10 April 2012

Lavorano per la nostra distruzione


Palazzo di una fondazione bancaria: sarà esentato dall'IMU
Archiviate le festività pasquali, mi viene in mente una battuta  fulminante dell'amico Massimo: "Purtroppo in vacanza ci vanno i buoni. Bin Loden e Frignero resteranno per escogitare altri taglieggiamenti nei nostri confronti, probabilmente non paghi del pizzo che pretendono a giugno...". Niente di più vero.  Saranno contenti quei moralisti che ce l'avevano tanto con la "casta fancazzista", dato che gli attuali abusivi lavorano alacremente e indefessamente, sì, ma per la nostra distruzione. Sta scrittto nei loro programmi:  Italia delenda est!  Con ciò non voglio difendere i politici castaroli, ma sottolineare che quando si predica superficialmente l'efficientismo ad ogni costo, può perfino capitare di rimpiangere i fannulloni, non foss'altro che per limitare i danni.
Sottolineo intanto una notizia non abbastanza urlata a caratteri cubitali  su tutti i giornali come andrebbe: le fondazioni bancarie che vivono in palazzi imperiali modello reggia di Versailles, non pagheranno l'IMU perché considerati "enti benefici". Questo è un ennesimo regalone del governo dei banchieri alle Banche. La ferale notizia qui su Libero.  In compenso granai, stalle, casali di campagna e capanne pagheranno aliquote esose calcolate sulle superfici e debitamente riaccatastate secondo i valori del cosiddetto "mercato".  Mentre i vecchi all'ospizio che possiedono un'unica casa, si vedranno calcolare l'IMU come fosse una seconda abitazione. Questa è solo qualcuna delle tante nefandezze in progamma.

Saranno contenti i laicisti che ce l'avevano tanto con la Chiesa: il Vaticano, dopo gli accordi con Bagnasco paga l'Imu in tutti i locali non addetti al culto;  in compenso le vere cattedrali e i veri santuari  inviolabili d'oggi,  sono e restano le banche. Ciascuno ha le Signorie che si merita.
L'amico Marco ha diramato poi un'altra funesta  notizia che va sottolineata. Mercoledi e cioè dopodomani, voteranno al Senato la modifica costituzionale dell'art. 81 per quel "paregggio di bilancio" ordinato dalla Ue (Fiscal Compact). Occorre manipolare la nostra costituzione per poter "armonizzare" questo provvedimento con quello degli altri stati membri,  e questo lo stanno facendo ad insaputa dei cittadini. Un vero e proprio golpe istituzionale denunciato dal sito economico Voci dall'Estero:

Ci può essere una via d'uscita da questa trappola mortale? E' molto molto esile, dato che i tempi sono strettissimi e che delle nostre email di protesta se ne fanno un baffo. Qui tuttavia, gli indirizzi email dei Senatori della repubblica, regione per regione: http://www.senato.it/leg/16/BGT/Schede/Attsen/Regioni/01.html

 Come si dice, la speranza è l'ultima a morire, ma intanto il Vaso di Pandora ci è stato rovesciato violentemente addosso. O spes ultima dea!

78 comments:

Massimo said...

Grazie per la citazione :-) Purtroppo Monti e soci non si fermano, sfruttando anche una campagna (eterodiretta ?) contro la politica che, per quanto sporca possa essere, resta l'unico tramite legittimo per il consenso. Infatti Monti e soci, pur di tenersela buona, sono disponibili all'ennesimo imbroglio per salvare il finanziamento pubblico, quando l'unica strada da percorrere è tornare ai contributi volontari, all'autotassazione ed alla militanza. Neppure uno zero virgola per mille sulla dichiarazione dei redditi. No. Se uno vuole sostenere un partito, si mette la mano in tasca e versa i suoi soldi. Direttamente. Ogni altra strada porterà, ciclicamente, a vicende di storni e cattivi usi, dando sempre più spazio ai maggiordomi del potere finanziario internazionale.

Huxley said...

Nessie, rimanendo in tema di battute si può riassumere l'attualità con la contatazione che quello che faceva il nanetto di Arcore alle sue amiche adesso lo stanno facendo a noi, oltretutto pretendendo che si simuli soddisfazione.
Gli obiettivi prefissi con il golpe del 11-11 vengono realizzati a tempo di record, presto questo paese verrà normalizzato e finalmente si raggiungerà la competitività richiesta dal Mercato. Vedo un futuro dove i più fortunati faranno le guide turistiche a beni la cui proprietà sarà nelle mani di privati, per lo più esteri ed il resto si arrabatterà con lavori malpagati in condizioni di semipovertà o indigenza. Ovviamente solo i più abbienti potranno accedere ai servizi, tutti a pagamento, mentre le classi più deboli (anziani, malati e disagiati) via via verranno cancellate dalla società o comunque ne rimarranno ai margini.
Quanto alla speranza, è sempre l'ultima a morire, ma visto che abbiamo il peggio sia in politica che in magistratura e informazione , per tacere sul fronte della burocrazia, definirla al lumicino è puro understatement (tanto per usare la lingua dei padroni).

Anonymous said...

Che fine ha fatto l’oro di Bankitalia?
M. Bottarelli

Signore e signori, questi si vendono l’oro (può essere un’alternativa, ma è sempre l’ultima e comunque andrebbe quantomeno annunciata e discussa in Parlamento) mentre le banche incassano e gioiscono (e non pagano nemmeno l’Imu per le sedi delle Fondazioni, il vero cancro politico-economico del sistema): attenzione, la strada che abbiamo intrapreso è decisamente greca. E con la Spagna destinata a ristrutturare in parte il debito entro l’autunno, rischiamo davvero grosso.
http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2012/4/10/GEOFINANZA-Che-fine-ha-fatto-l-oro-di-Bankitalia-/266174/
m

Anonymous said...

La finanza scommette sulla nostra rovina
http://www.identitaeuropea.it/?p=568

Nessie said...

Sì Massimo ho letto da te, sul finanziamento pubblico dei partiti. Ci vogliono ridurre "all'americana": coi partiti direttamente espressione delle lobbies che li finanziano, magari in modo "trasparente". Tutta questa messinscena del figlio di Bossi, di trote, di salmoni, prelude a questo.

Non dimenticare di citare lo sporco privilegio delle fondazioni bancarie nei tuoi post.

Nessie said...

Huxley, purtroppo il futuro che preconizzi è già qui. E siamo andati già indietro di 30 anni senza che nemmeno ce ne siamo accorti. Tante cose che potevamo fare prima ora non possiamo più permettercele. Un mio amico gestore di un ristorante mi ha detto che a Pasqua aveva solo 4 persone, ma il suo personale (regolarmente in regola) lo ha dovuto pagare lo stesso.

Nessie said...

Grazie Marco. Costoro hanno deciso che tutta la fascia costiera meditarrenea (Grecia, Spagna, Italia, POrtogallo) dovrà servire a costruire le loro "dacie" personali su modello della nomenklatura sovietica. Non c'è altra spiegazione alle loro intenzioni rovinose già messe in atto. POi quando Monti va in tourné ci va SOLO per perorare gli interessi degli altri ma non i nostri. Del resto da un Gold- man (nel senso di uomo) che ti vuoi aspettare? L'hanno messo lì apposta per accelerare questo processo. E il suo linguaggio rettiliano, ormai lo sappiamo tradurre e intepretare.
Sull'IMU, penso che dovremmo tutti consoriziarci e associarci a qualche associazione di piccoli proprietari, perché l'intento espropriativo di questa tassa mi appare sempre più chiaro.

Anonymous said...

grazie a te...
ps più che la robotica mi interessarebbe sapere che filone ha preso l'oro di bankitalia..ad esempio.. un certo blog non dice, da tempo, più niente di rilevante. m

Nessie said...

Me ne sono accorata anch'io, Marco. Ma non è una buona ragione per essere scortesi con chi ospita come fanno certuni che paiono usciti dalle vecchie cellule comuniste.

Anonymous said...

..infatti lo dico qui e senza dare riferimenti precisi. Anche il cambiare spesso post mi sembra sistema per troncare discussioni.
ps "Ma perché....."
nesuno dice che domani cambiano la Costituzione?
Mi sbaglierò ma io chiudo. Ciao. m

Anonymous said...

a parte il fatto che il "ma perché" anche se usato nella lingua corrente è scorretto.

Anonymous said...

"Ci può essere una via d'uscita da questa trappola mortale?".Mah..secondo me l'unica via d'uscita sarebbe quella di scappare,di andarsene finchè si è ancora in tempo.Qua non vogliono solo i nostri soldi,proprietà e sistemi produttivi da sottrarre ai legittimi proprietari,ma ci vogliono anche eliminare fisicamente,almeno una buona parte di noi.
Metal

Nessie said...

Marco, come vedi su questo blog ho rilanciato la faccenda della modifica costituzionale per poter avere il via libera col Fiscal Compact. Inoltre ho messo il link del Senato e ciascuno se vuole può scrivere ai senatori della propria regione. Io l'ho già fatto.

Ma sul blog di Foa ci sono degli imbecilli che pensano di fare la rivoluzione domattina , ma INTANTO non scrivono. Il poco si conta, il nulla no. E' un vecchio detto da tenere a mente.

Nessie said...

PS: a proposito di "ma perché" ci sono anche errori vistosi come "aurea" :-).

Metal sul fatto che ci vogliono "eliminare fisicamente" è da mo' che lo scrivo qui dentro.
A cominciare dai delinquenti assassini che lasciano entrare da tutti i buchi dell'universo e che non più tardi della notte scorsa a Perugia hanno fatto fuori madre e figlio. Può darsi si tratti di assassini autoctoni, ma nella maggior parte dei casi si tratta di stranieri. La polizia sta a guardare e la magistratura mette dentro le vittime e scarcera i carnefici. NON so più quante volte lo si è scritto.

Anonymous said...

Lettera di dimissione di Lidia Undiemi dai suoi incarichi nel partito dell'IdV
http://scienzamarcia.blogspot.it/2012/04/lettera-di-dimissione-di-lidia-undiemi.html

ps forse le sfugge il particolare che il leoluca orlando fa parte dell'ECFR http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=7765 m

Anonymous said...

"Occorre tenere presente che si tratta a tutti gli effetti di una religione, una religione che nel tempo ha evitato di presentarsi come tale, quella religione che con ogni evidenza è professata dall’elite del potere occidentale, come le stesse opere di questa stessa elite non mancano mai di ricordare".
http://santaruina.it/Il-parlamento-europeo-e-la-nuova-torre-di-babele

La filosofia moderna e contemporanea è stata un fallimento totale, e porterà con sé anche il mondo moderno
http://pubblicano.wordpress.com/2012/04/05/la-filosofia-moderna-e-contemporanea-finale/
>
http://santaruina.it/massoneria-dalledificare-al-dissolvere
http://www.henrymakow.com/ten_signs_we_are_satanically_p.html
m

Angelo D'Amore said...

con i soldi che ricaveranno dalla vendita all'asta delle case di tanti contribuenti che non riescono piu' a pagare mutui e tasse, si faranno le loro reggie ancora piu' belle.

Maria Luisa said...

e di questo che ne pensi?http://www.stranieriinitalia.it/attualita-l_italia_apre_sportelli_all_estero_per_reclutare_immigrati_14982.html

Maria Luisa

Anonymous said...

E' ripresa nella seduta antimeridiana di mercoledì 11 aprile la discussione in Aula sul disegno di legge 3047-B in materia di introduzione del principio del pareggio di bilancio nella Carta costituzionale. La Conferenza dei Capigruppo ha fissato il seguito dell'esame per la seduta pomeridiana di martedì 17 aprile.
http://www.senato.it/
m

Nessie said...

Dunque hanno rinviato? Speriamo ci sia il tempo per fare un po' di casino sul tema. Ho letto che i rifondaroli di Ferrero hanno manifestato davanti a Palazzo Madama. Ci tocca rivalutare perfino loro, visto che siamo in pochi a sensibilizzare al problema :-)

I link li leggo appena posso, perché con questa dannata chiavetta c'è da suicidarsi.

johnny doe said...

Ormai é uno stillicidio quotidiano di tragedie (per noi) e cazzate (quelle che spacciano loro) insieme,un mix tragicomico surreale.
Come l'ultima sullo spread "aumenta per cause esterne" dicono,quando invece cala é merito loro,come ha detto il burattino Monti.
Meno male,magra soddisfazione,che da subito (a differenza dei soliti laudatores)abbiam visto di che lana erano sti professori.
Dei liquidatori,dei terminators su ordinazione,col beneplacito di politici da osteria e del pulcinella del colle.Non dimentichiamolo.

Per il resto c'è una differenza: i fancazzisti politci basta non votarli,solo dal voto deriva il loro essere,invece per il governo golpista la cosa é un po' più difficile se il popolo continua a dormire.Non so qule altro misfatto a suo danno aspetta per prendere in mano bastoni e qualcosaltro...
Purtroppo la libertà costa e se non si é disposti a pagare un prezzo é tutto inutile.Con le parole si va poco lontano.

A volte penso che pure tutto questo lavoro di controinformazione sia inutile,visti i risultati.
Ciò nonostante mi dico di non mollare,almeno per conservare un po' di dignità personale e non farsi togliere anche quella.

Stasera sono pessimista.

A proposito hai sentito l'ultima del FMI?

Nessie said...

Maria LUisa, aspetto di essere a casa per aprire i link. Dal titolo promette molto male.

Angelo, aspettati che mettano all'asta pure la Reggia di Caserta.
Magari troveranno la scusa che serve a pagare il Debito e lì ci piazzeranno un bello staff di banchieri di Wall Street.

Nessie said...

Non mollare, eh? non mettertici anche tu per favore, Johnny con i lai e le geremiadi pessimistiche. Quel che non succede in un decennio può accadere in un giorno. Male che vada serve a conssrvare un po' di dignità personale ed è un utile esercizio per non spedire all'ammasso il cervello.

Sì, ho sentito quel dannato mustelide bianco (la Lagarde) del FMI. Costoro non vedono l'ora di metterci sotto il loro diretto torchio. Come se non bastassero le torchiature finora subite.

Anonymous said...

Nessie, ho letto il link sulle dimissioni della Undiemi dall’IdV. Io non sapevo neppure che avesse incarichi in quel partito.
Ho appoggiato la sua iniziativa perché la ritenevo giusta e non me ne pento, però adesso mi spiego certe mancate risposte alle mie email e il tono anguillesco di quella inviatami dal suo (ex) capo...
(no caste)

Nessie said...

Sì, No caste, sapevo che la Undiemi era nell'Idv. Nemmeno io mi pento, ma qui vedo che ci sono troppe iniziative sparse senza un coordinamento preciso. E gli androidi abusivi ci vanno a nozze di questo!

Nessie said...

PS. credo che la Undiemi dovrebbe approfondire meglio quel che va notare Marco: Leoluca Orlando è dentro l'ECFR.

SILVIO said...

@ m (Marco?),
ho sempre apprezzato i tuoi post ma questa volta sei stato ingeneroso.

Parlare dell'oro di Bankitalia e non di robotica?

Sappi che se parli dell'oro italiano rischi poco o nulla (poiché è da tempo in totale disponibilità - / = confisca / - della BCE), se invece tratti di “robotica” rischi la salute fisica e mentale .

Ed anche di morire, come è capitato recentemente al coraggioso attivista-post giapponese Takashi Kabayama, che è stato ritrovato “suicidato” con un sacchetto di plastica in testa.

Le sue colpe?
Avere denunciato la più grande catastrofe di tutti i tempi (quella di Fukushima) che ci costringerà presto a trovare rifugio nell'emisfero australe nonché le distruttive manipolazioni mentali (=robotica) che noi (invisibilmente) subiamo ogni giorno sino a condurci all'apatia e alla “zombizzazione”.

Ciao.

Anonymous said...

una mobilitazione a 360 gradi (blogs, giornali, partiti, singoli parlamentari, movimenti vari ...) contro quella porcata dell'inserimento del pareggio di bilancio in costituzione probabilmente è possibile...
bisognerebbe vedere chi ci sta.
Quantomerno cercare di ottenere passaggio non con i 2/3 per dare la possibilità al popolo di esprimersi (tra l'altro questo è un parlamento di nominati a fine legislatura, che grado di rappresentanza ha?).
Magari ci metterei anche un' interrogazione parlamentare sullo scippo dell'oro di bankitalia...
"questi si vendono l’oro (può essere un’alternativa, ma è sempre l’ultima e > comunque andrebbe quantomeno annunciata e discussa in Parlamento) mentre le banche incassano e gioiscono (e non pagano nemmeno l’Imu per le sedi delle Fondazioni, il vero cancro politico-economico del sistema)"
http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2012/4/10/GEOFINANZA-Che-fine-ha-fatto-l-oro-di-Bankitalia-/266174/

m

Huxley said...

Mi raccomando lavorare (per loro) tutta la vita, poi se si è dei bravi cittadini del nuovo ordine mondiale si deve schiattare, in caso contrario provvedono loro.

http://www.blogo.it/news/politica/zoom/fmi-la-longevita-mette-a-rischio-i-conti/

Anonymous said...

E la scelta dell’Italia di raggiungere il pareggio di bilancio entro l’anno prossimo?
>
È un’assoluta follia. Così come l’idea di voler mettere il pareggio di bilancio in Costituzione è una stupidaggine. Neanche Einaudi, che su questo aveva idee molto rigide, lo farebbe in simili condizioni.

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2012/4/11/CROLLO-BORSA-1-Sapelli-l-Europa-ha-fallito-il-salvataggio-dell-Italia/2/266517/

Spagna, l’esca dei mercati per "rapinare" l’Italia
http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2012/4/12/GEOFINANZA-Spagna-l-esca-dei-mercati-per-rapinare-l-Italia/267041/
m

Anonymous said...

Temporaneo stop alla riforma del pareggio di bilancio

Sfrutto questo spazio pubblico interessato per segnalare che l'11 aprile non c'è stata la votazione definitiva al Senato. La discussione in aula è stata prolungata per puri motivi di facciata, in quanto i quattro gatti della rete che avevano seguito la vicenda parlamentare fin dall'inizio (nel silenzio annoiato di ben altre fonti più qualificate, non mi riferisco a Ferrero - inteso come qualificato) avevano fatto notare la leggera illegittimità da parte di un parlamento commissariato sotto mandato "alleato" di cambiare anche solo la rilegatura della nostra Carta - per tacere del contenuto involutivo della "riforma".
............

http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/temporaneo-stop-alla-riforma-del.html#more

m

ps più casino facciamo su questo punto e meglio è.
(inoltre questi nominati ed a fine legislatura non hanno alcuna legittimità a riformare la Costituzione).

Nessie said...

Marco, il mio dovere con i senatori della mia regione, io l'ho fatto. Il post è in esposizione per tutti quelli che vorranno informarsene. Il link di Voci dall'estero è qui.

Personalmente farei come i chierici vaganti di un tempo: mettermi un megafono a tracolla e dire le cose che scriviamo qui. Ma poi se sono sola, mi piglierebbero per matta :-).

Nessie said...

Silvio, l'oro nelle mani della BCE e la robotica di Monti, sono due aspetti dello stesso problema. E tu lo sai.
A proposito, ho trovato i significati esoterici del N. 11. Tra i quali anche il tradimento e le imboscate dei nemici. Curioso che i peggiori eventi catastrofici del nostro tempo si siano verificati l'11.

Anonymous said...

@ silvio

"ho sempre apprezzato i tuoi post ma questa volta sei stato ingeneroso".

Allora, se vedi i post di nessie (ad esempio) dicono sempre qualcosa di sostanziale (e sono anche più corposi) a differenza dell'ultimo (e non è il primo) di quel blog..il rilevante è solo nei commenti (ed è capitato spesso), almeno a mio avviso. Il post lo trovo asettico (ed anche limitandosi alla "robotica" il discorso lo sviluppi te, non il post).
Infine tutto quello che passa sotto silenzio (modifiche costituzionali, oro di bankitalia) stai pur certo che è "rilevante"

Ciao. Marco.

Anonymous said...

11.. le colonne del tempio... 11 come le due torri
http://santaruina.it/2000-2009-lopera-al-nero

m

Anonymous said...

http://users.libero.it/stedidg/intervista.html

Bionasrea Nessie.
Glielo propongo.
Cordialmente
Andrea Cortesi

Nessie said...

Grazie Andrea Cortesi, è un bel po' lunghetto ma lo leggerò :-)

Anonymous said...

inoltre
11° Ensoph - Cavaliere Eletto
http://www.chiesaviva.org/nuova-chiesa-a-spadre-pio/fine-articolo.html
http://www.supremoconsiglio.com/il-rito-scozzese/xi-sublime-cavaliere-eletto/

Anonymous said...

@ silvio
mai sentito parlare di inversione dei poli magnetici?
http://newapocalypse.altervista.org/blog/2011/10/29/la-corrente-delloceano-atlantico-ha-cambiato-direzione/
http://santaruina.it/la-grande-onda-un-idea-per-il-prossimo-film-catastofico
ne parlano anche diverse profezie, mi ci hai fatto ripensare con quella storia di fukushima...(altra bella domanda è quale sia il vero scopo delle scie chimiche
http://www.youtube.com/watch?v=1rG3CO9pEF4 )
mi scuso per l'ot
m

Nessie said...

Ecco un altro significato di 11: la deificazione dell'uomo. Grazie marco.

johnny doe said...

Certo che non mollo,anzi divento sempre più intollerante...solo vorrei che questo popolo di pecore diventasse per almeno un giorno lupo....tanto per azzannare qualcuno di questi miserabili di governo e parlamento.Hai visto che legge han messo su sui rimborsi elettorali? Una farsa,una presa per il didietro...e a scopo elettorale.Avrei pure qualcosa d dire sulla magistratura sempre con una tempistica perfetta preelettorale...film già visto.
Qua bisogna fare tutto un mazzo e buttarlo a mare.
Voglio vedere dopo tutto quanto successo quanti andranno a votare ancora!

Nessie said...

Johnny, la modifica al pareggio di bilancio è stata rinviata. Ma occhio perché questi sono dei maghi a piazzare lì il giorno della firma alla vigilia di un ponte o subito dopo.

Quando le pecore fanno i lupi noi non lo veniamo mai a sapere, perché la stampaglia crea uno zittificio complice delle loro malefatte. In Val Susa hanno ripreso a lottare strenuamente perché hanno messo i cantieri edili nei loro orti e giardini. A nessuno di noi piacerebbe vedersi transennare il proprio orto dove si coltiva amorevolmente fiori e verdure fresche. Ma questi lo fanno. E dove c'è la vecchietta con i badili in mano pronti a darglieli secchi in testa (e con ragione) la tv non riprende.

Io credo invece che alle amministrative la gente andrà a votare (magari per liste civiche che pare abbondino). E il perché è semplice: con questo golpe tecnofinanziario hanno creato un deficit di democrazia che il popolo pensa di surrogare andando a votare.

Anonymous said...

nessie avevi visto questo
http://it.notizie.yahoo.com/napolitano-e-monti-denunciati-per-attentato-alla-costituzione.html

shadow

Anonymous said...

Non servono lauree o particolari titoli accademici per capire che le scelte di austerità, la rinuncia alla sovranità monetaria, l’obiettivo di pareggio del bilancio pubblico non sono soluzioni ma aggravanti della crisi finanziaria attuale
http://tempesta-perfetta.blogspot.it/2012/04/lausterita-peggiora-la-crisi.html#more

schema Ponzi
http://tempesta-perfetta.blogspot.it/2012/04/lo-schema-ponzi-del-debito-pubblico-e.html#more

i numeri dei consumi petroliferi di Marzo ci dicono una sola cosa: Collasso.
http://www.rischiocalcolato.it/2012/04/verso-la-bancarotta-ooops-gli-evasori-fiscali-italiani-hanno-smesso-di-fare-benzina-consumi-petroliferi-107-a-marzo.html

m

Nessie said...

Sì Shadow grazie. Sapevo dell'iniziativa dell'avv. Musu. Ma dubito che la Magistratura indaghi sul suo capo supremo Giorgio Napolitano. Cmq vedremo.

Il video che mi hai messo riprende la ruffinaneria e la cortigianeria generale intorno a Monti (Camusso compresa).

Nessie said...

Andrea Cortesi, ho letto. Ma non è che io vada pazza per questi argomenti in stile "Voyager". Posso chiederle qual è lo scopo per cui me lo ha proposto alla lettura?

Anonymous said...

da una rapida rassegna stampa:
non ce n'è uno che parli della riforma costituzionale in votazione il 17 aprile al senato...
vogliono forse distrarre l'italico popolo con gli scandaletti vari?
(che poi sembrano stranamente mirati ad azzerare qual minimo di opposizione alla corte trilateral-montiniana?)

La Costituzione non è "rilevante"?

Pareggio di bilancio: la discussione si prolunga. Si vergognano di riformare la Costituzione sotto dettatura?
http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/temporaneo-stop-alla-riforma-del.html
art.138 (e i 2/3 “…Non si fa luogo a referendum se la legge è stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti”
http://www.jus.unitn.it/cardozo/obiter_dictum/cost/art138.htm)
pensato e tarato sul proporzionale. Qua siamo al maggioritario con sbarramento (e parlamento di nominati (tra cui diversi indagati), no preferenza, a fine legislatura)

ps @ Silvio, non credo ci sia più tanto tempo per "forgiare", col pareggio di bilancio in Costituzione praticamente siamo in manette.
Altra cosa: le critiche vanno prese soprattutto in senso costruttivo.
m

Anonymous said...

ESM: Monti arrenditi. E voi parlamentari, rappresentate il popolo o andate a casa
http://secure.wallstreetitalia.com/article/1360031/europa/esm-monti-arrenditi-e-voi-parlamentari-rappresentate-il-popolo-o-andate-a-casa.aspx
m

Anonymous said...

- Pian piano se ne andranno tutti
Con un’ imposizione fiscale sempre più elevata alle imprese non rimane che chiudere e delocalizzare… Se ne vanno i giovani (i migliori ovviamente) le imprese e i capitali (quelli per primi)…
Mi raccomando "professore", insista ancora con le tasse che la strada per la bancarotta è assicurata
http://ideatrading.investireoggi.it/pian-piano-se-ne-andranno-tutti-3430.html

Nessie said...

Visto il video della Undiemi. Grazie Marco, speriamo che qualcosa si muova.

Anonymous said...

forse questo uno dei motivi?
(e del maroni mi fido zero)
"...Non si può non notare un accanimento particolare nei confronti della Lega, il principale partito di opposizione al governo Monti, promotore di una Legge di Iniziativa Popolare per la separazione tra banche commerciali e banche d'affari (Glass-Steagall) per cui si accinge a raccogliere 50.000 firme, e che ha già innervosito non poco le grandi banche speculative che hanno provocato la crisi.."
http://www.movisol.org/12news073.htm
m

Anonymous said...

Nessuno scopo.Solo un impressione.
Nemmeno io vado "matto" per queste cose.Ma mia moglie sì.Questa storia viene da una segnalazione su un Blog di Varsavia(di cui ho poi trovato la versione italiana).
Discutono di controllo del mondo e da parte di chi.Non hanno l'approccio politico al problema che abbiamo noi, ma sembrano giungere alla stessa conclusione di un super controllo.
Da dove viene forse è meglio non saperlo giusto Nessie?
Meglio usare la parola Androide "generica"...
Lei mi capisce che questa storia ha attinenza con i rettiliani, così come spiegherebbe il perchè dell'innovazione tecnologica verticale avviata dall'altre parte dell'oceano nell'ultimo mezzo secolo.
Comunque volevo solo una sua impressione,così come la chiesi un paio d'anni fa a Colzani.
Vedendo anche il post di Foa e leggendo il suo blog da più di un anno(forse segnalato da Marco) e apprezzandola(non si demordi)le volevo dare una lettura da un altra angolazione.
Per quanto mi riguarda sono possibilista.
Non credo più in niente e sono pronto a tutto...
Buona continuazione Nessie,con il tempo a disposizione, continuerò a seguirla(adesso porto a dormire il mio bambino, perchè io sono la mamma e domani mattina lo porto in gita col treno)-
Cordialmente
Andrea Cortesi

Nessie said...

Andrea Cortesi, dal momento che ci conosciamo già sul sito di Foa e dato che apprezzo molto i tuoi post, dammi pure del tu.

Proprio stasera con un'amica si parlava dell'accelerazione che ha subito (in peggio, ovvio), la nostra società, grazie alla tecnologia, argomento su cui si dovrebbe analizzare nel dettaglio. Pensa anche solo alle carte acquisti e a tutte le tracce informatiche che lasciamo nel corso di una giornata. Penso agli ecopass o ai pass per le autostrade: a quell'ora, in quel giorno, tutti sanno che sei passato di lì. Io percepisco che in giro la gente non sa come reagire e sembra un pugile suonato, a causa dei colpi a tradimento ricevuti. Ma non sarà sempre così. Passato lo sgomento ci sarà una forte controffensiva.

Una carezza al tuo bambino e buona notte!

Nessie said...

Di Maroni, mi fido zero anch'io, Marco. E la ridicolaggine delle scope e della richiesta di dimissioni a Rosy Mauro, puzza
parecchio. Una vera caccia non già alle streghe, ma alla Strega.
A breve farò un post sulla distruzione (voluta) della Lega.

Anonymous said...

E la Santanchè linciata solo per aver detto che la Iotti era l'amante di Togliatti?...Era l'amante di Togliatti, si. Che si scandalizzano a fare, i nostri amici di sinistra, quelli del '68 e del libero amore?
Stella

Anonymous said...

Lo Stato Totalitario Fiscale
di Maurizio Blondet

http://www.rischiocalcolato.it/2012/04/lo-stato-totalitario-fiscale-di-maurizio-blondet.html

m

Nessie said...

Marco, questo articolo (ottimo, devo dire) lo conoscevo già perché me l'ha passato un caro amico.

Nessie said...

Scusa Stella, ma questo giochino di che cos'è la destra e di che cos'è la sinistra ha tediato. Io so solo che al momento c'è un Triumvirato ABC, e che tutte e tre queste forze politiche leccano il culo a Monti. E nessuno di loro accenna a volerci togliere di dosso qualche tassa di m....a comel'IMU. Anzi, fanno a gara per aggiungercene, perché Alfano dice che la riforma del Lavoro è troppo debole. Bersani dice che ci vuole una megapatrimoniale sui beni di lusso, e così via. Degli amanti e delle amanti di Togliatti, agli Italiani non gliene può fregà de meno, di questi tempi. La Santa
MadecChé, se vuole fare un'opera buona potrebbe parlarci dei nostri soldi finiti nelle fauci di Morgan Stanley per colpa di Monti.

Anonymous said...

ot

14.04.2012
Piermario Morosini, 25 anni, giocatore del Livorno, crolla in campo durante il match di serie B contro il Pescara. E' giunto in ospedale già morto.

non c'entrerà anche questo (bario)?

domenica 18 marzo 2012
Un altro calciatore colpito da attacco al cuore, l'ennesimo caso che si somma a quello di altri calciatori, maratoneti e altri sportivi

http://scienzamarcia.blogspot.it/2012/03/un-altro-calciatore-colpito-da-attacco.html

______________

http://novoordo.blogspot.it/2012/01/scie-chimiche-ricordi-i-cieli-di-20.html

http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1

http://www.tankerenemy.com/

http://scienzamarcia.blogspot.com/search/label/scie%20chimiche

m

Anonymous said...

Fiscal Compact. Lo “scandalo Lega”, arma di distrazione di massa per nascondere la mostruosa modifica dell’art. 81 cost.?

http://www.rischiocalcolato.it/2012/04/fiscal-compact-lo-scandalo-lega-arma-di-distrazione-di-massa-per-nascondere-la-mostruosa-modifica-dellart-81-cost.html

m

Josh said...

Già ho letto anche io il pezzo di Maurizio Blondet sullo Stato Totalitario Fiscale, me l'ha passato una gentile Signora.
E' inquietante a dir poco, ma c'è da sottolineare anche le virgole, non penso molto diversamente da quello che ha scritto.

Josh said...

Certo che anche la questione dei soldi degli italiani finiti alla Morgan Stanley "grazie" a Monti in visita ad Obbbama, è un tema caduto nel vuoto, denunciato tempo fa solo per vie traverse e che i media si sono ben guardati dal denunciare e spiegare. Che servi!

E si passano ore ed ore in inutili teatrini televisivi a fare il giochetto dx e sx ora unite "per il bene degli italiani".

ah l'ultima:
Monti aveva chiesto a "jovanotti" (ultraquarantenne) di prestare la sua brutta faccia per il nuovo deprimentissimo sito del governo, perchè lo sciocchino aveva ovviamente detto che "l'Italia ha bisogno di Monti come in una casa di una famiglia quando si rompe un tubo si chiama assolutamente l'idraulico".
Assolutamente.

Invece è come quando in una casa si rompe un tubo, e invece dell'idraulico si chiamano le demolizioni a bombardare tutto il quartiere in cui sta la casa col solo tubo rotto.

Valla a spiegare a chi non capisce un tubo.

Nessie said...

Marco, cosa mi sono affannata a scrivere lì da Foa a chi è cieco, sordo e muto e vede solo il dito senza guardare la luna, a proposito di Lega? E' proprio lo scandalo giusto al momento giusto. Tutti lì a inveire, a pontificare, a fare i moralisti, ma intanto ci tocca sorbirci Monti for ever. Non vorrei che il Fiscal compact passasse in cavalleria, a causa delle varie cortine fumogene.

Nessie said...

Josh, Blondet dà corpo a sospetti già più che evidenti fin dal primo apparire dell'IMU e di Befera il Vampiro. E' da mo' che scriviamo che è nata col peccato di origine dell'intento espropriativo. Nessuno poi è in gradi di dire se una simile porcheria sarà UNA TANTUM o se sarà sempre così. Qui ci vuole una risposta molto forte, altrimenti ci lasciano altro che in braghe di tela! Hai presente la foglia del David di Michelangelo?

E te pareva che un povero minus habens come Jovanotti ne azzeccasse una che sia una. Idraulico a Monti? cantiere di demolizione, vorrà dire. Ma questa è la sinistra, signori. La peggior nemica del proletariato e di tutte le altre classi sociali. Domenica salta fuori quel genio della Gabanelli (che ne aveva azzeccata una con gli esodati) a predicare la moneta virtuale totale togliendoci anche i famosi mille euro.

OT. ti ho risposto sul problema tecnico del Giardino, dopo vai a vedere.

Anonymous said...

E' UNA VERGOGNA ASSOLUTA CHE NESSUN ORGANO DI INFORMAZIONE PARLI (informi gli italiani)DELLA "RIFORMA COSTITUZIONALE" IN ATTO (ED IN ULTIMA VOTAZIONE AL SENATO IL 17 APRILE)

NOTIZIA VOLONTARIAMENTE SOTTACIUTA DA TUTTI (GIORNALI TUTTI E TRASMISSIONI TV VARIE)

RIPETO: UNO SPETTACOLO INDECOROSO!
COME QUELLO DEI "POLITICI"

http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/temporaneo-stop-alla-riforma-del.html#more

http://parlamento.openpolis.it/votazione/camera/pareggio-di-bilancio-in-costituzione-tu-ddl-c-4205-abb-a-voto-finale/37608

http://parlamento.openpolis.it/votazione/camera/pareggio-di-bilancio-in-costituzione-pdl-cost-4205-abb-b-voto-finale/38220

..PIù CHE UN PARLAMENTO UN SOVIET..

m

Nessie said...

Marco, il 17 è martedi. Cioè tra pochi giorni. Che speranze abbiamo? Come facciamo a tenerci aggiornati sul tema?

Anonymous said...

SPERANZE POCHE MA SARà MEGLIO SEGNARCI I NOMI (ed i gruppi parloamentari)...

DA "COMEDONCHISCIOTTE":

No alla revisione dell’art.81. Noi vogliamo il referendum!........................................ Martedì 17 aprile, ore 16.00 manifestazione al Senato................................ Il Comitato No Debito da mesi sta incalzando le forze politiche e sociali con la richiesta di fermare la revisione dell’art.81 della Costituzione che introduce l’obbligo di pareggio in bilancio. Se non si ferma l’iter legislativo, allora occorre seguire la via di un referendum secondo quanto prevede l’art. 138 della Costituzione, così saranno direttamente i cittadini e le cittadine a decidere se accettare o respingere la modifica dell’art. 81.................................................... Sulla Costituzione deve decidere il popolo, e non solo il Parlamento, che sta solo eseguendo quanto imposto dall’Unione Europea , e dalla BCE in obbedienza ai mercati finanziari. La Costituzione non si modifica per imposizioni dell’UE e della BCE...................................... Al Senato la revisione dell’art.81 riprende il suo cammino martedì 17 e mercoledì 18. >>> Se più di un terzo dei senatori votasse contro o non votasse, si potrebbe attivare il referendum popolare. Abbiamo alcuni giorni di tempo per fare tutto il possibile per invitare una parte del Senato a non votare questo provvedimento che sfregia la Costituzione, suicida dal punto economico e devastante dal punto di vista sociale................................................................. Usiamo questi giorni per far "fischiare le orecchie" a tutti i senatori e a tutte le senatrici che siamo in grado di raggiungere direttamente o indirettamente, invitandoli/le a non votare la modifica dell’art.81........................................... Martedì 17 aprile, così come abbiamo fatto mercoledì scorso, saremo in piazza davanti al Senato. Invitiamo alla massima partecipazione................................................................................................ ................Comitato No Debito

_________________

Inoltre:
"Da quando hanno introdotto il maggioritario, misto o truccato col premio di maggioranza, tutte le cosiddette maggioranze di garanzia della Cost (per l'elezione del PdR, dei presidenti delle Camere, della corte costituzionale, nonché per votare sulle riforme costituzionali) non sono più tali. Ci sono stati fior fior di articoli di costituzionalisti, ma questi politici sono sordi a qualunque ragionamento giuridico o economico, fanno solo gli interessi del padrone".
Carmen the sister
http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/temporaneo-stop-alla-riforma-del.html

La norma sui 2/3 poteva avere un senso col proporzionale NON ORA.
Il popolo ha diritto di esprimersi sulle riforme della Carta Fondamentale. m

Nessie said...

Da chi è composto questo comitato NO Debito?
Qui ormai ci confezionano le peggiori fetenzie.

Anonymous said...

su questo punto credo si possa andare al di là di ogni opinione politica...sensibilizziamo tutti.. movimenti, sindacati, blogs...(oltre a bombardare di mail i senatori) e vediamo se riusciamo a combinare qualcosa... a fare pressione....
il silenzio assoluto (ed imposto) finora li ha favoriti nel disegno. Ciao. m

Anonymous said...

credo sia questo
http://www.nodebito.it/
ma come detto chi ci sta, ci sta...
i grillini ad esempio che pensano in proposito?
'notte. m

Nessie said...

Buongiorno! Ho visto il link ed è una buona cosa. Ma temo che su questioni di bilancio sia impossibile indire un referendum. Bisognerebbe informarsi meglio.

Anonymous said...

Non per guastarti la domenica, Nessie, ma l’IMU non è “una tantum”...
Come non lo è il prelievo su Conti Correnti, Depositi e Buoni per i quali – anzi – il governo si è riservato di aumentare la percentuale di anno in anno.
E non vorrei guastarla neppure al comitato No Debito, il quale si sarebbe dovuto svegliare un po’ prima, magari quando la riforma dell’art.81 era in votazione alla Camera. Lì forse ci sarebbe stata qualche flebile speranza in più, ma al Senato non si passa: considerando i senatori a vita c’è una maggioranza di oltre il 96%, che non potrà mai ridursi a meno del 66%.
Ricordiamoci che di questo dobbiamo ringraziare il precedente governo: la legge fu presentata alla Camera il 19 luglio 2011, primo firmatario: Marinello (PdL); relatori: Bruno (PdL) e Giorgetti (Lega).

http://parlamento.openpolis.it/atto/documento/id/66460

Invece, per quanto riguarda l’IMU è... lo stesso: infatti è stata “inventata” da Tremonti e Calderoli...

Il link sui No Debito te lo hanno già segnalato: CGIL, FIOM, COBAS, “Occupy” all’italiana ecc.
Sai che quando si tratta di queste faccende io non guardo mai al colore del gatto (e neppure al nome), ma – coi mezzi di cui dispongono – se si fossero mossi per tempo, forse qualcosa si sarebbe potuto ottenere. Adesso è tardi: inutile chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati. E in questo caso la riforma è già stata approvata tre volte su quattro...
(no caste)

Nessie said...

Essì caro Amico, sei proprio riuscito a guastarmi la domenica con la feral notiizia dell'IMU una tantum :-)-
Dubito che martedi riusciranno a impedire la modifica dell'art. 81.

Anonymous said...

Dimenticavo, Nessie: per quanto riguarda l’eventuale referendum, in base all’art.75 della Costituzione «Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali».
Però questa è una riforma costituzionale e dunque “comanda” l’art.138, in base al quale se la riforma non è stata approvata con maggioranza qualificata (due terzi), può essere sottoposta a referendum confermativo previa richiesta, entro tre mesi dalla pubblicazione, da parte di «un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali».
(no caste)

Nessie said...

OK No caste, qui gira che ti rigira siamo sempre aggrappati alla solita "speranziella".

Anonymous said...

Relazione sull'Economia Irlandese al ....Bundestag!
In seguito agli accordi Europei, ogni governo deve presentare alla Commissione il suo proprio piano economico finanziario, per dimostralo in linea congli obiettivi di bilancio imposti dalla UE. Tutti i governi.

In particolare poi, quelli che hanno avuto accesso a dei "prestiti-salvataggi" (delle banche creditrici, si intende) devono in contropartita obbligarsi all'attuazione delle politiche economiche e sociali dettate dall'Unione (tagli di spese pubbliche, aumenti di imposte e privatizzazioni), e quindi presentarli alla Commissione..

Questo però non spiega però perché questi report debbano essere presentati al Bundestag, che è il Parlamento Tedesco.

Ebbene, bisogna sapere che il Trattato di Lisbona prevede che gli organi dell'Unione possono modificare i Trattati attraverso una procedura di revisione semplificata, che non richiede la ratifica dei singoli Stati. E tale procedura semplificata è stata attuata per dar vita al Meccanismo Europeo Permanente di prestiti a stati in difficoltà, quel meccanismo a cui si fa ricorso per sostenere le banche creditrici con i continui salvataggi ai paesi in crisi, pagati dai contribuenti.

Mentre la nostra Corte Costituzionale Italiana si è sempre dichiarata incompetente a giudicare sulla costituzionalità dei trattati o delle normative europee, invece la Corte Costituzionale Tedesca lo fa, eccome.

Chiamata da alcuni ricorsi a valutare la compatibilità di queste novità con il loro sistema costituzionale interno, la Corte Tedesca ha sentenziato che, nell'attuale fase di integrazione, gli organi dell' Unione non raggiungono il livello di legittimazione democratica necessario per sostituire il Parlamento tedesco nell'esercizio di funzioni sovrane. Ha ritenuto dunque necessario che nei casi di “sviluppo dinamico” dei trattati (procedure di revisione semplificata e clausole di flessibilità previste dal Trattato di Lisbona) il Parlamento nazionale si debba pronunciare per ratificare o autorizzare il Governo alle decisioni da prendere in sede Europea.

Ecco perché i piani economico finanziari arrivano dalla Commissione al Bundestag, che deve autorizzare i pagamenti.

Sbagliano i Tedeschi, o sbagliamo noi, ad essere così servili da nemmeno ipotizzare di poter verificare la costituzionalità interna dei provvedimenti europei? mentre, tra l'altro, gli altri lo fanno?

http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/relazione-sulleconomia-irlandese-al.html#more

m

ps secondo me (oltre al legagate) anche la pseudo polemica sull'art. 18 (con tanto di battibecco confindustria marcegaglia - fornero) è un diversivo per non portare il dibattito sulla riforma costituzionale

Nessie said...

Sbagliamo noi, è ovvio. Ma servi si nasce e si diventa. Grazie marco ho appena aggiornato il blog con nuovo post, complice un brutto raffreddore e la giornata piovosa che mi induce a starmene al caldo.

Maria Luisa said...

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-04-17/enpam-deficit-medici-134255.shtml?uuid=Ab2UMUPF

e da quest'anno le quote ENPAm le riscuote EQUITALIA, mi è arrivata la notifica la settimana scorsa.

Maria Luisa