17 June 2015

Double face alla francese






C'è del marcio a Ventimiglia. Qualcosa di losco di cui non si capiscono i risvolti nascosti. La sottoscritta ha più volte dichiarato che la Francia fa quello che noi non abbiamo il coraggio di fare: respingere gli immigrati.  Ed è vero. Ma c'è un'altra parte di verità nascoste che va messa in evidenza. Perché tutto queste potenze partecipano al rastrellamento dei mari per "salvare vite", ma poi scaricano tutta la mercanzia umana dall'Africa solo in Italia? Si fa presto Monsieur Hollande e Monsieur Cazeneuve a "lepenizzarsi", nel timore di perdere consensi allorché si  parla apertamente di "quote", ma poi correre ad ubbidire alla Ue, con le vostre navi.
Angela Merkel, mentre è preoccupata del  calo dei consensi,  ci scarica addosso 544 immigrati. Cameron, lo ha appena fatto con la sua Royal Navy. Che cosa è diventata l'Italia per voi? La vostra discarica abusiva? E qual è il vostro piano segreto? Svalorizzarne  e degradarne il territorio per poi comprare il tutto a prezzi stracciati? Magari le casette al mare o le baite sulle Dolomiti?  La Francia ha  già comprato Loro Piana, Parmalat, Bulgari e altre fette di  importante made in Italy, per colpa di farabutti "abusivi" come Monti.
Ora con il Bischero d'Arno, cos'altro ha in mente? Intanto è davvero preoccupante il silenzio della stampa francese sul tema immigrazione: hanno fiumane di  immigrati  che premono alle porte, ma parlano d'altro, perfino del ripristino delle  "serenate" romantiche (fonte La Stampa)

Intendiamoci, quando vedo Half-Ano preso per..l'ano dal duo Cazeneuve e Thomas de Maizière che ridacchiano penso che un imbecille incompetente come il nostro Angelino colabrodo, se lo meriti pure. 
Ma i conti non mi tornano e credo che sotto sotto ci sia un bel po' di ipocrisia, da parte vostra. Intanto le vostre frontiere sono comunque dei colabrodo e i "transitanti" (come chiamano ora gli immigrati in transito) penetrano lo stesso. Qui la pistola fumante su come è facile raggirare il problema alla frontiera a Ventimiglia introducendo furtivamente un par di clandestini  nell'Esagono.  Per non dire di Parigi e di Calais trasformate in vere e proprie tendopoli di immigrati in attesa di imbarcarsi per la GB. Inoltre  ci sono anche "i varchi"  attraverso le Alpi Marittime e il mestiere prossimo venturo, magari per superare la crisi,  sarà quello degli "spalloni" o dei "passeurs".  
Il problema è che non volete svegliare il can che dorme coi vostri cittadini elettori e  non volete far trovare masnade di clandestini tutti in un solo colpo, (come fanno invece in modo brutale, i criminali di casa nostra), nel timore di episodi di ordine pubblico. Ma non siete contrari e fate,  con le vostre dannate navi negriere, comunque parte del piano criminale "paneuropeo".

Bene, una ragione di più per dire FUORI DA QUESTA EUROPA  istigatrice  di  discordie e di divisioni interne tra stati, usuraia, guerrafondaia (le sanzioni contro la Russia) e ora anche "scafista" abusiva nonché  traghettatrice  di clandestini che vuole sbaraccare addosso a  tutti quanti noi.

Ovviamente la madre e il padre di tutti i miei biasimi vanno al governo Renzi che fa mostra di sudditanza psicologica nei confronti degli altri paesi con i quali dovrebbe stare su di un piano di parità e dai quali si lascia  invece schiacciare. Ma così è il personaggio:  sbruffone e arrogante coi deboli, pavido e vigliacco coi più forti.




61 comments:

Luposiculo said...

C'è una cordata di assassini della Patria nostra: il fatto più grave è che alcuni di essi si trovano a capo delle istituzioni più importanti. Boldrini, Grasso, Renzi, Bergoglio, Alfano. A questi aggiungici anche il fior fiore della intellighentia artistica, musicale, letteraria e mediatica di casa nostra. Che all'estero ci prendano per il culo direi che è scontato da molto tempo, da troppo tempo. Ritengo questa pseudonazione finita! E non so dove andare.

Nessie said...

Ti capisco, ma il guaio è che con la globalizzazione galoppante e il Nuovo Ordine Mondiale, è sempre più difficile trovare un brandello di terra libera in cui rifugiarsi. Comunque è vero: si tratta di una cordata di assassini che vuole trascinarci nel precipizio.

Anonymous said...

Stranamente a Udine hanno bloccato gli accessi per i clandestini. La domanda da un milione di punti: perché in Friuli sì e in Sicilia no?

http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/UDINE/regione_fvg_gianni_torrenti_via_subito_profughi_da_udine/notizie/1367158.shtml

Z

Anonymous said...

da un governo clandestino che altro ci si puo' aspettare se non aiuti ai clandestini?

gimsy

Anonymous said...

http://voxnews.info/

ne consiglio la lettura. a volte usa toni un poco aspri , ma riporta news verificate da tutto il mondo.

gimsy

Nessie said...

Z, sinceramente è una domanda alla quale non saprei rispondere.

Provo ad azzardare delle ipotesi.

1) Avendo preso una batosta elettorale, ora le regioni rette da governatori rossi (in questo caso la Serracchiani) cercano di correre ai ripari-

2) Austria ci cova. La quale sta facendo pressione presso una regione confinante.

Nessie said...

Gimsy, come vedi voxnews è tra i miei link qui sul blogroll.

Un governo "abusivo" non può che favorire gli abusivi, i praticanti del malaffare e gli illegali.

Tutto questo, mentre la grande massa degli italiani che vivono nell'onestà e nella legalità, vengono strozzati se sbagliano una virgola nel loro 730 e nei bollettini TASI.

Nausicaa said...

Questa Europa ha fallito in tutti i campi. Voleva essere una Europa di coesione ed è diventata di intrighi, divisioni e inimicizie. Voleva unificare 27 stati con la moneta unica, ma sta mandando in fallimento la Grecia e l'Europa mediterranea. Voleva facilitare i commerci, ma è riuscita a creare rivalità e ingiustizie. L'hanno creata per mantenere la pace e non fa che prendere parte a missioni militari, violando gli statuti delle singole nazioni.
Voleva la libera circolazione delle merci, degli uomini e del denaro e ora sono bloccati a Ventimiglia, al Brennero, al Tarvisio e Schengen deve valere solo per certuni ma non per tutti. Prima se ne esce meglio è .

Nessie said...

Più che vero! L'Europa è una gabbia di matti e più stiamo dentro a questo mattatoio, più crescerà miseria, infelicità, degrado, liberticidio, mancanza di indipendenza, smarrimento di ogni identità etnico-culturale, confusione, menzogna ecc.
Il video tra Alfano, Cazeneuve e Thomas de Maizière, è un teatrino dell'Assurdo tipicamente eurobabbeo:

http://tv.liberoquotidiano.it/video/11801356/alfano.html

Alfano che se la fa sotto poi, è da far venire il voltastomaco.

Johnny 88 said...

I Franzosi carissimi meriterebbero di subire tutta l'ondata migratoria fino all'ultimo clandestino, pardon "profugo" (dimenticavo la neolingua, anche se di profughi veri in questa fiumana ce ne son ben pochi, appena 5mila su 120mila erano profughi sul serio, gli altri lassam perdere) perché, mi par di ricordare che quando c'era un certo Gheddafi gli sbarchi eran stati decimati a seguito dei famosi trattati, che all'epoca il PD contestava tra l'altro. Poi i Franzosi insieme agli Angli han voluto far fuori il colonnello perché aveva, in maniera poco democratica escluso Angli e Franzosi dal petrolio libico.

E allora io che farei a questo punto? Prenderei i barconi e li scorterei su, su sino alla Costa Azzurra dove tutta la gauche au caviar Transalpina potrà dimostrare la sua grande solidarietà e il suo buoncuore. Magari li scorterei dritti dritti fino alla croisette di Cannes, solo per potermi godere lo spettacolo dei radical chic cinematografici mostrare il loro vero volto assai ipocrita e assai poco solidale.

Ma figuriamoci se il bulletto è in grado di far robe del genere. Comunque pare che perfino nella rossa Venezia si sian svegliati, alleluia! Ora il Brugnaro non mi piace per nulla, ma mi mancava solo la toga rossa di Casson per far naufragare definitivamente una città che 22 anni di giunte rosse e malaffare cattocomunista han reso letteralmente un cacatoio per turisti. Ha vinto il male minore, ma sempre di male si tratta.

Nessie said...

Il problema dei problemi non è chiudere le porte delle stalle quando i buoi sono scappati, ma impedire gli arrivi alla fonte. Non a caso ho parlato di "double face" alla francese. Prima vanno a pigliarli con le loro navi, poi li scaricano addosso a noi. E' evidente che vogliono far collassare quel che resta dell'Italia, nel silenzio più assoluto della loro stampaglia che è come, se non peggio, della nostra.

E' altrettanto inutile che Cameron ora metta pure a disposizione isuoi 007 per l'ISIS. LUi la sua Royal Navy se la deve tenere per sé. Idem i francesi, idem i tedeschi. Ma il DOGMA della libera circolazione non vogliono eliminarlo e va avanti la politica della botte piena e della moglie ubriaca.

Su Venezia. Meglio di Casson va bene anche questo. Vedremo se riesce a ripulire la Riva degli Schiavoni dagli ambulanti africani con la paccottiglia cinese.

Huxley said...

Ciao Nessie, non ricordo se l'ho postato qui da te (mi pare di no). Una analisi interessante:

http://decamentelibera.blogspot.it/2015/06/immigrazione-clandestina-quello-che-non.html

Anonymous said...

L'Ungheria di Orban alzerà il muro lungo il confine della Serbia. Se Hollande alza il muro a Ventimiglia contro gli immigrati, tutti zitti; ma qui si scatena già la caccia ai nazisti ungheresi:

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/lungheria-alzer-muro-lungo-confine-serbia-1141577.html

Z

Nessie said...

Grazie Huxley, un articolo esemplare da INCORNICIARE. Sapevamo che la fòla "scappano dalle guerre" è becchime per i gonzi, ma qui ci sono dati esatti e pistole fumanti. Detto in soldoni, scappano perché vengono in cerca di quattrini e credono nell'Eldorado europeo. Inoltre l'ideologia "paneuropea" incoraggia il meticciamento e la destabilizzazione.
L'analisi secondo cui il multiculturalismo crea tribalismo nelle nostre società è dimostrato dal caso machete alla stazione Nord di MI e del piccone di Kabobo.

Nessie said...

Z, ovvio! E' la stessa ragione per cui la Se-RACCHIA-ni può fare in Friuli la Cameron dal cuore duro, mentre se lo fanno Zaia, Salvini e Toti, si parla subito di "fascioleghismo".

Occorre andare avanti e fregarsene, rinfacciando la loro fottutissima morale del doppio forno.

Luposiculo said...

Io dico RESET,. Chiusura delle camere e sollevamento delle piazze. Mano libera all'esercito perchè non c'è nessun altro che può fermare questo suicidio nazionale. Nessuno, nessun partito nessun movimento d'opinione ne tantomeno nessuna cordata di blogger. Poche ma chiare parole, revisione della costituzione, ristrutturazione del territorio nazionale, patti chiari sui diritti e doveri, sistema elettorale democratico e verificabile, laicismo assoluto, fuoriuscita immediata dalla UE, priorità assoluta ai diritti e al benessere dei cittadini italiani poi il resto.
Ci chiudiamo? Alziamo un muro e ci isoliamo? Perchè no, perchè così è meglio, viviamo meglio, produciamo, costruiamo un futuro? Così moriamo. Con la benedizione papale.

Nessie said...

Tutte cose sacrosante, ma con chi le fai, Lupo? Con una popolazione lobotomizzata come quella di cui disponiamo? Si sono fatti sequestrare per ben 3 volte la democrazia con primi ministri emanati dalla Troika, senza colpo ferire.

Una piccola precisazione: laicità e non "laicismo". Fa la differenza. Il laicismo è una nuova forma di religione secolare (marxismo docet). Meglio evitare, visti i risultati.

Anonymous said...

Luposiculo said...

Io dico RESET,. Chiusura delle camere e sollevamento delle piazze. Mano libera all'esercito perchè non c'è nessun altro che può fermare questo suicidio nazionale.

========

L' esercito ....

Lasciamo stare: dall' abolizione della coscrizione obbligatoria è tra i primi organismi anticostituzionali del paese; questo in fil di diritto.

Meglio sperare in una sollevazione delle piazze che temo però sarà ascrivibile ad un semplice evento geofisico: si solleveranno asfalti, lastricati e porfidi ( sampietrini, alla romanesca ).


Paulus

Faithful said...

Ecco guarda Nessie,gli altri fanno i muri,noi abbiamo gli Emiliano che ci dicono che "è inevitabile che l'Africa arrivi tutta quanta da noi" (8:40),sono diventati spudorati ce lo dicono chiaro in faccia per farci gettare la spugna da subito

https://www.youtube.com/watch?v=8Vgwk1pbUms

Nessie said...

Ogni emisfero ha i suoi meridiani. O meridione :-). Purtroppo il Sud è più vicino all'Africa che al Brennero. E l'emancipazione arriva in ritardo. Anche dai luogocomunismi.

Faithful said...

Aspetta di arrivare al minuto 15:50 dove Emiliano dà del matto a tutti quei toscani che non hanno votato Rossi (e quindi anche a me e a ws).

Huxley said...

Di tutte le fetenti organizzazioni mondialiste che si sono capitate sotto gli occhi, questo IOM mi era ancora sconosciuto:

http://edoardolongo.blogspot.it/2015/06/scafisti-d-alto-bordo.html

Tu che ne dici Nessie?

Anonymous said...

"Tutte cose sacrosante,ma con chi le fai,Lupo?Con una popolazione lobotomizzata come quella di cui disponiamo?"
Se è troppo pesante il mio commento....non me lo passare....ma mi ricorda il linguaggio "studentesco universitario" quando giovanissimo ho manifestato,talvolta, anch'io(anni '60)....per un'Italia dove c'era molto da migliorare..... ma che migliorò.
Allora i celerini "erano comandati" come sempre dall'alto,a dover reprimere(di malavoglia) le manifestazioni,con mazzarelli(fortunatamente di gomma).....Idranti che ti innaffiavano con acqua colorata...per disperdere i manifestanti....manifestanti che,però, si imponevano per difesa,passando parola,... di far "muro".
Oggi si riparla,di nuovo, di"muri"....ma con i governanti che abbiamo...dobbiamo per forza resuscitare una battuta,realistica, di allora.
L'unico muro che possiamo fare oggi(come fai notare) ,è un muro di culi,con le ovvie conseguenze per Noi....
Considerazione da una libera interpretazione di un versetto dell' "Ifigonia", tragedia goliardica attribuita ad un D'Annunzio giovane...
Coro.... tutti insieme
"Noi siamo felici ,Noi siamo contenti,le chiappe del culo mostriam riverenti...al nostro caro e amato Sovrano sia dono gradito il buco dell'ano."
"Sovr-ano" oggi sta per i governichhi che abbiamo.....la BCE il FMI.gli investitori(che palle) internazionali,che arrivati(come sempre) con la valigia di cartone legata con lo spago,si stanno comprando tutto a prezzi fallimentari,in aste talvolta truccate....e,spesso, con gli occhi a mandorla,o una tintarella multimillenaria,oggi sono i nostri padroni...in casa nostra.
La vedo proprio brutta!....debbo dare ancora ragione a Paulus.
Saluti Mar

Luposiculo said...

@Paulus - Scusami ma l'abolizione della coscrizione obbligatoria non c'entra. L'esercito ha le armi così come ne hanno le varie mafie organizzate e alcuni circoli etraparlamentari. Senza armi dove vai? La popolazione può sollevarsi inizialmente può fare un casino d'inferno ma al rimo sparo s'accuccia.
Serve una forza seria e armata e pochi capi con le idee chiare. In mancanza di questo noi come popolo ( mi viene da ridere a parlarne)e come nazione ( risate ancora maggiori) possimao solo esere smembrati e venduti al miglior offerente. Germania, Cina Usa, India, Inghilterra...E' questo lo scenario futuro. Pensaci.

Anonymous said...

Ciao Nessie.
È strano, ma pare che nel Mediterraneo il pesce sia di chi lo pesca, mentre i clandestini appartengano soltanto a noi…
Hanno forse cambiato le regole senza dirci niente? Perché viceversa non si spiega con quale diritto tedeschi e britannici vengano a scaricare i loro “disperati” nei porti italiani. Tecnicamente, in base alle “vecchie” leggi, quando si sale su una nave battente – poniamo – bandiera tedesca è come se si entrasse in Germania, dunque i “migranti” raccattati in mare, per di più in acque internazionali, è roba loro, non nostra. Noi avremmo tutte le ragioni di rifiutarli, anche per non aggiungere al danno la presa per il culo.
E potremmo farlo, se solo fossimo governati da qualcuno con un briciolo di dignità in più del Bullo di Poggibonsi…
(no caste)

Nessie said...

Faithful, ma perché perdi sempre del tempo ad ascoltare questi mentecatti? E' una questione di igiene mentale: se li eviti forse ti garantisci una migliore salute fisica e mentale.

caposaldo said...

A questo punto e' quasi meglio che salti subito la baracca mondiale di carta straccia-schema Ponzi messa in piedi dalla finanza globale...chissa' che poi non ci vadi meglio..tanto e' tutto fallito, si vive nella finzione, che non durera' in eterno.

Nessie said...

Huxley, è un'organizzazione che fa capo alla solita ONU e della quale ho già avuto modo di leggere qui:

http://www.stampalibera.com/?a=29825


vale la pena di leggerlo o di rileggerlo.

Nessie said...

Mar, la prossima volta mettila in rima. Sennò chiamo il Vate ;-)

Nessie said...

Ciao No caste, e ben ritrovato!!! Vecchie leggi del mare vecchi codici cavallereschi. Altri tempi altri costumi.
Quello che scrivi l'ho appena inserito nel post precedente su Cameron sulla perfida Albione:

http://sauraplesio.blogspot.it/2015/06/lalbione-perfida-e-le-grandi-manovre.html

ma qui più che le leggi del mare, come vedi contano le leggi del più forte, del più protervo, del più tracotante. Ecco perché il nuovo sport europeo preferito è scaricare agli altri quanto non vorrebbero mai per loro.

Peccato non avere una classe dirigente capace di stare a schiena dritta, ma solo dei poveri scopini.

Faithful said...

@Nessie

Per restare sempre informato al dettaglio su che razza di gente abbiamo a che fare,ricordiamoci sempre che i piddioti (e non solo loro) sono gli utili idioti di chi ora cercherà di farci passare in tutti i modi,oltre all'invasione dall'Africa e dal medio oriente,il TTIP e chissà quali altre porcate future.

Faithful said...

Comunque hai ragione:ci si ammattisce si,ma solo ad ascoltarli.

Anonymous said...

@Luposiculo

Vedrò di risponderti in modo puntuale, citandoti periodo per periodo, in modo da essere ulteriormente chiaro; al di sopra di ogni fraintendimento.

cit.

Scusami ma l'abolizione della coscrizione obbligatoria non c'entra.

====


C' entra e come; infatti ho parlato di anticostituzionalità, non a caso.

L' esercito, fino a sua abrogazione ( alcuni stati l' hanno fatto, vedi Costarica ad esempio ), è una delle ISTITUZIONI PERMANENTI DI UNO STATO e pertanto DEVE tutelare, al di là di eventuali leggi liberticide o fraudolentemente promulgate in detrimento del bene protetto, il SUPERIORE INTERESSE NAZIONALE e deve ESSERE RAPPRESENTATIVO, anche e soprattutto in termini di PROVENIENZA della forza attiva ( leggasi militari in servizio - oltre ai richiamabili ), dell' UNITA' STATUALE.

Ti pare che le nostre FF.AA. siano così "combinate" ?
E lo stesso vale per le forze dell' ordine e, più in esteso, per tutta la funzione pubblica.



cit.

L'esercito ha le armi così come ne hanno le varie mafie organizzate e alcuni circoli etraparlamentari. Senza armi dove vai? La popolazione può sollevarsi inizialmente può fare un casino d'inferno ma al rimo sparo s'accuccia.
Serve una forza seria e armata e pochi capi con le idee chiare. In mancanza di questo noi come popolo ( mi viene da ridere a parlarne)e come nazione ( risate ancora maggiori) possimao solo esere smembrati e venduti al miglior offerente. Germania, Cina Usa, India, Inghilterra...E' questo lo scenario futuro. Pensaci.

======

Le armi ormai circolano ovunque: basta avere i dindini per procurarsele o avere qualche "sponda" che fornisca il necessario: i recenti casini in ogni dove del globo insegnano nulla ?

Milizie, a volte anche di straccioni, che tengono in scacco attrezzatissimi eserciti non mi pare facciano parte di una realtà separata rispetto a quella dei nostri tempi; oppure no ?

L' importante, per quanto riguarda la ventilata sollevazione popolare, è che le masse siano COSCIENTI delle proprie ragioni e MORALMENTE salde, inflessibili nel reclamare, anche manu militari, l' esercizio dei propri diritti inalienabili.

Ma su questa saldezza morale, purtroppo, conto assai poco, visto il tasso di manicheismo e di imbecillità circolanti.


Paulus


Nessie said...

C'è dell'altro, Paulus. L'imminente Eurogendfor. Ma questo è materia di altro post. Per costruire un'entità sovranazionale come questa citata, bisognava mettersi di buzzo buono a smantellare le FF.AA e le varie forze dell'ordine. Mi pare che al punto in cui siamo ci siano riusciti sfondando porte spalancate. Oltretutto le caserme e i piccoli presidi verranno utilizzati per ospitare "migranti". E tutto questo non è affatto un caso.

Nessie said...

Tra l'altro assistiamo ad una svestizione dei simboli davvero preoccupante, e anche questo fa parte del progetto di smilitarizzazione, come il recente episodio dei parà della mitica Folgore a cui è stato fatto divieto di indossare il basco amaranto :

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/expo-folgore-umiliata-niente-basco-amaranto-1142308.html

Anonymous said...

Intato è a rischio la stagione estiva sulle nostre migliori spiagge, che saranno sede di bivacchi per clandestini

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/11801739/Le-spiagge-italiane-prese-di-mira.html

Siamo incapaci perfino di far fruttare l'unica nostra risorsa naturale che è il turismo

Z

Faithful said...

@Z

Perché?C'erano davvero dei dubbi che la stagione estiva di quest'anno sia completamente rovinata dall'inizio dopo una tale "pubblicità"?

Anonymous said...

No, sono anni che i bagnanti subiscono le molestie insistenti dei vu' cumprà, nell'indifferenza totale dei proprietari di stabilimenti che temono di passare per "razzisti" se dovessero cacciarli. Cosa che non avviene mai. Ma intanto il turismo va sempre più in vacca.

Z

Johnny 88 said...

Diciamo che il turismo l'avevan già danneggiato per bene con le sanzioni suicide alla Russia. A causa della svalutazione del rublo per i russi ora è molto difficile venire in vacanza in Italia, e proprio i russi avevano salvato l'industria del turismo italiana dal disastro negli ultimi anni. Ora con i clandestini, pardon "profughi richiedenti asilo" secondo la neolingua, non verranno più nemmeno tutti gli altri. Che squallore.

Comunque, pragmaticamente bisognerebbe

1-mandare al diavolo ONU-UE e compagnia danzante

2-Attivare una forza congiunta con Egitto; Algeria e Tunisia e occupare i porti libici

3-Sempre in collaborazione con Egitto; Algeria e Tunisia, trovare il "signore della guerra" più forte e autorevole tra quelli a disposizione, e sostenerlo economicamente e militarmente di modo che questi conquisti il potere e diventi il nuovo Gheddafi ristabilendo l'ordine e gli accordi presi dal colonnello

Ma son cose che si potrebbero fare, anche non in maniera esplicita, se avessimo ancora i Craxi; gli Andreotti; i Cossiga; i Fanfani e i Moro che con tutti i loro difetti e le loro ruberie, eran gente che sapeva tutelare l'interesse nazionale. Invece oggi abbiamo il Bulletto di Firenze, il Giullare di Zena e la Mummia di Arcore con annesso Papi Francesco (Non perdoneremo mai Videla per non avergli regalato un biglietto di sola andata per un sorvolo dell'Oceano Atlantico). Da ridere per non piangere

Johnny 88 said...

E a proposito dell'invasione e del malaffare che si cela dietro una serie di articoli raccolta da un collaboratore del nuovo sito di Blondet

http://www.maurizioblondet.it/il-bel-business-degli-immigrati/

Nessie said...

Questa che dici sulla Russia e le sanzioni è una questione molto importante (la madre di tutte le questioni), ma credo che Z volesse riferirsi alla semplice situazione balneare. E' chiaro che quando si parla di industria vacanziera in Italia non ci sono solo le spiagge ma anche le località montane, le città d'arte ecc. Non più tardi di qualche giorno fa mi trovavo a Lerici durante il weekend e là dove ci sono gli arenili con sabbia è una situazione semplicemente pazzesca per i bagnanti: ambulanti africani dappertutto lungo le spiagge e sui muretti, gran sfoggio di paccottiglia cinese lungo tutto il lungomare. Pareva d'essere a Nairobi!!!
La Guardia di Finanza? Zero assoluto.

Eppure è tutta mercanzia di contrabbando data dai cinesi direttamente ai vuccumprà. Quella stessa GdF che invece ha fatto suicidare tante e piccole medie imprese con la famigerata "mediana" (una specie di algoritmo che presume quanto dovrebbero incassare). Sono infuriata da governi schifosi che bistrattano così l'Italia e gli Italiani per permettere questo scempio! E sono infuriata da forze dell'Ordine (e la Gdf ne fa parte) che invece di ribellarsi a questo scempio, si lasciano corrompere per rovinarci.

I punti che citi andrebbero benissimo se avessimo un Premier carismatico e capace e una classe politica con le palle che finora non ha emesso ancora un vagito.

Inutile guastarci il fegato nel ricordarlo.
-----------------------------------------------------------

La faccenda degli abusi sui bambini e della prostituzione minorile fa parte dell'ipocrisia miserabile delle associazioni come Onu, Unicef, Save the children e delle loro disgustose leggi buoniste, che in pratica, regalano cittadinanze premio a minori privandoli di vere tutele.

http://edition.cnn.com/videos/world/2015/06/17/pkg-elbagir-migrants-rome-amanpour.cnn

Ne salteranno fuori delle belle anche sul traffico d'organi, dove Ida Magli è da tempo che lanciò - in solitudine totale -il suo accorato allarme.

Anonymous said...

@ Nessie. Infatti era questa la mia intenzione. Andare al mare costa sempre più caro alle famiglie italiane, ma questi se ne vanno a zonzo in lungo e in largo per spiagge a disturbare e a spacciare merce tarocca di contrabbando, ma nessuno li ferma.

Qui un compendio su tutti i muri presenti in Europa, compresa la barriera di Ceuta e Melilla. Però gli orbi di Bruxelles vedono solo Orban

http://www.corriere.it/esteri/15_giugno_18/dalla-palizzata-calais-brennero-quei-muri-che-dividono-l-europa-582bcda2-15d3-11e5-8c76-9bc6489a309c.shtml

Z

Nessie said...

Sui muri, farò a breve un post specifico, perché è illuminante questa frase presa dal pezzo del Corriere che hai linkato:

"Quello di Calais è l’unico muro all’interno dell’Unione europea, pensato per proteggere la Gran Bretagna (che non fa parte di Schengen) dai flussi migratori in arrivo dal resto dell’Ue. L’Inghilterra quindi ha spostato in avanti il suo confine, il più lontano possibile da Londra. Addirittura in Francia. "

Dunque la GB sposta addirittura in avanti la sua barriera (in Francia) per non farne entrare più, e poi la Ue ha il coraggio di rimproverare Orban. Che schifo!

Huxley said...

Qualche (piccola) buona notizia, in giro per il lager €uropeo:

http://www.ilnord.it/c-4294_LA_DANIMARCA_SVOLTA_A_DESTRA_TRIONFO_ALLE_ELEZIONI_POLITICHE_DEL_PARTITO_DEL_POPOLO_DANESE_SOCIALDEMOCRATICI_CACCIATI

Nessie said...

Sì, è già qualcosa. Ma vedo che i rimedi arrivano sempre troppo tardi. Ovviamente per i ns. TG titoli allarmistici: "Ha vinto la destra xenofoba e populista".

Huxley said...

Nessie, che altro ti aspetti da delle press-titutes? L'unica è spegnere la TV, non leggere i giornali e la salute migliora..

Nessie said...

Hai ragione. Molte volte mi riesce, ma non sempre.

Anonymous said...

In effetti, il boonie hat e' piu' mimetico del basco amaranto. Si sa che all'EXPO ce la giungla delle multinazionali, quindi il teatro e' quello giusto. Normalmente nemmeno nei reparti viene imposta una tale disciplina, tanto che si vede gente con in testa di tutto. Ma nelle occasioni ufficiali il basco rosso e' sempre stato d'obbligo. Eppoure anche questo viene dall'esercito britannico, come quasi tutto il resto della "tradizione". Comunque, mostreggiatura, taglio della mimetica, calzature, armamento, e disposizione d'animo sono abbastanza riconoscibili, anche se il nuovo brand EI sembra la reclame del brodo Star. Comunque i paracadutisti all'EXPO non si capisce che ci facciano: con o senza basco. Forse sarebbe meglio mandarli a Montecitorio, Quirinale etc. Magari a testa nuda, ma con il colpo in canna.

Il sauro

Nessie said...

Come al solito, sei stato chiaro. Per il resto, nemmeno io capisco che ci faccia la Folgore all'EXPO. Poi nelle situazioni a rischio, chissà perché, non si vede manco un vigile urbano. Pardon, "poliziotto locale".

Aldo said...

A proposito dei "commercianti" abusivi che infestano ogni dove (non solo le spiagge e non solo nelle località più o meno turistiche), non dimentichiamo una cosa importantissima: se c'è gente che vende, è perché c'è anche gente con poco o niente cervello che compra. Se ci fossero un po' più "Aldi" in circolazione, garantisco che nel giro di tre mesi non vedresti più in giro uno che sia uno di questi delinquenti. Chi perderebbe il suo tempo a tentare di vendere roba che nessuno è disposto a comprare?

Nessie said...

Su questo mi permetto di contraddirti. Un giorno di qualche estate fa (ero in quel di Sestri Levante, dove i vuccumprà pullulano come formiche, per tutte le spiagge) ho osservato attentamente la scena in modo attonito e vedevo un via vai di ambulanti che ripetevano il solito mantra senza un cane che comprasse loro alcunché. Eppure avevo trascorso la classica giornata balneare con tanto di colazione al sacco e qualcosa avrei dovuto vedere. No, questi fanno qui da noi, esattamente quello che fanno a casa loro: rompono i coyotes alla gente nel tentativo di piazzare un po' della loro paccottiglia, perché non sanno fare nient'altro nella vita. Con la differenza che a casa loro rimediano qualcosa di più che da noi. L'importante, però, è presidiare il territorio e marcarlo con la loro presenza, comunque vadano gli affari. Non credo proprio che se trovassero tutti gli Aldi, le Nessie o i Sauri o i Massimi del mondo, costoro ripiglierebbero la via del mare per tornare a casa loro. Non contarci: saresti un ottimista!

Del resto è dagli anni '80 che va avanti questa menata nelle località balneari e ci sono ormai più neri che mercanzia da vendere. Ma la polizia? Non pervenuta. Ma la Guardia di Finanza? Nemmeno. Ma i sindaci delle località turistiche? si stanno svegliando solo ora. E non tutti.

Anonymous said...

Non credo proprio che se trovassero tutti gli Aldi, le Nessie o i Sauri o i Massimi del mondo, costoro ripiglierebbero la via del "mare" per tornare a casa loro....e gli altrettanti che entrano via terra?
Oh!.....te sei scordata i Mar!
Io predico sempre che se trovano da qualcuno un lavoro...spesso ci sono molte/troppe irregolarità....lavoro nero,niente contributi dai loro datori.....niente tasse da parte loro.....e,sopratutto, un posto di lavoro in "MENO"per i disoccupati Italiani....
Se non lavorano....,spacciano,prostituzione,droga,rapine....se ci dice proprio bene.... fanno i vo' cumprà di paccottiglie cinesi/indiane(sempre un danno alla nostra produzione di piccola industria, e il nostro commercio....come sempre niente IVE tasse e quant'altro)....Altrimenti ci rimangono i più eroici e duri....(ma in casa nostra,non in casa loro) ... Quelli si mettono a carico di noi contribuenti(via unità caritative,coperative rosse)....aspettando di emigrare in Paesi meno poveri e disastrati di questa nostra carretta scassata,che è l'Italia.
Io vorrei stringere la mano(si fa per dire) a uno di quei scamuffi economisti o cattivi buonisti...che dicono,che invece sono un "manna"per Noi e il nostro Paese....in crisi.
Lo predicava(con la erre moscia) una sindacalista a S.Giovanni il primo maggio ai nostri disoccupati lavoratori,a ai nostri giovani senza speranze.
Saluti Mar

Aldo said...

Sì, Nessie, capisco quel che intendi. Che dici, aggiungiamo anche che c'è chi ipotizza che le attività "commerciali" siano solo una copertura per giustificare la presenza in loco di persone che poi (in altri orari) si dedicano ad attività ancor più perniciose e sicuramente più redditizie?

Nessie said...

Certamente Aldo e non è dietrologia né complottismo. In ogni caso, anche il commercio abusivo di merce che non paga Iva è illegale. Anche stazionare in territorio dove la gente che lavora paga ingresso, sedia a sdraio e ombrellone, è illegale!

Mar, non fare il sofistico per favore. Sai benissimo che "prendere la via del mare" è una metafora e che la sottoscritta è del tutto consapevole che in realtà vengono con tutti i mezzi: da terra, dal cielo, dai bus, dai camion, dalle auto ecc.

Nessie said...

Intanto dal machete al piccone, si passa ai morsi. Una donna del Togo morde il braccio di un agente della polizia ferroviaria, allorché gli contestano la mancanza di biglietto. Ovviamente per la procura avrà avuto problemi di "integrazione", pertanto "va capita":

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/togolese-sul-treno-senza-biglietto-morde-agente-polfer-1142648.html

roby said...

In arrivo nuove bastardate. Il prefetto di Venezia vuole denunciare chi fa del procurato allarme contro l'emergenza immigrati e nel contempo chiede le case degli Italiani. E' davvero tempo di fucili!

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/emergenza-profughi-senza-fine-adesso-accoglieteli-nelle-case-1119531.html

Nessie said...

Letto. Ci vogliono portare fuori dalla grazia del Signore! Chiamarli bastardi è ancora troppo poco. Abbiamo perso la moneta, la patria e ora vogliono cingere d'assedio le nostre case.

Anonymous said...

Ragiono da ingenuo....come mi vorrebbe il buon Francesco....e come mi hanno rincoglionito gli insegnamenti,mondialisti,perbenisti, buonisti,antirazzisti e soprattutto egualitaristi.... cioè che siamo.....TUTTI uguali....come uomini,di fronte all'altissimo.
Già mi aspetto le critiche superficiali,di chi mi accuserà che di geopolitica non ne capisco una fava(in parte ha ragione)....Ma....a Roma abbiamo la figura del "finto burrino"....uno che la butta là per vedere le reazioni.....(ricordate il Pasquino,Manfredi)
E' chiaro che il problema dell'emergenza profughi,investendo TUTTO il globo, dovrebbe essere trattato solo dall'ONU,e gestito da tutti gli Stati che lì seggono,senza se e senza ma.
Tre ricette,di un cuoco improvvisato,(ma non ho soggezione, vedendo quanti improvvisati e come..... girano in alti lochi)... per tentare di ritornare ritornare alla normalità....

Ua prposta tra tante altre fesserie che si raccontano in giro,fatte
-Se,in Italia, mancano,braccia e teste per la nostra forza lavoro(non reperibili da Noi)...benvenute forze lavoro dall'estero....Rquisito per entrare/restare...Capacità di svolgere il lavoro,regolarità dello stesso,contratti a termini,eventualmente rinnovabili...anche indefiniti....Chi non ha questi requisiti,con nostro grande dispiacere di buoni Cristiani praticanti...non entrano.
-Chi fugge da Stati e/o governi canaglia,vengono accolti(come primo soccorso) "in prima istanza" da Stati democratici evoluti "confinanti",e da lì ripartiti al resto del mondo,in funzione delle capacità di assorbimento.
Come esempio...chi fugge dal corno d'Africa(Somalia/Eritre ha la scelta di rifugiarsi...in Egitto,in Arabia o i tanti emirati(peraltro ricchissimi)...Chi fugge dalla Siria potrà essere accolto dai confinanti Stati Turchia o Israele
-Chi è in Italia senza i requisiti(cioè perseguitati politici...lavoratori/imprenditori autonomi o a contratto....chiaramente regolare) con grande nostro dispiacere(e di Francesco,) dovranno tornare ,eventualmente anche a nostre spese,al loro Paese natio,

Solo così il merdaio che quelli al timone hanno fatto diventare( specialmente ultimamente)l'Italia,dove "tutto" ormai è consentito a tutti...e dove su questo casino ci mangiano i peggiori speculatori(a Roma da alcuni chiamati...accorapopoli)....potrà ritornare ad essere il BEL PAESE....dove ci piace vivere e alla fine morire ma in santa pace,non accoltellati.
Consiglio....Se non si è capaci a governare ci si dimetta,in tempo....a maggior ragione se poi in questo casino c'è pure chi ci lucra allora è meglio che scappino,prima che sia tardi....
Tempi brutti per gli incapaci/disoneti....
A Roma nello Stato Papalino(con un occhio di riguardo dall'alto)....si usavano tre deterrenti per i disonesti....che funzionavano.
-Il Gabbio....gabbie appese alle porte d'entrata in Città,con dentro,ladri e delinquenti vari....come memento per gli immigrati di allora.
-A piazza del Popolo la gogna,dove amministratori chiacchierati erano,bonariamente, esposti a insulti,sputi,calci in culo e altro da parte del popolo danneggiato
-E alla fine(in cauda venenum) la ghigliottina(ancora in uso in paesi civili)a lama tonda In uso fin dal '500 in Italia...per i casi"imperdonabili"...Il tutto gestito nella "massima legalità" da un concistoro di alti Prelati....( editti emessi con il famoso.... per ordine dell'ecc.issimo Monsignore)...e con il beneplacido dall'ALTO.
E alle esecuzioni pubbliche i Padri ci portavano i figli per insegnargli(con uno scappellotto) ...la fine dei delinquenti.
Altri Tempi.... "Belli"...ma passati
Saluti Mar

Anonymous said...

Denunciare i prefetti e tutta la banda che tiene bordone a questo schifo per:

- procurato allarme sociale

- induzione al sovvertimento dell' ordine sociale, della sicurezza e salute pubbliche

- induzione all' emergenza umanitaria e reato di lesa umanità ( crimini internazionalmente riconosciuti per i quali si finisce davanti alla CPI )

Denunce a pacchi, in tutte le procure interessate.

Gentaglia spregevole, a dire poco.


Paulus

Nessie said...

Mar prendi un metro e misura i tuoi interventi: sono SEMPRE i più lunghi fra tutti quelli che appaiono qui dentro. O impari a trattenere la tua logorrea, o non pubblico più nulla. Tornare ai tempi di Carlo Cudega (come dicono a MI, non serve a nulla. Io ti ho dato cortesemente ospitalità, ma tu ne abusi. Eppoi piantala con quella gragnuola puntolini di sospensione messi dappertutto.


Paulus, sempre asciutto ed essenziale. Si dovrebbe fare tutti quanti così. Costoro invece che tutori dell'ordine sono degli istigatori di guerre civili. Dire che sono sciagurati e scellerati è dire poco.

Nessie said...

Chiedo venia se sono costretta a chiudere la sezione dei commenti, ma ho cose urgenti da sbrigare. Al prossimo post.