26 August 2012

Gabanelli la Talebana del contante



Repetita taediant. Specie per chi scrive. Ma dato che Milena Gabanelli alla quale avevo già dedicato un post, insiste a scrivere sulla bontà dell'eliminazione del contante, sarò costretta a dovermi ripetere anch'io nel ritenerla una talebana integralista. La giornalista "antisistema", quella che si vanta di essere una sinistra che piace  tanto anche a destra per la presunta "imparzialità" delle sue inchieste, ha errato e aberrato un'altra volta.  E se ne ha pure a male con Monti che dopo aver preso  in seria considerazione la sua proposta indecente ricomparsa il 22 agosto sul Corriere,  di eliminare completamente il contante e rendere tracciabile anche un bimbo che corre a comprarsi il gelato, poi l'abbia lasciata cadere. Così se ne lagna:
 
Allora forse si può aggredire il problema rendendo sconveniente l'uso del denaro! E attorno a questa possibilità sto da tempo portando avanti una proposta che potrebbe portare in tempi rapidi al recupero di quei 154 miliardi di sommerso. La strada sarebbe quella dell'eliminazione dell'uso eccessivo del contante. Un suggerimento che il premier Monti qualche mese fa aveva trovato degno di considerazione, ma poi è finita lì.
 
Se ne lamenta, la signora, dall'alto della sua grande competenza economica. Avevamo un altro grande Genio di Macroconomia e non lo sapevamo! La signora finge di ignorare che il debito cresce in modo esponenziale con la sottrazione di una banca nazionale che batta moneta in proprio e che come  è stato costretto a semplificare in tv per simili cervellini, il suo ex collega di Report Paolo Barnard, gli stati non più sovrani sono costretti ad accedere a denaro preso in   prestito dalla BCE per poter avere banconote fresche di stampa anche per comprare i cancellini per le lavagne delle scuole.
 
Ma lei, Milena la Talebana, ha già deciso di suggerire il modo per pareggiare il nostro debito bancomattizzando la società. Cioè rendendola più matta  e tracciabile di quanto non sia già.
Equitalia e Befera non bastano. Gli studi di settore di Prodi, Visco e TPS non bastano. I blitz della GdF sulle spiagge italiane che controllano se il poveraccio d'un padroncino di stabilimento balneare che quest'anno la fa magra,  rilascia lo scontrino per un ombrellone, non bastano. Lei esige di più, sempre di più, per angariare la vita di tutti noi disgraziati che già veniamo spiati dalla mattina alla sera e che siamo costretti a lasciare la scia come le lumache, d' ogni nostro minimo gesto. Già conduciamo la vita di un gasteropodo, ma la Milena del servizio pubblico non se n'è ancora accorta.
Così scrive di lei  Massimo Tosti su Corrispondenza romana in un articolo dal titolo "Tracciabilità, termine inquietante anche per la gente per bene".
 
 
Il  meccanismo per giungere a questo risultato è semplicissimo (come l'uovo di Colombo): applicare una tassa fissa del 33 per cento su tutti i prelievi e i depositi di contante. Questa tassa verrebbe restituita come sgravio fiscale per i primi 150 euro al mese pro-capite (perché anche la conduttrice di Report ammette che un piccolo fondo spese: per pagare l'autobus, il giornale o il parcheggio, è indispensabile: non cita il bar, dove il cappuccino andrebbe pagato, evidentemente, facendo uso della carta di credito).
 
Se la proposta della signora Gabanelli trovasse accoglienza presso il governo e il parlamento, ognuno di noi (salvo a pagare un'ulteriore tassa del 33 per cento) sarebbe spiato in ogni momento della sua vita sociale, dovendo render conto alla società di qualunque piccola spesa: un mazzo di fiori regalato a una segretaria in cambio della sua sollecitudine sul posto di lavoro; una camicia acquistata su una bancarella; un cinema strappato a un pomeriggio di noia.
E siamo sicuri che l'ortolano sarà disposto a strisciare la carta per un mazzetto di rosmarino o di basilico?
La «tracciabilità» è un vocabolo inquietante, anche per la gente per bene. Ognuno di noi aspira ogni tanto alla condizione di irrintracciabile (pur senza avere alcunché da nascondere).
Si va in vacanza in un luogo impervio, si staccano i telefoni, per conquistarsi un'oasi di pace. Ci si sente liberi, finalmente. Ci sono altri mezzi per combattere la sacrosanta battaglia contro gli evasori fiscali (che danneggiano tutti noi).

Non è prendendo a modello la società oppressiva descritta da George Orwell in 1984 (o l'applicazione che ne fecero gli Stati comunisti) che miglioreremo le nostre condizioni di vita. L'etica è una cosa; lo Stato etico è l'esatto opposto.

 
 

 


Vergogna Gabanelli! Perché già che c'è, non propone le riedificazione del Muro e il ripristino della Stasi con tanto di  guardone del Sociale che rotola km e km  di nastro da intercettazione (peraltro ci sono già, si chiamano Serpico e controllano perfino quanto stiamo al telefono) da estendere anche al suo dirimpettaio seduto sulla tazza del cesso, che magari le sta antipatico? Credevo che bastasse e avanzasse la Triade letale Monti-Passera-Fornero, quand'ecco che salta fuori una loro sciacquina pagata  di tasca nostra col canone tv.
E' proprio vero: peggio dei tiranni, ci sono i loro servi.

34 comments:

Huxley said...

Ancora l'indomita giornalista, quella che non guarda in faccia a nessuno... avvertitemi se farà qualche reportage sugli 'strani' casi di evasione ed elusione fiscale relativi a passera, profumo, de benedetti, soru e qualche altro gentiluomo del medesimo rango.
D'altro canto non è neppure tutta colpa sua, rappresenta l'imbecillità di diversi milioni di italioti che si crogiolano con queste idiozie giacobine che fanno tanto chic e non impegnano troppo il cervello.

Nessie said...

Huxley, fai in fretta e leggi un po' qua sul sito Infowars tradotto per effedieffe, prima che poi lo mettano a pagamento:

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&view=article&id=90942:usa-i-conti-correnti-sono-ora-proprieta-della-banca-ed-i-nostri&catid=176:worldwide&Itemid=100018

Leggi tutto. Hai capito perché Monti ci ha già messo il corralito di 1000 euro e la Gabanelli sua serva, insiste per abbassarlo?
A breve con un click si mangeranno tutti i ns. depositi, 'sti bastardi.

Nessie said...

pS: ovvio è accaduto in Usa, ma l'America è sempre il solito laboratorio di boiate che poi arrivano anche qua, perché imposte da loro.

Huxley said...

Letto Nessie, grazie.
Ho letto anche sul sito di jonny che fu Clinton a dare il via libera a tutti i disastri che ci stanno affliggendo. Temo si tratti dei primi passi per salvare (il loro) bel fondoschiena dal grande default mondiale chi ci aspetta.

Nessie said...

Sono dei gran pezzi di merda! E questo è solo il primo insulto che mi viene in mente. In ogni caso, quando Clinton legalizzò l'eliminazione della Glass-Steagall nel '99 i banchieri si permettevano già ogni tipo di speculazione e si facevano già alla grande i comodacci loro, poiché "fatta la legge, trovato l'inganno".

Josh said...

che roba, che matta,
servi è dire poco!

johnny doe said...

Questa bufala della tracciabilità devono tenerla sempre viva ad uso delle banche e di un futuro rincitrullimento mondialista.Capirai che se ne fa di questa fesseria la criminalità! e' solo un mezzo per controllare i peones,peraltro facilmente aggirabile,e non solo per motivi fiscali.
Certo è uno spot per questi infami che ci governano.

Intanto in Usa pare sia passata una legge per inserire un microchip sottocutaneo a tutta la popolazione,a scopo sanitario dicono.Pensare a come può essere usato,a cosa ci metteranno dentro,c'è da rabbrividire.
Gira questo video su youtube:

NWO-666-MICROCHIP-APOCALISSE

http://www.youtube.com/watch?v=IoDiwAURhow&feature=related

Ripete più volte che si tratta di una legge approvata.
C'è da augurarsi solo che non sia vero,perchè a questo punto bisognerebbe darsi alla macchia come banditi.

johnny doe said...

Quanto allo Steagall Glass Act,un conto é che ci sia una legge che poi magari venga non osservata per connivenze,imbrogli.....un conto é altresì legalizzare il ladrocinio a danno dei risparmiatori,eliminandola...ed infatti la storia speculativa in grande stile di tutto il sistema bancario è poi diventata incontrollabile e massiccia in tutto il mondo...anche da noi una piccola banca qualsiasi faceva operazioni sui derivati,magari senza sapere manco cosa fossero....Gli esiti li conosciamo,Salvate con soldi pubblici.

Nessie said...

Grazie del link sul microchip Johnny. E' evidente che questo spot lo devono sempre tenere acceso ad uso e consumo degli infami che ci sgovernano. E la stampaglia come al solito fa loro da megafono, come questa cretina appena citata che si mette a fare il canto della cocorita.

Quanto alla Glass Steagall e alle banche commerciali di fiducia che c'erano prima sul terriorio separate da quelle d'affari, sai benissimo che c'è stata la globalizzazione anche degli istituti di credito e che appartengono tutti (grandi, piccoli e medi) ad una medesima filiera fortemente internazionalizzata.

Guarda caso, il colpo di spugna clintoniano a questa legge è avvenuto quasi alle porte del mondaccio cane che si è venuto a creare dopo l'11/9. Cioè con l'avvento del ONE world e della sua presunta governance. Nulla è mai per caso.

Johnny88 said...

La Gabanelli poveretta capitela. Deve tenere ben incollato il suo fondoschiena sulla poltrona RAI, a spese nostre ovviamente.

Nessie said...

Essì. Oltretutto Monti ha messo una sua clone alla direzione della Rai. L'hai mai vista la Tarantola? Un Monti coi boccoli biondi.

Anonymous said...

questa talebana ( "piddina" direbbe bagnai :-)) non si rende nemmeno conto di aver fatto una proposta che danneggia i suoi mandanti ( le banche ).
Infatti con una tassa massiccia sul contante chi sarebbe il coglione che poi " riscattati" i suoi soldi li riporterebbe in banca ? Si creerebbe una economia parallela ( ovviamente esentasse) basata su un contante che non andrebbe mai in banca ( tipo i famosi miniassegni di 40 anni fa ) sottrando a queste ( e allo stato ) il controllo di una fetta dell' economia .
E per contrastare questa "deriva" befera dovrebbe assumere almeno altri 300000 SS ..:-)
ws

Massimo said...

Per mentalità, tutto quello che posso comprare in contante, lo compro in contante. E non vi è alcun retropensiero fiscale. Per non parlare delle truffe che vengono perpetrate con assegni, bancomat e carte di credito, c'è una migliore percezione di quanto si spende e del valore del denaro.

Josh said...

della serie: Tanti Auguri

http://www.youtube.com/watch?v=6oTjbg7iV0o

http://www.dailymail.co.uk/news/article-1230044/End-cheque-book-Traditional-paper-payment-abolished-2018.html

http://www.cbsnews.com/8301-505123_162-42843455/verichip-buys-steel-vault-creating-micro-implant-health-recordcredit-score-empire/?tag=bnetdomain

Aldo said...

Un provvedimento del genere avrebbe come effetto immediato la nascita di reti di scambio circoscritte e basate su forme di contabilità parallela occulta (senza ricorso al denaro ufficiale). Inutile sottolineare come gli unici che avrebbero i mezzi per garantire la solvibilità di quello pseudo-denaro a circolazione limitata sarebbero quelli che oggi siam soliti sentir chiamare "criminalità organizzata" (quella che se non fai onore al dovuto t'interra in un pilastro). Dovendo scegliere tra una macro criminalità organizzata (quella di questo ex-Stato ormai degenerato e divenuto solo governo, cioè comando e imposizione) e una micro criminalità organizzata sarei vittima di una forte indecisione. Dovrei pensarci.

Nessie said...

Infatti Ws, Milena la khomeinista non è stata ascoltata nemmeno da quelli che vorrebbe così zelantemente servire, se leggi tutto il suo articolo sul Corserva. Un perché ci sarà...

Nessie said...

Anch'io Massimo. Se ho una sommetta anche cosiderevole di contante, risparmio di più perché non perdo il contatto col denaro. L'unico problema sono i ladri. Ma qui bisogna saper scegliere quale ladro è il minore: le banche o i rapinatori?

Nessie said...

Josh, non li ho ancora ascoltati per non guastarmi la giornata, ma i titoli promettono assai male.
Stanno cercando di eliminare il denaro e pure le carte di credito optando per i microchip multifunzionali per il 2013. Roba da far venire i brividi a Dick, Orwell e Huxley.

Nessie said...

Aldo, ho già detto su per giù la stessa cosa a Massimo: un bel dilemma davvero. In ognuno dei due casi la nostra sicurezza e tranquillità va a farsi fottere.

johnny doe said...

Consigli per gli acquisti: solo contanti in cassetta di sicurezza,la maggior parte in franchi svizzeri...non si sa mai...

Nessie said...

Da questi momentacci in poi qualunque consiglio per limitare i danni sarà bene accetto. Grazie Johnny.

Nessie said...

Per tutti gli amici. Fausto (che ogni tanto si affaccia anche qua) ha pubbblicato sul blog di Foa questo importantissimo Video:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=OHd6b5d_nj0

Non è OT con quanto stiamo trattando, poiché è onnicomprensivo dell'argomento, nonostante tratti di geopolitica e di come ci stanno usando. Guardatelo!

fausto said...

Gazie Nessie...del tuo sotegno purtroppo "Le botti danno il vino che hanno" a proposito di America..
The American people are angry
-----
http://www.youtube.com/watch?v=kC9YHfEAjdI&feature=share
Ciao a presto grazie per il tuo impegnoto :)

Nessie said...

Caro Fausto, scusa per la lunga moderazione del tuo commento, ma oggi sono stata via tutto il giorno. Ora guarderò il tuo filmato. Grazie a te per il passaggio. E' vero anche relativamente al blog di Foa: "Purtroppo le botti danno il vino che hanno". Un caro saluto

Nessie said...

PS: visto il bellissimo filmato. Che Dio benedica questo Bernard Sanders che sa parlare così chiaro. Speriamo che in qualche parte del mondo si sveglino e mettino in atto una rivolta costruttiva contro questi stramaledetti usurai. Grazie Fausto.

Lo PseudoSauro said...

Ho sentito dire che la moneta unica arrivera' entro la fine dell'anno. Sara' vero? In ogni caso sembra che abbiano una fretta maledetta. La Gabanelli ha il passato che ha. Anche per lei vale quella del vino e della botte.

Sanders? Se'... gli americani sono arrabbiati perche' Bush fa la guerra a credito. Id est: la guerra e' solo una variabile di bilancio. Infatti i nazisti li hanno impiccati perche' hanno bucato il budget. La democrazia, i diritti umani... valgono solo per gli altri. Metti che domani l'Europa cerchi di levarseli dalle palle, ce li troviamo un'altra volta qui a liberarci. Mi dispiace molto, ma non mi entusiasmano i coccodrilli americani. Il loro sistema e' cosi': e' sempre stato cosi'. E' qui che invece non e' mai stato cosi'; e' qui che ci si deve richiamare a principi esistenti in tutte le costituzioni europee. In USA tali principi non sono scritti da nessuna parte. Purtroppo da quelle parti il piu' sano c'ha la rogna.

Nessie said...

Sauro vedo che applichi l'arte dell'eterno mugugno. Non era la guerra il nocciolo duro del discorso di Sanders, ma il loro debito nazionale e come lo hanno fatto crescere a dismisura. E lui a differenza dei nostri pusillissimi politici, ha acchiappato il toro di Wall str. per le corna. Da noi invece si tace e si continua a raccontare l'eterna favoletta degli evasori fiscali, rei di tutti i mali economici d'Italia e d'Europa, con annessi blitz della GdF a Cortina e dintorni, per fare un po' di show presso il popolino credulone. Lo avessimo noi un parlamentare che parla così chiaro! E invece dobbiamo accontentarci del Trio Monnezza con le prime tre lettere dell'alfabeto.
Scusa, ma innanzitutto, io guardo alle pecche della mia classe politica. Poi è chiaro che la guerra oltre ad accrescere il debito (e gli Americani praticano l'arte di farla pagare ai loro alleati), fa pure morti tra gli innocenti dei paesi aggrediti.

Maria Luisa said...

hai letto questo?
http://www.ilgiornale.it/news/economia/draghi-ci-vuole-vero-controllo-sui-bilanci-nazionali-833110.html

aria Luisa

Nessie said...

Letto, grazie Maria Luisa, ma i pennivendoli di tutta la stampa nostrana (compresi quelli de Il Giornale) si svegliano solo ora che siamo a un passo dalla catastrofe?

E' da mo' che noi quattro blogger le scriviamo certe cose in materia di sottrazione di sovranità, rischiando di abbaiare alla luna. Ciao.

Maria Luisa said...

forse le belle addormentate aspettano ancora il principe azzurro.
Maria Luisa

Aldo said...

Nessie: "L'unico problema sono i ladri." [nel tenere denaro contante in casa]

Non sono convinto. A mio avviso il problema peggiore è l'inflazione, anche perché non ci credo proprio che "nasce spontaneamente", come dicono le favole che ci propinano: sono invece convinto che sia il frutto d'una tecnica proprio finalizzata a distruggere in modo sistematico gli eccessi di accantonamento nelle mani "sbagliate" (le nostre, quelle di chi non conta nulla). Insomma, quello sì che è un VERO furto!

Nessie said...

Io invece non sono convinta del tuo ragionamento, Aldo. Troppo semplice. Le varianti su questo tema sono pressoché infinite.
I LADRI. Ce ne sono di varia specie: quelli in guanti gialli dietro agli sportelli di banca (ovviamente non parlo degli impiegatucci), e le zecche che chiamano qui dai 4 angoli del pianeta per alleggerire i poveri Italiani dei loro averi.
Se leggi i fatti di cronaca nera sono sempre più numerosi i casi di poveracci ammazzati a freddo come cani per pochi euri. E magari trattasi di pensionati o altri cittadini non particolarmente abbienti.
Nel Nord Est molti artigianelli e piccoli imprenditori oltre a subire il salasso del Dracula Befera di Equitalia, hanno subito furti "balcanici" di trattori, macchinari industriali e altri attrezzi da lavoro. Ecco quindi un caso in cui i ladri allogeni (gli extra) e quelli endogeni (Equitalia) agiscono pressoché all'unisono.

Anche volendo essere previdenti nel ritiro del contante, abbiamo di fatto un "corralito" (così lo chiamavano in Argentina ai tempi del crack) che non supera i mille euro. E questo è il più grande dei furti. Direi la Madre e il Padre di tutti i furti, poichè è furto sia di proprietà che di democrazia.

Se i cosiddetti tecnici (in realtà banchieri al governo) impediscono alla gente di ritirarsi il contante oltre a mille euro, il messaggio è chiaro: Il vostro risparmio è mio, e solo io posso stabilire quanto darvene e come darvene. E questo a casa mia, non si chiama inflazione, ma reflazione.

(continua)

Nessie said...

Per saperne di più sulla "reflazione" (ovvero come rifinanziare le banche con contante fresco dei cittadini perfino dei pensionati che campano con la sociale al di sotto dei 500 euro) leggi e rileggi questo pezzo da INCORNICIARE:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9549

Ora capirai, che siamo gli unici al mondo che hanno questa gravissima limitazione del contante; ma non paghi di ciò, arriva una mentecatta come la Gabanelli amica dei banchieri, che usa le colonne di un giornale per dire che il contante va eliminato TOTALMENTE. Ebbene come interpretare tutto ciò se non come una precisa volontà annientatrice?

Nessie said...

Per inciso: un amico assai bene informato mi comunica che la Gabanelli è in un'importante consorteria detta Fabian Society, sostenitrice del NWO. E nei loro piani c'è la cosiddetta cashless society.