13 September 2008

Questo Blog compie tre anni


Domani il Loch-blog compie tre anni. Prima il bambino camminava a gattoni, a causa della mia conclamata imbranaggine informatica. Ora sta in piedi da solo.

Bloggare o non bloggare? Questo è il problema.
Non illudiamoci, nell'era della videosorveglianza universale anche i blog non sfuggiranno al controllo del Grande Fratello Universale che tutto vede, tutto sente e tutto sa. Ci chiederanno la tassa sulla scrittura? Ci sarà una schedatura voluta dalla Ue? Ci saranno pensieri e parole passibili di manette o di avvisi di garanzia, querele e censure, fatwe et similia, per i blogger?

In attesa di saperne di più, credo che bloggare conviene. Dopotutto anche gli indios Guarany scrivono sulle cortecce dei tronchi d'albero. Ma il vento e le intemperie non sanno leggere. Ciò non significa che non si debba continuare a scrivere. Alla prossima....corteccia. allora.

26 comments:

Tommaso Pellegrino said...

Auguroni per i tre anni del tuo blog, Nessie.Il mio non ne ha che la metà (uno e mezzo)e, sebbene non ci scriva su tanto sovente e i visitatori (almeno a giudicare dai commenti pervenuti) siano anche un po' pochini, devo dire che mi da molta soddisfazione il fatto stesso di disporne.
Sul fatto se valga la pena o meno di "bloggare", dunque, non ho dubbi. Certo che ne vale la pena! L'espressione e diffusione di ciò che ci passa per la testa è uno dei nostri diritti più preziosi.
Colgo anche l'occasione (Te pareva! Dirai tu) per segnalarti l'ultimo spunto di discussione lanciato sul mio blog (indirizzo www.tommasopellegrino.blogspot.com) riguardo alle ultime polemiche con protagonisti Alemanno e La Russa (stuzzicante il tema?).
Ciao. Ti aspetto. Augurissimi ancora per il Compleanno Informatico.
Tommaso Pellegrino-Torino

Massimo said...

Buon compleanno ... :-)
Non mi ricordo più se il 20 o il 25 settembre, ma in tale periodo saranno 5 anni per me, da blogger prima (fino al giugno 2005) sulla piattaforma Libero/Digiland e poi in Blogspot.
Mah ! Scriviamo più per noi stessi che per gli altri. Continuno a non ritenere questo uno strumento efficace di comunicazione. Diciamo che "lo fo per piacer mio" ;-)

Anonymous said...

Tanti auguri cara Nessie a te ed al tuo Blog. Sei una persona di grande onesta` intellettuale e grande coraggio. Fiera di averti amica da moltissimi anni. Ti abbraccio Liliana USA

Anonymous said...

Cara Nessie,
provai qualche settimana fa a postare un mio commento ma non ci riuscii pur insistendo con vari tentativi.Spero che i miei auguri per il terzo compleanno del tuo Blog (che io amo chiamare Loch perché mi sa di Oasi Lacustre, più adatto come habitat per te - una Saura appunto -e più piacevole per noi che lo visitiamo, allontanandoci per un attimo dal deprimente mondo reale:l'eterna e disgustosa vicenda Alitalia, gli sbarchi diurni e notturni- meglio ancora:diuturni- a Lampedusa, le liti della politica fra una sinistrata sinistra e una incredibile destra(nel senso di poco credibile:se muore Napolitano, ci ritroviamo Schifani presidente della repubblica:non so se la gente se ne rende conto...).E via discorrendo,ma è meglio che mi fermi qui.Insomma sono entrato per fare TANTI AUGURI AL TUO LOCH DI LUNGA VITA e spero che possiamo ancora andare avanti a comunicare fra noi in questo spazio privilegiato, senza censure e per molto tempo!
Buona giornata da un ricomparso Occidentale

Nessie said...

Grazie Pellegrino, appena posso verrò sicuramente a rifarti visita. :-).

Massimo, si vede che settembre è un mese "TOPICO". Comunque GRAZIE!
Contro i blog c'è :
1) la casta dei giornalisti che ne minimizza il significato.

2) la casta degli Eurokommissar della Ue.

La mia idea è che se vengono limitati e sorvegliati in Occidente e perseguitati in Cina, Iran ecc. ciò vuole dire che a qualcosa servono. E che non scriviamo solo per noi. Ciao. Il 25 verrò a farti gli auguri :-)

Nessie said...

Grazie Lil, per la stima e l'amicizia che contraccambio.

Occidentale, bentornato! Hai ripreso il lavoro e lasciato le vacanze alle spalle? Meglio non pensare a Lampedusa. Sopratutto dopo quei bei miliardoni che si è beccato quel farabutto del Beduino libico, alla facccia dei gonzi che glieli danno. A presto e grazie! :-)

Anonymous said...

Tanti e cari auguri per un lungo futuro, cara Nessie. Leggerti è sempre un piacere.
Xavier

Orpheus said...

Auguroni Nessie...allora anche il mio blog compie tre anni...ci siamo conosciute, proprio in occasione dell'apertuta dei nostri rispettivi blog.
Certo che conviene andare avanti:-)
Un abbraccio e ancora auguroni

Anonymous said...

Buon compleanno e grazie della fatica che ci metti per darci sempre notizie attendibili e pensieri intelligenti.
Merce rara.

Stella

Nessie said...

Grazie mille Xavier,stavo proprio pensando ai tuoi ultimi interventi su Gheddafi. Lo sai che ora Maroni dovrà tornare nella tendopoli del Beduino per costringerlo a mantenere i patti sui clandestini? Proprio ieri ne sono sbarcati la bellezza di 325. Lo sapevo io che si sarebbe intascato i ns. miliardoni per poi fare quel che vuole lui.

Mary, allora buon compleanno anche a Orpheus....e alla sua lira :-)

Nessie said...

Stella, grazia a te e a tutti voi per la partecipazione :-)

andrea said...

prenditi anche i miei auguri,nonostante tutto.chissà che un giorno o l'altro,non si riesca pure a parlare.
lunga vita a tutti i blog,anche i piu' estremi...a patto che accettino le critiche.

Lif said...

Dici bene che conviene comunque "bloggare". Tanto il futuro appartiene solo a chi lotta per esserci. Auguri per questi tre anni.

nuovopatriota said...

Auguri per il compleblog!!!!

+nuovopatriota+
[torneranno i crociati.. e saran mazzate!]

Nessie said...

Andrea, per stavolta passi. Gli auguri e le critiche sì, li accetto e ringrazio; gli insulti no. Le regole e la net-ichetta le sai già da te e repetita tediant.

Lif e Patriota, grazie per gli auguri di "compleblog" (mi piace questo neologismo).:-)

Lo PseudoSauro said...

Allora l'evoluzione funziona :-) Ma come passa il tempo... Qui siamo tra le more (nel senso del frutto di bosco). Intanto vedo come si fa con le cortecce degli alberi (non si sa mai). Auguri a te e saluti a tutti (compreso il fantasma dell'opera).

Nessie said...

Perché volevi darti al "creazionismo"? :-).
Più che fantasma dell'opera, direi Pigmalione informatico. L'opera ringrazia il suo fantasma :-).
Buone le more, per la marmellata. Oppure con un po' di vino rosso e zucchero come dessert.

Lo PseudoSauro said...

Purtroppo la repressione e' cominciata gia' parecchio tempo fa in Germania. E non si tratta solo della chiusura di un blog. Si noti come l'opporsi al "naturale" fenomeno dei flussi migratori sia amalgamato al "negazionismo" e quindi al nazismo. Inutile protestarsi liberali o socialisti: se si considera l'immigrazionismo qualcosa di assai poco "naturale" - e lo si dice o scrive pubblicamente - si e' automaticamente nazisti, quindi perseguibili per legge dai tribunali internazionali (vedi Trattato europeo). Tanto vale... Questi dati arrivano solo al 2003, ma mi dicono che i piu' recenti mostrano un incremento esponenziale. Meglio parlare di petunie nel "mondo libero". :-)

Annual Reports of the 'German Federal Office for the Protection of the According to the Constitution'.

For not believing holocaust stories and objecting to the flood-waves of immigration.

(anno) (N° arresti)

1994 5.562
1995 6.555
1996 7.585
1997 10.257
1998 9.549
1999 8.651
2000 13.863
2001 8.874
2002 9.807
2003 9.295


TOTALE degli arresti 89.998 = 2,5 persone al giorno

Nessie said...

Petunie? Intese come fiori da mettere al balcone?
Vorrà dire che lotteremo; non ci rimane altro da fare. E come dice Lif, il futuro appartiene solo a chi lotta per sopravvivere.

Lo PseudoSauro said...

Petunie o more, basta che l'argomento non sia sgradito al Direttorio mondiale. Altrimenti inizia il calvario attraverso i tribunali della EU, e non solo. Facilissimo perdere le tracce del dissidente (ormai "terrorista").

In un interessante, e recente, studio del Pentagono si dice esattamente la stessa cosa: i popoli piu' aggressivi hanno piu' possibilita' di sopravvivere. Letteralmente "le societa' combattive sono quele che sopravvivono" (pg 36). Mussolini e Hitler non dicevano la stessa cosa? Sara' la scoperta dell'acqua calda, ma siccome l'ideologia dominante spinge molto sulla tesi opposta, vale la pena di considerare che nelle piu' importanti sedi geostrategiche mondiali si continua a ragionare come facevano i "mali assoluti". Compreso il lorenziano "lebensraum", naturalmente, che ora si chiama "capacita' portante" (pg 36 e prec.). La solita guerra delle parole per gli stupidi. La fonte sta sul web dei Verdi, in quanto lo studio verte sulla guerra ambientale, ma mi sembra onesta e non manipolata, avendo letto l'originale in inglese qualche anno fa.

http://www.verdi.it/download/climailrapportodelpentagono.pdf

Che dovremmo pensare? Semplicemente che tra ideologia e prassi c'e' sempre stata differenza in "democrazia", mentre nei totalitarismi c'era maggiore trasparenza: quello dicevano e quello facevano. Ora, invece, si predica una cosa e si fa l'esatto opposto. E' sbagliata l'ideologia oppure la prassi? Di certo la realizzazione di alcune ideologie pare un po' problematica.

Nessie said...

Davvero un bel rapportino rassicurante, quello dei Verdi. Cos'è? mi dai il salutino della buona giornata?
Non che ci voglia un genio a capirlo, visti gli uragani che si susseguono l'un l'altro e che devastano le coste americane e caraibiche. E visti anche gli episodi di tropicalizzazione un tempo ignoti, qui sul Mediterraneo.

Le petunie sono fiori ornamentali : http://www.giardinaggio.it/giardino/annuali/annualisingole/petunia/petunia.asp
Meglio darsi al giardinaggio, allora :-)

Anonymous said...

Bloggare o non bloggare?

Bloggare, perdio!

Nell'effimero mondo internettano tre anni rappresentano già un grosso traguardo.

Complimenti e auguri, come minimo, per i prossimi tre.

Fabio

Josh said...

buon compleanno e prosperità al blog anche da parte mia:)

Nessie said...

Grazie mille Fabio e Josh. Alla prossima...corteccia.

Anonymous said...

Arrivo in ritardo, ciao Nessie, tanti auguri e grazie di cuore per il tuo blog e per l'ospitalità; è di grande conforto ritrovarsi qui quando fuori si è sempre più assediati dal letale abbinamento tra la superficialità più becera e il fanatismo più politicamente corretto ...
Scarthorse

Nessie said...

Scart, sei perdonato per il tuo ritardo. Ti ringrazio tanto :-)