22 April 2014

Regalìe preelettorali



I conti non mi tornano. Ho smesso di parlare del Piccolo Sicario Fiorentino, non perché all'improvviso sia diventato meno nocivo, ma per la noia di dovermi ripetere. E' evidente che i suoi burattinai lo vogliono all'erta, zelante nell'eseguire gli ordini di scuderia eurocratica, contrastando i cosiddetti "populismi", come vengono schifiltosamente chiamati da chi ha ancora il coraggio di difendere  questa Ue. L'ultima degna di nota del suo governo, pardon, "giunta", è quella di Pier Carlo Padoan ministro dell'Economia che è riuscito a ottenere una proroga sul pareggio di bilancio. C'è stato in questi giorni il "giallo" della lettera di Padoan alla Commissione Ue, senza averne  prima dato conto al Parlamento. Come pure della concessione ottenuta. Regalo di Pasqua?
Macché! E' scattato nella Ue quel "soccorso rosso" (o soccorso "fabiano" se vogliamo esprimerci in termini mondialisti) che non avrebbero mai concesso al fu governo Berlusconi.

Comunque sia, trattasi di un bel  bonus preelettorale, una vera e propria regalìa  concessa alla "giunta Renzi" nel timore dell'insuccesso alle Europee. La scusa offerta alla Camera da Padoan è stata quella di dover risarcire i debiti contratti con la PA.
Il Fiscal Compact  quello che ci costringerà a versare  quasi 50 miliardi di euro all'anno per 20 anni, per ora non si tocca. Però ci sono le elezioni di mezzo e sale la marea dei partiti euroscettici ed eurocontrari . Meglio allora,  non gettare troppa benzina sul fuoco. Qualcuno ha sentito il solito Olli Rehn, reclamare contro lo "slittamento"  del pareggio e stare col fiato sul collo a Renzi dopo la lettera di Padoan ? Io ho sporto l'orecchio e... strano ma vero... stavolta Olli Rehn non si è sentito. 

Ma c'è un altro giallo nel giallo. Non so se avete notato che finora nessuno si degna di parlare apertamente di IMU, di rivalutazione (l'ennesimo  rialzo) di estimi catastali e di quanto pagheremo a breve. Come mai? Eppure le idi di giugno sono qui alle porte. Semplice: verrà aumentata, ma non se ne potrà parlare (se non in toni soft) per tutto il mese di maggio, rinviando i titoloni dei giornalacci complici al dopo le elezioni. Non si può dire che i casali agricoli pagheranno fiori di quattrini per tenere al riparo mucche, granaglie, attrezzi  da lavoro e altro. Non si può dire che nelle grandi  città cercheranno di costringere i proprietari di immobili alla svendita di case diventate di colpo imbarazzanti e gravose da gestire  e che già le grandi agenzie Immobiliari straniere si strofineranno le mani per la  contentezza di acquisire immobili eleganti a prezzo di sottocosto. Non si può dire che non ci saranno sgravi per chi possiede capannoni industriali. E alla faccia della ripresa economica e della tanto millantata "crescita" nonché occhi di riguardo per le nostre imprese! Ci scommettiamo che rivedremo le stesse code di poveri "pagatori" in fila a prelevare i moduli,  già viste sotto il governo Monti e il governo Letta? Con buona pace per le millantate "semplificazioni renziane".

Inoltre su tutte le vane promesse di Matteuccio che, non a caso,  al liceo veniva chiamato "il Bomba" in quanto era uso spararle grosse,  ecco qui un compendio di che cos'è il suo DEF (documento di programmazione economica e finanziaria).  Ovvero un altro  bel "pacco"...bomba a scoppio ritardato !
Per non dire degli strombazzatissimi 80 euro promessi ai clienti della Trimurti sindacale, l'unica cosa su cui si fa un'assurda grancassa in tutte le edizioni dei TG. Dov'è la copertura finanziaria? Gli 80 euro in busta paga a conti fatti sono finanziati con il debito, dato che, come  accertato, l'Italia ha chiesto alla Commissione Europea di poter sforare i pararmetri di bilancio nel 2014, rinviando il tutto al 2016. I nodi  del Pallonaro  fiorentino vengono al pettine.

Per il resto,  tutto tace a parte i suoi continui  tweet (cinguettii), e in sostanza, non si muoverà  foglia fino a dopo il 25 maggio.
Temo che per poterci sbarazzare di questa gentaglia, dovremo andare ben oltre il voto.

41 comments:

Anonymous said...

Intanto giusto perchè si riempiono la bocca con la parola CRESCITA, uccidono il Paese con lo spesometro!

Ernesto

johnny doe said...

Non è che hai torto......ormai continuare a parlare di questo pentolaio e delle sue trovate da mariuolo da sagra,sta diventando veramente noioso.Nonostante questo,non posso esimermi dallo smascherare io più possibile la truffa che sta ordendo ai danni degli italiani e del Paese.Come nell'ultimo post.
Come al solito,il DEF è tutto in alto mare,una nave ubriaca,un bateau ivre....nonostante le patetiche rassicurazioni del pentolaio,smentite fin dal suo ministro Padoan in una intervista sul Corriere...ma sopratutto dai numeri.Non c'è il becco di un quattrino,partite di giro,raggiri....con una mano dà (molto poco),con l'altra toglie (molto).
Possibile che gli italiani siano così fessi da credere a questo ballista patentato?
Possibile che non capiscono il ridicolo di vendere qualche auto blu,di una finta carità....che non capiscono l'inefficienza,il dilettantismo,la malafede di questo governo e che hai voglia di raschiare il barile quando devi pagare decine di miliardi di interessi sul debito agli usurai speculatori?
Nessuno dei problemi principali può essere risolto da questi babbioni se non si esce da questa truffa dell'euro,con buona pace di chi ancora gli crede e pensa a sfracelli in caso di uscita.
Più sfracello di quello che stiamo vivendo....!!!

Massimo said...

Renzi gode dell'appoggio dei poteri forti. Basta leggere i "grandi" quotidiani italiani, a cominciare dal Sole 24 Ore la cui penna principale negli editoriali politici (Stefano Folli) divide i suoi interventi tra le marchette per Renzi, una apologia continua e il tentativo di creare sfiducia contro l'unico oppositore, Berlusconi, sul quale, fingendo di essere obiettivo,scrive unicamente per rappresentarne la inevitabile decadenza e gli abbandonii della "vecchia" Forza Italia, tanto criticata in passato, quando esaltata oggi perchè i vari Bonaiuti fanno il gioco dei comunisti.

Nessie said...

Ernesto, c'è il linguaggio orwelliano (news peak)secondo cui quando si parla d crescita, significa in realtà AFFOSSAMENTO. E lo spesometro che già fa impazzire commercianti e artigiani ne è la dimostrazione.

Nessie said...

Johnny, ho letto il tuo dettagliatissimo post sul Piazzista.
E' la terza volta che subiamo i nominati di Bella Napoli ed è la terza volta che la stampaglia fa le marchette per esaltarli. La faccenda della lettera di Padoan riportata da il Fatto (vedere link) è di una gravità inaudita. Significa che solo per i piddioti si possono sollevare eccezioni anche sul pareggio di bilancio. Il Def è la solita patacca succhiaquattrini e non dimentichiamo gli sbarchi centuplicati in queste ore.

Nessie said...

Massimo, non sono del tuo parere: Berlusconi lungi dall'essere un suo oppositore, ne è un sostenitore. E lo ha dimostrato con la patacca dell' "opposizione responsabile".Non esiste proprio!

Anonymous said...

Appunto Nessie, tutto tace. Tace o acclama esattamente come nelle dittature. Alla fine la cosa che continua a impressionarmi è proprio la assoluta mancanza di reazioni politiche di fronte alla più completa violazione di ogni minima regola di uno stato di diritto. Violazione che va a inficiare qualsiasi successiva azione o iniziativa. Di nuovo esattamente come in tutte le altre dittature. con la differenza che questa le batte tutte in fatto di retorica, taroccamento ed ipocrisia.
Non giochiamoci almeno la (minima) possibilità offerta dalle europee.
Scarth

Nessie said...

Qui da Ele, sui criminali dello spesometro:

http://eleonoraemme.blogspot.it/2014/04/i-criminali-dello-spesometro.html

Nessie said...

Le elezioni europee non sono un scommessa pro o conto Renzi, ma devono poter costtituire un segnale che questa Ue suscita ribrezzo e orrore. Per il resto votare non basterà, ma è qualcosa.

Nessie said...

...e non dimentichiamo che c'è di mezzo il pericolo Monsanto e altre lobby degli OGM:

http://www.stavrogin2.com/2014/04/monsanto-il-grande-satana.html

Johnny88 said...

Nel frattempo e nel silenzio generale è entrato in funzione lo "spesometro" di Monti per stanare i sudici "evasori fiscali" affamatori del "popolo operaio" sempre in onore dell'Unione Europea. Roba da far invidia alla STASI.

johnny doe said...

NON E' UN UOMO,MA UN PALLOTTOLLIERE
Il pentolaio fiorentino ogni giorno lancia una pallina dalla sua collezione di balle,ogni giorno usa la vaselina per sodomizzare gli italiani con bufale sovrumane,sapendo benissimo cosa sta facendo.Nulla per il Paese.
Per questo chiede di non rispettare il pareggio di bilancio...non ha i soldi per le sue promesse.
Questo buffone di palazzo non eletto è più pericoloso di tutti io suoi predecessori.

Josh said...

2 brevi saggi su chi ci governa, dal vivo, dalle stesse loro parole:

_Alessia Morani (PD) : “Chi non ha reddito, vuol dire che non ha combinato nulla nella vita”

https://www.youtube.com/watch?v=VBRhBrf-a4o


_Boldrini "i migranti avanguardia di uno stile di vita che presto sarà quello di molti di noi"

https://www.youtube.com/watch?v=E7QePDmPHfk



Aldo said...

D'accordo su tutto. Però, per quanto mi arrovelli e mi riarrovelli, non sono ancora riuscito a trovare un'entità degna d'essere votata. Mi sa che son sull'orlo di un cedimento dei nervi, perché quando tutto sembra merda il problema potrebbe essere di chi guarda. E' un brutto pensiero, quando cominci a dubitare del tuo equilibrio.

Anonymous said...

L’operazione di immagine, con la quale a suon di spot, Matteodonascimento alias pentolaio-Renzi e’ stato fatto passare come il salvatore della patria che sta abbassando le tasse e tagliando la spesa pubblica, fa invece a cazzotti con una realtà che parla di un debito pubblico che e’ salito ai suoi massimi storici e ad una serie di balzelli nascosti come quelli sui dispositivi tecnologici (smartphone, i-pod ed android, tanto per chiarire ) o magari il solito stillicidio di aumenti del prezzo della benzina, e le nuove gabelle sulla casa, su tutte la Tasi che fra poco calerà inesorabile a completar lo svuotamento delle già semivuote tasche degli italiani ivi comprese le tanto "strombazzate" 80 euro dal Pier Capponi-coglioni e ceffoni Nazionale!!!

Fra le tante sorprese di cui non ci viene fatta alcuna menzione, ci troviamo ad esempio pure gli sbarchi dei clandestini che stanno mettendo in ginocchio la Sicilia ed i suoi centri di accoglienza, con problemi che non sono più legati solo all’ordine pubblico. Fra le orde di disperati che quotidianamente partono dalle coste di paesi in guerra e privi di strutture sanitarie, c’è infatti il forte sospetto che possano esserci dei portatori sani di pericolosissimi virus.Ebola, febbre emorragica, scabbia e tubercolosi sono autentiche pestilenze che stanno mettendo a serio repentaglio la nostra salute, tutelata dall’art. 31 della Costituzione.In rete infatti oltre a circolare le notizie ufficiali, ci sono anche le storie di chi non ce la fa più a sopportare questa situazione, con le proprie città prese letteralmente d’assalto da parte di questa selva di balordi (protetti e diletti da donna Prassede de Boldrin di manzoniana memoria) che non rispettano le nostre regole, sputando nel piatto dove alle ns.spalle e alla ns. faccia impunemente mangiano ed infine trovano pure il tempo per prenderci per i fondelli! Tuuto ciò col beneplacito di organizzazioni umanitarie ed istituzioni(fortemente volute e difese dal n.c.d. nuovo coglione demente Alfano e s.e.l. solo elementi lobotomizzati alla Baldracca) che evidentemente hanno qualche bello scheletro nell’armadio da doverci nascondere, visto che chi tocca i fili di questo delicato tema, e’ destinato a morire sull’altare del falso e melenso buonismo “politically correct”! Saluti Il Vate.

Nessie said...

Scusate amici, se siete rimasti a lungo in moderazione, ma ero ancora in gita pasquale e sono rientrata solo adesso.

Johnny88, qui sul "merdometro" (fammelo chiamare così, perché mi si rivoltano le budella) se ne è subito parlato nel primo commento di Ernesto. Al quale ho già dato una mia risposta. Quando parlano di "crescita" significa che ci sprofondano ancora di più all'inferno.

Hai capito che razza di crescita e di nuovo sviluppo si prevede per l'economia?

Nessie said...

Esatto Johnny Doe: i famosi 80 euretti per i clienti Trimurti li si trova con i rinvii del pareggio. Un altro Cialtronissimo mandatoci per fare il sicario di quel che resta della nostra economia. E te pareva!

Nessie said...

Josh, la Boldracca è una vera comunista: vuole L'Uguaglianza dei barconi, della povertà e delle migrazioni bibliche. Questa gente è da mettere al palo!

Nessie said...

Mah...che vuoi che ti dica Aldo: turati il naso e vota per il meno peggio secondo il tuo pensiero. Ho sentito che c'è anche Forza Nuova nelle liste. Piglierà poco ma può essere un voto di bandiera, visto che non ti fidi più della Lega!

Nessie said...

Matteodonascimento è perfetto per il pentolaio, caro Vate. Manca Wanna Marchi ma non sarà difficile trovarla in questo assurdo Bestiario. Hai sentito l'Uguaglianza Universale secondo il Boldraccapensiero?
Tutti in barca, espropriati dai nuovi ARRIVATI dall'Africa e dall'Asia e in cerca di nuovo di Eldoradi come ai tempi dell'Unità d'Italia.
"Mamma mia, dammi cento lire/ che in America voglio andar..."

"Cento lire io te le do
ma in America no no no
10cento lire io te le do
ma in America no...
ma in America no e poi no"

Hesperia said...

L'Ossessione economica e la fine della Cultura:

http://esperidi.blogspot.it/2014/04/lossessione-economica-e-la-fine-della.html

Nessie said...

Prelevo dal post Esperide:

"Frattanto, io penso che non possiamo rassegnarci a essere considerati dei bancomat ambulanti, un codice barre, un PIN, un marchio della Bestia sul Braccio o un unico numero multifunzionale per poter accedere a tutti i cosiddetti "servizi", come ha promesso l'attuale primo ministro non eletto di un governo messo in piedi dai banchieri stessi, in nome della "semplificazione burocratica".

Ricordiamoci che il Sicario Fiorentino ha promesso un numero identificativo Unico, per l'anno prossimo, numero che va a sostituire i vari PIN di cui facciamo uso. Questo numero sarà il nostro vero microchip.

Anonymous said...

Anche oggi l'hanno menata con gli 80 euro. Fra le ipotesi del rifinanziamento spunta anche la monovrina aggiuntiva. Ce lo chiede l'Europa

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11600904/Def--Napolitano-vede-Padoan-e.html

Z

Anonymous said...

beh " la musica" e' sempre piu' forte mentre "il pubblico" (che ormai dovrebbe conoscerla bene) "tace".
Ma , come in quel tormentone in un vecchio film di nuti ( mi pare fosse "madonna che silenzio c' e' stasera !")... " chi tace acconsente " .... o piu' semplicemente ( e minacciosamente ) "sta zitto" ?.

Lo vedremo la sera del 25 , e confesso che comincio a sperare nella " stecca" di una "pernacchia gigante" :-)

Naturalmente questo non cambiera' il nostro "destino" , comunque noi " pageremo caro" ; ma lo spettacolo di vedere tutti questi spregevoli " musicisti" affannarsi a raddrizzare quella grossa " banana" meriterebbe una parte del " prezzo".
ws

Nessie said...

Questa storia delle 80 euro è farlocca e umiliante. Per accontentare pochi clienti Renzi preleva da tutti, anche dai bolli dei c/c:

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11600966/Conti-correnti--sale-l-aliquota.html

poi sì, si ventila pure sulla manovra aggiuntiva.

Nessie said...

Ws, certo che la pernacchia con stecca non cambierà il nostro destino. Ma un segnale ci vuole. Ne sbarcano a migliaia al giorno e nessuno fiata. Ma che diamine!
Anche se uscissimo dall'Euro, mi chiedo chi mai osa rimpatriarli nel loro continente!

Anonymous said...

No, la maggior parte della "gente" è o perfettamente ammaestrata (le vittime delle varie predazioni: tasse, Fornero ecc.) o consapevolmente e zelantemente connivente per fini terzi (i beneficiati di regime).
Non è una storia nuova: succede in tutte le dittature.
In vista del 25 maggio trovo particolarmente interessante questo canale.
https://www.youtube.com/watch?v=S1c0EosYoG8&list=UUvlW9voV1pa2BGkurE-ph3A

Scarth

Nessie said...

Scarth, la Lega è nata come partito identitario. Uscire dall'euro va benone, ma è importante non cadere nel solito ECONOMICISMO di euro SI, euro NO, perché ora ci sono anche buone fette di oligarchi che lo dicono.

Più importante è per la sua sopravvivenza il discorso anti-immigrazionista che è il vero tallone d'Achille di tutti i partiti. Siamo sicuri che se dovessimo ritornare alla lira o a una qualche forma di sovranità monetaria, tutta questa gente che sbarca verrebbe subito rimpatriata?
Io ne dubito...

Nessie said...

Sull'Ossessione economica e la fine della cultura qui:

http://esperidi.blogspot.it/2014/04/lossessione-economica-e-la-fine-della.html

devo dire che finora solo gli intellettuali cattolici si sono mossi al riguardo.

Anonymous said...

Nessie: «Anche se uscissimo dall'Euro, mi chiedo chi mai osa rimpatriarli nel loro continente!»

Le due cose sono legate e se avessimo governanti con attributi a sufficienza per uscire dall’Euro osebbero, poiché – insieme ad altre – rientrano entrambe nel capitolo intitolato “Sovranità nazionale”. Espressione purtroppo ignota alla nostra classe politica…

Ciao Nessie, ci sono ancora e vi leggo sempre, anche se non ho il tempo di intervenire.
Faccio un’eccezione per integrare la tua ultima risposta ad Aldo sul “voto di bandiera”.

La legge stabilisce che per presentare liste alle elezioni europee, bisogna raccogliere in totale almeno 160.000 firme, ma calcolate su base regionale. Il che significa che se ti mancano, poniamo, 10 firme in Basilicata, non puoi “integrarle” con quelle che eventualmente ti sono avanzate nel Lazio…
La fastidiosa incombenza non riguarda quei partiti che abbiano almeno UN rappresentante nel parlamento nazionale o in quello comunitario.
Da ciò deriva che:
- Magdi Allam, eletto nel 2009 nel PDL e avendo in seguito costituito in Europa un “partito” formato da sé medesimo, PUÒ, se vuole, presentare liste senza sottoscrizioni;
- CasaPound NON PUÒ, pur avendo raccolto più di 90.000 firme;
- I Verdi POSSONO. Per loro “Agnellino” Alfano ha trovato una soluzione degna del peggiore azzeccagarbugli: non hanno sottoscrizioni né rappresentanti ma – cacchio – sono “affratellati” nientemeno che con i Green Europe e dunque possono.
“Affratellamento”, concetto finora ignoto in politica comunitaria, inventato dal più inutile ministro degli Interni della storia italiana;
- Forza Nuova NON PUÒ, malgrado le oltre 160.000 firme raccolte. Le cause dell’impedimento puoi trovarle qui:

http://www.forzanuova.org/comunicati/forza-nuova-bloccata-la-presentazione-le-europee

http://www.forzanuova.org/comunicati/europee-fn-azione-penale-contro-il-questore-di-arezzo

Dubito che Fiore, nonostante le denunce, riuscirà mai a far prevalere le sue ragioni…

Da quanto scritto sopra si ricava che chi, come il sottoscritto o come Aldo, non ha alcuna intenzione di votare Grillo oppure – turandosi in naso – i convertiti dell’ultima ora (Berlusconi, Salvini, Meloni) non ha neanche il rifugio nel voto di bandiera, di protesta o di semplice scazzo, a seconda dei casi. Per mancanza di “materia prima”, ossia di un simbolo sulla scheda elettorale.
Alle scorse politiche tu sei stata libera – giustamente – di scegliere l’astensione. Viceversa, io – che ho sempre votato – stavolta sono costretto ad astenermi…
Le dittature hanno qualcosa in meno rispetto alle democrazie: l’ipocrisia. Non ti raccontano che sei libero di votare per chi vuoi, nello stesso momento in cui ti impediscono di farlo.
(no caste)

Nessie said...

Grazie No caste, è grave quel che è successo a FN. Copiaincollo testualmente perché è importante che si sappia:

"La Segreteria Nazionale di Forza Nuova ha dato mandato ai propri legali, di promuovere azione penale nei confronti del questore di Arezzo, del responsabile dell'ufficio anagrafe della stessa città e due (per il momento ignoti) agenti della stessa Questura per violazione dell'articolo 294 (lesioni con l' inganno o la forza di diritti costituzionali). Nella denuncia appare come oggettiva, grave e penalmente perseguibile la coercizione effettuata nei confronti di due militanti per evitare che potessero concludere la loro azione di presentazione delle liste ( sequestro di persona). Inquietante e sintomatico il carattere ripetitivo ed associativo di azioni illegali ripetute sul territorio nei confronti di Forza Nuova con medesima strategia e certamente medesimo fine. La stessa documentazione, corredata dell' opinione del giudice Zagrebelsky sulla vigente legge elettorale Europea (i cui profili di anticostituzionalità sono evidenti) verrà presentata alla Corte di Cassazione ed al Consiglio dei Ministri affinchè procedano all'immediata sospensione dei comizi elettorali. La stessa denuncia verrà poi inviata all'OSCE ( organizzazione per la sicurezza e la cooperazione europea) affinchè una risoluzione di condanna venga espressa da questa istituzione contro lo Stato Italiano, in occasione della seduta plenaria che si terrà il 28 Giugno a Baku, per aver illegittimamente soppresso il diritto politico di Forza Nuova. Con questa azione Forza Nuova intende dimostrare che la propria legittima volontà di partecipare al "gioco democratico" è stata criminalmente violata da un potere che seppur incapace di risolvere i quotidiani problemi del popolo italiano ha elaborato una vis persecutoria simile a quella di paesi del Terzo Mondo, dove non vige più il diritto ma trionfano arbitrio e terrore. Lo stesso terrore che si vuole incutere con le visite fatte nei giorni scorsi ai sottoscrittori delle nostre liste alle 22 da agenti delle forze dell' ordine o con le perquisizioni e i fermi effettuati questa mattina sempre da parte dell' indomita Questura d' Arezzo, contro giovani forzanovisti alla ricerca di firme mai effettivamente presentate".

Astenersi è una libertà per chi la può scegliere, non per chi vi viene costretto.

Johnny88 said...

"Siamo sicuri che se dovessimo ritornare alla lira o a una qualche forma di sovranità monetaria, tutta questa gente che sbarca verrebbe subito rimpatriata"

Assolutamente no purtroppo. L'Euro con le "primavere arabe" che han causato la bomba migratoria non centra nulla ahimè. Però uscire dal cappio dell'UE almeno toglierebbe la scusante del "non possiamo respingerli perché ce lo chiede l'Europa". Insomma, perlomeno su questo versante non avrebbero più alibi.

Nessie said...

Sono assolutamente d'accordo Johnny!
Non dobbiamo ragionare alla marxista secondo cui l'economia è la STRUTTURA e la politica, la cultura, le religioni, le tradizioni, i costumi ecc. sono la SOVRASTRUTTURA. E' un ragionamento superato.

Rimpatriarli forzosamente richiamerebbe immediatamente il solito comodo fantasma dello zio Adolfo e delle "deportazioni". E a queste sirene sono costretti prima o poi a dovere cedere tutti.

Aldo said...

No Caste, segnalandoci la vicenda di Forza Nuova, mi permette di rivedere quel che avevo scritto nel mio primo commento: "Mi sa che son sull'orlo di un cedimento dei nervi, perché quando tutto sembra merda il problema potrebbe essere di chi guarda. E' un brutto pensiero, quando cominci a dubitare del tuo equilibrio."

Non si tratta dunque di "cedimento dei nervi", perché direi che non è che tutto sembri merda. La è, non la sembra. Il mio equilibrio pare che sia, tutto sommato, più "a posto" di tante altre cose. Non che questo sia incoraggiante, intendiamoci.

Nessie said...

Temo che il gioco sia già truccato in partenza. Con carte truccate e con tavolo tarocco. E questa vicenda di FN sta a dimostrarlo. Non l'hanno fatta partecipare perché l'hanno ritenuta "a priori" perniciosa per il loro infame gioco. Avrebbe potuto non riuscire.

Nessie said...

Qui una scatenata Ida Magli sul suo "Combattere Renzi o sparire"

http://www.italianiliberi.it//Edito14/combattere-renzi-o-sparire.html

Anonymous said...

Hai ragione, Aldo. Se vediamo la merda è perché esiste, non perché siamo improvvisamente usciti di senno. Nel secondo caso, la faccenda sarebbe tutto sommato meno grave, poiché riguarderebbe solo la persona di qualche sfigato, non l’intera comunità nazionale…

Voglio però rimarcare anche l’altra questione, oltre quella relativa alle plateali ingiustizie subite da FN, e che considero – in punta di diritto – almeno altrettanto grave.
Mi riferisco al “recupero” – per mezzo di un assurdo artificio giuridico – dei Verdi, vera “opposizione di Sua Maestà”, come tale non solo innocua, ma perfettamente funzionale alla “tenuta” del Sistema e dunque legittimata a “correre”, perfino in assenza dei requisiti di legge.
Non finirò mai di maledire quell’essere ripugnate (anche dal punto di vista fisico) che risponde al nome di Alfano e chi lo ha inventato “statista” in questa larva di repubblica.
(no caste)

Anonymous said...

REGALIE PRE-ELETTORALI PER SINISTRATI DEMENZIALI!!!(IL Vate) Poveri Sinistri! Più continuano, secondo il loro stile "democratico!", a "parlare male", eufemisticamente, dei loro avversari, ora poi e in particolare del loro tanto temuto Avversario per antonomasia, e sempre meno si accorgono di sprofondare nella stessa melma da loro prodotta. Mai possibile che non abbiano il coraggio ed il buon gusto di parlare di qualche cosa di cui loro possano vantarsi e ciò senza screditare il loro prossimo? Già, ma quale? E' ben vero che il "facite la faccia feroce" di borbonica memoria dà loro il truculento storico aspetto dei moralisti a tutto spettro, convinti di tutto ciò di cui pontificano, ma non è così che possono sperare nel "la victoria siempre" come stanno a dimostrare in maniera lampante gli inevitabili fallimenti dei principi che hanno eletto a loro codice di comportamento e la loro inutilità. Cari Sinistri,abominevoli piddioti, se volete solo cominciare a sperare in qualche cosa a vostro favore, datevi una calmata. Vi siete mai resi conto della inutile puerilità delle vostre cosiddette democratiche battaglie? Sono anni, forse secoli, che vi agitate ed i risultati stanno a dimostrare che ciò che predicate non fa che provocare disastri, senza risolvere, tranne che momentaneamente talvolta, i problemi che vi affliggono. Disastri come quelli perpetrati dal golpista al colle, tal Banalitano,piddiota nostrano,che con un colpo di mano s'e' trasformato in Oligarca "scoreggiandovi " in faccia tre governi di burattini della peggior risma -la marionetta (Monti),la burletta (letta), ed ora il pentolaio fiorentino-togliendo di fatto la democrazia (senza passare dal popolo sovrano) e fallendo miseramente su tutta la linea, portando il paese al disastro sociale,alla miseria e alla fame. Tutto questo,seguendo chino,prono,servo e cameriere le direttive degli usurai e strozzini di Bruxelles ,servendo le Elites finanziarie,la casta e le banche a scapito del popolo sovrano e chiedendo pure sacrifici ai ceti meno abbienti...mentre lui faceva e fa ancora il parassita al colle tra stucchi e arazzi! L'odio e l'invidia non pagano. E' meglio che ve lo mettiate in testa. Per favore Sinistri e Piddioti, ma proprio con l'Italia dovete ora prendervela? Non vi basta il livello di disperazione al quale avete ridotto la Nazione? Cercate una volta tanto di essere propositivi, magari facendo uno sforzo, per voi sovrumano: ammettere che anche il peggior nemico può avere qualche idea buona e, magari, che anche qualche vostra idea, fra le poche che possedete, può essere almeno da scartare. Amen.

Nessie said...

Caro Vate, mia nonna diceva che è inutile pestar l'acqua in un mortaio. Purtroppo questa gentaglia andrebbe presa per la collottola e impiccata per ALTO TRADIMENTO.

Brutta Napoli ha suggerito al Pentolaio di non aver fretta di fare le "riforme" (in realtà, nuove fregature per noi) perché ha già fiutato l'aria che tira e ha captato il fatto che Berlusconi, ai minimi storici come indice di gradimento lui e Farsa Italia, non è più disposto a dargli una mano per poi constatare che tutti i meriti per cotanto zelo, se li becca il "Bimbominkia".

Certo che Messere Bunga si è svegliato tardi!

Vanda S. said...

Ciao Nessie. Come sempre i tuoi post sono roventi! A No caste vorrei dire che ho un grande ammirazione per FN, la loro coerenza, la loro purezza ideologica.
Come avrai già letto, io sono tornata in Italia quasi 4 anni fa dopo oltre vent'anni all'estero.
Ho una domanda da porti: come mai un gruppo come FN non e' riuscito a trainare l'elettorato di destra? Perché gli italiani considerano "destra" Forza Italia, quando per me non lo e' assolutamente? Mi rendo conto che mi manca un bel pezzo di storia vissuta in Italia, ma dopo Fiuggi, Fini e i suoi colonnelli cosa e' VERAMENTE successo all'interno della destra italiana? Scusatemi per le domande, ma sto veramente cercando di capire, perche' sono davvero confusa!!!!

Nessie said...

Ciao Vanda, grazie. Spero che No caste ripassi di qua per spiegarti un po' la storia di FN. Io so solo che Roberto Fiore ha vissuto a lungo in Inghilterra e che ha avuto (e penso abbia ancora) buoni rapporti col British National Party. E siccome è una destra radicale e come dici "coerente", non ha gli stessi protettori d'Oltreatlantico di cui dispone Grillo, il quale è un comodo gatekeeper.