19 December 2012

Come ridurre il Parlamento italiano in una Duma Ue

 
 
Ultimo doveroso post prima della consueta pausa natalizia.  Leggendo il titolo, qualcuno obietterà: ma il Parlamento italiano è già una burla. E' vero, ma finora trattasi di burletta nostrana. Quando dico Duma Ue intendo una farsa  europea che è già tragedia continentale.
Monti non molla anche a costo di farsi scaricare da Napolitano che gli ha detto chiaro e tondo che non si presterà più ad un nuovo governo di "nominati", ma che dovranno essere eletti (ovvio, ora sa che vinceranno i suoi). Ma intanto il parricidio durante il loro recente incontro, sembra essersi consumato.
A questo punto Monti pensa di poter dettare un'agenda a cui i partiti eletti, dovranno attenersi. In realtà il Grigiocrate è l'emissario speciale dei desiderata di Bruxelles, i quali vorrebbero "normalizzare" il parlamento italiano secondo una fotocopia Ue: un PPE da una parte e un PSE dall'altro. Come dire che gli Italiani si ritroverebbero a scegliere tra marionette  omologate simili a Barroso  e a kapò Schulz. E' l'essenza della democrazia gravemente malata nella sua fase terminale.
 
La sparata di Berlusconi su Monti capo-cordata che alcuni "ultimi giapponesi" berlusconiani vogliono vedere come una fine "tattica", in realtà è solo uno stolto peccato di presunzione. Lui forse pensa che toccare Monti e cooptarlo in un rassemblement di "moderati"  significhi usarlo in funzione "antisinistra". Ma che vuol dire poi "moderato" in un contesto dove la moderazione non è certo la cifra di questo governo? E' forse moderata la Fornero? E' moderato impadronirsi di un governo mediante un golpe (a colpi di spread) di non eletti? E sono  forse moderate, quelle manovre finanziarie che abbiamo subito a mitragliata ininterrotta in tutti questi faticosi mesi?
Un perfetto cavaliere idiota! Manco fosse re Mida in grado di trasformare in oro la m.....a. E gli Italiani che in questi giorni prenatalizi stanno soffrendo non vogliono avere ancora tra i piedi un Robot gelidamente criminale usato come grimaldello per la solita tifoseria del derby destra vs. sinistra.
 Lo spiega con uno dei soliti guizzi di genio, la prof. Ida Magli nel suo sito:
I sondaggi dicono che sette italiani su dieci non vogliono un nuovo governo Monti, ma Berlusconi (e insieme a lui la platea quasi al completo dei politici e dei giornalisti che contano in Italia e in Europa) lo vuole tanto da affermare: io rinuncio purché si faccia avanti lui (...)
 
I dati dicono che la disoccupazione è cresciuta, che le industrie sono ferme, che il mercato delle abitazioni è crollato, che gli italiani hanno venduto anelli e collanine per pagare le tasse di fine anno, ma Berlusconi ritiene che l’unica vera disgrazia sia per l’Italia l’eventuale vittoria della Sinistra alle prossime elezioni e che deve essere Monti a salvarci da tale disgrazia.
Sarà necessario dunque spiegargli che è l’Europa la “Sinistra”. Come ha affermato diversi anni fa l'esule russo Bukowski, l'Unione Europea è come l'Unione Sovietica. Infatti persegue l'internazionalizzazione mondiale eliminando gli Stati nazionali e ha basato l'Unione sul trattato di Maastricht, ossia sul primato delle strutture economiche, attraverso le quali si ottiene la soggezione e il controllo di ogni comportamento dei cittadini.
Se non si vedono i fucili è soltanto perché nelle democrazie non ce n'è bisogno: tutti obbediscono. Si suicidano magari, ma obbediscono.

 
Monti non ha dunque bisogno della ridicola cooptazione berlusconiana così come di nascondersi dietro ai Casini e ai Montezemolo.  Sta cercando, su mandato europeo, il suo spazio di manovra per blindare definitivamente quel che resta del parlamento italiano ancora troppo variegato, rissoso e in fondo imprevedibile con le sue conventicole, i suoi particolarismi, con  i suoi mille e passa emendamenti e senza una corretta (si fa per dire) legge elettorale secondo i desiderata degli eurocrati che vorrebbero la diarchia PPE-PSE, per tutti i paesi-membri.  
Via le estreme, piazza pulita dei populismi (considerati i "mali assoluti") e per tutto il resto, calma piatta. In che modo e con quale alchimia non mi è ancora dato di saperlo, ma il progetto, potrebbe essere questo.
Prima o poi i fili di questa lurida trama (l'ennesima) per renderci più schiavi, saranno più evidenti. Magari con un po' di fantasia, arriverebbero ai dieci minuti a testa di intervento all'anno per ogni parlamentare e   tanti sbadigli, come per l'attuale Duma bolscevico-europea.
 
 
Qualcuno penserà: ma è mai possibile che il Parlamento italiano già conciato com'è, possa addirittura peggiorare? Ebbene sì. Una volta depredato e desertificato il paese e la sua economia reale, occorre passare alla fase due: annientare quel che resta delle istituzioni in un blindato bipartitismo speculare l'un l'altro.

Una cosa è certa: Monti comunque si muova,  non scenderà in politica per il bene dell'Italia, ma dell'Euro. E la Costituzione sempre più conculcata anche nel corso di questa crisi, mai formalizzata dal Parlamento è diventata, come fa rilevare anche Marcello Pera, in una lettera al Direttore di Libero,  solo un miserrimo canovaccio per sguaiati lazzi di giullari al servizio del Monarca assoluto Napolitano, come Benigni. C'è poco da ridere.

45 comments:

Johnny88 said...

Ma tanto Rigor, anche qualora perdesse contro il cosacco ha già preso impegni con gli EurokommiSSar, impegni che il cosacco Bersanov è tenuto a rispettare. Sicché, anche se vincerà sarà cooptato. Se farà qualche sgarro sarà impallinato dalle procure o da Renzi, il Fini del PD. Sicché, massimo due anni (più di così il cosacco non dura come ogni bravo governo di sinistra) e ci ritroveremo un bel Monti bis (o Draghi, o Passera, o Bini Smaghi o chi-per-loro)

Nessie said...

Culatello Bersani, attualmente impegnato nelle nuove Pecorarie, ha già detto che in caso di vittoria, rispetterà per filo e per segno l'"agenda Monti". Più "qualcos'altro".
E mi piace che ora i programmi politici li chiamano "agende".

Ma il mio post (se lo hai letto attentamente) è imperniato su un' altra intuizione: Monti si fa garante presso la Ue, di quella "riforma elettorale" che nessuno delle forze politiche ha potuto e voluto fare.

E va da sé che questa "riforma" dovrà essere compatibile con la "diarchia PPE-PSE". Praticamente le due facce di uno stesso partito massonico-mondialista.

BRANCA DORIA said...

da quando ho scoperto il suo blog
( ahimè tardivamente ) la seguo con molto interesse.complimenti
auguri GFC

Nessie said...

Grazie e ricambio gli auguri.

roby said...

Pare impossibile che le cose in parlamento devono andare peggio dei buffoni che già abbiamo. Eppure l'idea di omologare l'emiciclo con quelli del parlamento europeo è addirittura da incubo. Basta vedere le facce di Barroso e di Schulz.
Benigni che saltella come un pupazzo e recita la costituzione davanti a Napolitano è da neurodeliri.
Nessie hai sentito la cantatina degli 11 articoli fatte da Shel Shapiro? Un vero italiano dalla pronuncia spiccatamente fiorentina. Deve aver risciacquato i panni nell'Arno.
Se te la sei persa eccotela:

http://www.youtube.com/watch?v=CdENKLbQ5yA

Nessie said...

Ussignùr!!! No, questa mi mancava per davvero. Avevo sentito qualcosa di questo vecchio rockettaro imbolsito che canta la costituzione, ma credevo fosse uno dei tanti gossip.

Uno che è in Italia da una vita e parla ancora l'Italiano in modo sgangherato e che oltretutto è stato cooptato per questa miserabile operazione... E' chiaro che ormai la costituzione l' hanno trasformata in un brandello di carta igienica, 11 rotoli di morbidezza, come recita lo slogan.

Ho ascoltato Roby grazie, e mi sento depressa come un cane.

Anonymous said...

Intanto grandi manovre parlamentari crescono e si è rifatto vivo D'Alema con una lettera contro la candidatura di MOnti:


http://www.corriere.it/politica/12_dicembre_19/dalema-napolitano-lettera_1a3dea3c-49bd-11e2-8f39-57d26b118e07.shtml

Zeta

Nessie said...

Letto grazie. Sì però se Monti avesse fatto un'operazione alla Dini con una listarella che confluì nel governo Prodi, allora il sig. D'Alema la discesa in campo di Monti l'avrebbe accettata eccome!
Sono tutti quanti delle gran facce di Tolla!

Quanto a Monti è vergognoso che usi le aule di quelle istituzioni dove dovrebbe esercitare le sue funzioni con "terzietà", per le sue camarille personali prossime venture. Ma qui come ho già scritto non siamo più nel Parlamento ma a Palazzo Giustiniani. Vedere vignetta sull'aula sorda e grigia.

SILVIO said...

Invio i miei migliori auguri di Buon Natale a Nessie e a tutti gli altri blogger di questo nobile salotto, con una citazione particolare verso Aladino a cui non risposi per cause di forza maggiore.

Huxley said...

Bellina la foto di Barroso, dà proprio l'idea di un vecchio dinosauro dell'epoca di Leonida Breznev..
Con una differenza però, il vecchio regime sovietico assicurava un certo numero di servizi (per quanto ka vita fosse squallida), questi nuovi velociraptor europei l'unica cosa che assicurano è la miseria nera.
Questa è la situazione aggiornata della Grecia, ovvero il nostro futuro prossimo:

http://www.comedonchisciotte.org/site//modules.php?name=News&file=article&sid=11237

Nessie said...

Ciao Silvio, grazie per il "nobile salott". Altrettant auguri te e a tutti i tuoi cari.
Venerdi chiudo baracca e mi rilasso nello spirito del Natale.
Ma fino ad oggi ho dovuto aggiungere questa postilluccia, perché per questi Androidi non è mai né Natale, né Capodanno né Pasqua, e sempre stanno dietro ad architettare su come fregarci.

Aladino said...

Carissima NESSIE. Hai ragione. Per Natale cancelliamo dalla mente Monti & ABC. Rinfranchiamoci con i nostri familiari. Un augurio a TUTTI ed un saluto a Silvio. Sono pronto a ricevere altre perle. ciaoooooooooo.

Nessie said...

Huxley, Barroso sembra dire: ci penso io a immiserirvi. Bella quella del velociraptor. Certo che anche Schulz non scherza lì sotto le stelle.

Ho letto il link dell'articolo sulla Grecia e sono sempre più nauseata dal silenzio omertoso e mafioso dei nostri media mainstream. La Grecia non è l'Uganda, ma è dietro casa nostra. Ma chi imbratta le colonne, fa volutamente lo gnorri!

Nessie said...

Ciao Aladino, terrò su questo post fino a domani sera, poi come ogni anno, metterò qualcosa di più natalizio per i miei buoni auspici a tutti voi.

Anonymous said...

Sembra il Natale con i mostriciattioli di Tim Burton ma questi sono molto peggio. La politica di Monti e quella del futuro proconsole Bersani sono praticamente uguali. Infatti a rimetterci gli elettori è stato il fu PDl che aveva presupposti opposti e non il PD. Come sono uguali PPE e PSE e i partiti europei in genere; e non solo sono uguali come nelle dittature ma criminalizzano chi non è allineato. Poi hai assolutamente ragione: la cooptazione berlusconiana è solo e assolutamente ridicola.
Condivido quindi assolutamente le considerazioni sulla finta democrazia locale, europea e globale.
Ci risparmiassero almeno la retorica costante e onnipresente (e a nostre spese come si vede sulla RAI).
Con un simile panorama il buon Natale dovrebbe essere davvero colossale per sfangarla.
Scarth

Nessie said...

Cioè? Nightmare before Christmas? Ci hanno fatto vedere di tutto e di più. E non so se l'hai notato, Scarth, ma per il 21 dicembre Mortimer ha pure dato forfait alla consueta conferenza stampa di fine anno. Devono sentirsi sporchi, ma davvero sporchi perfino davanti a una stampaglia compiacente, e chissà cos'altro stanno orchestrando...

Nessie said...

Ora dopo Pera pure Travaglio, scrive sul Fatto che ormai la Costituzione è diventata un optional:

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/costituzione-mal-sana-dopo-dagospia-pera-tocca-a-travaglio-infilare-il-dito-nella-piaga-48346.htm

Monti si dovrebbe dimettere, ma non si dimette. Napolitano ciurla nel manico. Le elezioni vengono prima anticipate, poi spostate, poi non si sa...Mio Dio che manicomio!

Anonymous said...

No, Nessie, non ci contare, si sentono i migliori, i più bravi e i più buoni. Infatti continuano a dirselo l'un con l'altro quanto sono in gamba. E da un paese all'altro perfino.
Se piangono è solo perchè colti da crisi isteriche perchè li hanno criticati invece di adorarli. Come pargoli viziatissimi e dispotici.
Scarth

Massimo said...

I have a dream ... tre coalizioni. Quella del cosacco in coppia con l'omosessuale, quella dell'Androide con le scimmiette centriste e quella di Berlusconi con gli "spacchettati"... :-) Buon Natale (non "buone feste" ...) !

Andrea Cortesi said...

Cara Nessie e' strano come per la stragrande maggioranza delle persone sia difficile accettare/immaginare situazioni, che si sono formate nel corso degli anni sulla nostra testa, a nostro discapito. E non riuscire a dare i nomi ai colpevoli.

La difficolta' maggiore e' che viene offerto al "popolo" l'imbecille di turno su cui scaricare la rabbia,
e noi come popolo, diviso gia' allora tra guelfi/ghibellini, non facciamo altro che reiterare comportamenti ormai entrati nel D.N.A. dell'italiano medio.

Ti faccio un esempio pratico.
All'inizio del mese ero a casa in Italia.Ho portato mio figlio a salutare i nonni Italiani.
Era l'8 o il 9(con la pseudo crisi aperta) e Berlusconi si era riproposto...
Parlandone a tavola con mio Padre(dell'eta' di Berlusconi)gli dicevo che la sua discesa in campo avrebbe facilitato un nuovo governo Monti(non eliminato) e che comunque non tutto il male della situazione e' di Berlusconi...
Apriti cielo, solo sentendomi parlare cosi' si e' infuriato e dopo avermi detto che Berlusconi e' uno stronzo, anzi che no,dicendo cosi' si offendeva lo stronzo se ne e' uscito di casa senza bersi il caffe' e si e' rinchiuso nel suo ufficio nella parte bassa della casa.

Mio padre non e' un comunista, non lo e' mai stato.
Mio nonno fascista fu ucciso nel novembre del "43' dalle prime formazioni comuniste di partigiani della zona,mia nonna rimase con 6 bambini, di cui il secondo mio padre 10 anni(google-Giuseppe Cortesi 1943).

Mio padre,un duro, una vita dura, cresciuto in un dopoguerra dove solo essere stato il figlio di un fascista era una colpa.
Eppure ce la fa.
Sente il nome di Berlusconi nei primi anni ottanta.
Lui Ingegnere, parlando con un impresario edile finisce col parlare di tale Belusconi, che viene definito allora un "cane"(in ambito lavorativo).
Non so l'anno di cui parliamo, ma il tutto viene fuori perche' l'interlocutore presta lavori di ampliamento o ristrutturazione della sua casa a Arcore.
Mio padre si vede recapitare a casa all'apparizione politica del Berlusconi(come milioni d'altri),il suo libro di presentazione...IO, IL MIGLIORE DA VOTARE, quando gia' mio padre si era fatto un opinione su di lui.
Mio Padre con un senso dello stato che me lo faceva sembrare un pirla:
"io le tasse le ho sempre pagate fino all'ultima, non mi comprano promettendomi meno tasse..."
E la figura di Berlusconi sempre piu' opprimente sulla scena politica italiana.

Questo e' l'esempio cara Nessie.
Lo racconto, perche' al di la delle ragioni di mio padre che non hai mai tifato per Berlusconi, leggo ora la situazione peggiore di quanto non fosse prima.
La sua discesa in campo potrebbe addirittura avere un effetto di "rigetto", con il solo risultato di agevolare un rientro di Monti(che tanto in un mese avrebbe comunque chiuso).
Al di la' del cane o dello stronzo, la maggiore colpa di questo pseudo-cavaliere e' che lui conosce esattamente la situazione in cui siamo immersi e chi ha le mani sulle leve del potere.
E ci si accoda.
E questo sin dall'inizio.
E un tarlo che non mi sono mai tolto, e' perche' il Re della nascente T.V. commerciale, vietava ai propri figli di vederla; era solo perche' vedere la t.v. non e' produttivo?

Non sto' a ripetere che la vedo male.Riproponendo ancora questo ormai vent'ennale duello Cavaliere/sinistra(?) restiamo fermi sulle solite posizioni che ci hanno portato a non renderci conto della situazione.
Non votero' nessuno, non l'ho mai fatto, ma mai come questa volta vorrei poter trovare qualcuno su cui porre la mia fiducia.

Buon Natale Nessie a te e ai tuoi partecipanti e scusatemi tutti per il lungo romanzo.

Wesołych Świąt
Cordialmente
Andrea Cortesi


SILVIO said...

Nessie, terrai questo post sino a domani sera?

Peccato.

Avrei voluto scrivere su diverse cosucce, non ultima la considerazione che anche per gli "svizzerotti" è verosimilmente incombente il taglione della "legge del contrappasso".

Sarà per un'altra volta. Dopo l'anno nuovo.

Nessie said...

E difatti non ci conto proprio, Scarth. Però quando dico che Monti declina le conferenze stampa è per indicare un vigliacco che si nasconde dietro al suo solito linguaggio orwelliano.

Nessie said...

Massimo, Culatello da Bettola sarà costretto a fare l'ammucchiata con il SEL e con parte dell'Idv per avere i famosi numeri (oltre che darli).

Monti in attesa di salire al Colle farà le pastette con il "centrino".

Come "ultimo giapponese" è ovvio che ti aspetti il ritorno del Cavaliere Mascarato, ma la verità è che il suo Ex elettorato è arcistufo delle sue continue giravolte e capriole da scolapasta capovolto e che quando lo sente vaneggiare ha voglia di chiamare l'autoambulanza.

Per il resto Buon Natale anche a te (e non buone feste :-))

Nessie said...

Caro Andrea Cortesi, intanto ti chiedo di scusarmi per il tuo post rimasto a lungo nella moderazione, ma questi sono gioni frenetici e ierisera ero fuori.
Il tuo romanzo familiare è indicativo di un pezzo di Italia, quella brava, onesta e pulita che lavora e che non ha santi in Paradiso né tanto meno in politica.

La ridiscesa in campo di Berlusconi, è un ulteriore strumento di confusione, perché ora il dibattito sarà nuovamente spostato tra lui (vittima, si veda gli sberleffi del giullare di corte Benigni) e la sinistra bersananiana (il carnefice). Perché gli Italiani che ormai si stanno svegliando da questa usura e da questa predazione in cui ci hanno sporfondati, faranno fatica a capire che non è vero che Berlusconi è anti-Euro. Che non è vero che è contro questa Ue (ha votato e fatto votare tutti i trattati europei). Che non è vero che è contro Monti: anzi lo vuole arruolare nelle sue fila. E ricordo a chi se ne fosse dimenticato, che fu proprio lui a candidarlo a eurocommissario.

Perciò, non ci casco Mascherina!

Ti faccio i miei migliori auguri di Buon Natale a te e a tutti i tuoi cari. E speriamo bene.Dopotutto la speranza è una buona cosa.

Nessie said...

PS: per concludere chi non vuole Monti, non voti Berlusconi né la sinistra. Questa è la mia massima.

Huxley said...

Nessie, per augurare a te e tutti i partecipanti di questo blog (per me fantastico, ma non voglio sembrare ruffiano) Buon Natale ti metto questo link a questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=3SxkMKTn7aQ&feature=player_embedded

Purtroppo in Italia ( e in tutto l'Occidente che sta marcendo) non si sentirà mai nulla di simile.

Nessie said...

Sì Silvio, dato che poi venerdi sono in partenza. E comunque dopo Natale verso il 27 si riapre. Perciò, tranquillo, graffieremo ancora.

Nessie said...

Gran bel nobile discorso, quello del presidente José Mujica, grazie Huxley. Però ti ricordo che è "Occidente" anche questo e che forse tutto non è perduto. Grazie per il "fantastico blog", è un aggettivo davvero impegnativo. Ma soprattutto grazie a tutti voi che mi aiutate a renderlo tale. Do la buona notizia che stiamo raggiungendo punte di 500 visualizzazioni. E che siamo molto letti nei paesi dell'Est.

SILVIO said...

@ Nessie
500 visualizzazioni ? Me ne compiaccio !
Ma saranno , col tempo, molte ma molte di più. Basta seminarci sopra con giudizio e grande onestà morale ed intellettuale.

Cosa che è stata smarrita in quella nostra ormai “ex-seconda casa” divenuta oggi orinatoio pubblico per i vari (ma non tutti) provocatori e zombies in cambio dei piatti di lenticchie pagati dagli sponsor.

Buon Natale tra le nevi, Nessie, e .... occhio a Dagospia.
Qualcuno mi ha sussurrato che talune sue teste pensanti ci leggono con frequenza.

Nessie said...

Silvio, ci sentiamo ancora in pvt per i consueti auguri. Che ovviamente ti faccio anche qui, unitamente alla tua famiglia. Io, tanto per essere chiara, non feticizzo chi "visualizza", poiché potrebbe essere anche un internauta distratto che passa e va. Un po' come avviene con lo "share" dei programmi tv, agli smanettatrori di telecomando.

Non tutti i miei post hanno tutti questi accessi, ma molti post cosiddetti "topici", sì.
Dirò anche a te e a molti altri blogger, che spesso i vostri commenti mi offrono lo spunto, per scrivere altri pezzi.
Sono d'accordo con te, sull'"orinatoio" :-) A buon intenditor... E quando mi hanno offerto, dati gli accessi registrati, di guadagnare attraverso la raccolta pubblicitaria, ho risposto picche.

Ci mancherebbe altro che mentre parliamo di cose serie, arriva nel bel mezzo della conversazione, qualche corporation a reclamizzare questo o quel prodotto!

Aladino said...

Che fatica aspettare il 27 per conoscere la faccenda dei "svizzerotti". La mia curiosità bulimica dovrò placarla a panettoni e pandori.

Di nuovo AUGURIIIIIIIIIIII-

Anonymous said...

ot: un commento del post
http://www.santaruina.it/il-21-dicembre-e-la-fine-di-un-mondo

" video preso dalla TV USA subito dopo la recente sparatoria alla scuola:

http://www.youtube.com/watch?v=urrRcgB581w

Il padre di una delle “vittime” non si accorge di essere parzialmente inquadrato e ride e scherza coi presenti per poi assumere la teatrale faccia affranta dal dolore per l’intervista “a caldo”.
Tanto questa sparatoria quanto quella del cinema “Aurora” che han fatto tanto scalpore sono collegati, nonchè secondo alcune analisi subliminalmente preditti dal film “The Dark Knite Rise” (curiostià: l’abbronzato Obama viene eletto nel 2008 in concomitanza con l’uscita di “Dark Knight” primo della trilogia di Batman e rieletto nel 2012 in concomitanza con “Dark Night Rise” che chiude la trilogia).

Facebook chiude gli account di chi dissente dalla versione della polizia, che ha minacciato di arresto chi discutesse versioni differenti o facesse domande sull’accaduto.

Entrambe le sparatorie una volta analizzati molti dettagli poco chiari ... potrebbero semplicemente non aver mai avuto luogo… e ci sono tutti questi succosi collegamenti con il film di Batman – che conterrebbe anche indicazione di una terza e ultima “false flag” – che gronda messaggi e simbologia da tutte le parti che valeva la pena segnalare.

Altre info le trovi qui:

http://www.jimstonefreelance.com/

La più grande trovata di propaganda in assoluto è che il NWO “stia arrivando”…è già qui. Da un pezzo. E la quasi totalità della popolazione è così succube al lavaggio del cervello costante da non essere nemmeno in gradi di accorgersene...."
m13

Anonymous said...

"..Se la società cashless sarà introdotta, avranno il totale controllo sulla vita di ogni individuo. Il crollo finanziario iniziato nel 2007-2008 non è stata che la prima mossa della classe d’elite criminale, un assaggio di ciò che verrà. Con il prossimo crollo potremmo vedere una valuta digitale globale centralmente controllata giungere saldamente alla completa maturità"
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11239
http://www.vocidallastrada.com/2009/11/la-lunga-ombra-degli-rfid.html
http://www.the1phoenix.net/x-files/chip.htm
m13

SILVIO said...

Nulla da obiettare M13 e tutto da condividere relativamente a ciò che hai esposto.

Quando ci sarà l'occasione di dibattere, ti darò man forte per corroborare quanto tu hai illustrato.

Sei in gamba. Ben diverso dai tanti lumaconi che si adagiano alle menzogne della stampa mainstream-

Nessie said...

Lo conosciamo Silvio, è il nostro impareggiabile Marco :-).

Grazie Marco, vedo che gli incubi pre e postnatalizi, continuano. Non ci vogliono lasciare in pace!

Nessie said...

Marco, il marchio della Bestia 666 potrebbe essere rifiutato per "motivi religiosi". Gli ortodossi, ad esempio, si sono già messi di traverso.

Anonymous said...

Grazie Silvio, ho sempre appprezzato i tuoi inteventi.
Buon Natale a te, Saura (Nessie) ed a tutti i frequentatori del blog.
Marco (m13)

Anonymous said...

"gradualmente allargheranno la rete e alla fine ci ritroveremo il gulag"
Vladimir Bukovskij

aggiungo che il "politicamente corretto" va letto, perché questo è, come: anticristiano.

nessie: "il marchio della Bestia 666 potrebbe essere rifiutato per "motivi religiosi".
credo sarà dittatura e non saranno ammesse deroghe (già adeesso certe legislazioni non ammettono l'obiezione di coscienza per motivi religiosi...etc)
poi, sai, m13 sta per marco 13 (che è speculare a matteo 24...)
spero chiaramente di sbagliarmi ma un perché del tutto alla fine bisogna trovarlo..
in ogni caso non prevarranno.
ancora auguri. m13

Nessie said...

Marco, scriviamolo in latino che è più solenne: NON PRAEVALEBUNT! Augurissimi!

Anonymous said...

intervista a Vladimir Bukovskij
http://www.rassegnastampa-totustuus.it/modules.php?name=News&file=article&sid=5338

Giovanni Paolo II lo aveva previsto: a Rio de Janeiro, nel 1997, incontrando le famiglie di tutto il mondo aveva detto chiaramente che questa sarebbe stata la battaglia decisiva del terzo millennio: “Attorno alla famiglia e alla vita si svolge oggi la lotta fondamentale della dignità dell’uomo… Le tenebre oggi avvolgono la stessa concezione dell’uomo… I nemici di Dio, più che attaccare frontalmente l’Autore del Creato, preferiscono colpirlo nelle sue opere. L’uomo è il culmine, il vertice delle sue opere visibili… E la famiglia è l’ambito privilegiato per far crescere le potenzialità personali e sociali che l’uomo porta inscritte nel suo essere”. In queste parole c’è tutto quel che c’è da capire di quanto sta avvenendo.
http://www.rassegnastampa-totustuus.it/modules.php?name=News&file=article&sid=5339

matrix
http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1340484
non praevalebunt
m13

Nessie said...

Marco, ho letto l'articolo di Alessandra Nucci che intervista Bukovskij. Sono d'accordo con tutto, tranne che con Putin. Lui è risentito perché proviene dalla vecchia Urss e sa cos'è il KGB, ma paragonare i cristiani-ortodossi ai mussulmani, non mi pare proprio il caso.

Anonymous said...

si, sono d'accordo, ogni articolo in rete può dare degli spunti..poi occorre discernere...SEMPRE.
secondo me fanno tutti parte del gioco (compreso putin)..
ma visto che siamo in argomento: non credo che la dichiarazione di indipendenza usa possa essere inserita nei cosiddetti valori (come ho letto da altre parti)
Quella è tutta roba massonico-protestantepuritana. http://www.kelebekler.com/occ/copert00.htm
http://www.identitaeuropea.it/?p=281
m13


Anonymous said...

solo un inciso:
ci troviamo davanti ad un molock, occorre capire il perché si è generato, ciò implica una analisi anche storico-filosofica..smontare un molock non è semplice
http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/encyclicals/documents/hf_jp-ii_enc_14091998_fides-et-ratio_it.html
http://www.identitaeuropea.it/?p=890
ciao, notte. Marco

Nessie said...

Notte!

Anonymous said...

Benjamin Franklin e l' Hellfire Club
http://www.santaruina.it/benjamin-franklin-e-l-hellfire-club

http://www.diosalva.net/it/inganni-demonio/massoneria-chiesa-cristianesimo.php

http://www.chiesaviva.com/eletta.htm