30 May 2015

Il PD deve cadere!





Domani si vota nel Veneto, in Toscana, Liguria, Campania, Umbria, Marche, Puglia, e in 512 comuni di regioni a statuto ordinario. Conosco già l'obiezione: votare non serve. E' vero. Ci hanno tolto perfino il voto legittimo, tenuto conto che abbiamo avuto ben tre premier abusivi,  imposti con la forza. Ma è vero solo in parte.
L'altra parte della verità è che vogliono che i cittadini si disaffezionino alla politica e al diritto di voto. Così ci mettono direttamente i banchieri al comando della politica, come del resto è già avvenuto. I banchieri internazionali e la finanza ci fanno capire sempre più esplicitamente che della democrazia non ne hanno più bisogno  e che fa perdere del tempo prezioso per i loro affaracci.
Detto ciò, a Renzi sta venendo la tremarella perché troppe cose gli remano contro. Pesa la faccenda degli "impresentabili" da parte della Commissione AntiMafia. Pesa, lo scandalo Paita in Liguria tant'è vero che si è speso personalmente per dare una mano alla citata sciacquetta assai intrallazzona che si presenta alla presidenza della Liguria .  Pesano i continui arrivi di clandestini con i bastimenti dei quali egli non parla e che ricopre di trionfalistici annunci di "ripresa" economica. Ci mancava poi che a soli tre giorni dal voto delle regionali alcuni zingari a Roma si lanciassero a folle velocità contro nove persone che tornavano dal lavoro, uccidendone una, ferendone gravemente altro 8,  e regalando pertanto voti alla Lega (che come al solito verrà accusata di "sciacallaggio" da queste anime pure).

Nella mia regione non si vota, ma se dovessi votare, seguirei  questi dettami suggeriti dal blog Pauper Class, nell'appello accorato di Eugenio Orso. 

Questo quando non può essere un voto "affettivo" (come nel caso del Veneto dove se ci vivessi, non avrei difficoltà a riconfermare Zaia), deve diventare un voto CONTRO. Contro il partito responsabile principale di questo sfacelo, che è il PD, il partito delle alluvioni migratorie, dello ius soli, delle tasse da esproprio, delle nozze gay, delle luride politiche gender nella scuola e nell'educazione fin dalle scuole materne, il partito del vassallaggio alle consorterie finanziarie, il partito dell'ipocrisia  e dei brogli coperti dal politicamente corrotto. Le regioni contano, perché le realtà locali sono le sole che possono ricostruire il tessuto di una comunità ormai distrutta. E perché da lì, possono partire contraddizioni contro quella politica antinazionale e anti-italiana che ci opprime sistematicamente da anni. Pertanto, dato che le roccheforti si espugnano dall'interno, il Pd deve cadere, proprio a partire dai suoi feudi regionali e locali.

Buon voto anti-Piddiota agli amici e internauti delle regioni interessate.

Aggiornamento 
La roccaforte rossa  Liguria è capitolata e i liguri, benché pieni di colpe, si sono sottratti all'arbitrio della Paita. Lo Zaia tiene saldamente in mano il Veneto e Ladylike Moretti è rimasta con tanto di princisbecco. Purtroppo la Toscana resta col feudatario Enrico Rossi, anche se avanza la Lega e FdL con Borghi.  Idem per l'Umbria e le Marche. Per il sud invece so...lacreme napuletane  ancora in mano alla sinistra.
La Paita (in prima fila a destra) e Burlando (in alto al centro), vanno al Santuario della Madonna della Guardia sopra GE a propiziare la vittoria. Trombati! E trombato pure il card. Bagnasco che si presta a questa pagliacciata. 

115 comments:

Massimo said...

Il post che avevo preparato per domattina è sulla stessa linea. Magari sono un po' più favorevole al voto, convintamente per votare, mai pensato all'astensione se non nei referendum dove l'astensione è comunque un modo per ostacolare i referendari. Con le elezioni, per quanto se ne possano dire contro il Centro Destra, resta un fatto inoppugnabile: anche se non hanno fatto quello che ci si aspettava da loro, almeno la legislazione era meno invasiva sulle tasse, sugli immigrati, sugli omosessuali, sulla droga, sulla legittima difesa. Quindi è sempre meglio il "piuttosto" che il nulla.

Anonymous said...

Deve essere chiaro che l' elettore piddiota vota " a prescindere"; scandali , questioni morali e manifeste incapacita' politiche possono pesare sugli altri ma non pesano mai su quel "Partito" .. al massimo il piddiota sfoga la sua scontentezza votando " a sinistra del PD" ma solo se questa e' funzionale a lasciare comunque al potere "l'asinistra".
Ed in ogni caso basta risventolargli davanti qualche testa-di-turco ( vedi il compiacente tour-TV di berlusconi questa settimana ) per far ritornare tutti le pecore all' ovile .
Certo che gli italiani scontenti sono comunque sempre di piu' e che il PD tra i suoi "piddioti" e il normale "voto di scambio" che premia sempre gli intrallazzi di chi comanda, non potra' comunque ottenere che un 20-25% del corpo elettorale ,ma questa percentuale e' piu che sufficente per vincere un maggioritario dove gli "altri" saranno sempre divisi ( e spesso pure complici :-) )
Ed in ogni caso c'e' sempre la risorsa di uno "scrutinio nella notte" nelle mani di scrutatori , presidenti di seggio e funzionari ministeriali , tutti "amici" nella quasi totalita' :-)
Quindi poche illusioni.
ws

Nessie said...

Ws, concludendo le tue tosche geremiadi, domani per chi voterai?

Huxley said...

Renzi: "il voto non è test su di me"
Il pentolaio mette già le mani avanti, in caso di sconfitta. Il piddì dovrebbe fare la fine del pasok (passato in Grecia dal 40% al 4% scarso), ma non succederà. Secondo me finirà 4-3 o 3-4 e i pidioti canteranno comunque vittoria (ricordo un tal Franceschini definire positivo un risultato elettorale che aveva visto il partito di cui era segretario perdere il 10% dei voti)

Anonymous said...

Domani vado e faccio il mio dovere, ma e' l'ultima volta. La successiva sara' la critica delle armi. Di tempo non ce n'e' piu': o la "democrazia" fa cio' che promette o si cambia sistema.

Il sauro

Nessie said...

Massimo, infatti in alcune realtà sarei per il voto "affettivo" e ho fatto l'esempio di Zaia nel Veneto. In Liguria, suggerisco agli elettori liguri o ivi residenti, di mettere la crocetta su Lega e/o Fratelli d'Italia e pazienza se poi il capolista è quel caxxone bollito di Toti. Ma è assolutamente da contrastare la Paita che oltre ad essere un'opportunista sciacquetta nonché imbrogliona è quella che alle primarie ha fatto votare pure i cinesi senza manco il permesso di soggiorno. Infatti c'è una denuncia a suo carico da parte del "Cinese" Cofferati, imbufalito per 'sta storia dei cinesi.Vien da ridere....
Poi c'è l'altra storia dei fondi stornati dal ministero della Salute (119 milioni) per aiutare l'Unità.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/appalto-alleditore-dell-unit-lira-dei-liguri-contro-paita-1134764.html

Nessie said...

Huxley, a volte la realtà è strana e può essere addirittura sorprendente. Capisco che chi proviene da regioni rosse si senta più "ingabbiato" e anche sfiduciato rispetto ad altri, ma mai perdere la speranza.
Certo, il pentolaio stramaledetto ha iniziato a dire che anche se le regionali lo daranno per sconfitto lui andrà avanti lo stesso e non ne farà un "uso politico". Ma si nasconde dietro alla foglia di fico e fa dello smaccato doppiopesismo, tenuto conto che con le europee si è accreditato un "consenso politico" fasullo.

Nessie said...

Sauro, ti capisco. Finora abbiamo usato anche troppo "l'arma della critica". :-)

Aldo said...

Sarà un caso che la data delle elezioni è stata fissata in occasione del ponte del 2 giugno, o più probabilmente quella data è stata scelta proprio per sviare l'elettorato e indurre astensionismo per avvantaggiarsene? (sappiamo bene che lo "zoccolo duro" legato al PD è più affezionato al sostegno da tifoseria calcistica della propria parte di quanto non lo sia lo "zoccolo duro" antagonista)

In caso la coincidenza tra la data delle elezioni ed un ponte "festaiolo" ad inizio estate sia stata operata ad arte, direi che andare al voto sarebbe indubbiamente una mossa "oppositiva" da prendere in seria considerazione anche da parte degli astensionisti convinti.

Ah, nella scelta di voto, si tenga presente che il "centro-destra" sempre "centro" è, tant'è che con la storiella della "opposizione responsabile" ha sostenuto i presunti avversari e votato schifezze immonde a danno dei cittadini. Dunque, chi vota voti estremo, ma estremo davvero. Attenzione anche ai "giochetti" leghisti, perché non è la prima volta che infinocchiano l'elettorato con dei bei giochetti di parole... ad esempio, qual è il limite oltre il quale l'immigrazione diventa "eccessiva" o "di massa"? perché insistono sul fatto che l'immigrazione "clandestina" è male? per sottintendere che "l'altra" non lo è? hanno già pronta la loro ennesima sanatoria? perché a sentir loro l'immigrazione è non va bene solo se è "extracomunitaria"? Occhio, tante precisazioni servono per tenersi le mani libere e nascondono l'imbroglio, la possibilità delle già sperimentate inversioni di tendenza che ben conosciamo.

Nessie said...

Vera la tua puntualizzazione sul ponte del 2 giugno. Non ci avevo pensato, ma evidentemente non si è mai abbastanza sospettosi.

Sulle critiche a Salvini, non essere troppo intransigente. Se fosse come lo vorresti (e come lo vorrei anch'io) lo avrebbero già ammazzato da un pezzo, credimi. E già ora gli fanno fare una vitaccia politica difficile. Viviamo in un pessimo Paese, credimi.

Agli imperfetti faremo le pulci dopo. Ma ora dobbiamo sbarazzarci dei criminali che riducono l'Italia a un letamaio. E non sarà facile.

Anonymous said...

Perché alcuni partiti sono sempre presenti e compatti,almeno come zoccolo duro,alle elezioni...e, subito dopo il partito degli astenuti...arrivano in molti comuni e regioni a spuntare il più alto numero dei consensi????Tale modello è parente al voto di scambio,che sappiamo esistere in alcune aree mafiose.
Presto spiegato....Un conoscente al quale celavo le mie vere simpatie,ma nei pochi discorsi politici... per amicizia non contestavo nemmeno le idee del suo partito,nel quale prendeva parte attiva....alle ultime elezioni europee ....mi dette il suo bigliettino...con il partito e le preferenze....Io per farlo contento gli dissi che era meglio dare il voto ad uno che si conosceva,piuttosto che a sconosciuti...e così feci... votando un altro conoscente...serio professionista....in un partito più vicino alla mia visione della vita.
A risultati ottenuti...lo rincontrai e mi rimproverò "benignamente" che non lo avevo votato...velocemente risposi che,quel giorno, stavo male..e non uscii da casa.
Morale...in certi partiti,e /o aree geografiche sono tantissimi i tesserati...spesso anche lavoratori in amministrazioni che gravitano nella stessa area politica(un postarello protetto).Le statistiche/previsioni si fanno generalmente con le "primarie"....obolo e un documento.... e voto.
Andando a votare nelle elezioni vere ,a seconda della residenza,nella sezione corrispondente di appartenenza,dovranno risultare,voto più o voto meno,i simpatizzanti conosciuti tesserati di quel quartiere.
Cento tesserati,almeno cento voti più parenti,amici e familiari....
Ecco perché il mio amico mi ha "pizzicato" subito...perché in quella sezione,almeno due abitanti(io e la mia Signora)erano già nel conteggio,e i soli,ma non si sono visti.
Finché un partito ha uno zoccolo duro di tesserati,che in sezione,trova spesso comprensione ai suoi piccoli quotidiani,fastidiosi problemi(una sorta di piccola/bassa massoneria proletaria)....avrà garantiti almeno quei voti...gli altri partiti liberali,invece, devono sperare nello scoglionamento dei cittadini....che però,spesso sono talmente così disillusi e scoglionati,che nemmeno escono da casa.
Saluti Mar
P.S.Nel Lazio non si vota,peccato,perché questa volta un paio di voti "contro" li avrebbero trovati nella mia sezione.....Ho faticato,in accordo alle regole,a non esprimere simpatie o antipatie,verso tutti i partiti,come d'obbligo a ridosso delle ore che precedono le elezioni.

Nessie said...

In pratica hai fatto un esempio concreto di "voto di clientela", già inserita nel computo da parte di chi si candida e che peranto, si conta le pecore del suo ovile.
Sai quante ce ne sono nei piccoli e medi comuni, in particolare del centro-sud! Il PD ha tanti feudi comunali e regionali perché si infiltra nelle clientele ed è un dinosauro autoreferenziale che costantemente alimenta sé stesso.

Faithful said...

Tutto giusto Nessie,solo una precisazione:questo non deve essere tanto un voto "contro il piddì",deve essere,come dissero in Francia l'anno scorso per commentare la vittoria del FN,un voto "di rabbia".
Perché io sono davvero imbufalito contro tutta questa gente,dall'esecutore materiale pittibimbo fino agli impartitori di ordini come l'ubriacone lussemburghese che a noi anche solo per lavorare ci lasciano delle spese burocratiche pazzesche mentre questi si mangiano di tutto e di più speculando su tutto (tipo l'invasione massiva) salvo poi far pagare il conto a noi sia in termini economici che politici.

@Aldo

Ci pensavo anch'io,in effetti anche per quanto riguarda l'immigrazione regolare ci vorrebbero delle quote massime come ad esempio la svizzera decise di fare con il referendum dell'anno scorso.
Comunque ha ragione pure Nessie:al momento Salvini è l'unico leader con un minimo di carisma sulla piazza che non faccia parte dei miei personalissimi "impresentabili" (cioè tutti i voltafaccia e distruttori di comunità e terre,da pittibimbo al messer patonza da Arcore).

Ad ogni modo Nessie sugli impedimenti a Salvini te ne racconto una che probabilmente non sai:ricordi la contestazione di Massa?
Quella dove un gruppetto di "antifascisti",anarcoidi etc.. volevano occupare la piazza dove stava facendo il comizio Salvini per impedirgli di parlare attaccando il picchetto di polizia con tanto di feriti?
Lì in mezzo sai chi c'erano ad aizzare e portare questi "comunissimi cittadini"?Politici locali del PD e del M5S.
E chi c'è a recitare la parte del governo e dell'opposizione?Esatto.
Penso non ci sia bisogno di dire che prima questo presunto governo e questa presunta opposizione che di pomeriggio fingono di litigare e la sera si ubriacano insieme alla taverna prima vengono sloggiati e meglio sarà.

Nessie said...

Faithful le elezioni regionali apparentemente c'entrano poco con Bruxelles. Ma solo apparentemente. Mi raccontò il sindaco uscente del mio comune, che la legge di stabilità impediva loro di investire il "tesoretto". Ovvero il surplus risparmiato per i comuni virtuosi, da investire a favore della cittadinanza.

Su Salvini, è stato fatto pesantemente oggetto di lanci di bottiglie e altri pericolosi materiali contundenti, in parecchi comizi. E comunque "NEGARE LA PAROLA" e l'agibilità politica ad un uomo politico è come impedire a un tranviere di esercitare il suo lavoro di conducente di mezzo. I 5 stelle si sono già arcisputtanati a Milano nell'ottobre 2014 alla manifestazione STOP INVASIONE, nella quale sfilarono coi centri sociali contro il "razzismo". Come al solito. Ora l'opposizione farlocca (cioè pagata da Soros) continua in Spagna con PODEMOS. Con gente così, PODEMOS una beata mazza.

Nessie said...

Sulla Svizzera. Ha la fortuna di avere l'Italia come confinante e quando ha bisogno di "quote di ingresso", sceglie direttamente gli italiani che oltretutto sono artigiani valenti e molto apprezzati per l'industria orologiaia di precisione.

Eleonora said...

Dalle mie parti, se non sbaglio, il secondo partito è il m5s. Sinceramente, non me la sento di votarlo. Ho un due/tre alternative ma sono piccole: casapound, fratelli d'Italia o lega. Suggerimenti? Ci vado solo perché ancora 5 anni di Spacca e diventiamo il deserto africano visto che già ci ha fatto diventare una regione del terzo mondo.

Anonymous said...

Sulle votazioni odierne incrociamo le dita ma non mi faccio illusioni visto il livello di zombietudine prevalente.
Il trattamento inflitto dallo Stato, perchè di questo si tratta senza se e senza ma, a Salvini e alla Lega è degno delle peggiori e più violente dittature senza alcuna differenza se non la rivoltante ipocrisia con cui hanno avvolto come al solito la faccenda.
Scarth

Nessie said...

Eleonora, idealmente ti direi casapound, ma poi chi è il capolista? E a chi vanno le loro preferenze? Perciò, io ti direi di lanciare per aria la monetina fra Lega e F.d'Italia. Da evitare assolutamente i 5 stelle perché vogliono dimezzare le pensioni, esattamente come il PD. e perché è un partito immigrazionista.

Nessie said...

Una cosa ad Aldo e a Scarth. Il trattamento squadrista e teppista inflitto a Salvini ha a che fare con la sua recente alleanza tattica con Casapound. Ecco che allora la sbirraglia rossa va a riesumare il solito "allarme siam fascisti", il solito "antifascismo", tutta merce ideologica comoda per continuare a turlupinarci, a rimpinzarci di immigrati e a portarci via quattrini dalle tasche. Vedete un po' voi a cosa e soprattutto a CHI serve oggi "l'antifascismo". A coloro i quali hanno venduto 70 milioni di Italiani a Goldman Sachs.

Anonymous said...

Un po' OT ma forse mica tanto per misurare l'altezza(forse meglio bassezza)d'ingegno degli apprendisti esperti economisti che allo sbaraglio, volontari,si mettono alla guida del Paese.
E intanto arriva la prima tirata d'orecchie al Pierino,che si permette di "giudicare"le sentenze del massimo livello giudiziario dello Stato....la Consulta.
A Napoli un giudice ha dato ragione al ricorso presentato all'INPS,di un pensionato,che pretende che la Stato sia preciso,onesto,solvente e funzionale verso i suoi cittadini....esattamente come lo stesso esige dai suoi cittadini.
Ridate entro 40 giorni i soldi dovuti al pensionato,come da recente sentenza.
Devi pagare le tasse come contribuente,pagale,come dovute nei tempi dovuti....nessuna moratoria....Ma anche lo Stato ri()paghi il maltolto,come da sentenza,maltolto stabilito 3 anni fà da un governo balneare di dubbi esperti....vista la sentenza che boccia la legge.
Il pensionato napoletano(e con lui tutti gli altri nelle stesse condizioni) in tempi brevi,dovrà riavere quanto,ingiustamente trattenuto....e il rimborso non deve essere assolutamente un atto di buonismo del pierino,apprendista economista di turno,e nemmeno non un piacevole bonus ad una fascia di persone che in tempi elettorali fanno comodo.
Riappropriamoci del linguaggio...
Basta con le elemosine,i bonus,gli 80 euro ai tesserati....."aridatece li sordi",che ingiustamente molti pierini passati e presenti hanno trattenuto.....
E abbassate le tasse.....smettendo di farle defluire,in buona parte, nelle tasche delle migliaia di corroti che sostengono questi dilettanti....come documentato giornalmente da qualsiasi TG o giornale di qualsiasi colore.
Ma come poteva pensare Rinco....che i giudici di livello inferiore,potessero contestare le sentenze del massimo livello giudiziario......Ma nemmeno nei paesi subsariani(ai quali ogni giorno di più somigliamo)ciò avviene.....lì,in qualche posto se li magnerebbero pure.
Solo uno un po' rinco(glionito)poteva pensare di contestare ciò che dovrebbe essere incontestabile.....e passarla liscia.
Ma sento un canto(dalle sirene delle quote rosa)....E' l'Europa che ce lo chiede....
Ma l'Europa....opprimente come questa,e chi la supporta... che siano mandati a fan....lo....con sistemi chiaramente democratici...
Per esempio con un voto lungimirante.
Saluti Mar

Anonymous said...

Secondo me invece che a quella alleanza la repressione è dovuta al fatto che, come tutti i regimi, anche questo non tollera opposizioni. Solo che non li possono menare/eliminare apertamente e allora lo fanno fare a terzi senza contare il resto dell'armamentario sottobanco. Chiediamoci perchè possono essere tranquillamente, liberamente, sistematicamente aggrediti e magari anche mandati all'ospedale senza alcuna conseguenza. Evidentemente lo consente la costituzione più bella del mondo. La repressione è iniziata prima dell'alleanza. Il Mov5str..., una sorta di PD/SEL più rabbioso, ed è tutto fuorchè opposizione che però serve benissimo a intercettare una parte di voti inoltre MAI e poi MAI ha messo a repentaglio il sistema di potere del PD e che ruota attorno al PD mentre attacca sistematicamente i nemici del PD. Sembra la versione italica dei tagliagole mediorientali che "stranamente" se la prendono sempre con i nemici degli americani, guarda te che caso...
Scarth

Nessie said...

Il tuo discorso non esclude affatto il mio, Scarth. Semmai lo integra. Sta di fatto che è l'ANTIFASCISMO il muro invalicabile del quale si servono i SERVI. Se Salvini fa alleanza coi "fascisti", menarlo non è reato. C'è tanto di legittimazione ideologica. Se invece non la fa, menarlo non è reato ugualmente, perché in questo caso "il fascista" è direttamente lui. Come del resto era direttamente "fascista" perfino un mollaccione come il Cavaliere che si beccò addosso un treppiede e una duomata.
L'opposizione alla sinistra non può esistere, perché i "democratici" sono loro e pertanto OPPORSI è "fascista". Al più, può essere tollerata solo un'opposizione farlocca come il movimento 5 stronzi o Sel. A livello europeo, Tsipras e Podemos. Riflettiamoci bene, ma lo stesso tema affligge anche la Francia dove Marine Le Pen si è sentita soppiantare all'ultimo minuto da un Sarkofago redivivo.

Nessie said...

Mar, speriamo basti il "voto lungimirante", ma per parte mia, temo che non basteranno nemmeno i nodosi bastosi.
Il PD ha ottenuto mandato Ue e internazionalista, di ruolo di caporalato odioso nei confronti degli Italiani. Poc'anzi ho scritto 70 milioni. Mi correggo, 60 milioni di italiani venduti alle fauci di Goldman Sachs, grazie alle politiche dei Prodi, Ciampi, Monti, Letta, Renzi.

Anonymous said...

Non dispero, non disperiamo !
Tommy4ever

caposaldo said...

No, andava bene 70 milioni di italiani: era bellissimo. Ti eri solo portata avanti nei tempi(e neanche tanto), comprendendo una minima parte degli extra, cioe' quelli ammessi a votare.

Nessie said...

Qui a forza di "portarsi avanti" ci portiamo direttamente alla tomba. Goldman Sachs (di cui il Pd è l'aguzzino nostrano) e le banche criminali che hanno scatenato questo disastro spalmato direttamente sui PIGS (tra i quali noi), sono particolarmente crudeli con gli autoctoni e di manica larga con gli allogeni. Per ora. Ma a me preme innanzitutto la pellaccia nostra.

Nessie said...

PS: Quella di G & S e il PD, non era un'iperbole né una metafora. Tanto per rinfrescare la memoria leggete qui sulla liaison dangereuse tra Goldman e il Pd:

http://www.qelsi.it/2012/goldman-sachs-vota-per-il-pd-e-il-partito-se-ne-vanta/

Lif di euro-holocaust said...

Scusate se vado fuori tema (consideratela una comunicazione di servizio), ma tu Nessie e gli altri lettori, che abbiano un blog o un sito, vi siete già adeguati alla Cookie Law del 2 giugno prossimo? Lo chiedo perché accedendo al tuo blog non compare alcun messaggio sui cookies, secondo quanto previsto dalla legge. Nel tuo caso, Nessie, credo che basti reinserire la navigation bar di Blogger, senza troppi altri problemi. Per altri siti e blog, c'è da perdere un po' di tempo. In alternativa, a quanto pare, il rischio di multe per migliaia di euro. Anche per semplici blog... Tanto per raschiare il fondo del barile. Un saluto a tutti, Lif di Euro-Holocaust (non loggato)

Nessie said...

Non ne so niente di questa Cookie Law, cos'è? Spiega meglio. So solo che l'ultima volta che ho acchiappato un malware pubblicitario (mi compariva sul testo del post dei links fasulli che rimandavano a delle réclames) , il mio tecnico mi ha messo "l'impostazione dei cookie vietata per questa pagina".

Cosa sarebbe la "navigation bar"?

Nessie said...

PS:

Ho letto la normativa sulla COOKIE LAW, complessa e farraginosa come al solito. NOn ci ho capito una cippa. Qualcuno mi può aiutare a decifrarla? A occhio mi pare la solita porcheria "ce lo dice l'Europa", fatta tanto per cavar quattrini anche dalle rape :


http://www.mrwebmaster.it/leggi-fisco/cookie-law-italiana_12024.html

Anonymous said...

Non ho un blog ma ho notato che su diversi siti da alcuni giorni compare una sorta di disclaimer che recita più o meno così "se continui la navigazione su questo sito vuol dire che accetti i cookie". Comunque se arriva dalla Uè! è una porcata/fregatura di sicuro, questo è garantito.
Scarth

Nessie said...

Fin qui ci arrivo anch'io. Lif, come si inserisce la "navigation bar" di blogger? Certo che si attaccano proprio a tutto, per controllarci...

Lif di euro-holocaust said...

Ovviamente è una cava-quattrini, mascherata per civilissimo modo per rendere noto ai lettori la creazione di profili da parte della propria piattaforma o altre collegate. Come che la gran parte degli utenti non lo sapesse già. Comunque, se avete un blog su Blogger e non avete social-networks collegati o altri ammenicoli, basta che, una volta fatto il "log in" nel proprio blog, si vada nel menù e si entri in "layout". Là si vedranno le varie parti componenti il proprio blog. Premendo "aggiungi gadget" si apre una lista tra cui scegliere. Là dovrebbe esserci anche la "navbar" (dico dovrebbe perché io l'avevo già presente, anche se poi ho preferito usare strumenti esterni). Una volta aggiunta, si dovrebbe essere a posto.

Nessie said...

Grazie mille, Lif. Spero sia sufficiente. Ho letto la normativa Cookie Law e non ci si capisce dentro un tubo. Fanno le leggi farraginose e incomprensibili tanto per fregarci meglio.

Lif di euro-holocaust said...

Di nulla. In effetti, ci sono diversi dubbi, in particolare se un utente comune, e senza che utilizzi in maniere particolari il proprio blog o sito, debba o no fare qualcosa, ma a quel che si trova in giro sembra che l'adeguamento debba riguardare tutti, ma proprio tutti.

Anonymous said...

Guarda qui Nessie:

http://scienzamarcia.blogspot.it/2015/05/multe-salate-per-chi-non-rispetta-le.html

...quel povero ingenuo principiante di Orwell...

Scarth

Anonymous said...

Ws, concludendo le tue tosche geremiadi, domani per chi voterai?

Fatto , quando si tratta di votare CONTRO io voto sempre , non voto solo quando rischio di far vincere un qualsiasi che CERTAMENTE E SEMPRE servira' il sistema contro di me ; perche' "bastonato" lo saro' sempre , ma anche "becco" no! :-)
E comunque nella "lunga notte" chissa' che fine fara' il mio voto ... :-(

ws

Nessie said...

Lif, ho guardato nei gadget. La NavBar c'era già sul mio blog, ed è quella marron chiaro che si visualizza. La legge è ambigua e controversa e non si capisce bene a chi si riferisca davvero. I cookie li fornisce google mica la sottoscritta. La titolare del blog semmai li subisce controvoglia. Non ho voglia di pagarmi un avvocato per capirla. Chiederò a un informatico di fiducia, ammesso che ci capisca anche lui:

http://blog.tagliaerbe.com/2015/05/cookie-law.html

Nessie said...

Scarth, per me è un voler prendere i due classici piccioni con una fava: da una parte minacciano sanzioni e multe, dall'altra controllano.


Ws, chi sarebbero questi CONTRO, si parva licet? Una delle differenze fra i destri e i sinistri è che i secondi sbandierano sempre la loro appartenenza ai 4 venti, vantandosene. I primi invece sembrano dei cospiratori anche quando devono esercitare un diritto che dovrebbe essere palese.

Huxley said...

Ciao Nessie, per quanto riguarda la nuova genialata sui cookie ti linko questo:

http://www.gennarocarotenuto.it/27840-e-la-dura-legge-del-cookie-anzi-della-cookie-law/

non sò se ti potrà essere utile.


5-2 meglio di quanto mi aspettassi, ma dubito avrà ripercussioni sul governo (spero di sbagliarmi ancora)

Nessie said...

Grazie Huxley. Sì, meglio di quanto ci aspettassimo. La Liguria che è sempre stata un feudo rosso, è caduta. La Paita era davvero impresentabile, con tutti i loschi traffici che ha dietro. E pazienza se Toti c'ha la faccia del caxxone. Lo avevamo detto che era un voto CONTRO. Intanto Lega e FdI sono avanzati dappertutto.

Il link che mi hai dato ha un avviso di cookie policy. Se non accetto non si apre. Che debbo fare? C'è da fidarsi a cliccare ACCETTO?

Huxley said...

Direi di sì, il blog è piuttosto spostato a sinistra, ma per il resto non dovrebbero esserci problemi :-) tra l'altro se ho capito bene questa nuova assurda e demenziale 'regolamentazione' dovremo 'accettare' molto spesso se vogliamo navigare ancora.

Nessie said...

Pazzesco! continuo a consultare ininterrottamente da ierisera decine di siti e non se ne viene a capo! leggo tra i consigli:


1) Respirare: non scherzo, è una cosa grave ma siamo praticamente TUTTI nelle stesse condizioni, quindi è importante mantenere la serenità. Del resto è poco probabile che le multe arrivino dalla mezzanotte del 3 giugno…
Informarsi, la cultura è l’unica possibile risposta al panico
Rivolgersi ad un ufficio legale specializzato in diritto telematico per valutare insieme come coordinare necessità di marketing, difficoltà tecniche e adempimenti legali
Rivolgersi a Iubenda: In mancanza di un ufficio legale di riferimento, usare questa pagina
https://www.iubenda.com/it/cookie-law-e-soluzioni-iubenda
Diffondere queste informazioni: è importante che un cambiamento così delicato di Internet sia a conoscenza di tutti gli operatori.

----------------------------------------------------------------------------------

Ma tu figurati se la maggioranza di noi poveri blogger ha il tempo e soldi per andare ad un ufficio legale esperto in informatica!

Nessie said...

PS: Noto però che la piattaforma di BLOGGER ha messo un banner sui blog come il mio e quello di Massimo, Eleonora ecc. "Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie".

Bah, spero che per il momento, basti. Non sanno come fare per rovinarci la vita.

Anonymous said...

Purtroppo il piddì ha vinto ancora, sia pur non come nelle europee del 2014. Complice l'astensione in crescita il piddì ha ottenuto non il 20/25% dei voti a livello nazionale, ma oltre il 30%, se si sommano ai voti della lista con il marchio piddino, quelli delle molte liste "di comodo" e dei candidati a supporto. Particolarmente grave il voto in Campania, dove un condannato del piddì, con l'appoggio di liste "di comodo" create per rastrellare più voti e candidare a tutti i costi gli "impresentabili", ha ottenuto oltre il 40% dei voti. Ciò significa che là il voto di scambio e quello controllato dalla criminalità organizzata (e dagli "impresentabili") ha trionfato ... La cosa è molto grave, ripeto ancora una volta, e ci chiarisce cos'è la democrazia liberale, oggi in Italia!
Poi, non è vero che il cinque stelle ha vinto, come podemos in Spagna, perché non arriva, a livello nazionale, al 20%, non avendo liste "di comodo" che sommano i voti. Inoltre, non ha "sfondato" conquistando almeno una regione.
Probablimente si vuole spingere il cinque stelle nelle braccia del partito unico collaborazionista della troika, cioé il piddì.

Cari saluti

Eugenio Orso

Nessie said...

Condivido quest'analisi, Eugenio. In particolare relativamente ai 5 stelle propagandati sempre più come il PODEMOS italiota, in modo da riprendersi dalla finestra quel che esce dalla porta principale. Però, te lo dico come ligure di nascita, credimi, è un gran successo che la sua roccaforte storica sia caduta. E il Veneto è andato benissimo, con quella scema della Moretti (Ladylike) praticamente asfaltata.
Resta il feudo rosso antico della Toscana, ma il Borghi si è mostrato competitivo. Come competitivi sono stati i leghisti nelle Marche e in Umbria.

Certo, per il Sud ci vorrà ancora del tempo. Ma lì ci vuole sempre più tempo a capirla che nel resto d'Italia. E purtroppo non è un pregiudizio.

D'altro canto, sapevamo che l'astensione dovuta al ponte del 2 giugno avrebbe favorito loro. E pure l'aver ridotto la consultazione a un giorno solo (i seggi si sono chiusi ierisera alle 23).

Anonymous said...

stavolta mi tocca essere "ottimista" rispetto all' analisi di ORSO che non ha valutato il fatto che il PD ha solo "tenuto" sparando pero' con tutte le sue "cartucce " ( io ho votato in mezzo ad una marea di vecchi :-)) e che il 50% astenuto non verra' di certo a dargli un voto in caso di elezioni ad alto tasso di drammaticita' politica.
Purtroppo pero' si e' trattato di un'altro tempo perso, "il messaggio" ANTISISTEMA non e' arrivato nemmeno stavolta con la necessaria violenza per far capire alla caste italiche che anche il loro deretano comincia a rischiare qualcosa e costoro avranno ancora tempo per tentare di stabilzzarsi come nostri kapo' quali ormai sono da tanto tempo .

Per quanto riguarda il sud c'e solo la locale solita distonia temporale . Il voto a due abili marpioni ( tuttaltro che renziani ) mostra infatti il tentativo di trovare nuovi canali per una vecchia politica che non potra' piu' tornare, perche' la mucca nordista sta morendo salassata dall' euro. E chi aveva pensato ad una "europa" come una "grande italia" con la germania " lombardia d'europa" dovra' comunque prendere rapidamente atto di aver fatto male i conti.
ws

Eleonora said...

Come volevasi dimostrare, nelle Marche ha vinto di nuovo il pd, no, non quel pd di spacca. Ma l'altro pd, quello con l'udc e qualcun altro. La lega insieme a fratelli d'Italia mi pare sia seconda.

Nessie said...

Ws ed Eleonora, non si poteva pensare che la Lega Salviniana che era un partito locale e "nordico" ridotto a lumicino dopo lo scandalo (peraltro strumentalizzato ad hoc) di Bossi, facesse un micidiale salto del canguro con il sorpasso nei confronti di clientele piddiote ben radicate e fossilizzate nel territorio regionale.

Bicchiere mezzo pieno? Ha stravinto nel Veneto che è regione industriale importante, si è aperta un bel varco al mare con la Liguria (e pazienza se hanno dovuto inghiottire la pasticca di Toti che da solo non avrebbe mai preso quei voti), e si è mostrata competitiva in Toscana nelle Marche e in Umbria.

Se perfino ws, vede il bicchiere mezzo pieno, significa che
qualcosa sta cambiando :-)

Anonymous said...

Le ultime parole famose della Moretti (Ladylike): "Sono convinta che alle regionali faremo un 7 a 0 e quello del Veneto sarà un Golden Goal".


Z

Faithful said...

Nessie te lo dissi tempo addietro e adesso te lo ripeto:D'Alema quando fu PDC non eletto da nessuno e nel '99 perse la Liguria similmente a quanto accaduto adesso si dimise,confido che il nostro piccolo sicarietto sarà abbastanza arrogante da non fare altrettanto e di conseguenza far inca**are ancora di più la gente,specie in previsione dei prossimi due anni che saranno un mare di lacrime e sangue come non ne vedevamo dai tempi di Prodi e forse pure peggio (vedi DEF).
Mi spiace solo che non sia arrivato forte e chiaro il messaggio "VATTENE VIA!SPARISCI!CI HAI ROTTO I COGL***I!" che mi premeva mandargli quando ho messo la scheda nell'urna ma va bene anche così,sapevamo che queste regionali erano impostate per far vincere il partito dei venduti piddioti,nel senso che si votava solo in regioni rosse e nelle uniche due non rosse Fitto e Tosi hanno fatto il lavoro sporco per i piddioti centrando a metà l'obiettivo giusto perché in Veneto non sono passati e adesso il Tosi andrà a far compagnia giusto a Fini.

Un Faithful triste,inca**ato e momentaneamente disoccupato :(

Nessie said...

Z, Ah! Ah! Quella gallina di Ladylike ha fatto i suoi coccodè troppo in fretta!E' andata a scrivere queste scempiaggini anche su twitter. :-)

Faithful, voi toschi del blog siete un po' mugugnoni (fai il paio con ws). Possibile che non sai vedere anche il lato positivo? Quando mai nella tua Toscana la Lega diventa il secondo partito dopo il PD? Questo è il canto del cigno di quell'insopportabile essere spregevole che è Enrico Rossi. Ma tutti dalla Toscana, vengono questi pezzi di m... ? Tra lui e Renzi non saprei proprio chi scegliere.

Perché dici di essere momentaneamente disoccupato? Hai forse perso il lavoro?




Nessie said...

Tanto per ridere un po' - perfino la Ceres (intesa come birra) prende in giro la Moretti Ladylike:

http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/11795961/Alessandra-Moretti-travolta-in-Veneto-.html

Faithful said...

No Nessie sono un artigiano libero professionista quindi io il lavoro lo prendo quando c'è,e adesso non c'è e quindi faccio il ponte anche se di questi tempi avrei preferito non farlo.
Perché noi toschi siamo mugugnoni?Ma l'hai visto quanto ha preso il piddì da solo?
Roba da matti 46%!Addirittura più del 50 nella Firenze del pittibimbo!Galileo e Leonardo si staranno disperando nell'aldilà di fronte a cotanta pochezza e cotanto servilismo dei loro conterranei

http://www2015.regione.toscana.it/elezioni2015/www/Risultati/09000000.html

Ne sono sempre più convinto:l'unico modo per cambiare le cose da queste parti è che scoppi una guerra mondiale o un epidemia di nonsochecosa altrimenti sarà sempre sempre sempre così :(
Purtroppo quindi nessun canto del cigno per quel,quel,scusa ma non riesco a non pensare ad un insulto quando nomino il personaggio che hai citato,l'unica cosa positiva è che questo semmai è di fatto il canto del cigno della salma di Arcore,con le percentuali da terzo/quarto partito che si è preso a questo giro non potrà imporre proprio nessun "partito repubblicano" (vuole arrofianarsi gli USA che lo hanno scaricato?) e soprattutto la sua leadership è stata bella che tumulata insieme a lui.

Faithful said...

Correggi il link per favore,mi da "PAGINA NON TROVATA" :(

Nessie said...

Da me si apre, il link ! Ricapitoliamo sul voto di quell'essere arrogante e filibustiere di Rossi. Se la Liguria è capitolata (e ti posso garantire che è una striscia di terra sovietica) , prima o poi accadrà anche da voi. Il problema è che in Liguria non c'è più niente da rosicchiare e i compagnucci non sono più in grado nemmeno di tirare un osso per cani sotto il tavolo, per i clientes. Da voi invece, sì e c'è ancora un po' di polpa. Evidentemente 'sto Rossi ha un giro di clientele nelle banche e nelle fondazioni, che lo premiano. Non c'è altra spiegazione.

Nessie said...

Su D'Alema. L'altro giorno ho fatto una scommessa con un amico proprio ricordandomi che D'Alema dopo l'insuccesso alle regionali si dimise. E dissi: "Vuoi scommettere che saremo perfino costretti a rimpiangere D'Alema, perché Renzi non se ne andrà?"

Faithful said...

Per quanto riguarda il voto in Liguria,lì Toti ha vinto solo perché ai piddioti sono mancati i voti sinistrorsi dei genovesi che si sono divisi a metà tra loro e i 5S

http://elezioni.interno.it/regionali/scrutini/20150531/R070340000000.htm

"Evidentemente 'sto Rossi ha un giro di clientele nelle banche e nelle fondazioni, che lo premiano. Non c'è altra spiegazione."

Effettivamente è anche così,nonostante tutto e tutti ciucciano ancora da molte parti e questo li premia,basti pensare alla "loro" banca,poi vedi questo link e capisci tutto

http://www2015.regione.toscana.it/elezioni2015/www/Risultati/09052000.html

Ma prima o poi fallirà il monte dei fiaschi con questa andazzo..

Faithful said...

Sul link ho riprovato e adesso mi si apre anche a me,server inceppati probabilmente.

Nessie said...

"Per quanto riguarda il voto in Liguria,lì Toti ha vinto solo perché ai piddioti sono mancati i voti sinistrorsi dei genovesi che si sono divisi a metà tra loro e i 5S"

Questa è la spiegazione che ha dato la Serracchiani del PD per consolarsi, ma non è solo questo. La coalizione di centrodestra ha vinto, grazie alla Lega e a FdI, e perché anche in Liguria (vivaIddio) cominciano ad avercene piene le cosiddette di immigrati che sbucano da ogni angolo delle spiagge e importunano i bagnanti a spron battuto. Perché città come Genova, Savona, La Spezia non hanno un tubo da offrire manco ai liguri, figurati quanto lavoro c'è per immigrati che rubano, spacciano, trafficano merce tarocca e stazionano ad ogni angolo di strada senza fare un tubo.

Faithful said...

Anche per quello Nessie,ma se lo capisce pure una testa vuota come la Serracchiani che una bella fetta di voti piddioti è venuta a mancare a causa della pessima gestione del territorio ligure già difficile da gestire di suo poi figuriamoci se dai mandato di curarlo a gente come Burlando o la Paita.
A proposito,chissà come saranno dispiaciuti quei marocchini e cinesi che hanno dato il voto alla Paita,immagino ci tenessero alla sua,chiamiamola pure benevolenza :)

Nessie said...

Si trattava di cinesi, non di marocchini.
Alla Spezia i cinesi proliferano nelle bancarelle di via Garibaldi durante il mercato del venerdi e al mercato ortofrutticolo. Lì la Paita ha fatto la sua camapagna elettorale coi cinesi,mandandoli a votare per lei alle primarie, senza permesso di soggiorno né altro documento di cittadinanza e residenza italiana. Non si va troppo per il sottile, da quelle parti. Del che si è incazzato a morte il Cinese Coffy che l'ha denunciata alla Procura. Come vedi, c'è cinese e Cinese :-).

Faithful said...

Non solo i cinesi Nessie,anche i marocchini di Sestri Ponente,la Paita pur di "ereditare" il posto dell'amante non si è fatta mancare nulla,e invece ce la ricorderemo sempre come colei che perse contro l'animale da compagnia della salma incartapecorita :)

http://voxnews.info/2015/01/11/brogli-etnici-a-primarie-pd-file-di-cinesi-e-marocchini-a-pagamento/

Nessie said...

Sono certa dei cinesi. I marocchini invece possono essere stati un lascito procuratole dall'amante Burlando :-). Lei è spezzina e le altre etnie di Sestri Ponente le sono state procacciate probabilmente dallo Jettatore. Beh, dovrebbe imparare a scegliersi un amichetto meno...menagramo.
Oramai è accertato: Burlando porta jella!

Anonymous said...

Comunque anche in Liguria l'astensione è stata alta e ora secondo un sondaggio gli astenuti non sono più "di destra" ma anche di sinistra non più motivati:

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2015/06/01/ARnol8dE-pastorino_astenuti_tradito.shtml

Z

Faithful said...

Nessie vado OT un'attimo:ricordi quando parlavamo delle "grandi priorità" di BKM?Eccone una

http://voxnews.info/2015/06/02/onu-invia-esperti-per-capire-se-italiani-discriminano-i-neri/

Hanno annusato l'aria che tira dopo il voto nelle regioni rosse e il sistema manda i suoi cani da guardia.

Nessie said...

Z, ieri sera da Vespa c'era un sondaggista che ha fatto il calcolo statistico delle astensioni. Pare che, sì, che il partito che ha lasciato sul campo più astenuti, sia il Pd . E' crollato pure il mito del militante piddiota che si mette sull'attenti e va a votare comunque, con un picco di astenuti, complessivamente del 51%.

Faithful, BKM si sta portando avanti. Evidentemente le garanzie offertegli da Renzi non gli bastano.

Aldo said...

Non è possibile essere anche solo minimamente ottimisti dopo l'esito elettorale. Chi non ha ancora capito l'andazzo dopo le mazzate che ci siamo già beccati, continuerà a non capirlo.

P.S. Domenica son passato da Genova in treno. Avendo dovuto attendere in loco oltre un'ora e mezza per un cambio di treno ho fatto l'errore d'uscire dalla stazione pensando di potermi "svagare" un po'. Confermo quella che era già una mia vecchia impressione, peggiorandola: Genova è una città sfinterica affetta da contrazioni convulsive, un non-luogo oscuro, disumano e claustrofobico al confronto del quale Gotham City e la Los Angeles di Blade Runner sono ridenti località turistiche. Mi ha ispirato sentimenti di questo tipo. Mai più. Alla larga!

Nessie said...

Non ho capito bene i "sentimenti di questo tipo", perché il filmato era breve e laconico con un "Decolliamo". Pertanto non lo trovo illustrativo di uno stato d'animo.


I tempi delle elezioni sono troppo lenti rispetto a quelli del degrado galoppante in Italia. Quand'anche ci fosse un drastico cambio di guardia (e qui, siamo invece al gradualismo), sono riusciti a creare uno scenario pressoché irreversibile. Su Genova ti do ragione e Conte riscriverebbe la sua canzone. Ma tutta la Liguria, una terra ad alta densità abitativa, mi fa lo stesso effetto, quando ci torno.

Nessie said...

...e comunque la caduta della Corea del Nord (ovvero la Liguria), come ligure mi ha fatto immensamente piacere. Burlando el Jettador e la Paita che vanno al Santuario alla Madonna della Guardia a propiziare "la grazia"qualche giorno prima delle elezioni, mi fanno scompisciare dalle risate:

http://www.ilsecoloxix.it/p/multimedia/liguria/2015/05/31/ARUYKPdE-madonna_burlando_guardia.shtml

Mica scema, la Madonna della Guardia a non esaudire i voti dei due sputtanati imbroglioni!

Anonymous said...

Concordo con l'ultimo commento di Aldo delle 09.33. Devo dire che lo scenario prospettato della L.A. di Blade Runner è tuttavia molto ottimista. Per come sarà ridotta l'Italia tra dieci o vent'anni io proporrei piuttosto la New York di 1997-Escape from New York di Carpenter, o ancora, migliore e perfetta rappresentazione, la prigione di massima sicurezza Crematoria in Chronicles of Riddick (2004).

Per tornare alle elezioni appena trascorse: a mio parere fa bene, benissimo Renzi a dire di essere soddisfatto, i risultati sono tutto sommato a lui favorevoli. Il Veneto era ovviamente imprendibile, solo un pazzo poteva crederlo. Tutto il resto mi pare ordinaria amministrazione piddiota. Controllano l'ottanta per cento delle regioni italiane. Hanno vinto anche tutti i comuni. La Liguria farà un interregno senza infamia né lode, e tornerà certamente al PD alle prossime elezioni, così come la mia Bologna, dopo lo stravagante intermezzo di Guazzaloca, tornò al PD e resterà al PD per tutti i secoli dei secoli.
L'altra cosa a mio parere negativa è il buon risultato del Movimento 5stelle. Sarà dunque tempo di Ius soli e reddito di cittadinanza, argomenti con i quali gli accordi con i cinquestelle si faranno certamente, prima o poi. Peggio di così non so sinceramente cosa immaginarmi.
Ciao Woody

Nessie said...

Apparentemente niente è cambiato :5 regioni al Pd su due nel 2010, cinque regioni su due nel 2015. Nei fatti, non ho mai visto Renzi così innervosito. Se è "soddisfatto", come dice di essere, non lo dà a vedere. E per sottrarsi alle domande, vola in Afghanistan. Qualcosa non mi torna e sento sempre più puzza di bruciato...Staremo a vedere gli sviluppi.

Come Italiana, non sono ancora soddisfatta, come ligure, invece sì. Dite pure che mi accontento di poco...

Nausicaa said...

Renzi non è "soddisfatto" perché era partito col 40% alle europee ma ora si è fermato al 20%. E con queste percentuali più la fronda interna, più un candidato in Campania che dovrà lasciare il governo della regione per via della legge Severino, non potrà mai fare il "Partito della Nazione" o partito del Premier come avrebbe voluto. Ha un bel voler dire che non farà un "uso politico" delle regionali. Per lui il piatto è servito.

Bella la foto dei due trombati al santuario della Madonna della Guardia :-DD

Nessie said...

Ecco cosa non mi tornava! Ottima e pertinente osservazione Nausica. Già, il Partito della Nazione, quello che DOVREBBE comprendere la destra, la sinistra, il sopra, il sotto ecc. Insomma la sua trovata TOTALITARIA.
Non solo, ma se le percentuali di consenso dovessero ancora scendere, l'Italicum, ovvero la sua nuova Legge Truffa, rischia di ritorcersi contro lui e il Pd, perché non raggiungerebbe il diritto alla golden share.

Anonymous said...

I Poteri che contano di cui il PD è referente ed esecutore avevano puntato moltissimo della conquista del Veneto che invece è sfumata. Possiamo essere enormemente contenti per il pericolo (per ora) scampato a cui si aggiunge la sorpresa (per me) della Liguria. Detto ciò si conferma purtroppo il punto chiave che si replicherebbe anche in caso di elezioni politiche: la combinazione elettorato PD granitico qualsiasi cosa accada + astenuti che di fatto votano quindi PD + Mov5 Str... rende immutabile nei secoli la situazione. Arrivati a questo punto dello sfacelo, saccheggio & degrado vi è la certezza assoluta che queste tre componenti non muteranno MAI la loro posizione.
Scarth

Nessie said...

Ma allora perché sei fautore dell'interventismo del voto? A questo punto votare e non votare è lo stesso, no? E' evidente che la democrazia ha i suoi riti più o meno truccati e che le clientele che accedono al voto sono autoreferenziali, così come le modalità di voto (doppio turno, ballottaggi ecc.).

Anonymous said...

Votare è l'unica cosa che possiamo tentare. Si combatte la buona battaglia in questo senso ogni volta che si presenta la possibilità anche senza illusioni sull'esito. Purtroppo ci sono le altre tre componenti e forse (con molti forse) l'unica suscettibile di variazioni nel comportamento è quella degli astenuti che mi chiedo se siano semplicemente schifati o completamente scemi. Nel primo caso il loro comportamento è comunque irrazionale: sei schifato della situazione e la confermi non votando?
Scarth

Anonymous said...

E' una delle pochissime volte in cui non mi sento d'accordo con Scarth.
Rifiuto infatti di immaginare che "i poteri che contano e di cui il PD è referente ed esecutore" (verissimo) potessero immaginare la vittoria di Ladylike Moretti, una nullità assoluta e globale la cui nullità ella stessa ribadiva a pochi giorni dal voto affermando che gli anziani avrebbero dovuto adottare in famiglia un clandestino a testa per percepire 35 euro al giorno. Una suicida insomma.
No dai, i poteri che contano non possono essere così stupidi.
Woody

Nessie said...

Scarth, sull'astensione consapevole, non mi sento di sparare ad alzo zero come fai tu. Dato che ci sono state alcune occasioni dove nemmeno io ho votato (non questa volta).
Ora però sarei per la teoria di Churchill del "NODOSO BASTONE".Ogni volta che c'è una trattativa in atto è bene mostrare qualche punto di forza. Senza quello, la trattativa si vanifica da sé. In fondo il voto è un patto tra i cittadini e chi dovrebbe rappresentarli. Se non si fa vedere che si è pronti a delle ritorsioni, potrebbero rimangiarsi le promesse. Come spesso avviene. Ma ormai, per stavolta, quel che è fatto è fatto...

Piuttosto, hai visto Bagnasco (e la chiesa) da che parte sta? E' una fotografia pazzesca che non ha nemmeno bisogno di commenti.

Nessie said...

Su Ladylike è bene leggere questo gustoso pezzo di Johnny Doe, che abbiamo perso qualche mese fa:


http://www.stavrogin2.com/2014/11/morettilaqualunquemeno-pilu-per-tutti.html

Nemmeno io credo che i poteri forti siano così idioti da puntare la scalata del Veneto di Ladylike.

Ma è stato un passo falso di Renzi insieme a quello della Paita, e che sta alla base di un'ideologia piddiota: "le quote rosa". Con l'ideologia pregiudiziale si fanno pochi punti.

Inoltre a proposito di quote rosa, le prime a ribellarsi a questo diktat sono proprio le donne elettrici, che non votano volentieri per le donne in quanto tali. Questo va messo nel conto.

Personalmente voterei volentieri una Le Pen o una Meloni, non perché donne, ma perché brave. Punto.

Anonymous said...

nessie scrisse
Non c'è altra spiegazione.
No no , la questione "tasca" puo' funzionare in emilia , in romagna meno , ma in toscana si tratta proprio di un "settarismo" privo di qualsiasi intelligenza ; nemmeno quella del proprio "tornaconto".
ws

Nessie said...

Tu conosci meglio di me i tuoi toschi "pollazzoni" come io conosco i miei minus habentes liguri che ho messo in fotografia.
Come diceva Bertold Brecht "Parlino altri della propria vergogna, io parlo della mia".

Nessie said...

Cari Woody e Nessie quei Poteri lì di certo stupidi non sono magari per questa volta non sono stati così onnipotenti come sono abituati. In ogni caso hanno usato tutto l'armamentario cavallo di troia compreso. Lasciamo perdere poi l'enorme pressione mediatica dei giornalazzi di regime che prima hanno mostrificato Zaia e poi l'hanno cancellato decantando Ladylike in ogni dove. Dal momento che fa parte della loro strategia temo però che ritenteranno in qualche modo il colpo diciamo "alla piemontese". Spero davvero di sbagliarmi perchè Zaia è davvero in gamba.
Sulla Chiesa non c'è rimedio: è completamente unificata col PD per tacere della rivoltante ipocrita complicità, perchè di questo si tratta, con lo sterminio e cacciata dei cristiani in medio oriente. Evidentemente le vite degli emigrati contano molto di più di quelle dei martiri cristiani in quelle terre ed evidentemente per i nostrani prelati non tutti i morti sono uguali.
Però in ambito cattolico per fortuna non tutti sono d'accordo :
https://www.facebook.com/197268327060719/photos/a.210315405756011.46173.197268327060719/789056751215204/?type=1&theater

Scarth

Nessie said...

Scusa Scarth, ma sulla Moretti è evidente che i poteri forti c'entrino poco e che si tratta di un'iniziativa personale di Renzi, legata alle politiche delle "quote rosa", come ho appena spiegato a Woody. La stessa politica in "pink" che lo porta a circondarsi di vacue gallinelle per soddisfare il suo ego ipertrofico. E anche perché le donne, neofite del potere, riescono per paradosso ad essere ancora più zelanti e fanatiche degli uomini, prendendo tutto alla lettera.

E comunque i "poteri" c'entrano comunque nell'incoraggiare le politiche "gender" di dare posti di responsabilità alle donne, emarginando gli uomini. Ma anche nei lavori ordinari avviene questo: ogni volta che vediamo aumentare in modo esponenziale, impieghi, professioni, mestieri e incarichi alle donne, gli uomini spariscono. Ma su questo dovrò aprire un topic specifico.

Ho letto il link di Socci. Ti suggerisco sull'immigrazione di leggere anche questo:

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&view=article&id=313779:llegalizzare-limmigrazioner-ordina-rothschild&catid=83:free&Itemid=100021

ma magari lo conosci già.

Anonymous said...

L'avevo letto a suo tempo, formidabile e amaro come al solito; è valsa la pena di rileggerlo.
Scarth

Anonymous said...

Nessie, concordo completamente infatti con la tua spiegazione.

A volte le cose, politicamente, per Renzi funzionano, ad esempio con Boschi -la donna più fotografata d'Italia negli ultimi mille anni- o con Mogherini. A volte vanno meno bene, come con Moretti o Paita.

Quello che temo però del PD, è che se capita loro di fare un passo falso, non ne fanno mai due consecutivi. E per riparare ai loro errori possono contare anche su due scudieri d'eccezione, il condizionamento mentale, giunto ormai a livelli da vera e propria riprogrammazione sinaptica, e la magistratura, braccio combattente.
Spero davvero di sbagliarmi, e che un'inversione di tendenza stabile sia ancora possibile.
Woody

Nessie said...

Beh, hai dimenticato la Madia. Siamo a Gesù, Madia e Giuseppe. Poi c'è la De Micheli quaquaraquà...Insomma, un bel pollaio starnazzante. La tendenza che registro qui sul mio blog è una sopravvalutazione del Pd (che, intendiamoci è un partito assai mascalzone e imbroglione, nonché pervasivo e figlio di Troika) per coloro i quali provengono dalle regioni rosse e una dose di intrinseca di malinconia e sfiducia. Meno, per chi proviene da altre regioni dove prevale la rabbia, ma meglio rabbiosi che malinconici. Però, posso capirlo. Una regione è come un giardino recintato, e una regione "rossa" ha i recinti col filo spinato. Poi l'ottusità dei suoi abitanti intrisi di pensiero unico bulgaro, la si tocca con mano. Per quanto adori la Toscana (una delle più belle regioni al mondo) , non ci andrei mai a vivere per colpa della sua amministrazione.
Per quanto adori il mare, non potrei mai vivere in Liguria più o meno per le stesse ragioni.

Faithful said...

Avevo fatto un post lunghissimo con il cellulare ma quando lo stavo per finire mi ha refreshato la pagina :(
Lo ripropongo in versione ridotta:
- Non date retta a quello che si sente ai tiggì,hanno anche parlato del presunto "successo" di FI solo perché in Liguria il candidato era Toti senza dire quanto ha preso FI fate voi.
- La partita era truccata sin dal principio,si votava solo in regioni rosse + Veneto e Puglia dove hanno fatto di tutto per indebolire gli avversari del pittibimbo a suon di fratricidi interni (vedi Tosi e Fitto) e nello stesso Veneto forse non vi ricordate i sondaggi farlocchi di un paio di mesi fa che davano vincente la ladylike dopo la defezione di Tosi.
- Come detto si votava prevalentemente in regioni rosse che è dove prendono il grosso dei voti sia PD che M5S,dunque la media di queste elezioni è per forza di cose dopata a favore di quest'ultimi,ma fidatevi che se in una terra rosso sangue come l'Umbria il piddì crolla dal quasi 50% delle europee al 35% e se nel mio soviet toscano la Lega supera il M5S significa che non stanno affatto bene questi due anzi.

Nessie said...

Faithful, veramente nelle reti ammiraglie della Rai, l'hanno detto che FI da solo ha preso percentuali irrisorie. E la riprova è proprio la Toscana, dove FI ha corso da sola condannandosi all'irrilevanza. La faccenda dell'Umbria è controversa. I primi risultati davano avanti il candidato dell'opposizione, poi miracolosamente (chissà come mai) quella Katiuscia del PD è saltata fuori come un razzo katiuscia. Che la corsa sia stata dopata è palese. E non ci sarebbe da stupirsi perfino di brogli.

Hai visto la fotografia di Bagnasco che benedice Bonnie & Clyde alla Madonna della Guardia? Che vergogna di cardinale! Sarà una magra soddisfazione ma saperli trombati tutti e tre mi fa esultare.

Faithful said...

"l'hanno detto che FI da solo ha preso percentuali irrisorie."

Si nelle reti Rai,ma si da il caso che la salma tumulata abbia ancora i canali mediaset che invece ci hanno raccontato di un'inesistente riscossa di FI,quando hanno parlato della Toscana poi sono stati semplicemente ridicoli,addirittura hanno messo i dati dei primi due arrivati (Rossi e Borghi) agli estremi e Bilà del TG5 si è limitato a dire che "il centrodestra si era presentato molto diviso" e basta,patetico.

Faithful said...

Comunque Nessie fidati che a questo giro l'hanno fatta molto,molto sporca,ti dico solo che a Viareggio ci sono state le comunali perché il sindaco piddiota,oltre ad aver infognato la nota località balneare versiliese di zingari,vù cumprà e spacciatori magrebini ha fatto fallire il comune lasciando un debito di 150 milioni,bene sono andati al ballottaggio ma "stranamente" il candidato piddiota ha superato di solo una trentina di voti quello della lega per il secondo posto,davvero mooooooooooolto difficile non pensar male

http://elezioni.interno.it/comunali/scrutini/20150531/G090430330.htm

Faithful said...

Sulla chiesa ormai ne penso tutto il peggio possibile,i miei genitori e i miei zii mi dicevano sempre da piccolo che le persone con tendenze "strane" venivano sempre spinti a diventare preti,frati,cardinali e via discorrendo,e le nefaste conseguenze di ciò si vedono purtroppo :(

Nessie said...

Certo che Bagnasco che ha impartito l'ostia a Luxuria nella basilica di S. Lorenzo dopo aver officiato le esequie di Don Gallo (un pretastro genovese, comunista come pochi) e che ora fa ciao ciao con la manina alla Madonna della Guardia per i due amanti imbroglioni, è da forca.

Sugli altri brogli che citi non mi stupisce, anche perché a scrutinare ci stanno sempre e solo loro, e gli altri vanno al mare.

Anonymous said...

I primi risultati davano avanti il candidato dell'opposizione, poi miracolosamente (chissà come mai)

Un altro mistero per me e' come rossi ( ma mi pare anche tutti gli altri suoi colleghi ) abbia preso piu' voti delle liste che lo appoggiavano ; e la cosa e' ben strana perche' rossi non sta simpatico nemmeno ai suoi.

Per me ( sia chiaro e' solo una opinione eh ) sono tutti "miracoli" del "voto disgiunto" combinato con un lunghissimo "scrutinio notturno" fatto da "professionisti dello scrutinio" ...
perche' vincere i comuni conta, eh se conta :-)
ws

Nessie said...

Altroché se conta! Questi oltre ad essere dei professionisti dello scrutinio notturno, sono anche dei pretoriani delle okkupazioni di consigli comunali, hanno una strategia capillare che non tralascia niente. Vuoi scommettere che al ballottaggio di Venezia torna il redivivo Felice Casson, ex giudice "ragazzino" detestato da Cossiga?

Anonymous said...

"La tendenza che registro qui sul mio blog è una sopravvalutazione del Pd (che, intendiamoci è un partito assai mascalzone e imbroglione, nonché pervasivo e figlio di Troika) per coloro i quali provengono dalle regioni rosse e una dose di intrinseca malinconia e sfiducia."

Cara Nessie, tu hai ragione. E' proprio così, almeno per quanto mi riguarda.
Tuttavia per questa volta avanzo una giustificazione, il titolo di questo tuo post è "Il PD deve cadere!", e di fronte a tale sincera ed energica speranza, purtroppo non credo che possiamo definirci completamente soddisfatti.
Almeno per il momento :)

Woody

Nessie said...

Sono nata, cresciuta e vissuta per un periodo di tempo in una regione "rossa" come la Liguria. E se non sono riusciti a cambiarmi, vuol dire che c'è speranza anche per te con l'Emilia, per Massimo con l'Emilia, per Faithful e ws con la Toscana, per il Sauro con la Liguria, per Eleonora con le Marche ecc. ecc. Insisto: il Pd cadrà anche se non ho la sfera di cristallo per dirti quando. Cadrà perché non si costruisce niente sulle menzogne, sugli imbrogli, sull'arroganza e sulle mistificazioni. Cadrà perché è un partitaccio senz'anima che odia l'Italia e gli Italiani, che è servo sottomesso a chi ci vuole rendere schiavi. Prima era servo e sottomesso di una potenza nemica come l'URSS propgandando la sua ideologia liberticida; ora è servo e sottomesso di una potenza egemone e guerrafondaia, uno stato parassita che spalma i suoi debiti addosso a noi, come gli USA. Ha un pessimo karma il Pd, pertanto DEVE ESSERE DISTRUTTO.

Faithful said...

Questo ci insegna una cosa:quando votate mettete sempre la doppia croce sulla lista e sul candidato,quasi tutti ignorano la cosa pensando che così si annulla il voto ma è l'unico modo per fregare i professionisti dei brogl..ahem volevo dire dello "scrutinaggio notturno" :)

@Woody

Secondo me è solo la quiete prima della tempesta piddiota,in campania De Luca non ha ancora finito di bersi lo champagne della bottiglia che ha stappato dopo la sua vittoria sul filo di lana che già denuncia la Bindi

http://voxnews.info/2015/06/02/faida-tra-clan-de-luca-denuncia-bindi/

Nessie said...

Lasciamo che si distruggano tra di loro, come facevano i poliziotti americani nei confronti delle gangs rivali. Anche questo è pur sempre l'inizio del processo di demolizione !

Faithful said...

E difatti,a proposito di brogli,qui nel soviet gli scrutinatori piddioti lo dicono chiaro e tondo che se vedono croci sulla lega scatta il broglio,tanto sicuri come sono dell'impunità totale diventano anche spudorati

http://voxnews.info/2015/05/31/pericolo-brogli-scrutinatrice-non-votate-salvini/

Nessie said...

Sì,l'aveva già scritto Salvini su FB che l'ha fatta rimuovere. E questo è niente! Ne vedremo delle belle!

Johnny 88 said...

Beh, la Liguria intanto è caduta. A Genova, rossissima, la Paita è arrivata addirittura terza. Finalmente si svegliano, è dovuto letteralmente venir giù il diluvio universale per due volte, ma alla fine pare che una svegliata se la sian data. In Umbria avran fatto carte false, son pronto a scommetterci. In Campania han vinto con un pregiudicato ineleggibile (ma la Severino si sa, si applica con Berlusca e con De Luca e De Magistris si interpreta) imbarcando la cariatide di De Mita e il camorrista forzitaliota Cosentino, per la serie di questa vittoria non me ne vanterei tanto in giro. In Veneto l'abbiamo scampata bella, Ladylike era odiata pure da buona parte dei suoi compagni di partito (in primis la Puppato che riteneva d'essere la "candidata naturale" ). Basti vedere a Venezia città dove Zaia ha clamorosamente vinto alla grande (43% contro 31% di Ladylike. Credo sia la prima volta che in Laguna il PD si trova sotto in una qualunque elezione, politica, regionale o comunale). Se cadesse pure il comune di Venezia sarebbe da gongoloare. Non che mi piaccia l'inciucione di Brugnaro, (un democristiano che oggi spara mitragliate contro il PD ma per vent'anni c'ha fatto affari), ma Casson no. Per carità, dopo ventidue anni di Cacciari e relative emanazioni (Orsoni e Costa) ci manca solo la toga rossa per ridurre definitivamente la Serenissima. E' che purtroppo a Venezia, tra regione e Ca Foscari, ci son 70mila dipendenti pubblici (su 250mila abitanti) che votano Piddì a comando, son peggio dei trinariciuti di guareschiana memoria. E aggiungiamo 70mila pensionati teledipendenti che si bevono i tiggì di Mamma RAI come acqua. Sarà durissima. Ci spero, ma so che faranno di tutto e di più per mantenere la loro ultima roccaforte in Veneto.

Capitolo finale per Tosi. Ora è pronto per raggiungere il suo degno compare Fini nel dimenticatoio, magari portandosi dietro il vicesindaco calabrese in odor di 'ndrangheta. Nella "sua" Verona è arrivato terzo pure dietro a Ladylike oltre che a Zaia. E meno male che era "il sindaco più amato d'Italia". Spero che, ora che non serve più al PD, la Gabanelli finisca il lavoro e tiri fuori tutte le cosette che ha tralasciato, compreso il video col trans

Anonymous said...

IL PD HA UN PESSIMO KARMA
DEVE ESSERE DISTRUTTO.

Ho deciso di adottare questa tua frase e farne una grafica, pensavo in stile Bauhaus o Art Deco, ma non ho ancora deciso... devo scegliere il font e il motivo di sfondo, e appenderla nel mio studio.
Grazie Nessie.

Woody

Anonymous said...

Ne faccio una questione di pura matematica...."Analizzando" i dati dei risultati delle ultime elezioni....dal grafico che si otterrebbe graficando i risultati, che alla quasi fine dell'avventura, stiamo avendo....si possono trarre delle conclusioni...probabilisticamente verosimili e fondate.
-Il 50 % degli Italiani ha le gonadi polverizzate dal subire il ciaccolame del pollaio/gallinaio(quote rosa/azzurre) governativo(qualunque esso sia,almeno delle ultime tre brutte esperienze))....e,ultimamente, "non" sono andati a votare.
-malgrado lo"zoccolo"di dura cervice...che dal sistema vigente...(P)seudo( D)emocratico,ha un postarello tranquillo( prevalentemente amministrativo/burocratico/municipalizzato etc.),magari,per molti col tempo il per un eventuale secondo lavoro,la casa popolare, l'asilo nido, possibili percorsi preferenziali,tra conoscenti, in difficoltà burocratiche/amministrative etc.etc.etc....Due milioni di questi beneficati hanno,comunque, tirato lo sciacquone...e, o non hanno votato o hanno votato per altri....Pure loro "se so' rotti"
Un bel suc-cesso...visto che si tratta di sciacquoni.
Che ci aspettiamo???...
Che per quanto le loro facce sono dello stesso nobile metallo delle statue di Riace....qualcuno decida di guardarsi allo specchio...e risponda alla domanda,che gli fa non solo lo specchio ma tutti gli Italiani....dopo un anno di sceneggiate,promesse,decisioni,delusioni.
Ma..(t)te!!!ma ce sei venuto o te ci'hanno mandato a fa 'n lavoro che sembra troppo sopra le tue forze(pur con l'aiuto di tanti sottopanza "periti contabili",a cui oggi nessun giornalaio nega il titolo inflazionato di professore,per dargli credibilità)....
Quei pochi voti rimediati,all'inizio, in "una piccola città",come disse qualcuno, e confermati in primarie farlocche,senza valore legale e "controlli sulla qualità"....non cambiano le qualità,capacità,potenzialità delle persone....
Qui stiamo procedendo, come dicono gli anglofoni, per "Trial and error".... tradotto letteralmente per "Tentativi e Scazzi"....E no!... non se po' fa!!!!!
Da retta a zio...due milioni già te ci'hanno,ultimamente , mandato rispetto al recente passato,...Perché vuoi incrementare questo odierno dissenso iniziale,fino a farlo diventare volontà "popolare".
Lassa perde,finché sei in tempo, ..."nun fà pé te"...Benigni,citando banalmente Dante direbbe...."Sua disianza vuol volar senz'ali"
Saluti Mar

Faithful said...

Ecco ci risiamo:parte il fuoco di sbarramento nemico e amico.
Per la serie "non abbiamo capito un caxxo e quindi perseveriamo nell'errore"

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11796059/Giuliano-Ferrara-contro-Matteo-Salvini-.html

Aldo said...

Nessie: "Non ho capito bene i "sentimenti di questo tipo", perché il filmato era breve e laconico con un "Decolliamo". Pertanto non lo trovo illustrativo di uno stato d'animo."

Te lo spiego, anche se non è certo una cosa fondamentale e mi spiace perché dovrò dilungarmi un poco.

In "Aliens, scontro finale", nella prima parte del film nasce una discussione tra i superstiti dell'equipaggio sul come risolvere la pericolosissima situazione determinata dalla presenza degli alieni. Ci sono due fazioni: una sostiene l'opportunità di tentare di salvare le installazioni minerarie/commerciali vista la loro costosità, anche a costo di rischiare di mettere qualcuno nei guai; l'altra sostiene l'opportunità di decollare immediatamente e distruggere tutto (installazioni e alieni in esse contenuti) vaporizzando gli impianti con ordigni nucleari per assicurarsi che degli alieni non rimanga traccia, senza rischiare ulteriori vite. Vincerà la prima fazione, gli impianti non verranno nuclearizzati, e tutti quanti passeranno guai indicibili con morti ed orrori d'ogni tipo. Gli alieni non verranno sconfitti e continueranno a seminare il terrore nei film successivi della saga.

A proposito di realtà come Genova (ma non solo!) io sono allineato invece con la seconda fazione: non c'è più nulla da salvare, e ogni tentativo di salvataggio espone a rischi eccessivi per le parti ancora sane. Dunque, "decolliamo e nuclearizziamo" (in senso figurato), ovvero via di là alla svelta ed evitare di ritornarci. Così ho fatto, così farò. Purtroppo i tumori continuano a crescere anche se uno cerca di dimenticarsene...

Nessie said...

Chiedo venia a tutti, ma oggi è stata una giornata campale lontana dal pc e mi sono collegata solo ora.

Intanto un saluto a Johnny88 che è tanto che non leggo :-). Tutto bene? Ottima la tua panoramica veneta. E in particolare relativa alla Serenissima. Città da sogno che amo, ma con tutti i dipendenti pubblici e funzionari strapagati nei musei e negli atenei che si ritrova, è normale che sia come del parmigiano per i Topi. Rossi, ovviamente. Il caso Zaia ha preso di sorpresa altri governatori rossi, perché un raddoppio così non si era mai visto. Si può vincere, ma STRAVINCERE è RARISSIMO. E rosicano...oh se rosicano!

Vediamo se sulla Serenenissima sventolerà il gonfalone di S. Marco, o se viceversa, sul ponte sventola bandiera bianca, come nella filastrocca di Fusinato "Ode a Venezia" (al quale si è ispirato Battiato) .

Nessie said...

Grazie Woody, poi ce la fai vedere la tua grafica? Magari un link. Sto cominciando a portare fortuna a noi e jella a loro, visto che oggi le cosche piddiote hanno iniziato a sterminarsi a vicenda. Un par di Lorsignori è uscito pure dall'esecutivo e faranno mancare i loro voti al Senato.

Nessie said...

Mar, se alludi al Pentolaio, temo che sia duro d'orecchio e che farà come Vil Coyote: avanti tutta fino al burrone. Bip! Bip!

Nessie said...

Aldo, so che sei un appassionato del genere fantascienza. La saga degli Aliens si ferma per me al primo episodio. Comunque ce ne sarebbero delle realtà urbane ed extra-urbane, su cui decollare e nuclearizzare! Lampedusa è perduta ad esempio. Ora anche Agrigento e altre realtà portuali sicule. Se poi decidono di servirsi dei porti del Nord Italia per le loro deportazioni, allora lasciamo pure ogni speranza.

Nessie said...

Faithful ho letto, il solito grosso e grasso servo della CIA. Non tutte le bombe sono intelligenti! Un comunista è come la réclame dei diamanti: è per SEMPRE!

Nessie said...

Poi ci sono altri modi per sfilare la poltrona a un governatore di Regione NON ROSSA, questo:


http://www.ilgiornale.it/news/politica/ora-procura-milano-vuole-processare-maroni-sfilargli-poltron-1136300.html

funziona sempre. E senza passare dalle urne.

Faithful said...

Ed ecco un bello sgambetto per minare la svolta salviniana,le tentano tutte ormai:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/allarme-brogli-puglia-1136403.html

Nessie said...

Si sapeva già.

Faithful said...

Ecco Nessie guarda come volevasi dimostrare,persino sul comune di Viareggio sono fioccate fuori le prove dei brogli della mafia rossa,ormai i centri sociali e le favolette del capetto di quartiere rosso cominciano a non aiutare più e quindi fanno sparire direttamente i voti questi "democratici"

https://www.facebook.com/salviniofficial/photos/pb.252306033154.-2207520000.1433431317./10153022077223155/?type=1