25 November 2012

Befera, Befana malefica degli Italiani

 
 
2013, anno nuovo vita nuova? Macché, anno nuovo, vecchie scelleratezze. Sì, perché per chi non lo avesse ancora capito il redditometro (che molti italiani chiamano già rabbiosamente il "merdometro") è un vecchio arnese inventato da Visco e Padoa Schioppa prima che schioppasse durante un brindisi. Ovvero le due vecchie sanguisughe del fu governo Prodi. Ora che ci sono i tecnici al governo, tutto il ciarpame viene riesumato, dal momento che opposizione parlamentare non ce n'è. La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte? Si dà il caso che le scarpe rotte dovremo calzarle noi se si va avanti in questo modo. Questa Befana non reca innocuo carbone nella sacca, ma nuove angherie fiscali. Befera (600.000 euro lordi all'anno), sta approntando una sorta di algoritmo chiamato redditest: se si accende un semaforino verde, la nostra spesa è compatibile con le entrate, in caso contrario si accende il rosso e risulta..incoerente. La vita imita l'algoritmo, molto più di quanto l'algoritmo non imiti la vita. E se hai una gragnuola di spese impreviste e le uscite superano le entrate? Beh...l'algoritmo te le boccia perché non compatibili. Ma se sei un poveraccio disoccupato e le bollette le devi pagare lo stesso? idem. Ma se i tuoi parenti e familiari ti aiutano economicamente con del denaro brevi manu? Brevi manu un tubo, sei un evasore! Tutto il potere ai Soviet moderni: cioè alle banche ed è lì che devono poter circolare i denari, non di padre o di madre in figlio. Del resto i Soviet Banksters la famiglia non la possono soffrire e la vogliono smantellare in tutti i modi: niente matrimonio, niente patrimonio. No Marriage, no Estate.
E' già fiorita molta letteratura al fiele sui vari blog, riguardo questo ennesimo strumento da Inquisizione nonché di moderna Tortura. Sì, perché non sembri un'esagerazione, ma di tortura psicologica trattasi, dato che la gente colpita da queste vessazioni, perde la pace, il sonno e non di rado viene sospinta e indotta al suicidio. Equitalia è il vero stalker dei nostri giorni, ma non c'è un tribunale che lo inquisisca. E lo scenario sul futuro Calvario nei confronti di tanti piccoli imprenditori e lavoratori autonomi vittime di redditest e redditometri è ben descritto in questo articolo.
 
 
Inoltre il software messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate (redditest) " presenta gravissimi problemi di sicurezza e di privacy. Ne sconsigliamo caldamente l’utilizzo, in quanto essa non garantisce la tutela dei dati degli utenti contribuenti. Dopo essere stato installato, infatti, il software sviluppato dall’Agenzia delle Entrate richiede di accedere alle informazioni contenute nel computer dell’utente. Questo non è corretto nei confronti del contribuente”. Qui il resto del pezzo su tutte le controindicazione del caso, preso dal sito Indipendenza. Non fatelo, è inutile e dannoso, i nostri dati l'Agenzia delle Entrate ce li ha già, perciò questo è solo uno strumento di sottomissione e di sudditanza psicologica.
Siamo noi squallidi gabellieri Equitalici, incapaci di accertare i redditi prodotti? Allora inseriamo il nodo scorsoio al collo delle nostre vittime. O meglio, facciamoglielo fare direttamente a loro, ai contribuenti. La Grande Sanguisuga parassita strapagata, esigerà inoltre che teniate gli scontrini del parrucchiere, della palestra ginnica, dell'orefice se vi recate ad acquistare una catenina della prima Comunione quale regalo, della merceria, del bottegaio, i biglietti del cinema, del teatro  se ci andate, i caselli autostradali e così via...Fino a trasformare la vostra casa in un archivio cartaceo tale  da far vacillare la mente. Sì, perché questa porcheria è pure retroattiva dal 2009, in sfregio ad ogni diritto costituzionale. E alzi la mano chi ha tenuto tutti gli scontrini del 2009.  Questo è il futuro che ci attende se non siamo capaci di fare giorno e notte un bel cordone sanitario non stop di protesta davanti agli uffici di Equitalia, città per città. Nel mentre, gli Istituti di Credito (Banca Intesa, Unicredit, MPS e molti altri eccellenti nomi) con un clic di mouse stornano somme ingenti verso il Lussemburgo, Montecarlo, Svizzera e per altri paradisi  fiscali sprofondandoci all'inferno. I veri evasori, esigono sacrifici umani e subumani dai cittadini. Come insaziabili cannibali.
E' l'ora della Ribellione!

52 comments:

Huxley said...

Una grandiosa pesca a strascico, se ho capito bene (e temo di sì) chi ha redditi al di sotto dei 30000 euro (pensionati e dipendenti sopratutto) ha buone probabilità di risultare incongruo e di tutti questi chi deciderà di accordarsi con l'agenzia pagando il pizzo ridotto e chi avrà la forza (economica e non) di aprire una vertenza? si accettano scommesse.
Un'ultima cosa; per i decerebrati del "beh, se non hai nulla da nascondere, che ti preoccupi?", i miei migliori auguri di finire maciullati sotto le ganasce dell'inquisizione fiscale. Con tutto il cuore. Non sarà un bell'augurio ma chi continua a giustificare questo regime non merita nessuna compassione.

Nessie said...

Huxley, le banche devono allo stato tra i 4 e 5 miliardi per tasse non pagate, ma ne avrà indietro solo 1 miliardo.

Se vai a vedere la puntata di L'Ultima parola al minuto:
00:58 . 04 c'è un bello specchietto su quanto evadono le Banche.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5ce6f95d-408c-4ab8-9727-152b5a1af793.html

E' chiaro che cane non mangia cane e che Befana-Befera da costoro non ci andrà.

Huxley said...

Certo Nessie, solo Profumo (Alessandro) è inquisito per 245 milioni. Ma in questo momento sono ancora più incazzato con quelli (sopratutto di un certo colore politico) che applaudono le trovate di Befera&Co. E non sono pochi.

Nessie said...

Guarda Hux, quando oggi ho visto il pecorume, ovvero il gregge sinistrato mettersi in coda polacca come se fosse la coda per il pane, con i 2 euro in mano per le primarie piddine, giuro che mi è venuta una demoralizzazione mortale.

Purtroppo (e mi rifaccio a quel 99% di cui dice Silvio, nel post sottostante) questi sono cittadini persi che hanno portato il cervello all'ammasso.

Te la ricordi quella vignetta fi Krancic?

http://sauraplesio.blogspot.it/2011/12/linutile-corteo-sindacale-dei-trombati.html

Bene, proprio ieri ho parlato con una cretina di questi soggetti di cui alla barzelletta, che mi ha detto "Meno male che è venuto Monti a risanare i conti, sennò finivamo in Grecia". Non ti dico i fumi!

Nessie said...

PS: del resto Befera non ha fatto che rispolverare il vecchio arnese di Visco e Padoa-Schioppa, tanto per dare i diritti d'autore a chi se li merita. Perché questo è il redditometro.

C'è solo da augurargli un bel...brindisi natalizio come quello che ha fatto TPS.

Eleonora said...

Huxley, scrivi: Un'ultima cosa; per i decerebrati del "beh, se non hai nulla da nascondere, che ti preoccupi?"

E' irritante sentirli dire così, irritante davvero perchè non ragionano proprio. Peggio ancora, un pensiero del genere non ha alcun senso. Siamo spiati fin dentro al bagno di casa ma questo non vogliono capirlo. E la privacy va a farsi benedire. E ci sono fior fiore di banche che pagano si e no un quarto di tasse. Ma l'abbiamo già detto e ripetuto più volte finora.

Nessie, scrivi: quando oggi ho visto il pecorume, ovvero il gregge sinistrato mettersi in coda polacca come se fosse la coda per il pane, con i 2 euro in mano per le primarie piddine, giuro che mi è venuta una demoralizzazione mortale.

Ecco, si, sono stata invasa dallo schifo più profondo. Poi dicono che siamo noi gli acefali. Perchè se solo cominciassero a pensare che quelle loro primarie non valgono un fico secco MA andando a votare, gli regalano anche i due euro, se ne scapperebbero a gambe levate. E' che sono di sinistra. Più di tanto non c'arrivano.

Bene, proprio ieri ho parlato con una cretina di questi soggetti di cui alla barzelletta, che mi ha detto "Meno male che è venuto Monti a risanare i conti, sennò finivamo in Grecia

Bhe, a me è stato chiesto (da un bertinottiano) che cosa mi ha tolto monti... oh, gli ho risposto, proprio niente. Mi ha tolto SOLO la speranza di trovare un lavoro (non dico fisso a vita ma almeno per qualche anno).

Anonymous said...

Stanno progressivamente abbinando gli aspetti più truci delle dittature (violazione dei diritti umani e civili, arbitrio e discrezionalità totali, propaganda, controllo e manipolazione dell'informazione) con i peggiori aspetti del liberismo predatorio globali (libertà e impunità totali ai predatori).
E soprattutto, come hai notato Nessie, ciò avviene per acclamazione popolare.
Aggiungo che oggi Maroni, il Fini della Lega, ha addirittura lanciato una primaria esponente del PD per la futura presidenza della repubblica. Questa sarebbe l'opposizione. Un'altro coincidenza naturalmente.
Scarth

Nessie said...

Eleonora, hai fatto bene a rispondere così al bertinottiano. Questa gente o è pazza o è scema o è cieca. Forse tutte e tre le cose. Allo schifo si aggiunge anche il disgusto del TG che mostra la fila sovietica coi due euri in mano. Peggio dei Minculpop!

Nessie said...

Scarth, diciamo che per poter mandare a regime i peggiori aspetti del liberismo predatorio e globale, hanno bisogno di una sovietizzazione dell'apparato pubblico.

Come, come? Spiegati meglio su Maroni. Vorrebbe una primaria per candidare il Presidente della repubblica?

Con il Maronismo simil finiota, la Lega è FINITA.

Anonymous said...

La notiziola è questa:

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1070449/maroni-non-voteremmo-monti-al-quirinale%3Cbr%3Eper-il-colle-a-me-piacerebbe-una-donna.shtml

Hai capito, lui, l'"oppositore" non vota Monti ma vota la gente che piace a Monti e a cui Monti piace. E ha anche abbattuto la Lombardia.
Scarth

Nessie said...

Letto il link, grazie Scarth. Sono un pugno di buffoni, di cialtroni...tutti quanti.

Questo emerito imbecille di avvocaticchio di Lozza vuole votare per la Finocchiaraccia? Ovvero per il partito trasversale delle toghe in parlamento? Bene si accomodi insieme a Casini e a tutto il Trio Monnezza e non faccia finta di stare all'opposizione. A un oppositore di fare le primarie per mandare su una postcomunista al Quuirinale non può fregargliene di meno.

Della serie esce un rosso antico, per mandare su una rossa antica.

Anonymous said...

Concordo su tutto,però non sono solo le banche a non pagare le tasse.Faccio un copia incolla dal sito finanziario di Zibordi:"Sai quanto pagano Amazon,Black Rock,Starbucks,Google,Goldman e tante altre multinazionali che operano quiin Italia o Inghilterra e in Europa in genere dove raccolgono milioni in fatturato?Più o meno NIENTE,usando complicati schemi di triangolazione fra Lussemburgo,Irlanda,Bahamas.In Inghilterra ad esempio c'è una discussione in parlamento sul fstto che queste multinazionali non pagano niente(www.dailymail.coUK"THE IMMORAL TAX AVOIDERS:AMAZON,STARBUCKS AND GOOGLE LASHED BY MPs OVER ELABORATHE SCHEMES THAT DEPRIVE BRITAIN OF MILLIONS".E queste multinazionali in America dove sono basate non pagano molto di più.in molti casi società come General Electric pagano dei 4% di tasse in un anno,l'intera industria dei fondi Hedge e non di Wall Street paga il 15%...Ed infatti le multinazionali e le grandi corporation vanno BENISSIMO, nonostante la crisi,sono piene di soldi e non hanno debiti.Gli artigiani,i lavoratori autonomi,professionisti,piccole medie imprese ecc ITALIANE invece pagano sul 60% del proprio reddito ed infatti vanno sempre peggio e vanno falliti a migliaia.Ma per la gran cassa dei media il "RECORD DELL'EVASIONE TRA I PAESI CIVILI"non sono i megafondi di N.Y. e LOndra che pagano il 15%(per la leggina del "Carried Interest") che finanziano Obama e chiedono a Monti di far pagare i BTP scatenando la guardia di finanza,sono le piccole imprese e i lavoratori autonomi Italiani a cui bisogna arrivare a spremere il 60% o 70% del loro reddito che dice la legge."www.cobraf.com
Metal

johnny doe said...

Mettiamola così,caro usuraio befera....quando ho pagato il dovuto (e già qui ci sarebbe da discutere),coi soldi che mi restano (magari fossero questi) faccio quello che voglio...compro casse di Dom Perignon,una Ferrari,un giro intorno al mondo...e il tuo redditometro te lo puoi infilare,sai dove...
Inoltre,sarebbe meglio che non facessi lo zerbino coi veri evasori bancari che hanno evaso per 5 miliardi di euro e che tu,da buon servo ipocrita,hai aggiustato per un miliardo..
Per non parlare di quel disgraziato finito innocente in galera ( e qui bisognerebbe una volta per tutte aprire il capitolo giustizia,di questa supercasta impunita...) per tre anni e poi riconosciuto innocente,e a cui hai mandato una cartella di pagamento spese processuali!
E poi dicono che non ci vorrebbe Place de la Concorde!!
Qua siamo in mano a dei veri delinquenti,senza morale e ritegno..


Nessie said...

Metal, grazie per i dati. E' evidente che non sono solo le banche a evadere (che già erodono una cifra da mille e una notte e sono pure esenti da IMU per le loro regge di Versailles), ma anche le corporations e tutta la pirateria delle multinazionali che hai citato. Mettiamoci pure dentro anche il fenomeno del Money Transfer degli stranieri e capirai da te, che torchiare il povero Pantalone autoctono, diventa uno sport quasi obbligatorio.
Ma la verità (ed è questo il senso del mio post) che oltre all'insaziabile rapina, ci stanno pisciando in testa in tutti i modi, umiliandoci con soprusi d'ogni tipo. Ma te lo immagini che schifo di vita salta fuori se ogni due per tre, vittime di questo sistema dei controlli continui, dobbiamo prendere le scartoffie sottobraccio, e andare a romperci le cosiddette in quegli uffici sordidi e zozzi delle Agenzie delle Entrate ? Te lo immagini le code, le attese, le incazzature, il raccomandarti l'anima a uno di quei mangiaufo che ti chiedono conto della tua vita, e tu che devi darglielo questo conto?

Nessie said...

Ecco Johnny, bisognerebbe organizzare un EVENTO con una delle tue "letterine" al cianuro lette ad alta voce al megafono, una serie di emittenti (private e generaliste) che riprenda il tutto e un presidio affollato in pianta stabile lì davanti. "Caro Befera ecc. ecc. ..."
Poi ovviamente, rogo simbolico di scartoffie e brindisi di champagne Dom Perignon di buona annata per tutti gli intervenuti con lo slogan I SOLDI SONO MIEI E ME LI SCOLO COME VOGLIO.

Vedi che le idee vengono parlandone? :-)

Anonymous said...

E visto che siamo in tema di tasse,evasione,elusione fiscale ecc..i 98 milioni di evasione dai concessionari di slot machine che lo stato avrebbe dovuto recuperare che fine hanno fatto? e come mai non ne parla più nessuno?ma va..io mi meravilglio di voi che vi chiedete come fa la gente ad accettare tutto questo,ma perchè è rimbambita no?Sono tutti dei poveri lobotomizzati ai quali tutti i giorni fanno il lavaggio del cervello.Prima di portarti via tutto:diritti,dignità,lavoro,welfare,soldi,proprietà ecc devono portarti via la mente,devono fare a modo che la gente non viva nella realtà,ma in realtà parallele da loro create apposta,come in Matrix.
Metal

Nessie said...

Metal, "quos vult perdere, Iupiter dementat prius".

Non a caso a proposito di lotterie, gratta e vinci, slot machines e altre bellurie d'azzardo, c'è gente che si mangia intere pensioni e stipendi. Resta comunque da mettere all'indice uno stato biscazziere. Pur di far cassa, rovina la gente. E tutto torna al mulino.

Massimo said...

Il redditormetro, il redditest, i controlli nelle località del turismo, le tasse imposte oltre ogni limite tollerabile e su beni, sul patrimonio, che non danno alcun reddito o che, quando lo danno, è già tassato, sono tutti aspetti di uno stalinismo fiscale che ricorda molto, moltissimo quello che ben viene descritto nello sceneggiato di questi tempi trasmesso da Sky cinema "Mondo senza fine", tratto da un romanzo di Ken Follet (estremamente piacevole da leggere e persino da guardare dopo aver letto il romanzo) e che tratteggia le vessazioni nell'Inghilterra del trecento. Monti come sir Roland e Befera come Sir Ralph che taglieggia il popolo nel nome del Re. Oggi per restare in europa e nll'euro, allora per la guerra contro la Francia.

Nessie said...

Ecco, fantascienza, appunto! O meglio, fantahorror. E' questo lo scenario che ci regaalano gli abusivi di Palazzo. Non conosco quel romanzo di Follet, Massimo. So che sei un estimatore del genere.
Ma in vari modi quello che stanno costruendo questi globocrati viene paragonato ad altri romanzi come "Il Mondo nuovo (The brave new world) di Huxley o come Matrix.

Sulla distopia totalitaria ti propongo di leggere questo post intrigante sul tema:


http://esperidi.blogspot.it/2012/09/alan-watt-la-distopia-e-i-padroni.html

Anonymous said...

Ecco i risvolti dell'eticismo più becero nel redditomotro in questo pezzo di Giacalone, "POrcheria fiscale":

http://www.legnostorto.com/index.php?option=com_content&task=view&id=35748

zeta

Nessie said...

Letto, grazie zeta. Prelevo una frase chiave: "Da troppo tempo le discussioni con il commercialista non si concentrano su come amministrare i propri soldi o su come far fronte ai propri debiti, ma su come fare in modo che redditi e consumi aderiscano allo schema burocratico-fiscale".

E' questo il nodo gordiano dello stato "etico" in cui ci sprofondano: un voler premiare la povertà (vera o presunta che sia) penalizzando l'onestà.

Redditest e reddimetri sono terrorizzanti prese in giro, e non è affatto vero che i cittadini più onesti e i ceti più modesti, possano stare in pace, perchè "intanto non hanno niente da temere".

Andrea Cortesi said...

Cara Nessie ti sembrera' strano ma ci sono Polacchi che quasi rimpiangono la coda per il latte e il pane. Almeno qualche cosa era assicurato.
Se qualcuno ti dice che la Polonia va' forte non gli credere.
Il poco di Pil positivo che hanno avuto sino all' ultimo dato fornito rispecchiava i movimenti di denaro dovuti principalmente all-europeo di calcio che ha visto oltre alla costruzione di stadi, la realizzazione di numerosissime infrastrutture.
Soldi comunque imprestati e portatori del bebito che ti si attacca alle caviglie e non ti molla piu'.
Ti avevo scritto un post su Kaczyński, ma devo avere sbagliato a premere e si e' perso.
Nell'euro non ci siamo entrati, al di la' di Kaczyński.
Perche' Tusk/ Komorowski dovrebbero seguire quelli che erano i pensieri di un avversario politico?
Dal gennaio 2012 la data per un possibile ingresso e' slittato al 2020, quando l'euro come avrai capito non esistera' piu' da un pezzo, quindi qui il problema non si pone.
Per me il consiglio?opportunista proviene dalla vicina Germania che usa, sfrutta le masse di lavoratori che settimanalmente attraversano la frontiera per andare di la' a lavorare.
Nella mia citta', a soli 200 km dal confine, 1/3 della forza lavorativa maschile fa il pendolare o va'in Olanda a raccogliere fiori lavorando in condizioni pessime.
Se la Polonia avesse l'euro, la convenienza di andare a lavorare di la' verrebbe meno perche' tutto si livellerebbe a scapito dei polacchi.
Possiamo dire che dalla Germania sia arrivato un consiglio utile ai Polacchi, ma utile anche alla Germania. Ora loro non hanno piu' problemi coi Turchi, li hanno saputo rimpiazzare.
La coda per il pane, la coda per il latte...
Da noi(in Italia) eroderanno ricchezze che hanno impiegato decenni e decenni a consolidarsi.
Sara' una morte lenta, ma quasi certa.
Qui non avevano niente e non hanno niente(a parte la Fiat).
Dopo solo vent'anni dalla caduta del muro si domandono se non era meglio se fosse stato in piedi.
Anche qui moriranno certamente, ma molto velocemente...

Permettemi di salutare Silvio che ho visto riapparire sul tuo Blog.
Lo ringrazio per le quattro "correnti" di battellieri che ha descritto.
Ora un po' di conti mi tornano.
Cordialmente
Andrea Cortesi

Nessie said...

Ciao Andrea, mi spiace non aver potuto leggere la tua opinione sul post su Kaczynski. Se pensi di aver qualcosa di utile da aggiungere relativo al "giallo", puoi sempre farlo.

Sì, in giro sento sempre dire che "la Polonia va forte" e non so chi mette in giro questa voce.

Beh, almeno avrete la moratoria fino al 2020 quando l'euro sarà dissolto, ed è già qualcosa.

"Da noi(in Italia) eroderanno ricchezze che hanno impiegato decenni e decenni a consolidarsi.
Sara' una morte lenta, ma quasi certa.
Qui non avevano niente e non hanno niente(a parte la Fiat).
Dopo solo vent'anni dalla caduta del muro si domandono se non era meglio se fosse stato in piedi.
Anche qui moriranno certamente, ma molto velocemente...".

Andrea, se il regime di predazione va avanti di questo passo spedito, sarà una morte veloce anche da noi.
Pensa che in Italia c'è una morìa di imprese calcolata per 200 al giorno, (analisi Cerved ) con relativa fuga dei capitali esteri dal bel Paese.

Silvio, avrà certamente piacere del tuo passaggio e magari transiterà di qua per salutarti a sua volta
:-)

johnny doe said...

Nessie,non so se servirebbe,ma sarebbe almeno una gran goduria...!
Purtroppo,negli ultimi tempi,più che di brindisi,son sempre più assalito da voglia di usuromicidio....godrei di più...

Nessie said...

Usuromicidio? Finché ne parliamo io e te mentre la massa pecorona se ne sta a fare "file polacche" coi 2 euri in mano per scegliere se votare il cencio o lo straccio, la Coca Cola o la Pepsi, di passi avanti non se ne fanno. Li hai visti gli scoppiati delle serie, facce vota'?

E manco sono elezioni ufficiali, ma parodie.

SILVIO said...

Ringrazio di cuore Andrea Cortesi.

È uno dei pochissimi blogger del “Cuore del Mondo” che ha conservato la purezza e l'onestà intellettuale dei bei tempi andati.

Molti altri si sono smarriti, quasi affetti da una simil - sindrome di Alzheimer galoppante.

Che tristezza!

SILVIO said...

Ricordate l'unanimità dei consensi politici sulla ratifica del Trattato di Lisbona? Bene.

Il medesimo inciucio è avvenuto dando luogo dapprima all'avvento di "Holding Riscossione S.p.A" , dipoi alla costituzione nel 2006 di "Equitalia S.p.A." : società di diritto privato, partecipata per il 51% dall'Agenzia delle Entrate e per il 49% dall'INPS, che venne costituita dopo che furono dilapidati tanti soldi pubblici per acquistare i 37 concessionari privati della precedente gestione (a spese – manco a dirlo – del solito idiota “cornuto e mazziato” = il Pantalone italico, ormai in miserande braghe di tela).

Non vi è dubbio. Le marionette politiche sono tutte corresponsabili (chi più, chi meno) di questa schifosa fetenzìa da Stato di polizìa che rapina i sudditi (per conto dei banksters globali, creditori di un debito pubblico illegittimo ed odioso) pretendendo sino al 68,6 % di ogni euro prodotto legalmente e dichiarato.

Una follia. Da vero record mondiale delle nefandezze!

Come mai viene supinamente permesso ciò? Semplice.

Odio Malthus ma (che Iddio mi perdoni) a certe madri del popolo non dovrebbe essere concesso di rimanere incinte. Per non figliare ennesime caterve di imbecilli.

Ed intanto, Attilio Befera (come tutti i “Grand Commis” di Stato, simili a lui) se la ride beato, godendosi i due lautissimi stipendi percepiti simultaneamente in qualità di Presidente di Equitalia e di Direttore delle Agenzie delle Entrate.

Ovvero, il controllore Befera Attilio che controlla il controllato Attilio Befera.

Paradossale, no? Certo che lo è .
Ecco la ragione del mio auspicio acciocché certe madri non rimangano più incinte.

Nessie said...

In merito al tuo primo commento rivolto ad Andrea Cortesi, sottoscrivo a 4 mani, Silvio.
E aggiungo che quello stesso spazio,un tempo di qualificato dibattito, è diventato ora terra desolata da pascolo di troll e provocatori d'ogni risma.

Circa il tuo secondo post, non conoscevo tutti questi importantissimi antefatti che narri, anche se grosso modo, avevo subodorato l'aria di un grosso INCIUCIO tra i buffoni politici ed Equitalia s.p.a, una vera e propria associazione per delinquere a scopo di estorsione.

Siamo ad un ANATOCISMO (68%) a dir poco criminale, ma se aspettiamo giustizia dalla Magistratura, abbiamo tutto il tempo per finire tutti quanti sotto i ponti.

Di denunce ce ne sono già ante (Procura di Venezia, Procura di Padova, Procura di Pordenone) ad opera di tanti poveracci vessati ed espropriati perfino dell'uso del proprio conto corrente, dato che anche questo è finito negli artigli di INIQUI-taglia.
Quegli immprenditori che non si sono suicidati o che non hanno potuto scappare all'estero, hanno denunciato Befera. Ma per il momento, come scrivi, il "controllore" e il "controllato" Attilio Befera e Befera Attilio, si gode alla grande i sue due succulenti emolumenti. Pagati ovviamente con le "estorsioni" di massa.

Nessie said...

PS: volevo dire che di denunce ce ne sono già tante, ma c'è un t che mi è rimasta nella tastiera :-).

Forse sono ancora sotto choc, perchè stamattina ho iniziato bene la giornata facendomi fare il saldo dell'IMU. La botta è stata così forte che devo ancora riprendermi. Questi usurai non hanno bisogno di fare "click" alla nostra tredicesima: basta e avanza l'IMU.

C'è quel morto vivente con la faccia da Nosferatu di Grilli che ha così tanta fretta di riscuotere il bottino, che non ha concesso nemmeno la proroga di una settimana ai CAF. Tutto calcolato: se le cose si fanno in fretta, anche gli errori fruttano e frutteranno.

roberto b said...

Nessie, a proposito della rapina-Imu, va anche detto, purtroppo, che alla fine della fiera, cioè dopo tutte le scelleratezze che sono a monte di questa "nostra" politica economica benedetta dal parlamento italiano (se si può ancora definirlo "italiano") con votazioni bulgare, i soldi che ci estorcono con l'Imu non avranno nessuna ricaduta redistributiva sul sociale come di solito lo stato (più o meno) faceva con le tasse, ma andranno pari pari al servizio del debito (estero), cioè nessun investimento pubblico per migliorare i servizi, la scuola, la sanità e quant'altro. Ossia, è come buttare nel cesso i nostri soldi, perché fra qualche mese le estorsioni riprenderanno a quello scopo, in nome dei mantra "debito pubblico" e di "ce lo chiede l'Europa".

Nessie said...

Ciao Roberto e se è la prima volta che passi di qui, benvenuto nel blog.

Alla tua legittima domanda, io dico di sì, che si potrebbe, anzi, si dovrebbe intentare qualcosa del genere. Proprio stamattina ero ai Caf a farmi fare il computo del saldo Imu, e al ragazzo impiegato che mi faceva i calcoli ho detto CHIARO E TONDO che il sindacato ha delle grosse e gravi responsabilità sul non impedire questi flagelli. Voi e i vostri dannati scioperi che servono solo a decurtare le buste paghe già striminzite dei lavoratori - ho detto - l'avete capita o no, che gli scioperi sono solo armi spuntate e male in arnese?
Che è la resistenza e sciopero fiscale (o almeno l'autoriduzione) di tasse espropriative come l'Imu la vera battaglia? Ma lo sanno o no, questi falsi paladini del lavoro, che anche gli operai e buona parte dei lavoratori, è PROPRIETARIO della propria casa?

Il ragazzo mi guarda e mi dà ragione, ma poi ammette candidamente d'essere a sua volta un dipendente. Precario, per giunta.

Comunque se sai di qualche comitato cittadino che si attiva per promuovere qualcosa del genere, fammelo sapere.

Nessie said...

Beh, vedo che da come parli ("ce lo chiede l'Europa") sei un veterano di questo blog almeno come lettore :-).

Quello che scrivi sull'IMU è sacrosantamente vero. E' una tassa a scopo espropriativo, fatta per movimentare il principale "bene rifugio" del Italiani. Perciò "è vero che i soldi che ci estorcono con l'Imu non avranno nessuna ricaduta redistributiva sul sociale come di solito lo stato (più o meno) faceva con le tasse, ma andranno pari pari al servizio del debito (estero)".

E' tutto si perderà nel mare magnum della finanza predatrice.
Se ne hai voglia, leggi il mio post sui "prestiti vitalizi ipotecari", prodotti finanziari da RAPINA creati per l'uopo dalla Fornero, prima che diventasse ministra della distruzione del WELFARE:

http://sauraplesio.blogspot.it/2012/05/un-po-di-tempo-fa-in-tv-verso-luna-meno.html

Il sito Terza Età ne ha denunciato la colossale truffa, una sorta di nodo scorsoio per portar via le case ai vecchi :

http://www.terzaeta.com/news/marzo2006/09.html

E tutto questo nel silenzio più disgustosamente omertoso dei media mainstreams.

Nessie said...

A proposito, in INglese questi "prodotti finanziari" fatti per sfilare le case ai vecchi e per interrompere il ciclo virtuoso di passagggio di proprietà dai genitori ai figli, si chiamano "reverse mortgage".

E transeat anche sulla riforma delle pensioni della Fornero, fatta apposta per IMPOVERIRE e per sfilare i beni immobili agli anziani. Siamo ai piromani pompieri!

Huxley said...

Dopo averci pignorato la vita e sequestrato il futuro dei nostri (vostri) figli, i prossimi a cadere sotto il maglio di Montimer saranno i malati. L'avvertimento è chiaro: o avete i soldi per curarvi oppure tirate le cuoia, come già sta succedendo in Grecia.
Ma la luce (dei forni crematori) si vede in fondo al tunnel..

Anonymous said...

http://www.ilgiornale.it/news/interni/sanit-monti-non-garantita-sostenibilit-sistema-sanitario-859820.html

e questa sarà la prossima mazzata. Mi dispiace essere OT,ma non mi piace niente questa dichiarazione.

Stella

Nessie said...

Stella, hai scritto in sincronismo con Huxley :-).

Ovvio, che la sanità in dismissione (taglio dei post letto, accorpamento delle strutture ospedaliere, ecc) preludeva a questo. E il passo successivo è il beverone letale, per i terminali. Qualche eutanasista convinto sarà pure contento, in nome della democrazia.

Si dà il caso che quello che scriveva questo blog, non fosse semplice fantascienza. Se non li fermiamo, il beverone non sarà "volontario" ma "socialmente imposto".

Andrea Cortesi said...

No Nessie, non ho niente da aggiungere sull'eliminazione di Kaczyński.Avete dibattuto bene e un Anonimo delle ore 16.18 scriveva quasi con le mie stesse parole.
Qui(in Polonia) non hanno capito con chi hanno a che fare.

E' stato facile inizialmente(per la gente comune) dare la colpa ai Russi.
Ma se vi e' mano russa nella faccenda e' solo manovalanza.
Per gente che si e' dimostrata essere presente nei piu' eclatanti e preoccupanti eventi della storia(recente e meno recente) far cadere un aereo e' una sciocchezza.

Comunque la morte di Kaczyński sembra avere portato delle novita' nel pensiero Polacco.
Se ę vero che Komorowski non piu' di tre mesi proclamava che si sarebbero fatti da soli lo scudo spaziale visto che Waschington continua a sopprassedere.
Forse erano troppi intenti a costruire quello in Israele in funzione anti Iran ,non anti Hamas...

Grazie Sivio per le belle parole.
Dopo le elezioni sul blog di Marcello ci sara' il vuoto.
A volte bisogna sapere attendere.
Cordialmente
Andrea Cortesi

SILVIO said...

Eutanasia ? Centrato !
È una delle priorità dell'eugenetica fabiana , a cui fanno riferimento tutti i satelliti dello stabilimento LIBERAL (compreso Monti e i suoi sostenitori parlamentari più la società incivile generata dal “progressista radical-chic sessantottino, tutto chiacchiere per gli altri e bottino per sé ”).

Occorrerebbe trattare organicamente l'argomento più in là.

Per ora ritengo utile precisare che buona parte di quella eugenetica è contenuta in due documenti ufficiali delle Nazioni Unite.

Cioè, la Carta della Terra e l'Agenda 21 condivise e sottoscritte da una miriade di Stati.

Leggendole e analizzandole, ci si può render conto del grado di pazzia collettiva a cui sono giunti i sociopatici che governano il mondo.

Anonymous said...

La spesa sanitaria italiana in % sul PIL è già inferiore a quella francese e tedesca.
Possiamo quindi sospettare fin da ora che la preannunciata restrizione dell'assistenza sanitaria andrà a favore (molto a favore) di assicurazioni e impresari privati del settore (come l'editore di Rep. e amici vari del PD) sul modello americano (a carico del cittadino)?
Nessie, sull'eutanasia obbligatoria non scherzare troppo: dagli tempo qualche anno e vedrai che la faranno a norma di legge con tanto di Authority che deciderà chi deve essere eliminato.
Per il nostro bene naturalmente, perchè "ce lo chiede l'Europa" e perchè "è un pericoloso criminale chi è contrario".
Intanto sul versante economico/lavorativo si stanno celermente da fare per introdurre la schiavitù.
Scarth

Nessie said...

Scusate l'attesa ma sono tornata adesso da teatro dove sono andata un po' a rilassarmi dopo la giornata (campale) dell'IMU.

Sì Silvio, c'erano già tutti i prodromi legati al caso Englaro e a quei messaggeri di morte che sono i radicali (partito radicale Tansnazionale finanziato pure da Soros). Ne riparleremo in post opportuno. Intanto metti un segnalibro su "Carta della terra" e Agenda 21, di cui magari ci racconterai poi nel dettaglio. Buona notte!

Nessie said...

Non scherzo affatto Scarth. Se ci pensi bene, sbaraccare malati anziani dalla barella, direttamente a casa, lavandosene le mani delle conseguenze è già un'anticamera che tende a quello. E' evidente che vogliono ospedali da Bronx per i poveracci e cliniche "d'eccellenza" (termine che odio) per chi può permettersele.

Che vogliono scuole multietniche da Bronx dove i professori devono difendersi dalle coltellate e di contro, college elitari per chi può permetterseli. E via di seguito.
Quel "sogno americano", figlio del mito della frontiera e modello di vita per molte generazioni di diversi paesi, è in netto declino. Prometteva il benessere materiale in cambio del sacrificio e della disponibilità a rischiare. Ma oggi negli Stati Uniti si lavora sempre di più ma si è pagati sempre di meno, il tempo non basta mai e le speranze in un futuro migliore sembrano dissolversi.

E' questo "the American nightmare" che viene a sovrapporsi qui in Europa, smantellando tutto il buon esistente che c'era? No grazie!

Beh... notte amici!

johnny doe said...

Lo ho visti,li ho visti...cornuti e mazziati come sempre dopo....certo che Monti di truppe cammellate ne ha!E i soliti media decerebrati inneggiano al ritorno della politica e della democrazia.....forse si dimenticano di dire che la democrazia é finita nel cassonetto dei rifiuti...artefici anche queste pecore che saranno sempre tosate...

Nessie said...

Andrea Cortesi, chiedo venia per la lunga attesa in moderazione, ma vedo solo ora il tuo post e stasera sono tornata tardi.

Passa a trovarci ancora, magari un po' più di frequente, ci farai un grande piacere.

Nessie said...

Essì Johnny, di truppe cammellate ne ha tante, ne ha troppe. Truppe bersaniane, truppe casiniste, truppe smontezemolate...
In ogni caso, l'ha fatto capire a chiare lettere: chiunque vinca, deve tornare a Canossa. O meglio, ai Monti.

Josh said...

@Nessie

"...E' evidente che vogliono ospedali da Bronx per i poveracci e cliniche "d'eccellenza" (termine che odio) per chi può permettersele."

saranno "cliniche ad alta caratura tecnica" pure quelle.
Ormai ci siamo.
uno schifo senza fine questi qui.
E noi paghiamo paghiamo e non si sa più per cosa.
"per avere più servizi"
Mi piacerebbe sapere nel dettaglio quali.

SILVIO said...

OK, Nessie. Il mio segnalibri è stato aggiornato.

Colgo inoltre l'occasione per precisare che la Carta della Terra e l'Agenda 21 sono state redatte utilizzando il ”NewsPeak” (= “ Nuova Lingua “).

Come in passato accennato, trattasi di un fraudolento impianto linguistico di tipo orwelliano, i cui fini sono sia quello di rendere accettabile ed inevitabile una data decisione politica/ economica/sociale facendo appello alla “pancia” ed alle emozioni individuali sia – soprattutto – quello di annullare in futuro le capacità di pensiero e di rivolta delle classi subalterne.

Ogni termine del ”NewsPeak” racchiude in sé due significati : uno palese (= farlocco), l'altro nascosto (= reale).
Per meglio chiarire, propongo questo esempio.

SVILUPPO SOSTENIBILE :
- SIGNIFICATO PALESE-FALSO : Sviluppo armonico, in equilibrio con la natura che va tutelata ad ogni costo.
Viene altresì inculcato il mantra che l'umanità è un cancro del pianeta per cui deve essere tenuta sotto controllo altrimenti il mondo sarà distrutto. Tutto ciò che può essere imputato alla attività quotidiane degli esseri umani (in particolare, le bufale del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici) viene enfatizzato, mentre le vere minacce sistemiche per il futuro della vita sul pianeta (ingegneria genetica, geo-ingegneria, disastri nucleari) vengono ignorate completamente.
- SIGNIFICATO NASCOSTO-REALE : Società post-industriale caratterizzata da austerità brutale e forzata per le masse e da opulenza per l'élite dominante, il cui obiettivo finale è quello di consacrare definitivamente il suo predominio sul resto dell'umanità.

Analoghi esempi potrebbero essere illustrati circa le biotecnologie, le tasse, ecc. ecc.

Ma è meglio fermarmi qui.

Nessie said...

@ Josh: E noi paghiamo paghiamo e non si sa più per cosa.
"per avere più servizi"
Mi piacerebbe sapere nel dettaglio quali.

Paghiamo per far smantellare prima possibile i servizi che avevamo. E che nonostante il mugugno, erano di ottima qualità. Ce ne accorgeremo quando li avremo tutti persi.

Per la Neolingua orwelliana (NewsPeak) vedere il post sottostante di Silvio. Ma ormai lo sappiamo già per esperienza diretta che abbiamo a che fare con dei falsoni bastardi.

Nessie said...

Silvio l'argomento della Neolingua meriterebbe davvero un Bestiario dettagliato, stilato per ordine alfabetico. Anche "linee guida" è una di quelle parolacce che ricorrono sempre nelle bocche di questi illuminati.

Ma volevo chiederti già che sei a tiro, la faccenda dell'OCSE e le contraddizioni tra le affermazioni del falsario Monti ("la luce in fondo al tunnel) e quanto invece afferma l'OCse:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-11-27/ocse-peggiorano-stime-deficit-115501.shtml?uuid=Abtqwo6G

SILVIO said...

@ Nessie

A mio parere, non vi è alcun antagonismo dialettico tra i due becchini globalisti. Cioè, tra Monti e l'OCSE.

Monti è obbligato oggi a recitare la parte del “becchino buono” in quanto incombono nel 2013 le elezioni politiche italiane, mentre l'OCSE – essendo slegata dal consenso popolare perché ha un semplice ruolo consultivo – non ha alcun problema ad assumersi il ruolo del “becchino cattivo”.

Però, tra i due, chi si avvicina al reale è indubbiamente l'OCSE. Il motivo è lampante.

Dicono che l'euro abbia fallito. Non è assolutamente vero. L'euro è stata l'invenzione vincente di Robert Mundell, killer da premio Nobel che ha architettato l'euro su commissione delle élites globali al fine di predare le ricchezze dei Popoli europei e di privarli della loro sovranità. Parimenti, l'OMT di Draghi non ci ha salvato ma ci ha solo prolungato l'agonia.

Pertanto, quando l'OCSE sostiene che nel 2013 saranno necessarie per l'Italia ulteriori riforme strutturali, non fa altro che ripetere quel che è stabilito dall'occulta agenda elitaria.

Vale a dire, la pianificazione di una sorte simile a quella capitata alla Grecia. Monti lo sa bene anche se sostiene il contrario per puro calcolo.

Uguale destino toccherà nel tempo agli altri Stati europei, Francia e Germania comprese.

Pure la Svizzera (nata in seguito al Trattato di Westfalia) ha poco da cantar vittoria.
La forte flessione denunciata dal suo ministro dell'Economia “Johann Schneider-Amann” costituisce la prima avvisaglia della burrasca in arrivo.

Tuttavia, tali scenari (programmati dall'agenda elitaria) non sono ineluttabili.
Moltissimo dipenderà dal futuro comportamento dei Popoli europei e dalla loro volontà di resistere e di reagire.

Nessie said...

So chi è questo untore della nuova peste dell'eurogulag Robert Mundell, perché se ben ricordi ci feci un post, dove c'era anche un tuo commento (3: 18) :

http://sauraplesio.blogspot.it/2012/08/robert-mundell-e-leurogulag-era-gia.html

Tra il giochetto del becchino buono e del becchino cattivo, anch'io sono propensa a credere che L'OCSE, becchino cattivo, le spari fuori dai denti, e che dica pertanto quelle sgradevoli verità che Monti ci tace. Non so se hai ascoltato la risposta data da Gold-Monti alle previsioni Ocse. Ha risposto facendo cenno solo a quel che gli ha fatto comodo:

"Il governo prende atto delle valutazioni positive dell'OCSE in particolare per quanto riguarda il risanamento del bilancio pubblico, delle riforme..." e bla, bla, bla... Su tutto il resto, zitto e mosca.

Johnny88 said...

Per Befera e compari bastano un bel paletto di legno, una bottiglia di acqua santa e una buona scorta d'aglio.

Nessie said...

Ti prendo in parola. Se ce lo togli dai piedi con questi semplici rimedi, ti facciamo Santo subito.