08 January 2011

Lady Gaga, o la necrofilia al potere



Di Lady Gaga (o Lady GaGa) e della sua musica non ne so niente se non quei tormentoni che ci propina la Tim nei suoi spot, i quali ti entrano nel cervello più per la loro insopportabilità e per l'avversione che creano, che perché risultano gradevolmente orecchiabili. Ma dallo show biz non c'è da aspettarsi  nulla  se non la fiera del cattivo gusto e un horror kitsch senza fine che però continua a mietere proseliti. Dopo Madonna che fa il lancio delle mutande, dopo Jako che si tocca il pacco, dopo i Rolling Stones che pisciavano davanti ai distributori di benzina e che ricorsero agli Hells Angels per uccidere quel povero negro in concerto continuando imperterriti a cantare "Let it Bleed"  (Lascialo sanguinare) la frontiera del pop era un po' giù di tono e non sapeva più cosa andare a scovare. Vabbé c'è stato Jimi Hendrix e le sue slinguazzate alla chitarra, Janis Joplin con la sua voce da eroinomane estenuata, Jim Morrison e i suoi lazzi osceni sulla scena. E alzi la mano chi non ha mai avuto un poster in camera  sua di questi eroi dell'autodistruttività. E se non ce l'aveva in camera propria perché i genitori non glielo permettevano, ce l'avrà sicuramente avuto un amico o un vicino di casa. Non voglio fare il ripassino della storia del rock e del pop  da quando è stato creato, fino ai nostri giorni. E nemmeno stigmatizzare il  dogma dell'underground statunitense "sesso droga e rock & roll", visto che da allora siamo sprofondati sempre più all'inferno.  

 Così dai Queen si passa alle Drag Queen. E da queste a Lady Gaga. Morte, sangue, sesso, horror, messaggi subliminali, lavaggi del cervello e manipolazioni sul sesso estremo da far praticare ai minori. L'ultima trovata è il costume da macelleria rivestita di bistecche penzolanti o di pelle scuoiata di fresco da animali, tutta grondante e sgocciolante di sangue. Guardate queste immagini e leggete questo post da Stampa Libera L'Avanguardia dell'inferno. "Indubbiamente, indossare un drappo di carne di animali morti sul corpo e portarlo in scena è quasi una ammissione pubblica che, o sei un pazzo o un qualche tipo di adoratore di morte (o forse entrambi)".

Gaga, the Illuminati puppet

Siamo dunque entrati nell'epoca delle disiecta membra e della loro feticistica adorazione.
 Il motto, anzi, il dogma che scaturisce da queste performance, è "purché se ne parli". E difatti se ne parla e Vogue si contende pure la copertina  della pop star "imbisteccata", con altri magazine. Tutto calcolato: perfino le reazioni degli animalisti.
Dopotutto anche questi sono modelli di "democrazia" da esportare in giro per il mondo, no?   Un tempo si moriva per la patria. Oggi invece si va a morire in Afghanistan o in Iraq per l'esportazione di una lady Gaga. Magari come soneria, jingle e logo di qualche compagnia  di telefonìa mobile. A ciascuno il suo feticcio.

45 comments:

Giovanni said...

Oddio Nessie, io da due anni cerco in ogni modo di evitare di avere notizie su questa donna, che reputo essere il peggio del peggio, e tu me la propini così, in versione carne? :)

Nessie said...

Anch'io Giovanni. Ma poi di fronte a un dilagare di demenza collettiva intorno a questo immondo personaggio, come si fa a tacere?

Huxley said...

Da costei a Marilyn Manson, fino ad arrivare ad Alice Cooper e Ozzy Osbourne la zuppa è sempre quella, oltretutto il livello (musicale) cala paurosamente.

Nessie said...

Huxley, possiamo visto che hai fatto il nome dell'inserpentato Alice Cooper, di un altro uomo che si fa chiamare Marilyn, tracciare delle costanti (e qualche variabile). Androginismo e superamento dei generi maschile/femminile; sado-masochismo; necrofilia.
E finché ci siamo noi a guardare (anche se poi non li guardiamo)noi che abbiamo schermi critici, è un conto. Altra cosa sono invece gli adolescenti in via di formazione e senza filtri critici.

Nessie said...

PS: dimenticavo un'altra componente: Il satanismo.
Prelevo dal sito Stampa Libera:

"Gli adolescenti, quasi per definizione, non hanno ancora sviluppato la capacità mentale di prendere decisioni sagge nel loro stesso interesse a lungo termine. Si tratta di “pensatori a breve termine”, e la maggior parte di loro non hanno praticamente alcuna possibilità di capire come e quando vengono influenzati".

Huxley said...

Nessie, il superamento dei generi è uno degli scopi dichiarati del politicamente corretto, perseguito con metodi assai subdoli. L'altro giorno mentre guidavo, sentivo la 'zietta' Vladimir Luxuria ) su una radio nazionale) che discettava con gli ascoltatori del ben noto problema di tagliare le cipolle senza lacrimare (...); il numero dei sessualmente ambigui in giro per i media è notevole e in trend di crescita.
Dopotutto l'androgino nevrotico, insicuro (e magari un tantinello compulsivo) è il modello perfetto di consumatore, no?

Nessie said...

D'accordissimo Huxley. Per questo lo show biz è doppiamente colpevole e riprovevole. Perché questi modelli li veicola e li esporta anzitempo per il mondo, prima che divengano norma sociale "acquisita". Pensa ad esempio a quel Peter Pan pedofilo di Jackson e alla sua fanciullesca Neverland.
Ora è morto e giù tutti quanti a celebrarne il mito.

Elly said...

E se non sbaglio, una di quelle idiote classifiche americane l'ha eletta ad una delle prime donne più potenti (o influenti) del mondo. A me fa schifo. Preferisco di gran lunga Marilyn Manson... per quanto sia schifoso ma in confronto a quella mostriciattola è più sopportabile.

Ahem... capitemi, io ascolto metal, gothic-metal, epic-goth-metal-celtic... insomma roba "satanica" che stride nelle orecchie di molti.

Giovanni said...

Più che altro la cosa peggiore, a mon avis, è che in realtà questi personaggi spesso danno scandalo non di propria iniziativa ma su ordine delle loro case discografiche. Spesso quelle che indossano sono "maschere" ad uso e consumo degli interessi delle loro case discografiche. Va da se, comunque, che l'ambiente dello spettacolo è sempre stato un po' così, anche se mai abbiam toccato le vette attuali. Su Michael Jackson io però non son sicuro che fosse un pedofilo. Schizzato, fuori di testa, drogato quanto volete, ma in questi casi non sai mai quanto ci sia di vero e quanto ci sia di gente in cerca di soldi facili.

Nessie said...

Sei giovane Elly, farai tempo a maturare. Da giovane ci son cascata anch'io. Del resto questo genere di industria discografica è fatta apposta per non essere messa in discussione, visto che viene imposta attraverso messaggi subliminali che poco hanno a che fare con la presa di coscienza. Leggi questo post sulle tecniche di manipolazione emozionale:

http://blog.ilgiornale.it/foa/2011/01/05/miracolo-anche-in-tv-si-parla-di-manipolazione/

Nessie said...

Certo che vengono pensate al tavolino certe tecniche di performance, Giovanni. Pensa che scuoiare pelli di animali vivi e mettersele addosso rosse di sangue, fa inorridire gli animalisti e non solo. Reazione già calcolata al tavolino. Ma intanto se ne parla, se ne scrive, si vendono giornali, si tengono in piedi intere puntate di talk show e via col business che chiama altro business.

Su Jako, credo che in ogni caso con tutti quei fanciulli di cui si attorniava troppo, portandoseli perfino sul letto, se la sia andata un po' a cercare. In ogni caso, anche questo fa parte della montatura indotta del personaggio.

Eleonora said...

Guarda Nessie, se ci sono messaggi subliminali, non saprei dirti, io finora non li ho "percepiti". La stessa notizia dei messaggi subliminali girava un paio di anni fa e sui cartoni della disney.

Concordo con Giovanni, spesso sono le case discografiche ad architettare certe mostruosità. E anche io come lui ho qualche dubbio sulla pedofilia di Jackson. Non era un santo ma magari era troppo ingenuo.

Nessie said...

Ele, il termine "subliminale" si dice di sensazione e impressione che si mantiene al di sotto del livello di coscienza, ma che è comunque in grado di influenzare il ns. subconscio.
Siamo tutto il santo giorno bombardati da questi messaggi, ahimé, perché ci considerano innanzitutto dei consumatori. Io in primis.
Pensa solo a quando andiamo al supermercato. Perché mi soffermo a guardare un tale tipo di prodotto alimentare?
Sono influenzata dalla forma della confezione, dai colori, dal nome del prodotto, dal battage pubblicitario. Se poi è pure di buona qualità ho una ragione di più per esserne positivamente influenzata. Ma certamente a parità di buona qualità è evidente che scelgo quello più reclamizzato. Eppure non sono così scema e sprovveduta, ma tant'è :-)

johnny doe said...

Bisogne stupire,visto che la musica di questa gente non vale nada.Cominciaron questa solfa i Velvet Underground molti anni fa,poco importa la musica,è solo la coreografia e l'abito del personaggio....
Quasi tutti hanno abboccato.e poi non dimentichiamoci che questa democrazia, per la grana si venderebbe pure la madre.Poi gli effetti si vedono,un occidente devitalizzato,senza radici,anzi le disconosce,in un inarrestabile declino di pensiero e modus vivendi.
Io non so nemmeno chi sia questa Gaga e altri della compagnia,ma è lo specchio fedele della tristezza e del disfacimento di una civiltà incapace di reagire.

Nessie said...

Appunto Johnny, e i dischi (CD o altro) sono merce, nient'altro che merce. Tu credi di ignorare chi è questa demente Lady Gaga. E lo credevo anch'io. In realtà te l'hanno già fatta sentire subliminalmente almeno 100 volte al giorno nello spot di TIM. E' quel ritornello insistente che accompagna Belen Rodriguez (la modella testimonial della Tim) mentre senti quell'insistente infernale coretto "La-la-u-lla-la-la -la-la".
Beh, 'sta schifezza si intitola "Bad romance". CVD. Ci nutrono di merda e non ce ne accorgiamo.

Anonymous said...

Davvero un mondo rivoltante cara Nessie ma che viene imposto non certo per caso. Ne esiste anche la versione finanziaria in doppio petto e la simbiosi è stretta.
Si può pensare che servano a distruggere i nostri valori e le nostre radici per instaurare qualcosa di terribile. Qualcosa che stiamo vedendo avanzare rapidamente.
Sinceramente a questa orrenda Lady Gaga preferisco Giovanna D'Arco.
Scarth

Nessie said...

Purtroppo caro Scarth, è da molto tempo che questa rivoltante macchina di propaganda di "destrutturazione della forma" e del gusto si è messa in moto.
Siamo entrati nell'Era della Bruttezza e della Bruttura. E c'è chi se ne compiace.
Hai visto nel link che ho messo di Stampa Libera, quel tempio satanista a fondo pagina? Beh, guardalo eppoi dimmi...
Quando si arriva ad avere perfino il cappellano della chiesa satanica Usa come figura religiosa "accreditata" sotto le armi per i soldati nelle varie missioni, allora vuol dire che siamo arrivati per davvero al capolinea.

Massimo said...

Ho sempre provato simpatia per Madonna, proprio perchè i suoi eccessi mi divertivano in quanto studiati a tavolino. Madonna si è dimostrata negli anni intelligente nello sfruttare la stoltezza della gente e, comunque, molti dei suoi motivi sono piacevoli da ascoltare mentre si legge o si guida.
Di questa Gaga (premette "Lady" mi sembra eccessivo ... ;-) non so quasi nulla. Solo di recente mi hanno detto che "Alejandro" è sua ed è ugualmente un motivetto orecchiabile (a me ricorda Fernando degli Abba). Da quel poco che ho visto in televisione mi sembra che questa signorina sia fisicamente scarsetta e debba sopperire con trovate che facciano parlare, costretta a rilanciare sempre di più. Il tempo ci dirà se è una meteora o meno. Alla fin dei conti non è giusto criticare Gaga (o Madonna) se offrono qualcosa che il pubblico vuole. In fondo ci sono offerte per tutti i gusti.

Nessie said...

"In fin dei conti non è giusto criticare Gaga (o Madonna) se offrono qualcosa che il pubblico vuole. In fondo ci sono offerte per tutti i gusti".

Aggiungo io: purtroppo! Market uber alles. Tu chiamalo se vuoi, "pluralismo".

Non tutte le ciambelle ti riescono col buco, e questo tuo intervento lo trovo sinceramente deludente e poco in linea con la tua scala di valori e criteri.

Anonymous said...

Il post originale su "lady" Gaga è di
http://quintoelemento.controradio.org/index.php?blog=7&p=988&more=1&c=1&tb=1&pb=1#more988

segnalo anche l'articolo di Santaruina:
http://santaruina.splinder.com/post/21641603/lady-gaga-occultismo-per-tutti

ps stampalibera blog che non gode mia stima ... insieme a post validi (presi da altri siti) mischia articoli pro - new age.
>
New age - NWO:
http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2011/01/new-age-new-order-lera-dellacquario-e.html

http://www.parrocchie.it/correggio/ascensione/new_age_globalizzazione.htm

http://www.vocidallastrada.com/2011/01/ascona-e-il-nuovo-ordine-mondiale.html

saluti

m

Nessie said...

Grazie M. Sempre meglio avere gli "originali", ma è così che funziona il blogging dei vari post.
Detesto sia la New Age che gli occultismi e gnosticismi. E la musica pop contiene sia gli uni che gli altri.

Giovanni said...

Massimo, ci sono molti cantanti, anche di musica pop o mainstream che hanno talento e voce, e non han bisogno delle piazzate alla Lady Gaga per avere successo e scalare le classifiche. Facciamo qualche nome: Norah Jones, Michael Bublé o Alicia Keys. Tutti e tre bravissimi nei rispettivi generi e tutti e tre di successo, nessuno dei tre però, mi risulta, abbia mai fatto piazzate del genere. La signora in questione è: brutta, non sa cantare e non propone musicalmente nulla di nuovo (il 90% di ciò che fa o è frutto di campionamenti, o sono cose già sentite da Madonna, Britney Speara o altre) ergo, deve sopperire con altro, e quindi sopperisce in questo modo. Ora, va bene che la musica è un'industria, che molti bellissimi dischi di generi non commerciali e che si vendono poco sono prodotti grazie ai soldi che le sfornatrici di hit da classifica tipo Rihanna fan guadagnare (purtroppo è così. Essendo discretamente esperto del settore so che funziona così. I dischi "non commerciali" spesso son prodotti grazie ai soldi guadagnati da chi sforna hit a ripetizione) , però c'è un limite alla decenza, e quel limite Lady Gaga lo sta superando. Ma più di lei lo supera la stampa, che le da spazio incredibile, e addirittura la definisce un' "artista originale" quando questa fa canzoni basate su campionamenti (quella che citi è un campionamento degli "Ace of Base". La canzone è "The Sign" del '94) o su scopiazzature. Non è bella come Jennifer Lopez, non canta come Alicia Keys, non è in grado di fare cose originali, eppure le dan tutto 'sto spazio. Robe da matti. Scusa Nessie per la lunghezza del commento ma essendo in parte coinvolto nel settore mi sentivo di rispondere.

Nessie said...

Hai fatto benissimo Giovanni.
Con Massimo ci conosciamo da anni (5 per l'esattezza, poiché tanto datano i nostri due blog). E dato che è persona intelligente, non posso credere che si trinceri dietro all'ingenuo motto "è il mercato che lo vuole".
Non offrono qualcosa che il pubblico vuole, ma lo IMPONGONO. Questo fa la differenza. E dato che il mercato discografico è in ribasso e tutti i giovani scaricano dal web, allora si passa direttamente agli spot stancacervelli. Questa, a casa mia, si chiama coercizione, esattamente come quei rompic... che ti vengono a telefonare a casa all'ora di cena per venderti qualche prodotto di cui non hai bisogno. O come quegli uffici delle compagnie telefoniche che quando hai un guasto alla linea, invece di risolverti il problema ti lasciano lì con l'infernale stacchetto musicale.

Nessie said...

PS - forse l'ultimo fotogramma che ho messo di taglio basso,serve più d'ogni altra chiacchiera a schiarirci ogni dubbio, circa i messaggi, in questo caso, nemmeno troppo subliminali ;-)

Anonymous said...

"MTV è nato come un veicolo per diffondere il «modo di vita americano (?)» capace, con la sua incessante esibizione di pop e rock, di influenzare vaste masse nel mondo: la si vede in Cina e in India, poiché trasmette da costosi satelliti.
MTV è controllata dalla multinazionale Viacom, il cui capo, il miliardario Sumner Redstone (alias Murray Rothstein……) ha il controllo di 12 network televisivi, di 12 radio, della Paramount Pictures e delle case editrici Simon & Schuster e Prentice & Hall.
senza contare i numerosi parchi tematici e gli studi di produzione, che forniscono soap operas ai tre principali network Usa.
Viacom è la terza multinazionale dei media nel mondo, con fatturato superiore a 10 miliardi di dollari. Produce i programmi TV per i tre più grandi network americani".
___

“auguri natalizi” di MTV
http://www.youtube.com/watch?v=8TttcHi_YPc

Il Bafometto in latex
http://santaruina.splinder.com/post/23757440/il-bafometto-in-latex-lo-spirito-dei-tempi-prende-forma

... lady gaga è solo il prodotto di punta di un sistema interamente corrotto.
programmazione mtv (rivolta agli adolescenti) è un vero e proprio indottrinamento (non solo videoclip vedere anche altre programmazioni..proomosex)

Quanto a "madonna" frequenta regolarmente il centro kabbalah di N.Y.
m

Nessie said...

Marco, sapevo di Mtv, grazie. Per quanto detesti le dittature e i totalitarismi come quello cinese, francamente una "democrazia" basata su queste sordide nefandezze, non può essere di certo considerata superiore a quelle dittature che intende abbattere. Dopotutto "esportazione della democrazia" vuole solo dire esportazione del mercato e della fraudolenta finanza di carta straccia.

Su Madonna. Ma guarda un po' te, proprio vero che tutte le vie portano alla kabbalah.

Anonymous said...

Cara Nessie, viviamo in un mondo dove l'ipocrisia è eretta a sistema... l'unica possibilità è togliere più maschere possibili..

Per esempio questa (teoria gender, a cui tutti gli stati devono uniformarsi...) è ideologia allo stato puro (e le presunte discriminazioni non c'entrano nulla...):
http://www.scribd.com/doc/3195212/Identita-e-genere

Imputato: il diritto alla vita
http://www.kattoliko.it/leggendanera/modules.php?name=News&file=print&sid=1980

Zapatero contro biancaneve
http://www.europaoggi.it/content/view/2175/31/

m

Nessie said...

Su Zapatero ne scrissi anch'io in questo post del 3 ottobre 2010 :

http://sauraplesio.blogspot.com/2010/10/zapatero-e-i-7-nani.html

Ora non c'è solo la Spagna con Genitore A, genitore B. Il governo Obama sta proponendo Genitore 1 genitore 2, per non "discriminare" gli omosessuali.

Anonymous said...

Benedetto XVI: siamo al disfacimento degli ordinamenti giuridici

http://www.totustuus.it/modules.php?name=News&file=categories&op=newindex&catid=12

Anonymous said...

Cameron, crociata contro i siti porno
"Oscuriamoli per salvare i bambini"

http://www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/380646/

Gb. “Un bimbo su tre ha visto il porno su internet”. Cameron contro i siti hard: stop per tutelare i più piccoli
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-europa/bimbi-porno-internet-cameron-gb-687790/
___

a quegli "scienziati" di politici nostrani compresi quelli che si definiscono "cattolici" una iniziativa di buon senso tipo questa è mai venuta in mente???

m

Anonymous said...

Josie e le Pussycats: Il modello di controllo mentale dell’industria musicale
http://neovitruvian.wordpress.com/2011/01/07/josie-e-le-pussycats-il-modello-di-controllo-mentale-dellindustria-musicale/

C’ERANO UNA VOLTA I DURAN DURAN
http://quintoelemento.controradio.org/index.php?blog=7&title=c_erano_una_volta_i_duran_duran&more=1&c=1&tb=1&pb=1

Nessie said...

Marco, pietà: basta links per oggi sennò mi taglio le vene dalla depressione per le cattive notizie. Ti do l'ultima da Fox News che sai già da te eppoi chiudo:

http://www.foxnews.com/politics/2011/01/07/passport-applications-soon-gender-neutral/#ixzz1AeGh7j3h

Nessie said...

Cmq Cameron fa bene e noi dovremmo imitarlo. Ma la GB è arrivata a un livello di non ritorno che fa paura.

Aldo said...

Mah... dopo M. Manson tutto è possibile, anche l'improponibile, e M.Manson è solo la punta dell'iceberg. Prova a approfondire, e rimarrai... estasiata.

Quanto al "vestirsi di carne", non è neppure un'idea nuova, almeno per chi ha letto questo:

http://www.mondourania.com/urania/u1101-1120/urania1104.htm

Ma oserei pensare che scava e scava qualche "rituale" del genere sia possibile trovarlo anche nel passato più o meno remoto.

Nessie said...

Ciao Aldo, benritrovato. Sì nelle tribù. E quella a cui assistiamo oggi è per l'appunto una regressione tribale.

bdsm76 said...

I Rolling Stones non ricorsero agli Hells Angels per uccidere nessuno,erano addetti alla sicurezza del concerto quando il "povero negro" estrasse una pistola per far secco Jagger,si beccò una coltellata nel collo e morì,punto!

Nessie said...

Bdsm76, le leggende del rock sono per l'appunto "leggende metropolitane" per antonomasia.
Sulla mia enciclopedia del rock (sono stata anch'io una fan) c'è scritto che il "povero negro" stava copulando con una bianca, che gli Hells Angels degli Stones non hanno gradito e che gli hanno rifilato una coltellata. Che Mick e i suoi hanno continuato imperterriti a suonare "Let it bleed".
In ogni caso, non è tanto importante di chi fosse la responsabilità, ma è importante constatare il clima di violenza e di raptus che accompagna i concerti rock e pop. Woodstock in testa, che viene fatto passare per un "evento" di pace, fiori e fratellanza universale.

Anonymous said...

@ bdsn 76
http://www.drivemagazine.net/stones.html
http://www.centrosangiorgio.com/rock_satanico/articoli/pagine_articoli/radici_sataniche.htm

Vanda said...

Premesso che a me Lady Gaga non piace, io credo che qui la parola chiave e’ SENSAZIONALISMO. Lady Gaga e chi come lei, stanno solo cavalcando l’onda del credo contemporaneo di “apparire” e non ESSERE.
E’ un “personaggio” creato dalla sua compagnia discografica ed i media!
Magari poi la VERA Lady Gaga, alias Stefani Joanne Angelina Germanotta , in privato e’ una tipa normalissima forse anche piu’ di molte persone che conosciamo. Chi puo’ dirlo? Tuttavia sono d'accordo che i suoi messaggi dovebbero essere vietati ai minori.

Lo PseudoSauro said...

E' il progresso... il futuro... rimasticano da 50 anni gli stessi moduli e non se ne accorge nessuno. Del resto, la semplicita' dei contenuti era tale, fin dall'inizio del pop, che non era possibile un'evoluzione: solo una riproposizione all'infinito degli stessi modelli. Tutti possono diventare star: anche senza voce, anche senza presenza, anche senza alcuno studio musicale pregresso. Se no che eguaglianza sarebbe? Comprare un pianoforte e sbatterci su le dita, minimo diec'anni, non promuove i consumi, e poi si rischia di formare un pubblico troppo schizzinoso...

Comunque, la musica qui non c'entra niente. Tutto e' indottrinamento, anche se l' "utente finale" non capisce a che fine. Ormai sono cinquant'anni che vogliono stupire. Si sono fino uccisi in diretta... che altro si possono inventare? Anche nel versante "classico", la semplicita' e' disarmante (vedi i cosiddetti "minimalisti") che ti propongono quattro note quattro per due ore di fila... e per fortuna che hanno "riscoperta" l'armonia, ma tutto e' un minestrone ipnotico, esattamente come per la musica pop. La fuga? La forma sonata? Roba vecchia: ora c'e' il progresso. C'e' l'opera d'arte dell'avvenire di MTV... altro che Wagner...

C'e' il lato positivo: la bistecca. Meglio degli escrementi di cui si ricopriva non ricordo che gruppo. Bisogna accontentarsi.

Nessie said...

Marco ancora grazie per gli utili links sui fatti di Altamont. E' stato forse il primo caso di sacrificio umano. Non sapremo mai davvero come è andata, ma c'è scappato il morto.

Vanda, scusa ma io non ci credo più a queste schizofrenie dell'essere in privato "persone normalissime" ma di mostrarsi poi in scena degli ossessi folli e demenziali nel look, perché così ordinano lo star system e i discografici.
Chi trasmette e veicola simili messaggi visivi (fosse anche solo per denaro) non può essere considerato innocente. Esiste anche in letteratura il patto col Diavolo (Il Faust di Goethe)e qualcosa dovrebbe insegnarci. Ogni patto (scellerato o meno) ha SEMPRE bisogno di due contraenti.

Nessie said...

Sei riuscito a farmi ridere Sauro.
Certo che qui oltre alla "bistecca" siamo ai quarti di bue :-)
Qual era il complesso degli escrementi?

Credo che questo tipo di modelli abbiano proprio a che fare con l'idea che il successo può (e deve) essere alla portata di chiunque. Anche di chi non ha talento. In fondo è la prosecuzione dell'American Dream che si fa via via American Nightmare.

Anonymous said...

Goldofaf , note rap, invito ai giovani ad ideali e valori cristiani

http://unesorcistaoggi.blogspot.com/2010/12/goldofaf-un-ottimo-cantante-della-s.html
http://www.youtube.com/watch?v=fHt8BawFqh4

Anonymous said...

Analysis of the Occult Symbols Found on the Bank of America Murals

http://vigilantcitizen.com/?p=5638

Anonymous said...

Etat d'esprit
http://santaruina.splinder.com/post/19825645/etat-desprit

New Age - New Order: l'era dell'acquario ed il nuovo ordine mondiale
http://www.vocidallastrada.com/2011/01/new-age-new-order-lera-dellacquario-e.html

Introduzione allo studio della nuova era
http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2011/03/introduzione-alla-religione-della-nuova.html

Una religione unica mondiale
http://www.vocidallastrada.com/2011/04/una-religione-unica-mondiale.html

NWO, teosofia e new age:, alcune connessioni
http://novoordo.blogspot.com/2010/08/nwo-teosofia-e-new-age-alcune.html

Il movimento New Age e "l'enigma Maitreya".
Tempo dell'Anticristo?
http://web.tiscali.it/gris.milano/testi/maitreya.html

Dal Materialismo al Neospiritualismo
http://santaruina.splinder.com/post/17159177/Dal+Materialismo+al+Neospiritu

Satana, le sette e la nuova religiosità
http://christusveritas.altervista.org/sette.htm

m