21 November 2014

...e Piazza o non Piazza...



"Piazza o non piazza, io vado avanti", dice allegramente Renzi, Sì, ma avanti dove? Mi ricorda un po' quel ritornello di Venditti "Bomba o non bomba/arriveremo a Roma/malgrado voi". Ma al Bimbominkia, piace parodiare i  ritornelli delle canzonette pop. Del resto, lui è una Parodia vivente.
I sondaggi cominciano a registrare un calo pauroso; ovunque vada arrivano bordate di fischi e contestazioni, spintoni e tentativi di forzare il cordone della polizia. Il secchio addosso, il gelato, i conticini a scuola coi bimbi delle elementari non incantano più nessuno. Ci sono rimasti i media ufficiali, ma quelli - si sa - quale che sia il mazziere di turno, suonano sempre le loro sgangherate fanfare, contro gli interessi dei cittadini.
Ora si lamenta del fatto che con Monti, il quale è stato il primo ad inaugurare la disastrosa stagione della chemiotassazione da incubo cancerogeno, c'erano meno contestazioni che con lui. Qualcosa di vero, in questa affermazione c'è: i sindacati stettero supini e proni alle leggi finanziarie dettate dalla Troika in quel periodo. La Camusso si mostrava tutta ridanciana a Cernobbio con Rigor Mortis, mentre  a tavola con lui, banchettava e ridacchiava con la bocca piena di cibo. Ma tutto l'apparato sinistrato doveva liberarsi del Male Assoluto Berlusconi (la sinistra, sempre vive e si nutre di mali assoluti) e Monti, veniva considerato un loro Alleato. Complimenti per la lungimiranza!


Prima però,  vorrei rispondere al candido stupore di Renzi. Perché a me sì e a Monti no? Risposta: perché siamo al concetto idraulico dell'aggressività espresso da Lorenz, bimbo(minkia) mio: quando il bacino è ricolmo fino all'orlo, basta pochissimo per farlo tracimare. Gli Italiani (a mio avviso assai stoltamente) hanno sopportato anche troppe angherie in materia di sequestro della democrazia e ora continua a diluviare sul bagnato (non è solo una metafora). Dopo il  terzo abusivo imposto obtorto collo dal peggior presidente della storia della Repubblica, hanno deciso di dire BASTA.
Contestazioni anti Renzi a Parma
Non dimentichiamo però che la dirigenza di queste proteste è in larga parte egemonizzata da coloro i quali hanno avuto la funzione  di collaborazionisti in tutto questo disastro.
Il Jobs Act, sta avendo una vita travagliata alla Camera e le modifiche sono solo di forma e non di sostanza. La Legge detta di Stabilità (in realtà, finanziaria) prevede come al solito una nuova gragnola di tasse. Arriva perfino a mettere "patrimoniali" sul possesso della tv, del pc, smartphone o tablet  (l’idea è quella di far pagare il canone in base al reddito, ma insieme alla bolletta elettrica dell’abitazione su modello greco). Così, secondo l’esecutivo, l’imposta sarebbe impossibile da evadere. Roba da denuncia penale, se avessimo una Magistratura decente, a cui ricorrere, e non un altro mega Problema tra gli innumerevoli problemi!

Da quando in qua, uno stesso oggetto, che trasmette la stessa schifezza di programmi, deve essere pagato in base alla redditività dei cittadini, solo per rimpinguare un'azienda fallimentare come la Rai? A questo punto mettete patrimoniali su tutto il posseduto possibile, compreso il fornello da cucina con cui si mangia. Ma so che non c'è più iperbole che tenga: costoro sono capaci di tutto, e il Bimbominkia con le mani in tasca e l'andatura da bullo di contrada fiorentina, ne è solo un cieco ottuso esecutore. Perfino il possesso di una caldaia avrà un libretto di impianto con importi stellari. Ce lo dice l''Europa, una vecchia  megera avida e insaziabile dei nostri quattrini. Così come ci viene imposta la revisione del catasto con conseguenti aumenti degli estimi catastali delle case.
Intanto il Pataccaro continua con la sua prosopopea sulla "crescita", sul paese che deve "ripartire". Sì, ma come? E in che modo, se continua imperterrito il salasso di sangue dei cittadini? 

A completare il quadro c'è la beffa atroce della social card estesa anche agli extracomunitari con permesso di soggiorno: un incoraggiamento a farli rimanere qui e a creare attriti tra la popolazione dei nativi, come si è visto di recente nelle periferie romane, torinesi e milanesi. Intanto con Mare nostrum o Triton che sia, il risultato è quello di  continuare a fare arrivare legioni su  legioni di derelitti, dal continente nero. 
Renzi tace e acconsente. Alla mala parata, può sempre scaricare la colpa su quel bamba  di Alfano. Si defila dalle zone alluvionate, visita solo fabbriche vuote millantando interesse per l'occupazione, corre a Brisbane  al G20  a  fare il Piacione compiaciuto, su decisioni prese da altri Paesi (non contiamo una beata fava!), comprese le sanzioni anti-Putin. E' il semestre italiano di Presidenza del Consiglio nella Ue e, piazza o non piazza, lui ti piazza lì la quota "rosa" Mogherini. C'est tout.
Fine della sua miserabile politica-spettacolo. 



48 comments:

Eleonora said...

Ho postato qualche giorno fa un articolo di un magistrato che, definisce questo governo pericoloso dilettante allo sbaraglio. Ma da quanto noi diciamo che il governo renzi è più criminogeno del governo monti? Renzi sta facendo del tutto per portarci a guerra civile. E si lagna pure.

Anonymous said...

non mi scalderei con i "sondaggi" perche' anche per le europee il pifferaio ebbe problemi con la piazza prima ,per poi avere le " urne piene ".

Aspettiamo quindi lunedi per domandarci se gli italiani siano "irrimediabilmente fessi " o se le elezioni in italia siano da tempo "irrimediabilmente truccate ". :-)

ws

Nessie said...

Capirai che scoperta, per questo magistrato!
Renzi ha un governo messo in piedi dagli stessi mandanti e burattinai di Monti. Diciamo che ne è la criminale conseguenza. Ma ricordiamoci che quando se ne andrà, purtroppo tutto il male fatto a questo Paese, rimarrà. Esattamente come è avvenuto con MOnti. Tutti i diritti che ha tolto, non sono stati mai più ripristinati. Anzi, sono andati avanti a toglierne altri su quella stessa scia: vedi il contante e il POS obbligatorio per i commercianti.

Nessie said...

Infatti non sono i sondaggi, il focus del mio post, per chi non l'avesse capito.

Anonymous said...

Hai dimenticato di citare anche la soppressione dei presidi di polizia edei carabinieri (pol. ferroviaria, postale ecc.) voluta da Renzi che sta trasformando questo paese in un Far west letteralmente in mano al crimine:

http://www.sap-nazionale.org/share.php?id=6689

Z

Nessie said...

Verissimo, e hai fatto bene a ricordarlo, ma non posso tenere a mente l'intero elenco della malefatte di questo farabutto nelle sue leggi di Stabilità. Completatela voi, la lista nera. Leggo su Libero di ben 253 presidi smantellati. Ecco a cosa doveva servire la tanto decantata soppressione della provincie! Questi sono solo dei criminali che ci vogliono morti per sostituirci con nuova carne fresca da macello proveniente dai 4 angoli del Pianeta. Altro che Filippo di Edimburgo e i suoi piani di decimazione della popolazione! In quest'altro link c'è il pdf del citati articolo

http://www.sap-nazionale.org/Public/Docs/2014/libero081114.pdf

Anonymous said...

Scusa un piccolo appunto:nella foto c'è il comitato di "benvenuto" a Ferrara, in piazza municipale.Quello che si intravede è lo scalone del Comune.

Maria Luisa

Massimo said...

Devo ripetermi. Non abbiamo quello stimolo che ci porti a tradurre in fatti le parole e la rabbia. Spento il pc, ci mettiamo in poltrona a leggere, vicino al caminetto e dimentichiamo Renzi e le sue porcherie.

Nessie said...

Maria Luisa, quale foto? Quella di taglio basso?

Le ho ricavate da google immagini, ma se è Ferrara e non Parma, correggo subito.

Nessie said...

Massimo, mica tanto! Sempre meno, se si fa i conti a fine mese. Ovvio poi che non si possa pensare a questo omiciattolo 24 ore al giorno. Dopotutto sarebbe insano.

Faithful said...

"A completare il quadro c'è la beffa atroce della social card estesa anche agli extracomunitari con permesso di soggiorno: un incoraggiamento a farli rimanere qui e a creare attriti tra la popolazione dei nativi"

Non soltanto, il pittibimbo ha anche abbassato drasticamente la soglia minima per poter dare il cosiddetto "bonus bebè" per darlo tutto ai "nuovi italiani" i cui genitori c'è da scommettere risulteranno "nullatenenti" e nel contempo finanziare l'estensione della social card a cani e porci

http://voxnews.info/2014/11/21/renzi-taglia-il-bonus-bebe-per-dare-la-social-card-agli-immigrati/

Questo qua si è solo fatto bello a Firenze tenendo al minimo il costo dei servizi e la tassazione comunale per poi una volta raggiunto il cadreghino sperato fare il cane da riporto della troika, quindi possiamo definirlo un truffatore?

Anonymous said...

sì.quella.
Non so a Parma, ma da noi si è beccato uova e fischi.
Maria Luisa

Faithful said...

"Aspettiamo quindi lunedi per domandarci se gli italiani siano "irrimediabilmente fessi " o se le elezioni in italia siano da tempo "irrimediabilmente truccate ". :-)"

Purtroppo le elezioni in emilia andranno come sempre, lì e in Toscana il piddì ha l'apparato economico-politico più una masnada di vecchi comunisti che vegetano o a casa o al circolino che gli permette ancora di ottenere le percentuali delle europee, lì l'unica sorpresa sarà se la lega riuscirà a superare il similpartito del signor Pascale, cosa che spero accada visto che quel non-partito se mantiene la leadership di questo passo ci regalerà per davvero un ventennio pittibimbiano (rigorosamente al servizio della troika).

Nessie said...

Maria Luisa, uova, fischi e fumogeni dappertutto in Emilia: Parma, Bologna e come mi confermi, Ferrara. Ho cambiato l'immagine, ma avrei potuto anche lasciarla scrivendo Ferrara anziché Parma, nella didascalia. Comunque perfino la Repubblica è stata costretta ad ammettere che non ha affatto convinto gli industriali parmigiani.

Nessie said...

Faithful, certo che è un truffatore. Poi questa di distribuire le mancette a pioggia (80 euro, 40 euro di card per gli extra) in luogo di far ripartire l'economia reale detassando il lavoro, è roba da demagoghi da 4 SOLDI.

Con gli extra, vuol fare come il suo amico Abbronzato d'Oltreoceano, che ora che è a fine mandato si permette di fare il Monarca assoluto, regolarizzando 5 milioni di immigrati:

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/11/20/usa-ira-destra-su-immigrazione-il-piano-obama-e-fazioso_a3403ed4-d176-46e1-8dd5-db13a03f6abd.html

Anonymous said...

vediamo se i terremotati tassati (interessi di mora compresi) voteranno PD.n famiglia andiamo tutti e 5 a votare, almeno diremo che abbiamo tentato di cambiae, mma dubito:la gente protesta a parole, poi vota sempre gli stessi.
Maria Luisa

Nessie said...

In particolare lì da voi, in Emilia-Romagna. Ma non si deve disperare mai, la vita riserva sempre delle sorprese.
Ho sentito che l'orchestra Casadei sosterrà il candidato Alan Fabbri della Lega.

johnny doe said...

Siamo arrivati al limite i tutto....grottesco,ridicolo,menzognero,incapace,sguattero e delinquenziale....ormai solo il turpiloquio da caserma è il solo linguaggio che meritano questo arrogante e misero pentolaio da fiera e tutta la sua corte di velinare e ominicchi di governo.
E'quasi impossibile ricordare tutte le schifezze e le figure da peracottaro fatte in otto mesi da questo decerebrato.
Letta è durato fino a marzo,questo non ci arriva...appena mette il naso fuori gli arrivano uova...e va ancora bene...
Voglio vedere se dopo le elezioni,ormai certe,continuerà ancora ad agitare il 41%...!
Smetto,altrimenti dovrei riempire il commento di ogni genere di insulti.
Ah,la Mogherini....!Poveretta,fa quasi tenerezza....a Vienna continua imperterrita Lady Ashton a condurre i negoziati con l'Iran in nome della Unione Eurousurai...!Come dire,guarda che ti abbiamo messo qui solo per dare un contentino al coglionazzo del tuo pentolaio....per il resto stai in ufficio a fare la bella statuina...poi ti passiamo le veline...
L'Italia sarà la locomotiva d'europa.....dice il pentolaio...a malapena è il vagone bagagli.
A proposito,ieri parlavo con un amico che mi faceva notare che passare al 4% del deficit (dal 3% stabiliti)comporterebbe una procedura d'infrazione di 5 miliardi di multa....già,ma un punto di Pil vale 15-16 miliardi...!
Ma noi siamo i furbi....

Nessie said...

Guarda, non le ho nemmeno scritte tutte, le sue porcate, perché dovrei riempire l'elenco del telefono. Si sono stufati perfino di sostenerlo i suoi servi, perché in questi giorni Repubica gli ha tirato bordate e pure Flebuccio de Bortoli. Il che vuole dire che ormai le sue malefatte da mago Silvan non si possono nemmeno più nascondere. La cosa che mi preoccupa di più però, è che a Bruxelles e dintorni, fanno fare a tutti questi figli di Troika il lavoraccio zozzo, poi quando vedono che gli tirano uova, fumogeni e bombe carta dietro, li disattivano dopo un annetto per mettere su qualche altra nuova maschera di cartapesta.

Monti diceva che ogni crisi procurata poi passa, ma lascia "sedimenti di irreversibilità". Che in termini meno sibillini e orwelliani significa "vi sopprimiamo diritti su diritti e nulla sarà più come prima".
Ed è questo che la gente fatica a capire. Bisogna fermare in ogni modo la spirale di questi sicarietti seriali.

johnny doe said...

Ma gli italiani saranno così stupidi da accettare per la quarta volta un burattino degli euro usurai?
Voglio sperare proprio di no,altrimenti meglio che chiudiamo baracca e burattini e ci dedichiamo a cose più sollazzevoli,invece di sbatterci per cercare di aprir loro gli occhi.

Nessie said...

Appunto! Ci ho pensato anch'io...

La spirale dei sicari per conto di Bruxelles può essere spezzata solo uscendo dall'Eurozona. E per far ciò, ci vuole una leadership politica credibile e capace.

Nessie said...

PS: La "distorsione di Monti" sul concetto di crisi (L'Europa ha bisogno di crisi, di gravi crisi...)

Da incorniciare e mai dimenticare, quale che sia il pupazzo di turno degli eurousurai :

https://www.youtube.com/watch?v=nTHN0yitxBU

"Quando la crisi sparisce rimane un SEDIMENTO,perché si sono messi in piedi istituzioni, leggi ecc. in modo non reversibile"

Anonymous said...

Ciao Nessie, vedo con piacere che hai rispolverato la confessione pubblica di Mortimer sulle crisi indotte.
Mi permetto di estrapolare un’altra ammissione dallo stesso link:
«Nei momenti di crisi più acuta: progressi più sensibili. Rientro dell’emergenza della crisi: affievolimento della volontà di cooperare». Su “cosa”, è facile immaginarlo…

Voglio ricordare anche (repetita juvant) il filmato “esteso” che segnalasti ben tre anni fa, e sul quale siamo tornati più volte:

http://www.youtube.com/watch?v=HORaWaxi6io&feature=player_embedded

Per chi non avesse voglia di visionarlo, ne trascrivo alla lettera alcune parti essenziali (sebbene sia “tutto” essenziale):
«Non dobbiamo sorprenderci che l’Europa abbia bisogno di crisi, e di gravi crisi, per fare passi avanti (…) i passi avanti dell’Europa sono, per definizione, cessione delle sovranità nazionali a un livello comunitario. Abbiamo bisogno delle crisi (…) per fare passi avanti. Ma quando una crisi sparisce rimane un sedimento, perché si sono messe in opera istituzioni, leggi ecc. per cui non è pienamente reversibile…».
E per gli eventuali riottosi, «…certamente occorrono delle autorità di enforcement rispettate, che si facciano rispettare, che siano indipendenti e che abbiano risorse e mezzi adeguati. Oggi abbiamo in Europa troppi governi che si dicono liberali e che, come prima cosa, hanno cercato di attenuare la portata, la capacità di azione, le risorse e l’indipendenza delle autorità che si sposano necessariamente al mercato…».

Se qualcuno cercasse ancora “pistole fumanti”, ebbene, questo è un cannone…
Puntato sulle nostre capocce.

Leggo da qualche parte che il governo starebbe valutando l’eventualità di uscire dall’euro.
Non credo che i nostri burattini abbiano palle a sufficienza, ma se dovesse succedere ce ne dovremmo rallegrare. A questo punto, pagheremmo la cosa a caro prezzo (perché dovevamo farlo nel 2011), ma eviteremmo disastri peggiori: infatti pare che gli eu-surai stiano preparando un prelievo forzoso sui nostri conti del 10%. Per cominciare, poi si vedrà…
Non sia mai che le cicale mediterranee debbano essere più ricche delle formiche di Crucconia...
(no caste)

Nessie said...

Sì, No caste, è lo stesso filmato ed è una dichiarazione esplicita di colpevolezza. Diciamo che Rigor Mortis, è reo confesso. Il "sedimento" o meglio, la "sedimentazione" è arrivata al punto tale che ti tassano anche sul possesso di una tazza del water (non scherzo). Tutto all'insegna del Grande Esproprio. Della serie, hai un televisore? Te ne devi sbarazzare. Hai un auto? Meglio tenerla in garage e viaggiare in bici o a piedi. Hai una casa? Te la fanno (s)vendere. Hai una fabbrichetta? Ti fanno licenziare il personale, poi ti tassano il capanno, infine ti costringono alla resa e al fallimento. Hai una libera professione con uno studio legale o di commercialista o altro?Ti becchi lo studio di settore con tasse presunte da un algoritmo astratto.Hai un negozio o una bottega? Ti fanno la tracciabilità anche per 10 euro, poi ti mettono il POS obbligatorio, ora minacciano perfino l'estinzione dello scontrino cartaceo. Poi ti piazzano accanto al negozio cinese dove tutto è permesso (compresa la concorrenza sleale, e il contante oltre mille euro).

Possiamo continuare in questo modo, senza reagire?

Nessie said...

Quanto alle cicale mediterranee, hanno il privilegio di vivere in un paesaggio e un clima (fino a poco tempo fa) magnifico. E questo in Krukkonia non viene perdonato, perché è considerata una "grande ricchezza", a prescindere. Tant'è vero che se ne vogliono impadronire. In Grecia è già successo.

OT: ti ho scritto in pvt.

Aldo said...

Z: "Renzi sta trasformando questo paese in un Far west letteralmente in mano al crimine"

Il Far West era molto meglio: colà, quanto meno, eri tacitamente autorizzato a difenderti di mano propria. Qua, se ti azzardi a tentare anche solo una timida autodifesa, te la tagliano quella mano.

Aldo said...

MI permetto di scrivere quella che qui sarà sicuramente considerata un'ovvietà: qualsiasi reazione è impossibile se non si ritrovano quella coerenza e coesione culturale e, di conseguenza, sociale che sono rese impossibili dalle "mescolanze" dei popoli (col che includo le mescolanze dei popoli d'Italia, che ha fatto e continua a fare danni su danni in termini di coesione).

A mio avviso il progetto di mescolanza finalizzato alla neutralizzazione delle capacità di reazione è iniziato nell'immediato dopoguerra e, da allora, è andato avanti in crescendo. Inizialmente sono state massacrate le regioni del Nord "iniettando" flussi di culture altre dal Sud; a integrazione più o meno avvenuta (ovvero con la scomparsa della cultura locale settentrionale e la nascita di una strana ed insulsa cultura meticcia) si è provveduto a implementare il nuovo elemento destabilizzante delle iniezioni di alterità da Paesi esteri, ancor più velenoso. Anche in questo caso, le zone più colpite sono quelle settentrionali, ma l'infezione questa volta è stata inoculata pure al meridione.

C'è da dire che fortunatamente i "terroni" sono più reattivi di noi "polentoni", sono più genuinamente epatici e muscolari. Infatti i moti più crudi nei luoghi d'iniezione sono avvenuti invariabilmente al Sud: la cultura meridionale ha evidentemente gli anticorpi necessari per difendersi. Spero sinceramente che li esprima ai massimi livelli, a beneficio di tutti. Chissà che l'esempio possa illuminare anche noi più flaccidi, remissivi ed accoglienti "polentoni" del Nord, perché questo tratto della nostra cultura è una grave menomazione che ci ha portato danni su danni e che nuovi, peggiori danni ci porterà.

Nessie said...

Vero, Aldo.Il Far West è più leale perché contempla la legittima difesa e il possesso di armi. Qui ogni volta che dopo la morte di un nativo, la gente corre a difendersi da sé, quella polizia che latita per loro, è zelante a impedire ai cittadini di difendersi. Quante cronache di fattacci che hanno per protagonisti gli extra, concludono con "la polizia ha prelevato a viva forza i colpevoli per sottrarli al linciaggio della gente"?

Nessie said...

"A mio avviso il progetto di mescolanza finalizzato alla neutralizzazione delle capacità di reazione è iniziato nell'immediato dopoguerra e, da allora, è andato avanti in crescendo. Inizialmente sono state massacrate le regioni del Nord "iniettando" flussi di culture altre dal Sud". Ma certo che è così. E se analizzi bene la nostra storia l'infiltrazione di piccoli gruppi di immigrati africani abbiamo cominciato ad averla dagli anni '70 in poi. Poi col decreto legge Martelli (1989) abbiamo anche dato il riconoscimento dello status di rifugiato ai sensi della Convenzione di Ginevra del 1951, convenzione alla quale l'Italia ha aderito nel 1954.

https://www.unhcr.it/sites/53a161110b80eeaac7000002/assets/53a164190b80eeaac700010e/Legge_Martelli.pdf

Ora Renzi, vuole fare come suo amicone Obama: farli entrare tutti e dar loro lo ius soli.

Anonymous said...

D'accordo con la critica di Aldo, ma Far West è diventato ancche un modo di dire.

Appena appena Ot, ma mica tanto. Ignazio Marino va in cerca di altri guai e getta il sasso nello stagno deliberando la casa agli zingari, mentre centinaia di cittadini romani crepano nell'indigenza

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/case_rom_gelo_piano_sindaco_maggioranza_spiazzata/notizie/1027428.shtml

Z

Nessie said...

Per tagliare la testa al toro: diciamo che il Far West (nel senso di sparatorie) senza veri sceriffi che rimettano le cose a posto lo fanno le "risorse".

Quella di Marino è una vera infamia, e in uno stato civile verrebbe processato per alto tradimento. Dare le case GRATIS ai rom, significa RIchiamarsi in casa migrazioni e carovane a non finire dall'Est. Col risultato esecrabile che i campi nomadi si moltiplicherebbero in modo esponenziale, mossi dal miraggio di poter avere TUTTI una casa, l'ordine pubblico andrebbe definitivamente a pallino (ci va già) e le città diventerebbero delle Monnezzopoli a cielo aperto (lo sono già). Un sindaco che è solo un pendaglio di forca!

Faithful said...

C'è solo una cosa che irrita più di una bustata di sale grosso su una ferita aperta in tutto questo: mentre i Moni Ovadia vengono a romperci le biglie predicando porte spalancate e invasioni a gogo per noi, per sé e la sua gente vengono invece sanciti stati etnici:

http://voxnews.info/2014/11/23/israele-diventa-ufficialmente-il-primo-stato-etnico-al-mondo/

Ma come?
Nessuno che strilla al razzismo questa volta?
Neppure le onnipresenti e petulanti unhcr e onu?
Come al solito la casa degli altri è di tutti ma vi risentite subito se gli arabi toccano la vostra vero?
Ipocriti, come sempre!

Faithful said...

"Quella di Marino è una vera infamia, e in uno stato civile verrebbe processato per alto tradimento. Dare le case GRATIS ai rom, significa RIchiamarsi in casa migrazioni e carovane a non finire dall'Est. Col risultato esecrabile che i campi nomadi si moltiplicherebbero in modo esponenziale, mossi dal miraggio di poter avere TUTTI una casa, l'ordine pubblico andrebbe definitivamente a pallino (ci va già) e le città diventerebbero delle Monnezzopoli a cielo aperto (lo sono già)."

Ma è esattamente quello che vuole mi sembra ovvio, d'altronde lui sulle politiche migratorie si rifà direttamente a papa pampurio mica a quel mostro disumano del Salvini come ha ammesso, sono entrambi la rappresentazione emblematica di quella che qua la ottima Le Pen definisce "la politica da balcone"

http://www.ilgiornale.it/news/politica/marine-pen-renzi-monti-1068854.html

E papa pampurio se ne intende di predicozzi dai balconi dove i sacrifici sono sempre per gli altri..

Nessie said...

Faithful, Moni Ovadia non è visto di buon occhio in Israele, proprio per quelle sue esternazioni sull'immigrazione che fa. Lo ha affermato lui stesso in un'intervista.

Su Marino. Che voglia distruggere Roma e l'Italia, mi pare più che evidente. Ma anche il Bimbominkia quand'era sindaco di Firenze, era di quella stessa pasta. E ora come premier non ha cambiato rotta.

Faithful said...

Sta di fatto Nessie che lui, anche se fa interviste allo strafatto dove sparla tanto di Netanyahu, la sua patria con la P maiuscola che lo difende e lo tutela ad ogni costo ce l'ha eccome a differenza di noi comuni mortali, e non dubito che se un califfo o un hitler dovesse prendere il potere nel mitico "mondo libero" lui non disdegnerebbe affatto la "brutta e cattiva" Israele.
Detto in tre parole: fa solo scena.
D'altronde è il suo lavoro capirai.

Pittibimbo quando era sindaco di Firenze fingeva di interessarsi alla vivibilità di Firenze, tipo zona della stazione Santa Maria Novella dove faceva sgomberare zingari molesti un giorno si e l'altro pure, da quando ha raggiunto il cadreghino che gli interessava e ha messo lì al suo posto il suo vice invece non si vede più niente del genere, d'altronde mica deve farsi più bello davanti alla popolazione lui, adesso le scene che vanno in onda alla stazione sono queste

http://www.ilgiornale.it/news/interni/moltiplicati-col-passaparola-firenze-liberi-scippare-ritrovo-1035841.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/firenze-latrina-cielo-aperto-e-rifugio-rom-1054498.html

Povera culla del rinascimento, i Medici vomiterebbero per terra se potessero vedere come gli hanno ridotto la loro città :(

Nessie said...

Leggi cosa fa il Bimbominkia col contante:

http://www.enzopennetta.it/2014/11/renzi-annuncia-che-verra-eliminato-il-contante-ma-nessuno-se-ne-accorge/

articolo importantissimo per tutti. L'Allievo (Pitti) supera il maestro (Monti).

Faithful said...

Te l'ho detto Nessie, lui la poltroncina che gli interessava l'ha raggiunta e ora per mantenerla deve pur fare il cane da riporto dell'eurocrazia dato che l'ascesa al potere senza elezioni non è gratuita.
Fondamentalmente gli eurocrati pensano che basti schiaffare la sua faccia di c*lo in tivvù per far passare queste porcherie che il Monti e Letta prima di lui non sono riusciti a imporci.
Ammetto di non avere account su social network e di disinteressarmene totalmente ma qualcuno può avvisare il Salvini su facebook di questa porcheria che il pittibimbo vuol farci passare in sordina perchè evidentemente l'opinione della gente non conta un beneamato ca**o per questa presunta democrazia?Grazie.

Nessie said...

Intanto, incrociamo le dita che Salvini si piazzi molto avanti in questo test regionale. Sì, in effetti bisognerebbe che qualcuno che ha la registrazione in FB (penso a Stella e a Johnny) sottolineasse questa, che è la Madre di tutte le Schifezze: l'estinzione del contante. Mortimer ha spianato la rotta e Bimbominkia innesta il pilota automatico. Magari Salvini la sa già, ma insistervi sopra non è mai abbastanza.


Faithful said...

Ora voglio proprio vedere se la salma di hardcore avrà ancora il coraggio di rivendicare leadership a destra e a manca con questi risultati

http://elezioni.interno.it/regionali/scrutini/20141123/R080000000000.htm#note

I piddioti perdono la maggioranza assoluta nel loro fortino ma ovviamente il pittibimbo pensa di avere ancora il 41% perché si è comprato i voti di qualche mafioso calabrese (quando lì si vince con percentuali troppo gonfiate mentre in emilia si perde la maggioranza assoluta c'è sotto qualcosa per forza).
Chissà cosa gli avrà regalato in cambio del "trionfo", forse qualche appalto dell'expo?

Nessie said...

Già, la salma è sprofondata :-), ma prima che gli emiliani si tolgano le loro tradizione rossa dalle corna, deve venire giù non so quale altro cataclisma. Alluvionati,terremotati, con le industrie in disgrazia, ma sempre lì a tenere bordone a questi farabutti.

Si sapeva già che la Lega sarebbe stato il secondo partito, ma che non avrebbe effettuato il sorpasso.

Nessie said...

Il sistema clientelare delle coop rosse, unito alle loro fondazioni bancarie, e alle radici pregresse messe negli enti locali, formano un intrico di porte girevoli difficile da debellare, 'sti maledetti!

Anonymous said...

Faithful scrisse

ovviamente il pittibimbo pensa di avere ancora il 41%

certo , ha avuto il 41% del 40% cosi come a maggio ha avuto il 41% del 50% e certamente avra' ancora il 41% del 30% l' anno prossimo. :-)

e finche' avra' il "quarantunpercento" il PD avra' il governo ; l' astensione e' un grosso segnale ma ci voleva prima, oramai da sola non basta ad invertire la nostra corsa all' inferno :-(

ws

Nessie said...

Che cacchio stai a di'? Il PD al governo ci va anche quando PERDE.
Soprattutto quando PERDE, parola di Napolitano :-(.

In Piemonte non vinse, ma rovesciarono Cota per rimetterci in piedi Chiamparino, manager di Banca Intesa. Se qualcuno si illude ancora di cambiare le cose col voto, è bene che si faccia visitare.

Faithful said...

"Se qualcuno si illude ancora di cambiare le cose col voto, è bene che si faccia visitare."

Ormai ne sono convinto anch'io, l'unico modo per mettere fine all'eurocrazia finanziaria che ci sta stritolando è indurli alla ritirata senza lasciargli altra scelta, nel senso che se rispettivamente in Francia, Italia e Germania FN, Lega e AfD dovessero diventare primo partito ottenendo governi e una bella fetta di seggi a Bruxelles gli USA e i loro cani da riporto eurocrati non avrebbero altra scelta che "arrendersi" dato che avrebbero paesi con decine di milioni di persone a bloccargli tutto.

Insomma la via democratica non è lo strumento e il modo con cui otterremo la nostra sovranità (checchè se ne dica) ma si deve per forza passare da lì, di fatto questi scarafaggi considerano il non voto un regalo perché saranno sempre legittimati da qualcuno che gli metterà la crocetta sopra, i loro USA sono il caso emblematico di quello che sto dicendo con elezioni comunali come quella di New York con la bellezza del 10% di affluenza ma a tutti sta bene così perché "tanto è tutto inutile".
Noi ci stiamo riducendo alla stessa maniera, ma non certo per colpa nostra anche se vogliono farcelo credere.

Nessie said...

Certo che occorre accontentarsi anche di votare. E sono contenta per il risultato ottenuto da Alan Fabbri. Ma occorre non sopravalutare il voto, se poi si tengono buone percentuali da prefisso telefonico di votanti come quelle del caso NY.

Ora il castello di carte Ue sta crollando e diventeranno anche più aggressivi e incattiviti. Ormai siamo al crollo di una costruzione immaginaria:

http://www.italianiliberi.it//Edito14/il-crollo-di-una-costruzione-immaginaria.html

Nessie said...

Ierisera la RAI 1 h. 9, 30 si è prestata a fare vergognosamente uno SPOTTONE propagandistico sul Manifesto di Ventotene di Altiero Spinelli, uomo che per primo teorizzò la cessione di sovranità degli stati nazionali. Scrissi un post in tempi non ancora sospetti contro costui, fatto passare per un Padre Nobile della Patria, quando è vero il contrario: le Massonerie lo arruolarono proprio con lo scopo di alienare la nostra patria, nella sopracitata costruzione eurocratica, che ora ci ha condotto dove sappiamo:

http://sauraplesio.blogspot.it/2014/05/alteriero-spinelli-da-ventotene-al.html

Faithful said...

Lo dicevo che in Calabria erano in odore di tarocco mafioso

http://voxnews.info/2014/11/24/piccoli-brogli-nel-voto-regionale-dati-definitivi-slittano/

E chissà quanti ne sono passati in sordina, ma scommetto che nessuno darà del mafioso a pittibimbo o a qualche piddiota.

Nessie said...

Intanto tra un broglio e l'altro Selfie Man, ha deciso di mettere la fiducia al Giobatta alla Camera. Inoltre vuole andare in fretta al voto, perché si sente braccato dalla sua fronda a sx, e dalla Fiom di Landini.

Intanto la sua porcata d'agenda va avanti.