11 May 2017

Santificazione dei rom e altri casi di xenofilia




Premetto che c'è ancora un'indagine in corso. Che la  brutta faccenda  di Centocelle (Roma), del camper bruciato con dentro tre sorelle di una famiglia rom, sta escludendo la pista "razzista". Eppure quando accade qualcosa a questa etnia superprotetta, si sentono circolare le peggiori scempiaggini: in primis quelle di Mattarella dall'Argentina. Era avvenuto anche in passato che dei poveri piccoli in un campo nomadi nei pressi di Livorno fossero morti  bruciati vivi,  a causa dell'incuria dei loro "genitori" (si fa per dire) in tutt'altre faccende affaccendati. Ecco che ai loro funerali accorsero il fior fiore delle autorità dell'allora governo Prodi (Rosi Bindi in testa), manco si sentissero in colpa per il crimine effettuato dai loro genitori: aver trascurato i figlioletti minori abbandonandoli in un campo senza luce elettrica con le candele che presero fuoco e bruciarono le tende.

Non si fecero vedere  né versarono una lacrima, invece quando fu uno zingaro a nome
Marco Ahmetovic a investire quattro ragazzini marchigiani, il quale venne affidato a un mecenate che provvide a metterlo pure in una villetta al mare, tanto per scontare una pena mai veramente inflittagli.

Ora a Roma che è già sprofondata di suo, in un degrado senza fine con cumuli di pattume che sovrasta le bellezze architettoniche e artistiche, con ratti, corvi e perfino cinghiali che grufolano tra l'immondizia si è aggiunta anche questa tragedia delle tre sorelle che dormivano in un camper dato al rogo, con campi nomadi che spostano di continuo il loro quartier generale da una parte all'altra, con bande rivali che si contendono le zone di razzia.
Si esclude già la pista "razzista", perché la polizia sa che tra clan rivali, sono usi farsi di queste nefandezze l'un l'altro: gran brava gente! 

Ma intanto Mattarella all'Argentina esterna il suo cordoglio e non perde tempo a rifilarci il pistolotto secondo cui i "migranti" e le "diversità etniche" sarebbero un "arricchimento". In altre parole, senza i risultati dell'inchiesta, l'ex magistrato ha già promulgato il suo verdetto!

Quale arricchimento? Io vedo  Roma precipitata nel degrado, sporcizia, malcostume,  come quei due vagabondi che in questi giorni copulavano tra i rifiuti d'ogni genere come bestie (sozzura nella sozzura!), criminalità diffusa e italiani spaventati. Io vedo la capitale occupare le pagine dei giornali stranieri come il NY Times, esportare l'immagine di italiani rassegnati alla fatiscenza dovuta alla sovrapopolazione indotta da pesanti migrazioni. A questo hanno ridotto la "città aperta"!  Mattarella è di questo che dovrebbe preoccuparsi: della pessima immagine che esportiamo a tutti i livelli e dell'insicurezza diffusa dei cittadini. 
Alla santificazione del popolo gitano provvede in prima linea la solita  Comunità di Sant'Egidio, 




Ma eccone un'altra e questa volta in due frazioni del cuneese. Gli abitanti hanno esposto un cartello che non gradiscono immigrati. Lo hanno esposto in un linguaggio poco politically correct: "Noi i negri non li vogliamo", ma con ogni evidenza, l'esasperazione è tanta!
Tanto è bastato per scatenare la reazione di un medico condotto a nome Corrado Lauro che ha risposto: " Agli abitanti che hanno esposto il cartello di cui sotto - ha scritto, pubblicando l’immagine del foglio comparso nelle frazioni di Roata Canale e Spinetta- comunico che non intendo prestare loro alcun intervento sanitario». Se non, sottolinea, «in caso di immediato rischio vita o qualora si configurassero le condizioni di una denuncia per il reato di omissione di soccorso». (qui la notizia).


Anni e anni di sudditanza, di vassallaggio e di soggezione, di lavaggio al cervello di politiche mondialiste ed esterofile, ci costringono di continuo a pensare agli affari  altrui, incapaci come siamo di porre rimedio ai nostri. Le cure ai "migranti" vengono prima di quella dei suoi connazionali. Perché caro dott, Lauro?  Presso chi si deve mettere in luce? Perchè alienarsi la benevolenza dei suoi concittadini?
L'incapacità di saper stabilire delle priorità, lo stato mentale confusionale di molti italiani xenofili,la loro megalomania ed esibizione di falsa bontà, ci impediscono per davvero di essere liberi, indipendenti e sovrani,

Xenofilia, nuova malattia di italiani privi di coscienza e di sensibilità identitaria. Xenofilia, ovvero l'amore smisurato per lo straniero con conseguente disprezzo verso l'autoctono, sono degli acceleratori del genocidio in atto. Xenofilia, una perversa sottile forma di compiaciuto autorazzismo.

37 comments:

Legge Mancino n°205 said...

il medico va denunciato.
non può svolgere la professione.

Nessie said...

Denunciato a chi?!? A quella magistratura che accelera nelle sue sentenze i piani mondialisti?

Anonymous said...

Spero che l'Ordine dei Medici prenda provvedimenti (anche se ne dubito).
Hai letto questa?http://www.lastampa.it/2017/05/10/italia/cronache/allergie-e-malattie-autoimmuni-cos-i-microbi-degli-africani-rafforzano-il-nostro-organismo-sEKMmqzAkx1Mvc3zuUTpzM/pagina.html

Devo trovare l'articolo de dr.Cavalieri, i giornailisti hanno capito quel che fa comodo alla propaganda di "quanto è bello il migrante".
Maria Luisa.

PS.
Il collega lavora in una struttura pubblica, non può fare ciò che vuole...

Nessie said...

Come no? Volevo inserirlo nel post, ma poi mi sembrava troppo light limitarsi a parlare di XENOFILIA.

Qui siamo al crimine e al genocidio deliberato!

Nessie said...

Maria Luisa, ma è mai possibile che i tuoi colleghi tacciano tutti? Peggio delle cosche mafiose.

Anonymous said...

avevo interpellato ordine e pure l'associazione donne medico quando ci fu il gravissimo caso a Padova in cui i clandestini mussulmani rifiutarono di essere visitati donne medico, tanto che vennero chiamati dei medici già in pensione.
Non ho mai ricevuto risposta.

Lasciamo perdere i miei colleghi, tutti muti.Credo che ci sia stato solo mio marito a non accettare di avere clandestini come pazienti.Almeno in quello l'ASL aveva chiesto la disponibilità.
Maria Luisa
A proposito di sostituzione, iniziano a vedeersi gli effetti del nuovo vescovo dei migranti:secondo h.u.b. a Ferrara e prossimamente su questo schermo altri mille michelacci in provincia

Nessie said...

Complimenti alla categoria! Ci ammazzano col loro consenso! Trasferire qui portatori di virus tropicali per vedere fino a che punto abbiamo anticorpi, è un atto di genocidio deliberato nei confronti della popolazione autoctona.

Chiamiamola pure pulizia etnica

Anonymous said...

Lauro? sicuramente uno di quelle parti ..😈
Il fatto è che quando uno si è fatto mettere l' etichetta di "cojone" ( sto parlando ovviamente dei polentoni ) tutti i "cani" gli pisciano addosso...è matematico .
ws

Vanda S. said...

Gli italiani stanno confondendo la globalizzazione con la GLEBALIZZAZIOWE e stanno percorrendo velocemente la strada per diventare i servi della Gleba dell'Impero della Finanza Internazionale!

Anonymous said...

Intanto l'Ordine dei Medici è prontissimo a mettere sotto inchiesta medici che non sono sulla linea pro gender/omo oppure a perseguire quei medici che sono per la libertà di cura, scettici su certi aspetti della medicina mainstream. Sull'immigrazionismo pianificato c'è poi da tenere conto che viene progressivamente accompagnato da crescenti restrizioni della libertà di opinione esattamente come per il gender/omo e ogni altra cosuccia Loro. Dittatura e delle peggiori. Infine secondo voi questi ci metterebbero molto ad allestire una bella "false flag" pro immigrazionismo?
Se si va, in materia, seguite il programma "Il punto politico" ottimamente condotto su Radio Padania: https://www.youtube.com/user/radiopadanialibera
Scarth

Anonymous said...

Comincio a pensare che erano meglio i bombardamenti delle Fortezze Volanti.
In tutta la guerra l'Italia ha avuto meno di 500.000 morti, mentre solo in Siria ne hanno fatti più di 1.000.000 in un terzo del tempo. Intanto la soldataglia continua a sbarcare nell'indifferenza generale e i parassiti vanno e vengono a loro piacimento da Est.

IL SAURO

Nessie said...

ws, non ti pare che la faccenda è un po' più complicata del solito vecchio derby legaiol-bossiano tra "terroni" e "polentoni"? Le risorse te le possono paracadutare nottetempo anche davanti a casa tua.

Nessie said...

Vanda, ottimo GLEBALIZZAZIONE. Sono sempre più sconcertata dal cervello ridotto in poltiglia e portato all'ammasso, della popolazione.

Nessie said...

Scarth, l'Ordine dei Nedici è il caporalato dei medici obiettori. L'Ordine dei giornalisti è funge da capobastone di quei rarissimi giornalisti che si ribellano alle veline di regime, al ddl boldriniano sulle fake news e che denunciano la verità. E così via...

E' oramai assodato che il potere dispone delle sue ramificazioni e dei suoi pretoriani a tutti i livelli. Resta da capire come possano scrivere articolacci spaventosi come quello della Stampa linkato da Maria Luisa, sulla bontà dei batteri e virus africani, che servirebbero a fortificarci. O a morire!

Nessie said...

Sauro, c'è il Progresso anche delle escalation belliche, con ogni evidenza.

Anonymous said...

Wanda ha usato un neologismo molto felice. Lo userò riservandole il copyright.

IL SAURO

Anonymous said...

cara nessie spero che non ti sfugga che " a parti invertite" ( cioè uno stesso pronunciamento fatto in "terronia" ) nessuno avrebbe mai detto "queste cose".
Ed è inutile "rimuovere" il problema , l' italia NON funziona ( e mai funzionerà ) esattamente come non funziona ( e mai funzionerà ) L€uropa e per gli stessi esatti motivi ( unioni centralistiche prevaricatrici ) e le nostre "disgrazie" ( tipo riempirci all' infinito di "risorse" ) non arrivano per caso.

Ma è un lungo discorso che tutti preferiscono non fare e quindi non lo faremo, ma non mi puoi impedire di tanto in tanto di irridere il "nostro elefante in salotto " quando si manifesta in modo tanto evidente
ws

Nessie said...

ws, oramai di elefanti in salotto ce ne sono talmente tanti che occorre fare delle scelte pragmatiche: si lotta contro i più grossi.

Nessie said...

Sauro, la nostra Vanda, ha sempre intuizioni molto felici. Come l'aver capito dopo la Caduta del Muro che l'internazionalismo sovietico si sarebbe unito al liberalismo economico dell'Occidente e ci avrebbe distrutto. La Bestia sarebbe stato bene tenerla confinata al di là del muro.

Anonymous said...

Sì e come al solito tutta questo orrore che ci rifilano in ogni ambito è possibile solo grazie a quel 60%, se non di più, di marionette ammaestrate e non di rado fanatiche che li sostiene anche auto-danneggiandosi.
Scarth

Jacopo Foscari said...

Sentite l'ultima

la mia adorata governatrice nei ritagli di tempo ha, per la prima volta in quattro anni, detto qualcosa di (quasi) intelligente (probabilmente per raccattare un pochino di voti ché le elezioni sono il prossimo anno) ha osato affermare che gli stupri delle "risorse" sono più gravi degli altri. Beh, apriti cielo, i suoi compari di partito la stanno martirizzando

http://www.ilgiornale.it/news/politica/serracchiani-stupro-profugo-ancor-pi-inaccettabile-1396263.html

Nessie said...

Ho sentito, grazie Jacopo. Una volta tanto che pure la SerRacchia ci azzecca la devono zittire . Oltretutto è verissimo che chi piange miseria e chiede accoglienza facendosi passare x profugo, è doppiamente riprovevole, in quanto infrange un cosiddetto "patto di fiducia". Fosse per me, nessuna fiducia, ma ai gonzi che applicano questo atteggiamento morale, vale la pena di ricordare che perfino il Vangelo insegna che non bisogna gettare le perle ai porci.

Nessie said...

Scarth, non sono tanti! sono rumorosi e visibili.

Aldo said...

Il Vangelo parla anche di porgere l'altra guancia: una guancia è la prima, poi si porge la seconda, poi... non ce ne sono più ed è ora di smetterla di lasciarsi fare del male. Quante guance abbiamo già porto e quante siamo ancora disposti a porgere? Che è una domanda che equivale a quanto siamo stupidi e autolesionisti? E' che le guance non le porgiamo noi, c'è ci lega le mani dietro alla schiena e le porge al posto nostro. Compreso quel pezzo di Bergoglio che millanta di essere il vicario di Dio in terra (per chi in Dio ci crede, ma anche per gli altri, guarda un po').

Nessie said...

Lascia perdere, ormai nemmeno più i buoni cristiani porgono l'altra guancia!

S.Tommaso d'Aquino disse pure che quando la legge ingiusta cerca di imporsi con la violenza e con la forza, è lecito ai cittadini organizzarsi e armarsi, opporre la forza alla forza.

Io prendo quel che mi è utile e tralascio ciò che è dannoso.

Alessandra said...

... e nessuno che abbia speso una parola di solidarietà per la ragazza violentata.
Tutti concentrati sulla loro schifosa propaganda politica. Anche i 5 Stalle hanno mostrato sdegno, tanto per non smentire il loro cerchiobottismo.
Per una volta sono d'accordo con la Serracchiani, c'è chi sospetta si tratti di una furbata a scopi elettorali, è possibile e in generale non sarebbe neppure la prima volta, ma i concetti da lei espressi sono comunque giusti.
Ma si sa, questi reagiscono come i cani di Pavlov ogni volta che qualcuno condanna un crimine commesso da un immigrato.
"Si fomentano l'odio, il razzismo e blablabla ..." oppure svicolano dicendo che "Eh, ma anche gli italiani!".
Fosse per loro, questo fatto sarebbe stato tenuto nascosto, mentre le violenze o gli omicidi commessi da italiani sono sempre tra i titoli di testa dei tg e sulle prime pagine dei quotidiani.

Nessie said...

Aggiungi pure Travaglio e la Fusani che stasera dalla Gruber hanno detto cose inique. Sallusti ha giustamente sottolineato il fatto che ogni delitto ha sempre delle attenuanti e aggravanti a seconda dei casi. E che il concetto della Serracchiani è più che giusto, dato che questi vengono pure messi in salvo con fatica e denari spesi. Travaglio, stizzito, non ha perso occasione di sottolineare il fasullame del solito sinistrese. E cioè che secondo le statistiche gli stupratori sarebbero in larga parte italiani e soprattutto gli abusi sessuali si consumano in famiglia.

Prima stronzata (non trovo altra parola): per ora gli Italiani sono ancora la maggioranza nel ns paese. Perciò, è evidente che per la legge dei numeri ecc. ecc.

Seconda stronzata: dire che lo stupro è stupro e che gli stupri sono tutti uguali, senza distinguo, significa fare dell'egualitarismo becero, giacché ogni capo d'accusa ha le sue aggravanti.

Anonymous said...

Non è la prima volta che i furbacchioni del PD (come i loro amichetti M5Str...), dopo aver sputato sulla Lega, si mettono a fare i "leghisti" in zone dove la Lega ha consensi. Per poi tornare a fare i ligi kapo' dell'immigrazionismo per conto terzi un istante dopo.
A proposito della Lega, toh quarda te che caso, è saltato fuori provvidenzialmente il "Fini" cavallo di Troia leghista che è pro Euro, pro UE e contro la Le Pen e soprattutto contro Salvini.
Nessie tu dici che quei 60% di PD, M5S, SEL ecc. sono pochi ma io me li trovo a somministrarmi a memoria il loro catechismo europeista, gobalista, liberista, immigrazionista, omogenderista e guerrafondaio in ogni angolo. E non ti sto parlando di personaCCi eccellenti come Travagl & C. ma di gente comune perfettamente soddisfatta del corrente sistema e andazzo che intendo perpetuare a vita. Il mio rovello è che non riesco ad intravedere nulla che possa realisticamente ribaltare la situazione se non ricorrendo alla fantascienza.
Scarth

Nessie said...

Scarth, quando parlavo di minoranze rumorose e invadenti intendevo riferirmi al solo PD che NON dispone di una maggioranza sufficiente a governare e che ha bisogno di stampelle alfanoidi, di sciolte civiche ecc.

Ora vedo che mi parli del 60% mettendoci dentro i 5 strr... e la famosa sinistra (SI ex Sel) dei fuoriusciti dal PD. Per fortuna non vanno d'accordo tra di loro, ma è sempre possibile che approvino alcune leggi marciando divisi per colpire uniti. Poi c'è sempre la variante berluscoide e gli antefatti col Nazareno.

Quanto alla Serracchiani, può darsi sia un giochetto oculato come dici, di rubare le vele al vento degli avversari (in questo caso, leghisti)e usarla in campo come "ballon d'essai".

Facendo la tara a tutto ciò, è evidente che è più che ragionevole affermare che uno stupro di chi oltretutto ti entra in casa da fuorilegge e da clandestino è peggiore di altri.

Jacopo Foscari said...

Purtroppo la mia governatoressa la conosco fin troppo bene e la sua uscita è chiaramente propaganda elettorale. In questi quattro anni ha speso miliardi per rom e compagnia, quindi la mia pollastra la conosco. Ovvio che sono perfettamente d'accordo con lei, ma non mi faccio incantare, so perfettamente che sta disperatamente cercando di raccattar voti, questa uscita fa il paio con le lacrime telecomandate in consiglio regionale per raccattare un po' di pietà. Certo è che la reazione isterica dei compari di partito è fin troppo evidente di quanto questi siano ideologizzati fino al midollo

Nessie said...

Jacopo, e se fosse un cinico giochetto delle parti della serie, poliziotto buono contro poliziotto cattivo?

Tanto più isterica è la reazione dei suoi commilitoni del Pd, tanto più credibile potrà apparire lei.

Penso male?

Jacopo Foscari said...

Non so, le reazioni con la bava alla bocca dei commilitoni della governatora, non mi sembrano "telecomandate". Semplicemente lei tenta di raccattare voti perché sa che rischia seriamente di perdere le prossime elezioni regionali, il suo è stato un tentativo maldestro di fare l'occhiolino agli elettori della parte avversa che però ha svelato quanto siano malati di ideologia i suoi compari di partito. Un classico trucchetto da democristiana che le si è ritorto contro perché, ora che han visto con che gente si accompagna, mi auguro i miei corregionali si guardino doppiamente dal rivotarla

Nessie said...

Può darsi che siano reazioni non telecomandate. Ma il fatto è che si prestano molto bene per il solito giochino delle parti a cui ci ha abituato da tempo il PD: il partito dalle molte anime, che trova sempre un coniglio nuovo dal cappello del prestigiatore di turno.

Nessie said...

Cari Amici,

Non vorrei illudermi e illudervi, ma finalmente una buona notizia! Nella notte del 12 Maggio, attivisti di Generazione Identitaria Italia e Identitäre Bewegung Österreich, assieme alla giornalista Lauren Southern, presso il porto di Catania e muniti di un’imbarcazione, hanno bloccato la nave Aquarius di una ONG, mentre tentava di salpare verso le coste libiche in attesa di imbarcare altri immigrati irregolari destinati alla nostra sostituzione etnica. Il blocco è stato poi rimosso dalla Guardia Costiera che ha portato gli attivisti presso la locale Capitaneria di Porto. Ne dà conto il sito Generazione Identitaria:

https://generazione-identit...

e rilancia voxnews:

http://voxnews.info/2017/05...

Sono convinta che ci voglia una reazione muscolare molto forte. Con la solita democrazia di delega, non ne verremo fuori e il tempo non gioca più dalla nostra parte, stante le cose come stanno e l'accelerazione che subiscono questi fenomeni. Comunque è positivo che c'è chi parla di "Grande Sostituzione" e che abbia rotto il ghiaccio.Ora non ci resta che auspicare in un benefico effetto-emulazione

Nausicaa said...

E' una notizia che indipendentemente dagli effetti che ne sortirà ha un alto valore simbolico.
Speriamo che di questo tipo di azioni ne seguano tante altre.

Alessandra said...

È davvero un'ottima notizia, uno spiraglio di luce che però deve allargarsi.
A meno che non mi sia sfuggito qualcosa, silenzio totale dei msm sull'iniziativa di questi patrioti, l'unico quotidiano di larga diffusione a riportare la notizia è stato "Il Giornale".

Nessie said...

Certo che sì. La valenza simbolica c'è tutta. Dovranno essere i più giovani a raccogliere questo testimone, perché saranno loro ad ereditare questo mondo in sfacelo. Dunque sono chiamati a invertire questa pericolosa rotta.

Intanto grazie a Nausicaa che mi segnala un link dal sito amico Sa Defenza sul ruolo destabilizzante delle ONG in Venezuela. Riporto qui il link dal mio vecchio post sulle ong:

http://sadefenza.blogspot.it/2017/05/il-ruolo-delle-ong-nella.htm