28 April 2015

Fanno sempre più schifo!



Quello che  è successo questo pomeriggio intorno alle 15, 30 alla Camera, lo vedete parzialmente in questo filmato. Renzi che twitta tutto il santo giorno, va in tv  in tutti i salotti, ma  che non si fa vedere  mai in Parlamento, ha inviato ad annunciare a Maria Elena Boschi la decisione di porre la fiducia sull'Italicum, un legge elettorale che è una vera  truffa, dato che contempla i capilista bloccati e che col 30% pretende  di controllare tutto il parlamento. Si è scatenato l'inferno - un vero putiferio da parte dell'opposizione, ma c'era da aspettarselo.
Che volete che faccia un "abusivo", se non cercare di rendere "definitivo" il suo "potere provvisorio" conferitogli da Napolitano dopo lotta fratricida con Enrico Letta? Come volete che cerchi di nascondere i  suoi numerosi fallimenti in materia sociale ed economica? E che dire del fisco predatorio che continua imperterrito a depauperarci? Come volete che faccia perdonare la sua pessima (la peggiore di tutti gli stati membri della Ue), politica demografica e migratoria?  (E' di questi giorni il suo incontro con Ban- Ki -Moon dell'Onu, per ricevere dritte fresche di scuderia su come trasformare il Bel Paese in un ghetto  multikulti iperpopolato). 
Come  perseverare nel rimanere incollato a una poltrona che traballa di continuo? 

Blindando per mezzo  della fiducia una legge già in sé già "blindatissima". Siamo quindi alla sua ennesima forzatura antidemocratica. Ma già, lui è un "dem". Pertanto,  la démocratie c'est moi. 


La démocratie c'est moi 


Sono curiosa di vedere le solite mosche stercorarie Bersani, Cuperlo, Fassino, Civati, se si aggireranno moleste e ronzanti in questo letamaio con la ghigna eternamente scontenta, ma finendo per adeguarsi, o se viceversa avranno un estremo debole sussulto di dignità. Dubito. Vedere, a tale proposito il formidabile pezzo di Eugenio Orso "Come mosche sulla merda". 

Certo che fanno sempre più schifo! 

57 comments:

Eleonora said...

Da quando lo hanno messo lì dove sta, per mandare avanti "maggioranza" e leggi, ha chiesto solo fiducie. Qui, siamo molto molto oltre la dittatura. Noi nulla possiamo per ora. Ma mi chiedo, quel l'imbecille di mattarella, come caspita riesce a dormire? Col tavor?

Nessie said...

La bianca Mozzarella proviene da quella Corte Costituzionale di bellimbusti che percepisce 450.000 euro all'anno e che ora è passato ad un appannaggio "regale", da 2 milioni annui. Dubito che cerchi di salvare gli Italiani da quella dittatura Ue di cui Renzi fa il sicarietto fiorentino.

Faithful said...

Ma di cosa vi stupite?
Non ci vuole molto a capirlo che nella colonia iTALIA (scritto volutamente tutto al contrario in questo mondo al contrario) i PDR sono tutte quinte colonne scelte da potentati esteri nel caso i governi cominciassero a "disobbedire" troppo agli ordini di scuderia, basta vedere re pulcinella e i suoi governicchi mai eletti da nessuno,o il supporto logistico a Sarcozzi e a Obamba deciso scavalcando l'allora governo (si,il PDR è anche capo delle forze armate quindi in barba al volere popolare ha potuto decidere da solo una cosa simile).
Mattarella con quella faccia da beccamorto poi è quello che senza una sentenza giuridica (scrisse solo due boiate che di giuridico non hanno niente) ha cassato il referendum sulla legge fornero,non sarà affatto migliore del re pulcinella.

http://jimmomo.blogspot.it/2015/01/il-referendum-e-morto-e-anche.html

Nessie said...

E chi diavolo si stupisce? Ti pare che fosse stupito il tono del mio post?
E' la prevedibilità degli eventi, semmai a farmi incazzare.

Anonymous said...

Questi vanno cacciati con le male maniere.

Fast recap:

- la suprema corte giudica incostituzionale la legge elettorale con la quale si è andati alle scorse elezioni politiche

- un parlamento, illegittimo, nomina un governicchio ( pertanto illegittimo pure lui )

- lo stesso parlamento, illegittimo, nomina il PdR ( pure illegittimo )

Notare che il PdR era uno dei giudici della consulta che hanno dichiarata incostituzionale la passata legge elettorale !!

Ma solo in itagghia possono succedere queste cose, senza colpo ferire.

... tacci loro.

Paulus

Nessie said...

Legge elettorale.

"Le regole si scrivono tutti insieme, se possibile. Farle a colpi di maggioranza è uno stile che abbiamo sempre contestato".

Sai chi l'ha scritto? E' un tweet scritto da Renzi che risale al 15 gennaio 2014.

LE ULTIME PAROLE FAMOSE.

Faithful said...

"la suprema corte giudica incostituzionale la legge elettorale con la quale si è andati alle scorse elezioni politiche"

Diciamola tutta:quella tanto contestata (perché troppo buona ormai è evidente) legge elettorale per 8 anni è stata costituzionalissima,adesso che i piddioti hanno la possibilità di farne una più smaialata e confusa tipo il mattarellum del presidente beccamorto è diventata di colpo incostituzionale per dare la "spintina" agli scettici per farne un'altra ex-novo.

Massimo said...

Direi che in tanti condividiamo l'analisi. Però nessuno mette a rischio il proprio giardinetto agendo. Probabilmente dobbiamo scendere ancora molto più in basso, prima che la rabbia legittima si manifesti in tutta la sua catartica potenza.

Nessie said...

Faithful, le celebrazioni non stop con aggiunta della peggio melassa retorica sul 25 aprile, dovevano servire proprio a mascherare questo che è un autentico "colpo di stato" senza carri armati. Renzi è andato da Obama eppoi si è preoccupato di blindare la legge elettorale per garantirsi la perpetuazione del Potere.

Anonymous said...

Il dramma è che,l'anglofono fiorentino, chiede fiducie ai suoi parlamentari,150 dei quali(per quanto ne capisco) avrebbero già dovuto liberare i seggi dalla loro presenza,e che hanno percepito e percepiscono ancora,immotivatamente un lauto stipendio.
Se cade il PD(ricorda Rambo ai suoi esperti miracolati),dove andranno a finire quei futuri disoccupati,senza arte né parte( molti dei quali,ti viene il dubbio, candidati solo se capaci di alzare una mano),chi li assumerà mai,in un nefasto futuro, per lavori che non hanno mai fatto,o altri che non saprebbero fare....veri "miracolati",ripeto,in quest'Italia di gente capace,invece, allo sbando......
E allora....."o la fiducia o tutti a casa"....capito "moré...(diminutivo romanesco per il familiare moretti)
Lo sveglio Brunetta,e non solo Lui,inoltre, in termini molto più precisi,lo ha detto,le sue argomentazioni si reggono in piedi....parla chiaramente di tentativo di golpe....solo scivola in un errore di valutazione....Si parla di metodi simili al fascismo....ma qui oltre la similitudine dovrebbe essere considerata anche la sostanza.....si dovrebbe valutare pure se addirittura... peggiori (perché più subdoli) di quelli fascisti.
Almeno quelli non mistificavano la realtà dei fatti(sicuramente violenta),condendola o abbellendola con falsi slogan vasellinici e "democratici"....quelli erano,totalitaristi, fascisti,antidemocratici(lo sappiamo tutti)...e se ne "fregavano" (ugualmente),ma apertamente, della "sacra sovranità del popolo"....
Lo sappiamo tutti erano "fascisti".

Divertente,simbolico,deludente,ma realistico... il lancio,da parte di decine di più seri deputati,di tanti altri schieramenti, in aula, di crisantemi...in ricordo di una ormai "defunta democrazia"....
Amen(traduzione letterale...così "è"....e non erroneamente"sia")....Mi auguro( visto che sono vissuto felice in democrazia) che non ce lo dobbiamo tenere,ancora per molto....
Se gli va male, troverà,sicuramente un posto da interprete,visto il buon uso della "lingua"....inglese.
Saluti Mar

Nessie said...

Massimo, abbiamo dato troppe deleghe parlamentari in bianco. E il risultato è che ci hanno sequestrato perfino il diritto di voto. Comunque sono d'accordo sulla "catartica potenza".

Huxley said...

Qualcuno ha paragonato Italicum alla Legge Acerbo che fece da grimaldello per avviare la lunga dittatura di Benito Mussolini. Probabilmente anche allora la massa era completamente apatica e passiva davanti a eventi di questa portata, poi sappiamo bene com'è finita.
Delle 'mosche stercorarie' (bella definizione) manco mi curo, il loro ruolo è interpretare la perte del 'poliziotto buono' per conservare i voti della parte di elettorato ancora ancorata ai vecchi (e obsoleti) canoni ideologici. Magari voteranno anche contro, ma solo dopo la verifica che arrivi un congruo soccorso esterno di voti (vedi grillini).

Nessie said...

@ Mar - C'è Pansa in un suo articolo su Libero che, a proposito di Renzi e del renzismo, conclude in questo modo:

"Una vera carogna che ha in mano un pugnale da puntare alla gola dell’Italia. Ammesso che la nostra repubblica di sfigati sopravviva all’assalto dei barconi".

Renzi ha fretta di rottamare quel che resta del vecchio Bottegone per fondare il cosiddetto Partito della Nazione. Nel quale convolerebbero in un ridicolo "embrassons-nous" tutti gli sfigati senza qualità di sinistra, di centro e pure di destra.

C'è un importante fattore che non è un dettaglio: "la carogna" non è ancora riuscita a impossessarsi del Tesoro del Bottegone. L'antico tesoro del vecchio PCI.

Nessie said...

Hux, in effetti ci sono stati due importanti antefatti storici che hanno posto la fiducia per garantirsi la "blindatura" sulla legge elettorale: la legge Acerbo che citi, e la cosiddetta "legge Truffa" del 1953 voluta da De Gasperi allorché prese un bel po'di soldini dagli americani. Ma in quegli anni l'opposizione era fatta da ferrigni comunistoni e c'era la guerra fredda contro l'Urss, considerata potenza nemica. Quindi il premio di maggioranza alla Dc di allora, avrebbe avuto un senso. Comunque non passò, se ben ricordo la storia.

Qui la faccenda è ben più complessa. Gli stessi ipocriti che celebrano l'Antifascismo e che cantano a squarciagola "Oh Bella Ciao", sono gli stessi tirapiedi stuoìni dell'attuale totalitarismo mondialista.

Nessie said...

PS: il soccorso finale potrebbe arrivare oltre che dai "grillini" anche dai "verdini" :-).

Anonymous said...

Faithful said...

Diciamola tutta:quella tanto contestata (perché troppo buona ormai è evidente) legge elettorale per 8 anni è stata costituzionalissima,adesso che i piddioti hanno la possibilità di farne una più smaialata e confusa tipo il mattarellum del presidente beccamorto è diventata di colpo incostituzionale per dare la "spintina" agli scettici per farne un'altra ex-novo.

==========

Veramente, in un paese normale, avrebbe dovuto essere una SPINTONA per mandare a casa tutte quelle istituzioni elette incostituzionalmente.

Ma siamo nel paese di Pulcinella e così van le cose.

Paulus

Nausicaa said...

I No sono stati tanti, ma oggi la carogna ha incassato la fiducia alla Camera:

http://www.corriere.it/politica/15_aprile_29/italicum-giorno-fiducia-00c9962a-ee41-11e4-b322-fe8a05b45a01.shtml

Faithful said...

"Veramente, in un paese normale, avrebbe dovuto essere una SPINTONA per mandare a casa tutte quelle istituzioni elette incostituzionalmente."

E difatti era tutta una manovra studiata a tavolino dal trittico consulta/re pulcinella/piddì,e non certo per quel fine.

Anonymous said...

vorrei pero' ricordare il determinante appoggio a renzi dato dai "berluscones" al senato . Era infatti li il luogo della "battaglia per la democrazia" , quella di oggi alla camera era "ammuina" perche' 'il renzismo e' piu forte grazie al premio di maggioranza

Comunque le "leggi elettorali truffa " hanno spesso effetti sorprendenti. In turchia ad esempio i "kemalisti" fecero una schifosissima legge " supermaggioritaria " per sbarrare il passo ad erdogan ... e poi cosi' finirono tutti fuori dal parlamento :-)

Ed infatti il buffoncello non avra' certo il 40% tra un anno e sara' costretto ad un ballottagio in cui molta gente , che nonrmalmente non vota, voterera' qualunque cosa pur di mandarlo a fare in quel posto...
ws

Eleonora said...

Ovviamente, non hanno avuto abbastanza palle per mandarlo a zappare la terra. Complimenti a lui, chissà con cosa ha barattato questa 35esima fiducia.

Anonymous said...

ho visto,è uno schifo.Non ho più parole per esprimere il profondo disgusto che provo:la prova della cadrega è infallibile, tutti attaccati con la loctite.
maria Luisa

Faithful said...

"Comunque le "leggi elettorali truffa " hanno spesso effetti sorprendenti. In turchia ad esempio i "kemalisti" fecero una schifosissima legge " supermaggioritaria " per sbarrare il passo ad erdogan ... e poi cosi' finirono tutti fuori dal parlamento :-)"

In effetti le leggi elettorali hanno sempre effetti collaterali imprevisti,tant'è vero che anche il cosiddetto porcellum era stato sabotato dall'amichetto dei DS Ciampi pensando di fare lo sgambetto al patonza e all'allora CDX tanto da scatenare le ire di Calderoli ("questa legge è una porcata"),e invece lo sgambetto se lo fecero da soli :)

Nessie said...

Sì Nausicaa, ho sentito di 352 sì e 207 no. Coi soliti grattapalle di dissidenti piddioti (38) che sono andati in corridoio a fumare la sigaretta invece di votare chiaro e tondo un bel NO.

E' la cosiddetta prima fiducia. Ce ne sono altre due, ma non mi faccio illusioni che qualcosa possa andare storto per il Carognone

Nessie said...

Ws, ce ne ricordiamo, ce ne ricordiamo.

Il Bischero il 40% non l'ha mai avuto, in realtà, se non alle Europee dove la sua persona non era candidata. E' riuscito per mesi a far credere ai beoti che quel 40% fosse un voto di politica nazionale. Inoltre non mette mai il suo faccione paffutello con nei, né alla Camera né al Senato: è troppo impegnato a scrivere su twitter.

Nessie said...

Eleonora e M.Luisa, temo che 'a nuttata sarà lunga.
E che non saranno le vie istituzionali a togliercelo dalle palle.

Faithful said...

"Ed infatti il buffoncello non avra' certo il 40% tra un anno e sara' costretto ad un ballottagio in cui molta gente , che nonrmalmente non vota, voterera' qualunque cosa pur di mandarlo a fare in quel posto..."

Ma molti già tra un mese gli voteranno contro.
Sono pronte le scommesse:quanti pensano che se dovesse riuscire nell'incredibile intento di perdere la Liguria il pittibimbo non mollerà la cadrega?
Ricordo che persino D'Alema dopo una botta simile nel '99 si dimise.

Nessie said...

Una postilla. Il tanto decantato 40% delle europee di cui Renzi si vanta ad ogni piè sospinto corrisponde in realtà a soli 11 milioni di voti su 49 milioni di aventi diritto, e quindi si riduce al 22,6%. Gli altri 38 milioni, il 77,4%, di Renzi non sanno che farsene.

Chissà perché ci dimentichiamo sempre di calcolare il partito dell'astensione!

Confesso che con tutte le emergenze in cui sta precipitando questo Paese, l'Italicum, non è in cima né ai miei pensieri nè a quelli di buona parte degli Italiani. Ma serve sempre come test per saggiare il tasso di arroganza e strafottenza del Bischero.

Nessie said...

Faithful: "Ricordo che persino D'Alema dopo una botta simile nel '99 si dimise".

Col senno di poi, D'Alema in confronto a questo imbroglione, era "quasi" un signore. Quasi.
In ogni caso proviene da una vecchia scuola di partito nel quale gli stati generali non venivano riuniti con un SMS. Né si sarebbe mai permesso di licenziare in tronco 10 esponenti della Commissione Affari Costituzionali, perché non di suo gradimento.

Anonymous said...

Anche oggi sono passate altre due fiducie pro-governo. L'ultima della serie sarà lunedi 3 maggio:


http://www.corriere.it/politica/15_aprile_30/italicum-seconda-terza-fiducia-renzi-125fc426-ef23-11e4-a9d3-3d4587947417.shtml

Z

Nessie said...

Ormai non ci conto su qualche "inciampo" dell'ultima ora. Renzi sarà un bastardo, un gran pezzo di m..... ma conosce i suoi polli. E alla vigilia del 1 maggio, il risultato non poteva essere che questo. Lunedi si bissa.
In ogni caso il Carognone vuole andare al voto quanto prima approfittando...

a) della nuova legge che favorisce il Pd
b) che la destra non sia ancora compattata.
c) di non essere del tutto logoro e bollito, e perciò in caduta coi sondaggi.

Huxley said...

ROSSO VERGOGNA:

http://comeunkillersottoilsole.blogspot.it/2015/04/rosso-vergogna.html

ineccepibile commento che quoto in pieno

Nessie said...

Quoto anch'io, grazie. Quanto alla Mozzarella, ti pare che un membro di quella Consulta che non si è mai voluta tagliare il sostanzioso emolumento neanche in tempi di vacche scheletriche, possa "rilevare" elementi di "incostituzionalità" nel cosiddetto "Italicum"?

Anonymous said...

A parte sottoscrivere completamente lo schifo per queste manipolazioni temo che, visto il totale e assoluto appoggio fornito a questi da ogni centro di potere nazionale e globale primo tra tutti la stampazza di regime, questi qui, quando e se ci faranno votare, faranno comunque man bassa di voti a mezzo zombie e clientele parassitarie. Senza trascurare la concreta criminalizzazione della opposizione degna di qualsiasi regime. Non che questo non lo sia del resto.
Scarth

Faithful said...

@Scarth

Non disperiamo,pittibimbo e i piddioti da bravi servetti sciocchi hanno tutti i poteri nazionali e sovranazionali dalla loro ma le votazioni ci sono tra un mese e anche se si vota più che altro in regioni rosse e in Veneto han fatto di tutto per indebolire Zaia io dico che c'è la possibilità di vederne delle belle.
Non so voi ma io non riesco più a trovare qualcuno disposto ad ammettere di aver votato il bomba di Firenze,ma davvero nessuno e quando vinse le primarie del piddì dovevate vedere com'erano tutti felici e contenti nel soviet toscano che fosse diventato lui il segretario.

Anonymous said...

EXPO: prima grandiosa figura di merda in Mondovisione, evvai con la prossima!
Laura

Nessie said...

Scarth, la criminalizzazione dell'opposizione è già iniziata da un bel pezzo. Praticamente l'opposizione non la fanno nemmeno SORGERE, perché la cosiddetta "legittimità democratica" appartiene a loro per usu capione. Ovvero, al partito dell'usura, delle tasse-sanguisuga, delle invasioni illimitate, della deriva omosessualista, del gender, ecc.

Nessie said...

Faithful, sarebbe ora! Ci hanno fatto venire l'orchite acuta col 25 aprile e col 1 maggio e le camussate varie. Che palle!

Nessie said...

Laura, la vera grande figura di merda è fare entrare un migliaio di black bloc a devastare e fracassare una città laboriosa come Milano. Ci controllano anche i peli e poi permettono a costoro di devastare la città. Secondo me, fanno parte dello stesso "paesaggio" mondialista di chi organizza questi "eventi".
In caso contrario, non c'è altra spiegazione plausibile.

Faithful said...

@Nessie

Eh già già ho notato purtroppo,ma il primo maggio non doveva essere la festa dei lavoratori?O adesso è diventata la festa degli africani?

Nessie said...

L'hai sentita quella deficiente della CISL, invocare "porte spalancate" per tutti perché l'Europa del lavoro (quale?) sarebbe di tutti?
Un'emerita minus habens. E l'orchite avanza :-)

Faithful said...

Non me la ricordare neanche questa "cittadina del mondo" (come lei stessa si definisce),chissà se tutto il resto del mondo è disposto a pagarla per farsi rappresentare da lei..

Anonymous said...

A quanto pare le forze dell'ordine hanno le mani legate, ma non capisco, vedi degli squilibrati armati di spranghe e quant'altro e non fanno niente? mani legate si o no avrebbero dovuto fermarli, con le cattive, possibilmente.
Vai a fare il deficiente in qualsiasi altro Paese del mondo, poi vediamo come va a finire.
Fanno quello che fanno perchè sanno che lo possono fare (frase da brivido, ma hai capito).
Laura

Nessie said...

Faithful, tanto per dare dei nomi ai minus habentes, si chiama Annamaria Furlan. Non ti dico il mio torcibudella nel sentire i suoi strepiti a tutto decibel!

Laura, è assai probabile che queste che sembrano scenari assurdi e inspiegabili, siano costruiti ad hoc, per la privatizzazione della "sicurezza" e delle "forze dell'ordine", nel corso dei cosiddetti "eventi" mondiali. Ormai non c'è più limite al peggio e tutto quanto deve creare profitto.

Se così non fosse, un incapace come Alfano, sarebbe ai giardinetti col suo cane, da un bel pezzo.

Anonymous said...

Si, forse hai ragione, sembra tutto studiato a tavolino, uno scenario da film horror.
Ma, parlando di forze dell'ordine, l'Eurogendfor che fine ha fatto?
Non ne ho più sentito parlare e strano che non fossero ad una manifestazione come l'EXPO. Forse per dimostrare che la privatizzazione della "sicurezza" è, come dire, più sicura?
Laura

Nessie said...

L'Eurogendfor,dovrebbe prendere il posto delle forze dell'ordine a carattere nazionale. Ma è evidente che per farlo, potrebbero avere necessità di "prove dure", secondo il noto teorema:

1) creare il problema 2) farne patire gli effetti negativi 3) imporre la soluzione al problema.

Anonymous said...

... e le camussate varie. Che palle!...
Aggiungerei... e le camussate e furlanate varie...tutte e due....dal destino penalizzate ...per poter eccellere nell'arte oratoria così importante per loro....una per i vari ticks,l'altra per l'eccessivo uso di parole contenenti evve(erre) mosce.
Ma come cambiano i tempi...quando lavoravo io,i sindacalisti erano tutti gentiluomini...premiati poi(dai loro gestori) con un seggio in parlamento...che però si guardavano bene dal cercar di convincere i lavoratori(tutti omaccioni pelosi)....che immigrati,migranti, irregolari,erano una manosanta,per loro ,per l'economia della nazione....perché abbassano il costo del lavoro....pur avendo disgraziatamente come effetto collaterale(non citato),l'aumento della disoccupazione....degli ITALIANI giovani e non più giovani.
Pure Francesco( come ci ha ricordato,appena il Vescovo di Roma) si prodiga a insegnarci i principi di economia del lavoro....immigrati,immigrati,ed ancora immigrati,a sostegno di un sistema al collasso....ignorando che ciò( a latere della buona azione che nessuno nega) porterà,disoccupazione,disoccupazione ed ancora più disoccupazione.....a Noi sfortunati locali.
A Piazza San Giovanni,poi...la consueta festa del lavoro(quale lavoro?????).....Presenti giovani da 16 anni in sù,chiaramente disoccupati....di lavoratori sempre di meno....perché,ogni anno, sono sempre di meno!!!,e quei pochi che un lavoro ce l'hanno,non hanno niente da festeggiare,e hanno perso la voglia di farlo(l'ha detto pure,ai giovani disoccupati presenti, la Signora leader sindacalista...dalla evve moscia).
Saluti Mar
P.S... C'entra poco con le feste in memoria del lavoro....ma c'entra pure poco con la manifestazione di apertura dell'EXPO....starring niente "popò"di meno che il nostro Non eletto.
Mi pare di aver ascoltato,durante l'alzata di una terza bandiera....un globo blu in fondo bianco(queste bandiere bianche e azzurre sono ormai come il prezzemolo nel simbolismo delle varie organizzazioni,a vari livelli...)ripeto ho,forse, riconosciuto un brano della "Sinfonia dal Nuovo Mondo"di Dvorak....Quanto mi piacerebbe sapere la motivazione della scelta....con tanta musica ITALIANA(e visto che la manifestazione è a Milano) a disposizione

Anonymous said...

Il metodo e' sempre lo stesso, come abbiamo avuto modo di osservare in tutti questi anni.

Il modello di riferimento e' quello anglosassone, poi USA, con polizie locali ed una federale.

Ti fanno toccare con mano che le FFdOO sono inefficienti a garantire l'ordine pubblico e poi ti piazzano la soluzione.

Ma la privatizzazione e' anche un risparmio, cosi' i quattrini messi da parte possono prendere la solita via bancaria e diminuire il buco.

Il generale Jean, a proposito dell'abolizione della leva obbligatoria ebbe a fare un'osservazione molto interessante. E questo gia' a meta' anni '70.

Disse piu' o meno che tutto cio' non serviva tanto a rendere piu' efficiente un sistema guasto, ma, oltre a tutto il resto che gia' sappiamo, a rendere meno onerosi i costi degli eventuali risarcimenti ai militari, in quanto si sarebbero arruolate prevalentemente persone di basso ceto sociale.

Ovviamente la questione di principio e' quella piu' importante: se non hai un esercito e una polizia istituzionalmente legati ad uno Stato nazionale, questo sparisce proprio per l'impossibilita' di difendersi sia dall'esterno che dall'interno.

Il sauro

Nessie said...

Mar, durante il concerto di inaugurazione dell'Expo, anch'io ho notato la prevalenza del blu sul proscenio e sul palco. Mancavano le stelle :-).

Il Bischero oggi ha cercato di minimizzare i danni del suo inetto ministro delle "porte spalancate" Alfano, dicendo che si trattava di quattro teppistelli figli di papà. Si dà il caso che provenissero da tutta Europa e che esiste anche la polizia postale per poter monitorare i loro appuntamenti e raduni. Ma preferiscono dedicarsi ai "reati d'opinione" a quanto pare e a rompere le palle ai blogger "razzisti".

Nessie said...

Sauro, oggi Alfano si fa l'apologia di sé stesso:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gasparri-parole-gravi-capo-polizia-1123098.html

ha detto che hanno agito con "intelligenza e fermezza". Che film ha visto?

Mentre il capo della Polizia Pansa ha parlato di "tattica vincente". Chissà se fosse stata perdente! E' evidente che lasciano ai black bloc diritto di sfascio, perché hanno in mente il piano che hai appena esposto.

Anonymous said...

Poichè non si sospetta e diffida mai abbastanza prendiamo in considerazione la possibilità che i "devastatori come da copione" siano creati e diretti dai medesimi che altrove creano e animano i "tagliagole come da copione".
Singolarmente le vittime rigorosamente innocenti, comuni cittadini in questo caso, sembrano non c'entrare nulla ed essere colpite per suscitare sentimenti e reazioni terze.
Scarth

Nessie said...

Scarth, il tuo intervento va nella stessa direzione di quello del Sauro e della sottoscritta.

Alfano, Pansa (il capo della polizia) e Renzi NON POTEVANO NON SAPERE. Hanno volontariamente fallito sia nella prevenzione che nella repressione.

Queste orde di sfasciacarrozze che si sono accaniti su palazzi, vetrine di negozi, auto è evidente che sono degli "impuniti", lasciati liberi di devastare per degli scopi per ora reconditi agli ignari cittadini milanesi, ma che presto saranno più che evidenti.

Nessie said...

Del resto averne acciuffato e messo in stato di fermo malapena 5, è già in sé una beffa atroce. Questi saranno stati un migliaio.

Poi si dà il caso che "i 4 teppistelli figli di papà" (così si limita a minimizzare il Bischero) provenissero da tutte le parti degli stati Ue e che VOLENDO, il tam-tam in rete poteva essere intercettato, per evitare danni.

Anonymous said...

Gli unici feriti e contusi sono stati i poliziotti mandati inermi allo sbaraglio dal delinquenziale Alfano:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/furia-dei-black-bloc-su-agente-indifeso-1123125.html

Z

Anonymous said...

Le forze dell'ordine,ben preparate a eventuali scontri con manifestanti anche violenti....erano come numero paragonabili a quei quattro cialtroni,benestanti,fumati e impasticcati.
Mi chiedo,chi ha dato l'ok(istituzionale) per questa manifestazione immotivata????Ed ancora perché visto l'andazzzzo,dopo i primi atti vandalici,non li hanno imbottigliati,e "corcati" a dovere,col plauso,sicuro, di tutti i cittadini onesti Italiani????
in nome di quale libertà di espressione,gli è stato concesso di mettere a ferro e fuoco una città..... e per di più sotto i riflettori,per l'EXPO', di una città come Milano.
Ricordo che quando a Roma,tempo addietro i "forconi",scoprirono(mangiarono la foglia) in anticipo che erano stati preparati...controlli in tutti i posti di accesso a Piazza del Popolo,con un nutrito numero di agenti....col cavolo che sono venuti....e quei pochi... si comportarono civilmente...E' stato un flop come manifestazione????...ma per chi????
Saluti Mar

Nessie said...

"Mi chiedo,chi ha dato l'ok(istituzionale) per questa manifestazione immotivata????"

Alfano, Pansa, il prefetto e Pisapippa che oggi chiede la "collaborazione" dei cittadini milanesi per "arginare i violenti". Roba dell'altro mondo!

Nessie said...

Z, stavo leggendo anch'io sul Giornale tutte le cronache di giornalisti "infiltrati" nei cortei black bloc. C'è anche il manuale di guerriglia urbana dei black bloc.

Forse ci sono!!! si esasperano i poveri cittadini in modo da invocare PIU' LEGGE, PIu' ORDINE, ma questa non si scatenerà mai sui cosiddetti "antagonisti di sinistra".

Si scatenerà invece su di noi non appena toccheranno conti correnti, pensioni, stipendi ecc. e noi - a differenza dei black bloc - lotteremo per obbiettivi di giustizia e di libertà VERI e non fasulli e tarocchi, contro la dittatura attuale.

Anonymous said...

Io penso invece che se i cittadini facessero qualcosa, la polizia li lascerebbe fare. Sono esasperati anche loro, in fin dei conti. Comunque non e' una bella situazione. Mi sovvengono le letture circa l'utilizzo della criminalita' per mantenere l'ordine. Sembra proprio tutto vero. La soluzione sarebbe oltremodo semplice. Se proprio non si possono controllare le frontiere, basta appostarsi nei portoni delle strade interessate e tirarne dentro uno alla volta. La polizia non lo puo' fare, evidentemente, perche' sarebbe semplice e poco appariscente. Certo, si finisce per domandarsi perche' mai chi e' pagato per fare qualcosa debba essere sostituito da altri che fanno il suo lavoro gratis. E questo vale per molte altre attivita', come la nettezza urbana. Infatti mi risulta che a Milano i cittadini stiano rappezzando volontariamente (e gratis) i danni causati dai teppisti. Ho sentito il sindaco che se ne fa un vanto di tanta sensibilita'... peccato che poi ti mandi cartelle esattoriali e IMU senza detrarti un soldo per quello che eventualmente hai fatto.

Il sauro