17 November 2011

Blindati ma ad "alta caratura tecnica"



Habemus gubernum. Sarò lombrosiana ma solo a vedermeli apparire davanti agli occhi,  i dodici apostoli del nuovo governo Monti, sono presa da una desolante sensazione di rigor mortis. E se i cialtroni di prima (governo ed opposizione) facevano pensare ai personaggi di una commedia di Dino Risi o di Monicelli, quelli che abbiamo davanti sembrano il governo dei morti viventi. Dev'essere l'effetto Plutone, dio del denaro, degli inferi, delle ricchezze nascoste a darmi questa sensazione mortifera. E costoro sono qui con lo stesso sguardo serioso e accigliato di un impresario di pompe funebri.
Obama dagli Usa giubila e si congratula per il nuovo governo. Ora anche qui in Italia,  ha il suo Karzai.  E' solo che qui non ci sono Talebani con tanto di attributi pronti ad andare ai...monti, quelli veri per combattere col coltello tra i denti, contro questi golpisti della finanza.
Applaude anche la Federal Reserve per bocca del suo governatore Charles Evans  "Stanno facendo le cose giuste" e questo è motivo per "essere fiduciosi". Fine dell'Italietta cialtrona e  anarchica da governicchi balneari, quella del miracolo imprevisto  come un goal che nessuno si aspettava ma che arriva all'improvviso, delle lunghe vacanze,  della vita un po' bighellona ma poeticamente e autenticamente italiana. Ora ci controlleranno i conti preventivamente, le manovre finanziare, le leggi di stabilità, di pareggio di bilancio. Tagli ai dipendenti pubblici, tredicesime decurtate, patrimoniali, rastrellamenti alla...tedesca. Arriveranno le lobby e le corporation multinazionali a papparsi quel che resta del nostro patrimonio industriale.  E non solo. La sinistra più stolida e vassalla della finanza delega a Monti (cioè al Karzai della Fed)  udite udite...perfino la legge elettorale. Ma si può essere più idioti di così?
Napolitano poi, in queste ore sembra  un paranoico Barone di Munchausen, sempre pronto a porgere l'orecchio per sentire se l'erba cresce:  annuncia fiducioso che l'indice Mibtel (la cosa più importante dell'universo) ora crescerà, perché i mercati (e cioè le bische per scommettitori) ci daranno fiducia.  Dal Sol dell'Avvenire di comunistica memoria,  alla riduzione dello spread: invero, una sublime weltanschauung!.
Ecco qualcuna delle singolari esternazioni di Mario Monti in queste ore per encomiare il suo governo "ad alta caratura tecnica":
La non presenza di personalità politiche nel governo, agevolerà anzichè ostacolare il radicamente, perchè toglierà un motivo di imbarazzo. La blindatura di un governo dipende dalla sua capacità di agire incisivamente e di spiegare ai cittadini e al parlamento la portata della sua azione. Questa è la blindatura che cercherò con i miei ministri".
Evviva i blindati Goldman Sachs, i professori della  Bocconi e della  Cattolica del Sacro Cuore, allora.
E a proposito di questi ultimi mi scrive l'amico Scarth:
"Professarsi cattolici e contemporanemente praticare il credo globalista della finanza predatrice, appartenendo perfino alla Chiesa bocconiana, goldman e chissà cos'altro, impartendo lezioni di moralismo a qualche libertino di passaggio  poi è un capolavoro nonchè un insulto prima di tutto a quei cattolici spediti a dormire sotto ai ponti applicando allegramente le suddette dottrine economiche".
Qui la lista delle new entries governative. Doppio incarico per i due banchieri Mario Monti alla guida del governo e col Superministero dell'Economia e a Corrado Passera di Banca Intesa  che accorperà il Ministero dello Sviluppo economico a quello dei Trasporti e Infrastrutture.
A proposito, il programma (e cioè la cosa più importante)  non è stato ancora reso pubblico. Sarebbe stato troppo democratico e  trasparente e  avrebbe messo in crisi la blindatura del prof. Monti.
E'  nato pure un Ministero per l'Integrazione, ciò che lascia presumere che l'immigrazione continuerà. E pure un altro per la  Coesione Territoriale, che ha tutta l'aria di essere stato suggerito dal deus ex machina di questo golpe bianco, Giorgio Napolitano. Ovvio, bisogna pur festeggiare il 150esimo dell'unità di un'Italia che sta per cadere in pasto agli avvoltoi!

48 comments:

Massimo said...

Ottimo il titolo de Il Giornale: governo di larga (banca) Intesa. Sì, perchè non c'è solo Passera, ma anche la Fornero che è vicepresidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo. E per fortuna che il Profumo al governo non è l'ex di Unicredit (c'è mancato poco). Mi sembra che anche il Fatto titoli argutamente: Dio, Banca e Famiglia (almeno spero che la Famiglia ci sia), ma il nuovo ministro della salute mi sembra favorevole ai dico, quindi credo che anche la Famiglia possa andare a ramengo. Se poi consideriamo che Dio e Banca per qualcono sono sinonimi ... ;-)

Huxley said...

Com'era facilmente prevedibile alla stragrande maggioranza degli italiani la perdita di sovranità non fa nè caldo nè freddo, adesso, come in certi ristoranti, si beccheranno un bel menu a sorpresa, ma la parte migliore ci sarà quando verrà presentato loro il conto (salatissimo). A quel punto, in qualcuno dei loro miseri cervelletti, balenerà il sospetto di essere stati fregati.
Too late my friends, com'è uso dire nella lingua dei nostri padroni.

Nessie said...

Massimo, se perfino i "travagliati" del Fatto si svegliano vuol dire che siamo davvero sull'orlo del precipizio.
Anch'io ho avuto sentore di qualcosa del genere sui Dico, ma la cosa peggiore è l'aggiunta di ministeri "pro risorse": Ministero per l'Integrazione e Ministero per la Cooperazione Nazionale e internazionale.. Quest'ultimo dato al cattolico (adulto, presumo) Andrea Riccardi della comunità di Sant'Egidio. Il che vuol dire che oltre ad essere rapinati saremo presto sostituiti con nuovi polli extracomunitari da rapinare. Ecco perché nel mio post c'è anche una noticina avvelenata nei confronti delle gerarchie ecclesiali.

Nessie said...

Essì, caro Huxley, a quanto pare ragionare e riflettere sulle nostre condizioni, per molti nuoce gravemente alla salute.
Ma non hai sentito la Finocchiaccia in tv riempirsi la bocca con quel "sosterremo un governo ad alta caratura tecnica"?
E quel beota di Angelino Jolie che è andato a contrattare fino all'ultimo l'ingresso di Goldman Letta contro il Deutsche Bank Amato? Mammamia, che scambio di nomenklatura! Sì, siamo al Dio Banche e Famiglia. Sempre che ci lascino quest'ultima.

Eleonora said...

Ma non eravamo sull'orlo del baratro? No, perchè a quanto pare la priorità italiana a leggere qui è un'altra:

http://www.repubblica.it/politica/2011/11/16/news/una_legge_per_i_piccoli_immigrati-25128484/?ref=HRER1-1

Nessie said...

L'hanno messo lì apposta, Ele. Ora nel nome dei "valori cristiani" in un battibaleno ci faranno sorbire quello ius soli che il governo precedente almeno cercava di rinviare alle calende greche. Per questo ho messo la noticina velenosa contro le gerarchie ecclesiali e i loro servi.

Per favore, lo dico a tutti, guardate questa splendida puntata di MATRIX "Politica e complotti", in particolare le puntate 3 e 4. Ma è meglio vedersela tutta:

http://www.youtube.com/watch?v=39mApaCmkno&feature=related

Anonymous said...

Due immagini geniali: l'effetto Plutone, "dio del denaro, degli inferi, delle ricchezze nascoste" che come patina mortifera stende la sua plumbea luce crepuscolare su questo consesso, e il paranoico Barone di Munchausen, Napolitano, "sempre pronto a porgere l'orecchio per sentire se l'erba cresce". Sì, hai ragione, hai completamente ragione: da questi pochi tratti già l'istinto percepisce, senza essere lombrosiani, la tonalità e il timbro del momento storico che stiamo vivendo.

Leggere l'intervista di CDB sul Corriere della Sera di oggi, poi, è come bere sino in fondo il bicchiere avvelenato non avendo più speranza di fuggire dalle tenebre. Questo essere grottesco si presenta come padre della Patria, e dà pure lezioni di politica e di economia ad uno stralunato intervistatore, appena atterrato da Marte.
Surreale e spaventoso.
Woody

Nessie said...

Ora vado a leggere Woody, grazie mille. Intanto ti consiglio di visionare su you tube tutti gli spezzoni di Matrix dove Paolo Barnard spiattella verità infamanti sul golpe finanziario.

Eleonora said...

Tratto dall'intervista di De Benedetti:

Monti è una «soluzione tecnocratica»? «Non so fino a che punto gli italiani siano riusciti a capire la straordinarietà di quanto ha fatto Napolitano la settimana scorsa. La lucidità, il tempismo, la determinazione, e la vera genialità politica con cui ha trasformato un professore in un padre della patria. Monti era l'unica scelta. Ho molta fiducia in lui».

Già, gli italiani ancora non hanno capito che è stato un golpe... anche grazie a lui e alla sua macchina del fango asservita ai poteri forti. B. è tuttora un cretino, ci mancherebbe ma è stato fastidioso per certi poteri.

VICE' said...

Barnard è una voce fuori dai cori, pericolosissima. Temo che prima o poi scomparirà anche da questo web.
Noi come cittadini liberi e pensanti siamo già scomparsi da tempo: siamo europei adesso o, almeno, cerchiamo di esserlo.

Johnny88 said...

I rendimenti decennali dei BTP stan sempre lì, sopra il 7%. Direi che il nostro Pétain dei poveri con allegato governo di Vichy all'amatriciana stia miseramente fallendo. Il problema è che prima di dichiararci insolventi, cosa che avverrà entro qualche mese nonostante Draghi tenterà di svalutare l'Euro e dare un calcio al barattolo, il Pétain dei poveri ci spoglierà per bene di tutte le nostre ricchezze per cui ripartire sarà molto più difficile.

Josh said...

Nessie, Plutone è in Capricorno...Saturno in Bilancia opposto a Urano in Ariete, e Giove in Toro:-))

Obama frutto dei banchieri non può che gioire di un governo frutto degli stessi banchieri. Tanto tra un po' ci mandano ogni 3 mesi l'osservatore americano sui nostri conti, mentre i loro vanno a scatafascio peggio dei nostri.

dal testo "Ora ci controlleranno i conti preventivamente, le manovre finanziare, le leggi di stabilità, di pareggio di bilancio. Tagli ai dipendenti pubblici, tredicesime decurtate, patrimoniali, rastrellamenti alla...tedesca"

esatto. Si parla già anche di forti limitazioni al contante. Non più di 200 euro per volta. Tutti gli acquisti più ingenti che eccedono i 200 euro sarà obbligatorio farli con carta o al limite bonifico. Capito dove si va a finire?
Poi Ici e ancora tasse sulle rendite (già ipertassate, almeno quelle delle persone nromali o poco più)

e la gente esulta, sono tutti felici del nuovo regime Goldman!

Josh said...

e Passera? mammamia
Sul Corserva debenedetti diceva di esserne soddisfatto (lavorarono insieme) e propalava ovviamente i suoi sempre dovuti omaggi al "genio" di O' Napulitano, signo' o' trucchetto.

Josh said...

esatto, sempre della serie "più democretineria e meno spese", ora c'è il Ministero per l'Integrazione... e quello per la Coesione Territoriale...un ministero per l'"Unità" nel momento in cui abbiamo la minore sovranità nella storia. E quello per Cooperare Internazionalmente, magari con qualche altro massone che ci venga a dettare legge in casa, nel caso non ne avessimo ancora a sufficienza.

stavolta concordo anche col commento di Massimo con la grottesca formula Dio, Banca e Famiglia:
peccato che dei 3 ci sia solo ...la Banca.

Sareth said...

"Intanto ti consiglio di visionare su you tube tutti gli spezzoni di Matrix dove Paolo Barnard spiattella verità infamanti sul golpe finanziario. "

se ce la faccio in giornata li guardo...

"Sarò lombrosiana "

che intendi?

"il governo dei morti viventi"

vero. sarà che monti somiglia tantissimo a romano prodi...
ma quarantenni e trentenni non esistono da noi?

Scarth: "Professarsi cattolici e contemporanemente praticare il credo globalista della finanza predatrice, appartenendo perfino alla Chiesa bocconiana, goldman e chissà cos'altro, impartendo lezioni di moralismo a qualche libertino di passaggio poi è un capolavoro nonchè un insulto prima di tutto a quei cattolici spediti a dormire sotto ai ponti applicando allegramente le suddette dottrine economiche".

se è realmente così, non posso che accodarmi. un pò come dichiararsi cristiani e non credere nel demonio.

":La non presenza di personalità politiche nel governo, agevolerà anzichè ostacolare il radicamente, perchè toglierà un motivo di imbarazzo. La blindatura di un governo dipende dalla sua capacità di agire incisivamente e di spiegare ai cittadini e al parlamento la portata della sua azione. Questa è la blindatura che cercherò con i miei ministri"

ma chi è...un extracomunitario?
scrive e parla peggio del sottoscritto (e del collega marocchino presente in azienda).

berlusconi: "se il problema era fra tremonti e passera, se ne poteva parlare." :asd

che programma pubblico vuoi che mostrino, ancora non è chiara la questione della lettera bce...

"Ecco perché nel mio post c'è anche una noticina avvelenata nei confronti delle gerarchie ecclesiali."

talvolta anche io ho delle note caustiche verso alcuni vescovi che tendenzialmente tengo per me.
alcuni non li digerisco nemmeno io (tettamanzi e martini in particolare). bagnasco (insieme alla nota dolente di ieri, nessie) lo conosco ben poco, per cui non mi esprimo. dico solo quel che ho ripetuto tempo fa: il lavoro di manipolazione informativa fatta ai danni della gerarchia e di bagnasco in particolare, esiste. infatti se ricordi suggerivo di leggere solo avvenire o l'osservatore per sapere cosa realmente dicono.
questo in generale. nello specifico, c'è da vedere. contrariamente a quanto pensi, non difendo a prescindere (eccetto materia di fede) la gerarchia (o almeno credo); se opinabile, allora se ne pò parlare.
evidentemente comunico una sensazione di voler proteggere in ogni caso la gerarchia: forse è qualcosa di automatico, con tutto quel che viene buttato addosso, specialmente quando l'informazione inventa notizie o da interpretazioni totalmente fuorvianti. la posizione di un cattolico è tutto tranne che semplice: deve capire come vede Lui il mondo e non come facciamo noi. Detto questo, se fosse facile predicare ed applicare concretamente il Vangelo, il mondo sarebbe il paradiso terrestre.

Anonymous said...

Il governo dei tecnici, ovvero la caduta delle maschere
http://santaruina.splinder.com/post/25761583/il-governo-dei-tecnici-ovvero-la-caduta-delle-maschere

m

Josh said...

p.s. ho visto quella matrix l'altra sera...nonostante le cose sacrosante dette da Barnard,
nella concitazione del dibattito, si corre il rischio di vederseli accomunati, almeno nel modo in cui viene presentato in tv, a generici "bloggers" (come a dire che dice cose non verificate) o alle intemperanze di Giulietto Chiesa, anche se data la materia incandescente io sarei ancora più incazzoso.
Gli altri ospiti presenti di avviso opposto a Barnard, rappresentanti di altri poteri, si capiva a ben guardare che non la dicevano tutta, perchè erano lì per difendere altre posizioni. Mi domando se alla gente sia arrivato. Ma presto se ne renderanno conto da soli.

Nessie said...

"Detto questo, se fosse facile predicare ed applicare concretamente il Vangelo, il mondo sarebbe il paradiso terrestre".

Senz'altro, Sareth. Ma abbiamo un rettore della cattolica del Sacro Cuore (Ornaghi) ai Beni Culturali, il creatore di Sant'Egidio che si preoccupa più dell'Africa che dell'Italia (politica delle Cooperazioni Internazionali) e oggi la chiesa che per bocca di Bertone, Bagnasco, l'Osservatore Romano e Avvenire ( per voce del suo direttore Tarquinio) dice all'unisono (e sottolineo all'unisono). "Bella squadra!" (pag. 12 Corriere della Sera).
Purtroppo non ho trovato il link sennò te lo mettevo.

Quando poi mettereanno i Dico,le cellule staminali, la bioetica più sfrenata e senza confini e altre "illuminate" leggi contro la famiglia, siete pregati di non venire qua a stracciarvi le vesti.
Scenario ipocrita già visto.

Nessie said...

Josh, Monti sta già dicendo in questo momento a camere aperte che sarà da preferirsi "la moneta elettronica". T'è capi dove volevano arrivare?
Non vorrei che l'euro nato per fallire (born to fail) dovesse portarci a questo.

Ho letto sul Corserva l'intervista di nonno Carlone (grazie Woody!) che gioisce alla sconfitta di Berlusconi che ha già provveduto a rapinare col caso CIR. Che benefattore! ha perfino detto che quei soldoni (e sono tanti) li investirà in Italia.

Josh said...

Ma certo Nessie,
sarà da preferirsi "la moneta elettronica".
E se non la preferisci, massimo 200 euro di spesa in contanti, per ora.
Il di più, dice, l'è troppa libertà...

tracciabilitààà! Come chiedeva anche Report! tracciabilità contro l'evasione! peccato che ne vada di mezzo anche ogni forma di libertà individuale.

L'euro è nato per fallire, è solo un passaggio verso la "moneta digitale mondiale", moneta virtuale ufficiale del NWO, adorato da Bisnonno, nonno, nipote e trisavoli vari della massonia.

Nessie said...

Vicé, spero che Barnard abbia preso le sue precauzioni per tutelarsi, perché questa gentaglia sa fare fin troppo bene il lavoraccio sporco, soprattutto ha chi lo fa per conto l'Oro: basta pagare il solito pazzo isolato.
Quando è invitato alle trasmissioni, dovrebbe fare a meno di perdere la calma, dando dei buffoni a destra e a manca. E non perché i suoi colleghi non lo siano, ma perché lui in tv ci deve andare e deve informare gli Italiani di come stanno esattamente le cose. Se si agita e si scalmana, poi non lo invitano più, dato che il coltello (mediatico) dalla parte del manico ce l'hanno loro.

Nessie said...

Oggi nell'intervista di nonno Carlone, c'è un plauso per il movimento Occupy WS.

Questi finanzieri sono peggio delle triadi dialettiche di Hegel: tesi (la loro speculazione) antitetesi: gli Indignados; sintesi : ovvero le cosiddette Riforme che dovrebbero sempre favorire l'ORO.

Intanto Barroso, Van Rompuy, Juncker, Merkel e sarkò è tutto un "superslurp" a favore Monti.

Bella quella di Sarkò: "Insieme ce la faremo". La versione francese di "Yes we can" ?

Sareth said...

"Quando poi mettereanno i Dico,le cellule staminali, la bioetica più sfrenata e senza confini e altre "illuminate" leggi contro la famiglia, siete pregati di non venire qua a stracciarvi le vesti.
Scenario ipocrita già visto.
"

per carità! sono tutte persone che non conosco, per cui non so dare un giudizio di merito. pertanto non mi sento in minima parte responsabile del loro futuro operato.

p.s. non ho ancora (causa lavoro) letto un solo articolo o sfogliato una giornale (cose che probabilmente non farò a casa).

p.p.s. nella precedente legislatura l'offerta politica si distinse tra un laicista di sinistra ed un laicista di destra...

Nessie said...

Sareth, sono d'accordo con quel Colafemmina che scrive sul suo blog:

"Cristo non si rifugiò sotto le toghe romane, ai suoi tempi, ma si lasciò crocifiggere. Ed oggi non so se all'interno della Chiesa, delle gerarchie che segnalano questo o quel professore, questo o quel cattolico adulto o infante, che organizzano meeting politici (vedi il caso di Todi), vi sia più paura che viltà. Paura di essere archiviati dalla storia se non si scende a patti col mondo o viltà nel denunciare i piani sovversivi e ahimè noti da decenni del mondialismo e dei suoi tanti agenti".
In altre parole, vedo solo dei gran don Abbondio.

Il link lo ha messo più sotto marco in risposta a Josh nel mio vecchio post " E questi chi li ha eletti? ":

http://fidesetforma.blogspot.com/2011/11/mulini-vento-e-mondialismo-al-potere.html

Le Barricate said...

Barnard l'altra sera a Matrix ha fatto la figura del blogger incazzoso a cui è stata data l'opportunità di parlare alla tv.. E penso che difficilmente gli verrà data un'altra opportunità.
Qualcuno dei presenti l'ha definito un comico insieme al Giulietto, del quale, peraltro, penso sempre male.

Nessie said...

Innanzitutto Gaetano, Barnard non è un blogger incazzoso ma un giornalista free lance che prima era nello staff del programma Report della Gabanelli. E' comunque vero che avrebbe fatto bene a contenersi, e l'ho già scritto. Ma al di là delle intemperanze caratteriali, i dati e i documenti alla mano per sostenere che questo è stato un "golpe finanziario" lui li ha.
Ovvio poi che a sinistra non gli abbiano perdonato il fatto che indirettamente lui sostenesse la legittimità del governo Berlusconi a ultimare la sua legislatura.

Giulietto è altra cosa e sembra il redivivo compagno Giuseppe detto er Baffone :-)

Huxley said...

… E come disse qualcuno in banca “Finalmente abbiamo uno Stato!"

Anonymous said...

Macché Barnard! E' assai più divertente e brillante Gianluca Freda:

http://www.comedonchisciotte.org/site//modules.php?name=News&file=article&sid=9328

Barnard non capisce che la finanza è uno strumento, un'arma in mano alla potenza egemone.

Zeta

Aldo said...

Oggi ho seguito su Rai Uno l'intervento di Monti. Al di là delle immani bassezze che ha cercato di indorare con un linguaggio evidentemente calibrato per risultare incomprensibile all'ascoltatore medio [1], quel che mi ha colpito sono stati gli applausi "a scena aperta" in aula. Quando ci sarà il resoconto elettorale, non facciamo l'errore di pensare che questo governo cosiddetto "tecnico" sia estraneo agli schieramenti che ci verrà chiesto di votare con le solite campagne elettorali basate sull'inganno e sulla menzogna. Se il governo "tecnico" starà in piedi, sarà perché ha l'appoggio delle vecchie forze di sempre (tra le quali è ovviamente inclusa una forza straniera ed extraterritoriale non meno temibile delle banche per doppiezza, potere di ingerenza e insensibilità sociale: la Chiesa).

[1] non è un insulto all'ascoltatore medio, è una constatazione del livello di padronanza medio della lingua tra gli Italiani

johnny doe said...

Questo é un governo tecnico come mia nonna in carriola.E' un governo squisitamente POLITICO CAMUFFATO.Mai vista tanta gente tecnica intrallazzata con la politica,basta vedere le biografie.
E pure pendente da una certa parte.Quindi già occorre scordarsi l'imparzialità tanto decantata dei "tecnici".
Bisogna smetterla di considerare i tecnocrati come personaggi asettici,fanno la politica più pericolosa,quella degli usurai che lì li hanno messi praticamente con un golpe da tempo architettato.

Ora é il tempo del leccazampismo più sfrenato,con lingue asciutte a forza di leccare...vedremo poi..

Nessie said...

Grazie Zeta, davvero spassoso e brillante :-).

In effetti sì i difetti di Barnard sono quelli di prendersi maledettamente sul serio.
Viceversa Gianluca Freda è un aristocratico che non crede nel popolo.

Huxley, habemus bancam. O meglio è la banca che ha noi.

Nessie said...

Aldo, l'ho già detto nel post precedente che i governi tecnici vengono sempre sorretti da quelle forze politiche che non avrebbero mai il coraggio di fare ai loro elettori, quello che i tecnocrati fanno: macelleria sociale. (Amato, Dini, Ciampi docent).
Il fatto è che le pecore se ne dimenticano: a destra e a sinistra. E corrono, corrono a votare.

Sono arrivata al paradosso di invocare le elezioni (in questo caso) per poi non andarci. E Johnny Doe la pensa come me. In ogni caso questo sequestro della cosiddetta democrazia rappresenta un vulnus.
A forza di esportarla non ne è rimasta più per noi.

Nessie said...

E chi si fida di loro Johnny? Asettici? Seee...
Vai a vedere sul blog della Billi i loro curricula:

http://crisis.blogosfere.it/2011/11/ministri-ed-e-tutto-un-programma.html

Ci sono per ciascuno di loro tanti di quei conflitti di interesse che in confronto messere Bunga è quasi un dilettante

Huxley said...

Il Ministro dell’Ambiente: sì al nucleare, sì alla Tav e sì al Ponte sullo Stretto.

Il governo delle lobbies è entrato in azione.

Anonymous said...

Condivido le osservazioni. Come avete già detto, di "tecnico" non ha proprio nulla (ma non avevo dubbi visti gli artefici e i polli): in pratica sono tutti di area PD e affini e anche dei più assatanati alcuni. Il classico "pacco regalo" confezionato ad arte.
A questo punto non sarebbe male che al Senato si verificasse una fuga dal PDL
come successo a Berlusconi ma in senso contrario...
Certo che l'alleanza Poteri Forti-Chiesa Cattolica, e lo dico da cattolico, non ha attenuanti di sorta.
Scarth

P.S.: Nessie, grazie. Anche per il link a MATRIX. Il prof. Colafemmina che hai citato ha scritto anche un interessante libro sulla nuova chiesa di San Pio (Il misteri della Chiesa di San Pio) ricca a quanto pare di ambigui ed inquietanti simboli mass... ed esoterici. Come si suol dire: tutto si tiene.
Sareth: cerchiamo di resistere sapendo che, anche se quasi emarginata, esiste anche una Chiesa magari non "adulta" ma ben ancorata ai valori di sempre.

Anonymous said...

Sono riuscito finalmente a vedere l'intera puntata di Matrix con Paul Barnard che mi avevi consigliato. Non lo conoscevo. Il furore quasi messianico che mette nei suoi interventi mi costringe alla cautela, non ho mai amato chi si lascia trascinare e gioca contro se stesso, come ha fatto.
Gli spazi vanno sfruttati meglio, specialmente da un giornalista professionista.

Certo che gli argomenti che porta sono solidi e potrei condividerli se ne sapessi di più. Mi pare che non sia stato contraddetto sui dati, lo scenario che si presenta è poco piacevole per tutti.

Huxley mi ha fatto sorridere con la sua bella versione, la banca che dice "finalmente abbiamo uno Stato" --- grr siamo noi purtroppo! Avete visto che MM in persona oggi si è affrettato a smentire proprio questo concetto?
Woody

Nessie said...

E invece no, caro Scarth, non si era mai visto una maggioranza di coglioni così schiacciante, perfino l'IDV. L'unica forza a opporsi è stata la Lega e in questo suo ripetere che è il governo delle banche, almeno riconosco un minimo di coerenza. Vedremo...

Woody, sì,Barnard sembra giocare contro se stesso e non abbiamo bisogno di eroi. Di morti per mano di banche ce ne sono già fin troppi. Leggi il link di Gianlunca Freda messomi da Zeta: altra sprezzatura e un disincanto che fa invidia.

Nessie said...

La verità, caro Huxley, è che questi non sono stati messi lì soltanto per approvare misure impopolari del genere "lacrime e sangue", ma anche per imporre le grandi opere (tav, ponte sullo stretto, inceneritori), il nucleare, gli ogm. In altre parole, tutto quello contro cui il popolo ha votato e lottato. E' il loro solito modo per ribadire che i poteri forti sono invincibili e che non c'è niente che possa andare contro la loro volontà. Presto ne sapremo di più e si delineerà un quadro da incubo.

Nessie said...

PS: Vi invito a guardare il video di Nigel Farage che ho aggiunto in fondo al post. Lo avessimo noi un leader così coraggioso e nerboruto capace di spiattellarle chiare, invece dei vigliacchi sottomessi e sudditi della nostra lurida nomenklatura!

Anonymous said...

Uscire dall'Euro e rilanciare l'economia reale subito
http://www.movisol.org/11news217.htm

m

Nessie said...

Letto. Notte, mr. Postman!

Josh said...

@Nessie:

".....questi non sono stati messi lì soltanto per approvare misure impopolari del genere "lacrime e sangue", ma anche per imporre le grandi opere (tav, ponte sullo stretto, inceneritori), il nucleare, gli ogm.
E' il loro solito modo per ribadire che i poteri forti sono invincibili e che non c'è niente che possa andare contro la loro volontà."

cara Nessie,
ti faccio rispondere da questo qui:

"Quando avranno inquinato l'ultimo fiume,
abbattuto l'ultimo albero,
preso l'ultimo bisonte,
pescato l'ultimo pesce,
solo allora
si accorgeranno
di non poter mangiare il denaro
accumulato nelle loro BANCHE!"

non è "Greed" di Eric Von Stroheim,
ma Tatanka Iotanka, cioè Toro Seduto in persona.

Appena li vide arrivare, come dire, li inquadrò subito....

Nessie said...

Grazie Josh, conoscevo queste semplici considerazioni di Tatanka lotanka. Purtroppo anche le migliori idee necessitano di "fucili" che gli Indiani non ebbero in quantità sufficiente.

OT: Il video di Farage qui annunciato nei commenti l'ho spostato nel nuovo post.

Josh said...

visto il video di Farage.
Ha ragione in pieno.
Siam messi proprio male.

maaa...toc toc?
è mica disceso un altro nuovo camminatore sulle acque ovviamente preannunciato dalle 12 stelle comete?

:-))

Nessie said...

Questa mi sfugge Josh: e chi sarebbe "il nuovo camminatore sulle acque" con le dodici stelle? :-)

Josh said...

mah era una battutaccia Nessie.

Vedo che in giro si spengono i festeggiamenti per Monti e si notano facce meno convinte.

Mi domandavo allora se ci avevano inviato già un altro taumaturgo massone europeo a mettere una pezza al supermario.

Vanda S. said...

Ciao Nessie. Stai seguendo questo personaggio? Gaetano Ferrieri. Mi sembra che abbia qualcosa in comune con le nostre idee. Lo cito:
"Caro Presidente Mari e MONTI , vedo che ama l'Italia e ne dà un ottimo esempio di servizio alla Patria partecipando alla mangiatoia della CASTA-MAFIA-MASSONERIA.Bè un appartamento in uso con servitù a palazzo Chigi di 300 mq in due,uno stipendio come Capo di Governo da 12.000 €uro più uno da Senatore a Vita di 25000 €uro più una bella pensione da 35.000 €uro tutto mensile,oltre ad una bella disponibilità di circa 10 guardie del corpo notte e giorno (anche per andare a passeggio e a Messa),non è male per l'austerità di crisi Italiana....tanto ci pensa lei a spremerci con l'accordo dei sindacati e partiti. Italiani forza reagite...create assemblee costituenti provinciali per una Democrazia Diretta. Gaetano Ferrieri 3336677839 www.presidiomontecitorio.eu "

Nessie said...

Ciao Vanda. Speriamo che si costituiscano dei presidi permanenti davanti al Colle e a Montecitorio, dato che quel che stiamo vivendo è un sopruso e un sequestro di democrazia. No, non conoscevo il personaggio che mi hai indicato.