09 October 2006

Il paradosso sanitario: ticket agli autoctoni, gratuità agli immigrati

Avete avuto una colica renale? O vi siete procurati una frattura alla gamba? Vi ha punto un calabrone e siete soggetti allergici a rischio di choc anafilattico? Peggio per voi. D'ora in poi ci pensa il ministro Livia Turco a fare cose  turche: rincari sui ticket.
Lo prevede la Finanziaria che introduce un ticket per le prestazioni nel pronto soccorso: 23 Euro a chi si sottopone a visita specialistica; 41, chi oltre alla visita eseguirà anche un esame diagnostico.
Poi c'è il tormentone dei codici tricolore: bianco (intervento che può essere effettuato dal medico di base); verde (il paziente ha bisogno di un intervento urgente, ma non immediato) ; rosso (intervento medico immediato). Ovvero Arcipelago Gulag della sanità! Roba da Solgenytzin! 35 euro in ogni caso per le visite da "codice bianco".
Ma chi stabilisce il giudizio dei vari codici? Un'équipe infermieristica convalidata dal medico. Beh, tanto vale, crepare.
 
Andiamo avanti. La Regione Piemonte (regione rossa) ha invece decretato benefits e dispense dal pagamento per la  pratica ritual-religiosa della circoncisione. La prima sperimentazione è stata fatta a un bambino di 13 mesi figlio di egiziani a Torino,   al polo ospedaliero S.Anna-Regina Margherita, e a totale copertura dell'Asl. Occorre ricordarlo che questi sono interventi di microchirurgia estetica che ogni buon musulmano dovrebbe onorevolmente provvedere a fare a proprie spese senza ingorgare le già collassate strutture sanitarie?
Eppure la Regione Piemonte ha progettato uno stanziamento di 120.000 Euro  per 12 mesi perché possa essere effettuata la circoncisione ai bambini figli di genitori musulmani. Dunque il contribuente medio piemontese deve sborsare qualcosa come 400 euro senz' essere stato minimamente consultato dell'iniziativa. Che cos'è? Giustizia sommariamente proletaria, questa?
I sinistri e cattosinistri (ovvero quelli che berciano contro il fatto che la Chiesa non deve intromettersi nella cosa pubblica come la pillola abortiva RU486), ora non esitano a introdurre i riti di un'altra religione, affinché vengano praticati con successo nelle nostre strutture ospedaliere. E queste sarebbero forze laiche? A quando l'infibulazione o la clitoridectomia della mutua?
Non mancano gli attacchi della Lega e di FI che denunciano lo sperpero di denaro pubblico che potrebbe essere destinato ad altre priorità come a case di riposo o altro. Ma è inconfutabile negarlo, queste regalie agli immigrati hanno uno scopo: il consenso elettorale prossimo futuro. 
E che gli autoctoni italiani paghino sovratasse e tacciano.   

43 comments:

Monsoreau said...

Come ha notato Il Reazionario nel suo blog, la strada che ha preso la sinistra italiana è la stessa di Belgio e Olanda: chiedere l'aiuto delle masse islamiche per cercare di restare/conquistare al potere.
Giusto le masse ignoranti possono ancora votare a sinistra, ma purtroppo per tutti noi chi guida quelle masse chiederà un pesante dazio in contropartita.
Finchè possiamo facciamo muro contro di loro: io oggi ho firmato la petizione della Lega contro la moschea di Bologna ...

Elly said...

Che tra l'altro la circoncisione è anche antiigienica... per il resto, un giorno non mi meraviglio e il giorno dopo si e non so perchè. Vorrei non farci caso ma poi ci faccio caso eccome. Diciamola così com'è terra terra, alla sinistra servono voti (alcuni elettori di questa coalizione sta pensando allo sbaglio di averli votati), e come appunto detto da Mons, i voti delle masse islamiche possono essergli d'utilità e allora si fa del tutto per accontentare gli extracomunitari, tanto gli italiani pagheranno le tasse per loro. Ovvio. Ed ecco che "i deboli" che vuole tutelare Prodi, non sono gli italiani poveri, ma gli extracomunitari.

Ho scoperto l'acqua calda però io...

Nessie said...

Mons, hai fatto bene a firmare la petizione. Io firmerò il referendum per abrogare la cittadinanza.
Elly, sarà la scoperta dell'acqua calda, dire che vogliono quei voti per restare a galla, ma è la pura verità. Altrimenti non si può tartassare i cittadini italiani in questo modo obbrobrioso! Il sovraccarico di oneri per noi serve a fare i magnanimi con loro. Ma così facendo si condannano anche loro all'estizione.

Occidentale said...

Ciao Nessie,
che dire della Turco? E' già tutto scritto nel nome, credo.E questa volta non era necessaria nemmeno la tua brillante consueta analisi delle buie circostanze in cui ci troviamo tutti quanti, ostaggio di una cieca politica pro-musulmano in casa nostra, a detrimento dei contribuenti italiani che devono pagare per le circoncisioni altrui.Infatti le vicende che ci segnali si commentano da sole.
Speriamo- in tanti- che questo governo finto filoislamico( a loro interessano i potenziali futuri voti degli immigrati islamici)cada presto.
Non amavamo il governo Berlusconi, né alcuni dei suoi rozzi ministri.Ma qui siamo alla demenza pura.
Un saluto alla tua cara Scozia lacustre

Nessie said...

Occidentale, l'hai seguita la vicenda belga? Prima i musulmani si sono inseriti nelle liste del Partito socialista, poi lo hanno mollato tacciandolo di "sionista" per dare vita a una lista islamista vicina ad Al Qaeda.
Quella di vessare i cittadini italiani per agevolare loro, non è affatto una buona idea da parte di questo governo. La sinistra non se ne rende conto, ma così accelera anche la sua fine. Berlusconi? Rose e fiori in confronto. Il migliore dei mondi possibili, tenuto conto che siamo in Italia.

pseudosauro said...

Pensa che non mi passano nemmeno la cura per la xenofobia... dicono che non esiste, ma mi danno di xenofobo da mane a sera.

Una tizia che conosco (una bella gnocca) che vota oltre cortina, ma sta in Piemonte, e' convinta che alcune donne si facciano circoncidere e che non vi sia nulla di male. Io ho tentato di spiegarle che donne e uomini sono un po' diversi... non e' bastata nemmeno un'esemplificazione pratica in stile Alberto Manzi. Prepuzio o clitoride, sono roba per esperti. Sto convincendomi del fatto che le donne di sinistra sono messe assai peggio degli uomini.

eudora said...

A quando l'infibulazione o la clitoridectomia della mutua?


Un tempo la Turco disse che l'infibulazione era un atto dìamore delle madri per le loro figlie.....
La Turco deve avere sofferto per carenza di amore materno....

Si, si preparano la base elettorale per un prossimo futuro, ma non hanno ancora capito che un futuro rischiano di non averlo....

Nessie said...

Sauro, la spiegazione anatomica riservala alla sinistra. In particolare a quella stragnocca da Penthouse della Turco:-) La quale, come ricorda l'Eudora, dice che l'infibulazione sulle bambine è un "atto d'amore". Ma pensa te, come ci si riduce il cervello grazie al relativismo etico-culturale! A questo punto a quando le nozze coi serpenti come è già avvenuto in India tra una donna e un cobra in una capanna in uno sperduto villaggio? Grazie mille per il banner sull'Oriana nazionale. :-)

Nessie said...

Eudora, se il futuro rischiassero di non averlo loro, non sarebbe certo un danno per l'umanità. Anzi...Purtroppo, non si rendono conto che così facendo rischiamo - per colpa loro e della loro utopica e insana dabbenaggine - tutti quanti l'estinzione.In quanto Occidente.

Orpheus said...

Ciao Nessie l'ho messa anch'io questa notizia della circoncisione passata dal ssn in Piemonte (grazie per avermela segnalata)... che dire siamo alla frutta, l'unica speranza che ci rimane è il referendum per abolire le norme sulla cittadinanza.
Alla Turco visto che l'infibulazione é "un atto d'amore" gliela farei fare seduta stante, francamente non capisco come possa una donna arrivare a dire simili bestialtà (sempre che sia donna...).
Cmq. ogni giorno salta fuori qualche "sorpresina" dalla finanziaria,non so se hai letto che gli insegnanti devono "ridurre" le bocciature, immagina che razza di generazione d'ignoranti vogliono creare. Come se non ne avessimo già abbastanza.
Ciao Mary

Nessie said...

Sì Mary, ogni giorno salta fuori qualche balzello e truffa nascosta. E pensa che la Regione Lombardia è tra le poche insieme al Veneto, ad avere tutti i conti in ordine. Ma cosa ti fa il governo dei Soviet? Aumenta i ticket per tutti, in realtà anche per sostenere il pesante disavanzo delle Regioni "rosse". Le quale si permettono il lusso di elargire i benfits a chi sappiamo.
Ho letto anch'io della scuola degli asini promossi e non mi stupisce. Ho messo pure un commento al tuo post. Che qualità di servizi!

Lontana said...

Vorrei sapere se la Turca, oops, Turco, diventata madre tardivamente, ha avuto una figlia o un figlio...se ha una figlia che le fa? Una bella infibulazione?
Nessie, ma che ne facciamo degli islamofili rossi?
Firmo tutto quello che c'é da firmare, contenta che almeno qualcuno ( la Lega e FI) prenda una qualche iniziativa.
Intanto leggo contenta che esiste tutta una serie di blog europei e americani anti-dhimmitudine.
Speriamo...

Nessie said...

Lontana, ma almeno da voi sulla dhimmitudine si sveglia anche il popolo di sinistra. Qua da noi, invece, è tutta un "credere-obbedire-combattere". O al massimo mugugnano dietro le spalle ma poi si adeguano. Sembrano tutti contenti di pagar tasse e di tacere, di ricevere dei servizi sanitari da schifo e di blaterare solo se c'è di mezzo Berlusconi. E se non c'entra niente, ce lo fanno entrare lo stesso, poiché è solo l'antiberlusconismo il loro trait-d'union. Ciauu!

Anonymous said...

Sabato in San Babila,Milano, ho firmato per la costituzione del "Comitato nazionale di liberazione dalle tasse inique",sponsor Lega.
C'era una folla in coda per firmare,molti incazzati neri,parolacce contro il governo,barzellette e pesanti considerazioni circa la capacita' di questi maiali di governare.
E mi scusino i maiali.

Ci manca solo la circoncisione (poi sara' l'infibulazione) a spese mie.

Stella

tilt64 said...

Nessie non capisco la storia dei 400 euro. Me la spiegherebbe? grazie e saluti.

defender said...

Venite a trovarmi

andrea said...

la circoncisione gratuita sarà un provvedimento esteso a tutti coloro che ne faranno richiesta?

Nessie said...

Andrea, è una sperimentazione annuale della Regione Piemonte di cui ha parlato il quotidiano La Stampa. Poi gradualmente, se non ci saranno contestazioni, vedranno di farla filtrare ed estendere anche alle altre. E' sempre così che si inizia.
Tilt, i dati dei 400 euro mi sono stati forniti da una blogger cittadina piemontese. Cmq si fa presto a fare i conti e a vedere 120.00 euro all'anno, come vengono ripartiti per persona. In ogni caso stanno già fioccando fior di proteste sui tavoli delle autorità amministrative regionali.
Stella, quella d'infibulazione è ovviamente una mia forzatura, qua al peggio non c'è mai fondo e la realtà finisce con il superare l'immaginazione.

Lo PseudoSauro said...

Per quanto riguarda le pratiche chirurgiche: gli ebrei se le sono sempre fatte a proprie spese mentre questi animali, oltre a mutilare irrimediabilmente le bambine, lo dovrebbero fare pure a spese nostre... il prossimo passo sara' la lobotomia agli oppositori politici, o l'eutanasia "compassionevole". Le tasse sono nulla confronto a questa roba.

Finalmente anche il Silvio e' uscito dal letargo e raccoglie firme contro la cittadinanza breve: Sforza Italia, magari 7 anni invece di 5... che con la prossima libera circolazione di 70 milioni di turchi non servira' a nulla.

siro said...

Molto istruttivo!
A proposito di Sanità allegra.
La medesima Regione Piemonte, non molto tempo fa, ha cominciato ad offrire cure gratuite ai maschietti desiderosi di diventare donne (o viceversa). Lo Stato paga l'operazione che toglie - o aggiunge - quell'attrezzo cui il maschio medio è generalmente molto affezionato. E in più fornisce, sempre gratiuitamente, tutte le cure ormonali del caso.
Invece, se ti tagli un dito e al pronto soccorso ti dicono che non è grave, paghi un ticket...

Monica said...

Cara Nessie
gran articolo.
C'è una naturale propensione per la sinistra, per QUESTA in particolare, a coltivare (leggasi indottrinare) anche gli extracomunitari. In realtà, i rossi non puntano alla loro "società multietnica e solidale" e tutti i proclami di assistenza agli immigrati hanno un puro sfondo politico per la ricerca del consenso. Perchè c'è una gran differenza tra il voto di un cittadino italiano che, radicato nel territorio, un giorno può anche cambiare idea perchè deluso dal Governo e il voto di uno straniero che, pur di restare nella terra promessa, è disposto a tutto...
In sintesi, sono ipocriti pure sui loro cavalli di battaglia.
Bacioni

Anonymous said...

Nessie avete gia'detto tutto voi, vorrei solo aggiungere cio' che un signore scherzosamente ha detto oggi, naturalmente non avendo votato per Prodi.
"io i soldi per il pronto soccorso ce li ho, forse qualche coglione che lo ha votato no"
E poi fosse solo per i ticket, qui pagano bollette, affitti e anche fatture agli extracomunitari con attivita'.
Ormai gli amministratori si sentono dei Robin Hood in turbante, sono arrivati all'odio contro i loro cittadini con la compiacenza di parte degli stessi odiati. Alla stupidita' e all'incoscienza pare non esserci piu' fine.

saluti Paoletto

tilt64 said...

Cara Nessie quando può, se non le spiace mi potrebbe indicare il blog di cui parla?
Inizio col dirle che la storia della circoncisione è una scemenza anche secondo me, anche se un amico medico proprio in questi giorni mi raccontava degli scempi compiuti nel fai da te e dei relativi costi per curare infezioni e problemi vari.
Ma mi preme di più parlare del Pronto Soccorso. I codici di diversi colori che servono ad indicare la gravità dei casi si chiamano TRIAGE. Gli infermieri che li gestiscono hanno una formazione specifica, e comunque alla fine è il medico che decide. Io lavoro proprio in un grande ospedale di Torino e, mi creda, il pronto soccorso è spesso intasato da persone a cui basterebbe la presenza del medico di base (a proposito: un dito tagliato è un codice giallo o verde e dunque non pagherebbe nulla), ma che non essendo disponibile obbliga il cittadino a rivolgersi ad una struttura prontamente reperibile. Un medico di base al tetto di mutuati guadagna tra i 5 ed i 6 mila euro. In Piemonte la media di apertura degli studi di medicina di base è di due ore al giorno. Chi controlla i medici di base? Nessuno. E' davvero strumentale mettere sul piatto della bilancia la menata della circoncisione o cose più serie come il cambio di sesso (poche decine di migliaia di € l'anno) con il discorso del PS. Sono giusti i ticket? NO. Ma in Piemonte 10 anni di centro destra (periodo a cui risale il provvedimento sul cambio di sesso) hanno lasciato un buco nella sanità superiore a 500 milioni di €. Vogliamo garantire i LEA? Bisogna razionalizzare le risorse. Mi scusi Nessie, ma sul rapporto occidente-Islam a volte la seguo. Se fa demagogia sulla sanità no. Con immutata attenzione.
:-)

Anonymous said...

Scusi signor Tilt non sarebbe allora piu' logico indicare quali interventi sono a pagamento e quali esenti?

paoletto

Lo PseudoSauro said...

Ricapitolando:
la clitoridectomia, la circoncisione, l'asportazione del pene, la plastica vaginale e mammaria, sono gratuite per gli amici. Per i nemici e' gratuita solo la lobotomia (non sempre volontaria). Tutto il resto e' a pagamento. Se ne evince che e' un governo di maniaci sessuali con la fissa della manipolazione cerebrale.

P.S.
dimenticavo l'aborto, per la serie "la natura prima di tutto".

Lo PseudoSauro said...

Elly: non mi dire che sei circoncisa anche tu...

Lontana said...

Le due ultime del Sauro fanno proprio ridere! :-))))))))))))))))))))

La sanita' pubblica piu' generosa del mondo!

andrea said...

certo,l'ultima del sauro fa ridere.ma non è la realtà!è piu' o meno come quel post che scrisse contro i profanatori della tomba di oriana fallaci.naturalmente,era un post preventivo,esattamente secondo dottrina neocon.è folle scrivere un post grondante lacrime,sangue,dispiacere ,disprezzo e dolore,prima che avvenga qualcosa che susciti tali avvenimenti.lisergico,oserei dire

Nessie said...

Monica, oltre che la taqiya islamista, abbiamo pure quella comunista, perché le loro intenzioni non sono mai chiare né dichiarate con trasparenza ai cittadini.
Paoletto: Robin Hood in turbante che ruba agli autoctoni per elargire agli alloctoni, mi piace proprio :-)

Nessie said...

Sì Sauro, le tasse e la finanziaria ideologica sono nulla al confronto di questo sbandamento valoriale (copyright Magdi Allam) di cui danno prova gli amministratori rossi dell'istituzione sanitaria.
Su tutto prevale il concetto di accontentare la ritualità di altre etnie a nostre spese e di calpestare i nostri diritti.
Siro, le goliardate sui "trapianti" non piacciono a Tilt perché poi dice che si fa demagogia:-).
Tilt, la faccenda dell'infibulazione non è stata solo una boutade barzellettifera. Il somalo dottor Abdulkadir presentò un progetto per farne una versione "soft" (2003-2004). La regione Toscana voleva istituzionalizzarla, ma non passò grazie all'ostruzionismo delle donne leghiste, di AN e di FI. Poi si aggregarono anche le "dissidenti" dallo schieramento di sinistra.
Mi scuso per la confusione da me fatta, ma la notizia sui 400 euro non l'ho ricavata da un blog, ma dal post di una cittadina piemontese, comparso sul forum di Magdi Allam. Può darsi sia una cifra gonfiata, ma lei può fare un computo approssimativo sui 120.000 euro annuali suddivisi per il numero di abitanti.
Caro Tilt, lei è una brava e onesta persona, ma a mio avviso il grosso della demagogia, consiste nel prelevare risorse pecuniarie dalle Regioni coi conti in Ordine (Regione Lombardia e Triveneto) per distribuire "regalie" a quelle che hanno i conti in rosso sparato. E non parlo ovviamente del "rosso" ideologico, ma degli sprechi e del deficit nei bilanci.

Nessie said...

Tilt, visto che lei è competente in materia sanitaria perché ci lavora, vorrei portarle una mia testimonianza personale e oculare di una regione "rossa" in cui sono nata: la Liguria. Quest'estate ho visto coi miei occhi che nella località balneare dov'ero in vacanza, c'è un presidio sanitario con la scritta Croce Rossa, dove si aggiravano quattro giovani con la divisa d'ordinanza e il furgone. Ma se qualcuno si feriva o aveva bisogno di un farmaco di pronto rimedio, c'era solo amuchina, perché una strana e contorta burocrazia impediva loro di tenere dei farmaci. Incredibile! Così arrivarono al paradosso di portare al pronto soccorso, un signore che si era conficcato una spina di riccio nell'alluce. Ci rendiamo conto? Sirene spiegate della camionetta Croce Rossa per una spina di riccio.
Senza contare i "lavori socialmente futili" dei quattro dell'Ave Maria con l'uniforme d'ordinanza per una borgata marinare di 500 anime. Come li chiamiamo questi , se non lavori-patacca e bufale anche nella sanità? E' mai possibile poi chiamare tutti gli italiani a "fare cassa" con gli aumenti dei ticket?

Nessie said...

Andrea, è bene che alla tua notazione replichi personalmente il "lisergico sauro".
Per parte mia, posso solo dire che spesso le tombe ebraiche vengono profanate con svastiche e devastate.
Se può interessarti, nel cimitero di Cavaria di Gallarate hanno portato via le ceneri di Mia Martini.
E a Molteno di Lecco hanno sistemato per ben tre volte la targa sulla tomba di Lucio Battisti, perché i fans se la sono portata a casa loro. Ma qua siamo OT con l'argomento in corso.

andrea said...

hai ragione siamo completamente fuori argomento.per parte mia ti posso dire,a scanso di equivoci,che sono contro la profanazione delle tombe,e che gli esempi che hai citato sono relativi a dei casi di cronaca documentati.voleo solo stigmatizzare la preventività del post che scrisse sauro.scusa se ho usato il tuo spazio,ma mi è venuto in mente e mi andava di parlarne

Elly said...

Sauro, mi hanno lobotomizzata appena nata. Prima o poi circoncideranno anche me ;)

Aggiungo che, gli ormoni gratuiti a chi vuole cambiare sesso, li distribuiscono dal maggio scorso anche in toscana, non solo in piemonte.

Nessie said...

Elly, stai scherzando vero? :-)
Non me lo dire, non posso accettarlo! Siamo dunque pervenuti al pianeta di trans-silvania della mutua? Non posso crederci...

Lo PseudoSauro said...

Lontana: ridi che ti passa...

Andrea: se mi levi l'umorismo non mi rimane che sparare (non ho scritto "spararmi"). Pero' la questione della Fallaci e' proprio vera, te lo assicuro. Esiste gente che ha di quelle intenzioni e ci sono persone che cercano di prevenire il problema.

Lo PseudoSauro said...

Elly: lo vedi che abbiamo qualcosa in comune? Quando l'hanno fatta a me hanno usata una ruspa e poi hanno isolato il quartiere perche' mi hanno scambiato per Godzilla... quelle bestie.

E se volessi cambiare specie, c'e' qualche ormone anche per me? Chesso'... se mi sentissi un fungo che dovrei fare?

Lo PseudoSauro said...

Nessie: qui ci vuole davvero un castigamatti.

Elly said...

No Nessie, non scherzo affatto per quanto riguarda gli ormoni. Lo decise la regione Toscana. Se riesco trovo l'articoletto, è apparso su parecchi quotidiani. Pensavo che non ti fosse sfuggito.

Saurone, Per farti diventare fungo, penso che si stiano attrezzando... :) La mia lobotomizzazione credo sia stata fatta con martelletto e scalpello.

Elly said...

Rieccomi, ho estrapolato una parte dell' articolo, il link purtroppo al momento non ce l'ho sottomano, ma cercherò con cura.

"Una delibera della giunta regionale datata 29 maggio, chiunque sentisse la necessità di cambiare sesso usufruirà di terapie ormonali gratuite. Gli ormoni (specialità medicinali a base di antiandrogeni, estrogeni naturali, estrogeni coniugati, loro associazioni e androgeni) saranno erogati, con oneri interamente a carico del servizio sanitario regionale, direttamente dalle Asl."

Nessie said...

Ti ringrazio di avermi fornito gli estremi della chicca in questione.
Ora sappiamo ancora meglio mettere a fuoco il perché di questi rincari di ticket distribuiti "a pioggia" su tutte le Regioni. Alcune giunte regionali di sinistra fanno le cicale irresponsabili nei loro poli sanitari eppoi l'attuale governo collettivizza gli aumenti estendendoli alle regioni coi conti in regola. Siamo sempre al discorso del "della collettivizzazione forzata" e nulla cambia. Il merito e la parsimonia delle Regioni del Nord nelle loro aziende sanitarie, evidentemente non pagano.

Lontana said...

Che poi, tutti quelli che prendono sti ormoni gratis guadagnano un sacco di soldi in nero con la prostituzione. Li facessero almeno pagare le tasse!

Nessie said...

Lont, speriamo non passino altre indecenti proposte regionali come il metadone della mutua o altri stupefacenti considerati blandi e leggeri. Qua oramai siamo davvero allo sbandamento e allo sfascio valoriale.
Il problema è che se l'opposizione fosse davvero compatta e consistente, ci sarebbe di che tirare fuori unghie e denti ogni giorno che passa. Ciao.