18 June 2012

European Redemption Fund, che cos'è?



Sarà vero? Ecco una nuova sigla scaturita dalla fucina infernale della Ue, l'ERF ovvero European Redemption Fund.  Se va in porto questa nefandezza oseranno  arrivare perfino alla confisca dello stipendio e delle pensioni per motivi di bilancio, di austerità, di redenzione? E di redenzione da che? Da quali peccati? Da quali reati?

Questo filmato ha davvero dell'incredibile e nel vederlo e nel sentirlo sono rimasta senza parole. Se questa è l'Europa credo che tutti noi abbiamo l'obbligo morale di  ribellarci in massa e uscire da questo gulag infernale. Come ho già detto e ripetuto infinite volte, meglio una fine horror che un horror senza fine. Poiché è questo che vogliono, un horror senza fine allo scopo di annichilirci e di trasformarci in non persone. E' l'Europa delle sigle  e degli acronimi truffaldini che nascondono altre truffe a catena: MES, ESF (Fondo Salvastati), l'ERF, Fiscal Compact  e sempre nuove altre alchimie da tortura usuraia. Peggio della garrota dei quadri di Goya.

El Agarrotado di Goya
Intanto in Grecia hanno vinto i partiti pro Euro, il  che significa che per questi poveretti l'horror senza fine continuerà. Che i Greci si sottoporranno ancora al salasso voluto e ordinato dal FMI, dalla BCE e dalle varie commissioni e sottocommissioni della pletorica e assuda Ue.    Ma guardate voi stessi questo filmato e dite pure la vostra.



E per chi vuole saperne di più sul folle e spietato mondo di Goldman & Sachs, si legga questo interessante articolo di Marc Roche da Le Monde Magazine. Roba da far rizzare i capelli sulla testa!

:

41 comments:

Anonymous said...

sono rientrato! una settimana di pausa dalle beghe nostrane ed europee. ci voleva...

chi è il prossimo?

sareth

shadow said...

ciao volevo semplicemente dirti che ieri sera a la7 diliberto ha chiuso la trasmissione dicendo che "l'europa non esiste e anche tutti i provvedimenti presi negli ultimi mesi da parte di monti, non sono voluti dall'europa, che è ora di smetterla di additare l'europa per ogni cosa o provvedimento, perchè appunto l'europa non esiste"

Huxley said...

Ovviamente si tratta una proposta tedesca, purtroppo fino a stasera non ho modo di ascoltare il video che hai inserito.
Io, per parte mia metto questo link, secondo il quale i crucchi accetterebbero gli eurobonds solo se nasce questo fondo, dove sostanzialmente gli altri paesi si impegnano a onorarlo (originario + interessi).
In pratica vogliono premunirsi dal dovere pagare solo loro i bonds nel caso altri paesi dell'eurozona fallissero.

http://www.finanzainchiaro.it/dblog/articolo.asp?articolo=12881

Anonymous said...

allucinanti...tanto il video quanto l'articolo.

o arrivano idee nuove per cambiare il sistema e l'ideologia consumista, o scoppia la bomba. e ci governa un membro di questi avidi e spietati individui...terrorizzante.

ci credo che sorvolano sempre le domande in merito ai "compagni" goldman & c... sono da rinchiudere.

sareth

Nessie said...

Forse non hai capito ancora bene di che si tratta Sareth. Se passa una porcata usuraia, un furto, un ladrocinio degli stipendi per via telematica come questo dell'ERF non ha alcun senso parlare di "consumismo" né di "ideologia consumista". Perché non potrai consumare nemmeno la carta igienica, nemmeno un tozzo di pane rinsecchito.

Nessie said...

I tedeschi dovevano pensarci prima. Avevano un marco forte, hanno voluto l'euro come moneta di riferimento del loro marco. Certo non è piacevole loro che hanno i conti in ordine, dover pagare per chi non ce li ha, ma le loro dannate banche si sono esposte sui PIIGS, caro Huxley. E che se la piglino con Kohl e la sua dannata teoria dei lillipuzioni (noi) e del Gulliver (loro). Di cui i primi dovrebbero essere legati al secondi.

Nessie said...

Shadow, Diliberto può anche permettersi di parlare un po' più chiaro, visto che non ha incarichi politici. E dire chiaramente quel che in questo blog si sostiene da tempo: l'Euro è solo un primo passo verso il NWO ed è voluto dai finanzieri di Wall street. L'Europa è solo una portaerei americana, e chi non lo sa?

Anonymous said...

Quando dicevamo che la UE' era un regimetto la stavamo sottovalutando: è una opprimente dittatura in piena regola, davvero un orrore sotto ogni singolo aspetto: diritti civili, umani, politici, valori, economia, non si salva nulla. Con i loro soci globali onnipresenti (e disgraziatamente onnipotenti) sono il Terzo Totalitarismo dopo i primi due. Molto più infido perchè mascherato come ogni sepolcro imbiancato che si rispetti.
E come si è visto per la Grecia sono le stesse vittime che corrono per farsi macellare dal carnefice...
Scarth

Nessie said...

Scarth, a dire il vero io non ho mai usato il termine "regimetto" che tanto ti piace :-). I regimi per esperienza storica SONO o non sono, senza diminutivi. E questo lo è in piena regola come hai già sintetizzato nelle varie funzioni. Aggiungerei anche l'uso per me fetido, della neolingua. Scrivono "Crescitalia" e sai perfettamente che retrocediamo. Scrivono "Salvaitalia" e si sa già che saremo accoppati e strangolati. Per non dire del ruolo untuoso e viscido della stampa ruffiana e disinformatrice.

Nessie said...

PS: due parole sulla Grecia. I dadi per giocare la partita vengono truccati in partenza. La Grecia ha avuto, come noi, la democrazia sospesa dal golpe tecno-finanziario di Papademos. Quando poi hanno deciso di farli votare e di concedere loro le elezioni era perché sapevano già che avrebbe vinto un partito pro-Euro.
In caso contrario, Papademos sarebbe rimasto ancora in carica. La dittatura continua e di questo passo i Greci rimpiangeranno perfino i colonelli.

johnny doe said...

Per la cronaca:
L’European redemption fund (Erf) farebbe confluire l’importo dei vari debiti pubblici degli Stati dell’Eurozona per la parte eccedente il 60% del PIL in un apposito fondo; l’Erf verrebbe garantito dagli Stati nazionali membri con i loro asset pubblici,le tasse riscosse....fino,se occorre, col pignoramento di qualsiasi cosa su cui gli strozzini posson metter le mani.
Tale fondo, poi, emetterebbe bonds europei caratterizzati da una rigorosa scadenza di 20, massimo 25 anni. Ci troviamo di fronte, quindi, ad un fondo la cui esistenza è temporaneamente limitata e che comunque deve essere completamente rimborsato,e pagando interessi, dagli Stati membri alla fine della sua durata.

Questa ennesima truffa potrebbe probabilmente essere l'annuncio del prossimo vertice,cosa che i media evidenzieranno trionfalmente come la salvezza,senza peraltro considerare le insidie che nasconde,ben spiegate dal video di Claudio.

Non ha torto Diliberto,visto che viviamo in un ordine medioevale,con i suoi vari livelli di taglieggiamento,e che spesso creano confusione e misunderstanding nelle discussioni.
Il signore assoluto é il NWO,l'Europa é uno dei suoi valvassori,con gli Stati come valvassini...infine i popoli,i servi della gleba.
Un ordine piramidale dove si paga dazio ai gabellieri ad ogni passaggio...

shadow said...

mah!! sarà un caso che tutte ste cose stanno venendo fuori in concomitanza con gli europei di calcio???

Anonymous said...

Progetto , questo sconcertante ERF , cara Nessie davvero da chiamata istantanea alle armi ma temo purtroppo che con i nostri Italioti gli Eurogangsters avranno vita facile anche con questa nefandezza.

Come puo' sperare infatti questo paese di salvarsi quando mi sento dire da più di un dipendente pubblico che le tasse di Monti sono buone e giuste perché senno non c'erano i soldi per pagare i LORO stipendi?

Capisci Nessie a che livello (drammatico) di pecoraggine e indrottinamento siamo ridotti mentre il paese REALE e i suoi Distretti Industriali vanno a rotoli?

Andate a leggervi bene il Conto Economico del I Trimestre 2012. 
Soprattutto l' Aggregato SEC95.
Le Famiglie sono alla canna del gas , gli investimenti Industriali idem. Idem le esportazioni. Sono tutti segni MENO tranne la SPESA della Pubblica Amministrazione!!!
Capito bene?
E , in questo quadro idilliaco , ecco per noi peccatori anche il "Fondo di Redenzione".

Ma cosa deve succedere ancora perche' in ogni persona di buonsenso rimasta in questo paese suoni la sveglia?

Fabio

Nessie said...

Ottine precisazioni tecniche, grazie Johnny. Sai per caso dirmi chi è questo Claudio? Io ho messo il suo video con beneficio di inventario, ma in realtà sappiamo bene che ciascuno degli acronimi e delle sigle della Ue (come l'ERF) nasconde una truffa usuraia.
Che cosa sarebbe l'aggregato SEC 95?

Di euroburocrazia non me ne intendo e loro ovviamente ci sguazzano.

Nessie said...

Questo video caro Shadow è ben più vecchio degli europei di calcio. Se poi vuoi dire che il calcio rappresenta il "cincenses" che fa scordare quanto è diventato amaro il pane, allora sono d' accordo con te.

Nessie said...

Chiedo venia : volevo dire "circenses".

Fabio, la domanda sull'aggregato SEC95 volevo rivolgerla a te e per sbaglio l'ho chiesto a Johnny.

La domanda sulla "sveglia" da dare al popolo è un po' che me la faccio e che qua dentro ce la facciamo tra di noi, ma vedo che finché la camicia non tocca la pelle, la gente dorme il sonno del giusto. O il sonno del fesso, dipende dai punti di vista.

shadow said...

nah! ah non è attuale il video? pensavo lo fosse!! in ogni caso mi riferivo piu in senso generale, ma in particolar modo, al piano sviluppo di monti. svendi e cresci italia insomma.

Anonymous said...

L' Aggregato SEC95 , Sistema Europeo dei Conti Nazionali , e' sostanzialmente Nessie uno schema per la Contabilità Nazionale.

E' un Conto Economico strutturale che viene redatto ogni trimestre e che contiene i seguenti valori: PIL , Importazioni , Consumi nazionali (spesa delle famiglie , spese della PA) , Investimenti (Industriali , in mezzi di trasporto , ecc...) , Esportazioni.
Nella tabella vengono indicate anche le variazioni percentuali rispetto al trimestre precedente e rispetto allo stesso trimestre dell' anno precedente.

E' , sempre sostanzialmente , la "fotografia" dell' andamento di un Paese e della sua economia.

Nell' ultimo Conto Economico disponibile , diffuso l' 11 Giugno , TUTTI i valori presentano segno negativo fatta eccezione per le allegre SPESE della Pubblica Amministrazione e questo , visto il momento che stiamo passando , e' per me UN VERO INSULTO per tutte quelle Famiglie e Imprese alle quali si chiedono sacrifici non più sostenibili e che stanno facendo i salti mortali per restare a galla.

Avete sentito qualcosa a riguardo?

No , tutti belli appecorati dietro le panzane dei Salva Italia , Cresci Italia o de LA Fornero.

Spero di non essere stato troppo tecnico.

Fabio

Huxley said...

[modo sarcastico on]
Però Nessie, sarebbe ora che in questo blog si cominciasse a parlare di cose serie, tipo le amicizie di Cecchi Paone, oppure di biscottoni o di come la perfida Germania vuole che sia la Grecia a vincere l'europeo.
Ebbasta con queste storie di complotti internazionali, se Cassano ci fa passare il turno siamo tutti felici e contenti.
[modo sarcastico off]

Questo paese mi da il voltastomaco

johnny doe said...

Claudio Messora é un amico blogger,vedi per strano caso anche apparso in Tv a Matrix tempo fa...e che puntualmente e in modo equilibrato cerca di fare controinformazione in un panorama desolante di conformistico appiattimento sulla vulgata mainstream.
Comunque ho provveduto a diffondere su molti gruppi di FB il tuo post e questo argomento poco trattato.

A proposito di deontologia professionale,ti segnalo le costanti bufale sulla Siria,un copia incolla della vicenda libica.Le famose stragi di bambini (presto ne farò un post),sono in realtà stragi dei golpisti relative a famiglie pro regime.
Una vergogna della nostra stampaglia e dell'Onu,l'organismo più inutile di tutti.
Anni fa sono stato in Siria (tra l'altro una miniera di cose da vedere),il paese più laico di tutto il Medioriente,dove nonostante tutto,convivevano in pace cristiani,musulmani ed ebrei.I negozi antiquari presso la grande moschea di Damasco avevano scritte in ebraico,nonostante lo stato permanente di tensione con Israele,emai sono stati oggetto di ritorsioni i proprietari ebrei..Assad figlio,come il padre, è un dittatore, come tutti in quest'area(ma non certo il mostro che é stato dipinto).
Inutile voler esportare la democrazia,non é affare degli arabi (non esiste in nessun paese arabo),anche i bambini lo capiscono....diventa solo un pretesto per altro.

Per finire,non ho capito che c'entra il commento sugli europei di calcio di Shadow.

johnny doe said...

SEC95,per quanto ne so,é un sistema europeo dei conti nazionali e regionali,uno schema contabile macroeconomico utilizzato nella contabilità nazionale.Con particolare rlievo all'attività finanziaria.
Il conto delle Amministrazioni pubbliche è redatto secondo regole contabili comuni a livello europeo (l'attuale regolamento è il SEC '95 entrato in vigore a partire dal 1999).
Un metodo contabile a base del patto di stabilità.
I complicati particolari tecnici contabili non li ho mai esaminati.

Nessie said...

Grazie Fabio, ottime precisazioni, sei stato tecnico in modo adeguato. Purtroppo per come viene usata la parola "tecnico" ormai ne abbiamo tutti quanti paura. E non solo della parola :-)
Sono menate molto complicate e io ne mastico ben poco, ma il popolo (bue) a quest'ora avrebbe dovuto svegliarsi da un pezzo. Non ci vuole una scienza, dopotutto, per comprendere che ci stanno dissanguando e strangolando in tutti i modi: basta solo un po' di fiuto e di sensibilità.

Nessie said...

Huxley purtroppo queste che citi sono temibili armi di distrazioni di massa. E il guaio è che funzionano alla grande!

Nessie said...

Grazie Johnny. I "complicati particolari tecnici contabili" li ha sintetizzati Fabio.

Nessie said...

X Huxley: Sono (e siamo) monotoni, lo so, ma è drammaticamente urgente denunciare l’erosione sempre più forte di quei pochi spazi di libertà che ancora ci restano. Non stanchiamoci di farlo, almeno qui su questo modesto spazio.

johnny doe said...

Ti avevo postato anche notizie che mi avevi chiesto relative a Claudio Messora,il blogger che ho citato,ma non le vedo.Fa niente...comunque é uno sempre ben informato.

Nessie said...

Eccolo il tuo commento Johnny, grazie. E' finito nella rete della moderazione e si visualizzava solo in bacheca che ho aperto. Grazie anche per aver diffuso il post su FB. PUoi copianicollarmi la pagina, per caso? Io non sono loggata (e per il momento non ho intenzione di farlo, poi ti spiego il perché). Comunque se non puoi fa lo stesso. Grazie ancora, Notte!

Nessie said...

PS: il tuo commento è quello in alto delle 8, 52 PM, prima del SEC, come puoi vedere c'è.

shadow said...

Johnny doe said: Per finire,non ho capito che c'entra il commento sugli europei di calcio di Shadow.

>>> niente di particolare jhonny doe, ho visto la gente distrarsi piu di quanto sia capace di fare solitamente. non era attinente con il thread solo con uno stato generale delle cose. purtroppo questi argomenti vengono trattati egregiamente su internet ma fuori dove governa la tv è difficile fare dei ragionamenti a riguardo; si finisce sempre annegati da un mare di retorica e superficialità.

Huxley said...

Cara Nessie, a proposito di monotonia (che precede la catastrofe) ecco qualche altro dato interessante:

"Il rapporto 2011 del Centro R&S di Mediobanca ci fornisce qualche cifra, sulla quale potrebbe essere utile pensarci un po’ sopra.

Nell’Europa che si avvia alla depressione il ricorso della banche ai prodotti derivati è aumentato del 33% a/a. Questi costituiscono il 23.9% degli attivi, ossia 1,453 miliardi di euro.

Complessivamente però i contratti derivati nei bilanci bancari ammontano a 7 volte il patrimonio netto tangibile in Europa e 8,7 volte negli Usa. Ciò significa che se il valore di questi derivati iscritti a bilancio scendesse in termini medi anche solo del -10%, i patrimoni delle banche quasi si dimezzerebbero."

Nessie said...

@ Huxley - "Complessivamente però i contratti derivati nei bilanci bancari ammontano a 7 volte il patrimonio netto tangibile in Europa e 8,7 volte negli Usa. Ciò significa che se il valore di questi derivati iscritti a bilancio scendesse in termini medi anche solo del -10%, i patrimoni delle banche quasi si dimezzerebbero".

E questo significa una cosa semplicissima: che i poveracci che siamo tutti noi, già ridotti allo stremo dovranno pagare per la ricapitalizzazione (leggi: l'immissione di liquidità) delle banche usuraie.
Per il resto ti rimando all'ottimo canto XLV di Ezra Pound :

http://www.youtube.com/watch?v=Aba1dVLVSFg

Nessuno al mondo è mai stato così veggente e preveggente nel fotografare queste rovinose locuste.

Anonymous said...

Purtroppo questa storia del “fondo di redenzione” sembra vera, Nessie. In rete se ne trova facilmente conferma, e il filmato che proponi deve essere piuttosto recente. In ogni caso successivo agli accordi per il “salvataggio” della Spagna, dato l’esplicito riferimento al fatto che «noi italiani dobbiamo pagare 20 miliardi per le banche spagnole, indebitandoci al posto loro». Infatti li presteremo al 3% ma a noi li daranno al 7%, come ha denunciato (inutilmente) Nigel Farage.
Insomma, il modus operandi è quello che ben conosciamo, compreso il sistema “pulito” escogitato per fregarci le riserve auree. Ormai l’esperienza ci insegna che quando si smascherano le porcherie dell’usurocrazia si può sbagliare per difetto, mai per eccesso.

Segnalo, a chi non lo avesse ancora letto, questo articolo di Ida Magli

http://www.italianiliberi.it/Edito12/oltre-la-grecia.html

al solito lucidissima e senza peli sulla lingua. «Ripugnanti usurai»...
Uno dei maggiori esponenti della categoria, George Soros, ha preso la tessera del partito di Pannella.
Ne da notizia Il Giornale, con un trafiletto dove il ripugnante usuraio si trasforma magicamente in «economista-filosofo» e «filantropo»...

http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search&currentArticle=1GGVN0

Succede sullo stesso quotidiano dove scrive la Magli, ma dove – sciaguratamente – dilaga il “cervello” dell’invasato Nicola Porro...
(no caste)

Nessie said...

Nicola Porro è un viscidone, caro No caste e in questa congiura del silenzio globale i giornalisti (della carta stampata e dei media mainstream) hanno una responsabilità immensa. Aver taciuto (e contunuare a tacere) quando c'è da denunciare e da spiegare ai lettori quello che sta accadendo, lo considero un crimine altrettanto odioso di quello degli usurai. Nella piramide sociale al primo posto ci sono i banksters, poi i politici ad essi asserviti ex aequo con la stampaglia. Per non dire della magistratura che manda in galera i pesci piccoli e se la fa sotto quando deve condannare i pezzi da novanta come Soros & Co.

Ho letto l'articolo della Magli. Mi piacerebbe sapere se la sua ex allieva universitaria de sinistra Barbara Palombelli (moglie di Rutelli) ha aperto il suo cervello lì alla Mondadori dove è stato presentato il suo ultimo libro. Ma ne dubito. Sarà stata lì a fare la bella statuina.

Nessie said...

"Ormai l’esperienza ci insegna che quando si smascherano le porcherie dell’usurocrazia si può sbagliare per difetto, mai per eccesso".

Infatti, caro No caste, speravo ardentemente che qualcuno mi smentisse e mi scrivesse: "Ma che razza di bufale vai pubblicando?". E invece no, anche le cose più incredibili si dà il caso che siano vere.

Aldo said...

Nessie: « Scrivono "Crescitalia" [...]. Scrivono "Salvaitalia" [...]»

Chi ha un minimo di dimestichezza con il mondo della promozione commerciale sa benissimo che quanto più altisonante è la confezione, tanto più si riduce il rapporto qualità/prezzo che caratterizza la merce. Assai spesso il meccanismo è intenzionale e truffaldino (confezioni sbrilluccicanti per spacciare merci di nessun valore). La terminologia usata dagli esseri che hanno usurpato i posti di potere della nostra devastata nazione è essa stessa "confezione" e non fa eccezione alla regola.

Aldo said...

Fabio, grazie per il solito luogo comune sui dipendenti pubblici. Ora, come lavoratore del pubblico impiego mi sento alquanto più motivato nello svolgere con la consueta cura il mio compito.

Troppo spesso ci si dimentica (grazie anche al nano Brunetta) che il lavoratore del pubblico impiego è prima di tutto un lavoratore come tutti gli altri, poi, incidentalmente, del pubblico impiego. Chi non ci arriva fa il gioco di chi tiene le redini. In definitiva, compie un clamoroso autogol.

johnny doe said...

@Nessie

copiaincollarla dove la pagina? Non ho capito....su Fb,basta copiare il tuo link del post e ne esce tutta la pagina...


@shadow
ok,no problem...

Nessie said...

Non avendo dimestichezza con FB mi sono confusa. E' vero che basta il link Johnny, del che ti ringrazio, ma mi premeva sapere se nei gruppi di FB c'è qualcuno che si sveglia dopo queste tegole in testa :-). Insomma che riscontro hanno queste ferali notizie?

Nessie said...

Aldo, non ti inalberare, sono convinta che Fabio pensasse agli alti funzionari al seguito della casta e non ai poveri impiegatucci della scuola, ai quali ricordo che Monti e gli abusivi attuali hanno eroso ben 100 euro dallo stipendio mensile tra tasse, addizionali regionali e altre truffe.

Pensa solo ai funzionari che ruotano intorno al monarca Napolitano, il quale oggi si incazza pure perché il suo (inamovibile) staff pare sia stato implicato nella trattativa tra stato e mafia. Quelle sono autentiche dinastie strapagate, non gli sfigati della scuola!

Nessie said...

Piccola digressione: le intercettazioni telefoniche e le campagne di stampa scandalistiche a Napolitano facevano piacere solo quando riguardavano messere Bunga. Ora che sta arrivando il suo turno, il monarca e i suoi ciambellani non gradiscono. I soldi spesi per il Quirinale sono superiori a Buckingham Palace, per la cronaca.

johnny doe said...

L'ho postato in una ventina di gruppi FB,proprio perchè era un argomento poco trattato,anzi per diversi commentatori era una novità.La prima reazione é stata di stupore e indignazione,poi di rabbia per questo proliferare di sigle truffa.
Quanto all'essere svegli ormai non é un problema,ci sono visioni diverse,ma tutte col comune denominatore di essere contro Monti e il sistema degli strozzini.Se la rete rappresentasse l'Italia,non troveremmo un sostenitore di un tal sistema.Il problema però é sempre il che fare.