24 January 2014

Di Francesco in Francesco: c'est rigolo!


 
 
 
Credevo che noi Italiani fossimo messi male, finché non ho dato una sbirciatina a casa d'altri. La Francia ha in François Hollande, un presidente da barzelletta. Una faccia da con  (non traduco in quanto il vocabolo è noto) come la sua è difficile da trovare in giro. Fioccano infatti, vignette su vignette, sulla sua  histoire d'Ho, con tanto di casco e motorino. Fatti suoi? Certamente, finché non ti scoprono. Ma anche la Francia è in sofferenza, a causa della crisi. E certe cosucce, quando si è con le tasche vuote si perdonano di meno. Qui il moralismo non c'entra, dato che in ogni caso i francesi non sono dei puritani.

Ora è  in visita dal papa, suo omonimo. Certo che a guardarli insieme, fanno proprio un bel duetto! Esilarante la vignetta di Pantu che riprendendo la frase di Bergoglio sui gay (chi sono io per giudicare i gay?), ora l'applica alla bigamia del Presidente. Siamo all'apoteosi del relativismo .
Divertente anche quella di Charlie Hebdo qui sotto di Hollande col pischello fuori, il vero presidente della République:
 
 
Liberté, Egalité, Fraternité

 
 
La question d'Etat: Qui suis-je?
La réponse: Une grande  tête de con
 
Beh, quest'ultima è di mia fabbricazione.

68 comments:

Anonymous said...

Superbe! Une veritable tête de con!

Ciao
Roger

Anonymous said...

Dear Nessie
E'strano,che non hai notato e messo in risalto il Pellegrinaggio,che i più potenti della terra(si fa per dire)hanno fatto,in questo gennaio, o a breve faranno presso il Papa Bergoglio/Sivori.
Primo il russo Putin,che gli ha regalato una Madonna ortodossa,poi dopo tre giorni il Premier Israeliano...che ci ha tenuto a dirgli le sue origini spagnole,e gli ha regalato un testo scritto da suo padre in spagnolo....adesso Hollande,che per avere qualche cosa di francese l'hanno chiamato Francesco.....
ma se non ho sentito male i TG è prevista a breve anche la visita dello Zio Tom.(O ho capito male''' ?).
Mancherebbe all'appello solo Sua Maestà Britannica,o il suo Primo Ministro......ma stiamo a vedere.
Non ci vedi niente di anomalo,in questa concentrazione di visite al Santo Padre???....anche perché il problema siriano non è stato risolto come preventivato da alcuni e bloccato da altri(che stranamente stanno avendo problemi in casa e nelle vicinanze(Olimpiadi,Ucraina).
Ormai ci hanno abituato a vivere con la sindrome del complotto, e diffidiamo,senza motivo, di tutto pure dei più candidi pellegrinaggi......Ciao MAR

Nessie said...

Ciao Roger, mi hai trovato? Si guarda gli imbecilli altrui, per dimenticare i propri.

Nessie said...

Papa Sivori è molto appropriato, visto l'andatura da Scarpantibus che si ritrova :-). Bergoglio, ha una totale mancanza di ieraticità religiosa, tra l'altro.
No, non mi sono affatto sfuggiti i precedenti incontri che citi, ma questa con Hollande ha dei risvolti da barzelletta davvero imperdibili. I due, sono comici involontari!

Roby said...

Nessie, forse lo conoscerai già, ma questo pezzo di Blondet su Hollande che ha un titolo che è un programma:

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_jcs&view=jcs&layout=form&Itemid=150&aid=280133

Peccato non avere tutto l'articolo che è a pagamento

Nessie said...

Lo conosco ma non integralmente, Roby. Se Johnny Doe (che di solito li ha tutti) passa di qua me lo farò trascrivere. Certo che parlare di Hollande come di "homme fatal" mi fa spanciare dalle risate. E chi è? Alain Delon? :-)

Johnny88 said...

Viste le vicissitudini di monsieur Flan con le tre Erinni (Segolene; Rotweiller e Julie) e il disastro del socialismo reale in salsa gallica, coi "sordidi sporchi capitalisti" che scappano in Russia, potremmo paragonare il nostro cicisbeo a Luigi XV il "Beneamato" troppo occupato a sollazzarsi con le varie Pompadour (nomen omen) e Du Barry per preoccuparsi del reame che cadeva a pezzi. Anche se poi la testa per le sue malefatte la persero l'inetto erede e la svampita moglie. Chissà che non sia il prodromo di una bella rivoluzione pure stavolta :)

Nessie said...

Le vie delle rivoluzioni sono infinite, Johnny88. In ogni caso è una bella rêverie. :-)

Vanda S. said...

Hollande est ridicule! Un goujat! Comunque ieri a Roma per la sua visita c'era in giro il caos!Il Con lui la laica Francia si e' ora prostrata ai piedi del Sor Pampurio. Comunque i miei amici francesi mi dicono che quelli che l'hanno votato si sono pentiti amaramente. Spero che dopo Sarkozy e quest'altro burattino della Troika, i francesi troveranno il coraggio di far crescere in popolarità ed eventualmente far arrivare alla guida del governo Marine Le Pen!

Massimo said...

Pare la Rottweiler abbia provocato danni per tre milioni di euro prima di venire sedata in ospedale. Neanche in Dallas ... :-). Ma la vignetta che hai descritto sul "chi sono io per giudicare un bigamo" è l'essenza del relativismo che questo papa, ribaltando la politica della chiesa ed ogni buon senso, ha elevato a linea guida del suo pontificato. Per la precisione, però, Hollande non mi risulta sposato, nè con la Royal, nè con la Rottweiler. Chiamalo "con" ...

Nessie said...

Cara Vanda, questi camerieri della Ue e del governo mondiale, sono tutti dei cialtroni. Ci sarebbe da dire "mal comune, mezzo gaudio", ma non è così.
In Francia come saprai c'è il movimento "Dégage"(SLOGGIA,
SGOMBRA) che ha scritto queste cosucce dappertutto sui manifesti:

Nous accusons M. Hollande de donner une image déplorable de la France à l’étranger, en se trompant publiquement sur l’histoire d’un pays, en faisant fi du respect des coutumes locales.
Nous accusons M. Hollande de n’avoir ni stature nationale, ni internationale et de n’avoir même pas de cohésion sincère au sein de son gouvernement.
Nous accusons M. Hollande de ne pas être le Président d’un Peuple, mais d’un Parti, de Lobbies.
Nous accusons M. Hollande de bafouer l’image de notre République en permettant d’outrager l’un de ses symboles: NOTRE Marianne, la présentant sous les traits d’une prostituée ukrainienne.
Nous accusons M. Hollande d’imposer de telles visions en oubliant le Peuple, et les réformes promises et attendues alors que le chômage ne cesse d’augmenter, que les retraites ne pourront bientôt plus être payées.
Nous accusons M. Hollande de ne mener aucune réforme qui permettrait le redressement économique du pays de manière durable et stable.




http://hollande-degage.fr/petition/

Nessie said...

PS: nelle note di addebito c'è anche il fatto di aver permesso la diffusione di una Marianna coi lineamenti di una prostituta ucraina.

Nessie said...

Massimo, la gag con Pampurio e Peracotta non l'ha inventata l'illustratore Pantu, in quanto quella battuta l'ha usata lo stesso Bergoglio, in occasione dei gay. Ecco che allora, di questo passo, arriva un imam con una decina di mogli e Bergoglio potrebbe benissimo ripetere la tiritera del "chi sono io per giudicare la poligamia". Siamo ben oltre il relativismo, in quanto durante l'incontro, non si è nemmeno degnato di far cenno alla pessima legge sui matrimoni omosessuali promulgata in Francia.

Vero poi che Hollande non è sposato, ma proprio in forza di ciò, non doveva introdurre il Rottweiler all'Eliseo come "première dame". Ma come vedi, ormai siamo alla "éthique à la carte".

E sono errori che si pagano.

Nessie said...

Una precisazione a Vanda quando scrive "Con lui la laica Francia si e' ora prostrata ai piedi del Sor Pampurio".

I tuoi amici pensano male. E' esattamente il contrario che si è verificato. E' sor Pampurio, la Curia e il Vaticano che si sono prosternati alla "morale laica" e alle leggi massoniche imposte dalla Ue.
L'ultima rivoluzione "colorata" è avvenuta in Vaticano con la destituzione di Ratzinger e l'imposizione del gesuita.

Nessie said...

SEGNALAZIONE: Un amico mi scrive se sono sicura che sia "HISTOIRE D'Ho", invece che "Histoire d'O". Ci giurerei che quell'amico appartiene al segno del Capricorno :-).

Infatti il film titola "Histoire d'O" (1975), ma io l'ho parodiato che la H davanti come HOllande. Ho, come Hollande.

Figurarsi se una cinefila come me, sbaglia i titoli dei film! :-)

Vanda S. said...

No, non conoscevo il movimento Dégage. In quanto a Pampurio e la massoneria, hai ragione....che schifo!

Nessie said...

Se stai leggendo l'ultimo libro della Magli, c'è un capitolo in cui spiega bene chi sono i gesuiti e perché è successo tutto quel che abbiamo visto nel 2013, con la forza di un uragano.

Vanda S. said...

Non ci sono ancora arrivata, ma questo libro sta sconvolgendomi! Lo sto raccomandando a tutti!

Anonymous said...

Si, infatti è proprio questa nuova chiesa ad essersi completamente omologata al Potere globalista conformandosi ai suoi dogmi.
Certe copertine adoranti dei potentissimi media del suddetto potere non arrivano certo a caso.
Poi non so se l'avete letto ma il nuovo Papa (pauperista e integerrimo) ha dato libero accesso alle istituzione finanziare vaticane alle maggiori Società finanziare globali (ricchissime e senza scrupoli). Cioè il gotha esecutivo del Vero Potere.
Scarth

Nessie said...

Ciao Scarth, è un po' che non ti si sente. Tutto bene? E' evidente che certe copertine di Bergoglio sorridente insieme a Hollande, proprio quando in Francia molti cattolici sono stati manganellati dalle forze di polizia e messe in gattabuia, non arrivano per caso. Credo che molti di questi perseguitati si aspettassero un cenno da Pampurio, ma lo zittificio è stato assordante.

Ho sentito anche quella di McKinsey e altre importanti multinazionali che operano all'interno dei settori comunicazione, finanza ecc e di cui avevo già fornito link nel post precedente, prelevato dall'Espresso per il tramite di Effedieffe. Lo rimetto qui:

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1350699

Johnny88 said...

Comunque il lato comico della faccenda è vedere la povera Rotweiller come si dispera perché, dato che non eran manco sposati, non avrà nulla di nulla. Tutta fatica sprecata, poverina. Ma d'altronde questi progressisti non voglion "l'amore libero"? Non voglion sfarfallare senza legami che ormai il matrimonio è fuori moda e solo roba da omosessuali? E allora amore libero sia con tutti i pro e i contro, niente doveri? E allora anche niente diritti :)

Nessie said...

E' un ragionamento che non fa una grinza. Non vogliono il matrimonio, perché lo considerano démodé? Si becchino "il precariato". Anche nei sentimenti. E pure degli appannaggi :-).

Anonymous said...

Ciao Nessie, leggevo, ma il clima generale è sempre più plumbeo. Siamo in pieno regime e le poche forze di opposizione sono al lumicino. Prevalentemente per mancanza di elettori. Se devo giudicare dal mio personale campione quotidiano (70% PD, 20% Gril, 10 Monti) tetragono ad ogni dubbio e ad ogni altra verità che non sia quella della stampa unificata, in Italia non avremo scampo per decenni. Speriamo in qualche svolta fuori dai confini nazionali alle prossime europee (pensa te a cosa uno si deve attaccare...). Certo che c'è il rammarico che da noi la striminzita opposizione - di qualsiasi tipo sia - non sappia trovare un minimo di coesione: i vari litigiosissimi scampoli sembrano più letali per se stessi e gli amici che per i nemici. Ma qualcuno a fare opposizione resiste ancora e quello è il mio riferimento.
Tornando all'argomento, la nuova chiesa di Bergoglio ha preferito grandi aperture sui dogmi politicamente corretti, compresi quelli etici, che la solidarietà agli oppositori cattolici francesi abbandonati a se stessi, alla galera e alle bastonate. Inoltre le direttive sono state fin da subito di censurare qualsiasi riferimento proprio ai temi etici della difesa della vita. Quindi oltre ogni scialba interpretazione mediatica temo che il Presidente franc. e il nuovo Papa siano più vicini e in sintonia di quanto si possa pensare. D'altra parte la Chiesa Cattolica ha abbandonato, senza schifarsi, al loro tragico destino di sterminio i poveri cristiani del medio oriente per i quali non ha mosso un dito preferendo tuonare sui comodi e conformi temi dell'immigrazione nostrana. Lavandosene le mani ha scelto di fatto di schierarsi con i carnefici e soprattutto con i loro mandanti e questo la dice lunga su quali sono le sue vere alleanze e fedeltà. Singolarmente c'è però da dare atto che il Papa con la sua iniziativa dello scorso ottobre ha fermato l'intervento in Sir. e questo mi ha lasciato un barlume (piccolissimo) di speranza. Comunque il nuovo corso del Vaticano all'interno della chiesa sta facendo terra bruciata verso tutto ciò che non è di stretta osservanza progressista. Non arriveranno alla palese distruzione della cattolicità bimillenaria ma la svuoteranno e stravolgeranno completamente dall'interno. Anche per la Chiesa che è sopravvissuta per 2000 anni ad ogni attacco esterno è arrivata l'ora della sua "spontanea rivoluzione colorata".
Scusate la lunghezza.
Scarth

Nessie said...

Sei perdonato Scarth, visto che era un po' che non scrivevi :-).
Anch'io temo che Pampurio e Peracotta, siano più vicini di quanto non sembri. Poi, aver messo in mora gli argomenti eticamente sensibili per mettersi a ciacolare come due comuni "capi di stato", mi pare un'abdicazione abnorme per un vicario di Cristo. E' un po' come dire "Chi sono io per giudicare ecc. ecc".

Sulla Siria, è meglio che niente, ma come ben sai lo stratega principale non è certo stato lui, ma Putin.

SILVIO said...

LA RIMPATRIATA DI “FRANCISCO” E “FRANÇOIS”
Dunque, “Francisco” e “François” si sono incontrati e parlati con grande sgomento dei cattolici francesi (e non solo ...), malmenati più volte dalla polizia per avere pubblicamente manifestato a favore della difesa della famiglia naturale e tradizionale e del diritto alla vita nonché contro gli atti vandalici a danno delle chiese cattoliche e le aggressioni fisiche da loro subite ad opera di teppisti.
Parimenti, per essere stati sbertucciati e derisi - per gli identici motivi - dalla grande stampa “liberal” (che non significa liberale ma l'esatto contrario, nel senso più deteriore del termine).

Che “François” sia contiguo alla loggia massonica del ”Grande Oriente di Francia” non ci sono dubbi.
L'approvazione fulminea del matrimonio omosessuale (richiesta perentoriamente da tali “grembiuloni” subito dopo la sua elezione a Presidente) ne è una riprova.

Ma “Francisco” c'entra personalmente con la massoneria ? C'entra, c'entra. Eccome!
È doveroso infatti far sapere che “Francisco” è socio onorario del ”Rotary Club” di Buenos Aires sin dal lontano 1999.
La prova ? Questa:
http://1.bp.blogspot.com/-_O24XRIq41w/UVokyonzDII/AAAAAAAAdOw/H1Gj_tmKf9k/s640/Papa+Francisco+Socio+Honorario+Rotary.jpg

Come si può evincere, tale link mostra la copia digitale di una lettera di ringraziamento che l'allora Arcivescovo Jorge Mario Bergoglio inviò in tal senso al Presidente del Rotary Club di Buenos Aires.

Ma “Rotary Club” è massoneria ? Certo che lo è.
Lo chiamano “Massoneria bianca”.
La pensava in tal modo anche ”Civiltà Cattolica” organo d'informazione dei Gesuiti:
http://www.intratext.com/IXT/ITA3087/_PG.HTM
Oggi, magari, avrà cambiato opinione.

Domanda conclusiva :
« Sussiste ancora la scomunica per i cattolici iscritti alla massoneria ?
Se ciò fosse affermativo, “Francisco” non dovrebbe forse scomunicare sé stesso? »

Anonymous said...

Silvio grazie per le informazioni. In effetti qualche dubbio sulle appartenenze e obbedienze era venuto.
Ti risulta, vi risulta, che il Papa abbia di recente partecipato in videoconferenza a una riunione del B.l.d...erg? E' una cosa che ho sentito alla radio qualche giorno fa.
Scarth

Vanda S. said...

Mi sembra chiaro che siamo di fronte al Papa Nero che (secondo le profezie) sarà l'ultimo prima del totale annientamento della Chiesa Cattolica e dell'Armageddon.

Nessie said...

Molto importanti le "pistole fumanti" di Silvio.
Non avevo dubbi che ci fornissi un'adeguata pubblicistica nel merito...

. E aggiungo, in relazione alla domanda posta da Scarth, che nella cattedrale di Buenos Aires, quando Bergoglio era ancora vescovo, c'è un filmato (ora opportunamente oscurato e perciò introvabile) in cui l'attuale Pampurio della Pampas, impartiva una cerimonia interreligiosa con B'nai B'rith, la più importante massoneria mondiale. Perciò il Bilderberg può anche attendere, visto che questa è anche più al top.
Qui il link:

http://giacintobutindaro.org/2013/04/02/quando-il-cardinale-jorge-bergoglio-ospito-nella-cattedrale-la-potentissima-massoneria-ebraica/

chi avesse salvato il filmato in oggetto è pregato di fornirlo.

Vanda S. said...

L'avete letta questa inconcepibile dichiarazione dei rom????? http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1392552/Grido-di-dolore-dei-rom-----Non-potete-farci-lavorare-.html

Io il dolore glielo farei vedere distribuendo mazzate sulle gengive!

Nessie said...

In relazione alla domanda posta da Silvio sui rapporti tra chiesa e massoneria, posso solo limitarmi a ricordare che ci furono encicliche storiche dei due papi antimassoni per antonomasia (Clemente XII e Leone XIII). Ma questo patrimonio storico-teologico non so che fine abbia fatto con l'evolversi dei tempi.
Qui comunque, un documento che sancisce l'inconciliabilità delle due visioni, quella cristiana e quella massonica:

http://www.genitoricattolici.org/chiesa%20e%20massoneria.html

Nel frattempo però c'è l'Opus Dei, lo Ior e tutto l'inquinamento massonico che ben sappiamo.

Nessie said...

PS: anche questa pagina di FB riprende la cerimonia detta "interreligiosa" tra Bergoglio e il B'nai B'rith

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=585541058124149&set=a.585540514790870.1073741829.240749432603315&type=3&theater

ma il filmatino non si trova.

Nessie said...

Cara Vanda, l'argomento rom è OT col post e bisognerà occuparcene in apposito post. Intanto leggi qui e rifletti un po' su chi li protegge e chi vuole che veniamo derubati e ammazzati:

http://poterescientifico.giovani.it/diari/838303/veniamo_qui_per_rubare_e_lo_stato_ci_protegge.html

Vanda S. said...

Comunque il Vaticano c'entra anche con i rom e Bergoglio li difende!

SILVIO said...

Nessie, prima di risponderti devo fare atto di umiltà e chiedere scusa a Santaruina.

In un tuo topic di circa un anno fa, postai un commento favorevole all'elezione pontificia di Bergoglio in opposizione a Marco che, citando Santaruina, affermava il contrario.

Ebbene – col senno di poi – son lieto di ammettere che ambedue ebbero ragione.

Se può servire, dichiaro di essere stato ingannato dalla strategia babilonese di fingere di attaccare un proprio alleato e sodale accusandolo di essere un lupo travestito da agnello.

L'esecutore di quella strategia fu il gatekeeper sionista Horacio Verbitsky, ricordi ?
A più tardi.

Nessie said...

Vanda, tu sei una veterana di questo blog e pertanto dovresti già sapere che il Vaticano si è "massonizzato" dopo il Conc. Vat II. Pertanto le politiche migratorie sono sempre quelle dettate dall'ONU e dall'Unione delle Chiese Mondiali tra cui anche lo stesso Vaticano (ma non solo).

Nessie said...

Certo che lo ricordo, Silvio. E Marco su B'nai B'rith e liaisons massoniche di Bergoglio ebbe ragione. Bisogna sempre dare a Cesare quel che è di Cesare.

Nessie said...

@ Vanda. Ecco un piccolo bigino di quella che è l'enciclica Nostra Aetate, scaturita dal Vaticano II e che "relativizza" la religione cristiana alla stregua di tutte le altre religioni (islam, ebraismo ecc.). Con questa, si arriva poi a giustificare tutto quel che ci succede in materia di "migranti".
Come vedi, non abbiamo santi in cielo né in terra, che ci possano proteggere dalle invasioni che giustamente paventi. Ciao

http://it.wikipedia.org/wiki/Nostra_aetate

SILVIO said...

Nessie, il filmato di cui parli non si trova ma i collegamenti tra il papa gesuita e l'ambiente sionista sono molteplici.

Eccone alcuni:
1) - Questo link testimonia la presenza del cardinale Bergoglio alla festa di Hanukkah tenutasi nella sinagoga “Emanuel” di Buenos Aires nel dicembre 2012, mentre accende uno dei lumi della lampada.
http://1.bp.blogspot.com/-TYV5zKzbV6Q/UUUYr1XQckI/AAAAAAAAAkU/8KzzXC4-EKY/s1600/bergoglio-ebrei.jpg

2) - Quest'altro link è relativo al comunicato ufficiale di “Anti-Defamation League” (che è stata originata dal B’nai B’rith) in cui il direttore Abraham H. Foxman esprime vivissima soddisfazione per l'ascesa di Bergoglio al soglio pontificio:
http://www.adl.org/press-center/press-releases/interfaith/adl-congratulates-new-pope-francis.html

3) - Quest'altro link ancora narra dell'antica amicizia tra Bergoglio ed il rabbino Abraham Skorka :
http://www.news.va/it/news/il-rabbino-skorka-racconta-la-sua-amicizia-con-pap

Conclusione.
Temo che abbia avuto ragione Gustavo Raffi (Gran Maestro del GOI) nel dire che dopo l'elezione di Bergoglio « Nulla sarà come prima » :
http://www.grandeoriente.it/comunicati/2013/03/il-gran-maestro-raffi-con-papa-francesco-nulla-sara-piu-come-prima.aspx

Nessie said...

Peccato che il filmato sia stato rimosso.
@ Josh (a proposito dov'è finito?!?) se nel caso ce l'hai ancora e passi di qua me lo riposti?

Caro Silvio, come dicono i francesi "tout se tient". E se il Raffi del Grande Oriente gongola e stappa bottiglie di champagne perché a suo avviso, con l'elezione di Bergoglio, nulla sarà più come prima, significa che per i veri cristiani invece, saranno dolori!

Nessie said...

Caro Vate,
tu sai che non mi piace censurare i tuoi sonetti da Gioachino Belli della laguna, ma stavolta il troppo è troppo! Non potresti fare del tuo strambotto, una versione un po' più edulcorata e un po' meno pornografica? Grazie mille! So che non ti offenderai...

Ogni tanto una parolaccia ci sta pure bene, ma il troppo stroppia.

Anonymous said...

Brutti presagi. Il papa fa liberare un paio di colombe dai bambini, durante l'Angelus e una di queste è finita straziata e divorata da un gabbiano. Roba da fare gli scongiuri!

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/la-fine-vicina-il-papa-con-i-bimbi-libera-una-colomba-e-un-gabbiano-70708.htm

Z

Vanda S. said...

Che scena macabra! In effetti direi molto simbolica....(personalmente, odio i gabbiani e i corvi! Bestiacce!!!)

Nessie said...

In effetti, sì. Le colombe dei due pontificati precedenti (che rientravano nella stanza vaticana e non volevano volare) non portarono molto bene alla causa della chiesa, della stabilità e pace nel mondo.
Questa scena della povera colomba assassinata fa venire i brividi. Altroché se è simbolica.

Anonymous said...

E non dimentichiamo il famoso fulmine su San Pietro. C'è tutto il repertorio...
Scarth

Anonymous said...

L’Hollande) Furioso (Il Vate
Non è più la Valerìe premiére dame
l’ha reso noto quel povero salame
di Holly, che parla a titolo personale
dimostrandosi comunque gran maiale.

Lasciando l’Eliseo da portello posteriore
Francois non trovava altra cosa migliore ,
che cercar con brama adeguato sollazzo
proprio li vicino al suo residenzial palazzo.

Eccolo allor dotarsi di casco e moto,
e correr incontro al pericolo ignoto,
pur di veder Gayet , sua beneamata
onde perpetrar l’ ennesima trombata,
per soffocar pesanti presidenziali pene
alla vista di tal giovin ragazza perbene;
alla quale quell’uomo ben poco interessa,
anche perché di fascino poco ne professa.
Sol il titolo regio e l’argent a Lei importa,
anche se davanti si ritrova un foglia morta!

Egli affoga suoi problemi in tal relazione
mentre i francesi, gli dan del coglione,
per non saper ormai ben gestir la nazione
anche lui servo-camerier dell’Unione
Europea, ove l’usuraia Troika comanda,
rendendolo ormai quasi l’ultimo panda.
E appagato il desio dall’amante sua cara
dal pampas Pampurio suo simile ripara
a parlar di meticciati nonché froci e gay
e sentir dirsi “ Chi sono io per giudicar mai ?”

Anche lui ,proprio come il Berlusconi
abbisogna d’amanti da tutti i cantoni,
si sente solo , poco amato ed ha paura
dell’età che avanza e della sorte insicura.

Perciò cerca con nei capelli nera tintura
di ribellarsi a malevol e madre natura
che bruttin l’ha fatto con poca cultura
basta guardarlo è una meschina figura!


Mi scuso,per l’“Ifigonia in culide” poema adatto per il trattamento di tal figura" con".
Concordo per il linguaggio “porno” e troppo spinto, d’altronde trovo il personaggio disgutosamente e lussuriosamente impudico da non sollevar l’animo a più nobili sentimenti! Ho rimediato così.
Cordialmente il Vate .

Vanda S. said...

Il gabbiano (Faoilleann) nello sciamanesimo celtico e' messaggero di tempeste (nei mondi invisibili). La Colomba è l’incarnazione del principio sottile, etereo, utile per l’elevazione spirituale dell’uomo. Il messaggio mi sembra chiaro e che cosa dobbiamo aspettarci da questo papato!

Vanda S. said...

Non lo sapevo, ma era gia' successo e c'era anche un corvo!

http://www.corriere.it/foto-gallery/cronache/14_gennaio_26/triste-fine-colomba-papa-d28f9c42-869e-11e3-a3e0-a62aec411b64.shtml#2

Peggio che mai!!!!!

Nessie said...

Quella del fulmine me l'ero dimenticata, Scarth. Ma sai, ormai ce ne sono tante...

Vate, così va molto meglio :-).

Vanda, vedo che ti intendi di esoterismi. C'è poco di buono da aspettarsi.

Nessie said...

Ulp! Pure il corvo, oltre il gabbiano. Che fine!
E dire che ero partita con i toni umoristici e avevo messo al post l'etichetta "satira e humour".

Anonymous said...

OT: parlare di Mastrapasqua con 25 incarichi tutti in conflitto di interessi tra di loro che ha stornato fondi Inps di cui è direttore per l'ospedale israelita, è "antisemita"?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/26/caso-mastrapasqua-adusbef-un-collezionista-di-poltrone-e-di-nostre-denunce/858302/
Z

Nessie said...

Mastrapasqua è un altro ignobile figuro come Befera (del resto è pure suo sodale in Equitalia, visto che oltre a quello dell'Inps tra i suoi 25 incarichi figura anche essere vicedirettore della famigerata agenzia di riscossione). Uno come lui meriterebbe la forca. Speriamo che la magistratura una volta tanto faccia giustizia vera, perché stornare fondi pubblici per rimpinguare un ente privato di una potenza ricca è un abominio. La verità non è "antisemita".

Bravo il Fatto, pessimo il Corserva di ieri che ha messo la notizia a pagina 20, di taglio basso e con poche righe.

Vanda S. said...

Cara Nessie, invece dell'esoterismo preferirei conoscere i riti di morte vodoo per eliminare definitivamente molti personaggi che non hanno piu' diritto di esistere perche' causa di distruzione e morte dell'Italia!

Anonymous said...

X Vanda che ama l'esoterismo....e non solo per Vanda
Molti sono gli uccelli "immondi",che nella Bibbia è vietato mangiare....tra gli altri i corvi(o taccole,cornacchie)....e i gabbiani....poi(tanto per giocare) i grifoni(ma va a capire che sono)
I colombi(o colombe),insieme alle tortore e i piccioni erano animali "puri"e si potevano mangiare...venivano normalmente allevati dagli antichi Giudei....anzi..per chi ama l'esoterismo biblico....
-è una colomba che riportando un rametto d'ulivo annuncia che il diluvio,quindi l'ira divina verso l'umanità era finita
-è lo Spirito Santo,che sotto le sembiaze di una colomba ,sancisce la sacralità del Cristo,nel battesimo di Giovanni
-nei sacrifici al Tempio,i poveri(anche per il "riscatto" del primogenito)offrivano una coppia di colombe...che subivano un complesso rituale per il sacrificio
-colomba in Ebraico(italianizzato)si dice Giona...e si lega spesso il suo nome con quello del relativo Profeta....e del popolo d'Israele in generale
Ce n'è abbastanza(anche per noi pagani) per fare"auspici"....come facevano i nostri progenitori Romani,interpretando il futuro dal volo degli uccelli(vedi Romolo e Remo).....buon divertimento....a chi ama la materia
A me(con un po' di amarcord)l'episodio mi ha molto scosso...perché convivo sul balcone con una coppia di tortore che hanno scelto,da alcuni anni, i miei vasi come loro prima casa (non gli faccio pagare,però, tasse anzi li mantengo anche con il vitto).
Sono animali(che fa piacere osservarli) meravigliosi,strettamente monogami,ed affettuosissimi tra loro...e verso i loro pulcini che non sono "autonomi" fino a circa 20 giorni di età....eppoi è raro vedere in natura,qualche cosa di cosi tenero,come gli sbaciucchiamenti e coccole che si fa la coppia.... comportamenti da far vergognare tanti umanoidi nelle stesse siuazioni.
Finisco e chiedo scusa per il lungo OT....Dante per raccontarci uno dei più belli ma sfortunati amori(Inf. canto V)della storia della vita.... paragona8per l'eleganza) l'avvicinarsi di Paolo e Francesca(da lui chiamati) ad un volo di colombe......."Quali colombe dal disio chiamate"....
P.S.Papa Bergoglio /Sivori è lui che ha dato istruzioni ai giovinetti come lanciarli...(verso il basso....ha precisato)....a Roma molti credono alla Jella....Io cerco di non crederci...però se debbo fare "auspici"pagani....Ciao Mar

Nessie said...

Oggi una naturalista della LIPU al TG si è affrettata a smentire i significati simbolici attribuiti alla colomba ghermita prima dal corvo e poi finita dal gabbiano. Che le frega? Lei si limiti alla lezioncina di etologia. I simboli e le associazioni sono questioni del tutto soggettive che riguardano la sfera "privata" di ciascuno di noi. Ma è questo il punto: abbiamo ancora un "privato"?

Aggiungo che il "simbolo" (che deriva dal latino symbolum e a sua volta dal greco σύμβολον súmbolon (segno)), è usato in chiave sia "convenzionale" che "analogica" tanto nelle culture pagane (quella greca e quella latina citate) che nel Cristianesimo.
Perciò, la saccente signora della LIPU si preoccupi del comportamenti degli uccelli, che ai simboli e alle allegorie ci pensiamo noi.

SILVIO said...

Stretta di mano tra “Francisco” e “François” :
« Oh la la la / C'est magnifique! » =

http://pauvrefrance.p.a.pic.centerblog.net/Francois-Hollande-en-visite-a-Rome_2.jpg

Vanda S. said...

Bravo, Mar! I corvi e i gabbiani PREDATORI sono perfetti per rappresentare Bergoglio & Company!

Anonymous said...

Concordo in pieno,che la lezioncina della esperta della LIPU(Lega italiana protezione uccelli)se la poteva pure risparmiare.
Anche se era veterinaria o psicologa di comportamenti degli animali(e lo era?,purtroppo non ho visto il TG)poteva contemporaneamente essere molto carente in tutta la simbologia che inonda ogni parte della produzione cerebrale , impulsiva e sentimentale umana:partendo dalla magia,passiamo alle mitologie,religioni,arti,filosofie,sistemi politic etc.
Tutto ciò in qualche modo è legato ai simboli.Come direbbe un noto psicologo,Jung(ma anche molti mistici),i simboli sono archetipi universali,dai quali per successive meditazioni si arriva a comprendere se stessi e ciò che ci circonda.
Tutti siamo colpiti dai fatti insoliti,che non dovrebbero accadere,e molti di noi ne traggono felici o oscuri presagi,solo la professorina della LIPU ci invita a non pensare.
Invece pensiamoci:
Che ci facevano due,(non uno solo),uccelli predatori,in una piazza gremita di folla.
è una presenza insolita,e così stranamente concomitante con il volo delle colombe.
Ricordo che queste colombe augurali,sono addestrate a tornare nelle loro voliere,e vengono affittate per questi eventi(un po' come l'aquila laziale).
Il fatto del successivo attacco prima del corvo,poi del gabbiano,è così probabilisticamente inusuale,in una piazza affollata,che ci spinge naturalmente a vederci(per chi ci crede,o non è ottuso talmente da negare la rarità dell'evento)un presagio di cui forse in seguito vedremo il significato.
Aggiungo alla lista di MAR che il corvo è uno dei simboli alchemici per eccellenza:è l'inizio dell'opera(la nigredo,o la morte senza la quale non può esserci resurrezione)e quindi anche della Massoneria che dell'Alchimia fa il suo piatto principale.In aggiunta tornando alla Bibbia,il corvo è il primo uccello che libera Noè,ma non fece ritorno all'arca.
Un consiglio agli scienziati,inclusi l'esperta LIPU:il mondo non è solo materiale.
Escludere la parte mentale,sentimentale e spirituale,cercando,tra l'altro, anche di interpretare i segni del destino è ciò che distingue l'uomo dagli animali.
TF

Nessie said...

Chiedo scusa a tutti se siete stati in moderazione ma oggi per me è stata una giornata campale e sono stata tutto il giorno fuori città.

Bella la vignetta di Pauvre France centre blog, Silvio.
L'Hollande furioso fornitore di Pampurio. :-)

Nessie said...

Pienamente d'accordo TF (che non so chi sia, perché prima d'ora non ho mai visto questa sigla).
In ogni caso, se volevano che l'evento riuscisse senza incidenti di percorso, il Vaticano dispone di mezzi per monitorare l'entourage del grande sagrato di S. Pietro e pure la parte aerea. Se c'erano uccellacci predatori dovevano sincerarsi prima di liberare le povere colombe.

Vanda, uccellaccio nero, è metafora di "papa nero". Cioè gesuita.

Anonymous said...

OT (anche se gli uccelli entrano di straforo):
http://www.prolifenews.it/filosofia-e-morale/il-documento-delloms-standard-di-educazione-sessuale-europa-comunicato-stampa-dei-giuristi-per-la-vita/
per molti genitori che non ne sono a conoscenza, mai vista una cosa più depravante!
Laura

Anonymous said...

PS- se qualcuno mi dicesse che è una bufala sarei più tranquilla.
Grazie
Laura

Anonymous said...

Voglio dire, i bimbi, fin da piccolini, scoprono certi piaceri, ma messo così il discorso, sembra qualcosa di depravante, senza contare che certi insegnamenti spettano ai genitori (mamma e papà).
Gli insegnanti dovrebbero limitarsi ad insegnare ben altre cose.
Laura

SILVIO said...

Dopo la stretta di mano, François disse a Francisco:
« Fratello carissimo, non son venuto a parlarti di bioetica e gay ma del nostro bene comune»
« Dimmi pure, fratello adorato. E poi sui gay “chi sono io per poter giudicare?”»
« Vorremmo che tu ci dessi man forte circa l'adesione della Turchia all'Unione europea. Oppure che tu tacessi davanti a questa decisione che abbiamo già preso. Niente guerre di religione, d'accordo? La Turchia sarà il nostro hub per il gas ed il petrolio e la nostra porta di penetrazione nell'Asia minore e nel Medio Oriente...»
« Comprendo, fratello. E concordo. Tranquillo. Però ricordati di Santa Madre Chiesa. Ha così tante necessità...»
« Lo ricorderò... Lo ricorderò ancor di più se tu non protestassi – come hai fatto in passato – in caso di nostro futuro attacco alla Siria...»
------
Ovviamente, il predetto colloquio è frutto della mia immaginazione.
Mica tanto, visto che François -una volta ritornato in Francia – ha annunciato un referendum (farlocco) per l'adesione della Turchia all'UE:
http://www.lefigaro.fr/international/2014/01/27/01003-20140127ARTFIG00601-hollande-promet-un-referendum-sur-l-entree-de-la-turquie-dans-l-europe.php

SILVIO said...

Laura, non è una bufala ma sacrosanta verità.
E c'è di peggio.
Avremo modo di parlarne a tempo debito.

Nessie said...

Sì Laura, purtroppo la faccenda dell'educazione sessuale precoce nelle scuole è maledettamente vera e ne riparleremo a suo tempo. Non sappiamo più da che parte girarci!

Anonymous said...

Allora è una cosa allarmante, e non poco, per dirla alla latina: Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? dove, al posto di Catilina, mettiamoci una UE, che ci sta bene.
Credo che molte famiglie siano all'oscuro di questo infame programma (chiamalo programma poi). Per questo, almeno in rete, nei blog, credo sia necessario parlarne, è l'unico mezzo di informazione che c'è.
Magari Aldo, che forse è del settore,se non mi sbaglio, saprà qualcosa in più.
Laura

Nessie said...

Silvio, mamma li turchi!:-).

Anche da quelle parti non sanno come fare per buttare quattrini nel water con referendum farlocchi. Chissà se la Peralessa riuscirà a farli digerire ai francesi...

Anonymous said...

Se non ho compreso male, monsieur François vorrebbe far fare ai francesi quello che, in teoria, dovrebbero fare i turchi? non sono mica quest'ultimi che, al limite, dovrebbero entrare nella UE? Referendum si, referendum no....
Laura