02 April 2012

Considerazioni pre-pasquali


Ieri era il primo di Aprile, ma non ho visto una gran voglia di fare scherzi e i tradizionali innocui "pesci" erano più muti che mai. Sarà perché siamo tutti imbufaliti dalle sorprese dell'uovo di Pasqua che ci stanno preparando gli abusivi al governo. Sarà perché siamo entrati nella settimana di Passione. Una cosa è certa, la Quaresima impostaci da questo governo ha dell'incredibile, più  che una Quaresima è un Ramadan: torce umane alla Jan Palach che si danno fuoco davanti alle Agenzie delle Entrate, dichiarazioni agghiaccianti di Befera il Vampiro, caramelle al cianuro della Fornero, una sorta di Madame Brutal, che i lavoratori li vuole semplicemente condannare all' estinzione. Altro che articolo 18 come si incaponiscono le camusse! Madame Brutal ha trovato una nuova categorie di poveracci da inviare sotto i ponti: gli esodati.
All'inizio capivo "esondati", cioè alluvionati e non sapevo raccapezzarmi nel gergo.  Poi ho capito che sono,  qualcosa che rassomiglia molto al personaggio di Tom Hanks in Cast away. Cioè scaraventati via, lontano in terra incognita. Leggere qui sui poveri "cast away",  e guardare il video della Gabanelli che chiama chiaro e tondo le cose col loro nome: vigliaccate! Coraggio giornalisti servi, non lasciate sola la Milena, quale che sia il vostro orientamento politico o padrone da cui prendete ordini.  Imparate l'arte di scrivere dando alle cose il loro vero loro nome.
Sarà perché Monti stesso ammette di essere stato troppo "rozzo" con troppe tasse "per non finire come la Grecia". Sarà questo, sarà quello, ma sembra che ci abbiano portato via perfino la primavera e le 4 stagioni della vita.
Ma caro Gold-Bild-Monti, la Grecia è arrivata ai punti che sappiamo proprio per aver subito analoga cura dai voi banchieri. Questo significa che la cura non funziona affatto, ma che è l'anticamera del fallimento.
Frattanto continua l'ecatombe di quei poveracci  di imprenditori che si suicidano perché Befera il Vampiro pretende il salasso, senza schiodare i crediti che hanno accumulato con lo stato. Coraggio, brava gente: frenate questo vostro distruttivo cupio dissolvi e  ribellatevi! Organizzate le vostre proteste insieme ai vostri dipendenti e a tutti  quei vostri colleghi che si trovano in analoghe situazioni.
Come diceva il filosofo della notte Catalano, molto meglio aggredire che essere aggrediti. Lo so bene che è la filosofia dell'ovvio, ma non c'è altra strada.
Le sgradevoli sorprese (rincaro delle accise e Imu comprese) dell'uovo di Pasqua di Mortimer le conosciamo già, ma cristianamente ragionando, dopo la morte c'è la Resurrezione La nostra, ovviamente. Non la loro. E' quel che si spera. 
Questo blog si prenderà una breve pausa primaverile. Non si può pensare che la vita sia sempre e solo un solenne bidone, dopotutto. E il mio cahier des doléances  è  già più che saturo per aver voglia di aggiungere ancora altre voci.
Pertanto auguro Buona Pasqua a tutti i lettori  e internauti! 

47 comments:

Huxley said...

Buona Pasqua, Nessie.
Leggo che per il professorone la crisi è ormai superata. Prima di lanciare invettive contro la sfrontatezza dell'individuo occorre ricordarsi che il soggetto della sua affermazione è IL SISTEMA FINAZIARO, per la cui salvezza è assolutamente lecito sacrificare qualche milionata di esseri umani, parte dei quali lo applaude ancora con entusiamsmo.
Così và il mondo, sopratutto in questo paese, io sono stufo di rodermi il fegato, anche a Pasqua

Nessie said...

Meglio di no Huxley. Meglio andare per colli a farsi qualche bella gita e raccogliere asparagi selvatici o radicchi. Mi vien da ridere perché si indignano tanto per la maglietta dell'amica di Diliberto sulla Fornero, ma per ora al cimitero ci vanno gli altri. Tra poveri disgraziati che cadono dalle impalcature e altri disgraziati che si suicidano il cimitero non fa certo rima col suo cognome. Ma di questo, nessuno si scandalizza e non ci sarà un Aldo Grasso che scrive le sue aldograssate in prima pagina. Auguri anche a te!

Dionisio said...

Giusto l'appello a organizzarsi per cancellare Monti e i suoi complici impegnati a distruggere gli italiani tranne banchieri, finti imprenditori che, dopo aver delocalizzato all'estero il grosso delle loro imprese, per restare in Italia con l'ultima fabbricuzza pretendono lauti aiuti di denaro pubblico preso dalle nostre tasche, oltre, naturalmente, mega burocrati e parassiti vari (il primo, proprio Monti, che per ammazzare noi ha preteso un vitalizio di 25.000 euri vita natural durante).
Qui a Genova un gruppo di piccoli imprenditori, non disposti a bruciarsi, stanno creando un embrione di organizzazione. La cosa dovrebbe estendersi all'intera penisola e includere anche i dipendenti dei piccoli e medi imprenditori, nonché operai non troppo rincoglioniti dai sindacati.
La lotta sarà dura ma l'incazzamento può essere il miglior collante per sbaragliare i bocconiani al soldo di Wall street e massoneria varia internazionale intenzionata a ingoiarsi il nostro Paese.
Aggiungo una sola cosa: quando la scintilla eploderà, niente prigionieri perché dev'esser chiaro subito che l'obbiettivo ultimo sarà riprendersi la sovranità nazionale e - perché no -la nostra amata liretta.

Anonymous said...

Eccellenti riflessioni Nessie.
E Buona Pasqua anche a te e alla tua famiglia.
Purtroppo mi tocca essere ripetitivo.
L’ Androide surgelato e Madame Brutal avranno sempre vita facile proprio per l’assoluta mancanza di reazione della maggioranza degli Italiani.
Cosa vuoi che sia ad esempio la rapina sulla casa IMU calcolata su una rendita catastale aumentata del 60% , il gasolio a 1,80 € al litro , la nuova stangata su luce e gas , il nuovo Redditometro dove anche l’iscrizione ad una palestra viene considerato indice di “ricchezza”.
Va tutto bene.
Finalmente adesso ci sono persone perbene…
Fabio

Anonymous said...

ciao nessie! auguri anche a te! torna a scrivere! ciao, shadow!

Massimo said...

Già, fra poco è Pasqua. Per me solo tre giorni in montagna (ultima neve, presumibilmente non sciabile, spero tortellini di qualità :-). Purtroppo in vacanza ci vanno i buoni. Bin Loden e Frignero resteranno per escogitare altri taglieggiamenti nei nostri confornti, probabilmente non paghi del pizzo che pretendono a giugno e di tutto quello che già ci hanno estorto. Dio stramaledica questo governo e il suo presidente.

Dionisio said...

Io credo che la rabbia stia montando nei confronti di questi cosiddetti tecnici, non solo perché lo stesso gradimento ufficiale, quello fasullo dei media asserviti, scema a vista d'occhio. Del resto, la loro spocchia, la brutalità dei loro commenti non molto lontana dalla scempiaggine, come l'ultima di Monti che ha fatto intendere che non finire come la Grecia val bene qualche imprenditore rovinato e suicidato, equivalga, dài e dài, al karakiri. E poi molti non si sono ancora resi conto del salasso che sta per piombare sulle loro spalle, come la nuova Ici, tanto per nominare la prima stangata che arriverà da qui a poco.
L'apparente indifferenza, poi, era dovuta al fatto che la gente non ne poteva più del clima da rissa a oltranza della politica, clima voluto e alimentato, peraltro, dalla sinistra e da coloro che oggettivamente l'hanno assecondata (per non dire della pochezza e inanità di troppi esponenti del centrodestra; ma insomma questo è comunque lo specchio dell'Italia e degli italiani di oggi, perché non solo i politici sono così...).
Tornando ad oggi, quei (pur pochi) politici che soffrono questi tecnici come il mal francese, aspettano probabilmente di vedere se si riesce a fargli almeno approvare l'abolizione dell'art. 18; poi (visto che altre riforme importanti non ne faranno, questo è certo) gli sgambetti non tarderanno.

Josh said...

Buona Pasqua a te e a tutti i lettori consueti e nuovi!

Arrivo a questo punto stanco da morire e quasi non ho voglia di sentire quale altra diavoleria ci stanno preparando.

Meglio andare per colli a farsi qualche bella gita come dici: colgo il consiglio che verrà messo in atto al più presto, questione di giorni, anzi di ore ormai....

johnny doe said...

Qui ormai,tante sono le doleances,che non si sa più da che parte girarsi...dentro la bara.La vicenda dei cast away (ma che razza di termine é esodati!)poi é grottescamente tragica,come sta avvenendo per l'IMU.Oltre che servi,pure incapaci...ma questo l'avevamo già registrato.Psssione e quaresima continua..con la partecipazione indegna dei principali media,ormai degna dei vespasiani.
Stammi bene Nessie...bell'articolo pasquale.

johnny doe said...

Non aspetto altro....niente prigionieri....basta con anime belle e diritti umanitari...!

Nessie said...

Bendetto Dionisio! E ben ritrovato. Qui sfondi una porta spalancata col tuo "niente prigionieri" e nel coinvolgere in detta associazione operai e lavoratori "non rincoglioniti" dai sindacati. Col senno di poi si dovrebbe aver capito che la "conflittualità sociale" col proprio datore di lavoro è servita proprio all'uopo: a sbaraccare tutto il cuccuzzaro e a farlo trasferire all'estero.

E già che ci siamo vale la pena di andare a prendere quel video del 2011 in cui lo stesso Monti dice che l'euro è una grande opportunità per la Grecia, dato che con esso avrà all'opportunità di poter "germanizzarsi". Da prendere a calci dietro alle sue terga rinsecchite!

Il declino della Grecia, per chi se ne fosse dimenticato, è iniziato proprio con la terapia shock di manovre finanziarie su manovre finanziarie, ICI, tasse e porcherie a non finire.
Sì, questa è gente che vuoe trascinarci nel baratro. Ma ha preso di mira la fascia dei paesi mediterranei: Grecia, Spagna e Italia. E gatta ci cova di brutto. Avranno mica trovato giacimenti di gas o di petrolio nel Mare Nostrum? In caso contrario, un simile accanimento disumano non si comprenderebbe.

Buona Pasqua in ogni caso!

Nessie said...

Fabio, sei lo stesso Fabio che interviene sul blog di Foa?

Buona Pasqua anche a te; sì ci ripetiamo ma alla fine spero che non siano solo parole.

@ Grazie Shadow, a presto.

Nessie said...

Massimo, ah beh... sei ci sono i turtelèn allora la rivoluzione si allontana :-)

Sì Dio li strafulmini tutti, anche se non è un pensiero troppo pasquale.

Nessie said...

Johnny, credo che questa terapia dello shock and awe, serva a spaventare la gente e a suonarla come un pugile per impedirle di avere un'immediata reazione. Ma che non si illudano troppo: la gragnuola di pugni non può durare in eterno e la reazione ci sarà.
Veramente a tutto pensavo, quando ho scritto il pezzo, fuorché a fare esercizi di stile :-) Buona Pasqua e raccogliamo le energie per dopo.

Ciao Josh auguri pasquali! gite in mezzo al verde, buon cibo e incontri con gli amici sono le terapie di disinquinamento da questi fetentoni.

Nessie said...

@ A Dionisio e a tutti gli amici

Guardate questo video mendace e falso in cui Monti parla della grande opportunità data alla Grecia attraverso l'euro:

http://www.youtube.com/watch?v=Qq7omxEXhR8

Ora invece, di ritorno dalla Cina con furore si pente di essere stato con la mano pesante con noi Italiani, ma era giusto per "non finire come la Grecia".

Buffone! Pagliaccio! Bugiardo e mentitore, oltre che liquidatore fallimentare.

Dionisio said...

Buona Pasqua in ogni caso, cara Nessie.

non + leghista, non + niente... said...

Buona Pasqua anche da me, non commento da un pezzo ma sappi che ti leggo sempre, auguri!

Nessie said...

Grazie Non leghista, però occorre dire che ora la Lega è il meno peggio dei partiti. Se non altro non sta a questo sporco giuoco.

Anonymous said...

"Grazie Non leghista, però occorre dire che ora la Lega è il meno peggio dei partiti. Se non altro non sta a questo sporco giuoco."

Ma non sono proprio d'accordo, mia cara Nessie! Anzi, per la prima (-issima) volta in vita mia, ne convengo col kompagno Lenin:

"La miglior via per controllare l'opposizione è dirigerla".

La Lega, almeno a livello nazionale, non è stata altro che questo: uno specchio per allodole. Ergo noi gente di (vera) destra non abbiamo un partito che ci rappresenti, neppure la pur imperfetta Lega. MEGLIO, così almeno la gente s'illuderà sempre meno di poter cambiare la situazione col voto, e accetterà l'idea che per risolvere i problemi d'Italia e d'Europa serve la rivoluzione.

La Lega sta soltanto tentando di rifarsi una verginità.

Leone89

Anonymous said...

http://mercatoliberonews.blogspot.it/2012/04/italia-il-triste-destino-di-essere-una.html

http://icebergfinanza.finanza.com/2012/04/03/goldman-sachs-e-i-giocattoli-per-bambini-adulti/

http://www.rischiocalcolato.it/2012/04/46-500-000-di-statunitensi-sopravvivono-coi-foodstamps.html

http://www.rischiocalcolato.it/2012/01/il-capitalismo-usuraio-e-macellaio-maurizio-blondet.html

buona Pasqua. m

temo che in autunno il caos sarà totale (e non solo in italy).

Nessie said...

Che la destra non abbia un partito che la rappresenti è un conto, Leone. Ma il fatto che in questo momento la magistratura prenda di mira proprio la Lega, puzza, e di brutto. Poi comunque nel paese dei ciechi beato chi ha un occhio ed essere meno peggio della trimurti ABC, ci vuole poco. Se non altro i leghisti non vanno a palazzo Giustiani (sede della massoneria Grande Oriente) a fare le riunioni con Monti.

Ciao Marco, grazie per i links e buona Pasqua anche a te :-)

Anonymous said...

Stiamo ammazzando le nostre nonne

http://ilcorrosivo.blogspot.it/2012/04/stiamo-ammazzando-le-nostre-nonne.html#more

m

Anonymous said...

Già, ho visto che adesso i magistrati han preso di mira la Lega. Così ora tutto torna: le toghe son andate a spulciare i conti della sinistra (Lusi) solamente perchè avevan intenzione di far lo stesso in futuro con l'altro schieramento (Lega). Per la serie: quando c'è da colpire la destra si colpisce la destra, mentre quando c'è da colpire la sinistra si coglie l'occasione per colpire altresì la destra.
Difatti, in ordine invece alle Coop, affare dove è quasi esclusivamente la sinistra ad avere le mani in pasta (e di certo non da oggi!!), i togati si guardan bene dall'andare a scoperchiare "eventuali" vasi di Pandora. Eppure trattasi di un vero e proprio sistema mafioso (leggere Falce e Carrello di Caprotti per credere!!).

Comunque tu cara mia devi trovare il modo di dar maggior risonanza alle tue riflessioni: cerca di andar a scrivere su altri blog/forum, quanti più possibile. Se non fosse stato ad esempio per i tuoi commenti su Euro-Holocaust io non ti avrei mai trovata. Ma vabè, casomai ne riparleremo un'altra volta.

Ti saluto lasciandoti questo collegamento (invero un po' vecchiotto, ma sempre attuale) inerente l'argomento magistrati:

http://www.ilgiornale.it/interni/e_giudice_si_tolse_toga_non_sopportavo_piu_lidiozia_troppi_colleghi/18-09-2011/articolo-id=546387-page=0-comments=1

Leone89

Nessie said...

Marco, Cedolin ha sbagliato titolo: stanno ammazzando le nostre nonne. E gli assassini dei pensionati, piccoli imprenditori e giovani disoccupati sono il trio MOnti-Fornero-Passera, tanto per fare dei nomi.

Leone, innanzitutto dispongo di questo mio spazio, e di un discreto numero di lettori. Poi qualche commento lo lascio in giro per il web, ma non posso certo trasformarmi nel commesso viaggiatore della protesta. Le vere proteste si fanno de visu e dal vivo, come sai. Cmq grazie per la stima.

Anonymous said...

mah .....prima di pensare che la storia della lega serva ad appianare quanto successo con lusi è piu probabile che ci sia una tendenza a far fuori chi come lei non appoggia la compagine del governo monti....tanto per metterle i bastoni tra le ruote, visto che potrebbe ottenere consensi per l'avversità manifestata contro appunto monti e i suoi ---- Shad^^^^^^

Sareth said...

buona PAsqua ragazzi!

Anonymous said...

Ti giro una lettera di un lettore del Foglio, la trovo illuminante (non riesco a girarti il link)
Stella

L'articolo 18 non c'entra, il sindacato non c'entra, il padrone le prova
tutte per dare stipendi da fame. Quante scemenze, io ho vissuto l'era
pre-sindacale selvaggia e le cose allora non erano così, il lavoro
cresceva, l'occupazione cresceva, i meritevoli prendevano incentivi e
nessuno li licenziava, il sindacato svolgeva la sua funzione naturale senza
eccedere. Poi è arrivato il '68 (e a qualcuno dà fastidio che venga
ricordato) ed è iniziata la china, il sindacato ha preso il sopravvento e
ha acquisito connotati ideologici marcatamente comunisti imponendo il
contratto collettivo e sopratutto rendendo i lavoratori nemici dei datori di
lavoro. Il lavoro si è sganciato dalla realtà delle cose e si è
agganciato al Diritto per Legge e alla finanza virtuale mondiale, che
moltiplicava i soldi sul ...nulla. Era l'epoca dell'Ulivo mondiale, della
entusiastica visione della globalizzazione e dei mercati planetari.
Il lavoro creato dalle energie e dalla lungimiranza di grandi personaggi (a
tutt'oggi è l'unico lavoro creato) venne demandato a banche, controllato da
parlamenti, sindacati e stregoni finanziari. Il singolo outsider geniale che
investiva i suoi capitali venne rimosso e messo fuori da inchieste,
diffamazioni e incarcerazioni. I vari PM di mani pulite ne hanno suicidati
un bel pò. Oggi raccogliamo quello che si è seminato. Amen
Giuliano Galassi, Dovera

Aldo said...

Riforme o rivoluzione? Al commentatore che scrive «per risolvere i problemi d'Italia e d'Europa serve la rivoluzione» rispose amaramente Vasco Rossi prima ancora che egli ponesse la domanda. Fermo restando che per cambiare l'"hardware" umano ci voglio centinaia di migliaia d'anni, la storia non può cambiare, non nella sostanza.

Sui suicidi vedi invece Di Pietro. Non che sia meglio degli altri, ma questa volta l'ha detta giusta.

"Bella" questa chicca di Monti: «tensioni sociali certo che ce ne possono essere, ma saranno tanto minori quanto più saremo capaci di distribuire in modo socialmente accettabile i costi». Ad esempio, esonerando i compagni di merende (ricordate Pacciani? Ah, ma quello era un "mostro", e che diamine!) bancari dall'imposizione degli IMU. Sono certo che non mancherà di esonerare anche le pensionate prossime al suicidio, per «distribuire in modo socialmente accettabile i costi».

Gran lusso, onestà e coerenza. Roba per pochi.

Sareth said...

@Stella,

per coincidenza ne parlavo con mio padre ieri. nella sostanza diceva le stesse cose, provate sulla pelle sua e di chi conosceva. dal '68 in avanti ha visto niente altro che un lento declino dell'italia, nonostante avesse vissuto gli anni del dopoguerra da bambino. sinceramente non mi stupisco di questo, ho sempre associato il declino sociale, economico, politico a quello morale.
i sindacati sono parte di questo declino, avendo (spesso) cavalcato l'ideologia e perso il contatto con la realtà. ho quasi schifo ad utilizzare una delle definizioni in voga, la real politik, eppure c'è un gran bisogno di restare coi piedi per terra. i diritti fondamentali vanno tutelati, ma qui concordo con chi si ribella e afferma che esiste un eccesso di diritti che va oltre l'attuale situazione (la riforma del lavoro).
siamo abituati troppo bene per essere capaci di convivere in un mercato globale. l'altra parte di colpa la detengono gli ex-imprenditori, coloro che alle prime difficoltà o per scelte strategiche preferiscono delocalizzare. ovviamente questo va inserito in coda a quanto si decide nei palazzi del potere.

Anonymous said...

LA MUSICA NON CAMBIA, GLI ASCOLTATORI NEMMENO
http://www.conflittiestrategie.it/2012/04/05/la-musica-non-cambia-gli-ascoltatori-nemmeno-scritto-da-giellegi-il-5-aprile-%e2%80%9812/
m

Nessie said...

Sono in un periodo sabbatico pasquale, Aldo, ma la faccenda dell'esclusione delle banche dall'IMU non mi è affatto sfuggita e conto di farci al più presto un post. Intanto vi consiglio a voi tutti, di girare la notizia sul web e sulle vostre mailing list. Fatela passare il più possibile percvhé è una vergoggna e uno sconcio! Le banche sono situate in palazzi imperiali e tuttavia saranno esentate dall'odiosa tassa "espropriativa".
Qualche coraggioso OSI attaccare pure un volantino o una locandina davanti alle banche per informare i clienti che oltre a portarvi i loro quattrini, si vedono pure prendere per il culo con il fatto che pagheranno fior di IMU, rinunciando magari al dentista, mentre chi ha denaro a palate se la ride, incassa soldi e pure le nostre tasse sulla casa che abbiamo pagato facendo mutui, presso di loro. Che Dio possa strafulminarli!

Una volta tanto sono d'accordo anch'io con masaniello Di PIetro. Questi suicidi sono aumentati in modo espoonenziale da quando abbiamo gli androidi al governo.

Una notizia: l'on. Lanutti (IDV) di cui parla l'articolo di Libero che mi hai linkato, è in contatto con la grande Ida Magli.

Nessie said...

Stella, è un bell'articolo. E aggiungo che la trimurti sindacale ha fior di adepti nelle grandi massonerie mondialiste come CFR ed ECFR (European Council on Foreign Relations). Alcuni sindacalisti erano addirittura nel Bilderberg e lì hanno imparato l'arte di fare la "lotta di classe" senza troppo disturbare il manovratore.
Risultato? La delocazione delle aziende alla quale la Triplice non si è mai opposta.

Buona Pasqua Sareth e a voi tutti. Meno male che piove!

Nessie said...

Ciao Marco, sono d'accordo con l'analisi del La Grassa che mi hai linkato. Quella contro la Lega è la solita squallida giustizia a orologeria. Ora la "normalizzazione" interno a Gold-Bild-Monti, se po' fa' e quell'unica forza di opposizione (ancorché non abbastanza radicale, per i miei gusti) è stata completamente disattivata.

Anonymous said...

Ciao carissima Nessie, purtroppo non ho potuto seguire molto negli ultimi tempi. Ma il poco è bastato .
La faccenda della Lega ricorda molto da vicino le dinamiche di Mani Pulite con tutto quel che significa. E Maroni sembra il Fini della Lega.
Buona Santa Pasqua a tutti.
Scarth

Anonymous said...

Lo sciacallaggio di Bossi e le ombre su Maroni

http://mercatoliberonews.blogspot.it/2012/04/lo-sciacallaggio-di-bossi-e-le-ombre-su.html

m

Huxley said...

La vicenda della Lega è illuminante sullo stato tragico in cui versa questo sciagurato paese. Per cui si parte dalla solita 'indagine a orologeria' fatta dalla magistratura, riportata con massimo impatto mediatico dai servi dell'informazione. Giudice, giuria e plotone di esecuzione in men che non si dica, mentre il nanerottolo ipocrita finge di essere dispiaciuto (ed il suo Giornale spara più degli altri).
Chi non ama l'ex partito di Bossi non si faccia illusioni, qualsiasi minaccia al governo degli illuminati verrà trattata con queste modalità 'democratiche'.
Rimangono solo iniziative isolate come questa:
http://www.stampalibera.com/?p=43355

Facile immaginare che all'avvocato in questione (tutta la mia ammirazione) arriveranno presto un mezza dozzina di accertamenti e intimidazioni di ogni tipo.

Anonymous said...

passando all'altra riva

http://icebergfinanza.finanza.com/2012/04/05/passando-allaltra-riva-3/

m

Nessie said...

In questi giorni evito di stare sul pc e di ascoltare troppi notiziari, per evitare di avvelenarmi quel qualche giorno di tregua che mi sono presa.

D'accordo con Scarth sul fatto che Maroni si candida già a fare il Fini della Lega, riuscendo a scompigliare il partito come nemmeno Fini riuscì a distruggere quello di Berlusconi, caduto per via dello spread e degli organismi sovrannazionali. Buona Pasqua Scarth.

Huxley, ho letto dell'iniziativa dell Musu, ma come sai la giustizia arriva sempre troppo tardi. In Argentina tutte le denuncie dei cittadini contro le banche furono accolte dalla magistratura quando ormai la gente era alla fame e alla disperazione. Bella forza!
Bisognerebbe che ogni Italiano si prendesse la briga di fare la stesse denuncia, moltiplicata per il numero degli Italiani. E allora i casi sono due: o la magistratura si sveglia, o viceversa nasconde palesemente la testa e il collo sotto la sabbia.
Ma allora sarebbe globalmente palese per tutti che è una componente venduta. Cosa che già sappiamo. Ma da parte dell'avv. Paola Musu tentare di far valere la materia giuridica, non nuoce.

Anonymous said...

Sotto inchiesta tutti i partiti: Monti dittatore indisturbato?

http://www.movisol.org/12news073.htm

Anonymous said...

Questa potrebbe essere una buona notizia...

http://www.forzanuova.org/comunicati/caso-morgan-stanley-fiore-fn-deposita-esposto-contro-monti-procura-di-trani

Uso il condizionale ben sapendo che ormai la famosa “obbligatorietà dell’azione penale” è solo il collutorio preferito dalla super-casta dei minustrati per i suoi gargarismi.
Come principio giuridico si applica a discrezione del Procuratore e unicamente nei riguardi di persone poco gradite...
(no caste)

Nessie said...

Grazie Marco e No caste.
Il problema è lo smantellamento di una partitocrazia che nessuno vuole più, ma in cambio, come ho già detto, si salta dalla padella dei partiti alla brace della finanza. Il che non è propriamente un progresso.

Non so se la denuncia di Fiore andrà a naufragare nel mare dei faldoni e delle pulci. Mi piacerebbe pensare che qualcuno raccolga l'invito a una seria indagine, ma so che sto sognando.

SILVIO said...

Vedo che il mio account ha (ieri) fatto cilecca, Nessie.

Pertanto, rinnovo a te, alla tua famiglia e ai commentatori del tuo blog i più fervidi auguri di Buona Pasqua.

Ciao

Nessie said...

Grazie SILVIO, altrettanto a te e famiglia!

Non mi è arrivato nessun messaggio né in pvt né sul blog, prima di questo, altrimenti te l'avrei pubblicato. Viaggio con una chiavetta molto lenta e a volte c'è poco campo nella località in cui sono.

Anonymous said...

Mercoledì Golpe in Parlamento: votano la riforma della Costituzione in via definitiva

E' il secondo passaggio in Senato, alla Camera l'hanno già approvato. Se anche i Senatori votano con i 2/3 non si ha diritto a fare Referendum, e le politiche Keynesiane antirecessive diventeranno non solo fuorilegge, ma addirittura anticostituzionali, blindando e rendendo difficilissimo da attuare (per vie legali) un futuro cambiamento.

http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/mercoledi-golpe-in-parlamento-votano-la.html

m

Anonymous said...

«Un'idea minima minima è che tutti quelli che condividono diffondano questa notizia, scrivano ai senatori della propria regione
Ecco il link al sito del Senato dove appaiono i Senatori regione per regione:
http://www.senato.it/leg/16/BGT/Schede/Attsen/Regioni/01.html».
Inutile: si sbatte contro un muro di gomma. Lo affermo per esperienza.

«...non si ha diritto a fare Referendum, e le politiche Keynesiane antirecessive diventeranno non solo fuorilegge, ma addirittura anticostituzionali, blindando e rendendo difficilissimo da attuare (per vie legali) un futuro cambiamento.
Che fare?»
Se è così forse dovremo cominciare a prendere in considerazione l’ipotesi di passare a vie “extra legali”, per non dire apertamente eversive.
(no caste)

Nessie said...

No caste, ho già tirato fuori gli indirizzi dei senatori della mia regione. Stanotte partiranno le email. Ne ho già inviate tante, che email più email meno...Ma la verità e che questi delle nostre email se ne spazzano il didietro. E che bisognerebbe cingere d'assedio le due camere.

Anonymous said...

e questi sarebbero "tecnici" di cosa?

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=10138

ci stanno fregando tutto..il golpe costituzionale in atto (mercoledì..)è una vergogna assoluta.

E' tutto truccato, anche l'informazione..(fumogeni)

Poi si sente, nel giorno della Santa Pasqua, qualcuno che in Palestina parla di "pace e sicurezza" (Tessalonicesi 5,1-11)
m