02 October 2013

Il governo NapoLetta succede a se stesso




Una cialtronata come questa non si era mai vista. Si fa perfino fatica a descriverla e sintetizzarla, tanto  è squallida e deprimente. Letta2 che succede a Letta1. Scrivo mentre nell'aula del Senato è in corso il dibattito parlamentare (lungo, noioso, prolisso), il cui esito è già scontato. Dietro alle quinte di questa sceneggiata, c'è sempre lui, il Grande Vecchio plenipotenziario ovvero Vecchia Napoli, il peggior presidente della repubblica della storia di questo sventurato Paese.
Ormai è chiaro che si consuma la scissione e lo spacchettamento del fu PdL. Ieri notte le ultime camarille, le ultime concitate consultazioni tra Alfano e Berlusconi, con un Lupi  già gongolante a Porta a Porta. Che succede?
Vecchie storie!voltagabbana e cambiacasacca che dopo essere stati ben pasciuti dal loro Satrapo, gli si rivoltano contro, insufflati opportunamente dai poteri marci. L'indegna pagliacciata nella pagliacciata  dei pidiellini dette "colombe", non ha pari. Alfano, Lupi, Quagliariello, Giovanardi, Cicchitto & Co  sono stati comprati dal PPE ue, che vuole scaricare il Caimano e pretende due partiti "moderati"  del tutto simili e omologhi  (Pd e PdL)  alla maniera della GB o come in Germania dove, grazie alla poca differenza tra i due maggiori partiti si possono fare le Grosse Koalition, detti governi d'emergenza.  Firmare e consegnare  una lettera di dimissioni per poi pentirsene  qualche ora dopo,  è  stata una buffonata nella già conclamata cialtronaggine.
Per il resto, il governo Napo-Letta 2 (la vendetta) si farà. Si farà perché lo vuole la krukka Culona che fa il tipo sfegatato per Enrichetto, lo vuole Van Rompi, Draghi, Kapò-Schulz e pure l'Abbronzato della Casa Bianca che ora è alle prese col suo "shutdown" e cerca nuovi Alleati-vassalli a cui spillare un po' di soldi. Lo vogliono i cosiddetti "mercati finanziari" ovvero le Bische che scommettono già sulla ricostituzione del Letta2. Si farà perchè l'Italia non è la Grecia ed è troppo grande per fallire (too big to fail).  E se andiamo a gambe all'aria noi, vanno a casa tutti i 27 stati-membri.
 
I cosidetti "mercati" sono tutti con Aspen-Letterberg: "La Borsa punta su scissione del Pdl e Letta bis. Balzo del 3 per cento, tiene lo spread. (che stamattina torna a scendere). Accelerazione dopo l'incontro tra premier e vicepremier. Piazza Affari la migliore in Europa". Lo scrive anche la Repubblica dello Scudo Rosso.

Ma l'indegna pagliacciata dei pidiellini dette "colombe"  (pare che siano 25) che svolazzano last minute, verso il governo dello ius soli e del reato di omofobia, dell' orgia di tasse ammazza-industrie e ammazza famiglie, della svendita dei nostri migliori gioielli industriali e artigianali made in Italy, è qualcosa di cui non si sentiva proprio la necessità.
A movimentare l'aula, anche una dissociata (ex)grillina che consuma il suo parricidio in diretta, contro Padre Beppe Padrone. Urla, vociacce, canea da stadio quando  la cambiacasacca a 5 stelle  annuncia la sua intenzione di dare la fiducia al Letta 2. Tutto il mondo è paese e ogni partito o movimento alla fine nasce col peccato d'origine di averci i suoi cavalli di Troia interni: c'est la vie.

Ultimo atto dello spettacolo Grand Guignol,  potrebbe essere ( ma qui il condizionale è ancora d'obbligo) il Cavaliere stesso, appena pervenuto a Palazzo Madama  col volto cupo, ad assistere al suo defenestramento,  che ritratta sé stesso per non perdere quel che resta del partito, e magari potrebbe pentirsi e dissociarsi da sé stesso votando la fiducia.  Scusate ma qui al ridicolo e al grottesco, non c'è più alcun limite.

Pensate un po', come e quanto siamo liberi e sovrani! A quando i forconi?!?

Pubblicato alle 11, 18 Am, quando ancora era in corso il dibattito parlamentare al Senato

82 comments:

Vanda S. said...

MAGARI il popolo, di fronte a questo scempio, insorgesse!!!!!
Purtroppo questo popolo e' fatto d'italiani oramai cerebrolesi.....questi non reagiscono più neanche alle cannonate!!!!!

Nessie said...

Sì, è uno scempio. Questi ormai ballano sui nostri cadaveri ed è una vergogna!


Vanda, stavo per scrivere in aggiornamento a quanto scritto, che con Berlusconi e i suoi ero stata troppo pessimista, e che il Cav coi suoi fedelissimi, votava per la SFIDUCIA, ma a questo punto le mie previsioni si sono rivelate esatte. Colpo di scena: Berlusconi vota SI ai suoi nemici. Pazzesco!

Eleonora said...

Non riesco a dire altro che che schifo! Non ho più parole. davvero

Vanda S. said...

Nessie, permettimi di citare una poesia di un poeta della mia città: Trilussa. Ci sta a pennello!!!

NUMMERI

Conterò poco, è vero:
- diceva l'Uno ar Zero -
ma tu che vali? Gnente: propio gnente.
sia ne l'azzione come ner pensiero
rimani un coso vôto e inconcrudente.
Io, invece, se me metto a capofila
de cinque zeri tale e quale a te,
lo sai quanto divento? Centomila.
È questione de nummeri. A un dipresso
è quello che succede ar dittatore
che cresce de potenza e de valore
più so' li zeri che je vanno appresso.

johnny doe said...

Io non tirerei in ballo i grillini in questa occasione.....li abbiamo visti i veri "grillini" chi sono...!
Il merito è tutto loro,gli inciucisti rinnegati in massa sono loro.
Il vecchio puttaniere ora è finito,per quanto incomprensibile sia la scelta dei giuda,pur considerando un mercato delle vacche,la paura di non esser rieletti...I mercati non c'entrano nulla,non sarebbe successo nulla se il governo fosse caduto,come anche il FT dice,il pulcinella ne avrebbe subito fatto un altro,ma che non avrebbe avuto storia con una grande opposizione,il pd era fottuto...in più,se non sbaglio,il pdl era favorito nei sondaggi....non c'era nessuna ragione apparente per questo tradimento.Quelle nascoste presto le sapremo.Mi chiedo come faranno i giuda a votare certe leggi contrarie ai loro così detti principi morali;leggi che il pd fortemente vuole...voteranno lo ius soli,la legge liberticida sull'omofobia?
Morale: questo paese è ormai fottuto....votare è inutile...il popolo è rincitrullito e incapace di ogni reazione....ruimane solo un improbabile miracolo.

Nessie said...

Scusa Johnny, ma come si dice il blog è mio e me lo amministro io :-). Sul tuo scrivi quel che ti pare.
Io non ho tirato in ballo i grillini, ma ho parlato nella fattispecie dei venduti delle cosiddette "colombe" e pure del Satrapo impazzito, con capriola last minute della quale, la sottoscritta aveva fatto mesta previsione già alle 11, 18 (data esatta di pubblicazione del post), quando ancora nemmeno lo sapevano gli inviati-stampa . La ritrattazione di Berlusconi infatti è arrivata alle 13,40.

Se però c'è stato anche solo un caso di una grillina dissociata, mi dispiace ma io ne devo dare conto. Ti piaccia o meno.
Spero che tu abbia letto anche tutto il resto del post, prima di soffermarti a farmi le pulci sul M5S dove ne ho parlato solo marginalmente.
Per il resto, è vero che questo paese è fottuto.

Nessie said...

Vanda, purtroppo, a distanza di tempo, ha ragione Trilussa.

Johnny88 said...

E il Banana alla fine della fiera ha votato per il nipote del suo maggiordomo. Probabilmente voleva solo garanzie per salvarsi il deretano. Comunque le "colombe" sono tutti legati all'associazionismo cattolico (CL; Opus Dei etc.) mi pare abbastanza chiaro da dove sia partito l'ordine.

Nessie said...

"Le colombe" sono tutti legati all'associazionismo cattolico (CL; Opus Dei etc.) mi pare abbastanza chiaro da dove sia partito l'ordine".

Certamente. Aggiungici anche la CEI e i discorsi di Bagnasco in questi giorni. Alcuni di loro come Alfano e Giovanardi provengono dalla DC e perciò sono pappa e ciccia col diccino Letta.

Johnny88 said...

Tra gli scissionisti c'è pure Formigoni, ovvero CL in persona. Sempre per ribadire da dove provengono gli ordini

Nessie said...

Sì, il Celeste, come lo chiamano. Il quale anche lui ha guai con la giustizia. Strano che non sia stato solidale con chi gli ha scodellato da anni una bella pappa con la Regione Lombardia.

Johnny88 said...

Comunque il Banana ha perso quel poco di credibilità che gli restava. Veramente un personaggio squallido, per quel che mi riguarda spero che lo scherzetto ora glielo faccia la Lega e lo mandi in galera come merita. Basta, ha preso in giro questo paese abbastanza coi suoi inciuci col PD

Josh said...

uh hai cambiato la foto? :-))

Geniale!
non ci resta che quello, veramente.
Questa gente non merita nulla, siamo a meno che sottozero.

Nessie said...

Sì Josh, credo che questa dell'incoronamento di Letta jr (che è uno squallido 2 di coppe in mano all'Aspen e al Bilderberg)con gli angioletti Quagliariello (nomen/omen) e ad Alfano col Berlusca che si arrende, sia riassuntiva della situazione demenziale che abbiamo vissuto in questa settimana di passione. L'imbecillità e la malafede al potere.

Nessie said...

Johnny88, sì squallido. Piccolo dettaglio passato inosservato ai più: le azioni Mediaset volano sul mercato.

pietro said...

Le azioni volano?
oggi hanno perso 1.26% e sono ritornate esattamente dove erano il 27, se dalla nasica del governo Letta hanno gudagnato il 100% il sospetto è che la debolezza del SIlvio costretto ad appoggiare un governo di sinistra possa portarlo a decidere di vendere, e quando un azienda è a rischio di vendita la speculazione va a nozze.
C'è da dire che a 3 euro un azione che nel 2001 era a 15 euro non mi sembra sopravvalutata. se dalla crollo avvenuto nel 2010-2011 da 5 euro a 1.3 euro le azioni non si erano mai riprese per il comprensibile sospetto che Berlusconi avesse scarso peso nelle decisioni di Monti la risalita degli ultimi mesi è partita dopo voci abbastanza inistenti di una possibile vendita di Mediaset.

Nessie said...

Può darsi Pietro. Non credo,però, che in questo ambito Berlusconi sia così sprovveduto come ha mostrato di essere in altri.

Anonymous said...

Che Berlusconi sia finito non c'è dubbio. D'altra parte chi non lo sarebbe dopo un trattamento di quel tipo? Anche se ciò non lo esenta dagli errori compiuti non mi piace il marameldeggiare sulle sue spoglie come di chiunque altro.
Ho già torme di grillini che mi sfondano i timpani tutti i giorni col mantra che "Berlusconi e i suoi elettori che fanno schifo sono colpevoli di tutto e che eliminati, possibilmente fisicamente l'Italia risolverà ogni problema".
Detto da uno che alle ultime votazioni non l'ha votato.
Scarth

Aldo said...

Nessie: "Una cialtronata come questa non si era mai vista."

Potevi anche fermarti qui, che già dice tutto. Del resto, vale ancora la pena spendere parole per quanto significative?

Purtroppo ho avuto modo di seguire la diretta radiofonica di una bella fetta del "dibattito" in aula proprio nel momento dell'anguillesco colpo di reni. Che vomito! E, dò ragione a Scarth, ancor più nauseanti sono coloro che gonfiano il petto e lo battono coi pugni a mo' di gorilla danzando sul cadavere dello sconfitto. Se fossero migliori di lui sarebbe anche lecito, ma stanti le cose come stanno è uno spettacolo di bassissima lega nel quale la dignità non si sa neppure cosa sia. Ma le hai sentite le esatte parole di Letta dopo il voto? Hai avuto modo di assaporarne il tono e le movenze? Chi si credono di incantare?

Nessie said...

Non esageriamo, Aldo. Se mi fossi fermata alla prima frase, non saresti manco passato a commentare.La scrittura serve anche a far chiarezza di situazioni di caos e di confusione. E non c'è dubbio che questa la sia.
Il problema è anche più vasto di come lo facciamo. Letta trionfante che fa i sorrisini compiaciuti, è evidente che faccia ancora più schifo, se non altro per la gragnuola di tasse che ci aspetta e che è già qui. E per le tredicesime che ci verranno risucchiate a Natale.
Ma se l'area dei NO si fosse allargata, qualche speranza di buttarlo fuori, ci sarebbe stata.

Nessie said...

Scarth,
oggi ho provato davvero rabbia, tanta rabbia, al riguardo. Forse perché speravo che qualcuno spedisse a casa questa fetenzia di governo. Che non dimentichiamo mai : è il secondo di conio Napolitano con due nominati: Monti e Letta. E ancora una volta sorretto dal PdL. Ora non ci sono più scuse né attenuanti: è la terza volta. Si può ERRARE, non si deve ABERRARE.

Poi stasera al TG ho visto la stampaglia straniera come NY times, Newsweek ecc. i network CNN Abic ecc. maramaldeggiare sul vecchio Berlusca piangente e ridotto a pugile suonato, e allora m'è venuta ancora più rabbia. Perché con lo shutdown statunitense (non capisco perchè non lo chiamano col vero nome: arresto del lavoro), beh con quella roba là che li tiene tutti a casa, la loro lurida stampaglia e tv dovrebbe innanzitutto sbattere in prima pagina la disperazione di tante famiglie, non il Berlusconi piangente. Luridi vermi schifosi, tutti quanti!

Nessie said...

Refuso: volevo dire ABC, naturalmente. Che si impicciassero di far funzionare bene la loro FUCKING WRONG NATION, perdio, invece di venire a sindacare nei nostri affaracci!

Nessie said...

BRUXELLES – Le istituzioni europee hanno accolto con entusiasmo, e non poteva essere diversamente, il voto di fiducia del Parlamento italiano al governo Letta. “Posso reiterare la posizione della Commissione – ha affermato questo pomeriggio il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso – La stabilità politica per l’Italia è essenziale”. Bisogna “evitare qualsiasi crisi politica artificiale che possa nuocere alla fiducia che l’Italia sta recuperando agli occhi degli investitori”.

Quella che sta perdendo agli occhi degli italiani non conta evidentemente. Comandano gli “investitori”, non il popolo. Ancora meno la democrazia degli Stati, viste le continue ingerenze europee nelle vicende politiche interne. E’ inoltre evidente la paura dell’Europa rispetto all’ipotesi di nuove elezioni che potrebbero portare all’affermazione di movimenti euroscettici, e alla caduta del castello di carta che si sono costruiti. Cercano di rinviare la fine, ma non potranno farlo all’infinito.

Barroso ha poi aggiunto: “Non posso che ripetere il mio appello a uno sforzo di stabilità perché ciò che è sul tavolo è essenziale, non solo per l’Italia ma anche per l’euro e per l’Unione Europea, a causa naturalmente del peso economico dell’Italia”. La salvezza dell’Euro la vuole solo l’UE, non certo i popoli europei che con l’avvento della moneta unica hanno ottenuto solo fame e miseria.

Sui contatti avuti nelle ultime ore con esponenti dell’establishment italiano ha poi ammesso le ingerenze europee nella vicenda politica italiana, confermando l’idea dell’Italia come provincia europea priva di sovranità: “Posso dirvi e confermarvi che ho effettivamente parlato con Silvio Berlusconi, dicendogli naturalmente la nostra preoccupazione sulla stabilità. Ho parlato anche con il presidente Giorgio Napolitano, il primo ministro Enrico Letta. Credo sia il mio dovere in quanto presidente della Commissione di attirare l’attenzione degli uomini politici a livello nazionale sulle conseguenze per l’Europa delle decisioni che prendono sul versante nazionale”.

Che vi dicevo? I politici per quanto esecrabili, non contano una beata mazza. Il vero governo, è ALTROVE.


http://voxnews.info/2013/10/02/le-ingerenze-delleuropa-giro-di-telefonate-per-convincere-a-votare-fiducia/

johnny doe said...

Per carità Nessie,e chi vuole che tu scriva altro.... e nessuna intenzione di fare pulci!
Mi sembrava solo molto ininfluente nel bailamme a cui assistiamo,l'accenno alla grillina.
E' consentito?

Non voglio difendere il banana,nè sono un suo fan,ma una volta che la corrente di Comunione e Fatturazione (tuo il copyright),la vera ispiratrice del parricidio, ha tradito,che doveva fare? Secondo me è stato un colpo di genio,ha spiazzato tutti e vanificato una nuova maggioranza,con lui all'opposizione,come gradiva il Pd.
Ed è ancora lì che può mettere i bastoni fra le ruote a Letta,galera permettendo.

Massimo said...

Promesse e ricatti. Non trovo altra giustificazione per l'indecente voltafaccia di Berlusconi. Comunque fosse andata, avrebbe vinto. Se Letta fosse stato sfiduciato, perchè si andava a nuove elezioni. Se Letta avesse avuto la fiducia per i traditori PdL, il Centro Destra si sarebbe liberato di un plotone di gentaglia senza voti ma con troppe pretese. Ha scelto la via peggiore, quindi avrà avuto (spero per lui) un tornaconto consistente, visto che ha perso la fiducia di tutti coloro che lo hanno sostenuto nei momenti dello scontro. Speriamo almeno che Alfano e compagni se ne vadano comunque.

Anonymous said...

Già Nessie, condivido tutta l'amarezza. Il "calcio dell'asino" poi rientra nell'indole e modalità operativa di Lorsignori e dei loro tirapiedi piccoli o grandi che siano.
In fatto di ingerenze: questa mattina un altro dei kapo' dei padroni del lager, Moody, ha dichiarato che la vittoria di Letta e la cosa migliore.
Rimane un piccolo trascurabile dettaglio: credono che con l'eliminazione di Berlusconi con tanto di piazzale Loreto ora ogni cosa si sia risolta dimenticandosi di tutte le devastazioni economiche e finanziarie più in atto che mai. Se ne accorgeranno anche e soprattutto i comuni pappagalli indottrinati dalla stampa di regime che ora sghignazzano pensando che ora tutto sia a posto.
Scarth

Nessie said...

Comunione e Fatturazione è un copyright di Dagospia che io ho adottato. Ma ad onore del vero, non è un mio copyright, Johnny.

Sulla faccenda del Banana posso anche essere d'accordo, tenuto conto che il Formicone Celeste, aveva (e ha) già in mente di formare dei gruppi autonomi.
Piuttosto, ci sarebbe da discutere una cosa nient'affatto formale. Ma è mai possibile che un parlamentare si presenti sotto una bandiera politica alle elezioni, guadagni il seggio grazie a quel marchio, eppoi in corso di legislatura si dissoci fino a formare altre congreghe con altri nomi, in barba ai pirla che l'hanno votato? Sarebbero queste le riforme costituzionali da fare SUBITO nel rispetto delle elezioni che diventano sempre più una farsa tragicomica.

Nessie said...

Sul labiale di Letta rivolto a Berlusconi ("è un grande"). Lui l'ha detto con ironia, ma certamente, ripensandoci a mente fredda, che qualche bastoncino tra le ruote può ancora giocarglielo.

Nessie said...

Massimo, innanzitutto bisognerebbe stoppare con una solida riforma quello che ho appena scritto a Johnny: il problema dei
cambiacasacca. Non è possibile che si entri dalla porta principale con un logo, una bandiera, un marchio e che strada facendo, si facciano armi e bagagli per traghettare altrove. Questa è un'indecenza TUTTA italiota della quale la gente non ne può più.

Il destino di Angelino Jolie (che ieri si guardava la punta delle scarpe e non rivolgeva mai lo sguardo a destra dell'emiciclo dove c'era il resto dei suoi compagni di partito), a mio modesto avviso, è già segnato: una FINE FINIOTA. Di solito comportarsi in questo modo porta jella.

Nessie said...

Scarth, qui il problema è a carattere ideologico-culturale. La sinistra postcomunista per poter sopravvivere ai marasmi della storia si è inventata un nuovo neologismo: BERLUSCONISMO. Che è la fusione di Berlusconi + Fascismo. E questo lo fa anche se sa che non è vero. Ma ha bisogno del tabù dell'antifascismo (e del "mali assoluti"), per poter mobilitare le cosiddette "masse".

Ora però sta emergendo un nuovo paradosso storico: quelle democrazie nate nel mondo occidentale all'insegna dell"antifascismo", sono le stesse che stanno esportando usurocrazia, crisi, miseria, espropri su larga scala di ogni bene accumulato col lavoro e il risparmio, deindustrializzazione e dulcis in fundo, pure guerre d'aggressione in quasi ogni area del mondo. Fino a quando potranno tirar fuori questo vecchio arnese dell'"antifascismo" per far dimenticare tutto il resto?

In questo il Pd è il partito peggiore e il più responsabile di questa impostura.

Josh said...

Nessie, parole sante!

"Ora però sta emergendo un nuovo paradosso storico: quelle democrazie nate nel mondo occidentale all'insegna dell"antifascismo", sono le stesse che stanno esportando usurocrazia, crisi, miseria, espropri su larga scala di ogni bene accumulato col lavoro e il risparmio, deindustrializzazione e dulcis in fundo, pure guerre d'aggressione in quasi ogni area del mondo. Fino a quando potranno tirar fuori questo vecchio arnese dell'"antifascismo" per far dimenticare tutto il resto?"

nel frattempo, per capire quale ideologia tira (la stessa che hai enucleato qui sopra):

http://www.zenit.org/it/articles/un-carabiniere-salva-i-migranti-e-salva-lo-stato

Sono fatti con lo stampino:
uno dei "commissari" mandati da Bergoglio a proibire la Messa in Latino ai Francescani dell'Immacolata (permessa dal Summorum Pontificum di B XVI), e che ha oscurato il loro sito tradizionale,
parla a ruota libera su Zenit e parte da questo fatto per enunciare il programma per l'Italia:

"...L'otto settembre 1943 l'Esercito si sbandò, e i soldati vennero aiutati dagli sconosciuti a rivestirsi in borghese e a raggiungere in qualche modo i loro luoghi di origine.
Potremmo anche ricordare la persecuzione nazista degli Ebrei, quando tanti Italiani guadagnarono il riconoscimento di "Giusti tra le Nazioni" aiutandoli a nascondersi e a sopravvivere.

In entrambi i casi, un senso morale innato, un afflato di carità cristiana verso gli innocenti perseguitati costituirono gli infiniti tasselli della ricomposizione del tessuto della solidarietà collettiva, base per la sopravvivenza della Patria e per la ricostruzione dello Stato.

La pratica dei respingimenti in mare è vietata dalle norme del Diritto Internazionale vigenti perfino in tempo di guerra; se il comandante di una nave militare non ripesca i nemici finiti a mare, ne risponde come criminale di guerra.

Lo Stato italiano dovrà riconsiderare le sue norme tenendo conto dell'attuale emergenza mondiale; dovrà tradurre nelle sue leggi quell'obiettivo che Papa Francesco ha indicato quando ha detto che cosa deve divenire tutta l'Europa Occidentale, sull’esempio della Chiesa: un grande ospedale da campo.

Forse un giorno si dirà che il nuovo patto tra gli Italiani è sorto su di una spiaggia della Sicilia, in un mattino di settembre, quando un Carabiniere ha salvato dei naufraghi."

Tutti qui!! l'Italia sarà il paese più tassato, senza nulla,
e quel che avrà dovrà essere trasformato in un ospedale da campo.
Coi nostri pochi soldi rimasti.

Nessie said...

OT: Josh, hai commenti sul Giardino.

La faccenda dell'Italia porta dell'immigrazione massiva del mondo occidentale e pure soggetta a procedure di infrazione da parte della Ue se non APRE, comincia davvero a pesare moltissimo a tutta la collettività. E nessuno di questi farabutti al governo intende metterci mano :

http://notizie.it.msn.com/topnews/immigraticonsiglio-europa-boccia-italia-1

Eleonora said...

Per quanto riguarda il (criminale)consiglio d'europa, leggendo tale articolo, mi sono venuti i brividi. Perchè? Vi chiederete, semplice: "l'Italia in grado di gestire un flusso che e' e restera' continuo".

Quindi, tra la feccia che contrabbanda carne umana, c'è (molto più) di mezzo anche la Ue. E se prima era un vago (mio) sospetto, ora è una grossa certezza. Lo schifo nello schifo. E oggi sono scesi tutti a lampedusa a piangere come vitelli. Nel momento in cui scrivo questo commento, il sindaco di lampedusa accusa due pescherecci di omesso soccorso. Gli immigrati hanno detto che i due pescherecci li hanno ignorati...

Nessie said...

Eleonora, non c'è di mezzo ANCHE la Ue. Ma SOPRATTUTTO la Ue. E' da mo' che lo scriviamo. Chi è Cecilia Malmstrom della commissione Ue se non una Erinne che ci vuole distruggere?

Purtroppo l'Italia ottiene pure dei fondi da costoro, e questo è un male. Perché chi ti paga il fastidio, poi pretende la prosecuzione ab aeterno di detto fastidio.

Eleonora said...

Si, si, Nessie, lo sapevo ma sai com'è, finchè non vedi non credi. Nonostante la ue sia una dei primi criminali al mondo.

Da me c'è un piccolo articolo riguardo al primo servo d'italia. Serviva una tragedia (magari fatta ad oc visto che è una strana coincidenza col monito della ue) del genere a farci ingoiare l'ennesimo rospo velenoso. Anche se gli italiani muoiono di fame, si svenano per le tasse, andiamo a prenderli direttamente in africa, no?

Nessie said...

Sì ho letto Ele. Il pezzo che hai messo in link è questo qui:

Il drammatico crescere di fenomeni di fuga da paesi in guerra e da regimi oppressivi ci obbliga ad affrontare specificamente con assai maggiore sensibilità i problemi di una politica dell'asilo". E' quanto scrive Giorgio.

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache_e_politica/Immigrazione-Napolitano-rivedere-asilo/03-10-2013/1-A_008320589.shtml

Su tutto fanno questo che dici, di strumentalizzare le tragedie per far digerire rospi su rospi. Perfino sulla faccenda della gayezza. Hai notato che da quando devono far approvare il reato di omofobia c'è un delitto gay al giorno?

Aldo said...

Nessie: "Hai notato che da quando devono far approvare il reato di omofobia c'è un delitto gay al giorno?"

Sacrosanta osservazione. E non certo riferibile solo alla questione omosessuale. L'informazione informa o disinforma secondo gli slogan propagandisti del momento.

A proposito di Lampedusa, il pappa dice di vergognarsi, ma non si capisce a chi si rivolge. Se ce l'ha con gli Italiani è opportuno che qualcuno colga l'occasione per mandarlo a quel paese, perché non sono gli Italiani a mettere sui barconi quei poveracci. E comunque, quei poveracci (e non tutti sono veri poveracci) sono adulti e dunque responsabili delle proprie azioni: sanno benissimo che salendo su un'imbarcazione di quel tipo stanno correndo un rischio, e non è lecito che A NOI venga accollato l'onere anche solo morale di farci carico delle LORO scelte.

Giustamente, qualche tempo fa Pseudosauro osservò che un biglietto aereo costa assai meno di un "passaggio" su un "barcone della speranza", per cui è alquanto pelosa la scelta del tutto consapevole e strumentale di affidarsi alla clandestinità e di affrontare i rischi connessi.

Bergoglio ha perso un'ottima occasione per mordersi la lingua. Non perdiamo occasione per ricordarglielo, perché del "rispettoso" silenzio (imposto a suon di leggi sul vilipendio e di interpretazioni "creative" delle stesse) questi energumeni vaticani fanno un'arma che amano rivolgerci contro ogni volta che torna loro utile.

Nessie said...

Aldo: "Sacrosanta osservazione. E non certo riferibile solo alla questione omosessuale. L'informazione informa o disinforma secondo gli slogan propagandisti del momento".

E non è finita. C'è anche un omicidio femminile al giorno (mi rifiuto di chiamarlo "femminicidio"), dove però si guardano bene dal fare dei "distinguo" fra allogeni che provengono da paesi in cui una donna viene considerata di meno di una capra, e autoctoni. Tutto deve essere riportato nelle categorie del "genere" che si fa un baffo delle nazioni.

Sì ricordo bene l'articolo del Sauro sulla rivoluzione detta dei gelsomini e le orde di tunisini a casa nostra.

Su Bergoglio ho già scritto fino allo sfinimento e ne sentiremo ancora delle belle. Personalmente lo metterei in uno di quei barconi-carretta degli scafisti e lo affiderei alle onde al capriccio del dio Nettuno-Poseidone.

Josh said...

uh leggete questa:

http://www.lindipendenza.com/evasori-ed-euroscettici-nel-mirino-dei-servizi-segreti-dellunione-europea/

evasori ma anche euroscettici (lo psicoreato di non amare questa struttura d'Europa e l'euro) saranno perseguiti!

Vanda S. said...

A me sembra sempre di piu' uno scenario da "Il campo dei santi"......ORRORE!

Nessie said...

"L’Unione Europea ha quasi completato la creazione dei servizi segreti prepostI al controllo di tutte le attività dei cittadini europei. Uno dei padri di questo progetto è il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble e l’altro, ANNOTATEVI BENE IL NOME, Frattini. Naturalmente, il servizio segreto dovrebbero controllare esclusivamente i movimenti terroristici. Questa la tesi ufficiale".

Josh, la Ue è nata da una costola della DDR, diventa sempre più chiaro e lampante. Schauble è un mascalzone drogato.
Frattini, uno squallido tirapiedi.

Josh said...

@Vanda
per non dire proprio:

"a me sembra che ci preparino il Camposanto" e basta!

Altro che "ospedali da campo"
Sono campi di concentramento per noi.

che farabutti.

@Nessie

non mi far esprimere su Frattini!

su di noi, e lo stesso scendiLetta che ieri sera solo ri-invocava "piùùùù EurOOOOpa"
ma vaaa vaaa

"Lo schiavo migliore è colui che è stato convinto di essere libero; sarà lui stesso a lottare coi denti per difendere le sue catene"

J.K.Chesterton

siamo davvero a questo punto.

p.s. Chiama Pseudosauro...

johnny doe said...

"Ma è mai possibile che un parlamentare si presenti sotto una bandiera politica alle elezioni, guadagni il seggio grazie a quel marchio, eppoi in corso di legislatura si dissoci fino a formare altre congreghe con altri nomi, in barba ai pirla che l'hanno votato? "

Eh già...prova a dirlo a quei cialtroni alla Zagrebelsky,Rodotà....che vanno sproloquiando di kostituzione "più bella del mondo"....e che manco ha previsto la revoca del mandato per questi voltagabbana,autorizzando così ogni inciucio e tradendo la volontà degli elettori...per non parlare del referendum propositivo...e di molto altro ancora in questo reperto archelogico(salvo il titolo V)....

Si può mai fondare una repubblica su un elemento così instabile e poco identitario come il lavoro(unico esempio al mondo....a leggere questo articolo ora,dovremmo solo pensare al sarcasmo....

Nessie said...

Sono critiche condivisibilissime, Johnny. Si riempiono tutti la bocca sulla "più bella del mondo" (compreso quel pagliaccio di Benigni), ma la verità è che con il dogma dell'"antifascismo" i parlamentari non hanno nemmeno vincolo di mandato. E i risultato sono le solite sceneggiate alla Merola che ci dobbiamo sorbire.

L'INTOCCABILE ha bisogno di un bel restauro archeologico. E che restauro!

Nessie said...

OT: diffondo anche qui il link che mi ha messo Johnny sull'intervento di Barnard alla trasmissione "La Gabbia". E' un intervento lucido e utile da sapersi:

http://www.youtube.com/watch?v=M0ytOg3OFhU

Barnard deve frenare il suo cattivo carattere e andare in tv a informare, quale che sia il programma tv. Non esiste il programma ideale, esiste l'idea che ogni programma può essere una vetrina PER rendere edotti gli Italiani.

Johnny88 said...

La "più bella del mondo" è frutto di uno squallido inciucio tra DC e PCI che ci ha donato una costituzione vecchia e farraginosa in cui non si capisce mai di chi è la responsabilità finale. Una costituzione in cui il governo è ostaggio del Parlamento e del Quirinale, in cui il presidente della repubblica è eletto da una ristretta oligarchia, in cui i parlamentari posson farsi eleggere con un partito e aderire a un altro come fringuelli, in cui i trattati internazionali sono addirittura superiori alla costituzione stessa (in Germania è l'esatto contrario per esempio) e in cui bastano 500mila firme per fare referendum su ogni stupidaggine, ma in cui è proibito il referendum per l'unica cosa che conta sul serio, ovvero i trattati internazionali. Uno schifo di costituzione, altro che "più bella del mondo". In questo paese il pesce puzza proprio dalla testa, ovvero a partire dalla "Più bella del mondo"

Nessie said...

L'"inciucio" (parola che a quei tempi non esisteva) non era solo fra i due principali partiti. Si erano accordati un po' tutti: quelli di maggioranza e quelli di minoranza, all'insegna dell'antifascismo. Nell'assemblea costituente c'erano infatti:

socialisti
repubblicani
Partito d'azione
Partito dell'Uomo Qualunque (quello di Giannini)
Partito sardo d'azione.

http://it.wikipedia.org/wiki/Assemblea_Costituente_della_Repubblica_Italiana

In ogni caso, se aveva un senso un tempo la faccenda della mancanza del "vincolo di mandato" (per paura di una dittatura o roba del genere) oggi la faccenda è un elemento di alta confusione.

Per il resto, nasce già col peccato d'origine della subordinazione della nostra "costipazione" alla Carta universale dei diritti dell'Uomo (ONU) e anche a quello che hai appena detto dei trattati internazionali.

Johnny88 said...

Si, c'erano anche tutti gli altri, ma alla fine erano solo comparse di fronte a DC e PCI. I socialisti all'epoca di Nenni stavano al PCI come i governi del Patto di Varsavia a Mosca, così come liberali e repubblicani erano i cagnolini scodinzolanti dello scudo crociato. Comunque veramente, ogni volta che sento parlare di "costituzione più bella del mondo" mi viene francamente da ridere. Non credo che nessun altro paese civile abbia una costituzione tanto farraginosa, anti-democratica, contraddittoria e foriera di conflitti tra i vari poteri statali. Ma alla fin fine è quello che gli italiani vogliono. Ricordo bene cosa votarono gli italiani al referendum nel 2006, ah se lo ricordo bene. Per cui alla fin fine mal che si vuole non duole.

Nessie said...

Eh, eh...Le più belle del mondo sono pure "intoccabili" :-). Salvo poi avere un Presidente della repubblica che travalica i poteri costituzionali (che lo relegano a poco più che a un taglianastri e a un depositatore di corone di allori alla patria), per comportarsi come se fossimo in una repubblica presidenziali con privilegi e appannaggi di monarca. Un'ignominia!

Anonymous said...

brava nessie!

nonostante abbia trovato insopportabili alcune tue idee e atteggiamenti, come sai, un applauso per i tuoi post sul blog di foa di questa sera.

hai detto che sono fissata, per me non è fissazione ma realismo.
punti di vista.

ti mando un saluto in qualche modo affettuoso,

laura

Johnny88 said...

Ah certo. Adesso siamo diventati una repubblica presidenziale a nostra insaputa grazie a King George che fa e disfa governi a suo piacimento. E adesso sembra voglia decidere anche chi può appoggiare o meno un governo in parlamento il nostro monarca eletto da nessuno. Certo che Vostra Maestà ha avuto un percorso politico mica male. Prima nel GUF intonava le lodi al Duce, poi è passato con il PCI a cantare peana a Stalin e ad applaudire l'impiccagione di Nagy fino a diventare con l'ennesima camaleontica trasformazione il preferito dalla Casa Bianca. Un esempio vivente di trasformismo Vostra Maestà.

Vanda S. said...

Appoggio!

http://www.flickr.com/photos/43869138@N03/10083951676/

Nessie said...

Siccome qui in questo blog c'è un'altra Laura (che si firma con la L maiuscola) suppongo che tu sia "l'aura".
Una cosa però: non si può in nessuna circostanza essere d'accordo a 360 gradi nemmeno con la persona più geniale del mondo, dato che l'interlocutore ideale non esiste. Esistono solo quelli possibili. Quando l'avremo tutti quanti capita, forse questo sventurato Paese potrà cambiare.

Grazie per l'apprezzamento, passa pure quando vuoi. Contraccambio i saluti.

Nessie said...

Vandissima, bello e significativo il logo a lutto. Ciao e grazie.

Nessie said...

Johnny88, prima o poi scoccherà la pena di contrappasso anche per Vecchia Napoli. Nessun potere dura in eterno e nessun abusivo può riuscire a farla franca troppo a lungo. Qualcosa mi dice che la sua avidità di voler prolungare la sua presenza sulla scena politica gli porterà sfortuna e che prima o poi tutti i nodi verranno al pettine.

Nessie said...

Riacchiappo il topic. Leggete un po' qua:

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/berlusconi-si-arrende-al-quid-di-alfano-il-partito-e-tuo-sono-stanco-mi-63979.htm

Berlusconi è BOLLITO e Alfano (detto Alfini) ora gli dà il colpo di grazia:

"Nel faccia a faccia con Silvio, Alfano ottiene il controllo totale del partito, le “teste” dei falchi, la promessa del ritiro dalle scene di Berlusconi non appena scatterà la pena restrittiva (manca solo la panchina del Milan) - Il nuovo leader del centrodestra lo invita a dimettersi dal Senato…".

E' proprio vero che vae victis!

Lo PseudoSauro said...

Chi disturba il mio pseudo-sonno ? Ormai non si puo' nemmeno piu' dormire un'era o due in santa pace, in quest affare di nuovo casino mondiale. Non mi resta che di rivolgermi al WWF.

Caro Giosue', ho semplicemente esaurito le parole. Che fare ? Menare. Randellate nelle costole ad ogni individuo che si permetta di educarci al nuovo, radioso, sol dell'avvenir. Questa bruttissima congrega di soggetti internazionali e' poco numerosa; a dispetto del chiasso che fa, amplificato da quasi tutti i mezzi di disinformazione, e' veramente esigua. Nel mio piccolo, ho scoperto che non si tratta quasi mai di idealisti disinteressati. E' gente che sull'accoglienza ci campa. A spese nostre, ovviamente. E pur nonostante, fa leva sul nostro lato umano per chiederci ancora di piu'.

Prima di giungere ad uno stato di guerra civile conclamata e armata, ritengo si debba tentare di convincere questi poveri disgraziati a cambiare idea, come facevano una volta i fascisti: con bastoni e lassativi. Soluzione molto piu' umana di quelle alla Breivik. E semmai ci mettessero in galera dovremo fare un'altra volta come i fascisti: me ne frego. Sono stati loro a dichiaraci guerra, noi dobbiamo alfine prenderne atto e cominciare a difendere cio' che ancora ci resta; ben certi che ad ogni giorno che passa avremo sempre meno.

Qui non e' solo questione di economia: e' questione di dignita'. Soprattutto: e' questione di democrazia. Autorita' nazionali ed internazionali, spalleggiate da una melassa informativa disgustosa, perseguono fini antitetici con il loro mandato. Il fine e' ristabilire lo Stato di Diritto e fare giustizia istituendo nuovi tribunali popolari trascinandovi i responsabili identificati. Chi verra' ritenuto responsabile di Alto Tradimento dovra' essere giustiziato come prevedeva il nostro CPP prima della modifica apportatavi da Berlusconi.

Tutto qui.

Johnny88 said...

Alfano ha ucciso politicamente Berlusconi. Ovvero, alla fine della favola il colpevole è sempre il maggiordomo.

Giusto per buttarla un po' sul ridere.

Nessie said...

E invece c'è da piangere, Johnny. Sul piano umano Berlusconi ha messo in piedi un'azienda e delle aziende che danno posti di lavoro. Alfini, invece è il solito Due di Picche siculo che passa la sua vita tra scartoffie, camarille politiche, inciuci e congiure di Palazzo in cerca di un risscatto impossibile.

Ormai la politica ha perso aura, onore e credibilità e si fa solo all'interno della massonerie. VeDrò (giochetto di parole con Dro che è un comune della provincia di Trento) è una fondazione alla quale partecipano il Duo Cip e Ciop (Letta e Alfini). Sappiamo chi finanzia e foraggia le fondazioni: sempre gli stessi padroni del vapore. Lo scopo del superamento dei "tic ideologici" (che in astratto non sarebbe male) nel concreto significa però sottomettersi ai diktat delle banche e della finanza lasciano passare i provvedimenti più inverocondi nel nome del Bene Comune (Common Good).

VeDRO', Italiani Europei, Aspen ...ecco dove si fa la politica agli ordini della finanza.

Nessie said...

Sauro, qui qualcuno ha fatto le "macumbe" per esorcizzare la tua apparizione, e puntualmente sei arrivato. Dove sei stato? Dal padre della Kynege, esperto in macumbe?

La terapia è tanto se ti permettono di farla a voce. Ti ripeto la cura europea che ci prepara Schäuble & soci:

"L’Unione Europea ha quasi completato la creazione dei servizi segreti prepostI al controllo di tutte le attività dei cittadini europei. Uno dei padri di questo progetto è il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble e l’altro, ANNOTATEVI BENE IL NOME, Frattini. Naturalmente, il servizio segreto dovrebbero controllare esclusivamente i movimenti terroristici. Questa la tesi ufficiale".

Perciò, sappiti regolare...

Vanda S. said...

E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI
di Marco Cedolin

Tutta la commedia si è svolta esattamente come avevamo previsto la settimana scorsa, con il corollario di una tragedia del mare a chiudere mediaticamente l'attenzione nei confronti delle vicende politiche e della nuova scure fiscale abbattutasi sul popolo italiano.
Subito dopo l'aumento dell'IVA e quello della benzina, imposti dalla troika ma imputati alla neonata crisi di governo, la stessa crisi di governo si è immediatamente ricomposta e perfino il "falco" Berlusconi ha votato la fiducia al governicchio di Letta ed Alfano, fra il plauso generale dell'intero circo mediatico e il disorientamento dei pochi che in questa rappresentazione teatrale avevano creduto....
Letta e compari, sotto l'attenta regia di Napolitano, sono così riusciti ad aumentare le tasse come imposto da Bruxelles, senza pagare pegno, mettendosi al tempo stesso in una posizione di forza tale da consentire loro un comodo proseguio dell'attività di governo (per conto terzi), al riparo da qualsiasi imprevisto, compresa la possibile crisi di nervi del salapuzio di Arcore qualora si ritrovasse estromesso da tutti i giochi.
L'unica incognita dell'intera vicenda poteva essere rappresentata dalla remota possibilità che gli italiani ed una parte dell'informazione iniziassero a focalizzare la propria attenzione sulle nuove tasse, domandandosi quale sarebbe stato il loro effetto su un paese ormai alla canna del gas, dove larga parte dei cittadini già faticavano enormemente a mettere insieme il pranzo con la cena.
Con tutta probabilità ciò non sarebbe avvenuto, troppo servo l'universo mediatico e troppo inebetiti i cittadini italiani perché potesse accadere, ma a scanso di ogni equivoco ecco l'intervento dell'imponderabile, sempre dotato di una tempestività fuori dal comune.
Sotto forma dell'ennesima tragedia della disperazione, o meglio della globalizzazione mondialista, durante la quale hanno perso la vita centinaia di persone, ammassate dentro un barcone, in quella tratta degli schiavi tanto cara alla società progressista, che ricorda da vicino l'operato dei negrieri di ottocentesca memoria.
I giornali traboccano d'immagini indegne di qualunque paese che abbia la presunzione di definirsi civile e di articoli tracimanti lacrime di coccodrillo, che nulla aggiungono e nulla tolgono ad una tragedia dove i corpi privi di vita di tanti poveracci senza nome, stipati dentro ai sacchi di plastica, rappresentano meglio di ogni parola il degrado ormai raggiunto dalla società del progresso.
Masse di schiavi che soggiaciono in silenzio mentre si abbatte la scure di Bruxelles e masse di nuovi schiavi che migrano (e muoiono) inseguendo un miraggio creato proprio da Bruxelles e dai suoi servi sciocchi, in un dramma umano da guardare in silenzio, mentre a tintinnare sono solo le catene che stringono le caviglie ed i polsi.

http://ilcorrosivo.blogspot.it/2013/10/e-vissero-quasi-tutti-felici-e-contenti.html

Anonymous said...

Non avevo considerato Alfano come nuovo Cavallo di Troia prefabbricato alla Fini ma la presenza di quella Fondazione è sospetta. Rientra nelle modalità operative di Lorsignori come nel caso delle notorie "spontanee" rivoluzioni con le loro "spontanee" ONG, le varie "Fe..en" o con i vari "popoli" colorati & indignati ad intermittenza.
> Pseudosauro: il punto debole è il ferreo indottrinamento di massa ottenuto con un altrettanto ferreo controllo dell'informazione globale. Con una raffinata operazione di genetica mediatica hanno ottenuto e riprodotto un nuovo e diffusissimo soggetto: il pappagallo belante. Se oggi Corr., Rep., La Stampa ecc. pubblicassero che 2 + 2 fa 3 all'istante milioni di pappagalli belanti si metterebbero in moto spiegandoti con tanto di dito sotto al naso e sorrisetto d'ordinanza che sei scemo se continui a dire che fa 4.
Insomma hanno creato milioni di zelanti Kapo' a costo (e cervello) zero.
Scarth

PS: c'è anche un'altra variante diffusa, quella che invece di dirti che sei solo scemo ti dice che sei un criminale e pretende di appenderti a una forca.

Nessie said...

Grazie Vanda, è un bel pezzo condivisibile in tutte le sue parti, quello di Cedolin.

Scarth, VeDrò, è una fondazione più che sospetta, dato che è stata perfino l'arena "bipartisan" con la quale è stato celebrato un matrimonio altrettanto "bipartisan": quello delle pidiellina Nunzia Di Girolamo (con lungimiranza beneficata da Berlusconi che gli ha dato pure un ministero dell'Agroicoltura), e Francesco Boccia del Pd, amico fraterno di Letta. I due piccioncini, per loro ammissione dichiararono alla cronaca rosa di essersi conosciuti lì, a VeDrò. Non è un dettaglio insignificante, serve invece a capire come Aspenio Letterberg stia facendo manovre per costruire uno di quei mostriciattoli, tipo Grosse Koalition. E come stia facendo "campagna acquisti" presso i pidiellini per il tramite di Alfano-Alfini.

Nessie said...

Scarth, hai letto qui?

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-alfano-il-delfino-con-la-lupara-come-ti-defalchizzo-il-berlusconismo-morente2-bang-64033.htm

E' proprio vero che a cavallo morente, vanno addosso mosche.

Aldo said...

Da tempo tasto il polso della comunissima gente che mi circonda. Sono piuttosto bravo, parlando a tu per tu, a spingere le persone a "togliere il tappo" e a dire quel che pensano davvero (è possibile solo con un persona alla volta, già con due in presenza di una terza scatta un'autocensura impermeabile). Ebbene, che ci crediate o no, discorsi simili a quello appena enunciato dal nostro Pseudo venivano rigettati con sdegno fino ad un anno fa. Ora siamo su un livello ben diverso, che quantomeno riconosce possibili forme di "sostegno passivo" (leggi: copertura omertosa, donazioni spontanee, appoggi morali). Pochi ancora resistono nella forma del "no, cose del genere sono inammissibili e le rigetto senza se e senza ma". Secondo me è un'evoluzione significativa, perché crea un interessante "terreno di coltura". Vedremo se ci saranno sviluppi.

P.S. inquietante: non è che le "rivoluzioni colorate", che sappiamo essere state indotte, son cominciate così? In caso di risposta affermativa, non è che pensando a quel modo stiamo solo reagendo a provoacazioni implementate ad arte per portarci proprio lì per qualche scopo contrario al nostro interesse? Quando si parte per questo tipo di paranoia si finisce in una spirale di dubbi paralizzanti per i quali non si riesce mai a trovare risposta. Quanto c'è di fortuito in tutto questo? Aiutatemi.

Nessie said...

Capisco i tuoi dubbi, che in larga parte sono anche i miei, Aldo. Tu vuoi sapere (faccio una sintesi del tuo commento) se questo livello di esasperazione che stanno creando, questo portarci via TUTTO, ma proprio TUTTO, senza darci un bel nulla in cambio, se non altri guai, sempre nuove calamità e rovine, faccia parte di un crudele gioco al massacro, messo in piedi per esasperarci e per trascinarci in quelle che un tempo venivano definite delle furiose quanto inutili "jacqueries"? La mia risposta è SI, e non penso di essere poi così "paranoica".

E quale esito avrebbero delle reazioni scomposte e violente, peraltro inevitabili, specie se si va avanti di questo passo? Questo non posso saperlo, se non rispondendoti genericamente che vogliono una nuova "governance" mondiale. Chiamiamolo con la sigla NWO. Chiamiamolo Nuovo Ordine mondiale o governo mondiale onusiano, ma tutto fa pensare che si voglia arrivare a quello. A una sorta di centralizzazione del potere che toglie brutalmente quelle poche AUTONOMIE periferiche che prima avevamo.

Un esempio per tutte:

c'è una tragedia di 300 disgraziati al largo di Lampedusa? Allora i bischeri che ci sgovernano cosa chiedono? PIU' EUROPA. Ma se è l'Europa la causa di tutto ciò, a chi si affidano questi scellerati?

E l'Europa (la Ue) li accontenterà con Frontex, la polizia di confine pagata per fare da colabrodo.

http://www.ilgiornale.it/news/interni/frontex-polizia-confine-pagata-fare-colabrodoincassano-955882.html

Questo è solo un esempio.

Josh said...

Eccolo Pseudosauro, lieto di rileggerti!
meno liete certo le circostanze....

"Che fare ? Menare."

sono d'accordo! Non se ne può più.

Anonymous said...

Ciao Nessie, letto il link. Il punto è perchè mai un elettore del PDL dovrebbe votare per il PDL di Alfano visto che ora è perfettamente identico al PD di Renzi e chi per esso? e a cambiare non è stato il PD.
> Aldo: credo che in Italia non abbiano scatenato una delle "spontanee" rivoluzioni solo per interessi strategici differenti. Hanno usato solo altre forme. Le manipolazioni mediatiche di cui dicevo qualche post sopra consentono qualsiasi cosa: la massa può essere indirizzata a piacimento verso qualsiasi bersaglio. Quindi non si tratta di essere paranoici ma, considerando di cosa sono capaci Lorsignori, di esserlo troppo poco.
Scarth

Vanda S. said...

Tutto quello a quale sto assistendo qui oggi, e' come un film rivisto.
Io sono convinta che la California dal 68' in poi e' stata un laboratorio per la sperimentazione del controllo delle masse e se le cose funzionano li, poi le divulgano nel resto del mondo.
Credo timori di Aldo, Nessie e gli altri siano legittimi, visto che la reazione degli italiani (e anche molti europei) e' quella dei californiani degli anni 80/90!

Nessie said...

Facciamo addirittura dal 1964, Vanda, visto che il '68 americano avvenne quattro anni prima di quello parigino, nell'Università di Berkeley:

http://it.wikipedia.org/wiki/Universit%C3%A0_della_California,_Berkeley

Nessie said...

Il problema non è di poco conto cara Vanda, Scarth e Aldo. Se si resta passivi e inerti, si fa il loro gioco. Se si reagisce con moti, violenze e assalti al Parlamento come è avvenuto in Grecia, invece pure.
Chi non ricorda il fatto che quando in Grecia presero d'assalto Piazza Syntagma, a Bruxelles gli Eurocrati brindavano alla faccia loro? Come dire: "Ora ci siamo, è così che vi volevamo...". Dopo la catarsi...la ricostruzione dell'economia. Un po' come dopo le bombe, avvenne il miracolo economico (o BOOM).

La mia idea nel merito? Ci vuole un'altra strategia basata sull'imprevedibilità. Tutto ciò che è prevedibile fa il loro gioco. Loro una strategia ce l'hanno, noi invece NO.

Anonymous said...

La finta crisi (Il Vate)

Quest’inetti c’ han rifilato Imu ed Iva,
inventando una crisi di cui l’iniziativa
passar al Berlusca ai traditor conveniva
per nasconder con gli usurai la trattativa.

Credo che a tassar erano d’accordo
e pur far passar il popolino da tordo,
sottostando ai diktat degli strozzini
per evitar europee sanzioni e casini.

Ora si son messi di nuovo insieme
per rubarci ancor quattrini e speme
in nome di quell’Europa e stabilità
che né lavoro né ripresa veder ci fà,

Oh! Burletta col tuo governo del Vedrò
purtoppo sempre in quel posto io l’avrò
mentre con viva e vibrante soddisfazione
il regista al colle cambia lo sporco pannolone!

Nessie said...

Vate, vedo che prima di esprimerti con le liriche hai raccolto maolto materiale :-)

"Oh! Burletta col tuo governo del Vedrò
purtoppo sempre in quel posto io l’avrò", direi che è già un epigramma da inciderein qualche lapide commemorativa.

Vanda S. said...

Ciao a tutti!
Questo e' un articolo del 22 luglio 2013 ma che, dopo i recenti avvenimenti a Lampedusa, e' ancora piu' attuale:

FLUSSI MIGRATORI: VITTIME E MANDANTI

http://testelibere.it/blog/flussi-migratori-vittime-e-mandanti

Buona domenica!

Anonymous said...

Già Nessie e soprattutto, per iniziare, "loro" sono perfettamete coordinati, compatti a livello planetario ed insediati in ogni centro di potere politico o istituzionale mentre i pochi che si oppongono a questa sorta di immondo regime sono frammentatissimi, isolati e non di rado litigiosi alloro interno.
C'è da dire, lo vediamo in Italia, che le forze politiche non organiche vengono prontamente fatte a pezzi se si affacciano alla soglia del potere.
Scarth

Nessie said...

Aggiungo anche questo link segnalatomi da Vanda del sito Fronte di Liberazione dai Banchieri:

http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/

Era già tutto previsto, e se i mercati finaziari avevano scommesso su Letta 2 (la vendetta)significa che avevano già ottime soffiate al riguardo. In pratica:

1) L'Italia non deve avere elezioni fino a quando non lo decidono L'ORO

2) Tenteranno di trattare le forze anti-immigrazione (Lega, Fn, ma non solo) alla stregua di Alba dorata, chiedendone lo scioglimento.

Aldo said...

Nessie: "Ci vuole un'altra strategia basata sull'imprevedibilità."

Il meridione d'Italia (e non solo più il meridione) dispone di ottimi maestri dai quali copiare strategie un minimo più argute di quella che consiste nel partecipare a manifestazioni fatte solo o per far festa con fischietti e cappellini colorati o per mandare dei poveracci troppo convinti e assai male indirizzati a farsi spaccare la testa da forze di polizia addestrate ed equipaggiate allo scopo. In un caso è solo un gioco, nell'altro caso è utile come tentare di sfondare una diga zuccate (senza casco).

Un'osservazione: le istituzioni sono intoccabili, le singole persone che le incarnano no, in particolare quelle ai livelli intermedi (che sono i pilastri dei livelli superiori). Chiedere a chi se ne intende piùdi me, che sono uno sfigato codardo.

Nessie said...

Vedo che ci siamo capiti. E del resto la reazione prevista dalle oligarchie del capitalismo neoliberista (o finanziario o tecno e turbocapitalismo, come lo chiamano) è sempre e solo il SOCIALISMO, soluzione che piace agli oligarchi. In Grecia, guarda caso, mandano avanti Syriza e sciolgono la nazionalista Alba Dorata.

Parrà stranissimo, ma quando ci fu la prima crisi economica durante la Ia GM, chi finanziò Lenin e la sua rivoluzione bolscevica? Sempre e solo le oligarchie finanziarie legati ai Rothschild. Meditiamo...

Nessie said...

PS: Aldo, prova a fare una ricerca. Il libro di Solgenytsin "Lenin a Zurigo" che parla di quanto ho appena finito di scrivere (i fondi da parte di certi illustri "benefattori" a Lenin per finanziare la sua rivoluzione colorata di rosso), è stato fatto sparire dal web. Se si trova è solo in Inglese. Oppure si trova in Italiano ma senza lo straccio di una copertina e di una recensione. Come in questo caso :

http://www.libreriauniversitaria.it/lenin-zurigo-solzenicyn-aleksandr-mondadori/libro/9788804395829

Se sei più fortunato di me, nella ricerca, fammelo sapere. Questo per dirti che non vogliono nemmeno che accediamo ad un'ALTRA verità storica, se non la loro.

Josh said...

ragazzi...ho già da tempo il libro di Solgenitsin su Lenin a Zurigo,

e ve l'ho trovato pure per voi su ebay.

:-)

1 (9,90)

http://www.ebay.it/itm/Lenin-a-Zurigo-Aleksandr-Solzenicyn-Mondadori-Ed-Narrativa-Straniera-D77-/360708373269?pt=IT_Libri_Romanzi_Narrativa&hash=item53fbe4fb15

2 (a soli 5,99)

http://www.ebay.it/itm/ALEKSANDR-SOLZENICYN-LENIN-A-ZURIGO-MONDADORI-1976-PRIMA-EDIZIONE-RILEGATO-/310580922466?pt=IT_Libri_Romanzi_Narrativa&hash=item485010c862


starei invece lontano dall'altra copia del medesimo a ben 29,99 + spedizione, prezzo immotivato

Josh said...

p.s. "Libreria Universitaria" spesso non rinnova i propri database, spesso dice di avere titoli, li ordini e non ci sono.
Il catalogo da consultare non corrisponde a ciò che è veramente disponibile.

Ma su ebay di cose se ne trovano.

Nessie said...

Oh, grazie, Josh. E tu l'hai letto?
Davvero conveniente, oltretutto.