01 July 2013

La lunga notte dell'Italia


Rieccomi. Confesso che riprendo a bloggare con fatica. Forse perché il periodo di sospensione nel quale mi sono autoimposta l'ignoranza informatica e informativa di quotidiani, tv,  web è durato troppo poco. A che punto è la notte-Italia? Le cose con il mio ritorno non sono certo migliorate, ma scegliere nel mazzo delle disgrazie di questo che si autodefinisce "il governo del fare" quale sia la peggiore, è una bella impresa. Inizierò con le dimissioni della Idem. Intendiamoci, non mi è affatto simpatica con le sue mattane esibizionistiche sul gay pride. E certamente le sue, sono dimissioni "dovute", vista la faccenda della palestra. Ma è certo che se c'era da sacrificare una "tedesca" bionda alla Kyenge (che di fesserie ne dice e ne fa altrettante), è la bionda e bianca che salta.  Rimuovere la Kyenge sarebbe stato considerato "razzista". Avete visto che pandemonio è toccato a Sartori al Corriere per averla giustamente criticata nel suo articolo? Sembra intoccabile, la signora. Eppure costei non ha il minimo pudore nel mostrarsi pro Africa invece che pro Italia. E lo dice papale papale senza il timore di sembrare "antibianca" e pure contraria ai vecchi: “La priorità è l’integrazione intesa anche come ringiovanimento demografico dell’Italia”. Largo ai giovani allora! Sottinteso: morte ai vecchi. Specie se poi  questi sono quei rompic... dei "nativi".
Qui tutto il pezzo sulle sue gravi dichiarazioni.
La questione immigrazione- ha concluso- rappresenta un nodo di estremo rilievo, un fenomeno che non può essere governato fra individualismi ed egoismi politici”.
Tradotto: l’Italia è da considerarsi un paese di vecchi e per ringiovanirla occorrono altri milioni di immigrati, che però con le leggi vigenti faticherebbero ad entrare. Per la sostituzione rapida del vecchio col nuovo (il ringiovanimento) occorre aprire le frontiere a tutti. Chi critica è un egoista razzista da mettere al bando.
Se è così, si chiama rimpiazzo demografico: lo ha usato Stalin,lo usano i cinesi in Tibet, ne abbiamo visto gli effetti in Ruanda. Adesso è il turno dell’Italia. Questo è il governo del "fare". Nel senso del fare la fame. Per chi non lo sapesse la Kyenge è riuscita già a ottenere una forma di ius soli mascherato e mimetizzato all'interno di decreti che ovviamente non citano direttamente la norma, ma la applicano nei fatti.
Qui sul tema della sostituzione demografica anche l'amico Bisquì del blog Diavoli Neri. Non saremo mai in troppi a parlarne per denunciare queste sconcezze.

Poi è ovvio che questa non è la sola porcheria di questo governicchio ridicolo degli "annunci" e dei "rinvii", delle promesse fasulle sull'occupazione giovanile e delle riscossioni di tasse anticipate (Tares in testa). Secondo Evans Pritchard sembra che tra sei mesi chiederemo un prestito Ue. Leggere qui. Inoltre si torna a parlare di "prelievo forzoso" nei conti correnti secondo la soluzione cipriota, per poi smentire. O...fingere di smentire.   A che punto è la notte-Italia?... Meglio non pensarci.

66 comments:

Massimo said...

E nel buio della notte, l'uomo (e la donna) nero fa ancora più paura ... :-)
Bentornata.

Nessie said...

Grazie Massimo.
Se non erro il posto della Idem (il ministero delle cosiddette "Pari opportunità") ora è stato accorpato con quello della Kyenge.

Beh, ne vedremo delle belle...

Anonymous said...

Ormai il governo Letta lo chiamano già il Governo Slitta

http://www.giornalettismo.com/archives/1009061/enrico-slitta/

Zeta

Nessie said...

Bella la vignetta! L'avevo già vista sul Corserva, grazie :-)

"SOSPESA L'IMU. RINVIATA L'IVA. Congelati gli F/35. SONO IL VOSTRO ENRICO SLITTA".

sI dà il caso però, che slitti solo quando fa comodo a lui. Per fregare la gente invece è veloce come un panzer (ius soli, legge pro gayezza, e tasse).

Anonymous said...

"veloce come un Panzer"...così hai commentato...
Una breve nota storica a nostro favore.
Di Panzer,i nostri amici(?) teutonici ne fecero una decina di versioni,molte mai realizzate operativamente.Il più grande e pauroso a vedersi(quasi a fine guerra),si dimostrò una "sola"colossale...perché pur se ben corrazzato "davanti"...aveva,però, una gittata "corta" del cannone,ed era "vulnerabilissimo" sui fianchi.
Speriamo che "Slitta" e il suo PD facciano la stessa fine che già fecero i Crucchi,"anche" a causa del l'inefficacia dei loro Panzer.
La mia ..."pura metafora"....è però anche una aspettativa,e un augurio....che mi faccio.
Ché i suoi panzer lanciati a razzo "contro" le tradizioni e strutture sociali degli Italiani,facciano la stessa "misera" fine,che subirono i suoi fidati modelli,amici e padroni Crucchi.Ciao Mar

Nessie said...

Mar, volevo semplicemente dire che "Slittino" fa il Tentenna con gli sgravi fiscali (per poi farceli pagare in un secondo tempo, sottraendoci la tredicesima), ma che con i capisaldi del NWO, in realtà fila più veloce di un razzo.

E lo ripeto: l'abolizione del reato di clandestinità, la cittadinanza breve (comunque venga chiamata anche se si rinuncia a chiamarlo col suo nome di"ius soli", il matrimonio omosessuale) fanno parte di detti capisaldi.

Oggi a onorare i "migrantes" a Lampedusa è andato pure Bergoglio. Avrò molte cose da scrivere su di lui, quando scioglierò il silenzio. Per intanto, "beati gli ultimi" :-(

Johnny88 said...

La ministra congolese immagino ritenga razziste le leggi del suo paese d'origine.

http://www.lindipendenza.com/kyenge-clandestini-congo-chiavegato/

Nessie said...

Letto e ascoltato anche la telefonata in MP3, Johnny. Ma non c'è nessuno che vada sotto Montecitorio con le trombe acustiche amplificate su un'auto a farla riascoltare alla Kyenge?

Aldo said...

Nessie: "Ma non c'è nessuno che vada sotto Montecitorio con le trombe acustiche amplificate su un'auto a farla riascoltare alla Kyenge?"

Come se costei non lo sapesse! Uomo o donna, bianco o nero, un dirigente rimane comunque un individuo guidato da "ottime capacità e pessime intenzioni". Kyenge inclusa, evidentemente. Almeno per la parte delle "pessime intenzioni" ci metto la mano (anzi, entrambe) sul fuoco.

Ah, per non parlare di chi ha deciso di metterla lì per ragioni che non sono certo nell'interesse degli Italiani e di chi la sta appoggiando per via delle "larghe intese", rendendosi PIENAMENTE complice degli eventi che ne derivano (da non dimenticare mai).

Nessie said...

Aldo, lo so che lei lo sa. Ma nessuno le ricorda che lei sa e che finge di NON sapere.
Inoltre è bene sottolineare che per lavorare in Congo occorre:


Passaporto valido
– 24 fotessere
– Certificato penale pulito
– carichi pendenti in ordine
– Certificato di studio o specializzazione
– curriculum Vitae tradotto almeno in inglese
– Patente guida internazionale (se doveste guidare mezzi o vi capitasse di farlo)
– Certificato medico di buona salute
– Analisi sangue attestanti assenza HIV e malattie veneree
– Vaccinazione anticolera ed antitifo
– Vaccinazione febbre gialla
– Biglietto valido di andata e ritorno, open
– Denuncia dei contanti che si hanno e divise rispettive
– infine, a carico di ci vi ha chiamato a lavorare, c’è l’obbligo di garantire il vitto e l’alloggio ed il pagamento delle tasse d’ingresso e residenza temporanea per il periodo richiesto, che può essere trimestrale, semestrale od annuale; al termine del permesso di soggiorno, l’uscita dal Paese E’ OBBLIGATORIA.

T'è capì?

Quanto agli altri, a quelli che in nome delle "larghe intese" sostengono la piddina negra (o nera secondo il correttismo politico) che vuole africanizzare l'Italia, non è a me che lo devi ricordare, dato che per me il Pdl è MORTO e SEPOLTO da quel dì.

ALdo said...

Nessie: "non è a me che lo devi ricordare"

Lo so bene. Infatti il mio era un "memento" generico, non riferito in particolare a te.

Per buona misura aggiungo pure che anche le finte opposizioni (quelle che al momento delle elezioni erano "abbinate" alle attuali forze di governo) rientrano a pieno titolo nel calderone dei complici.

johnny doe said...

immigrazione e gay....improvvisamente alla ribalta ovunque...parte integrante del programma NWO....prima distruggere economicamente gli stati,minarne le istituzioni di base ,tipo famiglia e infine l'individuo...privarlo delle tradizioni,delle radici culturali,spirituali e storiche,un grande universale meticciato di zombi senza alcuna identità,trasformati in bruta e docile forza lavoro da sfruttare a favore delle elites..

Nessie said...

Aldo, le finte opposizioni sono certamente i vendoliani abbinati al Pd. Il Pd, mi rifiuto di chiamarlo "opposizione" dal momento che è il partito più filo-Ue della carta geografica dei partiti. Pensa che Bersani, quando credette di poter vincere in assoluto alle elezioni, era già andato a rassicurare la Merkel.
Ma mi rifiuto di credere che perfino i grillini siano OPPOSIZIONE.
Li hai mai sentiti tuonare contro l'immigrazionismo e il matrimonio omosessuale? Sul primo tema sono sempre stati debolissimi e incerti (basta leggere i post di Grillo); sul secondo ne sono addirittura fautori.

Nessie said...

Sì Johnny, "un grande meticciato di zombi". E avanti di questo passo, l'AGENDA verrà velocemente applicata in tutti quei paesi del MO dove sono in corso rivoluzioni tarocche.
Improvvisamente sembra che il problema principale sia far entrare più gente possibile da tutti i buchi del pianeta e far sposare uomini tra uomini e donne fra donne.

Nessie said...

Ma c'è un altro aspetto che vorrei sottolineare della Kyenge. Solo la sua presenza di africana di altra visibile razza o etnia in Parlamento, basta per costituire un indubbio ricatto morale aprioristico. Qualsiasi cosa dica o faccia è per "intimidire" a priori i cittadini italiani e privarli del loro legittimo esercizio della critica. Senza trascendere nell'insulto come hanno fatto scioccamente certi leghisti, occorre essere vigili e rifiutare energicamente qualunque ricatto basato sul "tu devi accettare quanto dico, perchè io sono nera e pertanto se non lo fai, sei un razzista". Spero di essermi spiegata.

Anonymous said...

Ciao Nessie, immagino già cosa dirà Papa Bergoglio: che l'Italia è un paese profondamente cristiano, che la carità cristiana impone l'accoglienza e l'assistenza ai deboli e ai "disperati" che cercano la Speranza, che questi ultimi appena arrivati, di fronte a lui, sono i primi tra i figli di Dio. Questa messa a Lampedusa farà ancora di più dell'isola un faro, quasi come mettere l'aureola ad un traguardo che è quello del viaggio "della speranza".
Pertanto, in concreto, si tratta semplicemente di un incentivo -e da che pulpito, stavolta- a nuove partenze di massa, nuovi viaggi, nuovi sbarchi.
A stringere il cerchio, dall'altra parte, il ministro Kyenge continuerà a combattere per l'eliminazione dei CIE, per l'abolizione del reato di clandestinità, per la cittadinanza facile, per i sussidi e l'assistenza a pioggia (non che ora non piova, eh, ma può sempre aumentare il diluvio).
Tutto mi sembra un grande progetto organizzato. E sta riuscendo bene.
Ciao Woody

Nessie said...

Woody,
"Questa messa a Lampedusa farà ancora di più dell'isola un faro, quasi come mettere l'aureola ad un traguardo che è quello del viaggio "della speranza".

Proprio così. Sacralizzare il suolo di Lampedusa facendone "zona franca" per i cosiddetti "ultimi", è stata la mossa di Bergoglio, che non chiamo papa, in quanto non lo considero "il mio papa". Questo conferma sempre più il legame tra i gesuiti e il mondialismo.

Anonymous said...

Su un un'altro blog trovo questa interessante lista di informazioni che giro come indicate e,che ritengo utile ognuno di Noi conosca,per giudicare le regole dei rispettivi Paesi,e l'incontestabile principio di"RECIPROCITA(?).
"Inoltre, un paio di commenti: "Fatevi un giro sui siti delle varie ambasciate di “paesi in via di sviluppo” e vi renderete conto che senza investimenti notevoli o rendite sicure (da 2000 euro al mese in su, a seconda del paese) col fischio che vi fanno entrare. Senza parlare di paesi come l’India dove, per un italiano, avere il visto lungo è praticamente impossibile. E quanti di questi paesi pretendono che se tu ci apri un business il 51% sia intestato ad un locale! Senza dire che se ci vuoi andare a lavorare devi essere assunto all’interno delle quote di stranieri previste per legge… ecc. ecc. ecc."

"In Congo e per lavoro, per ottenere il visto dovete avere un “atto di chiamata” e presentare

– Passaporto valido
– 24 fotessere
– Certificato penale pulito
– carichi pendenti in ordine
– Certificato di studio o specializzazione
– curriculum Vitae tradotto almeno in inglese
– Patente guida internazionale (se doveste guidare mezzi o vi capitasse di farlo)
– Certificato medico di buona salute
– Analisi sangue attestanti assenza HIV e malattie veneree
– Vaccinazione anticolera ed antitifo
– Vaccinazione febbre gialla
– Biglietto valido di andata e ritorno, open
– Denuncia dei contanti che si hanno e divise rispettive
– infine, a carico di ci vi ha chiamato a lavorare, c’è l’obbligo di garantire il vitto e l’alloggio ed il pagamento delle tasse d’ingresso e residenza temporanea per il periodo richiesto, che può essere trimestrale, semestrale od annuale; al termine del permesso di soggiorno, l’uscita dal Paese E’ OBBLIGATORIA."
Chissà se la ministra Italiana incaricata di queste faccende ,è a conoscienza di queste regole,che sembrano valere nella sua terra natia.Ciao Mar

Nessie said...

Mar, vedo che i commenti non li leggi. L'ho appena scritto ad Aldo nel commento delle 10, 06 di ieri.

Anonymous said...

Cara Nessie,tu che sai tante cose,mi sai dire se esiste il reato di clandestinità nello Stato del Vaticano.
Che succederebbe se un migliaio di clandestini(pardon migranti)si installassero a Piazza San Pietro chiedendo asilo politico.
Pensi che il "buon" Francisco li accoglierebbe come dovuto(e dall'alto comandato a braccia aperte)o,con la scusa che per loro non c'è posto, si ombrerebbe(poi chiedendo perdono al Signore)di quello che gli sta succedendo......ma che in Italia succede "TUTTI"i giorni.Ciao Mar

Nessie said...

Mar, non te lo so dire, ma non credo. Come romano, sei tu che puoi saperlo più facilmente. Posso solo raccontarti una mia testimonianza. Ero davanti a S. Pietro e alcuni vuccumprà ambulanti di colore volevano entrare a piazzare la loro paccottiglia. Beh, le guardie svizzere li hanno cacciati senza pietà. Intendiamoci, hanno fatto bene. Ma chi è furbo, non ti insegna mai l'arte di farsi altrettanto furbi.

Nessie said...

PS: Intanto leggi qui cosa ci costano al giorno i "profughi" a Lampedusa:

http://diavolineri.net/ospitalieri/i-profughi-di-lampedusa-costano-100e-ad-ogni-famiglia-italiana/

Anonymous said...

Ma chi è furbo, non ti insegna mai l'arte di farsi altrettanto furbi."
Bella considerazione...ma merita poche righe di approfondimento.
Nei loro scritti sui Gesuiti gli Enciclopedisti Diderot e sopratutto D'Alembert,facevano notare(loro) che c'erano "due" livelli di Gesuiti,allora in Francia..(l'ordine fu sciolto in tutta l'Europa,eccetto la Russia(?)..)...un po' anche Voltaire(che come Diderot studiò dai Gesuiti)
-una seconda scelta di Gesuiti(spesso sant'uomini) ,destinati all'insegnamento,per creare buoni cittadini,rispettosi delle leggi,e delle più alte volontà del Signore....e generalmente svolgevano bene il loro compito.
-ma c'era anche una "prima" scelta,e cioè quelli destinati ad insegnare ai "Regnanti",come pascere le pecorelle del Signore( ben educate dal secondo livello).Per arrivare ai vertici dell'organizzazione bisognava appartenere a questa "prima"scelta.....Ed è proprio a causa di questa prima scelta,accusati di infiltrazione in tutte le sette,massonerie d'allora, ,e spesso della creazione delle stesse che furono cacciati da tutti gli stati europei,e l'ordine sciolto dal Papa.
Certo parliamo di atei,Rivoluzione Francese,anticlericalismo viscerale...e un po'di tara ci va messa....e poi i tempi cambiano.
Per finire ricordiamo che i primi tre "Priori" dell'ordine si dice che fossero Cristiani di recente conversione... il terzo,inoltre, era nipote di Alessandro Borgia...Papa rimasto famoso,per il suo modello Cristiano di vita.Ciao Mar

Anonymous said...

http://librisenzacensura.files.wordpress.com/2010/10/complotto-contro-la-chiesa-maurice-pinay.pdf
Metal
P.S.Benritrovati.

Josh said...

Qualcuno da qualche parte s'è desto:

http://diavolineri.net/ospitalieri/panico-a-parigi-front-national-primo-partito-le-pen-si-prepara-a-governare/

:-))

spero di replicare qui da noi al più presto

Nessie said...

Grazie Metal.

Josh, ho letto da Bisquì. Speriamo non trovino il sistema per infiltrare anche il partito della Le Pen. L'infiltrazione e il depotenziamento di partiti con istanze identitarie, è il primo dei loro obbiettivi.

Nessie said...

PS : visto che sei di BO, può interessarti questo pezzo sulle decisioni del sindaco bolognese riguardo le coppie omo:

http://www.riscossacristiana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2545:matrimonio-e-adozioni-per-le-coppie-omosessuali-comunicato-stampa-dellarcidiocesi-di-bologna&catid=54:societa-civile-e-politica&Itemid=123

Pecosbill said...

scusate, ma , per quanto antipatici siano i tedeschi, criticare gli aspetti tecnici dei loro carri armati mi sembra un pò troppo;
è come dire che Maradona non sa giocare a calcio
:-)

Nessie said...

Sono d'accordo Pecos. Tanto più che i tedeschi avranno tutti i difetti del mondo, ma non quello di essere degli sprovveduti nella logistica e nelle questioni tecniche.

Johnny88 said...

Ma perché ve la prendete col PDL e col nostro grande leader Silvio Berlusconi. Ma non vedete che barricate stan facendo per dare la poltrona alla Santanchè? Sì, ok, la Kyenge spopola, la Cancellieri fa l'amnistia, Letta tassa il tassabile il tutto con l'assenso del PDL e di Berlusconi, però, volete mettere l'intuizione del nostro grande leader Silvio da Arcore che mette a disposizione una bella poltrona per la Santanché?

Nessie said...

Scherzi Johnny88, vero? Che ce frega in mezzo a questo bailamme della Santa ma de Ché? Come vedi siamo alle brioches di Maria Antonietta.
Questi politici (quale che ne sia il colore) sono dei poveri disconnessi dalla realtà. E quando si svegliaranno, ti assicuro che sarà un pessimo risveglio.

Anonymous said...

# Josh.
È vero: qualcuno s’è desto… e qualcun altro comincia a prendere le adeguate contro misure…
Leggi qui:
http://www.frontnational.com/2013/07/levee-dimmunite-parlementaire-de-marine-le-pen-deux-poids-deux-mesures/

e qui:
http://www.frontnational.com/2013/07/reaction-du-front-national-a-la-levee-de-limmunite-parlementaire-de-marine-le-pen/

Lo stesso Parlamento che concesse l’immunità a Cohn-Bendit la nega a Marine Le Pen. Per “delitto d’opinione”.
Le dittature perseguitano apertamente gli oppositori, e spesso ne fanno dei martiri. Le “democrazie” hanno altri sistemi per metterli nella condizione di non nuocere: li sputtanano, li privano “legalmente” delle libertà politiche, impediscono loro di candidarsi ecc.
Dieci anni fa successe a Jean-Marie Le Pen, adesso si replica con la figlia…
(no caste)

Lo PseudoSauro said...

In sintesi: abbiamo le avanguardie dell'invasione africana al governo. Invece, al Vaticano, abbiamo la versione sudamericana. Cosa stranissima, perche' - chi conosce un po' l'Argentina, lo sa - gli argentini sono razzistissimi e si vantano sempre di essere europei e di non volere negri in casa. Misteri gesuitici. Ci manca ancora l'Asia, ma sara' stata solo una svista, sicuramente arrivera' presto.

Per una volta saro' ottimista: ne' il terzomondismo peloso della prima, ne' quello ecumenico del secondo, mi pare, raccolgano molti entusiasmi in Italia. Anzi, le perplessita', soprattutto a sinistra, sono tali da minare l'antico "non capisco ma mi adeguo". Ce ne sono molti, per fortuna, che non hanno alcuna intenzione di adeguarsi.

Pecos Bill dice bene circa i carri tedeschi della seconda guerra mondiale. Valga per tutti l'esempio della serie Tigre, pur necessitando di una fabbrica di benzina sintetica al seguito, erano spaventosamente efficienti e moderni. E non parliamo, poi, del resto della tecnologia bellica; dai missili fino alle armi corte, la tecnolocia cermanica degli anni '40 la usiamo ancora ogni giorno. Le nostre Beretta dalla serie 92 in poi hanno rimpiazzato lo storico sistema Beretta con la tecnologia Walther elaborata nel 1938. Pero', va detto, i carri russi erano molto meglio, e si e' visto.

Nessie said...

Ciao No caste, grazie ho letto i due links. Sono d'accordo su tutto tranne che nel passaggio in cui nel secondo pezzo si dice: "ce sera aussi l’occasion de rappeler notre engagement à nous battre pour un retour complet de la laïcité républicaine sur chaque mètre carré du territoire national".

Intendiamoci,non perché io sia anti-laica, ma perché è per l'appunto la "laïcité républicaine" scaturita dalla rivoluzione francese ad aver portato alla tolleranza nei confronti dell'islam. Per paradosso, la Francia che fa le pulci alla Chiesa, lascia correre cose ben più gravi come la festa dello sgozzamento rituale dei bovini e ovini, il velo (le port du voile)delle donne islamiche e tante altre cose a carattere religioso-rituale "altrui".

Anche Voltaire ha bisogno di essere ripensato.

Nessie said...

Ciao Sauro, mi fa piacere che tu sia "ottimista". Nel mentre, visto che di lunga notte italiana si parla, è il caso di dire che, "a da passà a nuttata".

Quanto all'Asia è qui anche lei. Sia con nugoli di pachistani che ti vendono fiori ad ogni angolo del semaforo, che con cinesi che aprono formicai di negozi e di ristoranti con quelle orrende lanterne rosse. Per non dire della schifosa mercanzia "made in China" che hanno immesso nel nostro mercato. Uno per tutti: una camicetta di seta da me comprata nel comasco (un tempo patria dei setifici) ha già squarci e buchi dopo un paio di annetti. Perché? Perché nell'etichetta c'era scritto "Ideata in Italia". Sì, ma fatta da quelle parti e con sete riciclate e rigenerate.
Come vedi anche l'Asia è già qua.

Johnny88 said...

Purtroppo Nessie non scherzo. Il PDL, o meglio per parafrasare Grillo il PD+L (tanto ormai tra Monti e Letta son due anni che governano a braccetto), sta facendo le barricate per avere la donna del Billionaire come vice della Boldrini così insieme la Boldrini e la Santanché posson fare un neurone in due.

Insomma, il PDL non fiata sulla Kyenge e sulla cittadinanza facile, annuisce all'amnistia della Cancellieri, su IMU e IVA strappa un timido "rinvio" e nel frattempo di soppiatto arriva un'altra bella botta di tasse, sempre con l'assenso del suddetto PDL, ma su una cosa il PDL e la luce dei nostri occhi Silvio Bananoni non transigono, la Santanché ha bisogno della poltrona.

Mi viene da ridere per non piangere.

Anonymous said...

Oltre 200 "migranti" sono già arrivati stamani a Lampedusa, sul solito barcone, e altri ottanta li stanno andando a prendere in mare, pronti per l'arrivo di Bergoglio

http://tinyurl.com/q5y8ucu

Intanto a Bari qualche pacifico diverbio a colpi di coltello nel centro di accoglienza tra "migranti" porta a un morto e tre feriti. Ma sono piccole interferenze nel processo di integrazione della nostra futura linfa vitale, presto nelle nostre strade.

http://tinyurl.com/p3pdy85

Woody

Nessie said...

Sì, lo so che non scherzi. Semplicemente disgustoso!

Nessie said...

Il commento precedente era diretto a Johnny88.

Woody, il centro di Bari per ironia della sorte ha l'acronimo di CARA (Centro di Accoglienza per i richiedenti Asilo). E si pigliano caramente a coltellate.

Nessie said...

Dimenticavo. Gli autori dell'omicidio e della fatale rissa, poi ce li ritroveremo con ogni probabilità in giro per le periferie delle nostre città con un piccone sulla spalla.

Anonymous said...

Caro Pecos Bill anche i supertecnici teutonici talvolta sbagliano,e proprio nei loro mezzi aggressivi,verso i loro nemici...
E' noto che i mostruosi panzer(ultima generazione) che usarono alla fine della campagna di Russia rimasero "impantanati" nel fango(ghiaccio,terra neve proprio per il loro peso...(talvolta usarono binari per farli muovere)facile preda per i carri russi di meno pretese ma più efficaci a "menare" ai fianchi.
Occhio ,che stò sempre nella "metafora",per affermare che "Grande Germania"non è la prima volta che frana sotto le sue "manie"di superiorità e grandezza.Ciao Mar

Johnny88 said...

Altre notizione... Pare che il nostro Enrico Slitta, leader del governo che cambierà l'articolo 1 della costituzione (Da "una repubblica basata sul lavoro" a "una repubblica basata sul rinvio"), abbia ottenuto dagli euro-kommiSSar la possibilità di sforare il deficit. Insomma, un po' di spesa in più, magari per ripianare i conti di Banca-PD/MPS. Se non fosse tragico sarebbe veramente da farci uno spettacolo di cabaret.

Nessie said...

Contrordine per Slittino che aveva già incominciato a cinguettare su twitter, ma Olli Rehn ha già provveduto a placare i suoi bollenti (si fa per dire) spiriti :

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/flash-fermate-le-fanfare-di-letta-letta-la-ue-gela-subito-gli-entusiasmi-del-58786.htm

(ANSA) - Il deficit ''non puo' mai superare il 3%,'' nemmeno con le nuove regole per gli investimenti pubblici'': lo ha detto il portavoce del commissario Olli Rehn. Con le nuove regole ''non si esclude la spesa per investimenti dal calcolo del deficit, ma si consente una deviazione dall'obiettivo del pareggio di bilancio''.

Pecosbill said...

sulla kyenge:
è evidente il messaggio ai naviganti (verso le nostre coste): non siete voi a dovervi adeguare agli usi e costumi italici, bensì gli indigeni ai vostri.
Se si decide di emigrare in Islanda ci si aspetta di trovare un ministro all'integrazione islandese che ci spieghi in dettaglio lo stile di vita e le regole locali, non un napoletano trapiantato colà che aumma aumma ci faccia da testa di ponte (capisci a me!).
Ergo le usanze un pò esuberanti come gli accoltellamenti si possono moltiplicare.
P.S. x Pseudosauro
i tank russi erano.... tanti

Nessie said...

Pecos Bill

Vedere mio commento delle 7, 56 Am (il quindicesimo, se non ho contato male), in linea col tuo sul "messaggio ai naviganti".
Il concetto è chiaro: ce l'hanno messa lì apposta per farci trangugiare una pasticca di cianuro.

Anonymous said...

No Caste, ciao Nessie, l'attuale dittatura è solo molto molto più perfezionata, ipocrita e subdola rispetto a quelle storiche.
Nella realtà e sostanza il rispetto dei diritti civili, umani e politici è allo stesso livello delle precedenti.
Credo che ciò sovrasti e spieghi tutto lo spaventoso resto cui assistiamo quotidianamente.
Scarth
PS: la bella e buona Italia degli anni ruggenti è ormai finita per sempre e senza ritorno. Mi sembra ormai chiaro oltre ogni dubbio.

Johnny88 said...

Visto il "Contrordine Compagni!" di Olli Rehn e l'istantanea "Obbedienza, cieca, pronta e assoluta" di Mister Rinvio. Non si smentiscono mai, gratta gratta sempre loro sono, i soliti trinariciuti. Magari non saran più marxisti, ma il loro comportamento è sempre lo stesso, cambia solo il padrone. Prima era Mosca oggi è Bruxelles.

Anonymous said...

Eh! si ,cara Nessie, quello del burLetta oggi su Twitter più che un cinguettìo m'è parso un .....pigolìo Saluti A.A. (Anonimo Ammiratore, quello della dedica del canto d'uccelli D'Annunziano)

Josh said...

@Nessie:

"...Congelati gli F/35"

poi in ultimo sembra di no...

Contrordine compagni!

Josh said...

p.s. Nessie letto il pezzo su Riscossa Cristiana, sapevo di quanto accaduto e delle riflessioni di Caffarra.

Non sono stato molto presente nelle ultime 2 settimane per caos vari.

@No caste:
letti i preziosi links, grazie.

Ma certo, il Parlamento francese concesse l’immunità a Cohn-Bendit (quello del '68, dell' "educazione a patta aperta" parole sue) ma la stessa immunità viene rifiutata a Marine Le Pen per "non corretto pensare".

Un modo per disattivare i pensanti lo trovano sempre.

LA "democrazia" attuale è infatti una dittatura travestita con finti diritti quando invece sono negati quelli più normali e basilari di fatto.



Josh said...

Nessie

"...una camicetta di seta da me comprata nel comasco (un tempo patria dei setifici) ha già squarci e buchi dopo un paio di annetti. Perché? Perché nell'etichetta c'era scritto "Ideata in Italia". Sì, ma fatta da quelle parti e con sete riciclate e rigenerate.
Come vedi anche l'Asia è già qua."

aggiungo che gran parte della "seta" in giro ora non è nemmeno più seta da baco da seta....ma realizzata con biopolimeri e simili ed estratti da altri animali (il che fa pure un po' schifo) e non sempre l'etichetta lo riporta.

Basta confrontare della seta anni 30 o 40 e il risultato è palpabile.

sulla seta di ragno per gli abiti, guarda caso l'inventore è un altro Gesuita (!), Jacob Paul Camboue

http://www.sustainability-lab.net/it/blogs/sustainability-lab-news/il-tessuto-di-ragnatela-e-una-realta-per-quanto-stravagante.aspx

Josh said...

Aggiungo un episodio delle risorse.

2 giorni fa ero all'ospedale con mia madre e una zia anziana e un po' matta, all'interno,
e parlavo al cell. con mio padre,
che era all'esterno, per trovarci (visto che a Bologna è impossibile parcheggiare in zona ospedali, era in giro tentando di mollare l'auto da qualche parte).

mentre mio padre (77 anni), parcheggiata l'auto, era al cell. con me, su un marciapiede,
3 nobilissime signorine nomadi lo accerchiano:
una gli mette le mani nelle tasche posteriori dei pantaloni,
una gli mette le mani nelle tasche davanti dei pantaloni, una gli mette le mani nei taschini della camicia. E frugano.

Mio padre molla il telefono e inizia a minacciare di chiamare i Carabinieri, e lancia anche qualche sberlone, al che le zingare mollano la preda, ma dicono:

"ma perchè ci tratti così male?"

T'è capì?
cioè loro si sentono legittimate all'aggressione.

Noi dovremmo quindi, se aggrediti, svuotarci le tasche al loro cospetto più di buon grado.

Il tutto tra le 13 e le 13.30, Bologna, zona Ospedale S.Orsola Malpighi, Via Pelagio Palagi colma sia di traffico sia di gente a piedi.

Nessie said...

Scarth e Josh sulla "democrazia". Come è stato più volte detto in questo spazio virtuale, oggi assistiamo all'esportazione di diritti ONUsiani che sono solo "licenze" e perfino "licenziosità", e di converso abbiamo vere prigioni economiche e sociali (deindustrializzazione, tassazione espropriativa, burocrazia pletorica ecc.).
Ma l'apparato mediatico acquiesciente, impedisce perfino di parlarne e di individuarne le cause.

Nessie said...

AA, ovvero Anonimo Ammiratore, un nick un po' più serio, suvvia! magari firmati il Vate, già che ami D'Annunzio :-)

Johnny88, Slittino, dopo l'affare Database, si è subito preoccupato di mostrarsi "lettino" e pure "scendilettino" con Obama. Basta aver ascoltato le sue dichiarazioni. Nemmeno la faccenda dello spionaggio (che peraltro nella Ue si sa da tempo, ragion per cui lo sdegno di Schulz fa solo ridere i passeri)lo scuote. Perciò figurati tu...

Nessie said...

Josh, quello che è successo a tuo padre è semplicemente vergognoso. Hanno ridotto le nostre città (piccole, medie e grandi) in latrine dove l'illegalità la fa da padrone. Per gli abusi e le ruberie degli zingari (ricordo il danneggiamento alle centraline dei treni per il furto del RAME, mettendo a repentaglio la vita di chi viaggia), c'è sempre qualche don Colmegna, qualche Caritas e qualche rabbino pronto a dar loro la benedizione e l'assoluzione.

Nessie said...

Josh, tuo padre però è bene che informi lo stesso i carabinieri affinché pattuglino gli ingressi dell'Ospedale, dato che non è giusto che i malati, i pazienti e i parenti dei degenti trovino questo sconcio stato di cose davanti a una struttura di utilità pubblica. Ma dove cavolo siamo arrivati?!? adesso ci manca poco che li facciano entrare in corsia a chiedere la questua tra i degenti!!!

Josh said...

Mah Nessie, questo di mio padre è successo davanti al Malpighi.

Di solito questi episodi avvengono al Maggiore (zona Saffi) ma nessuno ci ha fatto caso.

La Lega fece un banchetto raccolta firme e denunciò il fatto e si sono presi le solite accuse per "razzismo".

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/02/13/news/lega_ronda_anti-rom-52516817/

Addirittura l'Ausl non concesse permesso all'ispezione. Quindi l'Ausl protegge i nomadi?
Poi buttanbo tutto in "politica", i problemi restano e i rubati e aggrediti siamo sempre noi cittadini.

Là sia medici sia infermieri hanno paura quando hanno i turni di notte, e al Maggiore c'era bivacco anche DENTRO l'Ospedale,
cioè andavano a lavarsi nei bagni dell'ospedale senza che nessuno potesse opporsi.

Riformerei la legislazione sulla legittima difesa, e sul porto d'armi a questo punto.

Nessie said...

Sulla seta di ragno. Pazzesco Josh! I gesuiti tra le l'Oro molteplici prerogative hanno avuto in passato anche quella di taroccare la seta?!? Proprio vero che se ne scopre una al giorno...

Comunque non penso che nella fuffaglia cinese fatta con cascami e con biopolimeri c'entrino i gesuiti. I taroccamenti ormai si sono diffusi per tutto il pianeta, purtroppo.

Josh said...

p.s.

puntualizzo, Nessie

"adesso ci manca poco che li facciano entrare in corsia a chiedere la questua tra i degenti!!!"

di più, al Maggiore si lavavano proprio nei bagni dei degenti.
Non so adesso.

Alla mia solita zia anziana e un po' matta, per il ricovero per l'intervento agli occhi al Maggiore,
un paio d'anni fa le infermiere non volevano tenesse non solo catenina d'oro, nè fede nuziale, ma manco lo swatch e gli abiti con cui era venuta.

Dicevano: meglio glieli riportate voi la mattina che la dimettono....se si vuole ritrovare qualcosa.

Le infermiere non possono fare anche i poliziotti o il servizio d'ordine in H.

Noi qui "viviamo" così.
E' uno schifo ma non si può dire.

Nessie said...

Ce n'è una riga di queste porcherie. E bisognerà martellare, martellare e martellare instancabilmente. I cittadini sono sempre più soli ma bisogna che imparino ad associarsi e a consorziarsi, se vogliono ottenere sicurezza (legittima) e giustizia.
La faccenda del "ricatto morale" del razzismo nulla ha a che vedere coi diritti dei malati a vivere un ambiente pulito, sicuro e lontano da questi soprusi delinquenziali. E' per l'appunto un inutile RICATTO MORALE di cui dobbiamo disfarci. Pensa che all'ospedale Sacco di Milano i drogati e i punkabbestia si introducevano all'interno a rubare siringhe e morfina, durante i fatidici turni di notte. C'è solo da aver paura ad ammalarsi.

Nessie said...

Errata Corrige: nel commento in risposta a Johnny88 delle h. 8: 47 am, volevo dire Datagate ma ho scritto erroneamente Database.
Una cosa però: questo sistema spionistico esteso a i conti correnti e alle transazioni economiche che esiste da sempre (da sempre siamo spiati in quanto rappresentiamo la base logistica delle portaerei americane) ha a che fare con l'esproprio su scala planetaria degli stati-nazione e l'applicazione dell'agenda NWO. Mi spiego meglio: niente confini, niente limiti, niente contenimento demografico autoctono, fine dello ius sanguinis, niente servizio di leva obbligatorio, ma solo contractors da effettuarsi nelle aree legate al "terrorismo internazionale" , spionaggio industriale allargato (il caso Mani PUlite in passato era su commissione americana)e ora stati e cittadini del mondo posti sotto tutela. Il Grande Occhio infuocato di Horus ci vede.

Anonymous said...

Pensavo Ti facesse piacere avere un ammiratore in piu'...in ogni caso vada per il Vate..non mi dipiace affatto...anzi!!!

Anonymous said...

E’ la prima volta che il rapporto ufficiale di un governo mette nero su bianco quello che tutti sanno

http://xn--identit-fwa.com/blog/2013/07/04/ricerca-limmigrazione-e-dannosa-crimine-malattie-e-costi-sociali/

Stella

Nessie said...

Grazie Stella, col decreto svuota-carceri della Cancellieri ne vedremo delle belle.

Josh said...

Aggiungo il link dell'articolo ufficiale originale pubblicato:

http://www.telegraph.co.uk/news/politics/10158678/Immigrants-create-overcrowding-and-fuel-tensions-report-finds.html

Anonymous said...

In Belgio aboliti Pasqua, Natale e Ognissanti, sostituiti da neutrali feste “laiche”...

http://www.criticalibera.it/in-belgio-aboliti-pasqua-natale-e-ognissanti-sostituiti-da-neutrali-feste-laiche-18504/

Stella