26 December 2012

Agenda ERGA OMNES? No grazie!

 
 
 
 
Il Vitello d'oro scalcia furioso e non dorme mai. Nemmeno il giorno di Natale, nel quale hanno fatto quell'oscena proposta di tenere aperti i negozi con la scusa delle privatizzazioni e di voler favorire il commercio. Balle! Il movente è a carattere politico-ideologico-religioso. Qualche città pilota ha aderito, seppur con magri affari. Monti, rappresentante del Gran Vitello d'Oro mondiale, ha tenuto la sua conferenza stampa il 23 dicembre, gesticolando con quelle manacce ad artiglio del Demonio. Le avete guardate le sue mani? Hanno le dita adunche e affilate come cesoie, come se volessero spogliarci degli ultimi spiccioli che abbiamo nelle tasche, come se volessero strangolarci. Le avete ascoltate le domande dei giornalisti cosiddetti "accreditati"? Sono stata con le orecchie più dritte di un pastore tedesco, aspettando qualche domanda scomoda. Eppure nessuno gli ha chiesto conto dei nostri soldi dell'IMU finiti una parte nel deficit della Montepaschi, un'altra nel fondosalvastati. E quando la domanda scomoda ha tentato di farla il giornalista de Il Fatto, è stato subito liquidato. In compenso ha sbalordito la sua proposta di un'agenda detta Erga Omnes, dove sarebbero i partiti politici, magari con l'imprimatur del risultato elettorale, ad aderire ai suoi desiderata. Ovviamente ha infiocchettato la sua agenda lodando se stesso : "E' un programma che non e' ne' di destra ne' di sinistra, dobbiamo uscire da questi vetero confini, mi auguro che ci sia un grande richiamo della societa' civile".
Ovvio, un Salvatore della Patria come lui non può essere né di destra né di sinistra, ma autocollocarsi in alto, sul cupolone papale. Si dà il caso però che l'Agenda Erga Omnes sia stata scritta da un uomo di punta della sinistra "renziana", il giuslavorista Pietro Ichino. Leggere qui, gli antefatti. e qui i fatti. Manco capace di compilarsi un'agendina da solo, il prof. bocconiano. Chessò, un'agendina tecnica tecnicuccia, senza scopiazzare i compiti da un politico.

Dopo che gli hanno rimproverato di usare troppi anglicismi, ecco che ora l'Androide che venne dal Nord si butta sui latinismi: Transeunte, ex abrupto, erga omnes! Non poteva dire "per tutti"? Eh no, erga omnes è più sacrale. Veniva infatti impiegato nelle encicliche papali. Ma allora, habemus Papam e non lo sapevamo. Il che equivale quasi al rischio  "per omnia saecula et saeculorum". E del resto la sua, è stata una benedizione natalizia, urbi et orbi.
Certo che di palle ce ne ha raccontate in quella conferenza! E tante. Eravamo sull'orlo del baratro ma poi sono arrivato io. Potevamo finire in Grecia (ma non era una risorsa per l'Euro?) ma poi sono arrivato io... Sì, giusto in tempo per sospingerci a subire analogo destino. Ma il radioso sol dell'Avvenire del suo programma, pardon Agenda, è stato quando ha detto che grazie a lui, l'Italia è diventata un'avanguardia molto imitata nel mondo. E ha esortato a guardare gli Usa e il fiscal cliff. E ci risiamo con l'Inglese. Peccato che non tutti gli Italiani sappiano che significa Baratro fiscale. Essì, ora le sue ambizioni smodate sono chiare: fare dell'Italia, un'avamposto del NWO allo scopo di trascinarci nel...baratro fiscale mondiale. Subito dopo ha aggiunto che ora anche gli Usa saranno costretti a imitare il modello politico italico del Trio Monnezza ABC con tanto di tripla fiducia al Premier. Nel loro caso, Dem-Rep. Ovvero Asinelli ed Elefanti tutti insieme appassionatamente per combattere una crisi, da Lorsignori medesimi provocata ad hoc, allo scopo di costringere a cedere sempre più sovranità (Usa inclusi) e a rottamare i Parlamenti. A quanto pare, è un modello d'esportazione format.

Quanto a lui, è in attesa che dalle urne del 24 febbraio, saltino fuori maggioranze elettorali risicate, litigiose e posticce, per succedere comodamente a sé stesso. Nel mentre, va spacchettando tutti i partiti in cerca di venduti tra i venduti, che aderiscano alla sua agenda Erga Omnes. Così, Ichino si sfila dal Pd insieme ad altri "renziani"; Frattini, Mario Mauro e qualche altro ciellino, dal Pdl. E via coi salti della quaglia e le rottamazioni prossime venture. Quando certa gentaglia parla, è più importante quello che non dice, di quel che dice. E difatti, alla faccia degli scribacchini di varie testate, di varie agenzie giornalistiche, i suoi VERI piani mica li ha svelati. Per lui, però, parlano le sue manacce adunche che si ritorcono su se stesse. Monti si conferma un saccentone borioso e rancoroso intriso di gelido sarcasmo. Può sembrare anche calmo, freddo e compassato, privo di emozioni, ma le sue mani acuminate  da artigli del Demonio sempre in tensione, hanno in mente una cosa sola: derubarci ancora. O dar mandato a qualche servo che salterà fuori dalle urne elettorali, di farlo per suo conto. Erga omnes et amen!
Come cantava Mina in una celebre canzone, forse svanirà la tua immagine, ma non scorderò le tue mani. Sì, mani di uncino, da cleptocrate.

 
 
 

62 comments:

Cangrande said...

Mai come ora è evidente che i Protocolli dei savi anziani di sion, sono veritieri. Questi schiavi di lucifero stanno proseguendo la VERA agenda.

Quella dei Protocolli, appunto.

Fa specie il silenzio complice della Chiesa. Evidentemente complice ed infiltrata.

Nessie said...

Lo hai visto Monti e Bertone seduti insieme nella cattedrale di Assisi durante il concerto natalizio?

Non so se sia come dici, ma se guardi il filmato di Alan Watt parla di un'agenda del NWO, stabilita dai fabiani, già diversi anni orsono :

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=FRs43T0m0KE

Mi stupisce il totale silenzio della chiesa sull'apertura dei commerci a Natale.

Anonymous said...

Altri legami tra Croce e Compasso:

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/croce-e-compasso-te-credo-che-il-vaticano-di-bagnasco-stravede-per-deus-monti-48577.htm

zeta

Huxley said...

Il problema, cara Nessie, è che i furti che abbiamo subito fino ad ora e che subiremo nel nuovo anno servono solo a puntellare un sistema che scricchiola da tutte le parti; inutile (?) ricordare che un default dell'Italia farebbe crollare sia l'euro che l'intera economia (finanziaria) occidentale.
Ho la tragica senzazione che il 'mandato popolare' servirà ad accellerare le 'riforme' già iniziate e sappiamo di cosa si tratta..
Una società piuttosto grossa ,per la quale lavoravo fino a non troppo tempo fa, ha recentemente disdettato tutti gli accordi sindacali degli ultimi 5 anni, riducendo lo stipendio ai dipendenti e rimangiandosi le promesse di mantenere il livello occupazionale.
Lo stile Marchionne è molto di moda (con operai plaudenti, secondo il trio medusa della disinformazione) e lo diventerà ancora di più nel futuro.
C'è ancora molto da fare, svendere, liberalizzare e distruggere il welfare; a proposito mi viene in mente un altro proverbio latino: "Mors tua, vita mea" e i Monti-boys vogliono campare ancora a lungo.

p.s. La campagna di bombardamento mediatico pro guerra (Siria) ha ripreso con vigore, temo che dopo le feste comincerà quella classica.

Anonymous said...

Cara Nessie il tuo è un articolo esemplare. Da sudditi schiavi non ci rimane che questo.
Il silenzio, anzi il totale appoggio, della Chiesa alle efferate politiche sociali del governo Monti è inspiegabile. O purtroppo è tragicamente, spiegabilissimo. A questo punto, per restare al latino, dubito fortemente del classico "non prevalebunt".
Scarth

Nessie said...

Grazie zeta, letto.

Huxley, siamo la staffetta di questo miserabile modello "format" da esportare di cui ho parlato. E ci puntellano da tutte le parti per non farci fallire e per impedirci di uscire dall'eurozona. Finita l'Italia, gli oligarchi se ne andrebbero tutti a pascolare vacche. Il problema è che di questo, Monti Mani di Forbice se ne vanta. Con quella sua frase che grazie a lui, l'Italia è diventata un'avanguardia molto imitata nel mondo, perfino per gli Usa.

E invece è proprio una jattura. Non ho mai visto un Natale all'insegna del Vitello d'oro come questo. Mani di Forbice e i suoi non sono stati calmi un momento.

Nessie said...

Scarth, cominciamo a scriverlo bene, visto che ci serve per farci coraggio, quel NON PRAEVALEBUNT!:-)

Il problema è la loro fretta e la loro avidità e rapacità. E le mele d'oro scappano fuori anche dagli artigli più acuminati, quando si ha fretta...

Josh said...

Il Vitello d'Oro non si ferma neppure Natale, perchè per "lui" a Natale non è nato ...nessuno.

Da dove viene, infatti, da quale difforme forma 'etica' e culturale, deriva il il primato "economicistico"-finanziario che impera in Europa? (...)

da chi non ha chiaro la differenza tra tempio e banca, o meglio da chi crede che la banca sia il tempio.

Interessante e veritiero lo studio lombrosiano sulle mani adunche di GoldMonti.

A quel punto, anche il suo parlare robotico, saccente e noioso deriva da una sola cosa: l'aridità interiore.





Nessie said...

Josh, i negozianti lamentano il fatto di avere spese come luce, riscaldamento ecc. solo per tenere aperti, a prescindere dall'incasso. E molti chiudono baracca e burattini, perché il gioco non vale la candela. Ora mi dici perché improvvisamente diventa così irrinunciabile l'apertura proprio il giorno di Natale? Chi è quel deficiente che corre a Natale a comprare un regalo, quando si può fare con comodità settimane e settimane prima? Mi consta che i risultati delle città-pilota tenute aperte a Natale, siano stati del tutto modesti e insoddisfacenti. Eppure si insiste con questa storia. E' evidente che c'è sotto dell'altro.

Guarda, a proposito di mani adunche di Monti, mi fa un'impressione, mi suscita un tale raccaproccio che proprio non riesco a guardarlo.
Poi la voce, è quel che dici: tradisce vacuità, ottusità e aridità interiore.



Nessie said...

"Da dove viene, infatti, da quale difforme forma 'etica' e culturale, deriva il il primato "economicistico"-finanziario che impera in Europa? (...)

da chi non ha chiaro la differenza tra tempio e banca, o meglio da chi crede che la banca sia il tempio".

Credo che questa tua, sia un'ottima intuizione su cui varrebbe la pena di approfondire ulteriormente: tempio-banca, e la banca che si fa tempio e che diventa il nuovo intoccabile santuario. Con un Sacerdote della doxa monetaria che officia la sua messa ( per me, nera) con voce sempre uguale, monotona, robotica.


Eleonora said...

Tuttavia, non è normale nemmeno il fatto che un tizio (che sta terminando di rovinare l'italia) apra l'account di twitter (nella notte del 25 dicembre) e annunci al mondo (in terza persona) la sua "salita" in politica.

Sono fatti che fanno rabbrividire.

Nessie said...

Eccome! Della serie, non aver niente da fare nella notte di Natale se non scassare le palle a quegli Italiani che sono arrivati stremati di forze alla fine di un annus horribilis, l'anno più spaventoso della storia della nostra Repubblica, grazie a LUI e alla sua corte di abusivi. Quest'uomo, cara Ele, è da ricovero coatto.

Johnny88 said...

Ma neanche a Natale ci lascia in pace questo becchino infame?

Nessie said...

Sai cosa penso Johnny? Che per farlo smettere dovremmo andare sotto il Palazzo e nei luoghi in cui transita coi cartelli scritti a carattere cubitali, magari con la tua frase: "LASCIACI IN PACE BECCHINO INFAME".


Così i suoi squallidi imbrattacarte dei giornali la finirebbero di inventare ignobili panzane su come è amato dalla "società civile".

Massimo said...

Questa mattina ho ascoltato un servizio che raccontava come fossero già pronti 15 milioni di euro per la campagna elettorale di Monti raccolti dagli imprenditori. Probabilmente in cambio di rottamazioni, incentivi, casse integrazioni ea carico dello stato. Perchè in tutta l'agenda del rapace si parla di tasse, patrimoniale, vagamente di crescita, ma la spesa pubblica quella no, non viene seriamente toccata.

Anonymous said...

Un'oscenità di autocompiacimento, un orrore. Mi viene da rimpiangere Silvio,con tutte le sue debolezze.

Stella

SILVIO said...

Parola mia! È la prima volta che vedo le chiaviche mediatiche “mainstream” occupate in pianta stabile da uno sciame così grosso di esseri ripugnanti (ratti, scarafaggi, vermi: tutti rigorosamente a due zampe) che si agitano impazziti nel tentativo di ottenere visibilità .

Persino l'androide Monti è apparso quasi umano quando ha “divorato” coi suoi occhi bionici la favorita Sylvie Goudard, che si era rivolta a lui definendolo : « Governatore della Regione Italia ».

Salvo poi nuovamente disumanizzarsi (col riconnettere il microchip che lo marchia indelebilmente) allorché pubblicò la propria Agenda politico-elettorale, estratta pari-pari dalle determinazioni della Fabian British Society.

Perché tanta agitazione, scomposta e inusuale ? Cosa sta per succedere ?
Semplice.
Si avvicina la resa dei conti per tutti i felloni che ci hanno sistematicamente tradito .
E loro lo sanno per cui cercano di pescare il maggior consenso possibile facendo leva sui cervelli difettosi (che, ahinoi, non sono pochi) dell'elettorato italiano.

Ma la loro sorte è irrimediabilmente segnata.
Li porterà ad essere iscritti nel lurido libro della "damnatio memoriae".
A cominciare da Giorgio Napolitano, ormai inesorabilmente ex.
In tutti i sensi.

Anonymous said...

Buon Natale, innanzitutto. scusate il ritardo. è un pò che non passavo da queste parti, e sono ben lieto che i frequentatori tanto quanto la blogger siano attivi e in salute ;)

In breve...

La Chiesa: tranquilli, ha sempre avuto la capacità di pulire il giardino.

Monti: se l'agenda ventura equivale a quella presente, tra qualche anno saremo tutti mendicanti intenti a rovistare tra gli avanzi coi topi (per chi non lo fa ancora). Ma insistono a dire che il 2013 sarà l'anno della ripresa...

Apertura Natalizia: esattamente come definito, è qualcosa di puramente ideologico. la protesta c'è stata ma passata in sordina. mea culpa anche dei cattolici.

Appoggio ecclesiale a Monti: credo sia qualcosa di passeggero. stanno ripetendo l'esperienza avuta con prodi. amen.

Saluti, Sareth.

Nessie said...

Ho sentito Massimo. C'è la minipatrimoniale sui nostri risparmi a mo' di Amato. C'è appena stata la maxi dell'IMU e si prevede una stangata per tutto il 2013 con Pattumiera (dove ci butterei dentro lui) e tutto il resto.

Intanto do questo sito a te e ai lettori sul contante che ci vogliono togliere. Firmate perché ciò non avvenga :

http://www.contantelibero.it/

Huxley said...

Ho appena firmato, Nessie.
A chi non l'avesse visto segnalo questo articolo del 2010 su ripubblica:

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/02/07/news/monopoli_2010-2215721/

Nessie said...

Silvio, il fatto che Napolitano sia ex mi consola fino a un certo punto. Tutto il male che poteva fare l'ha già fatto. Idem per l'Androide Mani di Forbice.

Quanto ai ratti, agli scarafaggi e ai lombrichi che si agitano in queste ore, che la loro fine sia imminente, non può che rallegrarmi. Spero sono che non sia fra qualche lustro e che io riesca a godermi lo spettacolo.

Nessie said...

Ciao Sareth, mi auguro che la chiesa faccia pulizia come dici. Per ora però... per aspera ad astra. Auguri!

Nessie said...

Grazie Huxley, sono appena tornata a casa dal viaggio. Ora appena ho un po' di tempo, leggo il pezzo.

Nessie said...

Errata corrige x Silvio: Spero solo che non sia fra qualche lustro e che io riesca a godermi lo spettacolo. (Nella fretta, avevo scritto "sono").

Huxley, ho letto la nuova versione aggiornata del gioco del Monopoly col denaro virtuale. POveri bambini! Mi vien perfino da rimpiangere le autocrazie, dove queste porcherie "democratiche" non hanno accesso.

Stella, premesso che ora non credo più nel voto "utile" e nelle ciarle del Berlusca, ma è certamente meglio un puttaniere che non tassa, piuttosto di un gesuita che si batte il petto in chiesa e che ci porta via anche le mutande. Questo in linea di principio.

SILVIO said...

Parlo a ragion veduta, Nessie, sulla base di precise macro-tendenze che sono già in atto .
Innanzitutto, l'avversione che monta sempre più negli Usa contro il globalismo britannico (che privilegia gli speculatori di Londra e Wall Street a discapito dell'economia reale) e la conseguente rivalorizzazione del pensiero di Benjamin Franklin, Abraham Lincoln, Franklin D. Roosevelt, Alexander Hamilton ed Henry Clay,.
Dipoi, la sterzata di varie aziende di grandi dimensioni verso l'insourcing.
Cioè verso la rilocalizzazione, che è l'esatto contrario della delocalizzazione.
Che in Italia non si parli di ciò ha importanza marginale ma questa è realtà fattuale di cui anche l'Europa dovrà prima o poi tener conto.

Nessie said...

Sì, ma faremo in tempo a vederne i risultati o li vedranno solo i ns. figli e/o nipoti? Questo vado chiedendomi...

SILVIO said...

Può darsi, Nessie, ma non sarebbe corretto garantire che anche noi ne saremo testimoni.
Il nuovo ordine internazionale (= NWO) sarà indiscutibilmente multipolare.
Ed ogni polo d'attrazione sarà simile ad una fortezza fortemente protezionista che coopererà all'occorrenza cogli altri poli, senza lasciarsi fagocitare da essi.
Purtroppo simili argomenti sono tabù in Italia, ove imperversa la criminale virtualizzazione della realtà ad opera della stampa, televisioni e – persino - di internet (a mezzo delle testate di melma che ivi si sono riversate) .

Con tristezza ci tocca assistere quotidianamente a sondaggi fraudolenti, a palchi d'onore allestiti a favore di farabutti meritevoli di fucilazione immediata anche senza giusto processo e allo sfoggio di altre armi di distrazione di massa utilizzate per depistare l'opinione pubblica dalla realtà fattuale...

Tutta colpa di tanti giornalisti, servi della peggiore prostituzione intellettuale !...Neppure la certezza dell'apocalisse imminente potrebbe raddrizzare la loro miserabile schiena...

Johnny88 said...

Comunque, siccome è Capodanno beh, qui una notizia che mi da una sorta di speranza che tutto queste sofferenze non siano inutili ma come da queste sofferenze possa nascere qualcosa di buono. Notare ciò che, a quanto dice l'autore dell'articolo, sta facendo la Chiesa ortodossa greca che, invece di cianciare di gay e preservativi, sta vicina al suo popolo e lo aiuta. Chissà che il bozzo diventi farfalla

http://www.lindipendenza.com/contro-la-crisi-in-europa-si-torna-a-zappare-la-terra/

Nessie said...

Sì, è una tristezza unica. Basterebbe che la cortina fumogena dell'omertà giornalistica si squarciasse e allora avremmo un'accelerazione di un'immediata riscossa.

Anonymous said...

@ Sareth, operazione chiesa pulita? Aspetta, spera e leggi qua:


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-te-credo-che-il-papa-stravede-per-monti-appena-una-settimana-fa-colui-48625.htm

Zeta

Nessie said...

E' certo che dai dolori e dalle sofferenze nasca una nuova consapevolezza, Johnny. E se proprio dovessi essere in tema di conversioni, meglio la chiesa ortodossa assai più indentitaria e nazionalista che il nostro porporame venduto, alla card. Bagnasco.
Ad ogni modo è ormai opinione comune, che quel bastardo di Monti ci voglia alla fame, e poco importa che sia Natale o Capodanno. Giusto oggi sparavano altri rincari e aumenti per un totale di altre 1500 euro per famiglia. Che Dio se lo strafulmini!

Nessie said...

Ho letto Zeta, grazie. E questi qua sarebbero cattolici? Mi riferisco a questo specifico passaggio:

"La decisione del ministro Andrea Riccardi e dell'ex presidente delle Acli Andrea Olivero di impegnarsi col movimento di Montezemolo, senza un dibattito interno delle associazioni di Todi, non è stata indolore. Raffaele Bonanni, il segretario della Cisl, si è già defilato dal progetto. E ora le associazioni di Todi, che non si sentono rappresentate da Italia Futura e dall'UDC, potrebbero costituire una nuova lista montiana, separata da quella di Casini, Fini e Montezemolo. Una lista aperta al mondo cattolico e alla società civile, guardata con interesse dalle gerarchie, che faccia riferimento al PPE puntando a recuperare i delusi del PDL, nella quale potrebbero candidarsi anche ministri dell'attuale governo, come Passera, Catania, Moavero e Clini".

Moavero, Passera, tutti golpisti con la benedizione del Vaticano.

Anonymous said...

Infatti, appoggio aperto e sperticato a Monti dal Vaticano :

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1074917/il-vaticano-appoggia-la-candidatura-di-monti-vuole-recuperare-senso-piu-alto-della-politica.shtml

E senza nemmeno una parola di solidarietà per le vittime della carneficina sociale nè di critica al regime politico finanziario in corso.

E teniamo conto che eleggerano anche il nuovo Pres. della Rep. Ovvero arriveremo a 28 (ventotto) anni ininterrotti di Presidenti di PSD/PD e chi per essi.
Rimango sulla mia linea: l'auspicio di un parlamento che renda almeno difficilissimi (o lentissimi) i giochi di questa gente. Vale qualsiasi colore o simbolo purchè il risultato sia quello.
Scarth

Nessie said...

Rimango di sale Scarth. E Monti sarebbe il "recuperare il senso più alto della politica"?

Anonymous said...

A proposito di cattolici e politica :

http://www.ilfoglio.it/preghiera/745

Da Il Foglio di oggi.
Scarth

Josh said...

@Nessie

"E Monti sarebbe il "recuperare il senso più alto della politica"?

sì, "più alto", perchè lui dice che quando se move, "sale".
Sale sempre, sempre più in alto.

E' stato il suo pensiero di "Natale".

Nessie said...

Vergognoso l'Osservatore Romano! Anzi, indecente voler far passare l'ascensione di questo farabutto manco fosse l'Ascensione di N.S. Signore. E' proprio vero che coi soldi si compra tutto! Hanno avuto quattro euretti per le l'oro cliniche e vorebbero farci credere di aver trasformato un delinquente in santo.

Cangrande said...

Nessie....

La storia dei soldi per le cliniche, seppur vera, è un TRUCCO mediatico.
Nel senso che fanno credere al popolaccio (noi) che il motivo è solo QUELLO ! (Della serie: "Visto che la Chiesa si vende a Monti per quei quattro denari per le cliniche di Bertone ??")

Fumo negli occhi.... Il VERO motivo è che la Chiesa è infiltrata dai massoni/satanisti/plutoetcetera. E la "scusa" dei soldi delle cliniche private è solo fuffa per nascondere il VERO motivo "IDEOLOGICO" della scellerata complicità della Chiesa con quei farabutti/satanisti/pedofili (e so ciò che dico. Parafrasando Pasolini, "Io SO, ma non ho le prove !")

Un po' come quando hanno fatto credere al popolaccio che si riteneva intelligente che la vera causa dello sterminio degli iracheni e relativa invasione, fosse SOLO a causa del petrolio e non delle armi DI "distruzione di massa" ("quanto sono intelligente....non è per quello, ma per il petrolio..."). E NON, INVECE, per motivi meramente I-D-E-O-L-O-G-I-C-I.

Ora, purtroppo, devo credere che pure il Papa sìa colpevolmente complice ed un infiltrato. Come il suo predecessore,e come i due massoni Roncalli e Montini. Si salvava (penso) solo Luciani (salvava....per modo di dire....visto che lo hanno fatto fuori).

La Chiesa Cattolica (credenti o non credenti che possiamo essere) SAREBBE il SOLO baluardo contro questi satanisti.

Ma, ripeto, è EVIDENTE che è stata infiltrata da loro.

Siamo da soli....

Nessie said...

Sì, siamo soli,Cangrande, ma di certi argomenti è vietato parlarne, perciò visto che non viviamo in un mondo libero, meglio non parlarne.

Aladino said...

Cara NESSIE.

Ho un nome NUOVO per il neo-partito di rigor mortis:

B A L E N A B I A N C A

Balena, come la ferocia nel cibarsi di plancton (le piccole creature). Bianca come le lenzuola usate nei sepolcri imbiancati. Appunto.

Questi "acquisti" Ichino, Renzi, ecc... come vengono commentati dai trinariciuti ? Ti immagini la baldoria per un Renzi che passa al PDL ?

Per chi "rimpiange" Berlusconi, stia attento che, l'aggravarsi della malattia è arrivare a rimpiangere Prodi.

Sursum corda. Ave.

Aladino said...

C’era una volta nel regno del Bel Paese, il Re Cinghialone che, governava in modo dispotico il suo popolo. Non tassava i cittadini. Fregava i soldi. Il tutto per viaggiare in un tappeto volante jumbo, con tutta la sua corte di menestrelli, nani e ballerine. Il popolo infuriato lo lapidò. Non a morte (i bel paesini sono buoni). Fu esiliato a Hic sunt leones.

La vecchina sapiente decantava: Viva il vecchio Re, lo rimpiangeremo.

Gli succedette il Re Topolino ma, beccato di notte mentre derubava i cittadini, fu cacciato ed esiliato nella contea Bild & Berg.

La vecchina sapiente decantava: Viva il vecchio Re, lo rimpiangeremo.

Al suo posto venne nominato il vecchio e semi-sconosciuto Zelius Ipmaic che, quatto quatto si insediò senza chiedere il permesso ai bel paesini. Preso dal furore di essere ricordato dal suo popolo, lo fece svendendo i gioielli della Casa Reale. Anche lui subì l’esilio e l’inglorioso oblìo. Il Belpaesini persero una bella occasione di assistere ad un processo salvifico.

La vecchina sapiente decantava: Viva il vecchio Re, lo rimpiangeremo.

Subito dopo arrivò un vescovo sbattezzato, premiato con una statuetta a Hollywood. Tutto invaso da visioni celestiali, vagava nell’anonimato, sorretto da una suorina che pareva sua figlia. Accortosi, finalmente, degli insulti tuonò: Non ci sto. Se ne andò ramingo e fu dimenticato. Il Belpaesini persero una bella occasione di assistere ad un processo salvifico.

La vecchina sapiente decantava: Viva il vecchio Re, lo rimpiangeremo.

A questo punto i Belpaesini stufi, chiesero ad un re inglese di governarci. Così arrivò in un tripudio di bandiere rosse (emblema del suo casato) il nuovo re: King George, gran suonatore di trombone. Amava circondarsi di essere antropomorfi. L’astuto baffino, un volpino spinoso. Il maiale Mortadella famoso per il suo grufolio incomprensibile ed altri personaggi ingloriosi. King George che ringhiava contro gli inermi sudditi, divenne famoso quando belando belando si genufletteva davanti al pastore bernese che da lontano, fuori dai confini gli impartiva ordini. I Belpaesini irritati chiesero di ELEGGERE un loro Capo.
Infastidito king george proclamò: Ci penso io, come vi permettete di pensare, come vi permettete di volere la sovranità e trasse il suo asso dalla manica (veramente lo trasse da una catacomba in un castello scozzese) Rigor Mortis che, essendo non dotato di cervello e di cuore, venne micro-chippato e telecomandato direttamente da Francoforte. Tardi se ne accorsero i Belpaesini che, avevano come capo un vampiro furioso ed assetato.

TUTTORA. la vecchina sapiente decanta: Viva il vecchio Re, lo rimpiangeremo.

Brutta vecchina, il suo nome ora svelo: Mina Maerts, sguaiatamente ignorante, serva dei servi dei leccaculi. Vattene. I Belpaesini non dovranno più rimpiangere alcuno. Stiamo allestendo una pira a forma di rogo. Vi bruceremo tutti. Senza rimpianti.

Anonymous said...

Dire che il Santo Padre sia "complice ed infiltrato" come il predecessore (Giovanni Paolo II)mi sembra affermazione temeraria al pari di quella che vuole Roncalli e Montini "massoni". In tal modo si scade nel sedevacantismo che è un non-senso.
Vero il fatto che infiltrazioni vi sono state e vi sono tutt'ora ma ragionare sulla Chiesa è argomento delicato che non può essere trattato superficialmente. Credo che la battaglia che abbiamo davanti sia anche (soprattutto) spirituale e La Chiesa Cattolica (credenti o non credenti che possiamo essere) E' il SOLO baluardo contro questi satanisti.
O meglio ancora: è l'ultimo ostacolo (il Papa) che cercheranno di rimuovere in vista dell'unica "religione" mondiale.
"...Il cammino storico della Chiesa non va considerato come un movimento trionfale verso la definitiva vittoria, ma va visto piuttosto come una replica della vita del Gesù storico, il quale va verso la vita definitiva passando attraverso la solitudine e il dolore del Venerdì Santo; la Chiesa, suo Corpo terrestre, dovrà anch'essa patire il suo Getsemani e la sua crocifissione, prima di entrare nella gloria definitiva della celeste Gerusalemme. Il Giuda che consegnerà la Chiesa ai suoi aguzzini sarà lo spirito dell'anticristo, che provocherà una generalizzata apostasia, a causa della quale il cristianesimo resterà in piedi solo nelle sue forme esterne, rimanendo svuotato della sua forza rinnovatrice, e sarà proprio questa quell'impostura religiosa di cui si fa cenno al n. 676 del CCC (ultimo sotto pontificato G.P.II)e quell'abominio della desolazione annunciato direttamente da Gesù..."
Il tema è talmente ampio e complesso che certo non è riassumibile im un commento.
m13

Cangrande said...

anonimo delle 4.43 p.m.

Io guardo i FATTI.

Nessie said...

Marco di solito evito di toccare questi argomenti per non urtare le sensibilità religiose di chi è credente. Può darsi che Cangrande abbia pure esagerato. Altri cattolici come Blondet hanno questo stesso pensiero "forte". Opinabile o meno, è un pensiero.

Allora in ogni caso mettiamola in questo modo politico oggettivo :

1) Nell'estate del 2011 c'è stato un raduno (quello di Todi) che di religioso aveva ben poco nel quale vescovi e cardinali hanno ordito di concerto insieme a banchieri come Passera una vera e propria congiura per far dimettere il precedente Presidente del consiglio, giudicato "impresentabile". Puttaniere o meno, è stato eletto. Questi invece sono dei banchieri non eletti. E non è nemmeno detto che siano degli stinchi di santo (vedi Grilli e Passera).

2) Mi pare che il Ratzinger politico non abbia sprecato una sola parola nei confronti della macelleria sociale perpetrata da Monti. Forse mi sono distratta, ma una parola nei confronti di queste politiche di rovina, di rapina e di immiserimento del nostro paese, non avrebbe guastato.

E ora per favore chiudiamola lì, perché intanto tu resteresti della a tua idea, Cangrande della sua, e io della mia. Buon Anno!

Nessie said...

Aladino, la morale della favola l'è chiara: turarsi il naso ormai non conviene più. Tutti al rogo!
Purtroppo metteranno le cose in modo da dover scegliere tra il cencio e lo straccio. Sono la stessa cosa: chi vota per Monti vota anche Montepaschi. Chi vota per Bersani vota per Montepaschi pure, e per foraggiarla con le nostre IMU.
Chi vota per Berlusconi vota per il Trattato di Lisbona, il Mes , il Fiscal Compact. Chi vota per Bersani invece pure. Chi vota per Monti, vota direttamente per l'aguzzino dei ns. risparmi e l'espropriatore delle nostre case. PUnto.

Nessie said...

Ecco un'altra interessante dichiarazione di Bagnasco su Monti:

"sull'onestà e la capacità di Monti penso ci sia un riconoscimento comune, poi ognuno può avere opinioni diverse ma credo che su questo piano sia in Italia, sia all'estero ci siano stati riconoscimenti".

Onestà? Quella di rapinare i nostri risparmi con una patrimoniale? Quella di tassare a dismisura le case d'abitazione ai poveri vecchi che sono all'ospizio?

Riesce un po' difficile credere che il Papa non sia al corrente di quanto afferma il suo cardinale braccio destro.

Anonymous said...

Spero che la tolleranza di Nessie mi conceda un ulteriore commento in materia.
A parte l'appoggio a Monti che sarebbe il meno, come cattolico sono amareggiato, per non dir di peggio, per la totale accettazione della dottrina economica e sociale turbocapitalista imperante, dimenticandosi completamente della propria Dottrina Sociale che è agli antipodi. Inoltre guardandosi bene dallo spendere una parola di solidarietà e denuncia per le vittime della macelleria locale e globale in corso (quella globale non solo metaforica...).
E come cattolico, lo dico soprattutto a Marco m13, riesco a resistere solo perchè c'è un'altra Chiesa, sconfitta, emarginata e minoritaria fedele alla tradizione di sempre. Non certo quella conforme ai Poteri Forti politicamente corretti di Famiglia Cristiana, Avvenire o Osservatore Romano.
Scarth

Nessie said...

Appunto Scarth, che ci azzecca la dottrina "sociale" della Chiesa col turbocapitalismo? Siamo agli antipodi e a quel che resta dei credenti rimasti, è molto difficile da digerire questo nuovo conformismo ecclesiale e questo allineamento.

Cangrande said...

L'eciclica di Leone XIII è stata, dalla "Chiesa", gettata alle ortiche....
La "Chiesa" (ripeto, e tra virgolette) è infiltrata da satana.

Anonymous said...

Monti si candida. Ma non si candida direttamente perché è senatore a vita e non vuole perdere il vitalizio. Però la lista avrà il suo nome. Insomma è fermo al senato a vita, ma poi si muove si twitter e sale in politica :

http://www.corriere.it/politica/12_dicembre_28/monti-centristi_59cca4bc-50f3-11e2-9c70-def14518d4ca.shtml

Zeta

Nessie said...

Monti è senza dubbio il peggior premier che questo disgraziato paese abbia mai avuto, dato che si fa solo forte di un potere assoluto datogli da organismi sovranazionali ai quali è legato e conservato da un appoggio di politicastri bi e tripartisan. Lui può fare tutte le manovre che i Governi Occupati d'Occidente vogliono fare senza ostacoli in quanto a lui non serve nemmeno ingannare chi vota visto che non deve puntare direttamente ad elezioni. O meglio, vuole una lista a suo nome rimanendo però, inchiodato al senato.

Siamo alla democrazia terminale.

Anonymous said...

No, è già terminata o forse non è mai iniziata.
Scarth

PS: in questo orribile incubo, un po' sghignazzo a pensare a Bersani che nel post primarie si atteggiava con sufficienza a Presidente del Consiglio e ora il "suo" scranno traballa vistosamente e prematuramente.

Aladino said...

Cari Amici, Nessie & blogger tutti.

Ogni tanto, la butto sul ridere, sullo scherzo apparente ma, molto reale.

Ci stanno fregando, inchiappettando a dovere. Siamo disarmati, con la nostra onestà e la coerenza. Abbiamo contro una masnada di kriminali, uniti tra loro in un satanico patto.

A chi Crede che la nostra fede può fare fronte unico, quale baluardo all'AntiCristo, devo spiacevolmente deluderlo. Satana è fra noi. Volete una conferma ? Notate lo stato di salute di Papa Ratzinger. Nell'ultimo anno, c'è qualcosa di strano, molto strano. Penso ad una impari lotta tra il Papa e l'ntiCristo. Altro fatto, non secondario, cliccate su: i 300 uomini che comandano il mondo. Troviamo Ratzinger, Berlusconi, Miccichè (chi è costui ?), non troviamo alcuno appartenente ai poteri forti ben noti.

Pensiamo, ragioniamo. Fin dove possono arrivare questi mammelucchi ? In futuro lo sapremo. Ma ora ? Buona notte.

Aldo said...

Le mani e la gestualità. Ottima e assai pertinente osservazione: il linguaggio non verbale parla, eccome!

Domanda: che fine avrebbe fatto costui, questo coraggiosissimo eroe, una quarantina d'anni fa? Avrebbe avuto, ALLORA, quel coraggio che pretende d'ostentare oggi? Ovviamente ho già le mie risposte.

Nessie said...

Beh, lasciamo perdere la salute del Papa. Per parte mia, gliene auguro tanta. E' che con cost'Oro, lo vorrei sentire più combattivo e meno accondiscendente. Non mi piacciono tutte le visite (finora una decina) di Monti a lui. Ciao.

Nessie said...

Aldo, coraggio di Monti? Capirai che ci vuole un bel coraggio andare alla Fiat insieme a Marchionne e a John Elkann (cioè dai padroni) mettere in prima fila un po' di maestranze prezzolate e fare lo spot pubblicitario in tv ai TG.
E i nostri indecenti TG ci fanno pure credere che è stato applaudito dagli "operai".

Anonymous said...

Dite qualcosa di cattolico
http://www.lanuovabq.it/it/articoli-dite-qualcosadi-cattolico-5480.htm

in ogni caso:
- Oremus pro Pontifice nostro Benedicto
Dominus conservet eum, et vivificet eum, et beatum faciat eum in terra, et non tradat eum in animam inimicorum eius -

ps forse non era chiaro il mio pensiero nel post precedente.
Affernare il tradimento dei Papi da Giovanni XXIII può significare solo che la Chiesa cattolica è sepolta da più di 50 anni, per me non è e non può essere così (il capovolgimento totale dobbiamo ancora vederlo)M13
ps
http://fidesetforma.blogspot.it/2011/11/mulini-vento-e-mondialismo-al-potere.html
http://vho.org/aaargh/fran/livres9/MEINVit.pdf
http://www.juliomeinvielle.org/

Nessie said...

Si dà il caso che i più critici nei confronti della chiesa (Scarth, Josh, Cangrande) siano tutti cattolici.

Quelli che tacciono invece sono atei, agnostici o non osserrvanti.

Cangrande said...

@ Nessie 6.48 PM

Vero.... Osservazione intelligente....

mariolino said...

Cara Nessie, scrivo questo non per essere pubblicato, io sono mariolino quello bannato sul blog di Foa, ed assicuro che è vero, quasi certamente per aver fatto da postino a Salvatore Franco, vorrei sapere allora tutta questa liberalità dovè, l'unico spazio ancora un pò libero sono i gruppi usenet non moderati, il resto è tutto sottoposto a voi "padroni di casa," ossia spazi di discussione veramente liberi ed aperti a tutti semplicemente non esistono, viene messo solo quello che è gradito, potrei dire perfetto stile sovietico.
il mio vero nome è Mario franci mail marioiz5dkk@gmail.com
Saluti lo stesso

Nessie said...

Caro Mariolino, sei stato regolarmente pubblicato, come vedi. Il motivo della moderazione (parlo del mio blog, naturalmente) è per normale rapporti di difesa dall'invasione di troll.

Io rispondo solo per me, e non posso sapere come la pensa al riguardo Foa. Saluti e Buon Anno!

Nessie said...

PS: Non essendo mai stata comunista né nel passato né nel presente, ma anzi, avendo sempre combattuto il comunismo, quel "sovietico" non me lo merito proprio. Comunque saluti.