21 April 2013

Tra fossili e folli

I partiti non sono riusciti a  mettersi d'accordo su niente e su nessun nuovo candidato presidenziale. C'è già chi parla di melina preventiva, per lasciare lo scenario invariato tanto caro ai poteri forti.  Arriviamo al paradosso che il Pd tratta i suoi candidati come ciocchi di legno da ardere. Marini da essi stesso proposto? bruciato sul caminetto. Prodi? acclamato all'unanimità per poi essere sacrificato da essi stessi sulla pira. Patetico, il PdL costretto a perorare cause altrui e a sposare la rosa dei candidati  piddini. Ora tutti parlamentari  della Repubblica vanno  come tanti sudditi col cappello in mano (perfino i governatori delle Regioni)  a chiedere la grazia a re Umberto...pardon, Giorgio, affinché rimanga ancora  sul trono. Costui ha compitamente annunciato da subito che in caso di sua rielezione (come poi è avvenuta ieri 20 aprile alle 18,15, in modo quasi plebiscitario ) i patti li detterà lui: Governo del Presidente o niente.  Larghe intese o niente. Rieccoci all'incubo di un governo commissariato dalla Troika , con tasse, espropri di risparmi ecc. ecc. 
 Per governo del Presidente, si intende ovviamente un uomo gradito ai "mercati finanziari". Monti si bruciato da sé con quella lista-fantoccio che è finita in nulla, pertanto non potrà più essere il futuro presidente del Consiglio dei Ministri, ma potrebbe ottenere una carica importante  nella nuova formazione dell'esecutivo (l'Economia). Perciò il delfino del Presidente sarà per la terza  volta in vita sua (non c'è due senza tre)   con ogni probabilità il Topo Mannaro, alias l'Amaro Giuliano roditore di risparmi. Spero che la Lega resista nel non candidarlo a presidente del Consiglio seguita da altri eventuali parlamentari. Ma ci conto poco.




Napolitano non è mai stato il mio presidente fin dai tempi della sua elezione nel 2006. A lui non perdono il governo "abusivo" dei tecnici 2011-2012. Non vedo perché dovrebbe esserlo ora che è stato rieletto per disperazione. Obama si frega le mani d' allegrezza e gli dichiara la sua ammirazione. E ci credo! Il "comunista preferito di Kissinger" durante il suo mandato presidenziale non ha fatto che fargli inchini e riverenze.
La cosa più paradossale è che la rielezione del  Napolitano 2 (la vendetta) fa piangere Bersani di commozione. Non ne ha azzeccata una in 55 giorni a Palazzo, e ora si rilassa e piange fino a smacchiarsi come quel fatidico giaguaro dei suoi sogni. Ride invece di contentezza Berlusconi diventato padrone del gioco diplomatico che lo ha visto in prima fila nella mediazione politica, mentre lo benedicono con  tanto di aspersione d' acqua santa i vescovi della Cei che si ritrovano a  recitare per la prima volta il Te deum per un comunista. L'Acqua Santa ha bisogno del Diavolo, e viceversa.  Altro che relativismo etico! 

Ma le cialtronate non finiscono qui. 
Grillo è partito con la lancia in resta per fare la marcia su Roma e mettere in atto  quel famoso  proposito mussoliniano di trasformare "l'aula sorda e grigia in un bivacco di manipoli". Avrebbe potuto... Ma poi ha dimenticato in un cassetto del suo  camper Tzunami Tour nientemeno che...  l'apriscatole. Così il parlamento è rimasto sigillato in mano alla  reale casta.
Re pullecené  Napolitano è  padrone della scena con la sua corte di ciambellani.

Quanto al popolo italiano, è evidente che non c'è una grande scelta. Pertanto si aggira smarrito tra una feroce Restaurazione (voluta altrove)  e un'improbabile caotica Rivoluzione tarocca (sempre voluta altrove) . Cioè tra fossili e folli. 

81 comments:

aladino said...

Cara Nessie, tira aria di rassegnazione. Calma piatta, nessuna reazione, anche verbale.

Un piccolo OT. In regione ci sono le elezioni. Nel mio seggio da scrutatore ti dico che alle ore 14 hanno votato 37 su 592 aventi diritto. Ha un significato ?
ciaooooooo.

Nessie said...

Certo che sì, Aladino. Tra restaurazioni di fossili e rivoluzioni tarocche, è bene che per il momento la gente usi la carta della diserzione.

aladino said...

Cara Nessie, non ostante le mie buone intenzioni e volontà di votare sperando (e chi vive sperando ...... ) in una svolta, nel guizzo di onestà di alcuni, sono giunto al pensiero di istigare tutti al non voto.

Continuando a votare a queste condizioni potranno rifilarci fossili e ciofeche. Resta il timore che queste cariatidi con il 40% dei voti degli aventi diritto continueranno nei loro intenti.

Dobbiamo spremere le meningi e diventare islandesi nel cuore e nel cervello. Non vedo altre strade. Sento il bisogno di aria fresca. ciaoooooo.

Nessie said...

NOn ho votato nel febbraio scorso, proprio per questo. In caso di caos programmato, il voto rischierebbe di essere il revolver con proiettile che ci puntiamo noi stessi alla tempia.

Guarda quante brave persone hanno votato per Berlusconi e ora si ritrovano la diarchia Bella Napoli-Amato, nel migliore dei casi.

Ci sono stati anche votanti del centrodestra che hanno optato per la carta Grillo e che ora sono pentitissimi.

Nessie said...

Pubblico il link di questo formidabile pezzo di Ida Magli, completamente rinsavita dopo la sua ex "cotta" per i grillini. Grande!

http://www.italianiliberi.it/Edito13/le-stranezze-dei-grillini-e-il-laboratorio-segreto-del-potere.html

Massimo said...

Nessuna nuova, buona nuova. :-)

Nessie said...

La nuova c'è eccome: un'Italia ancora più in macerie.

Vanda S. said...

Oggi sono andata in centro con il proposito di vedere che cosa sarebbe successo a Piazza SS Apostoli: c'erano 4 gatti ed un ridicolo spianamento di forze dell'ordine per una folla di annoiati frikkettoni!
Ho aspettato mezz'ora e poi ho capito l'antifona, cioe' che Grillo avrebbe dato la seconda buca al popolo del M5Stelle e cosi' e' stato!
Hai ragione tu, Nessie: una FINTA rivoluzione per prevenire una VERA! Che disgusto!

Nessie said...

Vanda, lo ha capito pure la Magli, che all'inizio ha salutato con simpatia l'avvento di un nuovo movimento di giovani. Ora purtroppo, si è capito che sono stati strumentalizzati brutalmente e che il web è il "nuovo laboratorio del potere" (il link nel mio commento delle 4: 22).

E dire che ci sono stati pure degli amici che se la sono presa quando ho denunciato la "truffa" del web.
Ma come è possibile che dei giovani vadano a proporre vecchie cariatidi come Prodi o come Rodotà? E' evidente che c'è una occulta regia di manipolazione...

Andrea Cortesi said...

Ciao Nessie.
Devo dire che ieri appresa la notizia della rilezione del Salice Piangente sono rimasto colpito.

Devono averne fatte di cotte e di crude negli ultimi 20 anni i partiti e gli uomini che li dirigevano per pararsi ancora il Kulo sotto il comodo ombrello di Napoletano.

Praticamente avremo una continuazione della nostra politica completamente asservita a quello che viene detto oltre Alpe.

Alla faccia del nuovo, strombazzato da tutti...da non credere.

Pur non avendo votato, non posso comunque non pensare che il movimento di Grillo mi ispirava simpatia.
Ora sono vicino alle tue tesi, cioe' rivoluzione(non effettiva) che tolga forza ad altre piu' incisive.
Solo che di queste ultime non vedo tracce.
Si puo' agire a livello personale, nel proprio ambito e migliorare le cose a livello personale...e basta.

Cordialmente, ti seguo sempre, ma commentare le vicende politiche del nostro Paese mi sembrava ultimamente, una perdita di tempo...
Andrea Cortesi

Anonymous said...

Fraceschini contestato da grillini che hanno fatto irruzione in branco nel ristorante per intimargli il vota a Rodotà :

http://video.corriere.it/franceschini-contestato-ristorante/b8ea4f2a-aa4f-11e2-968c-b1e4e5776c81

Z

Nessie said...

Guarda Andrea, purtroppo era già tutto previsto. E Napolitano ha fatto stendere ai famosi "saggi", il programma che avrebbe fatto lui o chi per lui. Siccome il "chi per lui" non è arrivato, ecco che Bella Napoli ha fatto finta di uscire dalla porta principale per poi rientrare dalla finestra.

Su Grillo. Come te, di simpatizzanti ne ha avuto molti. Ma ora si sta evidenziando per quel che è: un cialtrone peracottaro.

Il sito da dagospia che era suo simpatizzante, guarda cosa ne scrive ora:

GRILLO E’ DIVENTATO PAZZO O C’E’ UN PAZZO CHE GIRA PER ROMA A SPACCIARSI PER GRILLO? SALE SOPRA IL TETTUCCIO DELLA SUA AUTO, URLA 'ARRENDETEVI' E VA VIA - 2. ALLA CONFERENZA STAMPA, ASSISTITO DAI DUE “CELEBRO-LESI” CRIMI E LOMBARDI: "TEMO CI SARÀ UNA SOLLEVAZIONE POPOLARE IN QUESTO PAESE. SIAMO SEDUTI SU UNA POLVERIERA" - 3. POI UN PASSO INDIETRO: "NON FACCIAMO UNA CALATA A ROMA. ANDIAMO PER INCONTRARCI E MANIFESTARE, NON PER FARE COSE VIOLENTE. SONO D'ACCORDO CON RODOTÀ" - 4. L’AMMISSIONE DELLA SCONFITTA: "SE CI METTERANNO IN UN ANGOLO, CI METTEREMO ALL'OPPOSIZIONE E VOTEREMO LE COSE GIUSTE SE SONO NEL NOSTRO PROGRAMMA" - 5. PER LA PRIMA VOLTA GRILLO HA AVUTO PAURA DEL MOSTRO CHE TIENE AL GUINZAGLIO

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-grillo-e-diventato-pazzo-o-ce-un-pazzo-che-gira-per-roma-a-54531.htm

Nessie said...

Grazie Z. Visto quel video impressionante. Non potrei essere più lontano da Franceschini che non mi è nemmeno simpatico. Ma un uomo che cena da solo investito da un branco di bestiacce urlanti, merita la mia solidarietà, quale che sia il suo colore politico.

Non sono che delle bestiacce decerebrate, frutto di un grillismo sempre più becero.

Josh said...

Caro Andrea Cortesi,
se Grillo ti ispirava,
approfondisci, se vuoi naturalmente, questi temi e figure, che sono basilari nel Mov 5 Stelle....

http://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_Zeitgeist

http://it.wikipedia.org/wiki/Jacque_Fresco

http://it.wikipedia.org/wiki/Venus_Project

e i soci di Casaleggio nei 5stelle:

_Gallegati
http://www.corriere.it/politica/13_febbraio_28/intervista-gallegati_12ff076e-81e5-11e2-aa9e-df4f9e5f1fe2.shtml

_Cosa crede davvero Casaleggio (con parole sue):

http://www.riscossacristiana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2240:la-settimana-politica-a-cura-di-mauro-faverzani-e-paolo-deotto-lunedi-4-marzo-2013&catid=54:societa-civile-e-politica&Itemid=123

_Arturo Artom ed Enrico Sassoon e i loro legami con gli USA qui:

http://www.facebook.com/fernanda.denni/posts/10200349162563649

Nessie said...

Josh, hai visto il video di Franceschini? Te lo immagini se invece di essere una forza di sinistra quali il M5S, fossero stati di Casa POund o FN?

A quest'ora la Digos avrebbe già perquisito le loro case. Ma loro hanno protettori americani.

Josh said...

ma certo che ho visto il video. Franceschini mi sta su,
ma un assalto del genere è una roba davvero vigliacca.

Eh seee...se una cosa solo lontanamente simile l'avessero fatta CP o FN sarebbero in galera tutti sicuro.

I Grillini hanno amici amerikani tra l'ambasciatore grullentusiasta, i massoni citati, e altri soci ancor più ...altolocati, con pedigree in odore d' "elezione".

C'è chi può e chi non può, ma loro ...può.

Nessie said...

Ma poi averci la faccia tosta di fare irruzione in massa in una trattoria dove un parlamentare mangia da solo senza scorta per intimargli di votare Rodotà. Una canagliata squadrista senza precedenti, e finora mi sarò distratta, ma qualcuna delle nostre penne illustri non ha ancora scritto un rigo al riguardo. E lui poi che sale sul tetto della sua auto e si crede Garibaldi.

Beh, dev'essere anche un povero ignorante che non sa come sono finiti Savonarola e Tommaso da Amalfi, detto Masaniello. La folla è una bestiaccia feroce che prima o poi ti rivolge contro i tuoi stessi strumenti di intimidazione.

Anonymous said...

Spero che la Lega resista nel non candidarlo a presidente del Consiglio

ma certo, un po di " verginita'" bisogna pure conservarla , daltronde nemmeno li "lor padrone " (il vigliaccone di arcore), si arrabbierebbe... un po' di " destra dura" potra' sempre tornare utile alla prossima sceneggiata elettorale.. :-)

Ma non sara' la mancaza di 4 voti leghisti a fermare il RI-governissimo e/o cambiare il nome del prossimo boia :-(
ws

Nessie said...

Che brutto vizio hai ws, quello di decontestualizzare un pezzo di una mia frase.
E chi si illude?!? L'hai letta la frase successiva?

Johnny88 said...

In alternativa al bandito Giuliano ci sono Enrico Letta in Bilderberg e l'Olimpionica della DDR (Cancellieri). Mala tempora currunt.

Come ho detto a suo tempo stavolta ho votato per una listarella idiota solo ed esclusivamente per mandare Fini e Casini ai giardinetti.

Il prossimo giro col fischio che mi rivedono al seggio.

Nessie said...

Sì è davvero sconfortante questo "falso movimento". Sembra la pallina da flipper: si torna sempre allo stesso punto. E alla fine la gente pensa che recarsi alle urne sia un gioco a carte già truccate in partenza.

Aldo said...

Che sia Franceschini o Giacomoni poco mi cale. Che sia Casa Pound o 5Stelle idem. I contestatori son stati fin troppo teneri, in definitiva non han fatto altro che sbraitare. Ora, che tipo di contestazione rimane se non almeno questo (per cominciare)? Dài oggi, dài domani, finisce che qualcuno si scalda pure e che un po' di "spinta" a muoversi per chi dovrebbe rappresentarci e non lo fa cominci a saltar fuori. Incentivi, ci vogliono, incentivi...

Aldo said...

Piuttosto, non capisco tutto questo scaldarsi in favore della cariatide untuosa. Avrei preferito un calore espresso in favore, che so, di qualche torma di licenziati o licenziandi. Ma non si può pretendere tutto in una volta, specie da chi ha poco cervello.

Josh said...

nel frattempo oggi, già 22 aprile, su google c'è un disegnino con panorama che boh...
MA se lo clicchi ti porta a un portale con la

"Giornata della Terra" ...gaia insomma,
e c'è pure il sito per la "decrescita felice".

Sponsor: il motore di ricerca.

il disegnino porta qui, è l'ONU che lo vuole (ah beh allora...ma quante cose che escono dagli "alti" commissariati):

http://www.decrescita.com/news/?page_id=4448

Anonymous said...

e chi ha detto che tu ti illudi ? io ridevo della lega maronita nella sua ridicola imitazione delle vecchie contorsioni bossiane.
Anche bossi serviva il nanoconiglio ,ma con molta piu' furbizia :-)
ws

Nessie said...

Aldo, io invece non sono affatto disposta a "contestazioni" come chiami tu certo squadrismo. Quale che ne sia il colore. Questi vigliacchi da branco, ce l'avrebbero poi il coraggio di NON pagare più niente di tutti i quattrini che ci cavano fuori? O di mettere in piedi un bel comitato di opposizione fiscale contro Equitalia e suoi pignoratori? Eppoi, soffermati un po' a considerare: qual era l'oggetto delle loro contestazioni? La mancata elezione di un altro papavero della superpagata casta (Rodotà) che oltretutto piglia una pensione da Nababbo?

Nessie said...

Quanto alla "cariatide untuosa", pigliatela coi media (pagati dalle Banche) che sviolinano il potere.

Josh, ho visto il logo odierno della "festa mondiale della Terra". E sabato l'inserto del Corriere Io donna, aveva un articolone sugli Aurovilliani (cioè provenienti dalla utopica "Città dell'Aurora").

Aldo said...

A non pagare ci rimetti pesantemente [1], a rendere la vita delle dirigenze un po' meno agevole con un atteggiamento apertamente sprezzante ed ostile no, specie se in gruppo. [2] Vigliacchi o prudenti? Sai, la sfumatura tra eroe e incosciente è molto sottile. Meglio chi colpisce alle spalle - fa danno e non rischia. Oppure, si scelgano gli eroi tra chi ha già deciso di farla finita e li si convinca a giocare a Sansone, costoro non hanno più nulla da perdere.

Per buona misura, ribadisco che son d'accordo sul fatto che 'sto Rodotà è inguardabile tanto quanto Franceschini, Napolitano, Monti, Bersani, Berlusconi e compagnia cantando. Non. Abbiamo. Rappresentanza.

[1] Ci rimetti perché ti pignorano e a quel punto sei fregato senza alcuna via d'uscita concretamente praticabile, altro che comitati! i comitati funzionano quando vige uno Stato di diritto, mentre quello corrente è solo un pessimo stato, per di più oligarchico e violento. Io stesso non ho il coraggio di mettermi di traverso col fisco, perché so in partenza quale sarebbe l'esito. E tu?
[2] Tra l'altro, quando arriva l'ufficiale giudiziario a cacciarti da casa è da solo o è accompagnato da sgherri armati? E se ti opponi, ti chiedono per favore accettando di buon grado un tuo rifiuto o passano alle vie di fatto? Il bullismo è bullismo anche se è legale.

Nessie said...

Sono in totale disaccordo Aldo. Portare il cervello all'ammasso come hanno fatto questi decerebrati agli ordini (virtuali) della premiata ditta Grillo & Casaleggio, facendo irruzione 100 contro uno in un ristorante, non è affatto un buon segno. Tra l'altro, il primo dei due cialtroni è colui che ha predicato l'"armiamoci e partite". E se permetti, io guardo anche il "marchio di fabbrica" di queste rivoluzioni (Tunisia, Libia e Algeria docent) prima di appecoronarmi dietro a un capopopolo straricco.

Creare inutili macerie e magari qualche morto che passa per eroe, non è propriamente nelle mie corde.
Quanto al tuo puntiglioso commento in corsivo, ebbene ti ricordo (se conosci un po' di storia) che in Usa fecero rivolte anti-fiscali e guerre anticoloniali del tabacco contro l'Inghilterra. E fu un esempio di rivolte non violente ma efficaci e persusive.

Nessie said...

Mi stupisce inoltre che tu abbia tanti riguardi per un'aragosta buttata in acqua bollente, ma poi di fronte a un uomo solo spaventato, tu abbia questa dose di cinismo.

Josh said...

se guardi nella mail-Hesperia troverai una "novità" di ieri sera tardi....
il marchio di fabbrica (...)

Nessie said...

Visto. Leggi questa su dagospia di Re Pannolone che corre come un maratoneta per rifilarci la Grande Ciofeca governativa. I cappucci si scappucciano, ma sotto ci sono sempre i soliti noti :

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/1-anvedi-come-corre-re-giorgio-ii-non-aspetta-manco-il-15-maggio-giura-54553.htm

SILVIO said...

Attenzione: “Potrebbero andare in prigione per debiti (fiscali e non) anche quelli che non possono materialmente pagarli !”

I campi di prigionia per i debitori sembravano ormai una pratica barbara e desueta, per giunta bollata dal “Patto Internazionale dei Diritti Civili e Politici” dell'ONU, entrato in vigore nel 1976.
Pare che non sia più così.
Lo dimostrano varie disumane sentenze pronunciate recentemente dalla magistratura anglosassone negli Usa, UK ed Irlanda (= galera: persino per debiti pari a qualche centinaio di euro) ma soprattutto la sortita pubblica di Konstantinos Karagounis, vice ministro greco della “Giustizia, Trasparenza e Diritti Umani” (= un ceffo arrembante, indottrinato nelle Università di Edimburgo ed Harvard).
Costui – parlando alla Camera – ha annunciato che il suo Ministero ha intenzione di istituire nell'Attica campi di concentramento dei condannati per reati economici (frode finanziaria, evasione fiscale, mancato pagamento delle tasse...), ove verranno tenuti corsi speciali finanziati dalla UE, volti alla “rieducazione” dei prigionieri.
Pertanto, occhio!
Non è una novità che la Grecia sia divenuta il laboratorio sperimentale delle deliranti follie degli oligarchi e dei banksters.

Nessie said...

Ciao Silvio, ho letto e che altro aggiungere?

Col Topo Rosicchio come capo del governo (e ricordo che averlo Presidente del Consiglio dei ministri, per certi aspetti è anche peggio che se fosse stato nominato Presidente della Repubblica), vorrà dire che finiremo TUTTI IN GALERA.

Fuori contesto, continuo ad essere della mia idea: la mossa dei grillini in trattoria contro Franceschini non mi è piaciuta neanche un po'.

Nessie said...

PS: se poi privatizzano anche le carceri, troveranno pure il mezzo per far lavorare gratis i prigionieri. Come in USA, dove tutto è appaltato e subappaltato alle multinazionali :-(

mar said...

Vedo,che il Professore di "riserva" dopo il "prode" appena trombato, e che potrebbe essere tirato fuori(tra poche ore) come l'ultimo coniglio,dall'inesauribile cappello del prestigiatore del colle.....non gode della simpatia dei popolani.Come indizio....
c'è una gara a chiamarlo con un soprannome,che ne evidenzi....in maniera "piacevolmente scherzosa"... le sue principali qualità(fisiche,psichiche,professionali....).
Di nomignoli o allusivi soprannomi ne ho contati almeno dieci sulla rete,TV,giornali(tanta è la "polimorfia" del soggetto).
Data l'età non più giovanile(e la sua propensione al nuovo,retrocedendo però al vecchio..(*)vedi nota) ne segnalo l'undicesimo,sentito in fila alla posta.....Giuliano La..p(r)ostata.
E' solo per ridere...ma mica tanto.
Nota(Giuliano l'Apostata,tentò di restaurare il paganesimo....contro il nascente e vincente Cristianesimo)Ciao Mar

SILVIO said...

Non avere compassione per la sorte di Franceschini, Nessie.
Tutto ciò che sta succedendo è il frutto della guerra che è esplosa fra le massime cosche globali.
E a pagarne il fio sono anche le marionette nostrane. Ma non solo.
Anche George Soros (che marionetta non è) è rimasto vittima di uno sgarro, passato sotto assoluto silenzio dai media mainstream.
Gliel'ha confezionato l'agenzia Reuters (di proprietà della “Thomson Reuters Corporation”), pubblicando in data 18 aprile 2013 il Necrologio per la sua morte,

http://www.zerohedge.com/news/2013-04-18/reuters-releases-george-soros-obituary-mistake-enigmatic-financier-liberal-philanthr

mezz'ora dopo cancellato e sostituito da un trafiletto di “scuse”:
http://www.reuters.com/article/2013/04/18/us-soros-obituary-error-idUSBRE93H1CP20130418

Ne produco l'inizio (per non infrangere il “copyright”)
----------------------------
È morto George Soros, finanziere enigmatico e filantropo liberale
By Todd Eastham - 17:41 CEST

« (Reuters) - George Soros - che è morto all'età di XXX XXX - era un predatore, finanziere di grande successo ed investitore, il quale mise paradossalmente in discussione per anni quel capitalismo senza regole che gli aveva consentito di accumulare miliardi di dollari.

Era conosciuto come "l'uomo che ruppe la Banca d'Inghilterra" nel 1992 dopo avere effettuato la “vendita a breve” della sterlina britannica, costringendo il Regno Unito ad uscire dal meccanismo di cambio europeo ed a svalutare la sterlina.
In tale frangente, Soros guadagnò più di 1 miliardo di dollari.

Inoltre, il suo ”Soros Fund Management” pare che abbia provocato la crisi finanziaria asiatica del 1997, a mezzo della “vendita a breve” del baht thailandese e del ringgit malese.

Al riguardo, Soros negò tale accusa mossagli dal Primo Ministro della Malesia, affermando che essa era del tutto infondata (“The Crisis of Global Capitalism: Open Society Endangered," in 1998) : - "Non siamo stati i venditori di moneta durante o diversi mesi prima della crisi, anzi ... stavamo acquistando ringgits per realizzare profitti sulla nostra precedente speculazione..."

Tuttavia, anche l'economista Paul Krugman fu uno dei molti osservatori che accusarono Soros di avere innescato la crisi asiatica.

Nel 1999 Krugman scrisse che "....chi abbia letto negli ultimi anni una rivista economica non può ignorare che vi sono investitori che muovono denaro non solo in previsione di una crisi valutaria ma anche per scatenarla, ai fini del personale profitto... ".

Eppure, Soros ha scritto molto sulla follia del "fondamentalismo" del libero mercato , cioè contro la convinzione che il libero mercato si autoregoli senza bisogno di intervento del governo.

Secondo l'opinione di Soros , i mercati e gli investitori sono soggetti a oscillazioni di "mood", cioè ad altalene di umori che imprimono una deviazione prevalente positiva o negativa. Il che può essere sfruttato da investitori esperti. Ma ciò causa bolle dannose del mercato e cicli “boom / bust”.....»

Aldo said...

Nessie: "di fronte a un uomo solo spaventato, tu abbia questa dose di cinismo."

Ovviamente non pretendo che si condivida il mio personalissimo punto di vista, ci mancherebbe! Però sarebbe ipocrita da parte mia non manifestarlo, rimarcando per l'ennesima volta che non mi sento un eroe e quindi non avrò mai il "fegato" per fare qualche azione in prima persona (e mi sa che da questo punto di vista non siamo molto diversi).

Detto questo, l'uomo solo e spaventato non è una persona qualunque, è un alto dirigente che non ha avuto nessun ripensamento a mettere nelle peste milioni di persone (come votava, rispetto ai provvedimenti montiani e non solo a quelli?). Solo a me questa gente ha depredato 200.000 euro buoni di contributi previdenziali costringendomi inoltre a un lavoro forzato senile in aria di sfruttamento tutt'altro che umano. Dunque, non me lo vedo come vittima. Piuttosto come carnefice complice di carnefici. E dovrei impietosirmi? Non sono io il cinico.

Eleonora said...

Ecco, vedi? Vedi cosa mi è saltato in mente sabato sera quando hanno detto che re giorgio (minuscole volute eh?) avrebbe giurato lunedì (oggi)... pensavo, come mai giura così presto e invece un altro qualsiasi eletto avrebbe dovuto aspettare il 15 maggio?

Ora leggo il link di d'agostino, vah, forse lui mi da la risposta.

Nessie said...

Eleonora, forse è una mia impressione, ma mi sa che c'entrino molto anche le intercettazioni sul suo conto insieme a Nicola Mancino, da distruggere. Comunque la tempistica se l'è costruita sui suoi bisogni, questo è certo.

Nessie said...

Aldo, "solo a me questa gente ha depredato 200.000 euro buoni di contributi previdenziali costringendomi inoltre a un lavoro forzato senile in aria di sfruttamento tutt'altro che umano...".

Questo che dici (le 200.000 in meno) ad esempio, è un ottimo e concreto esempio di contestazione. Ma dopo aver esaminato e riesaminato il filmato, i "compagnucci ultrà" (sempre di compagni trattasi) gli davano ripetutamente del "traditore" per non aver votato il pensionato di lusso Rodotà. E allora mettiamola così: trattasi di un regolamento di conti tra compagnucci. In altre occasioni, avrei lasciato perdere.

Ma in questa, mi pare che i grillini avrebbero dovuto trovare argomenti ben più pressanti e prioritari, invece che invocare Rodotà; e farlo in modi diversi e in sede diversa. In ogni caso ti fai delle pie illusioni, se ti aspetti che siano loro, i tuoi "giustizieri".

Eleonora said...

In effetti, aprendo il corserva stasera dopo essere tornata da lavoro, mi sono saltate agli occhi un paio di notizie che ho postato:

http://eleonoraemme.blogspot.it/2013/04/re-giorgio-bis-due-notizie.html

Nessie said...

Silvio, tu sai che tengo sempre in gran conto le tue fonti di informazione. Ma mi sfugge il link su cosa c'entri un pezzo da 90 della finanza internazionale come Soros, e l'ultimo pidocchio di un partito in via di disfacimento come Franceschini.

Credevo che mi conoscessi abbastanza bene da non essere nemmeno sfiorato dal dubbio che io voglia difendere un cattocomunista e per giunta piddino,così giusto per partito preso. Un partito dal quale non potrei essere più lontana. Ma sono fatta così: i regolamenti di conti sommari e le tricoteuses dell'ultima ora, mi piacciono poco. Difesi anche Bettino Craxi dalla furia manettara di Tangentopoli, ai tempi delle famose monetine e degli sputi davanti all'Hotel Raphael. Eppure mai votai per i socialisti.

Ma per tornare a Soros, te ne racconto una. Un po' di giorni fa ricevetti una newsletter da una sua ong. Evidentemente lasciai l'account di Nessie in qualche piattaforma di qualche blog. Ad ogni modo si trattava di info su Obama e la politica internazionale.
Anche le petizioni on line ( su questioni apparentemente giuste) provengono dalle sue ong. Ad ogni modo ho chiesto la cancellazione dalla newsletter.

Nessie said...

Ele, forse può interessarti anche questo:

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/che-tempismo-distrutti-i-file-delle-intercettazioni-sulla-trattativa-di-re-giorgio-con-mancino-54582.htm

Nessie said...

Mar, il mesto Roditore di risparmi, sembra - ahimè! - essere il favorito dal prestigiatore del Colle.

Stanotte avremo tutti gli incubi circa l'invasione di ratti. Prepariamo il topicida.

http://www.finanzautile.org/governo-i-prossimi-passi-di-napolitano-amato-e-il-favorito-premier-i-possibili-ministri.htm

Nessie said...

PS x Silvio:
A proposito di Soros, che ne pensi della sua proposta di obbligare la Germania a uscire dall'eurozona? Mi riferisco a un suo articolo apparso di recente sul Corriere.

Anonymous said...

OT - Ogni tanto una buona notizia: stop ai pignoramenti dei conti/c e degli stipendi e pensioni da parte di Equitalia:

http://www.lastampa.it/2013/04/22/economia/equitalia-stop-ai-pignoramenti-di-stipendi-e-pensioni-in-banca-QslZSi2W50BxNePQLcP9rM/pagina.html

Z

SILVIO said...

@ Nessie
Ti rispondo postando 1 post per ogni singolo argomento sollevato.
Preciso che trattasi di mie valutazioni (supportate da fonti attendibili) e non di “verità rivelata”.
Comincio da Craxi / Franceschini.
I due personaggi non sono nemmeno lontanamente comparabili.
Soprattutto perché (a quanto mi risulta) Bettino Craxi non fu mai simpatizzante né iscritto a cosche e consorterie globaliste né fu mai da esse influenzato (né di dritto né di rovescio).
E perché Craxi non avrebbe mai svenduto la sovranità italiana: ”Sigonella docet !”.
Altrettanto non può dirsi di Franceschini, corresponsabile (assieme al suo leader – il bilderberger Enrico Letta - e ad una miriade di altri traditori) della retrocessione dell'Italia da Repubblica sovrana ad una “Corporation privata” su cui imperversano oligarchi e banksters mondialisti, dettando legge.
Ergo: alcuna pietà per i rinnegati!
Tanto meno in presenza di un regolamento di conti tra bande rivali di traditori, pro o contro Stefano Rodotà.
Ma chi vogliono prendere per i fondelli ?
Mentre il leader “margheritino” Enrico Letta è di casa nei meeting di Bilderberg, Rodotà è un assiduo sodale della congrega globalista ASTRID , in degna compagnia di Giuliano Amato e di altri elitisti felloni.
Ripeto : della feccia politica attuale non se ne salva uno che è uno.
Persino, il sindaco “fronte/retro” di Firenze (Matteo Renzi) è ammanigliato oltre oceano con la consorteria “CLINTON GLOBAL INITIATIVE” .
Soltanto il “povero” Paolo Barnard è degno di rispetto, seppur isolato e marginale.
Tuttavia, se continuerà a parlare di “impiccagione dei traditori nelle pubbliche piazze” finirà male, tritato dalla vendetta del Potere.
Ma – forse – è proprio ciò quel che egli agogna, da kamikaze idealista e coerente qual è sempre stato.

SILVIO said...

@ Nessie
Hai scritto : « Ma mi sfugge il link su cosa c'entri un pezzo da 90 della finanza internazionale come Soros, e l'ultimo pidocchio di un partito in via di disfacimento come Franceschini» e poi : « A proposito di Soros, che ne pensi della sua proposta di obbligare la Germania a uscire dall'eurozona?»
Rispondo. Ricordi l'ammonimento del “Saggio” di non guardare il dito ma la Luna?
Ebbene, il “dito” è assimilabile alle vicissitudini dei valvassori italiani, mentre la “Luna” è assimilabile al braccio di ferro che contemporaneamente avviene tra i grandi feudatari, protettori dei predetti valvassori.
Ergo: se continuo a guardare solo ed esclusivamente il “dito”, non riuscirò mai a sbrogliare la matassa.

Si sa che le massime consorterie globaliste sono quattro:
- La “Conservatrice” che propugna la prosecuzione del predominio Usa e anglosassone nel mondo;
- La “Liberal” (che non significa “liberale”: anzi, è l'esatto contrario) che propugna un mondo multipolare, retto da varie grandi potenze ciascuna dominante nelle specifiche aree d'influenza;
- La “Pan-Europea” (in cui si cela l'area cattolica e cristiana) che vagheggia l'utopia del nuovo “Sacro Romano Impero”;
- La “Sionista” che vagheggia l'onnipotenza di Israele.
Tali consorterie non sono “a compartimenti stagni” ma si consultano tra di loro, dando luogo ad alleanze spesso contingenti ed effimere.

Orbene, si dà il caso che George Soros (un po' “liberal” e un po' “sionista”) abbia pestato i calli alla consorteria “Conservatrice”, scagliandosi contro una sua “pupilla”.
Cioè, la Germania di Angela Merkel invitata da Soros a farsi da parte per il “bene” dell'Europa autoritaria ed antidemocratica.
Apriti cielo!
I fulmini “conservatori” non tardarono ad arrivare.
A Soros con la pubblicazione anticipata del suo “Necrologio”, ai suoi sodali italiani col fallimento dei loro piani e con l'implosione delle loro conventicole.
Viceversa, chi fu premiato ?
Prova ad indovinare.

Nessie said...

Silvio, comincio col rispondere al tuo primo commento.

E' evidente che Craxi sia ben altra cosa da quel bruco di Franceschini, anche se li ho assemblati solo ed esclusivamente a causa dell'attacco ricevuto. Né sono tanto "nesci" da non sapere gli antefatti storici che citi (Sigonella, l'affare Achille Lauro, ma non solo). Inotre qui c'è anche la sua profezia (fin troppo facile) sull'"inferno della Ue" del Trattato di Maastricht di cui il Bettino chiese la rinegoziazione.

https://www.youtube.com/watch?v=bxVG72PauQo

Quanto al tuo "ergo: alcuna pietà per i rinnegati!
Tanto meno in presenza di un regolamento di conti tra bande rivali di traditori, pro o contro Stefano Rodotà.
Ma chi vogliono prendere per i fondelli..." è politicamente altrettanto vero che trattasi di un regolamento di conti di "bande rivali". E sono d'accordo sul proverbio del "chi semina vento raccoglie tempeste".
Ma qui entrano in gioco altri fattori. Io sono il tipo che se anche vedo un delinquente malconcio pesto, ridotto tale da altri suoi compari delinquenti, non posso comunque fare a meno di provare l'umana "pietas". E non puoi farci proprio niente. Trattasi, se vuoi di questioni di carattere STRETTAMENTE personale. E con questo chiudo, perché mi rendo conto che ci sono altri argomenti assai più importanti di cui trattare.

Vengo al tuo secondo pezzo.
Mi chiedi chi fu premiato? Beh, a giudicare dall'imminente nomina di un Topo gradito a Deutsche Bank, mi pare che sia stata premiata la linea Merkel-Schaeuble.

Però c'è anche la rielezione di Napolitano che invece non dispiace a Obama. Aspettiamo di vedere la composizione finale di questo imminente governo "per procura" e per "volontà altrui" e presto ne sapremo di più...

Nessie said...

Un mio dubbio su Barnard che insiste sempre su Norimberga e il suo processo, ad ogni piè sospinto.

E se la Ue attuale fosse davvero il prodotto di quella Norimberga stessa, uscita dalla II GM?
In nome del "Bene assoluto" si può fare molto Male. E l'Europa della Ceca, dalla CEE e ora della Ue di Maastricht e del Trattato di Lisbona, è quella che vuol vedere nel "liberomercato" la panacea della Pax mercantile. Che vediamo dove ci ha condotto...

Quel che rimprovero a Barnard è di mancare totalmente di finezze di natura ideologico-speculativa e di non saper cogliere tutta la "paradossalità" dell'epoca che stiamo vivendo.

Nessie said...

Letto il tuo OT, grazie Z. Sì, una piccolissima buona notizia.

Ot per ot : vi consiglio di guardare questo video di Grillo che strimpella "Flying to the moon".
Se fa politica come suona, stiamo tutti freschi:

http://video.corriere.it/grillo-bild-italia-presto-bancarotta-intanto-suona-piano/50265514-abf4-11e2-b753-2de04ad0a16e

Al Capolinea, locale sui Navigli di MI ci sono amatori di jazz che suonano cento volte meglio. E mi limito a parlare di "amatori", non di professionisti.

Anonymous said...

Non so se l'ha già detto qualcuno, comunque: alle Quirinarie di Grillo i votanti sono stati solo 28.518 e le preferenze per Rodotà 4.677.
Cioè anche nel M5S, ha votato la metà degli aventi il diritto.

Stella

Anonymous said...

Speriamo che tra le leggi prioritarie del nostro goveno,non ci sia quello appena successo in Francia...."Nozze tra Gays"....se sono fuori tema non pubblicare il commento,giusto una chiacchierata con te.
Un po' di etimologia...ognuno dice la sua....ma tra i tanti dizionari(Pianeggiani)...
Nozze....da una radice indoeuropea...nubere....coprire,da cui pure nube(in senso figurato,velare la sposa con un velo giallo^^si faceva anche nell'antica Roma^^,per sottrarla,secondo l'antico rito del rapimento,all'autorità paterna).
Matrimonio...da mater(madre)e monium(che indica azione)...morale...."Unione legittima dell'uomo e della donna con lo scopo di generare i figli.
Etimologia...Scienza che studia il significato delle parole,ne analizza gli elementi.....indicando la ragione , il significato,e l'origine delle parole( che utilizziamo).
Gay....,il Pianeggiani,il Devoto Oli,altri non ci fanno capire di che si tratta....è un "neologismo"....chi dice sia un acronimo americano..."Good as You"(buono come te.....ma non spiega buono a far che? e a farlo come chi?...chi è questo" te",me lui o lei?....Ci sono tanti "te"che non sono buoni a nulla.
A questo punto,non capisco che legge hanno votato in Francia..."con l'approvazione dei "matrimoni" tra Gays"....cercherò di capirci meglio...perché la legge non operando "trasmutazioni "fisiche,ma solo regole del codice civile... che cosa cambia di così importante..nella vita di tutti i giorni degli interessati?
Invece,siamo nel campo delle opinioni(e dico pertanto la mia),e dei dati di fatto(basta chiedere anche ad un modesto psicologo)ritengo che un bambino(futuro uomo)"abbia il diritto" di avere vicino un padre e una madre reali,come tutti gli altri.
Anche in campo animale,gli stessi, ci insegnano che è vitale avere un padre e una madre.
Sul terrazzo ho da anni ospiti due coppie di colombi(che a studiarli ci hanno insegnato molte cose)....sono monogami.... figliano ogni tre/quattro mesi...ebbene....nei primi 18 giorni " è la madre",fatte le uova,le cova,nutre i pulcini con un pappone che gli rigurgita nel becco....nei secondi 15 giorni " è il padre li svezza e..... gli "insegna a volare"e.... a diventare adulti...e "continuare" la loro specie per "sempre".....Siamo sicuri,uscendo da metafora, che siano as good as they(i piccioni) are??????.Ciao Mar

Nessie said...

Stella ho sentito. Ma che Grillo fosse uno squallido pataccaro uscito dalla veterosinistra, non c'era bisogno di "pistole fumanti" per saperlo. Comunque c'è anche quella
:-)e i numeri sul suo blog parlano chiaro.

Nessie said...

Hai ragione Mar, speriamo che quella non venga considerata la madre di tutte le priorità. Su questo tema dei matrimoni omosessuali ho già scritto molto e non voglio ripetermi. Ma è evidente che ci sia una forte spinta da parte del NWO.

Aldo said...

Non spero in un "giustiziere". Non esistono, nella realtà, tali figure esclusivamente cinematografiche. Però ho in mente quanti aspiranti suicidi ci sono attualmente in Italia, gente perfettamente in forze e a volte anche piuttosto acuta di mente. Immagina un clima sociale che si scalda, fomentando rancori. Immagina che qualcuno di quegli aspiranti suicidi cominci a sentirsi un po' Sansone dopo la "tosatura fiscale" ad opera dei dirigenti Filistei... ecco... indicargli la via per le colonne e fare un po' di tifo silente ed emotivamente partecipe potrebbe servire, come è servito in passato. Per citare un noto motto pubblicitario: "Immagina. Puoi."

Nessie said...

Lascia perdere quel bietolone di Clooney e la pubblicità, va' :-) .
Non so quante volte avrò ripetuto qua dentro, che mi immagino (visto che immaginare ancora si può, ma poi non si sa...) che sogno imprenditori che sappiano meglio canalizzare la loro aggressività in modo non più autopunitivo, come quell'ultimo poveraccio che si è fatto fuori per non poter pagare più gli stipendi ai suoi dipendenti. Costui si chiamava Fermo Santarossa del Nord-Est. Non una sola volta è stato evocato nell'emiciclo parlamentare, da nessuna forza politica e men che meno dal rieletto Napolitano. In compenso lui si allunga la vita col gerovital del POtere.

Josh said...

e ora c'è pure Enrico Letterberg Sachs

aladino said...

Enrico Letta Premier.

Le sue prime parole: Il governo non nascerà per forza.........

No comment. ciao.

aladino said...

da FB

Rosario Napoli Ultimo atto governo Monti. Imu diventa permanente
3 ore fa ·

No comment. ciao.

Nessie said...

Lettino jr di Aspen Institute, di Bilderberg e di CFR, nipote di tanto zio? Beh, meno male che con quel niente di partito che si ritrovano sono riusciti a realizzare il full di cariche (Camera, Senato, Presidenza della repubblica, capo del Governo). Se poi quel rottame di partito che perde pezzi ogni pié sospinto, funzionasse a gonfie vele, chissà cosa sarebbe successo...

Qualche manina (atlantica) è evidente che avrà provveduto per la bisogna, e finalmente possiamo vedere quale delle consorterie ha avuto la meglio.

Nessie said...

Domani è la festa della ...ehm..."liberazione", ma noi siamo più che mai incatenati. Buon weekend o ponte o come vogliamo chiamarlo. E scusate se non potrò essere molto presente sul pc. Ma stante, così le cose, me ne è passata la voglia.

Anonymous said...

monti mario trilateral, letta enrico trilateral

Nessie said...

Che scoperte!Lo sanno anche i sassi. Tanto vale firmarsi.

aladino said...

Cara Nessie, stante le cose è passata la voglia anche a me. Ma, non dobbiamo proprio ora abbassare le antenne. Anzi.

Il connubbio zio e nipote deve farci riflettere. Se qualche manina ha provveduto a fare la sua mossa nello scacchiere. Aspettiamo la contromossa. Può bastare un alfiere. Ad averlo alla nostra parte.

Noi soldati dell'ultima legione combattiamo senza alcun comandante.

Strategia a lungo termine: posizione di attesa. Tattica a breve: attacchi sui fianchi. Vedimo chi la vince. ciao.

Nessie said...

Come? Dietro a una tastiera?
Ehhh caro Aladino, questi qua gira e rigira ci fregano sempre. Ora poi non si usa nemmeno più il cappuccio, il grembiule e il compasso, ma ...i "think tank" (i pensatoi) o i board (altra parolaccia). uhmmmm! :

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/uomo-di-letta-e-di-governo3-bilderberg-arel-aspen-a-che-serve-la-massoneria-54772.htm



Nessie said...

Anche questo completa l'agiografia del rampollo di casa Letta:

http://www.oltrelacoltre.com/?p=16340

Aldo said...

Aladino: "Ultimo atto governo Monti. Imu diventa permanente"

Alla faccia della "ordinaria amministrazione" e del rispetto per i ruoli istituzionali. E, per non smentirsi, anche questa notizia pesante come il piombo è stata fatta passare, in sordina e ultrastringata, in coda ai tg, tra un culo, una tetta e qualche assassino[1] di vecchio corso.

[1]A proposito di assassini, e del tutto fuori tema, avete notato la rapidità con la quale è stata fatta scomparire la notizia delle due "ragazzine" (che fa rima con "assassine") e dell'omicidio di quell'anziano? Inizialmente, quando sembrava dovesse trattarsi di una storia di pedofilia, tutti a sparare paginoni. Non appena ha cominciato a delinearsi una storia ben diversa, contraria all'immagine che si vuole costruire nella mente collettiva, zitti tutti. La notizia è scomparsa. Infierire su vecchi pedofili sporcaccioni, sì. Ma se a delinquere sono dei minorenni, per di più di sesso femminile, non si può dire perché non pilota la pubblica opinione nella direzione "giusta". Mica è un "femminicidio", no? Nella sua oscenità, è un fenomeno grandioso!

Nessie said...

Certo, anche i fatti di cronaca vengono ingigantiti a seconda delle stereotipie che si vogliono adottare. Se dovesso capitare ad esempio, che Olindo e Rosa non fossero loro gli artefici della strage di Erba, finirebbero in ultima pagina come minimo. Per ora fa comodo perorare la pista della strage "xenofoba" e "razzista".
La faccenda delle ragazzine minorenni non me la sono mai bevuta, neanche quando spifferavano la pista pedofila.

Sull'IMU, non c'è da illudersi né per la restituzione del maltolto né per la sua esenzione della prima casa. Con la sinistra piddina al potere, poi meno che mai. Inoltre non dimentichiamo che Letta è l'autore del pizzino a Monti durante il suo governo ("Mario mi sembra di sognare, se hai bisogno di qualcosa sarò lieto di essere utile al tuo governo") . E roba del genere...

Nessie said...

Citavo il pizzino a memoria ma per correttezza ecco quell'originale che è anche peggiore: "Mario, quando vuoi dimmi forme e modi con cui posso esserti utile dall'esterno. Sia ufficialmente (Bersani mi chiede per es. di interagire sulla questione dei vice) sia riservatamente. Per ora mi sembra tutto un miracolo! E allora i miracoli esistono!".

Eccome se esistono! Specie quando si appartiene a club e consorterie affini!

aladino said...

Cara Nessie & Aldo,

Io sono di quelle parti. Quel luogo (periferia di Udine) è un luogo frequentato da prostitute che, hanno allontanato con le buone e le cattive le coppiette in cerca di un angolino. Penso (non ne sono certo) che i due "ragazzi" che le hanno scorazzate sono i magnaccia. Proprio così, minorenni che fanno prostituire le loro ragazze minorenni. Ma tutto va bene.

Sicuramente il nuovo governo prenderà provvedimenti in merito. Legalizzando lo schifo. ciao,

aladino said...

Tra fossili e folli, pare ci sia il caso Bindi che, ha fatto finta di dimettersi, mentre è ancora lì, ferma e inamovibile. E il Politburo ? Che farsa, che barba, che farsa............
ciaoooooooo.

Anonymous said...

Nel 1997 Enrico Letta scrisse un libro intitolato "EURO SI.MORIRE PER MAASTRICHT" ed.La Terza.Collana "Il Nocciolo".In questo libro c'è scritto:"Non c'è paese che abbia,come l'Italia tanto da guadagnare nella costruzione di una moneta unica.Abbiamo moltissimi imprenditori,piccoli e medi che quando davanti ai loro occhi si spalancherà il grandissimo mercato Europeo,sarà come invitarli a una vendemmia in campagna,è impossibile che non abbiano successo.."
Metal

Nessie said...

Molto interessante questa citazione dal libro che ha un titolo emblematico. E difatti di euro, si muore. Lì almeno, Lettino-Bilderberg è stato profetico. Grazie Metal

Nessie said...

Aladino, prepariamoci in un'ininterrotta campagna elettorale e in un'inconcludenza altrettanto ininterrotta in stile Weimar. Prima perché non c'era il presidente della Repubblica, poi perchè non c'era il governo e il suo capo, ora perché bisogna mettere in piedi l'esecutivo coi dicasteri, poi ecc. ecc. Una previsione? Un annetto circa eppoi si rivota: ma la manfrina non cambia.

aladino said...

Cara Nessie, prima, molto prima. ciao.

Johnny88 said...

Letta è solo Monti junior. E la solfa sarà sempre la stessa: tasse; tasse; tasse perché "Ce lo chiede l'Europa". Il tutto con l'ok del Banana, tanto caro al nostro Massimo, che in cambio di un po' di prescrizioni e di qualche poltrona per i suoi nani e ballerine contribuirà al massacro delle nostre tasche. Ovviamente per "senso di responsabilità verso l'Europa" ça va sans dire. Ah, ma ieri ci hanno "liberati", mi vien da ripetere il ritornello che ho sentito qualche volta "Il 25 Aprile è nata una puttana, l'hanno chiamata repubblica italiana".
Unica buona nuova, Renzo Tondo, uno dei carnefici di Eluana Englaro, è stato spedito a casa con una sonora e meritata pedata nel didietro. Sei punti in meno della sua coalizione ha preso. Ben gli sta. Non che mi piaccia la Serracchiani, ma almeno lei non ha le mani sporche del sangue di una ragazza invalida.

Josh said...

@Metal:

riprendo la frase di letta:

"Non c'è paese che abbia,come l'Italia tanto da guadagnare nella costruzione di una moneta unica.

Abbiamo moltissimi imprenditori,piccoli e medi che quando davanti ai loro occhi si spalancherà il grandissimo mercato Europeo,sarà come invitarli a una vendemmia in campagna,è impossibile che non abbiano successo.."

e la confrontiamo con questo:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11775

Nessie said...

Amici, stasera habemus gubernum, perché pare che Lettino-bilderberg metta in piedi la sua squadra. Grazie Johnny, di aver ricordato chi è Renzo Tondo.

Josh, un'altra analogia con la Grecia è che anche loro hanno nella loro compagine esponenti Bilderberg e FMI. Che volete che vi dica? Che Dio ce la mandi buona.
Scusate il ritardo con cui apro il pc, ma sinceramente me ne è passata la voglia.

Nessie said...

Un governo voluto dai poteri forti su modello tedesco Grosse Koalition, o Kadima. Molte donne, una ministra africana congolese Cecile Kyenge Kashetu, Ministro per la cooperazione internazionale e l'integrazione è un medico oculista di origini congolesi eletta in Emilia Romagna, già consigliere provinciale a Modena. Ha già detto che spingerà per lo ius soli.


http://www.corriere.it/politica/13_aprile_27/enrico-letta-dopo-braccio-ferro-governo_bcf59786-af46-11e2-a5a6-3fc36303fbd5.shtml