05 November 2013

ECTR, l'occhio che uccide i popoli



Siamo ad un nuovo terrificante acronimo : l'ECTR. Ovvero Il Consiglio Europeo per la Tolleranza e la Riconciliazione. Sì, avete letto bene. Ed è fin troppo facile fare dei raffronti col Ministero dell'Amore di orwelliana memoria la cui funzione era quella di controllare i membri del partito e di convertire i dissidenti alla sua ideologia, dotato pure di una polizia politica, la psicopolizia, che interveniva in ogni situazione sospetta di eterodossia e di deviazionismo (oggi si direbbe di "negazionismo" e "revisionismo"). Non sto scherzando affatto: la realtà supera la finzione letteraria. Leggete quanto segue e tenetevi forte.

Il Consiglio Europeo per la Tolleranza e la Riconciliazione ( ECTR ) lanciato sotto la guida del presidente polacco Aleksander Kwasniewski e Moshe Kantor, presidente del Congresso Europea Ebraico, ha chiesto l’istituzione di organismi di sorveglianza per monitorare direttamente il comportamento intollerante di certi cittadini e gruppi.

Siamo ancora una volta al linguaggio newspeak di Orwell, laddove tolleranza sta per repressione e riconciliazione sta per guerra ideologica, e  guerra di propaganda senza quartiere. Impariamo a decifrarla questa neolingua, perché queste orripilanti mistificazioni, sono ormai all'ordine del giorno. 

Il Consiglio, che comprende i presidenti della Repubblica Ceca, Slovenia, Albania, Lettonia e Cipro, e i primi ministri della Spagna e della Svezia, ha presentato la proposta in un rapporto consegnato alla Commissione per le Libertà Civili del Parlamento Europeo ( LIBE ). 
Il ECTR ha chiamato la sua proposta “Statuto Nazionale per la promozione della tolleranza” e lo ha , pubblicato con il titolo “Proposta di direttiva del Consiglio recante applicazione del principio di parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla religione o dalle convinzioni personali, dalla disabilità, dall’età o dall’orientamento sessuale".
L’ECTR richiede la messa al bando delle ”diffamazioni di gruppo” cioè ”commenti diffamatori fatti in pubblico e rivolti contro un gruppo … o dei suoi membri , al fine di incitare alla violenza , ridicolizzarlo o sottoporlo a false accuse“. Vengono considerati diffamatori anche commenti offensivi rivolti a gruppi in tempi (un'altra epoca storica) e luoghi diversi (al di là dei confini dello Stato)”.
Saranno inoltre soggetti a sanzioni penali i “crimini di odio“, che prevedono non solo “incitamento alla violenza”, ma “una palese approvazione di una ideologia totalitaria, della xenofobia o dell’antisemitismo”.
“I membri dei gruppi vulnerabili e svantaggiati “, aggiunge , ”hanno diritto a una protezione speciale” in aggiunta alle normali protezioni legali offerte da parte dello Stato. Questa “protezione speciale … può implicare un trattamento preferenziale ”per quelli individuati come ”vulnerabili ”.
Il fine è quello di prendere “azioni concrete per combattere l’intolleranza, in particolare al fine di eliminare il razzismo, pregiudizi di colore, la discriminazione etnica, religiosa, ideologie totalitarie, la xenofobia, l’antisemitismo, anti-femminismo e l’omofobia”.

Riprende la notizia in oggetto anche il sito Infowars di Alex Jones con un articolo dal titolo.
"L'Unione Europa sta monitorando i cittadini intolleranti".

"Una proposta spaventosa attualmente all'esame del Parlamento europeo avrebbe dato mandato  ai governi di controllare i cittadini ritenuti "intolleranti" e potrebbe anche portare ad un divieto di ogni critica dell'Islam e al femminismo". 
E ancora: 

"Scuole a partire dal livello elementare saranno imposte dal governo a "introdurre corsi di incoraggiare gli studenti ad accettare la diversità e la promozione di un clima di tolleranza per quanto riguarda le qualità e le culture degli altri."

Ecco nel dettaglio il paragrafo relativo alle sanzioni penali.
Sezione 7. Sanzioni Penali

  • I seguenti atti saranno considerati reati punibili come reati aggravati: 
  • i crimini d'odio come definiti nella sezione 1 . 
  • l'incitamento alla violenza contro un gruppo come definito nella sezione 1 . 
  • la diffamazione di gruppo come definito nella sezione 1 . 
  • la palese approvazione di una ideologia totalitaria, la xenofobia e l'antisemitismo. 
  • l'approvazione pubblica o la negazione dell'Olocausto. 
  • l'approvazione pubblica o la negazione di qualsiasi altro atto di genocidio la cui esistenza è stata determinata da una corte penale internazionale o da un tribunale. (fonte: Comedonchisciotte).

Ovviamente oltre a tutto ciò, ci sarà la messa al bando dei soliti simboli nazisti, fascisti e comunisti. Che è un po' come voler sbianchettare surrettiziamente la storia. Putin giustamente si rifiuta di fare abiura e di dar vita a operazioni di iconoclastia  e di  cancellazione dei simboli del regime comunista in Russia, perché anche gli errori (ed orrori) della Storia, servono a comprenderla nel suo insieme. E perché la storia di un popolo, nel Bene e nel Male,  è pur sempre il suo destino. Noi Italiani, invece facciamo molto rumore e reprimende a non finire, se solo qualcuno osa proporre di intitolare una via di Roma a Giuseppe Bottai. In questo modo non saremo mai padroni di nulla: senza passato, né presente, né futuro.
Ci attendono tempi foschi, cupi e oscurantisti, e l'Occhio del già famigerato ECTR è l'occhio che uccide. Ferisce a morte la  speranza dei popoli. Ne fiacca la tempra e il loro legittimo desiderio di riscatto. Sopprime il loro spirito critico e ne uccide la ragione.  Li uccide nello spirito e nel corpo.
Che Dio ci aiuti!

73 comments:

johnny doe said...

Hanno pure istituito una medaglia della tolleranza (sic!) per i più solerti inquisitori..!!!
Naturalmente un organismo diretto da un becero sionista "one of the major humanitarian projects of the 21st century. ...! Roba da matti...!Il totale capovolgimento del senso....
Intolleranti che predicano la tolleranza! E certo,il popolo deve essere reso tollerante ai loro misfatti,deve via via essere reso inoffensivo,uno zombi da manovrare come una marionetta.E le recenti leggi sui reati di opinione ne sono una conferma.Il cerchio NWO si sta stringendo sempre più....altro che complottisti!
Dimmi tu se non sarebbe a questo punto il caso di armarsi veramente....

Massimo said...

In ogni epoca ci sono Martiri per la Libertà di tutti. Evidentemente oggi la Fiamma della Libertà è nelle mani di "omofobi, xenofobi, razzisti etc." come definiti dall'unione sovietica europea che non solo nulla ha da invidiare alla tirannia di quella sovietica, ma ha fatto un passo in avanti, manipolando le parole ed il loro significato per manipolare le menti dei più deboli e ignoranti.

Vanda S. said...

Tutto questo era stato previsto da alcuni scrittori come Orwell e Huxley. Quando vivevo negli USA ed incominciavano ad insinuarsi le idee di un enorme cospirazione giudeo-massonica pianificata da molto tempo dalle potenti famiglie (Rockefeller, Bush, Rothschild, Getty eccetera) la tv mise in onda i famosi "Xfiles" serie mirata a demistificare queste teorie e considerarle solo fantascienza. A questo si e' aggiunto l'11 settembre, ottimo pretesto per applicare una spaventosa repressione della libertà e i diritti civili del popolo americano, attraverso i vari "Patriot Act" con tutti i suoi "hate crimes". L'ho sempre detto e lo sostengo: gli Stati Uniti sono un laboratorio di sperimentazione sociale e se li riescono ad imporre dei modelli che funzionano per i potenti, in pochi anni lo stesso esperimento sarà esportato in Europa. Anche la strategia del lavaggio del cervello chimico e' stato esportato con successo. Non so se sapete cosa fanno i famosi antidepressivi, ma i neurolettici praticano una specie di lobotomizzazione chimica, mirata soprattutto ad inibire le reazioni e la volontà. Negli anni 90' incomincio' la divulgazione incondizionata di questi farmaci, prescritti dai medici per ragioni assurde (si sono inventati anche la 'sindrome dello shopping"!) Sin da allora io seguii l'animata (ma inutile!) protesta del dottor Peter Breggin che da anni documenta gli effetti devastanti degli anti depressivi. Eppure oggi oltre il 70% degli americani e' sotto terapie antidepressive e questo spiega molte cose. Come saprete, anche in Europa negli ultimi 10 anni c'e' stato un forte incremento dell'uso degli antidepressivi e sono sicura che i medici "offriranno" sempre piu' queste droghe come rimedio alla difficile situazione della crisi. L'ECTR e' un ibrido dei Patriot Act e le conseguenze saranno le stesse: popoli lobotomizzati e ridotti a gregge da controllare.
Io credo che Dio non sa più cosa fare e non ci resta che continuare a credere che questo Ciclo del Male passera', come ne sono passati altri nella storia dell'Uomo, e che un giorno ci sarà una Rinascita. Ma per ora quell'alba e' molto lontana...

Nessie said...

Johnny,
Come ho scritto nel post in evidenziato di verde,siamo ancora una volta al linguaggio newspeak di Orwell, laddove tolleranza sta per repressione, e riconciliazione sta per guerra ideologica e guerra di propaganda senza quartiere. Impariamo a decifrarla questa neolingua, perché queste orripilanti mistificazioni, sono e saranno ormai all'ordine del giorno.

Ne inventano una al minuto: acronimi di tasse che dovrebbero farci rispermiare e che invece ci fanno sborsare il decuplo delle precedenti. E alla via così, verso il naufragio.

Nessie said...

Grazie Vanda, della tua testimonianza. E del resto quel famoso documento sul NWO che mi hanno linkato Marco e il Sauro, prevedeva già da tempo le cose che ci dici, nel capitolo riguardante la medicina e la scienza. Se ti sei salvata il documento leggi lì, a proposito di antidepressivi e manipolazione del cervello.

Ma c'è di più. Huxley e Orwell non furono profeti di un bel nulla. Semplicemente parlavano di quel che sapevano. Dicasi altrettanto per H.G. Wells. Furono, semmai, gli anticipatori di piani criminogeni che erano già in cantiere.
Non so se sai già, che sia H. che O. furono entrambi membri della Fabian Society:
http://www.conspiracytruths.co.uk/georgeorwell1984.html

http://conoscenzaliberta.myblog.it/archive/2011/07/01/membri-della-fabian-society.html

“Parla di ciò che sai, e sarai grande” diceva Balzac.
Loro parlarono e scrissero di ciò che sapevano, ma soprattutto di ciò che ERANO. Così furono famosi.
Curiosamente quell’universo asfittico, paranoide e occhiuto che O. mette in 1984 si adatta benissimo sia per il comunismo (al cui movimento internazionale, lui partecitò) che alla massoneria, di cui fu membro.

Ne parla nel dettaglio Ida Magli nel suo saggio “La dittatura Europea”. Basta spulciare detto volume, che hai con ogni probabilità, già letto.
Alla fin fine, tutti i totalitarismi si assomigliano e degenerarno in una paranoia da controllo, quale che sia la matrice ideologica e lo spirito che li anima.

Nessie said...

Ripubblico qui il link che Josh ha messo nel post precedente riguardo l'educazione-iniziazione al sesso dei minori a cura della Ue e delle organizzazioni mondialiste:

http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/1343863/I-corsi-di-masturbazione--per-bimbi-di-quattro-anni.html

Nessie said...

Sì, Massimo, temo che la UE rispetto alla vecchia Urss e alla vecchia DDR, abbia fatto numerosi passi avanti, in forza della tecnologia che le permette un controllo finora impensabile.
In fondo le spiate della DDR erano fatte coi ferri vecchi, in confronto ad oggi.
Ogni generazione deve sopportate le sue pene. I nostri genitori ebbero la guerra; a noi ci tocca la dittatura fiscale, accompagnata da questa terribile museruola delle idee.

Vanda S. said...

Si, Nessie, sapevo della Fabian society.
Aggiungo che, vivendo nella zona Baia di San Francisco per tanti anni, venni a sapere da un amico (noto cantante jazz) che fu invitato a cantare per una delle loro feste (apparentemente normale, ma lui fu colpito dai potenti nomi degli invitati), di quest'altra allucinante associazione:

http://www.texemarrs.com/062012/bohemian_grove.htm

Nessie said...

Ce n'è un'infinità di queste consorterie e spesso si fanno pure la guerra tra di loro per avere l'egemonia.Buona parte di noi comuni mortali, ne è del tutto ignara.
Skulls and Bones (quella in cui c'era Bush) è un'altra, ad esempio.

H.G. Wells, autore di "La guerra dei mondi" fu un finanziere, entusiasta amico di Coudenhove-Kalergi, già propugnatore sotto tutti gli aspetti del NWO e del meticciamento universale.

Anonymous said...

la discriminazione sarà verso i cristiani.. è la "tolleranza", bellezza. m

Anonymous said...

Che Dio ci aiuti!
in effetti quando nulla si puo'piu' fare non resta che la Fede... cosi' che chi ha veramente fede e' avvantaggiato.
Ci salvera' papa-bergoglio ? :-)

cara nessie , anche se ci faccio dell' ironia la tua angoscia e' anche la mia , ma questo male e' opera di uomini su altri uomini che a tempo debito ne avrebbero potuto difendersi senza dover ora chiamare in causa Dio.
Percio' ragionando in termini di fede non e' piu' probabile che questo sia un "castigo" ben meritato per il nostro(+) peccato di "ignavia" ?
ws
(+) "nostro" come popolo ovviamente.

Anonymous said...

un discreto campionario si trova qui:
http://novoordo.blogspot.it/
m

Nessie said...

Marco,non devi chiamarla "persecuzione" o "discriminazione" contro i ctistiani. Da oggi, c'è la "Tolleranza" :-). E' per la tolleranza che si punisce e si discrimina.

Nessie said...

Vero anche questo ws. E soprattutto anche l'Ignavia e la pavidità sono un "peccato". Ma chi ci dovrebbe aiutare spiritualmente, sono i primi a prosternarsi ai carnefici e a mettere la coda tra le gambe.

Anonymous said...

La Sala Stampa della Santa Sede pubblica oggi – in appendice al documento preparatorio del Sinodo sulla Famiglia convocato per il prossimo ottobre da Papa Francesco – il questionario con le 38 domande sui temi più problematici della pastorale familiare, nel quale si chiede ai fedeli di esprimersi (?) su temi come la contraccezione, le coppie di fatto, etero e gay, e la comunione ai divorziati risposati.

L’intento della Segreteria del Sinodo – ma è noto che il 7 e 8 ottobre scorso Bergoglio volle essere presente alle riunioni del Consiglio della Segreteria – è quello di raccogliere proposte e non solo di fotografare la realtà nella quale la Chiesa è chiamata oggi a proporre il Vangelo di Cristo. “Le seguenti domande – spiega una nota previa – permettono alle Chiese particolari di partecipare attivamente alla preparazione del Sinodo Straordinario, che ha lo scopo di annunciare il Vangelo nelle sfide pastorali di oggi (?) circa la famiglia”.

http://www.repubblica.it/esteri/2013/11/05/news/santa_sede_pubblica_domande_su_temi_famiglia-70255133/

siamo alla “riforma” tramite referendum?
m

Nessie said...

Marco, sono d'accordo con don Curzio Nitoglia: questo ha l'aria di essere un Concilio Vaticano III de facto senza nemmeno più la convocazione, la celebrazione, il dibattere e il confermare un Concilio. E con lo scopo precipuo di gettare definitivamente per aria quanto il Vat. II aveva miracolosamente lasciato in piedi, suo malgrado.

Anonymous said...

- "La libidine della popolarità sta facendo perdere di vista il dovere dell’apostolato e del proselitismo?..
Siamo a due passi, non c’è più tempo per trastullarsi"
http://www.riscossacristiana.it/il-silenzio-della-chiesa-mentre-litalia-muore-di-paolo-deotto/
- il "catechismo" della coppia Fazio – Mancuso (immanentismo nwo)
http://www.riscossacristiana.it/linquietante-catechismo-della-coppia-fazio-mancuso-di-giampaolo-scquizzato/
- Il Vat. II è tematica complessa.
Sinteticamente penso che l'infiltrazione (anche della cattiva dottrina) sia iniziata ben prima, basta leggere la "Pascendi dominici gregis" di Pio X. Ritengo inoltre ci sia stata una visione ottimistica-ingenua di Giovanni XXIII (si usciva dalla II guerra mondiale).
I documenti in sé non li ritengo eretici ma hanno in alcune parti il difetto di prestarsi ad "interpretazioni estensive" (il famoso "spirito del concilio - ermeneutica della rottura" contrapposta a quella ratzingeriana della continuità)
Infine certe modifiche liturgiche sembrano frutto di un certo Bugnini (sicuramente un iscritto alla mass)che fu spedito in seguito a Teheran e lì forse finì i suoi giorni per mano della setta.
http://fidesetforma.blogspot.it/2009/07/sul-massone-bugnini.html
In sostanza ritengo che la Chiesa (nonostante tutto) non sia finita 50 anni fa e che la successione papale sia legittima (almeno fino a Ratzinger). Ora, temo, siamo ben oltre. m

Anonymous said...

ps Battaglie teologiche o "mondanità spirituale"?
http://www.libertaepersona.org/wordpress/2013/11/battaglie-teologiche-o-mondanita-spirituale/#more-124162

La nuova ferula (equo e solidale!) : una Croce senza il Crocifisso (e forse anche oltre)
http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2013/11/la-nuova-ferula-una-croce-senza-il.html
http://blog.messainlatino.it/2013/11/la-nuova-ferula-equo-e-solidale-di-papa.html
m

Nessie said...

Scusa Marco, forse sarà semplicistico da parte mia, ma io ci vedo anche troppo chiaro senza bisogno di tutte quelle chiacchiere teologizzanti dei links che mi metti e che oltretutto, non rientrano nello spirito di questo blog, che è eminentemente politico. La verità è che non sappiamo più a che santo votarci né a che pastori rivolgerci.

Nessie said...

La verità è che io vedo tanta codardia e vigliaccheria, non solo nelle gerarchie cattoliche, ma anche in molti suoi seguaci, del cosiddetto "gregge". Fatte salve le debite eccezioni come i don Curzio.
Questa Ue dei pedofili, degli omolatri, degli usurai, degli strozzini, dei cleptocrati, dei sociopatici, meriterebbe per lo meno, scomuniche e reprimende quotidiane. Ma so che sto sognando...

Anonymous said...

..hai dimenticato: IPOCRITI! m

Anonymous said...

L'accordo relativo al mercato transatlantico rappresenta un attacco frontale alla democrazia
(investor-state dispute settlement = risoluzione delle controversie Stati/Investitori)
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=46541

Nessie said...

E' un articolo che andrebbe messo sotto al naso a quel coglionazzo grafomane che imperversa da Foa circa la bontà, giustezza nonché capacità di autoregolamentazione del "libero mercato".

Anonymous said...

Appena OT: Ecco l'"altra Lampedusa", quella di cui i giornali non parlano perché non in linea con l'effetto Bergoglio

http://www.informazionelibera.info/lampedusa-migranti-in-rivolta-danno-fuoco-al-campo-daccoglienza-rischiano-il-linciaggio
Z

Anonymous said...

Nessie, purtroppo la gran parte della Chiesa Cattolica, quella che conta comunque, è perfettamente conforme con questa forma di subdolo regime. Ora più che mai. Anzi col nuovo corso sono iniziate delle repressioni interne.
Che un regime fosse alle porte era già evidente da qualche anno; quello che impressiona è la fortissima accelerazione nell'imporlo in ogni campo che si nota negli ultimi tempi.
Poi che della libertà, dei diritti civili, anche di quelli umani, alla stragrande maggioranza delle persone non importi assolutamente nulla è noto; mi stupisce sempre però che in ambito politico praticamente non ci siano opposizioni a questo scempio. Forse anche perchè quando qualche opposizione si manifesta viene immediatamente e democraticamente trattata col sistema Orwell. In Italia gli esempi abbondano credo fin dalle origini.
Scarth

Nessie said...

Ecco un articolo esemplare nel quale si possono riconoscere tutti quanti: credenti e non credenti

http://www.riscossacristiana.it/il-silenzio-della-chiesa-mentre-litalia-muore-di-paolo-deotto/

Ma la Chiesa si sta accorgendo o no, che l’Italia sta andando verso la distruzione?
La politica è stata messa in mora dalla finanza, ma a quanto pare anche la morale, l'etica e la religione. Non si salva più niente.

Scarth, il video sulla pedofilia che Paolo Deotto ha messo nell'articolo, non ho avuto il coraggio di visionarlo.

Nessie said...

Z, ci raccontano sempre un mucchio di palle. Tra le quali, quella dei Lampedusani così felici e contenti di accogliere quotidianamente intere legioni di extracomunitari. E' evidente che prima o poi finisca a legnate e randellate.

Anonymous said...

la propaganda ultimamente è martellante..mi è capitato di fare zapping per una mezz'ora tra ieri sera e stasera (guardo raramente la tv) e devo dire che, ad esempio, rai 3è una vera cloaca. Tra report che sponsorizza il mega stato "federale" (ma de che? unico federalismo europeo fu l'austria ungheria spazzata via non a caso..il re Carlo I è santo della Chiesa...) sennò non saremmo competitivi con gli usa, dipinti come esempio di democrazia "liberale" efficiente ecc
e ballarò che spiega come evitare l'evasione togliendo di mezzo il contante... da vomito. m

Anonymous said...

La Chiesa ha fatto propri tutti i dogmi del Pensiero Unico oramai.
Al punto che ne è diventata uno dei kapo' ed è indistinguibile dalle centrali del potere globalista, liberista e progressista.
Se ti passasse per le mani una copia di Famiglia Cristiana ne avresti la prova. Ma basta anche Radio Vaticana. E ancora per esempio il nuovo pontefice ha detto molto chiaramente che di valori non negoziabili (famiglia, matrimonio ecc.) non bisogna più parlare che se ne è già parlato troppo. Senza contare l'assoluta fedeltà europeista ed onusiana manifestata in ogni istante. Più nessun baluardo quindi. Da lì non arriverà la cavalleria.
Scarth

Anonymous said...

svendita di sopravvivenza (l'eurooopa) m
http://www.ilsussidiario.net/News/Impresa/2013/11/5/SPY-FINANZA-I-parametri-che-mettono-l-Europa-e-l-Italia-in-svendita/441242/

Anonymous said...

Ma ci prendi per il sedere? http://carlobertani.blogspot.it/2013/11/ma-ci-prendi-per-il-sedere.html
m

Nessie said...

Sì, la propaganda è martellante e asfissiante, Marco. Ma c'è di buono che ormai questi programmacci seriali che si copiano l'un l'altro, non interessano più nessuno. Molta gente l'ha capita che non risolvono un tubo e che si fanno beffe delle sofferenze della gente.

Nessie said...

Prelevo dal citato documento sul NWO:

FUSIONE DI TUTTE LE RELIGIONI, LE VECCHIE RELIGIONI DOVRANNO SCOMPARIRE

"Altro ambito di discussione fu la religione. Chi parla è un ateo convinto. Day disse, “la religione non è necessariamente un fattore negativo. Molti sembrano averne bisogno, corredata dei relativi misteri e riti – quindi l’avranno. Tuttavia le principali religioni dei nostri tempi vanno modificate, in quanto non compatibili con i cambiamenti a venire. Le antiche religioni dovranno scomparire, specialmente il Cristianesimo. Una volta abbattuta la Chiesa Cattolica, il resto della Cristianità ne seguirà facilmente le sorti. Quindi sarà possibile far accettare in tutto il mondo una nuova religione utile, la quale incorporerà qualcosa da tutte quelle antiche per renderne più agevole l’accettazione e la familiarità da parte della popolazione. I più non si occuperanno granché di religione; comprenderanno di non averne bisogno.”

Nessie said...

Grazie Scarth, ma Fanghiglia Cristiana, non lo ritengo degno nemmeno di fasciare gli scarti della verdura per la raccolta differenziata. Certamente che no, che non sarà dalla chiesa che arriverà la cavalleria. Del resto, se hai ben letto il famigerato documento sul NWO messo da Sauro e Marco c'è uno specifico capitolo: "Le chiese ci aiuteranno". Ovvio che sì, che serviranno solo a questo: a fare da pontieri.

Anonymous said...

è il "nuovo umanesimo", ovvero culto di lucifero. Teosofia, new age..m
"la spiritualità, come espressione della singolarità umana e non come monopolio delle religioni, deve essere incentivata come una specie di aura benefica che accompagna la traiettoria umana, poiché grazie ad essa, l'essere umano e la storia si collocano in una dimensione oltre lo spazio e il tempo, dando senso al nostro breve passaggio per questo piccolo pianeta.
Dobbiamo credere, come insegnano i cosmologi contemporanei, nelle potenzialità nascoste in quella Energia di fondo dalla quale tutto proviene, che sostenta l'universo, che parla
confidenzialmente ad ogni essere e che soggiace a tutti gli eventi storici e che permette eventualità
sorprendenti. > E' dal caos che nasce il nuovo ordine"
Leonardo Boff

ps cancelgresteide
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-ha-ragione-letta-a-pigolare-se-salta-lei-salta-tutto-con-le-dimissioni-65933.htm
http://carlobertani.blogspot.it/2013/11/ma-ci-prendi-per-il-sedere.html

Vanda S. said...

Ho visionato il video che ha postato Paolo Deotto: dura poco e non si capisce bene il messaggio e non e' disgustoso, ma senz'altro enigmatico. Evidentemente bisogna vedere l'intero film. L'articolo e' invece molto incisivo. Ma in che mondo viviamo? L'Era del Kali Yuga?

Vanda S. said...

Per chi non sapesse cosa intendo con l'Era del Kali Yuga: "Durante quest’epoca si assiste ad uno sviluppo nella tecnologia materiale, contrapposto però ad un’enorme regressione spirituale. Kali Yuga è l’unico periodo in cui l’irreligione/ateismo è predominante e più potente della religione; solo un quarto di ognuna delle quattro virtù del Dharma (penitenza, veridicità, compassione e carità) sono presenti negli esseri umani. La nobiltà è determinata unicamente dalla ricchezza di una persona; il povero diviene schiavo del ricco e del potente; parole come “carità” e “libertà” vengono pronunciate spesso dalle persone, ma mai messe in pratica. Non solo si assiste ad una generale corruzione morale, ma le possibilità di ottenere la liberazione dall'ignoranza, il Moksha, si fanno sempre più rare a causa del generico declino spirituale dell'umanità." Da Wikipedia

Nessie said...

Sì Vanda, l'identità del popolo italiano si è ridotta ad essere quella di un bankomat ambulante. Potremmo chiamarlo con un epiteto pittoresco "Dead Man Bankomat".
E anche se paghi più di quello che guadagni, non è detto che avrai salva la vita. Oggi si è suicidato (l'ennesimo suicidio) un ristoratore pisano:


http://www.pisatoday.it/cronaca/suicidio-ristoratore-riparbella-aiuti-vedova.html

Aldo said...

Senti, a questo punto ne ho abbastanza: se galera dev'essere galera sia. E mi monitorino pure il buco del culo, se garba loro - ne hanno i mezzi, anche se non il diritto (se non secondo i termini che può definire chi se la canta e se la suona da sé e per sé). Il loro terrorismo non mi sfiora, perché cedere al terrore significherebbe morire ancor prima d'essere ammazzati. In qualche modo, il pensiero mi riporta alla mente Montanelli e la sua reazione alla gambizzazione alla quale fu sottoposto. Questo posso ancora dirlo o è qualcosa di disdicevole e troppo "revisionista"?

Ribadisco, spingere una persona "di sinistra" (me stesso) verso un modo di pensare sempre più "di destra"... che bel risultato, signori miei!

Sarà che a pranzo ho troppo gradito il barbera fermo che mi son concesso, ma non mi sento proprio di trattenermi. Che s'impicchino coi lacci delle scarpe. E con questo spero d'essere riuscito ad esprimere odio più che sufficiente per qualche annetto di galera. Aggiungo una maledizione e tanto basti.

Anonymous said...

@ vanda
"L'Era del Kali Yuga?"
sinteticamente (e se Saura ritiene inopportuno non pubblichi). m
Sono tematiche connesse all'induismo ed alla religiosità orientale, probabilmente derivante dai "mani - manicheismo" con cui già si scontrò Sant'Agostino http://www.augustinus.it/italiano/index.htm a sua volta derivanti, probabilmente, dalla kabbalah ebraica. La religiosità orientale immanentista è base della new age (ma va sempre distinta quella tradizionale dai neo santoni recenti alla Osho, ad esempio
http://christusveritas.altervista.org/movimenti_alternativi_matrice_orientale.htm ). Per affrontare certe tematiche ritengo utile leggere qualche scritto di Guénon (anche se era uno interno ai circoli esoterici, alla fine si "convertì" al corano, tanto per rimarcare la differenza della religione esoterica degli "iniziati" da quelle essoteriche, quindi indifferenza tra le varie forme essoteriche delle religioni.
Nitoglia > http://www.doncurzionitoglia.com/reneguenon.htm )
Qualcosa sul "kali yuga" si trova con ricerca nel sito di santaruina.
"Alcune considerazioni sulla teoria dei cicli cosmici"
(René Guénon)
http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/reneguenon/ciclicosmici.htm

Nessie said...

Aldo, come devo considerarle? Le opinioni di un bevitore di "barbera fermo"? :-)
Hai ragione da vendere quando asserisci "Il loro terrorismo non mi sfiora, perché cedere al terrore significherebbe morire ancor prima d'essere ammazzati". Niente di più vero.

Pensavamo che la lettura del documento sul NWO ti avesse ammutolito al punto da impedirti di scagliare contumelie, ma ora vedo che tutto è a posto :-)-

Anonymous said...

Kali Yuga.. m tutto è riconducibile (è un puzzle diabolico allucinante frutto di menti malate, quantomeno) al fatto che questi pazzi aspettano la "nuova era" (dell'acquario) l'era della falsa pace che seguirà al caos totale. L'umanità dovrà passare, secondo tale criminale disegno, per una fase di dissoluzione (traumatica) prima di arrivare al "nuovo ordine". http://web.tiscali.it/gris.milano/testi/maitreya.html
http://ultimaepoca.blogspot.it/2010/10/vi-stanno-ingannando.html
il volto luciferino dell'occidente
http://www.parrocchie.it/correggio/ascensione/volto_luciferino_occidente.htm
vedere anche "murales aereoporto Denver"

Nessie said...

Sì vabbé, mo' basta. Nun t'allargà, sennò non la finiamo più con gli OT.
Qui per parlare dei massimi sistemi non riusciamo manco ad aiutare il poveraccio che ha deciso di suicidarsi perché Equitalia gli ha pignorato tutto, anche la vita.

Anonymous said...

forse questo è più in tema:
La BCE teme il crac globale
http://www.movisol.org/13news192.htm
m

Nessie said...

Che geni! Alla fin fine la soluzione è sempre quella: prelievo forzoso dei conti dei contribuenti. Ma che vadano a farsi fottere!

Vanda S. said...

Nessie, mi dispiace che il mio commento che menzionava il Kali Yuga, abbia scatenato degli OT e che a questi ne devo aggiungere uno personale.
Sono un avida ricercatrice della verità: mio padre, nell'ipocrita tradizione italiana, nonostante si declamasse un fervente comunista, mi ha battezzata a soli pochi mesi. (Gesu' non si battezzo a 33 anni???) Il catechismo a 9 anni (per fare la cresima e comunione) mi ha decisamente aperto gli occhi e realizzare che il cattolicesimo non faceva per me! Verso i 15 anni ho iniziato ad esplorare e studiare varie religioni del mondo, per cercarne di capire l'origine. All'università mi sono laureata in Filosofia. Politicamente ho adottato una linea completamente diversa da quella di mio padre ed ho avuto persino l'onore di conoscere e frequentare Giorgio Almirante e la sua signora. Poi sono andata a vivere negli States, un paese fortemente cristiano dove sei costantemente bombardata dal proselitismo! Ho letto Guenon, Krishnamuti, Evola, Steiner, Levi e tanti altri scrittori "esoterici" e non. Mi affascina la Kabbalah, come pure l'astrologia e l'astrofisica. Francamente, sono stanca della rigida e spesso ottusa posizione di molti cristiani (e cattolici) che pontificano e giudicano con un'assolutismo e un arroganza intollerabile, sicuri che per gente come me c'e' solo l'inferno e che loro sono i soli e assoluti detentori della verita'! Io sono una "pagana" naturale: adoro Madre Natura e tutto il suo creato. Come amo un Creatore superiore che ha generato "quello che sta sopra". Credo in esseri angelici, nella reincarnazione, nella legge del karma insomma, di tutte le informazioni che ho raccolto in decenni di ricerca, ho ritenuto quelle che sentivo mi appartenevano, senza mai far parte di alcun gruppo o religione perché per me la Verità sta un po' dovunque, e' quella che risuona sulle tue corde "interiori" ed appartiene a tutti.
Detto questo, spesso mi sento offesa quando tutto quello che non e' cattolicesimo o cristianesimo viene additato come "il male del mondo". Chiudo quest'argomento e ringrazio Nessie di offrirmi l'opportunità di chiarire le mie posizioni. Grazie.

Nessie said...

...Mah.. Confesso di non essere la persona più adatta a parlare di questi argomenti, Vanda. Purtroppo per ciò che riguarda la Chiesa e i cattolici, però, mi sa che ti sbagli. Mi riferisco a questa tua frase: "Francamente, sono stanca della rigida e spesso
spesso ottusa posizione di molti cristiani (e cattolici) che pontificano e giudicano con un assolutismo e un'arroganza intollerabile, sicuri che per gente come me c'e' solo l'inferno e che loro sono i soli e assoluti detentori della verita'! Io sono una "pagana" naturale: adoro Madre Natura e tutto il suo creato".

Se oggi i cattolici sono afflitti da un problema, è proprio quello opposto di inseguire le mode e non puoi certo negare come la chiesa si sia mondanizzata e secolarizzata al punto da sembrare una succursale dell'ONU.

L'intransigentismo di cui parli, è esattamente l'"altra faccia mondana" e "simil-politica" di quello sbracamento e di quel "laissez-faire" dei Don Mazzi, dei don Ciotti e più in là ancora (e peggio ancora) dei don Gallo.

In un modo o nell'altro, le chiese sono vuote e imperversano solo Ong e Onlus. Ora poi si parla di addirittura di chiese multikulti dove verranno banditi simboli e liturgie cristiane. Pensaci.

Vanda S. said...

Cara Nessie, per me il Cristianesimo, quello VERO e' stato distrutto nel lontano Concilio di Nicea!
Oggi (come dici tu) non possiamo parlare di ideologia cristiana, soprattutto a popoli lobotomizzati, che vogliono tutto facile, presto e subito!
L'illuminazione iniziatica dell'anima, che sia cristiana o non, implica una seria ricerca, sacrificio, dedizione. Che ti aspetti dal "volgo" che raggiunge il massimo dell'estasi solo davanti a un goal di Totti o Balottelli?
Queste pseudo-religioni e questi falsi profeti esistono solo grazie all'ignoranza e l'ignavia della gente! Quando parlavo di "quei" cattolici o cristiani, parlavo d'intellettuali teologi perché, francamente e forse immodestamente, non ce la faccio proprio a paragonarmi alla plebe!

Anonymous said...

ho poco tempo, comunque:
- non sono io che ha tirato fuori per primo il termine "kali yuga" (e forse avrei dovuto già da lì intuire dove si andava a parare)
- non ritengo comunque nessun commento del post di nessie un "ot" in quanto si sta parlando di un ente di controllo sull' "imtolleranza" e "riconciliazione"... comwe già ho osservati è facile intuire chi saranno i gruppi e le comunità classificate come "intolleranti" (basterebbe vedere la promozione dell'ideologia gender etc(
- gli yuessei sono terra in massima parte di puritanesimo protestante che poco ha a che fare col cattolicesimo
come giustamente sottolinea questo articolo di Copertino
http://www.identitaeuropea.it/?p=281
Apologetica:
http://apologetica.altervista.org/
Inoltre si, è terra di sperimentazione, anche spirituale, basta vedere le lunghe permanenze di santoni alla Osho (e non è il solo).
- la questione del battesimo in età adulta è classica tematica in funzione anticristiana, magari ne riparleremo
- più in generale critengo che se non si parte da determinati principi (che ritengo validi anche per chi non è un praticante... magari leggersi la fides et ratio) si può aver letto tutte le biblioteche (comprese quelle esoteriche...guénon evola etc) del mondo ma non capire un bel nulla della realtà che ci circonda.
E qui chiudo. Saluti. Marco (m).

Nessie said...

Mi spiace ma è la sottoscritta, amministratrice di questo blog, che deve considerare se un argomento è OT o meno e non chi vi viene ospitato. Questi che tu e Vanda avete tirato fuori (non sto a guardare chi è il primo o il secondo), sono argomenti che pur avendo addentellati con quanto stiamo vivendo, sono DIVISIVI e fuorvianti. E difatti ecco i risultati.

C'è un emergenza gravissima in Italia e in Europa, e qui ci si fa delle gran belle masturbazioni mentali fra il credente e il pagano.
O fra il keynesiano e il mercatista-liberista, come avviene in quella cloaca del forum di Foa. Non sto a menzionare poi tra la destra e la sinistra, perché di questo si è già sviscerato fin troppo bene. Non si potrebbe più semplicemente ragionare in funzione del fatto di essere innanzitutto Italiani? Chiedo troppo se domando di porsi qual è il nostro interesse nazionale precipuo? Ho una visione così rimpicciolita e ristretta rispetto ai vostri altissimi voli pindarici?

La verità è che delle emergenze nazionali non importa una beata cippa a nessuno. In caso contrario, si imparerebbe almeno a tirare la cordata tutti insieme e tutta da una parte, e a rimandare al DOPO, le rispettive visioni del mondo o credo religiosi.

Vanda S. said...

Aiuto! Troppi errori! Correggo e ripubblico.
Innanzitutto, chiedo perdono per aver causato un'inopportuna diatriba filosofico-religiosa.
Hai ragione, Nessie.
Il mio spirito patriottico, ribelle e desideroso di giustizia farebbe qualsiasi cosa per cambiare questa situazione. Aggiungici poi che io sono una "figliola prodiga" tornata a meta' del 2010 per forte amore e nostalgia della sua amata patria, per poi trovarla stuprata e malmenata da tutti!
Ma sai bene che da soli e a quasi 60 anni si puo' fare ben poco, tranne che indignarsi!
Fra l'altro i maledetti globalisti stanno costringendo i giovani ad andarsene, cosi non restera' davvero più nessuno a combattere!!

Nessie said...

Frattanto, guardate qui cosa si applica in Grecia:
Galera per chi si oppone alle sanzioni e ai regolamenti Ue ad opera della Troika:

http://www.ilgiornale.it/news/esteri/grecia-prigione-chi-si-opporr-ai-regolamenti-ue-965214.html

Vanda S. said...

Rivolte in Bretagna: reprimeranno anche loro?

http://www.ilfarosulmondo.it/wp/?p=28101

Johnny88 said...

Una specie psico-polizia per psico-reati. La solita solfa europea insomma. L'unica consolazione è che i nostri nipoti vedranno tutto questo con lo stesso orrore con cui noi vediamo nazismo e comunismo.

Nessie said...

Te l'avevo detto, Vanda, che le ribellioni sarebbero partite dalla Francia. I brettoni inoltre sono tendenzialmente autonomisti e secessionisti.

Nessie said...

E' una magra consolazione, perché come cantavano i Nomadi "noi non ci saremo".

Io, Johnny, non dispero di poter vedere il cambiamento tra pochi anni. Questa ciofeca non può durare a lungo.

Nessie said...

Vanda anche qui:
http://leplus.nouvelobs.com/contribution/966485-les-bonnets-rouges-la-bretagne-et-l-ecotaxe-les-bretons-semblent-douter-du-politique.html

la chiamano la rivolta del "bonnet rouge". Come saprai i brettoni rifiutano il tricolore della République. Quest'estate in Bretagna ho visto solo le loro bandiere regionali.

Vanda S. said...

Ho visitato la Bretagna 4 anni fa e me ne sono innamorata! Gente con forti valori nazionali (bretoni) e un grande senso di appartenenza. Abbiamo bisogno di piu' gente come loro!

Anonymous said...

Senza fattori imponderabili e imprevedibili temo invece che l'orrenda ciofeca possano non solo farla durare ma anche peggiorarla a piacimento.
Riflettevo sul solito campionario con cui ho a che fare quotidianamente che è ligiamente e graniticamente fermo sui dogmi che gli sono stati somministrati: la colpa di tutto è di Berlusconi (questo è il dogma che sovrasta ogni altro), che ci vuole più Europa (sic), che meno male che c'è l'euro (ri-sic), seguono varie affermazioni pro più tasse (la patrimoniale è molto popolare) più stato di polizia orwelliano e piena adesione agli slogan del momento (femminicidio, immigrazione, ecc. ecc.). Non solo: una parte del suddetto campione pensa che ogni opinione diversa debba essere eliminata perchè pericolosa per il futuro dell'umanità. L'altra parte è completamente inerte, indifferente a tutto ma dogmi e slogan li ripete a menadito comunque.
Questa è la maggioranza...
Scarth


Nessie said...

Scarth, quando poi questi periodacci passano, sembra che tutti quanti si piglino il merito di averli sempre avversati e mai sopportati. Risuccederà...
Questa nefandezza passerà (come tutte le cose), e tutti si arrogheranno il merito di aver concorso a farla passare. In realtà, per ora siamo in pochi a detestare questo abominio e a denunciarlo.

Anonymous said...

Vorrei davvero fosse così Nessie ma questa purtroppo mi sembra una repentina (e, come sappiamo, non spontanea)trasformazione strutturale e definitiva.
Siamo di certo una piccolissima minoranza...hai presente gli indiani e la fine che poi hanno fatto?
Scarth

Nessie said...

Non diciamo le pinzillacchere della notte, Scarth. Nulla è eterno. Nemmeno gli abominii.

Anonymous said...

Kaly Youga(come hai perdonato gli altri,perdona pure me per lo stesso OT)
Si sono scatenati tutti....certo che leggendo gli amici che scrivono se ne imparano di cose.....Ma che è questo Kaly Youga????...è un concetto universale(come direbbe qualche psicologo)un archetipo....che paragonando il tempo presente caratterizzato dal disordine,ci fa pensare che,in un lontano passato, sia esistita una età beata(un Paradiso perduto)un'età dell'oro nella quale gli uomini vivevano beatamente e fraternamente in Pace...."Kaly Youga" è la dizione vedica ,dell'antica India "dell'età oscura" che stiamo vivendo(la quarta ed ultima prima del disastro)....L'uomo non può fare "niente" per cambiare questo ciclo di un eierno ritorno....dove le quattro età si susseguono ineuttabilmente....oro,argento ,bronzo,ferro..distruzione......e nuovo ciclo aureo.
La forma più nota di tale insegnamento è il mito di Esiodo circa le quattro età del mondo – dell’oro, dell’argento, del bronzo e del ferro – le quali corrispondono a gradi successivi dell’accennata discesa o decadenza. Del tutto analogo è l’insegnamento indù circa gli yuga, cicli complessivi e successivi che sono ugualmente in numero di quattro e che da una “età dell’essere” o “della verità” – satya yuga – vanno fino ad una “età oscura” – kali yuga. Secondo tali tradizioni, i tempi attuali corrispondono all’epicentro proprio di quest’ultimo periodo: noi ci troveremmo nel bel mezzo della “età oscura”..
Anche la Bibbia aveva lo stesso mito.....la statua gigante della spiegazione del sogno di Nabuccodonnosor e conseguente profezia di Daniele... Il gigante con la testa d'oro e("attenzione")i piedi di ferro mescolati con argilla.....Daniele spiega così il sogno... si susseguiranno quattro regni,ognuno che distruggerà il seguente.....è l'ultimo invece crollerà da solo(facendo crollare tutta la statua)....abbatuto da un colpo di un "sassolino" staccatosi da un monte...Tutto verrà giù perché i piedi(che forse,come azzardano alcuni commentatori,rappresentano i popoli che coabitano la stessa terra) sono costituiti da due elementi che non si "amalgamano" tra loro...ferro/argilla...e il tutto collasserà(c'è molta metafora nala visione).
Per saperne di più su queste tradizioni,abbiamo,in Italia, il grande esoterista Evola,che ha scritto con competenza tanti libri sull'argomento....Lo Yoga della potenza,Metafisica del sesso,Rivolta contro il mondo moderno.....e una scorsa a Mircea Eliade..... Il Mito dell'eterno ritorno completerebbe la visione di una storia "senza personaggi"...e date....del "destino" del mondo....(P,S, per i titoli del libri mi sono affidato alla memoria perché ritrovarli dopo tanti anni sarebbe un problema)........Ciao Mar
....

Nessie said...

Quelli delle lenzuolate della notte :-)

Anonymous said...

Mi fai ricordare una vecchia barzelletta....sui soliti,ma "amati sinceramente da tutti" carabinieri.
In una festicciola tra amici....Uno dice ....adesso vi racconto una barzelletta sui carabinieri...sfortunatamente c'era tra gli amici un carabiniere....che si infastidisce giustamente, un po'.....
l'amico lo tranquillizza però subito,dicendogli....stà tranquillo che poi a te ... te la rispiego.
Se vuoi ....ti spiego...l'ultimo passaggio.....quello dell'ultimo regno della terra(simboleggiato dalla statua dalla testa d'oro e i piedi frammisti di argilla e ferro)...destinato a crollare da "solo".....per opera di un sassolino.
E ciò,mi sembra necessario, malgrado tutti i vostri e nostri sforzi sui blogs di capirci.... per contrastare gli eventi,che ci stanno portando a quello,che (spesso senza capire di che si tratta) è il NWO...
NWO che in "automatico" si realizzerà per lotte intestine,negli Stati, tra elementi locali non amalgamabili,....e Noi non possiamo che subirlo(e non fermarlo con le chiacchiere).......Senza malizia..... Buona Notte...ciao Mar

Anonymous said...

Nitoglia: Julius Evola
http://www.doncurzionitoglia.com/juliusevola.htm
G.P.II memoria ed identità
http://www.ospi.it/ospi/PDF/L'esse%20e%20il%20cogito.pdf
messe insieme all'articolo di Copertino del precedente commento (evito citare altro) direi che formano un determinato quadro, che spiega anche il perché comunismo e capitalismo (ed anche destra sinistra) siano, paradossalmente, facce della stessa medaglia. Tesi antitesi sintesi.
Messori:
http://www.storialibera.it/epoca_contemporanea/comunismo/articolo.php?id=3652
ps Ratzinher: il diritto naturale come antidoto alla dittatura del relativismo:
http://paparatzinger3-blograffaella.blogspot.it/2009/12/il-papa-il-diritto-naturale-come.html
Io sono arrivato (nel tempo, e non certo per miei meriti) a queste conclusioni, libero poi ognuno di farsi la sua idea. Marco (m)

Anonymous said...

Al di fuori della sinistra non vi è che il Cristianesimo

http://blog.messainlatino.it/2011/12/la-destra-e-la-sinistra-nuovo-libro-di.html

m

Josh said...

nel frattempo a Parma la magistratura dà il via alle adozioni gay:

http://parma.repubblica.it/cronaca/2013/11/15/news/affidamento_di_una_bambina_a_coppia_omosessuale-71080440/

Nessie said...

Ho sentito Josh, uno schifo immondo e infinito. La Magistratura si arroga il diritto di fare da apripista. C'è un problema con You tube e il caricamento dei video. Ne ho parlato nell'ultimo topic. Sei in grado di aiutarmmi?

Josh said...

Sì avevo letto del webproblema dove lo spiegavi nell'ultimo post, ho provato e non riesco a capire bene...ho ancora la febbre a 39 e non ci vedo molto bene
vedo se riesco a ricollegarmi più tardi

Nessie said...

Ma no, riposati, dai! Con la febbre a 39 non si scherza!

Maria Luisa said...

Il Parlamento europeo "plasma l'europa" e si fa pubblicità , peccato che democraticamente abbia disattivato la possibilità di commentare.
Ovviamente la coppia d'esempio è bianca/nero.
http://www.youtube.com/watch?v=aYlxM66EsWQ

Anonymous said...

In Spagna, segnala Alerta Digital - da cui riprendo ampiamente quanto qui esposto - dal prossimo anno già daranno abilitate più di 50 procure contro i “delitti di odio”, i cui giudici si dedicheranno a perseguire, reprimere e sanzionare quei cittadini spagnoli che abbiano opinioni politicamente non corrette. In quest'ottica,

si potranno perseguire legalmente coloro che abbiano opinioni contrarie al femminismo, al multiculturalismo, all'omosessualità, all’egualitarismo, al separatismo o all’immigrazione massiccia. Ed anche coloro che volessero denunciare il razzismo anti spagnolo, l’attacco alla tradizione, alla famiglia, alla endofobia istituzionale, ecc.

Di fatto queste leggi che si suppongono anti-discriminatorie ed anti-intolleranti sono elaborate in maniera tale che si potrebbero anche perseguire coloro i quali abbiano opinioni contrarie (basta che siano opinioni) al globalismo-mondialismo-sionismo.
http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2013/11/le-unita-speciali-di-vigilanza-per.html#more
m