, giuristi, docenti di esperienza e di fama, e non più per concorso. E poi, responsbailità civile personale dei giudici e dei p.m. ...

Nessie said...

Giò, la gente non ci casca, ma questi intanto vanno avanti lo stesso. Verso il precipizio, visto che hanno dato un bell'aiutino a smantellare fior di realtà aziendali ad andare in vacca con conseguenze per chi ci lavora all'interno.


Paola, francamente il processo breve mi lascia perplessa per un solo motivo: non vorrei che la "direttissima" toccasse solo a Berlusconi. E' come dire che si invoca la pena di morte all'interno di una dittatura: dopo non sai più a chi tocca.
Per il resto, questo più che un "partito" mi pare una dinastia con tanto di diritti e privilegi acquisiti.

Nessie said...

Già, chi risarcirà Mannino? e Tortora? E tutti quelli che per il gran dolore ne sono crepati? I criminali extracomunitari di cui ho parlato, fuori. E altri ne butteranno ancora fuori. Gli autoctoni alla ghigliottina.
Sì Massimo, anch'io opto di più per la soluzione della Lega. Quella del processo breve, mi pare un "ritocchino" che non elude la sostanza: che il coltello dalla parte del manico ce l'hanno sempre loro.

crevalcorepadana said...

http://www.youtube.com/watch?v=FEolV3_Rx-U

Date un'occhiata...

Aldo said...

Mmm... mi sa che farò un commento qualunquista, di quelli che non ti piacciono nella loro inutilità.

Le "toghe" non sono altro che uno dei rami del potere, né meglio né peggio degli altri rami. Semplicemente, i potenti stanno sopra, noi stiamo sotto.

I potenti sono esseri squallidi, da sempre: "Il potere corrompe" è una massima ormai datata ma sempre valida. Non importa che forma assume il potere (politico? giudiziario? poliziesco? economico? religioso? che cambia, in realtà?) -- chi sta sopra calpesta con intenzione coloro che stanno un gradino sotto, e così via gradino dopo gradino.

Dal basso della mia posizione, non riesco proprio a vedere con maggior favore una categoria di potenti rispetto ad un'altra, anche perché l'uomo è opportunista e falso, e la selezione dei potenti avviene tra i peggiori degli uomini. in queste condizioni, figurati se mi schiero da una parte o dall'altra! Piuttosto, vedrei con favore un bel movimento tellurico che scrollasse le fondamenta del castello, rovesciandolo. Fino al momento in cui nuovi potenti riformassero le loro trame e connessioni, potremmo sperare di respirare un'atmosfera un poco più "pulita" (non molto: l'uomo è marcio dentro e puzza da qualsiasi parte lo si annusi).

Osservazioni scontate? Puoi scommetterci, Nessie. Ma il fatto che siano scontate, le rende meno vere?

http://tinyurl.com/yaz3ed6

Ciao

Nessie said...

Crevalcore, cosa cosa?!? l'ho letto velocemente, ma ora lo rileggo con calma.

Anonymous said...

Ho letto anch'io il video segnalato da Crevalcore, che ringrazio. Non ti nascondo, Nessie, che, anche a causa della musica, mi è passato un brivido per la schiena. L'autore ha sintetizzato, in meno di dieci minuti, tutto quello che da mesi, sul tuo blog, andiamo dicendo e che tanti, purtroppo, si ostinano ancora a non vedere. Comunque, come vedi, la verità, piano piano si fa strada. Diffondiamo questo video, (tra l'altro di facile lettura anche per chi, come me, non ha una conoscenza approfondita dell'inglese) il più possibile. Paola.

Nessie said...

Aldo, la sfiducia negli esseri umani se troppo allargata e persistente, conduce a una sorta di fatalismo. E io, pur essendo pessimista quanto te sul fattore umano, non voglio però rassegnarmi. Inoltre il tuo discorso non affronta temi storici-politici su che cos'è stata dal dopoguerra a oggi "Magistratura democratica" (MD). Ovvero una delle "case matte" gramsciane, la più importante. Spero che tu sia almeno al corrente sulla teoria sull'"egemonia" del Partito Comunista all'interno degli apparati dello stato e dei suoi vari bracci di Antonio Gramsci. Senza questa consapevolezza, inutile scambiare delle opinioni.
In aggiunta a ciò, ci furono anche importanti settori della destra "giustizialista" che usarono la questione della "corruzione" , per fini non propriamente nazionali. Leggi bene qui:

http://www.rinascita.info/cc/RQ_Analisi/EkFyypEuVlStWVBDen.shtml

IO attribuisco molta importanza alle "tempeste giudiziarie" che mandano in visibilio le plebe ignobile, dando alla cosiddetta opinione pubblica l'impressione che "giustizia sia fatta", ma che in realtà sono al servizio di altri poteri stranieri e di altre corporations peggiori delle nostre considetate "decotte". Poi è chiaro che ogni apparato dello stato ha la sua fetta di potere, ma è ovvio che in un blog non posso che parlare di un settore alla volta.

Nessie said...

Per la miseria Paola! Un conto fare delle supposizioni o delle ipotesi. Un altro conto continuare a raccogliere pistole fumanti su pistole fumanti.
Sì, prego tutti quelli che passano di qua di guardare questo video. Grazie Crevalcore!

Anonymous said...

Eh, Nessie, l'autore del video riporta fatti. L'ampliamento della Nato mentre il patto di Varsavia collassava, la localizzazione delle riserve mondiali di gas, il tracciato dei gasdotti. Questi sono fatti! Voglio vedere chi verrà a dire che sono illazioni. Questa è geopolitica! Piuttosto hai visto che facce sono contenute in questo video? (Non alludo a Berlusconi, Putin e Craxi, ovviamente) Fossi un uomo, mi sarei, hem, hai capito cosa...:-) Oltretutto, sò pure brutti. E portano sfiga. Paola.

Nessie said...

Ricordiamoci, Paola, bene la lista di questi organismi sovrannazionali che sostengono Obama e che compaiono nel filmato: Freedom House (bipartisan tra Rep e DEm), Open Society, NDI, NED, NGO quella accusata di essere in connessione con la CIA. Ognuna di queste lobby (perché non sono che queste e non certo delle ONLUS come vogliono farsi passare) ha un sogno: destabilizzare e esportare nel mondo l'American way of Life per scopi meramente economici. Che vadano a farsi fottere!

Anonymous said...

Hai letto, Nessie, che disse lo zio George il 19/09/2009? "Scendo in campo in Italia" Ce ne siamo accorti, ce ne siamo accorti, purtroppo.Tre mesi dopo, una bella manifestazione colorata. Violet, come dice il video. E non è per nulla finita, temo. Paola.

Nessie said...

Terrificante! ha una faccia da iettatore beccamorto che fa venire il rigor mortis solo a guardarlo. Ma stavolta non riuscirà facilmente nel suo intento. Questa è casa nostra. E nessuno può impedirci di avere un Patria. Che vada in Ungheria. Meglio, in Indonesia tra lo tsunami, dove lo condannarono in contumacia.

Anonymous said...

Se penso che stava per comprarsi la Roma, mi vengono i brividi... Paola.

Nessie said...

Paola fatti un viaggetto sugli acronimi delle varie lobby (in realtà onlus tarocche). Guarda un po' quali sono gli scopi della sua Open Society.
http://www.soros.org/

Poi vai a vedere gli "aims" di Freedom House. http://www.freedomhouse.org/template.cfm?page=1

Infine guarda questo NGO:

http://www.ngo.org/index2.htm

Tutta brave gente attivissima su Internet per esportare le cosiddette "rivoluzioni colorate". Ogni popolo gonzo, un colore. Che benefattori dell'umanità, eh?

Angelo D'Amore said...

al momento chi sta lavorando sicuramente molto e' il suo avvocato ghedini, sdoppiato nel ruolo di legale e rappresentante parlamentare legiferante...

Nessie said...

Senti Angelo, non dirmi che sia l'unico caso di parlamentare col doppio incarico perché ti posso fare la mappa fotografica di tutti quelli che ne hanno due o tre alla volta: nella maggioranza, come nell'opposizione. Se vuoi riformare il fenomeno non ti resta che firmare il referendum di Grillo.

Angelo D'Amore said...

non finanzio un giullare di piazza trasformatosi in masaniello politico, per giunta evasore.

p.s. speravo in un tuo intervento sul mio ultimo post. battere la sinistra in campania e' un'occasione ghiotta e a portata di mano. ma la squadra messa in campo a me non piace.

Nessie said...

Quella di Grillo voleva essere ovviamente una provocazione :-).

Nonostante giullare e masaniello, però ritengo che i parlamentari (tutti) dovrebbero lasciare i doppi e i tripli incarichi.
Ora vengo a leggere da te.

Anonymous said...

A proposito di ermellini, guarda qua, Nessie:

http://www.libero-news.it/news/337308/Inaugurazione_anno_giudiziario__le_toghe_contro_Alfano.html

Roby

Anonymous said...

Nessie, anche io ho pensato al mio nick in questi giorni… purtroppo il lavoro mi ha portato fuori sede e dunque lontano dal computer (non ho un portatile, bensì un vecchio catenaccio che sarebbe ora di pensionare, ma al quale sono affezionato).
Credo non mancherà occasione di tornare a parlare della supercasta, anche perché i suoi componenti se le inventano tutte pur di rimanere sempre sulle prime pagine, come questo “sciopero bianco” organizzato dall’Anm. Se non fosse la carnevalata che è, si dovrebbe incominciare ad usare parole grosse per definire l’atteggiamento di aperta sfida di un “ordine” dello Stato (e non un “potere”, come credono gli ignoranti) verso i “veri” poteri, che in Italia sono solo due: l’esecutivo e il legislativo. A me la prima parola che viene in mente è “sedizione”. Seguita da tante altre, con le quali è impossibile in ogni caso comporre il mantra che si sente recitare continuamente: i magistrati politicizzati sono un’esigua minoranza ecc. ecc. Minoranza un par de ciufoli… l’Anm vanta l’adesione del 93% dei magistrati (record planetario, anzi interstellare), dunque si tratta della stragrande maggioranza e per di più rumorosissima…
(no caste)

Nessie said...

A voi tutti vi consiglio di guardare la vignetta di Sarcastycon "Sciopero":

http://sarcastycon.wordpress.com/2010/01/29/sciopero/

Più chiaro di così! Meglio buttarla in satira.