26 November 2008

La stampa etilica e gli UBRIACHI al volante

Sul blog di Elly dopo l'ennesimo fattaccio di cronaca concernente i soliti "ubriachi" che uccidono, feriscono, rendono gravemente disabili gli investiti italiani, ho posto in un commento: stiamo assistendo ad una stampa etilica in preda ai fumi dell'alcol . La quale si limita a chiamarli genericamente UBRIACHI o anche UBRIACHI E DROGATI. Ovviamente fa parte anche questo di quella desertificazione del linguaggio voluta dagli organismi transnazionali (ONU in testa) dove c'è una direttiva esplicita data ai giornalisti dalla commissaria Laura Boldrini che invita (leggi: impone) a non creare allarme sociale nel dare le notizie di cronaca nera concernenti gli stranieri. Ecco perchè l'aggettivo "ubriaco" è diventato improvvisamente un sostantivo. Ubriaco di qui, ubriaco di là, ubriaco investe 10 persone (poi tra le righe si scopre che era uno zingaro); ubriaco investe due anziani morti sul colpo (poi si scopre più sotto la provenienza geografica: marocchino).
Si può dire? Sì, ma a condizione che prima si dica che era ubriaco, dato che occorre dargli il tempo di smaltire i fumi della sbornia colossale che si è buscato. Insomma, per chi non se ne fosse ancora accorto, la stampa tende a trasformare il delinquente strafatto di droga e che beve come una spugna, in una vittima in preda al possibile linciaggio di quei cattivacci del parenti. E allora protegge e sottrae preventivamente la "vittima" (ovvero il criminale in oggetto) al linciaggio degli "assassini potenziali" (cioè gli autoctoni-vittime) con dei titoli fantasiosamente "etilici" o drogati al cloroformio più tranquillizzante: UBRIACHI.
O cronisti somari, non ve l'hanno insegnato a scuola che aggettivo è qualcosa che si aggiunge al nome ovvero al sostantivo? Non ve l'hanno insegnato all'esame di Stato che per diventare giornalisti- professionisti bisogna rispettare, nel dare notizia, l'uso delle 5 W (WHO? (chi?) WHAT? (che cosa) WHERE? (dove?) WHEN? (quando?) WHY? (perchè?);
Bene, allora vista l'asineria della nostra stampa Cuor di Coniglio, riscrivo brevemente le due ultime notizie di interesse generale, avendo cura di rispettare le Five W :

Notizia Corriere 1) Il mio titolo: Bruno Radosavljevic il rom ubriaco e drogato che ha investito 11 persone torna al campo nomadi.
Il tribunale del riesame di Roma ha deciso di scarcerare Bruno Radosavljevic il nomade che era al volante ubriaco e drogato investendo 11 persone (chiamate sprezzantemente dal Corriere "pedoni"), rinviandolo agli arresti domiciliari che non esistono : cioè un campo nomadi abusivo, dove può darsi alla fuga quando e come vuole. A Regina Coeli è rimasto solo 20 giorni. Lo ha scarcerato il Procuratore Giovanni Ferrara con le vive proteste dell'on. Alfredo Mantovano che invoca i caschi blu (ci mancherebbero solo quelli!) per l'Associazione Nazionale Magistrati. .
Tuba come un piccioncino Gianni Alemanno che nei giorni in cui queste cose accadevano sotto l'amministrazione di Veltroni faceva invece lo sceriffo-tolleranza-zero: "E' un segnale sbagliato, perché non si possono concedere i "domiciliari" a chi ha dimostrato un tale disprezzo della vita. Credo questa decisione debba essere rivista». Ah sì? Tutto qui? Alemanno avrebbe l'intera comunità dalla parte sua: perché non ha preso parte a un sit in di protesta coi parenti delle vittime? Lo zingaro in questione si è limitato a mostrarsi "frustrato". Però...

Notizia Giornale 2) Il mio titolo: Marocchino senza patente e ubriaco uccide due anziani .Noterete che la seconda notizia è del Giornale, quotidiano di destra ma che si mostra nella titolazione, "etilico" quanto il Corriere della prima notizia Solo dopo la sesta riga "l'ubriaco" ha un nome, cognome e provenienza geografica: si chiama Ichallah Abdallah, ha 35 anni e guidava senza patente una Citroen C1 non sua, travolgendo due poveri anziani coniugi di Sommo (PV) su una Panda, morti sul colpo. Ora si trova in galera. Domani non si sa...Dobbiamo aspettare che smaltisca la sbornia. - Fine - .

Avanti con il prossimo Superciuk dalla fiatata mortifera. Se qualche nesci osa passare di qui a scrivermi l'ovvietà demenziale che si ubriacano anche gli Italiani, è pregato di stare alla larga e di guardarsi le statistiche di questi incidenti. Quanto alla popolazione carceraria, provino a chiedere ai secondini delle non più "patrie" galere, quanti detenuti stranieri ci sono: la maggioranza.
Aggiornamento: Qualcuno a dire il vero, fra "gli ubriachi" in galera ci va: ieri a Roma il GUP Marina Finiti si è espressa con la sentenza di "omicidio volontario" per il "pirata" (così l'ha chiamato il Corriere nel titolo) Stefano Lucidi. Dieci anni di galera per aver ucciso una coppia di fidanzati, mentre era ubriaco alla guida. Sentenza giusta in termini di anni da scontare, ma xenofila, perché attuata in via sperimentale per la prima volta su di un Italiano, che fa da cavia. Perché lo zingaro Marc Ahmetovic non ha fatto un sol giorno di galera dopo aver stroncato quattro giovani vite? Perché ha trovato subito un mecenate che gli ha offerto riparo in una villa al mare sulla Riviera del Conero?Ingiustizia è fatta, ancora una volta!

37 comments:

Lo PseudoSauro said...

Il mitico Superciuck :-)

Bei tempi quelli in cui l'ubriaco cantava canzonacce (in italiano) appiedato sotto i lampioni o arie d'opera seduto all'osteria. Bastava tirargli una secchiata dalla finestra o offrirgli il bicchiere della staffa per mandarlo a dormire. Ora bisogna mettere cartelli in 12 lingue, allestire cavalli di Frisia e nidi di mitragliatrici sulle strade.

Ah, il "progresso"...

Nessie said...

Perché? lo leggevi anche tu Superciuk? :-)
Vabbé, buttiamola sul ridere per non piangere.
Lo zingaro degli 11 semiaccoppati intanto è stato rimesso ai "domiciliari" del suo campo sotto le stelle. Ora presumo che si daranno il tam-tam- fino all'India circa la "bontà" degli Italiani e verranno tutti qui attraversando il deserto dei Gobi. Tanto, si può.
Poi c'è don Colmegna, Tettamamnzi e i rabbini che li proteggono...
Intanto ieri l'altro Superciuk marocchino ne ha segati due. MOrti, poveretti! Ma tanto cosa vuoi mai: erano solo Italiani.

Lo PseudoSauro said...

Non era su Alan Ford? Ogni tanto lo leggeva anche il sauro per via dell'amicizia plurisecolare col N°1 :-)

La soluzione e' a portata di mano. Basta prendere un italiano doc, ingozzarlo di barbera e metterlo alla guida di un bulldozer, con lo sterzo bloccato, previamente indirizzato sul primo campo nomadi (perche' non sbagli bersaglio).

C'e' qualche volontario? No? Allora continuiamo a fare i "pedoni".

Anonymous said...

dove sono queste statistiche?
se vuoi fare la giornalista e non la succursale di giuliano ferrara, di feltri, di fede, di giordano, di liguori, di capezzone e basta così che mi viene il vomito, sei pregata di citare la fonte di queste statistiche, per una corretta informazione dalla quale sei pregata di non allontanarti.
grazie.

giuseppe

Nessie said...

Sì, Sauro, Alan Ford e la banda TNT.Eccome se me lo ricordo il N.1!
Quanto alla tua soluzione, temo che dovremo continuare a fare "i pedoni". Anzi, le pedine dello scacchiere. :-) Leggi un po' qui sotto il solito trollazzone che cambia di continuo nick e che ci raccomanda con miope crudeltà il suicidio volontario senza fiatare. Questa volta lo lascio bene in evidenza. Non prima di avergli ricordato però , che il fatto che la delinquenza odierna è composta per il quasi 70% da stranieri è stato costretto a pubblicarlo perfino Mannheimer sul solito CorServa in un articolo a proposito dell'indulto, un po' di tempo fa. Alla larga gli idioti antitaliani che verranno testé bannati. Non se ne può più di masochisti così ottusamente accondiscendenti. Quanto al fatto della "giornalista" Dio me ne scampi e liberi se voglio esserla, considerato il fatto che la categoria è al servizio permanente della mistificazione. Si veda l'ordinanza ONU alla quale ubbidiscono supinamente tutte le redazioni.

Lo PseudoSauro said...

Il pubblico si lamenta per la qualita' delle tue statistiche, o Saura...

Tanto per sottolineare un fatto (tra i tanti) trascurato da chi dovrbbe fare informazione per mestiere e spesso non lo fa.

Gli "ubriachi" stranieri sono soliti investire i "pedoni" di giorno, mentre quelli autoctoni di notte. Anzi, tutta la storia dei "nostri ubriachi" e' notturna.

Domandina: che lavoro fa tutta questa gente per potersi ubriacare di giorno?

Josh said...

La stampa evita di aggiornarci ben bene su attributi, soggetti e predicati. E la Magistratura gli ubriachi assassini li manda o fuori o ai domiciliari.

Poi certo, se uno abita in un campo, è gli sono concessi i domiciliari senza controlli è un po' come dire che è fuori. (...)

Anzi la Magistratura in questi giorni ha grane più urgenti da pelare invece che lasciare in galera i colpevoli: essì, sospinta da una norma FONODAMENTALE e VITALE del Trattato di Lisbona si domanda tra sè e sè:
ma nell'Italia non abbastanza zapatera è discriminazione che un figlio abbia solo il cognome del padre e non anche quello della madre?
o dovrebbe avere solo il cognome della madre? E si arrovella se il sistema di ereditarietà del cognome su linea paterna sia ...discriminazione!?
Ma va. Intanto i delinquenti tutti fuori. Specie alcuni.

Anonymous said...

Sai, nonostante la maschera Superciuck ha una incredibile rassomigianza con un noto ex presidente del consiglio di centro sinistra. E tutti e due avevano in comune l'abitudine di rubare ai poveri per dare ai ricchi.
Tornando alla neolingua come al solito Orwell ha già scritto tutto, non manca nulla.
E mi raccomando attieniti alla Verità del Partito (D) e dell'annesso Giornale Unificato che altrimenti compi un reato e per questo puoi essere internata.
Saluti politicamente corretti.
Scarthorse

Nessie said...

"Buongiorno Brigadiere!" diceva simpaticamente D'Alema al telefono quando aveva la certezza di essere intercettato. Sauro, è inutile che tu ti profonda in tante spiegazioni scientifiche sull'improbabile scienza della statistica verso il solito Trollazzone "brigadiere" che saltabecca di blog in blog. Sappiamo, intanto, chi è. Dovrebbe essere pacifico a tutti che le stragi fuori dalla discoteche notturne, hanno una nazionalità italica (assassine anche quelle, certo) e quelle realizzate di giorno ne hanno un'altra..."apolide".

Giusto ierisera ho rivisto per la 30esima volta la Carmen di Bizet con un allora giovane José Carreras, sul dvd. E non posso impedirmi di pensare che se Bizet e i suoi librettisti Meilhac e Halévy avessero scritto l'opera oggi, sarebbero stati processati dalla Legge Mancino. Perché? Perché mostra gli zingari che erano dediti al contrabbando sulle montagne della Sierra (e cioè la verità). Mentre le miti zingarelle, quando c'erano i doganieri al varco, dicono:"Quant au douanier, c'est notre affaire". E cioè, ci pensiamo noi a intrattenerlo. Richiamo palese alla prostituzione. Ma sai com'è, la verità scomoda non si può e non si deve "generalizzare".

Nessie said...

Troppo buono Josh! Mi aspettavo l'avatar col mausoleo guerriero :-). La Magistratura li rimanda ai domiciliari, proprio perché sa perfettamente che il domicilio non esiste e che i gitani (cioè figli d'Egitto, nell'etimologia del nome) vivono alla bella stella (à la belle étoile, come dicono i francesi).

"Le ciel ouvert/ la vie errante/pour pays tout l'univers et pour loi la volonté/Et surtout la chose enivrante/la liberté, la liberté/ (dal libretto della Carmen).

Quanto alla discriminazione fra i nomi "padre" e "madre" del Trattato di Lisbona bisogna bene che faccia qualcosa "di sinistra" la Magistratura, no? :-).

Nessie said...

OT pubblicitario: vi invito a leggere l'interessante post di Josh sulle dark ladies: http://esperidi.blogspot.com/2008/11/dark-lady-signora-della-tenebre.html

Scart, a chi assomiglierebbe Superciuk? A Prodi? Può darsi :-).
I Giornali del PensieroUnico come vedi titolano tutti allo stesso modo: "Ubriachi e drogati travolgono...". Il Galateo dell'ONU viene rispettato fin nelle virgole da tutti: sinistra, centro e destra. Interessante il Corriere nell'occhiello in alto: UBRIACO E DROGATO contro la fermata del Bus. Qui addirittura i passeggeri in attesa vengono addirittura cancellati con l'arcivernice di Pier Lambicchi, sempre per rimanere ai fumetti :-)

Josh said...

Non ha mica tutti i torti il Sauro a vedere le somiglianze di Superciuk.
Al di là delle prove circostanziali: nel suo periodo di governo molte delle cose fatte erano da ciucca bella tosta, così come le ultime uscite.
E un'altra prova: sotto casa sua c'è una piazza dove sostano notti intere mandrie di gggggiOvani con birre e tamburelli, loro okkupano, fanno caciara dall'ora dell'aperitivo all'ora della colazione, sono centinaia e non si sa come contenerli. Al mattino quando se ne vanno la piazza (che ha costuzioni a partire dall'VIII secolo) è in uno stato pietoso piena di lattine, bottiglie, liquami vari. Può essere che sia sceso di sotto anche lui a farsi un cicchetto. Forse intendono per 'libertà di circolazione' questa transumanza di mandrie selvatiche, anche, oltre alle altre libertà libertarie. E Superciuk se la sconta con delle notti in bianco tutta questa caciara sotto le finestre sue, è tutta gggggaente di sinistra.
Nessie, ormai ho il cavalluccio, il Maciste del Foro tornerà a breve:))

Nessie said...

L'ha trovata Scart, la rassomiglianza tra Superciuk e Prodi. Poi tu Josh, hai fatto un collage con quanto ha detto il Sauro sulla secchiata d'acqua fresca dalla finestra :-).
Nella genia umanoide bolognese ci sono pure i Punkabbestia (quanto mi fa ridere 'sto nome) sotto i portici. E quelli mi sa, ma ve li dovete tenere, ora che è inverno, fino alla primavera prossima ventura. Temo che la democrazia diventi sempre più l'arte di sopportare l'insopportabile.

Anonymous said...

Qualcuno però la galera se la fa e in galera ci va, per lo stesso reato di cui allo zingaro. Ma si dà il caso che sia italiano. E' appena uscita la notizia sul Corriere:http://www.corriere.it/cronache/08_novembre_26/lucidi_omicidio_volontario_0eaf8a72-bbdc-11dd-a610-00144f02aabc.shtml
A questo pirata qui che ha ucciso due fidanzati, 10 anni. Al rom Ahmetovic che ha fatto fuori 4 ragazzini, neanche un giorno. E pure a quest'ultimo appena uscito da regina Coeli dopo 20 gg. Nessuno Tocchi lo Zingaro.
Roby

Elly said...

Ecco, appunto. Ho visto la notizia citata da Roby e l'ho postata subito e accanto ho messo i link ad altri due omicidi per vedere qual'è la differenza. Al tizio che ha investito e ucciso la coppietta, hanno dato 10 anni e l'omicidio VOLONTARIO.

Grazie del link Nessie cara.

Nessie said...

Roby ed Elly: il mio fegato ha un travaso biliare che supera i limiti. L'Ho appena sentita anch'io 'sta notizia. Dieci anni e l'omicidio VOLONTARIO se non hai sponsor di "etnia protetta". Neanche un giorno di galera ad Ahmetovic ch ene ha UCCISI 4. 29 anni a Mailat che non farà per l'assassinio stupro alla povera Reggiani. 20 giorni di Regina Coeli a quest'ultimo Radosavlijevic. C'era una volta l'ergastolo? No, c'è ancora. Ma per gli Italiani soltanto. Olindo e Rosa docent. Che intendiamoci, sono delle bestiacce che mi fanno orrore. Ma che differenza c'è tra bestiacce italiane e bestiacce straniere per la Legge? A quanto pare c'è...Eppoi i nomadi vengono protetti dal triangolo nero di Hitler: una vera e propria assicurazione sulla vita. Sì, NESSUNO TOCCHI LO ZINGARO.

Lo PseudoSauro said...

E finira' che si toccheranno gli zingari e pure chi li protegge.
Ai due di Como hanno gia' dato l'ergastolo, ma all'ultimo momento il Marzuk ha detto che in Tunisia ha ricevuto minacce "dagli stessi che hanno gia' soppressa la sua famiglia". Se saltasse fuori che nemmeno quelli sono colpevoli, bisognera' provvedere in modo drastico.

Nessie said...

Scusa chi è che avrebbe minacciato dalla Tunisia Azouz? Non ho ben capito... E che c'entrano i tunisini in questa storia di Erba?

Lo PseudoSauro said...

Marzouk e' tunisino, o Saura...

Poco prima della condanna dei due di Erba, ha riferito che la sua famiglia (in Tunisia) ha ricevuto minacce da chi ha detto di aver gia' ucciso i suoi. Pero' ha detto anche che era certo della colpevolezza dei due. A me la cosa puzza parecchio. Se quei due si sono beccati un ergastolo per niente bisognera' prendere l'Italia e rivoltarla come un calzino fino nei minimi anfratti.

Nessie said...

A me non schifa che quei due si facciano l'ergastolo se sono davvero colpevoli della strage di 4 persone. A me schifa che ci sia chi se lo scansa per colpe di gravità analoghe.
Vedramo che piega prende la cosa...
Finora il teorico dell'Italia da rivoltare come un calzino è lo Zampognaro. A cui è andata di gran lusso.

Lo PseudoSauro said...

Forse non mi sono spiegato bene. Se quello dice che la sua famiglia (in Tunisia) e' stata appena minacciata da gente che ha detto di aver gia' ammazzato i suoi in Italia, i due di Erba non hanno fatto niente. il fatto e' che ormai non si sa piu' a cosa credere. Quello che e' certo e' che il mettere in galera due italiani al posto di due tunisini sarebbe in linea con l'andazzo attuale.

Ma tu l'Italia non la rivolteresti da cima a fondo solo perche' lo dice di Pietro?

Nessie said...

Eccome! Ma userei un'espressione diversa. Quella lì porta sfiga. :-)

baron litron said...

i singher escono presto perché sono pieni di soldi, e conoscono ottimi avvocati, in servizio H24.
come si sieno fatti i soldi agli avvocati non interessa poi molto, specie se i clienti pagano in contanti.
e non sono monetine, sia chiaro, quelle servono per sigarette e caramelle.

Nessie said...

...e chi sono in singher? Detta così sembrerebbero dei cantanti...

baron litron said...

scusa, sbagliai: singher è singolare. al plurale a-s ciamo ij singri.

comunque, zingari, anche se adesso fa più fico chiamarli diversamente.

Nessie said...

Quindi vuol dire che è gente che ha dei soldi, se può permettersi di pagare dei fior di avvocatoni.

marshall said...

Nessie,
i tuoi ragionamenti non fanno una grinza. Condivido pienamente il post.
Grazie per la regola delle 5W, che conoscevo solo idirettamente, come praticante.

Angelo D'Amore said...

la stampa dalle mie parti ha ormai trasformato il termine casalese indicativo degli abitanti di una cittadina, in un sostantivo qualificativo di un clan malavitoso, dando al termine una interpretazione di natura antropologica incontrovertibile e denigratoria di una intera popolazione.

Nessie said...

Marsh, sono indignata da come la stampa mette beceramente la sordina per nascondera il fatto che questi "protetti" hanno licenza di uccidere e di passarla sempre liscia. Hai capito adesso perché vogliono censurare i blog? Per far passare il linguaggio orwelliano. Sei giornalista praticante?

Angelo. Questo è un brutto affare, dovete ribellarvi a questi "dis-opinion makers".

Lo PseudoSauro said...

Solidarieta' ad Angelo e ai casalesi pure da parte mia.

OT

Mentre noi stiamo a disquisire dell'etilismo, tutta la fascia costiera dell'oriente, dall'Iraq alla Cina, viene destabilizzata. Pakistan e India (potenze nucleari) vengono costrette al conflitto solo per rendere possibile un attacco all'Iran.

Orpheus said...

Cara Nessie intanto voglio mettere un dato sulle statistiche che dicono come in proporzione sono gli stranieri quelli che più guidano sotto gli effetti di alcool e droga e causano più incidenti.

In base ai dati ASAPS, l’Associazione sostenitori della Polstrada, nel 2008 il 30% dei casi di pirateria stradale sono stati causati da automobilisti stranieri. Se si pensa che l’incidenza della popolazione straniera in Italia rispetto a quella complessiva si attesta su un livello del 5%, questa stima assume proporzioni allarmanti.

Ovviamente non sono allarmanti per chi dagli stranieri si farebbe fare qualsiasi "servizietto" e lo ringrazierebbe anche...

Per il resto Nessie hai ragione da vendere, più volte abbiamo parlato di questo argomento, e ammettere certe realtà non é razzismo.
Il razzismo é quello di coloro che le negano, ed é un razzismo veramente spregevole perchè rivolto verso i propri connazionali.
Chissà se questi buonisti del menga finissero arrotati dal solito rom ubriaco e/o drogato, e rimassero su una sedia a rotelle senza nemmeno potersi grattare il naso?
Paralizzati dal collo in giù, chissà ripeto se nelle lunghe ore passate a fissare il soffitto, sarebbero così magnanimi nei confronti dei "poveri migranti" che stanno trasformando le nostre strade in trappole micidiali?
Infine ho notato anch'io che la pena per omicidio volontario é stata data fin'ora, solo ad un italiano...vedremo in futuro che faranno quando il prossimo rom ubriaco falcerà qualche poveraccio...
Ciao mary

Nessie said...

Sauro, a ciascuno le sue bombe. Poi ci occuperemo anche di questi nuovi war games bomabaroli assassini in Asia.
Per il momento mi occupo a casa mia, di "bombe etiliche".
Seimila morti all'anno falciati sulle nostre strade, sono due volte i morti delle Twin Towers.

OT: nevica, governo "mondiale" ladro :-)

Nessie said...

"In base ai dati ASAPS, l’Associazione sostenitori della Polstrada, nel 2008 il 30% dei casi di pirateria stradale sono stati causati da automobilisti stranieri". Perfetto, erano i dati che supponevo a occhio e croce. Ma intanto, cara Mary, i razzisti antiitaliani non mollano nemmeno davanti all'evidenza dei fatti. Vogliono la nostra estinzione e ci vorrebbe davvero per costoro, quello che hai detto: che loro o qualche loro parente facesse quella fine lì: di venire investito da uno di questi. I quali, occorre aggiungerlo, ricevono la duplice benedizione della Caritas, dei don Colmegna, dei Rabbini e di Tettamamnzi.
Forse mi sono distratta, ma non ho visto nessuno di costoro recarsi a portare solidarietà ai parenti delle vittime. Italiane.

Elly said...

Parlando di assassini ubriachi ed extracomunitari... Nessie, il gioielliere torturato e ucciso a roma ieri l'altro, è stato ridotto così da una banda di bravi "comunitari" e manco a dirlo, rumeni. Però, ssst, non dirlo a nessuno che sono rumeni eh?

Nessie said...

Nooooooooo! Figurati! Non sia mai a dirlo ;-). Gli ergastoli? Agli Italiani. L'omicidio volontario? agli Italiani. Le accuse nazionali e internazionali di razzismo e xenofobia? Agli Italiani. Usque tandem?

Aldo said...

Nessie: "Ma tanto cosa vuoi mai: erano solo Italiani."

Per di più anziani improduttivi, fannulloni succhia pensioni. Il peggio del peggio, mica "un fattore di freschezza e di forza per la nazione italiana" [Napolitano, come su http://eleonoraemme.splinder.com/tag/relativismi?from=14 ]! (ovviamente sono sarcastico e la penso ben diversamente)

Nessie said...

Aldo, grazie per il link. Ormai non riesco più a leggere una notizia senza averci il travaso di bile. Occhio al "massmediese"! Cioè al linguaggio cifrato e criptico dei mass media quando vogliono nascondere scomode verità.