15 October 2015

Mi ghe disi...

Assalto alla diligenza lombarda? Un terremoto alla Regione Lombardia che non fa presagire nulla di buono. Senza la Lombardia e il Veneto, il Pd (che si è già pappato tutto quanto con veri e propri atti di pirateria politica) resta sempre quello che è: un partito zoppo, monco perchè privo del motore delle regioni industriali, e palesemente euroservo. Volevo fare un post sulle inchieste giudiziarie che hanno condotto il vice-governatore della Lombardia Mario Mantovani (foto a sinistra) agli arresti e l'avviso di garanzia all'assessore leghista Massimo Garavaglia, ma vi ho rinunciato in quanto il pezzo di Gianni Petrosillo sul blog  "Conflitti e strategie", riflette già perfettamente il mio pensiero. Soprattutto svela importanti retroscena.


Sarà solo un caso ma è meglio non dimenticare certi episodi del recente passato che segnalano ampiamente in che razza di Paese viviamo. Questi sono i fatti odierni, come riportatati dal Giornale: “Bufera sulla Regione Lombardia: in manette il vicepresidente”. Il vicepresidente di cui si parla è Mario Mantovani,  l’uomo più importante di Forza Italia nella giunta lombarda. Insieme a lui sono state arrestate altre due persone ed indagate dodici. I reati contestati vanno dalla concussione alla corruzione. Tra i raggiunti dall’avviso di garanzia spunta il nome del leghista Massimo Garavaglia, assessore al Bilancio della giunta che guida la Regione. Garavaglia non è solo un esponente del partito di Salvini ma è colui che, da senatore dei lùmbard, denunciò le pressioni degli ispettori della BCE per far cadere Berlusconi e nominare Monti come suo successore. Garavaglia spifferò tutto qualche mese dopo i fatti, in un convegno in Val di Susa, portando allo scoperto il complotto per defenestrare il Cavaliere, sgradito ad ambienti politici e finanziari stranieri, e rimpiazzarlo con un tecnico di scuola Trilateral e Bilderberg, nonché ex Goldman Sachs e Commissario Europeo, maggiormente disponibile ad attuare quelle riforme lacrime e sangue che i membri del governo regolarmente eletti dal popolo si rifiutavano di varare. Di più, si trattava anche di garantire il rientro completo dell’esecutivo nell’alveo atlantico dopo gli smottamenti filo-russi di quello precedente e i numerosi accordi tra le imprese strategiche del Belpaese e quelle russe nel settore energetico.

Ecco quello che disse Garavaglia (foto a destra)  in pubblico il 21 settembre 2012:

“Monti viene fatto senatore a vita il 9 di novembre. Il 10 siamo in commissione bilancio a chiudere la finanziaria in commissione, e quello stesso giorno vengono a interrogarci gli ispettori della BCE – della Banca Centrale [Europea] – e di Bruxelles, perché eravamo sotto inchiesta.
E ci interrogano: il presidente Giorgetti della Camera [ndr. Giancarlo Giorgetti – presidente della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione della Camera dei Deputati], me, Azzolini [Ndr. Antonio Azzolini – presidente della Commissione Bilancio del Senato], il presidente e il vicepresidente delle due commissioni.
Ci fanno tutto il loro bell’interrogatorio, alla fine l’ultima domanda è: “Ma voi sosterrete il governo Monti?” Mi ghe disi :“Ma, vedremo. C’è un governo in carica, se cade vedremo chi verrà nominato e decideremo.” “No, no, no. Verrà fatto il governo Monti. Voi lo sosterrete?” Al che ti girano un po’ i santissimi". 
Gli dico: “No, non funziona così. Noi siamo stati eletti in una maggioranza, se la maggioranza non sta più in piedi si va e si vota e il popolo decide chi governa.” “No, no, no. Non ci siam capiti. Se voi non sosterrete il governo Monti, noi non compriamo i vostri titoli per due mesi, e voi andate in fallimento”.

Ok. Questo è giovedì 10 novembre. Venerdì noi chiudiamo la finanziaria al Senato, poi va alla Camera, e Stefano [Allasia] con gli altri la vedono la domenica, e lunedì viene incaricato Monti. Martedì è premier. Tutto bello semplice. Quindi questo discorsetto, che è stato fatto a noi, evidentemente è stato fatto anche ai leader politici – noi eravamo solo interrogati in quanto tecnici della materia – e tant’è che all’inizio anche Di Pietro era in sostegno a Monti perché ci aveva creduto anche lui a questo ricatto dello spread, e così è andata…”

Forse qualcuno con la memoria lunga ha deciso di fargliela pagare, colpendo così anche il suo partito in forte ascesa di consensi, nel cuore del territorio che l’ha tenuto a battesimo?


Come suggeriva il compianto Andreotti a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca. Quasi sempre.

*****************************************************************

Qui, l'inoppugnabile filmato  del settembre 2012 sulle responsabilità della Troika nel golpe che portò al governo Mario  Monti:




E da ultimo un commento lapidario dell'amico ws (spesso presente come commentatore sul mio blog), sulla funzione della Magistratura.

"Stavo appunto rileggendo, dopo 40 anni , “Metello” di Pratolini per rinfrescarmi che da SEMPRE la “magistratura” e ” le forze dell’ ordine” sono al solo servizio di chi detiene VERAMENTE il potere .
L’ unica differenza e’ che i “lavoratori” di allora questo lo sapevano benissimo e quelli di oggi invece no perche’ appunto credendosi borghesi trangugiano i “media” della borghesia .Un secolo buttato nel cesso".

 T'el disi mi.

http://www.conflittiestrategie.it/terremoto-politico-in-lombardia-qualcosa-non-quadra

54 comments:

Hector Hammond said...

La democrazia e poteri forti sono due teste dello stesso mostro , un dittatore sovrumano perché ha più corpi in cui stare .E le zampe sono gli zoccoli duri di determinati partiti, purtroppo per noi .

Nessie said...

Sì, ma tutta questa storia ci insegna che anche la Lega commette delle ingenuità: quella di credere che una volta ottenuto un incarico per vie elettorali, si è al sicuro. Nessuno è al sicuro con questi maledetti mostri! Per essi non conta nemmeno la legittimità popolare. E il rovesciamento del cavaliere mediante lo spread sta a dimostrarlo.

Paolo said...

Quelle forze politiche non organiche ai poteri forti del calibro di Trilateral, Bilderberg, BCE ecc. hanno solo una carta da giocare: SPUTTANARE apertamente e mobilitare il loro elettorato di riferimento informandolo di ogni retroscena. Se giocano la carta della legalità e del perbenismo lo prendono in quel posto, dato che la cosiddetta "legge" sta dalla parte di quei poteri. Perciò la "legge" è fuori legge.

Nessie said...

E' vero, la "legge" è fuorilegge. Transparency international è una sorta di Mani Pulite mondiale. E' l'inquisizione globalista. Mette all'Indice gli Stati Nazionali, le regioni virtuose ecc. Decide chi merità la patente di onestà e chi invece No. La Lega fu coccolata da questi organismi ai tempi di Mani Pulite, per accelerare la morte della Ia Repubblica. Tutti ricorderanno l'episodio del cappio agitato in parlamento. Ora tocca a lei. E i "coccolati" da questi organismi legati ai poteri forti, sono i grillini che cercano di accelerare la loro presa della Bastiglia.

Comunque sono d'accordo col tuo discorso: quelle forze politiche ingiustamente colpite da questa Inquisizione mondiale devono SPUTTANARE E MOBILITARE.

Hector Hammond said...

La lega non comprende o non vuol comprendere che il mostro non è solo l'ombra minacciosa nel bosco,ma è la foresta intera ! Si vede che manca la mentalità eroica , non c'è la consapevolezza che dovrai lottare contro i giganti, che non sono mulini a vento .
Credo che donchischiotte come romanzo abbia fatto parecchi danni, abbia introdotto quel cinismo tipicamente moderno nella mentalità europea assieme ad altri , che ci ha portati al degrado attuale .

Massimo said...

Con me sfondi una porta aperta. Anche l'ex segretario al tesoro dell'abbronzato ha confermato il complotto e lo stesso giornalista americano Friedman che non può certo essere considerato un amico di Berlusconi. Ma la politica è così, le potenze straniere cercano sempre di influenzare e dominare altri governi. Veggasi anche lo spionaggio americano nei confronti dei governanti "alleati". Il punto è che senza traditori interni, quinte colonne, non riuscirebbero nel loro scopo. L'azione delle consorterie europee che volevano Monti è riuscita perchè ha trovato la sponda della sinistra, di Napolitano, di Bersani, di Fini, di Grillo che ululava ancora fuori dal parlamento. E, alla fine, è sempre colpa nostra, quando sbagliamo voto. Perchè hai voglia complottare o mandare le truppe togate contro questo o quello, se quando si vota l'elettore continua a votare per "indagati" e "razzisti" !

Anonymous said...

"E i "coccolati" da questi organismi legati ai poteri forti, sono i grillini che cercano di accelerare la loro presa della Bastiglia."

C'era una barzelleta,che può essere oggi attuale...l'unica Basdiglia da prendere,oggi, è quella del.... negreddo gol mal di bangia(con i pasti,che spesso gli servono le coperative)
La mia è solo una visione,ma basata sulla statistica di tanti(troppi) aggregati politici del passato ormai"defunti".
Grillo e i suoi grillini faranno la fine del loro somigliante saccente "suggeritore"...come nel noto romanzo di Pinocchio....una scarpata e via....Tra pochi anni solo un ricordo...e due risate.
Nessie,se respiri(e sono sicuro che la respiri) l'aria della gente della strada...che magari non partecipa ai sondaggi,ma è tanta e tanto scoglionata....intuisci che siamo prossimi ad un punto di rottura.
BASTA con i "dilettanti allo sbaraglio"..o con i paracadutati dal cielo,talvolta, con dossier di passati con varie ombre...Dossier gelosamente custoditi nelle stanze dei bottoni,e svelati..."ai giornali" con tempi da timers cronometrici .
Si!(anche se a mente fredda sembra ridicolo), è dai giornali,autorizzati nel dare notizie, che sappiamo in anteprima,per primi noi del volgo, le informazioni attinte,però sempre, dalle agenzie qualificate(e dall'alto autorizzate)..c'è una sorta di"imprimatur"
Ai giornalai è concesso solo di allungare il brodo...facendone un brano letterario....appetitoso.
E' così che il volgo,e spesso gli organismi amministrativi vengono a sapere notizie,senza il filtro della "privacy",e la garanzia della veridicità delle notizie stesse....magari all'insaputa dell'interessato.
In questa splendida gestione democratica(non solo in Italia,ma nel mondo)siamo solo cani bastonati,e per di più pieni di parassiti(pulci e zecche che ci succhiano il sangue))...
"Ma" ogni tanto i "cani"...nel mondo, si grattano(ce ne sono di più mansueti,ma anche di razze meno casarecce e ancora con residui selvatici) ..ed è allora una brutta storia per quelle pulci...
Il dramma è che non è una novità,ma sembra che la Storia non sia Magistra Vitae come dicono...Oppure chi ci sgoverna nel mondo non la conosce o la ignora spavaldamente.
Nel nostro piccolo... in un quinquennio quattro governi(a cominciare dal"Cavaliere")passati tutti sotto il rullo compressore,e l'ultimo,che stiamo subendo, prossimo alla "Stessa"fine....
Si la Storia non insegna niente ai somari che la ignorano,e agli avventurieri che la sfidano....
"Ma"beccati l'ultimo proverbio
"Il tempo è galantuomo"
Io per esempio osservavo da tempo dalla riva, il Tevere(ci abito vicino e mi scorre quasi sotto casa)...e la Provvidenza ha provveduto da sola ...Ho visto,alcuni giorni fà, passare... uno che galleggiava e che lentamente arriverà al mare....
Splendido esempio(Memento homo...) del destino di altri "ducetti"(che scimmiottano"Lui") che presto seguiranno a ruota..lo stesso destino.

Saluti Mar

Nessie said...

D'accordo Hector. La Lega non ha cervelloni né analisti strategici al suo interno. In caso contrario non cadrebbe nei limiti che abbiamo denunciato.

Nessie said...

Massimo, sono parzialmente d'accordo. Ma non del tutto. E' evidente che congiure e complotti (che se li denunci, passi pure per paranoico, quando invece chi li ordisce resta impunito), possono passare perché trovano facili quinte colonne "prezzolate" per l'uopo. Ma è altresì vero, che la democrazia cosiddetta "pluralista" è un assetto fragile che permette il diritto delle minoranze di "complottare" e rovesciare le maggioranze anche le più schiaccianti. E' questo il nodo gordiano.

E dal 2011 in poi ne sappiamo qualcosa. Inoltre le oligarchie finanziarie ci stanno facendo capire a chiare lettere che non hanno più alcun bisogno della "democrazia". Pwrciò, quand'anche i partiti di cui auspichi la vittoria ottenessero la schiacciante vittoria elettorale, non se ne verrebbe a capo.

Nessie said...

Vabbè Mar, il vecchio Confucio ha sempre ragione. E' solo che di tempo per mettersi a contemplare la riva del fiume in attesa di veder passare cadaveri nemici, ce n'è poco.

Anonymous said...

Mi è saltato... di altri "ducetti"(che scimmiottano"Lui") che presto seguiranno a ruota..lo stesso destino.
Aggiungi...magari galleggiando in Arno.
Saluti Mar

Anonymous said...

cara nessie grazie della citazione e soprattutto della "ricitazione" del grande ( e ormai ignoto) Pratolini cantore di una "firenze povera" ma ricca di una grande umanita' sostituita oggi da una "povera firenze" ricca solo di una umanita' miserevole.
Un secolo buttato nel cesso , appunto :-(
ws


Anonymous said...

aggiungo che essendo stato leghista posso esprimermi con cognizione di causa su questo movimento.
La lega e' stato l' ultimo tentativo di costituire un movimento politico su base identitaria per resistere al processo di distruzione MORALE e CULTURALE di questo paese, ed in questo esso ha sostituito, prelevandone le ultime scheggie " identitarie" gli altri due grandi partiti identitarii ( DC , PCI ) che con grande scorno del "padrone" avevano preso il controllo politico della italia sconfitta e soggiogata al posto dei partiti borghesi ( e MASSONICI) a cio' proposti : gli "azionisti" poi confluiti nel PRI ( aka "partito democratico" statunitense) e PLI ( aka "partito repubblicano" statunitense).

Ma per capire perche' la lega al contrario di DC e PCI e' stata un fenomeno esclusivamente "nordista" bisogna rendersi conto che la politica ATTIVA in italia e' sempre stata "nordista" e che il sud ne e' sempre stata semplicemente un "cliente" piu' o meno " a pagamento" , salvo forse i " fasci siciliani " di don sturzo da cui la lega ha tratto non so quanto incosciamente ( leoni ? )gran parte della propria ideologia identitaria.

E cosi', con il crollo del muro e la vittoria delle grande "massoneria inglese" che da sempre domina questa italietta ( l'hanno creata LORO :-)) solo a nord poteva riprendere il fuoco di una resistenza identitaria fatta da LAVORATORI sia " autonomi" che " salariati " ma in ogni caso piccola classe media , un "secondo stato " schiacciato sempre piu' tra due " stati" antiidentitarii cioe' tra un "primo stato" di sempre piu' ricca ed improduttiva alta borghesia che si crede " cosmopolita" , e un " terzo stato" sempre piu' povero ed improduttivo che si crede "proletario" .

Ma questo sarebbe un discorso lungo che meriterebbe un libro, la sostanza finale e' che la lega era un esperimento perdente perche'pur incanalando un moto spontaneo ma confuso non ha mai avuto una classe dirigente di qualita' ne dal punto di vista "etico" ne dal punto di vista della preparazione politica ( ma le botti danno appunto sempre il vino che hanno :-)).

Cionondimeno e' rimasto ( e rimarra') un movimento vivo , ed in grado di resistere al sistema( come si e' gia' visto in passato ) almeno finche' sopravviveranno i "lavoratori" che ci si identificano .
Percio' purtroppo e' chiaro che l' attuale crisi economica e demografica spazzera' ANCHE la lega entro pochi anni.
ws

Nessie said...

Su Vasco Pratolini. Ricordo con simpatia anche "Le ragazze di S. Frediano" e anche il melanconico "Cronache familiari". Romanzi dei quali vennero fatto due belle versioni cinematografiche dell'ottimo Valerio Zurlini.

Già che sei a tiro, volevo chiederti alcune delucidazioni, in relazione al Garavaglia assessore all'economia. Nel post di Petrosillo non si capisce bene quando gli ispettori della BCE fanno il ricatto: “No, no, no. Non ci siam capiti. Se voi non sostenete il governo Monti, noi non compriamo i vostri titoli per due mesi, e voi andate in fallimento.”

A che diavolo di titoli si riferivano questi bastardi? E' importante saperlo...

Nessie said...

Poi c'è un'altra cosa. Hai notato che i media ufficiali si comportano come se l'opposizione leghista non esistesse ed esistesse solo quella del Movi. 5 stelle? Che peraltro oltre occuparsi SOLO ed esclusivamente di RUBAGALLINE, seguono pedestremente l'Agenda NWO.

Anonymous said...

mi ricordo quando garavaglia disse queste cose ad omnibus ( nel 2014 non nel 2011 :-)). Lui si riferiva a quanto gli "ispettori" dissero ai membri della commisione (bilancio? ) di cui lui faceva parte nella passata legislatura;quindi una cosa grave perche' detta in sede ufficiale ma in modo "segreto" a 30 parlamentari ma di cui solo garavaglia ( ma non " l' anglofilo" giorgetti che ne era presidente , guarda caso :-)) ha poi riferito pubblicamente
ws

Nessie said...

Petrosillo scrive 2012. Comunque è lui che dovrebbe correggere. se la cosa è stata detta due anni dopo ad Omnibus :-).

Non hai però risposto alla domanda che mi preme. Che razza di "titoli" sarebbero quelli che avrebbero dovuto acquistare gli ispettori BCE?

Faithful said...

Tanta carne al fuoco ultimamente vedo

Questione lega:sono d'accordo su quasi tutto quello che è stato detto,tuttavia va riconosciuto che almeno da quando c'è Salvini a capo la consapevolezza di chi "tiene i fili" almeno ai vertici c'è,ricordiamo sempre che i mandanti dei governicchi non eletti hanno già tentato di spazzarli via con la campagna di diffamazione durante il governo Monti e di certo i leghisti non hanno dimenticato quell'infamata,altrimenti non si spiegano mosse come l'alleanza con la Le Pen,la vicinanza a Mosca e nel contempo l'allontanamento da Washington (non dico l'avversione/critica verso Bruxelles perché c'è sempre stata,quando più o quando meno).
Verissimo anche che la base leghista non si è mai (o quasi) interessata a una visione di insieme preferendo occuparsi di questioni locali ed è sempre stato un partito "monco" da questo punto di vista a parte forse qualche piccola eccezione ma anche qua c'è da dire che negli ultimi tempi hanno imbarcato una bella fetta di economisti antieuro/antimondialisti che si sono distinti negli ultimi anni (vedi Borghi e Bagnai,anche se quest'ultimo resta sempre un po sulle sue per non farsi bollare come "leghista") che hanno dimostrato di sapere il fatto loro.

Questione Mantovani/Garavaglia:a me sembra più semplicemente (rasoio di Occam) un modo per distrarre dai casini romani della (ex) giunta Marino ormai completamente sputtanata,scaricata (da piddì e vaticano) e fallita (difatti si è sciolta dopo le dimissioni) dopo mafie capitali,cene pagate dal comune al "sindaco dell'onestà" e scelte ideologiche palesemente sbagliate tipo la chiusura al traffico di certe parti della città,un po come fece Pisapia a Milano o Pizzarotti a Parma,che hanno messo ancora più in crisi i piccoli commercianti che ci stanno.
Insomma intendiamoci bene,dopo tutte queste mirabolanti "imprese" il piddì romano è in caduta libera com'è ovvio che sia e hanno bisogno di un contraltare della controparte per distrarre dai casini romani piddioti perché intendiamoci bene,l'indagine a Garavaglia per aver girato all'ass. alla sanità lombardo le lamentele di una Onlus sono ridicole e l'arresto di Mantovani è ipocrita dato che per una cosa simile sarebbe dovuto andare al gabbio anche pittibimbo (vedi i rapporti che aveva col Carrai).

Anonymous said...

"Che razza di titoli sarebbero.." I titoli di Stato Italiani da parte delle banche che hanno accesso al mercato primario.Silvio dove sei? ah ah(riso amaro)
Saluti
Un vecchio lettore

Nessie said...

Uhmm....scusa ma la tua rasoiata di Occam, non mi convince più di tanto, caro Faithful. L'idea del pareggio con Roma-mafia capitale, mi pare troppo semplicistica. Intendiamoci, potrebbe starci anche questa del pareggio e del depistaggio, ma non è l'unico fattore. Sarà dietrologico (e del resto, sempre la storia è dietrologica), ma la faccenda del Garavaglia e degli ispettori BCE, mi sembra molto ma molto più urgente. Tanto più che le Regioni hanno il pessimo vizio di accedere alla Finanza quando vogliono finanziare "a deficit" le loro opere di pubblica utilità. E con la leva della Finanza arrivano immancabili, i RICATTI.

Per questo ho appena chiesto a ws se ne sa qualcosa di quei famosi "titoli" della regione Lombardia da acquistarsi da parte della BCE.
Titoli sociali? Voucher?

Mi sbaglierò, ma a mio avviso la pista è questa...

Senza contare poi che gli enti locali hanno in larga parte la pancia piena di derivati. DERIVATI che sono stati obbligati a DOVER accettare.

Nessie said...

Certo che come "vecchio lettore", potevi trovarti un nick un po' più identificativo. Qui c'è poco da ridere...

Anonymous said...

titoli di stato italiani detenuti dalle "banche internzionali".
Fu appunto l' occhialaio di livorno ( poi conpensato con la pdR ) che devio' gli italiani dai BOT verso la borsa ( giusto per farli tosare da altri "figli della vedova" ) onde mettere il debito pubblico italiano nelle mani dei suoi "superiori" esteri.
I soliti maledetti "azionisti"...
ws

Nessie said...

Ricordo bene. Trattasi di un vecchio massonaccio livornese di alta stirpe massonica.

A ben ripensarci, anche la dipartita del povero governatore Fazio (ex Banca d'Italia), doveva servire a quello.

Un pensiero per quel poveraccio di Mantovani che si fa la galera per davvero, mentre stupratori serial killer, assassini che guidano autobombe contromano su autostrade distruggendo intere famiglie, godono dei soliti arresti domiciliari. Ma chi è straniero può.

Strangers in the night...

notizie/cronaca/15_ottobre_15/mantovani-notte-insonne-cella-io-all-inferno-innocente-1b632ba0-7306-11e5-b973-29d2e1846622.shtml

Faithful said...

Che poi ripeto:se Mantovani si merita la galera tanto più se la merita il televenditore di pentole abusivo che ci ritroviamo per la casetta pagata dal Carrai.

Ma evidentemente uno va sputtanato e messo al telerogo,mentre l'altro serve ancora.

Ah a proposito,sapete come vengono trattate le magagne giudiziarie che riguardano il nostro "beneamatissimo"?Esattamente così,e niente telerogo ovviamente

https://www.facebook.com/firenzeilsanlorenzo/videos/1635928663352956/

Nessie said...

Pazzesco!!! Questo è un paesaccio oramai allo sbando e al di fuori di ogni stato di diritto.

Volendo indagare nel merito, anche sull'affaire Marino, si tratta indubbiamente di un uomo inetto sul quale non punterei un centesimo, ma l'hanno fatto fuori con metodi mafiosi. Ci mancava la bustina di cocaina infilata di sfroso nel taschino, eppoi era al completo. Partito lui, sono subito stati stanziati i fondi per il Giubileo. Guarda caso!

Su Mantovani. Quell'oca patentata della Gelmini ha detto che bisogna "far lavorare la Magistratura" E quando mai la magistratura "lavora" senza l'imbeccata dei poteri forti?!

Anonymous said...

Oramai ho orrore a leggere la cronaca. E poi c'avrei scommesso che sarebbe successo qualcosa del genere tanto è prevedibile, puntuale, ripetuto e immancabile lo schema. D'altra parte questo è uno Stato dove nell'ordinamento e la prassi è consentita "legalmente" la più assoluta discrezionalità e arbitrarietà. Cosa tipica dei regimi e del tutto incompatibile con uno stato di diritto. Lorsignori quando l'hanno inventato se lo sono congegnato bene il LORO Sistema a LORO uso.
Quanto all'opposizione (non il Mov 5str... che non è affatto opposizione) purtroppo nonostante le mazzate prese da vent'anni continua ad essere abissalmente ingenua, vulnerabile e sprovveduta invece di attrezzarsi e muoversi di conseguenza. Comunque teniamocela stretta perchè è l'unica che abbiamo. Finchè sarà considerata "legale" naturalmente e a quanto accade non è detto che sia così ancora per molto visto che è formalmente consentita ma nella pratica vietata.
Scarth

Nessie said...

Ciao Scarth. Dopo la storia delle "mutande verdi" di Cota, mi pare più che evidente che avrebbero tentato un altro colpaccio gobbo contro la Lega, che come dici è "un'opposizione abissalmente ingenua, vulnerabile e sprovveduta". Evidentemente loro pensano che basti vincere per vie legali ed elettorali per garantirsi la possibilità di operare nelle regioni.

Su Mantovani incastrato da un SMS. La regione Lombardia sulla sanità è la ragione più virtuosa d'Italia. Tant'è vero che vi si consente anche il "turismo sanitario". Ovvero, cure e ricoveri da parte di pazienti provenienti da altre regioni, cosa a mio modesto avviso, opinabile giacché ogni regione d'Italia dovrebbe dotarsi delle SUE infrastrutture d'eccellenza. Una regione, che oltretutto ha i conti in ordine, rappresenta un bel BOTTINO di guerra che fa gola. Troppa gola.

Ma qui ormai, come ben sai, siamo alla pirateria più arrembaggesca.

Nausicaa said...

Mantovani deve avere un legale non troppo sveglio, se ora chiede l'intervento della Ue, per il suo assistito:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/dai-pm-parere-negativo-scarcerazione-1183995.html

sarebbe un po' come se chi ha subito un incendio della propria casa, chiedesse aiuto ai piromani.

conflitti strategie said...

Le dichiarazioni le avevo già riportate nel 2012. Che 2014? Non sono Nostradamus
http://www.conflittiestrategie.it/le-prove-del-golpe

Nessie said...

Nausicaa, in linea teorica sono d'accordo. Invocare la Ue perché raddrizzi torti di natura giuridica non è un atteggiamento intelligente, e va contro il diritto di sovranità nazionale.

Qui però c'è una cosa alquanto strana, a quanto mi è dato di leggere dal link dell'articolo che hai evidenziato:

«Mi aspetto che qualcuno da Bruxelles - ha spiegato il legale - dica qualcosa su una richiesta di custodia cautelare rimasta nel cassetto tredici mesi prima di essere eseguita. L'Unione Europea - ha concluso - sempre pronta a sanzionare l'Italia sui ritardi nell'applicazione delle direttive comunitarie in materia di diritti umani, prenda una posizione».

Perché aver aspettato tanto tempo? Qui si parla addirittura di 13 mesi. Aspettavano forse tempi più propizi e politicamente opportuni per dar via all'arresto?

Nessie said...

@ Conflitti e strategie.

Rivolgiti all'amico ws, non alla sottoscritta. Io come puoi vedere, non ho corretto il vostro 2012 e l'ho lasciato invariato nel testo.

Nessie said...

PS: inoltre la buona netiquette di salutare e ringraziare la padrona di casa, non è controrivoluzionaria.

Anonymous said...

beh io il discorso di garavaglia sulle minacce degli ispettori ricordo per certo di averlo sentito ad omnibus e credo non piu' tardi di un paio di anni fa, ma ovviamente posso sbagliarmi.

Avrei voluto chiarire la cosa attraverso il link riportato nell' articolo rilanciato da C&S... ma (sorpresa! ) il video e' stato rimosso...
ws

Nessie said...

Ws, ha ragione C & S, il filmato risale infatti al settembre 2012. Ho trovato il filmato che puoi riguardare qui:

https://www.youtube.com/watch?v=vKJMmZP4p38

PS: L'unico sbaglio è nel "mi g'ha disi", come riportato. Si dice infatti "mi ghe disi". Spero che l'autore non si incazzi per la puntualizzazione dialettale :-)

Nessie said...

PS: Ho pubblicato il filmato nel post con le dichiarazioni di Garavaglia, tanto per rinfrescare la memoria circa date e contenuti.

conflitti strategie said...

No, eesendo pugliese. Ciao. Grazie per il repost

Anonymous said...

Se ho capito bene, 2012 o 2014, il fatto e' comunque avvenuto e i leghisti si sono comportati da fresconi. Hanno fatto in piccolo quello che ha fatto il governo Berlusconi a suo tempo: hanno calato le braghe. Invece di denunciare i pirati della finanza UE ricorrendo alla mobilitazione del proprio elettorato, hanno preferito barattare il rischio di un insuccesso con la certezza di una sconfitta. E ora pagano il fio della propria vilta'. Lo pagano loro e, soprattutto, lo paghiamo noi.

Il sauro

Nessie said...

Detta succintamente è così, Sauro. Purtroppo. E noi come poveri bamba siamo costretti ancora una volta a dover scegliere tra il meno peggio.
Tranquillo, però. A breve votare passerà di moda. E' già così, e non solo da noi. Inanto al Bene Comune ci pensa già Ban-ki-Moon. "Flying to the Moon", cantava lo zio Frank...

PS: sei proprio sicuro che a mobilitare l'elettorato avremmo ottenuto qualcosa di più? Mancano gli organi di stampa e propaganda, TUTTI rigorosamente nelle mani di chi spapiamo. Comunque sì, la cosa sarebbe stata più dignitosa.

Anonymous said...

Tanto per precisare ,appunto un convegno nel 2012...
Molto piu' pericoloso e' stato poi , come ricordo io ,averlo detto ANCHE in TV ad Omnibus un paio d'anni piu' tardi , essendo che tra 100 persone ed un milione la differenza e' parecchia .
Ed e' appunto da li che e' venuta la "damnatio".
ws

Nessie said...

Sì Ok, sarà anche "damnatio", ma poi se ci si limita SOLO
alle denunce mediatiche come ha fatto il Garavaglia, tutto quanto finisce nel frullatore dell'indistinzione mediatica. Una cattiva notizia viene subito trangugiata e metabolizzata dal pubblico, dato che nel frattempo ne arrivano altre ancora più brutte.
Credo che il problema sia saper MOBILITARE de visu.

Sennò poi si arriva ai libri di Alan Friedman su Berlusconi. La verità che arriva troppo tardi non serve più a nessuno.

Anonymous said...

Sulle "colpe" di una lega ideologicamente "timida " con me sfondi una porta aperta avendo io lasciato la lega lasciato nel 2005 dopo 5 anni di penoso ed INUTILE asservimento agli interessi di berlusconi.

Perche' a quell' asservimento una lega identitaria c'era stata portata da una elite scadente e intimorita da intimidiazioni giudiziarie e campagne mediatiche ben piu' forti di adesso . E questo perche' aveva tuonato con tutta la sua forza politica ( altro che "convegni" :-)) contro " lo stato romano ladrone " , la UE "unione sovietica d'occidente" e la nato "patto di varsavia della finanza " contro una serbia identitaria .

Ma io avendo fatto allora la mia mediocre parte (e ben sapendo che sarebbe stato inutile :-( ) quello schifo BERLUSCONIANO di vigliaccheria ed opportunismo non l' ho potuto piu' reggere e me ne sono andato .
Quindi , adesso che e' tardi e visto che di certo voi la lega allora non la votavate le vostre rampogne alla lega DI OGGI mi fanno un po' sorridere

Nessie said...

Ws?!? Firmati per favore, sennò non so con chi parlo.
Nel caso questo commento fosse tuo, sarebbe bene che tu non dessi per scontato un bel niente. Come fai ad essere così sicuro da scrivere "di certo voi la lega allora non la votavate"? E che ne sai della sottoscritta con la quale parli al plurale mettendola nel calderone del "voi"? Io la Lega l'ho vista nascere fin dai suoi contrasti contro la Legge Martelli, la prima legge che spalancò le porte all'immigrazione. E avendo il fiuto di paventare fin da allora, tutto il disastro demografico-immigrazionista che ora stiamo subendo - invece guarda un po' - la votavo eccome! E anche alle ultime elezioni europee ho votato per Salvini, sperando ardentemente che votare lui, non significhi un'altra Lega Maronita.
Comunque firmare, please!

Anonymous said...

si sono io , mi e' partito il commento senza averlo rivisto ne firmato.
Comunque cara nessie il senso dei miei interventi e' sempre lo stesso : la lega e' nata inadeguata e sempre lo sara' , ma perche' ci fosse anche una minima chance di salvezza DI QUESTO PAESE era ventanni fa che andava votata! Ora e tardi.

E permettimi di avere ancora i k....oni girati verso tutti quei PADIOTI che la mollarono dopo il '96 per andare dietro ai " pannicelli caldi" di berlusconi!
ws.

Nessie said...

La prerogativa del Berlusca sono gli skei. E con quelli si aprono tutte le porte, riuscendo a trasformare i padani in "padioti". Inoltre le vittorie sono fatte di numeri, e la Lega durante i tempi rampanti che ricordi (e che ricordo), era fortemente radicata al Nord, ma nella Penisola non li aveva.

Nessie said...

PS: qui su questo blog ce ne sono tanti di leghisti :-). Più o meno illusi e più o meno delusi.

Faithful said...

"Quindi , adesso che e' tardi e visto che di certo voi la lega allora non la votavate le vostre rampogne alla lega DI OGGI mi fanno un po' sorridere"

Ws,parlando del solo tema immigrazione massiva,tu che sei toscano come me se vent'anni fa tu (e te lo dico perché non dubito che a suo tempo tu lo abbia fatto) fossi andato a Pisa e dicessi a un pisano che la zona della stazione che per la cronaca un 20/30 anni fa era così

https://www.facebook.com/media/set/?set=p.10207541098236179&type=3

Da lì a 20/30 anni di immigrazione massiva africana sarebbe diventata un bronx inguardabile dove gli alberghi chiudono per il troppo degrado (http://www.lanazione.it/pisa/gabibbo-striscia-1.323211) tu cosa pensi che ti avrebbero detto?

Non c'è bisogno di dirlo giusto?

Stessa cosa si potrebbe dire dell'euro/UE/nato crazia,quando ti spiani la strada con una falsa propaganda massiva fatta a suo tempo poi è difficile che la gente di ascolti,qualcuno di voi ad esempio se lo ricorda questo?

https://www.youtube.com/watch?v=LaxEicpRBk4

Purtroppo per certe cose (come si dice noialtri) o ci batti la musata o non la capiscono,inutile dire "bisognava farlo vent'anni fa" quando la maggior parte delle persone o non ti stanno neppure ad ascoltare quando va bene o ti tirano uno sputo in faccia quando va meno bene.

Nessie said...

Anch'io credo che sia del tutto inutile dire che "bisognava farlo 20 anni fa", Anche perché c'è certa gente che non si sveglia nemmeno ora dove minacciano di ficcarti a viva forza qualche clandestino in casa, figurarsi se capivano la cosa 20 anni prima! Un po' di realismo sano non guasterebbe ed è vero quel che dici: c'è gente che si sveglia qualche anno prima degli altri, ce n' è dell'altra che non capisce manco se ci dà di muso contro.

Anonymous said...

Una previsione che è una estrapolazione dei dati delle elezioni passate....Non ho la palla di vetro e cerco,inoltre, di quagliare le sensazioni dirette che colgo dalla gente della strada.
Facciamo un po' di conti...
-Il PD può contare su tutti i suoi "schedati"...delle aziende,coperative,municipalizzate,comunali e regionali,che con il loro voto facilmente rintracciabile si assicurano...una rete di mutuo soccorso....ed un posto sicuro.
C'è da aspettarsi qualche flessione per l'effetto negativo Renzi anche su loro,ma sostanzialmente al più caleranno del 2/3 % in assoluto..
-Gli alleati della Sinistra ,tutti partiti inesistenti .profughi,rifugiati,clandestini....voltagabbana dei loro partiti di origine....E'improbabile che resistano....forse destinati a scomparire.
-La Lega....può fare un buon risultato a Nord,ma le sue manie secessioniste,la rendono inesistente a Sud....Potrà governare solo in coalizione...e con la coalizione vincente....mai da sola.
-Stessa storia per la Meloni e i suoi Fratelli d'Italia,che non hanno manie secessioniste,anzi,aggregazioniste delle varie Regioni...potranno governare in coalizione,se la coalizione è vincente.
-Forza Italia,resta il collante per la destra.....sembrerà strano...ma malgrado per i suoi processi che ha subito... e con la m..da che gli hanno tirato addosso...il Cavaliere è sempre beneamato da "tanti" Italiani per bene...e in tutta la penisola.Gli Italiani non fanatici lo trovano molto meno ridicolo degli Hollande,Sarkozy,Renzi...e meno odioso della signora exconiugata Merkel.
Il problema di questi simpatizzanti del Cavaliere è che sono la maggioranza moderata italiana,che non va a votare(sono delusi)....Tanto pure se vincesse il Cavaliere e i suoi alleati....dall'alto(fuori d'Italia) percolando in basso...un governo di improvvisati tecnici...si imbastisce in quattro e quattr'otto(Vedi Monti,Letta,e il toscanello).
-I 5 stelle,li vedo male....non si può essere governati da dilettanti allo sbaraglio,perdipiù coordinati da un ex comico....Prevedo un grande crollo che confluirà nell'astensionismo...I loro "votanti"(non i miracolati eletti) infatti non amano ne i burocrati PD,tantomeno i borghesi di destra.
E allora sapientemente,se si vuol vincere, bisogna "recuperare a destra" ...Ogni partito,con i suoi mezzi.... deve recuperare"la maggioranza silenziosa",scontenta.. che fino a ieri non ha votato,e che non se la passa bene...E' tipico,funzionale per una Destra(democratica quanto vuoi)anteporre gli interessi della Nazione a quelli(in Europa) della UE,e risolvere i problemi degli Italiani,prima di svenarsi a risolvere quelli di altre persone che per vari motivi ci capitano in cento modi in casa nostra....in questi ultimi tempi.
Concludo...In prossime elezioni vedo i PD ancorati ai loro pochi voti,quelli degli eterni controllati/ tesserati(non più in maggioranza)...E se i partiti di destra,invece, ci sanno fare,ognuno rinunciando ad idee di grandezza parziale(e trascinando i delusi un po' per le orecchie,e un po' per convinzione)....aumenteranno ,fino ad ottenere una maggioranza anche schiacciante.
La partita si gioca tutta sui delusi...."riportarli a votare"per evitare un Renzi 2...Votare per una coalizione che pensi prima e sopratutto agli Italiani....e poi per senso di civiltà,che non ci manca...si potrà pensare come aiutare gli altri ultimi arrivati...se in casa nostra o in maniera più fruttuosa(a mio parere) in casa loro.
In genere ci azzecco...ma molto dipende dalla modestia e onestà che i leaders di Destra dovranno tutti assumere....non solo a parole ma in fatti....nel loro comportamento e campagna elettorale.
Saluti Mar

Faithful said...

Ma storicamente è sempre stato così purtroppo,basti di pensare che le invasioni islamiche ottomane abbiamo cominciato a respingerle solo quando gli austroungarici se li ritrovarono alle porte di Vienna e scommetto quel che volete che accadrà così anche a questo giro.

Nessie said...

Mar, oggi purtroppo FI è ancora un partito filo Ue e non anti Ue. Le palle per mettersi contro l'eurocrazia il Cavaliere non ce le ha. E l'ha già ampiamente dimostrato ai tempi del golpe Monti-Napolitano del 2011. Con la maggioranza schiacciante che aveva, doveva adire alle vie parlamentari e non sgombrare il campo ai "tecnici". Le cose sono andate diversamente e non ho voglia di tornarci sopra. Ma la Lega che è anti-Ue deve capire che su certi terreni Forza Italia non la seguirà mai. Come pure anche su quello imminente delle nozze omo dove le sceme di Forza Italia come Brambilla, Carfagna e Prestigiacomo, presteranno una stampella a Renzi per far passare il ddl Cirinnà.
Pertanto non è così semplice mettere insieme "una destra" come dici. ù

Intanto consoliamoci con la solita Svizzera dove ha trionfato il partito di destra antiimmigrazione di Magdalena Blocher:

http://www.italiapost.info/219079-elezioni-svizzera-blocher/

Nessie said...

Infatti Faithful, nessuno (a parte qualche raro popolo nordico particolarmente virtuoso), riesce mai a giocare d'anticipo.

Faithful said...

Solo una cosa:i 5S non sono coordinati da un ex comico (fallito aggiungerei,Villaggio docet) ma da un intrallazzone con agganci internazionali mica da ridere (Casaleggio).

MDA said...

http://timesofindia.indiatimes.com/world/europe/Merkels-party-has-secret-Berlin-Wall-style-plan-to-protect-Germanys-borders/articleshow/49464134.cms
bomba notizia

Anonymous said...

faitfull disse
tu cosa pensi che ti avrebbero detto
io mi ricordo che cosa mi hanno detto e il massimo di amiochevole sono stati dei sorrisi di compiacenza .
Il fatto e' che allora ci soffrivo ma adesso ho superato il "complesso di cassandra"; non si puo' far ragionare gli stupidi e nessuno puo' salvare chi vuole perdersi.
ws