26 August 2013

Saldi di fine stagione

Cosa rimane di quest'estate che se ne va? Difficile dire nell'immaginario popolare italiano quali siano le fotografie della cronaca (politica e non) che più potrebbero colpirlo. Certamente l'emorragia immigrazionista incessante sulle nostre coste, che trasforma in un Lazzaretto le nostre più pittoresche località  turistiche di vacanze e soggiorno. Non a caso, ho parlato di "lampedusizzazione" di tutta la Penisola. Ma non basta. Ora pare che il processo di "lampedusizzazione" stia colpendo anche la Germania. 
A Berlino che tempo fa? Pessimo, visto che anche lì sta per nascere un centro raccolta immigrati di disperati da Lampedusa che "ce l'hanno fatta" a passare il confine. La stampaccia supina e prona alle politiche mondialiste non ha nulla di meglio da fare che  limitarsi a parlare di regurgiti nazisti e di nipotini di Hitler in ripresa,con tanto di braccino alzato. Mi chiedo  se però,  i veri razzisti non siano quelli addetti all'import-export di disperati in cerca di impossibili Eldorado, disperati ovviamente a carico della comunità degli autoctoni già vessati e stremati da una terribile crisi. Riassumo pertanto altre perline stagionali:


  • La visita della Kyenge ai Centri di Accoglienza di Isola Capo Rizzuto, un tempo ridente località di vacanze e ora una sorta di nuova Guantanamo. Cosa c'entra lei che ha un inutile ministero come quello della sedicente "Integrazione",  con gli sbarchi di clandestini che dovrebbero riguardare il Ministero degli Interni? Presto detto: costei  va in cerca di anime dannate e disperate da redimere alla sua causa, con la promessa-miraggio della cittadinanza italiana . E vuole sincerarsi che siano abbastanza numerosi da poter far passare la legge dello ius soli, in forza del "terrore (demografico) dei numeri"Nel frattempo si accontenta ex aequo con la Boldrini, di attribuire cittadinanza "onorarie" ai "meritevoli". Poi, ovviamente, si può sempre migliorare. 

  • Le telefonate di un sor Pampurio nelle vesti di Papa che fa il Gran Piacione. Il quale non perde
    occasione per dire: "Pronto sono Francesco, diamoci del tu". Avete mai provato la sgradevole impressione di entrare in un negozio e sentirvi dare in modo petulante del "tu" da una commessa che manco conoscete? Bene, Bergoglio sembra aver imparato la lezione di  marketing della comunicazione: il "tu" obbligatorio. Un po' come si fa con le vendite o le tele-vendite. Bergoglio, uno di noi. Anzi,  "one of us". Lettura consigliata: "Pronto, sono Francesco, diamoci del tu" da Riscossa Cristiana. 
    Bergoglio fa l'inchino e accenna un baciamano alla regina Rania di Giordania

  • Ultimo scampolo di fine stagione, la legge sul "femminicidio", un altro obbrobrio giuridico, visto che la nostra magistratura (che in Italia ha un potere discrezionale come in nessun altro paese) si rifiuta di inasprire le pene relative ai reati di  "omicidio", pene che già ci sono fino all'ergastolo, ma che non vengono mai applicate (è di questi giorni il decreto sulla scarcerazione). Vuoi scommettere che gli  omicidi e i pluriomicidi vengono scarcerati, perché il reato contiene il termine latino "homo-hominis"? Basta ritoccare la paroletta e mettercene una "onusiana" "di genere" (come si dice nel gergo) e...oplà!... Pene certe garantite per il "femminicida". Leggere a tale scopo l'articolo di Gabriele Adinolfi "Femminicidio, assassinio del diritto".  Ovvero come ti ritocco la giurisprudenza a seconda delle "categorie protette" transnazionali. "Insomma si è maschi, fenmmine, gay, trans e come tali si ha uno status civile, non come cittadini o come italiani" (art. cit.). 
...e la chiamano Estate...

Si accettano, ovviamente,  scommesse sulla durata di questo governo, dove useranno il solito ricatto dello spread e del crollo delle Borse, per farcelo digerire.

70 comments:

Anonymous said...

Non so se funzioni esattamente così come scrive Libero, ma l'articolo mi sembra ben documentato: assunzioni pubbliche per gli immigrati con permesso di soggiorno per fini umanitari (capito perché si dichiarano tutti Siriani?) con status di "rifugiati" o beneficiari di "protezione sussidiaria" (cosa vorrà mai dire?)

Comunque, il senso è chiaro, arrivano a Lampedusa, sbarcano, si dichiarano "profughi" e lo Stato li assume e paga loro stipendi e contributi. Oltre a far partire subito le pratiche, immagino, per i ricongiungimenti delle numerose famiglie.

L'idea della Kyenge ora è legge.

Ciao Woody.

Nessie said...

L'hanno ventilata già in altri siti, quest'aberrante proposta, di cui dici, Woody.

Sono in cerca di "quote africane" da attribuire a vari incarichi: "Nel silenzio dell'estate è passata la modifica alla legge per l'accedere all'impiego pubblico. Ora rifugiati, immigrati senza cittadinanza potranno lavorare in scuole e ospedali".

E' sempre più evidente che questi pazzi sono in cerca di continue impopolarissime provocazioni.

Anonymous said...

Non è OT:
Qualcuno sa stare con la schiena dritta
http://www.italianiliberi.it//Edito13/la-nuova-costituzione-ungherese-che-all-ue-non-piace.html

Z

Eleonora said...

Non troppo ot, la spagna si permette di riportare i subsahariani al porto di tangeri:

http://notizie.it.msn.com/topnews/migranti-salvati-in-stretto-gibilterra

senza ulteriori commenti. La notizia che ha riportato Woody, l'ho postata anche io qualche giorno fa. Le assunzioni iniziano dal 4 settembre. Tutto nel più assoluto silenzio e soprattutto, alla faccia dei precari italici. E' chiaro che il lavoro nella pa è annoverato come "il lavoro che gli italiani non vogliono più fare".

Nessie said...

Grazie Z. Ottima la costituzione ungherese. Occorre prendere contatti con gli ungheresi.

Nessie said...

Ele, certo che non è OT. Ma se ben ricordi fu la Spagna del "socialista" Zapatero a sparare ai "migranti" dalle enclaves spagnole di Ceuta e Melillo.

Nessie said...

Chiedo venia: Melilla.

Anonymous said...

Praticamente è come guardare un film dell'orrore. Solo che è vero. E sta accadendo proprio a noi...
L'estate poi non è finita: consideriamo anche la nuova prossima ventura guerra di "esportazione della democrazia" (ma come sono buoni Lorsignori!!!) ...
Scarth

Nessie said...

Come no, Scarth?!? Questa sera Kerry ha parlato a chiare lettere di un prossimo sempre più probabile intervento in Siria da parte dell'amministrazione Obama. Poi sarà la volta dell'Iran, of course.

Non l'ho messo nel "pacchetto dei saldi", perché a questo dedicherò un nuovo topic.

Senza contare le conseguenze disastrose di queste "guerre umanitarie" con bombe demografiche umane lanciate sull'Italia. E noi qui, siamo in prima fila.

johnny doe said...

La congolese (vedese al suo paese come stanno a diritti umanitari...!) e la boldrin sono due fantocci del NWO,reparto antropologico,meticciato universale.Sempre in copertina con nuove provocazioni,da far diventare gi italiani razzisti agli occhi delle solite deficienti anime belle,che scambiano lo Stato per una parrocchia o per le vaste praterie americane....

Fatto questo è facile imporre poi qualsiasi legge contro gli italiani razzisti.Naturalmente coadiuvate da tutta una serie di pseudointelletttuali da pianerottolo.

La speranza è che questo governo cada,nonostante il terrorismo mediatico dei soliti prezzolati....e se si va in aula a votare per berlusconi,è cosa fatta.
Spero quindi con gran soddisfazione di non rivedere più la congo e "io sono una signora" boldrini

Nessie said...

Johnny, ho capito bene? Voteresti in caso di rielezioni?

Anonymous said...

Lancio una provocazia: é giusto così, lo "meritiamo".

Un popolo che, come noi, non si é mai difeso manifestando la propria indignazione verso le porcate che gli sono state propinate lungo tutto l' arco della storia repubblicana ( e non solo )é giusto che scompaia, sopraffatto dagli eventi nefasti di cui é stato passivo spettatore.

Altra provocazione: presentiamoci in massa presso i comuni a RESTITUIRE LA CITTADINANZA ad uno stato che non é più il nostro ( ma lo é mai veramente stato ? ) !

Meglio finire sotto il commissariato ONU per gli apolidi che stare sotto le grinfie di questi sciagurati / delinquenti.

Questo é un paese inemendabile, irrecuperabile, privo di volontà di recuperarsi a sé stesso; inutile battersi contro i mulini a vento.

Non illudiamoci di assistere a qualche bizza del nanerottolo che possa far cadere questo immondo e inetto governicchio, fondato su di un innaturale ammucchiata; come ai tempi delle sue dimissioni da premier i manovratori internazionali gli hanno mandato l' avviso mafioso in borsa: "o ti togli o ti roviniamo".

Da codardo obbedirà anche questa volta: le scuse per non far cadere il valvassino Letta sono già pronte ed in parte annunciate.

Che amarezza ( e rabbia ) !!

Paulus

Nessie said...

Accetto la provocazione e arrivo a dire che anche i 5 Stelle, fanno parte dello stesso pacchetto mondialista.

Vanda S. said...

Francesco, piu' che "Sor Pampurio" somiglia al Signor Bonaventura! Credo che la sua prossima mossa sara' prendere il posto della De Filippi nella conduzione del programma "C'e' posta per te": io questo papa davvero non lo sopporto!!!! E' talmente globalista da farmi accapponare la pelle! Ieri, per caso, su Youtube ho rivisto un significativo pezzo del film "La meglio gioventù°, che attraversa il periodo storico della mia giovinezza a Roma. Posso non essere d'accordo con molti passaggi politici del film, ma trovo questa scena molto significativa. E' quella del dialogo professore universitario e Nicola (Luigi Lo Cascio). Molto attuale:
"Lei ha una qualche ambizione?"
"Ma... Non..."
"E allora vada via... Se ne vada dall'Italia. Lasci l'Italia finché è in tempo. Cosa vuole fare, il chirurgo?"
"Non lo so, non ho ancora deciso..."
"Qualsiasi cosa decida, vada a studiare a Londra, a Parigi... Vada in America, se ha le possibilità, ma lasci questo Paese. L'Italia è un Paese da distruggere: un posto bello e inutile, destinato a morire."
"Cioè, secondo lei tra poco ci sarà un'apocalisse?"
"E magari ci fosse, almeno saremmo tutti costretti a ricostruire... Invece qui rimane tutto immobile, uguale, in mano ai dinosauri. Dia retta, vada via..."
"E lei, allora, professore, perché rimane?"
"Come perché?!? Mio caro, io sono uno dei dinosauri da distruggere!"

Anonymous said...

@ Nessie

Se non ne fanno parte sono comunque stati per bene "ammansiti", depotenziati.

Da quelle parti, come invece accadeva ai tempi pre elettorali, non si ode più il clangore di armature e spade.

Strano ...


Paulus

Anonymous said...

Stavo guardando un documentario storico,sull'avventura coloniale dell'Italia nel "ventennio"...ultima arrivata in quella pratica...che per aver osato sfidare gli stati schiavisti per eccellenza...i "democraticissimi "Olandesi,Belgi,Francesi Inglesi e Americani...ci siamo beccate le "Sanzioni",che ci hanno catapultato in braccio ai sempre odiati crucchi(dall'epoca dell'antica Roma).
Mi ha colpito la prima strofa di una nota canzone di allora..."Faccetta Nera"....che recita così...
"Se tu dall'altipiano guardi il mare
moretta che sei schiava tra gli schiavi,
vedrai come in un sogno tante navi
e un tricolor che sventola per te"
Nella canzone ci si trova pure tanta enfasi,tipica del periodo,più lodi sperticate alla nostra storia......a chi ci guidava.... frasi esagerate,un pò ridicole, ma.... "d'obbligo" dato il(non troppo democratico) periodo....Con tutto ciò tali "fanatismi" di regime fanno sempre meno brutta figura di fronte agli applausi di chi in Italia(anche in Parlamento) si spellava le mani inneggiando alla invasione..... e repressione dei moti di libertà del 1956 in Ungheria(visto che ne avete parlato).
Tra tante frasi fesse(tipiche dell' "istrionismo" di certi personaggi dell'epoca) nella canzone...ne ho notate alcune volendo belle...quali....
"Faccetta nera,piccola Abissina,
ti porteremo a Roma liberata
dal sole nostro tu sarai baciata"
ed ancora
"Faccetta nera,sarai Romana
la tua bandiera sarà quella Italiana"
Che voglio dimostrare con tutto ciò....semplice..... che anche i nostri padri,e i nostri nonni furono colonialisti(potevamo restarcene a casa,e non rompere le scatole al prossimo)....e poi siamo stati "anche" razzisti....e abbiamo "accettato" una dittatura... Pertanto i rimproveri "dovuti" ce li facciamo da "soli",per primi..."ma"....non li accettiamo da quei popoli,allora nostri contemporanei, pseudodemocratici....che a vario titolo hanno "ognuno" centinaia di migliaia di morti sul groppo,per la schiavitù da loro imposta alle nazioni da loro oppresse.
Come vedi,il nostro razzismo( sempre modestissimo,e limitato ai meno intellettualmente dotati tra Noi ) quando si manifesta,quasi sempre, come "mugugno",è conseguente all'istinto di conservazione,che si crea quando ci si sente in troppi "nella stessa barca"...che rischia di affondare....
Non è GENETICO....come per i nostri amici colonialisti Francesi e Inglesi o "compagni"Russi....o altri
Chi ha coniato il detto "Italiani brava gente"è molto nel giusto....lo stiamo dimostrando tutti i giorni(anche senza le prediche di Francesco).....ma non sò,se e...che prezzo "salato" dovrà pagare la generazione futura per il nostro buonismo di oggi privo diogni regola.....Ciao MAR

Nessie said...

No, no, Paulus, se sono arrivati in Parlamento (o meglio, se li hanno fatti arrivare fin lì)significa che servivano per l'uopo. Un po' come hanno fatto per Sarkò vs. Le Pen.

Nessie said...

Vanda, Pampurio o Bonaventura, ci siamo capite... :-)
Dalla De Filippi alla Posta del cuore andrebbe benissimo. Un Papa Banal Grande e imbonitore.

Nessie said...

Scusa Mar, ma risparmiaci i tuoi frequenti lunghissimi AMARCORD.
Sennò ti paragono anche a te a Pampurio o a Bonaventura :-).
Per arrivare a dire che siamo dei fessi (la retorica di "Italiano brava gente"), non c'è bisogno di farla tanto lunga.

Nessie said...

Sentite questo commento di un lettore preso da Libero sull'idea di inserire "quote africane" nella funzione pubblica :

"Vogliono trasformare l'Italia in una macro regione dello stato europeo. Per far questo devono eliminare tutto ciò che resta dell'Italia come nazione: i confini nazionali vanno aboliti (la clandestinità non è reato), le radici cristiane vanno cancellate, la sovranità monetaria l'abbiamo persa con l'ingresso nell'euro e da un pezzo siamo praticamente commissariati in tutto. il nostro voto non conta più nulla e siamo già al secondo governo di nominati: noi votiamo e ci troviamo sempre i fantocci di Napolitano mandati da Bruxelles. La Kyenge, con l'appoggio di Letta e degli altri eurocrati che l'hanno nominata, sta attuando il progetto di rimpiazzare il popolo italiano con un ammasso multietnico privo di identità. E' una specie di genocidio bianco quello che stanno facendo. Quando avranno finito, e ci manca poco, l'Italia sarà solo un'espressione geografica. Siamo noi, a questo punto, che dovremmo fare la Resistenza, quella vera, per salvare il nostro paese dalla distruzione."

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1299609/L-idea-della-Kyenge-ora-e-legge----Accesso-all-impiego-pubblico--per-chi-ha-il-permesso-di-soggiorno-.html

Johnny88 said...

La Kyenge è una nullità politica di cui meno si parla e scrive e meglio è, sennò si cade nella trappola. L'unica cosa da fare è chiedere che la Lega tiri fuori gli attributi e minacci il PDL di rompere l'alleanza, non solo a livello nazionale, ma anche a livello locale, qualora una delle nequizie proposte dalla signora dovesse passare lo scoglio del senato, e allo stesso tempo prepararsi con banchetti e firme per dare battaglia anche in via referendaria. Altro non si può fare purtroppo, se non battagliare con le (poche) armi che ci son rimaste.

johnny doe said...

No di certo,io non voto comunque....era solo che questo governo a niente serve e poi non voglio più vedere quelle due mentecatte.Possibilmente.

Nessie said...

Johnny88, come sai la Lega è stata decimata da:

1) Inchieste della Magistratura
2) Risse interne
3) Mancanza di una vera leadership che possa rimpiazzare il Bossi prima dell'ictus, delle risse interne e degli scandali.

Inoltre i numeri che aveva nella fase crescente non erano sufficienti a una gestione maggioritaria e aveva bisogno di allearsi a quel PdL che oggi sarebbe la sua tomba, se lo rifacesse.

Nessie said...

Johnny Doe, le due mentecatte più il Sacco di cambronne dell'economia. Tanto per parlare per eufemismi.

Anonymous said...

@Nessie

Devo concederti una "linea di credito" sul fatto che anche Grillo sia in qualche modo funzionale all' infame intrallazzo mondialista.

Vado sul suo sito, almeno per verificare il livello di allarme che vi si dovrebbe doverosamente leggere, stante gli andazzi di casa nostra e non solo, e trovo una sequela di posts che definisco defatiganti: mirare al dito e non alla luna, in sostanza.

Una perla, che illustra quale sia il livello di grillina attenzione, e di apprensione, per questo povero paese é rappresentata dall' invito a leggere le dichiarazioni di .... POVIA !

Quì:

http://www.lafucina.it/2013/08/27/povia-e-il-videomessaggio-di-berlusconi/

E, avendo il medesimo ( Povia ) ragionissima, é disarmante leggere i commenti alla sua dichiarazione: un profluvio di cazzate figlie della peggiore disinformacjia o del manicheismo ideologico della peggior specie.

E noi ci maceriamo tra angoscia e indignazione, disgusto per quello che é stato fatto, si compie e si farà a questo nostro sventurato paese.

Da leggere per poi piangere; accomodatevi.

Ma porcaputt....!!

Paulus

Anonymous said...

Vedo che leggevi da "bambina" il Corriere dei Piccoli....anche se non lo ricordi più troppo bene....(Una piccola rinfrescata per non usare i nomi a sproposito)
I personaggi citati erano noti come...."Er Sor Pampurio"...e il"Signor Bonaventura"....
Poiché si era nel "ventennio",e il giornaletto era dedicato ai bambini.....sicuramente i due personaggi non potevano assolutamente essere diseducativi(non avrebbero passato la Censura)...anzi....nelle loro simpatiche storielle....alla fine c'era sempre una morale.
Per i due personaggi era d'obbligo,mettere davanti..."er Sor"....e "il Signor"...perchè alla fine erano due Signori.
Mi chiedo "però"...perché hai dimenticato...o cancellato dalla memoria...un altro personaggio ugualmente tipico dell'epoca,sullo stesso giornaletto...."Petronilla"....la famosa moglie del "malcapitato" Arcibaldo....che se la doveva "sorbire".
Te l'ho voluta segnalare ....tanto per avere a disposizione(a portata di mano) nei tuoi commenti una controparte "femminile" ....sulla quale buttarla in scherzo....nel caso ti capiti di riprendere una gentile signora.....per qualche suo commento......Ciao Mar

Nessie said...

Paulus, fai un'inchiestina su chi è Casaleggio e Davide Sassoon, eppoi vedrai da te, che la famiglia Rothschild è un non lontano sponsor.


Intanto, guarda (o se l'hai già visto, riguarda) questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=JodFiwBlsYs

Nessie said...

PS: comunque il blog di Grillo è brutto, stracarico di sponsor legati alla green economy obamiana e alla fin fine, come rilevi anche tu, gira intorno al lume come una falena senza mai acciuffare veramente il toro per le corna. Ciao

Nessie said...

Mar, di Petronille e di Tordelle (la moglie di Capitan Coccoricò) non ne capitano qui su questo blog :-). Il Corrierino dei Piccoli è stato pubblicato anche durante il dopoguerra. Ed è a questa versione che mi riferivo. L'altra, la conosceva mia madre.

Mi divertiva, in fatto di mogli bisbetiche, anche Paquita, la moglie di Pedrito el Drito sul Monello. Quella che aveva sempre pronto il mattarello per fare la pasta da dare in testa al marito.
Se ti interessa l'argomento fumetti leggi questo post:

http://esperidi.blogspot.it/2009/12/fumetti-passione-segreta.html

Anonymous said...

Nessie: "Mi divertiva, in fatto di mogli bisbetiche, anche Paquita, la moglie di Pedrito el Drito sul Monello. Quella che aveva sempre pronto il mattarello per fare la pasta da dare in testa al marito."

Nessie, stai attenta a rivangare ricordi di questo genere, perché tirare in ballo figure femminili nerborute e proterve in pieno periodo di propaganda su femminicidi vari potrebbe essere a rischio denuncia e potrebbe mettere in forse la tua "agibilità" di blogger.

E' ovvio che scherzo, ma solo fino a un certo punto. Diciamo che è uno scherzo amaro. Amarissimo. E che non fa neppure benissimo.

Aldo said...

(Il commento che ho appena mandato è il mio. Non so perché la piattaforma "Blogger" non mi ha permesso di firmarmi.)

Vanda S. said...

Ho letto la legge della Kyenge.
Sei un cittadino italiano disoccupato, senza risorse economiche, senza un aiuto sociale ed hai anche una famiglia a carico....insomma, sei alla canna del gas...Be', crepa!
Mi dispiace dirlo, ma dobbiamo fare "mea culpa": siamo un popolo senza co***ni!!!!

Nessie said...

Aldo, in periodo demenzial-caotico come quello che stiamo vivendo, vedrai che per "par condicio" inventeranno anche il "maschicidio". Ovviamente c'è pure il "gaycidio" e il "tansgendericidio".

Far rispettare fino alla virgola le leggi vigenti sul reato di "omicidio" no, eh?

Nessie said...

Vanda:

"Mi dispiace dirlo, ma dobbiamo fare "mea culpa": siamo un popolo senza co***ni!!!!"

Puoi dirlo forte!

Anonymous said...

@ Nessie

Conosco quel video, grazie comunque; per mia forma mentis tendo sempre ad informarmi e conosco, almeno per quel che si può rilevare senza ricorrere al Mossad, cosa gravita attorno a Grillo.

A questo proposito, mi è sempre poco piaciuto l' aspetto yuppie-casual/sfigato-rampante di Casaleggio; sarò inconsciamente lombrosiano, ma certe sensazioni "di pelle" difficilmente mi tradiscono.

Trovo comunque grave, a meno che all' insaputa di tutti abbiano innescato una bomba a tempo per ribaltare la "politica" italiota come da loro promesse, che un blog di un movimento che si propone come antitetico a questo incancrenito sistema non trovi di meglio che trattare argomenti che, seppure di una qualche importanza, certamente hanno poco a che vedere con lo stato emergenziale, in progressiva acutizzazione, che stiamo vivendo.

Vedremo ...


Paulus

Anonymous said...

Il programma del M-cinque-st (e dei suoi sponsor) per il 99% si riduce al punto che Berlusconi, il PDL e gli elettori dei suddetti siano i colpevoli di ogni nefandezza a livello galattico e pertanto vadano fisicamente eliminati. Fatto questo ogni cosa torna ad essere perfetta nell'intero universo. Il restante 1% è composto dai vari triti e truci dogmi globalisti stile nuovo ord. mond.: più tasse, più immigrazione, più forche a chi non è d'accordo ecc. ecc.
L'aspetto marcatamente forcaiolo, oltre che la sinistra giacobina, ha entusiasmato e richiamato naturalmente tutta quella destra costituzionalmente incline ai linciaggi e alla caccia all'untore senza andare per il sottile.
Ha tutta l'aria di essere stato creato dagli stessi delle "spontanee" rivoluzioni colorate che qui per certe loro convenienze non potevano scatenare in quella forma.
Viste tutte queste caratteristice avrà un grande avvenire in un paese come questo.
Scarth

Nessie said...

Scarth, sono d'accordo con la tua analisi, ma non sulla chiosa. Credo, a differenza di te, che il grande momento in cui Grillo era all'apice, sia già passato.

Nessie said...

Paulus, forse su Grillo possono interessarti anche questi altri miei tre post :

http://sauraplesio.blogspot.it/2013/03/neurodeliri-5-stelle.html

http://sauraplesio.blogspot.it/2013/04/il-ruolo-delle-rivoluzioni-internettiane.html

http://sauraplesio.blogspot.it/2013/05/grillo-il-neneista.html

Vanda S. said...

Per me il signor Bonaventura sta rivelandosi il peggiore dei papi del mio tempo!
Giovani italiani, non avete ne' lavoro', ne' speranze future? Vivete in un paese con un governo mafioso, colluso, che distrugge invece di costruire? In un paese che oramai a livello sociale ed economico sta franando sotto i tuoi piedi? Ebbene Franceschiello ha la cura! Pane farcito con bellezza e bonta'! Questo risolvera' tutti i tuoi problemi! Non ti basta? Continui ad essere "pigro" (??????) e depresso? Allora vai dallo psichiatra!
Non lo sopporto! Putroppo temo che questo sara' un papa longevo e ce lo dovremo sorbettare per lungo tempo...

Vanda S. said...

Scusa Nessie, ma credo di non averti allegato il link all'articolo di Franceschiello:

http://www.repubblica.it/esteri/2013/08/28/news/il_papa_i_giovani_pessimisti_li_mando_dallo_psichiatra-65443402/?ref=HREC1-5

Buffone!!!!!!!!!

Nessie said...

Grazie Vanda, un vero capolavoro di idiozia. La sparata dello psichiatra poi è da manuale. Mancava l'ultima "rivoluzione colorata" e hanno provveduto a rifilarcela in Vaticano con un papa beceramente mondialista che viene dall'America latina.
Il suo predecessore evidentemente col suo tradizionalismo, faceva perdere troppo tempo ai signori del NWO, che hanno notoriamente, molta molta fretta di scombinare il mondo.

roby said...

Concordo con Vanda. Ci mancava giusto un papa buffone a dare la sua benedizione a tutto questo sfacelo galoppante!

Aldo said...

Ah, be', se vogliamo sparare sulla Croce Rossa prendiamocela col papa, sport salutare anche se non remunerativo. In questa coda di clima vacanziero perché non sollazzarsi con questo impagabile racconto breve? E quest'altro rischia di essere perfino meglio, visto che vacanze o non vacanze all'inferno ci siamo già e che al peggio non c'è mai limite.

Nessie said...

Grazie Aldo, poi li scarico e stampo perché odio leggere roba lunga on line.

Per ciò che mi riguarda, non sparo sulla Croce Rossa, e non sono anticlericale della serie "cloro al clero". Dovresti già saperlo, visto che è molto tempo che frequenti questo blog. Ma le dimissioni frettolose di Ratzinger, e l'avvento di un papa Pampurio (Vanda, mi piace di più perché è un nome assonante con la Pampa argentina :-))il quale corre pure a benedire i "migranti" a Lampedusa con una croce fatta coi pezzi delle carrette del mare, mi pare alquanto sospetta.

Anche i papi di questi tempi, purtroppo per essere eletti devono piacere a quelle élites di cui già sappiamo.

Nessie said...

PS: aggiungo una seconda nota per Vanda.

Prelevo dall'articolo che mi hai linkato comparso su Repubblica:

"Il Pontefice ha esortato i ragazzi a essere coraggiosi e ad andare controcorrente sottolineando come la sfida sia "scommettere su un grande ideale, e l'ideale di fare un mondo di bontà, bellezza e verità". E come sua abitudine Papa Francesco ha usato parole immediate e semplici, suscitando anche applausi tra i presenti: "E' una cosa brutta, un giovane triste!" o pigro, e parlando dei giovani pessimisti ha detto: "Li mando dallo psichiatra...".


Un tempo la Chiesa era contraria alla psicanalisi freudiana, ecc. nata come una una sorte di religione laica (psyché = anima), perché a ragione o a torto, pensava che avere fede e una cultura religiosa potesse adempiere alle funzioni di salvezza. Un Papa che manda i giovani dallo "psichiatra", significa solo che è da ricoverare lui. Certamente riuscirà a far scappare dalla chiesa, quei pochi cattolici osservanti che vi rimangono.

Vanda S. said...

Hai ragione, Nessie! Pampas-Pampurio! :-D
Vi passo questo: http://gianmicheletinnirello.org/2013/03/24/13-inoppugnabili-ragioni-per-cui-bergoglio-e-massone/
Il papa nero....il papa gesuita...avesse ragione Nostradamus?

Nessie said...

Mi sa di sì, Vanda. Nero non significa "africano", ma gesuita. E per chi non lo sapesse ancora Monti e Draghi hanno studiato e si sono formati dai gesuiti. Bella roba!
Non mi intendo molto di esoterismi massonici, ma i riferimenti posti dall'articolo che mi linki, ci stanno tutti. Specie l'iscrizione al Rotary.
Appena insediatosi ha detto al rabbino di Roma Riccardo Di Segni di pregare per lui. E in che lingua? Latino?!?

Nessie said...

By the way Vanda, guarda un po' te che razza di foto:

http://www.fanpage.it/papa-francesco-e-il-baciamano-a-rania-di-giordania-foto/

Ma quando mai a fare gli inchini e le reverenze a una principessa araba sono i papi?!? Sono furiosa. Siamo al tramonto dell'Occidente.

Nessie said...

Aldo, ho letto i racconti di Quaglia. Il secondo mi è piaciuto più del primo, forse perché è d'obbligo la metafora con quanto stiamo vivendo.

Anonymous said...

Con tutto il rispetto per Don Bergoglio/Sivori.....sono di religione Cristiana ...con prelati in famiglia....e strenuo difensore di questa religione tanto cara ai miei Avi...."Ma" una piccola critica me la voglio permettere al Personaggio in questione.
Il motivo una frase considerata da Lui spiritosa,ma che più "fessa" di così non gli poteva uscire....Qualcuno lo scusa ...che Lui parla lo Spagnolo,non l'Italiano ....e in Italiano gli pùo pure capitare una gaffe.

"E' una cosa brutta, un giovane triste" o pigro, e parlando dei giovani pessimisti ha detto: "Li mando dallo psichiatra..."

Possibile che a quel livello non si sappia la differenza di significato tra il lavoro di uno psicologo ed uno "psichiatra"...(in spagnolo...psicologo,psiquiatra)....
Dagli psichiatri ci vanno gli psicotici e i "matti"...non i tristi,pigri o pessimisti.

Ma poi perché i giovani sono tristi,pigri e pessimisti,il fortunato e (dalla vita tranquilla) inquilino del Vaticano se lo è mai chiesto?
Forse perché non hanno lavoro,e se ce l'hanno o è precario o lo sfruttano?...perché non possono costruirsi un futuro(nemmeno una speranza di miglioramento)...una famiglia...un minimo di autonomia?...o perché rischiano di perdere diritti e precedenze a risolvere i loro problemi....scontrandosi con i "raccomandati....preferiti,anche se "ultimi arrivati in casa sua.

Chiaramente,per rispetto non mi riferisco a Lui.....ma uno qualsiasi che non capisce queste cose,e che per crearsi simpatia,ci fa sopra queste battute fesse...è Lui che deve andare da un buon "psichiatra"...perché un normale psicoterapeuta non gli può fare "niente".

A meno che non siamo...nelle vuote frasi di convenienza(da buon padre)....dette tanto per dire qualche cosa....e allora il discorso è tutto diverso.....Ciao Mar

Nessie said...

Vero Mar. Oltretutto Bergoglio ha fatto una penosa confusione fra psicologo, psichiatra e psicoanalista.

C'è un'altra cosa che mi sconcerta: che fine hanno fatto i "pedofili" nella chiesa che sembravano il problema N.1 quando c'era il povero Ratzinger? Improvvisamente, da quando c'è Bergoglio...tutto tace e la chiesa è tornata pura e senza "sporcizia". La cosa è sospetta.

johnny doe said...

Questo l'articolo effedieffe richiesto:

GLI AFRICANI CHE FINGONO DI ESSERE GAY PER OTTENERE ASILO
In Belgio nel 2011 sono stati 823 ma solo un terzo erano realmente omosessuali

di Maghdi Abo Abia

Il Sun ci parla delle difficoltà alle quali sono posti gli uffici immigrazione europei i quali si trovano ad avere a che fare con un numero sempre maggiore d’immigrati provenienti dall’Africa che dichiarano di sentirsi discriminati a causa del loro essere omosessuali e che per questo chiedono asilo nel vecchio Continente.

LE RICHIESTE - In Belgio il numero di richieste di visto provenienti da “omosessuali” africani è passato dai 116 del 2006 agli 823 del 2011. Situazione simile in Olanda, dove il governo ha chiesto alla Corte di giustizia europea di agire. Delle 823 richieste giunte in Belgio, 258 provengono dalla Tanzania, 154 dal Camerun e 64 dalla Tanzania. E solo un terzo dei richiedenti è riuscito a persuadere le autorità della loro omosessualità reale.

LA PRASSI INGLESE - In Regno Unito, una decisione della Corte Suprema datata 2010 ha stabilito che gli omosessuali non possono essere rispediti nel loro Paese qualora si sentano minacciati per via della diversità di genere. Ovviamente anche le lesbiche possono essere protette, come nel caso della donna ugandese che è riuscita ad evitare il ritorno coatto in Patria direttamente all’aeroporto di Heathrow affermando che il suo orientamento sessuale avrebbe portato a violenze fisiche ai suoi danni.

LE DOMANDE - Ogni paese europeo ha i suoi metodi per scoprire se un immigrato dice la verità o meno. In Belgio le autorità propongono una serie di domande capaci di smascherare coloro che mentono. Ad esempio vengono proposte domande del tipo: “come hai scoperto di essere diverso?”, “cosa hai provato quando hai sentito da adolescente che ti piacevano più i ragazzi rispetto alle ragazze?”, “quando hai scoperto di essere gay sei stato felice o triste?”. Le altre domande erano relative all’intimità del soggetto ed alla sua natura omosessuale. Parliamo di domande alle quali è difficile rispondere, se si è etero.

L’INDAGINE - Un uomo del Camerun ha spiegato che si è scoperto gay quando ha visto un porno “soft-core” in tv chiamato “Gay Sex”. Un altro ha spiegato che tutto è nato quando si è reso conto che non gli piaceva sedersi vicino alle ragazzine. An Michaels, portavoce dell’organizzazione belga per la difesa dei rifugiati “Cgvs” ha poi aggiunto che ogni candidato all’asilo viene sottoposto ad un interrogatorio della durata di tre o quattro ore il cui obiettivo è quello di verificarne la credibilità. Del resto l’omosessualità è illegale in 38 stati africani e si rischia una pena di massimo 14 anni, anche se in Uganda vorrebbero la pena di morte. Ma per gli olandesi si tratta di un cavallo di Troia a disposizione di coloro che sperano in un passaporto dell’Unione. (Photocredit Lapresse)

Nessie said...

Grazie mille Johnny. Un articolo davvero interessante per capire in quale universo incasinato stiamo precipitando. Ma a questi coglioni dell'industria dei "diritti umani" che gli frega? Tanto le legioni di immigrati in cerca di "diritto d'asilo" ce li becchiamo noi. Gay, finti gay, etero prolifici che siano.

Vanda S. said...

A proposito del Sor Pampurio: qualcuno ha mai sentito parlare di questo? (in inglese) http://www.huffingtonpost.com/2013/03/13/pope-francis-kidnapping_n_2870251.html

Nessie said...

Sì, ne ho sentito parlare, ma a mio avviso trattasi di una calunnia. Come dev'essere una calunnia attribuirgli simpatie per la giunta militare di Videla.

I suoi difetti, le sue colpe e manchevolezze sono altre, ma non queste.Questa del link è una vecchia storia "argentina".

Eleonora said...

Accidenti, Mar mi ha preceduta. Gli psichiatri curano i matti. Gli psicologi la depressione o altri problemi. Possibile che ha ignorato la grossa differenza? In tutto il mondo c'è la distinzione tra psicologia e psichiatria. Ma forse, come è già stato detto qui, lui dovrebbe andare dallo psichiatra. E anche io mi sono posta la domanda: possibile che non capisca che se i giovani (ma anche quelli non più giovani) sono tristi, pessimisti e depressi, è perchè in questo periodo c'è qualcosa di profondo dietro?

Starsandbars/Vandeaitaliana said...

Purtroppo lo scontro su Bergoglio in Facebook è arrivato a livelli altissimi. Con amare divisioni tra i Cattolici. Da una parte noi dubbiosi (in aumento di giorno in giorno) che cerchiamo di capire ma non possiamo tacere. Ma preghiamo. Dall' altra i santosubitisti (neologismo da me inventato per definire coloro che lo vogliono santosubito senza se e ma...)che ci danno degli eretici e ci scagliano all' inferno. Preghiamo...

Nessie said...

Eleonora, fra le tante chiacchiere farlocche e a vanvera che fa questo papa, non ne ho ancora sentita una sui veri responsabili di questa crisi economica e finanziaria. Mi accontenterei che dicesse chi è stato a mettere la "sua" Argentina in ginocchio prima che arrivasse il governo della Kirchner

Nessie said...

Stars, come avevo detto (e predetto) questo papa riuscirà a mettere in fuga quei pochi cattolici osservanti che restano ancorati alla Chiesa. Sì, c'è proprio da raccomandarsi l'anima al Signore.

Maria Luisa said...

un altro saldo di fine stagione:
http://www.ilgiornale.it/news/interni/napolitano-nomina-quattro-senatori-vita-946505.html
non sto a discutere sui meriti delle singole persone, ma in questa situazione non era il caso di sprecare altri soldini.

Nessie said...

Il Senato a vita non dovrebbe nemmeno esistere. O se esiste, dovrebbe essere una carica onorifica senza priva di prebende e compensi.

Maria Luisa said...

ed i senatori a vita non dovrebbero votare

Nessie said...

Nel commento precedente ho messo un "senza" di troppo.

Anonymous said...

Saldi di fine stagione mondialista!
Fornero :I giovani sono schizzignosi non si abbassano a certi lavori,nel frattempo Lei anziché crear lavoro crea una marea di esodati!!
Bergoglio:Giovani tristi e pigri dallo psichiatra (ne avrebbe bisogno Lui e pure dello psicologo che assieme dovrebbero dargli una bella benedizione magari al largo di Lampedusa).
Boldrini..la frutti-vendola seguire i solchi di Altiero Spinelli (mentre degli spinelli che al gay Pride lei e i trombati Sel della sua scorta si fanno non fa menzione).
Faccetta nera: la terra e' di tutti....(allora comincia a zapparla e invece straparla)Insomma non c'e' chi non veda in questo avanzare (si fa per dire ma e' solo un regredire) dei camerieri dell'Elite mondialista solo un becero "rincoglionimento" della societa'. Di questo andazzo, ove pure ci si mette il Pannolone al Colle che monita sacrifici ai ceti meno abbienti (mentre lui si rimpinza tasche e pancia a danno dei peones)rifilandoci due burattini servi della Troi(K)a il Marionetta e ora il BurLetta,..si sta imboccando la strada dello sfascio della società italiana ,della sua economia,della sua cultura e delle sue tradizioni!! Il Vate

Eleonora said...

Tenendo anche presente che napisan qualche tempo fa (dopo aver regalato la carica a monti) disse di non volerne nominare altri. Ma al governo di coalizione mancavano comunque 4 voti de sinistra.

Concordo con entrambe. Primo, una carica simile dovrebbe essere cancellata. Secondo, visto che purtroppo esiste, allora, i senatori a vita, non dovrebbero avere alcun diritto al voto e soprattutto non devono essere stipendiati e nè avere altri privilegi.

Anonymous said...

@ Il Vate

==============================

Di questo andazzo, ove pure ci si mette il Pannolone al Colle che monita sacrifici ai ceti meno abbienti

==============================

Solo il ricco e il farabutto possono far elogio della povertà.

Altrui, ovviamente.


Paulus

Nessie said...

Vate, Paulus, concordo.

Josh said...

Naturalmente lo ScendiLetta alla festa del PDemente di genova (in cui campeggiava una scritta "Perchè l'Italia Vale!" tipo lo spot dello Shampoo "Perchè io valgo"....
così "perchè l'Italia Vale!" ....pirla d'un venduto, l'è per quello che la vogliono spolpare)
ha tessuto le lodi di pannolone napolitano, tessuto le lodi di saccomanni...
e per chiudere Letta ha sbandierato la sua conquista, tutta sua, con orgoglio,
il simbolo del pd, la sua inventio, l'anello di Moebius, la chiave di volta, la mise en abyme della verità, la parousia del futuro, l'ipostatizzazione del Logos:
chi è??
ma è la kyenge!!
la vera rivoluzione del pd che salverà l'itaglia. Letta dixit!

gente da mettere al muro.

Nel frattempo accendi la tv e trovi l'altro imbecille, il non titolato, che manda i giovani senza futuro dallo psichiatra, perchè comunque "c'è tanto da fare".
Non ti pagano, non ti assumono, non avrai casa, non avrai famiglia nè pensione, non avrai nulla di tuo, ma "c'è da fare". T'è capì? che c'è da esser depressi?

Nessie:
"...come avevo detto (e predetto) questo papa riuscirà a mettere in fuga quei pochi cattolici osservanti che restano ancorati alla Chiesa"

ne sono un esempio. Rimango credente, nelle Scritture...in Dio... Ma cresciuto "sotto" Woytila che ho detestato, non metterò più piede in una chiesa cattolica in linea con il papato finchè l'andazzo è questo, senza rimpianto alcuno...da scuotersi la polvere dai calzari,
per citare un'immagine evangelica, davanti a tanta imbecillità in una botta sola.

Nessie said...

Beh, non esageriamo Josh. In chiesa uno ci può andare anche per ammirare dipinti e statue :-). O anche per dialogare col Signore.


Poi, a breve non c'è molto da scegliere visto che metteranno moschee per ogni dove, con tanto di muezzin bercianti. E dire che ci sono petizioni popolari contro lo squillo delle campane, da parte di cittadini idioti. Gli stessi che quando ci sarà un bel minareto, se ne staranno zitti zitti e a cuccia.

Josh said...

Scelte personali, e ognuno a coscienza sua, ovviamente, Nessie.

Dipinti e statue sono in molti posti, il Signore è in ogni dove, se uno l'ha nel cuore,
e Gesù stesso dice di cercarlo a partire dalla propria stanza.

Verrebbe meno, non frequentando il luogo, solo la celebrazione e la "vita" comunitaria...per come s'è ridotta.

Finchè dal soglio pontificio, e spesso anche in alcune omelie telecomandate, invece del sacro si propala una specie di mix tra sindacalismo e mondialismo, pensare prima agli extra, + una severa dose di luoghi comuni e ovvietà, mi vanno benissimo le rare messe tridentine da seguire quando riesco.

Per il resto mi basta esser insultato dalla banalità della vita quotidiana come s'è ridotta in Italia durante la settimana, senza guastarmi pure la Domenica....